Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


Rapidashmarino 22-07-2017 17:16

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 44823333)
Vero, se il voltaggio della batteria è inferiore ai 0,80 V , il caricabatteria non la riconosce, pertanto non farà iniziare il ciclo di carica. Io uso un vecchio caricabatterie che forse carica ancora in modo continuo. Quando il voltaggio risale sopra ai 0.80 V , inserisco le batterie all'interno del bc700 e faccio proseguire la ricarica.

EDIT: Tra l'altro 0,80 V è il voltaggio per cui inizia la carica dopo un ciclo di "scarica".

Quindi che alternativa mi consigli che non abbia questo "problema"?
più che altro mi rompe ogni volta andare a prendere il vecchio caricabatterie e poi passarle di nuovo al bc700...
E come pile invece quali mi conviene prendere?

luigimitico 22-07-2017 20:20

Quote:

Quindi che alternativa mi consigli che non abbia questo "problema"?
Per "alzare" un po' la tensione delle pile puoi collegare in parallelo (+ con + e - con -) una pila carica con una molto scarica. Lo si puo' fare con due graffette metalliche fermafogli o con due pezzi di rame o ferro

Rapidashmarino 23-07-2017 08:50

altrimenti che ne pensate dell eneloop advanced con 4 pile incluse, ha sempre i canali indipendenti

Rapidashmarino 24-07-2017 20:33

Intendo il BQ-CC17

Fede 26-07-2017 14:13

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 44903795)
Per "alzare" un po' la tensione delle pile puoi collegare in parallelo (+ con + e - con -) una pila carica con una molto scarica. Lo si puo' fare con due graffette metalliche fermafogli o con due pezzi di rame o ferro

stesso trucchetto che uso io.
Ho dei telecomandi che smettono di funzionare quando la tensione ai capi delle batterie segna 0.5v o poco meno.
prima di metterle nel bc700 le "carico" per qualche secondo (ma davvero qualche secondo) con delle sorelline cariche.

AleLinuxBSD 30-07-2017 16:21

Il negoziante presso cui ho acquistato un'ottima torca Led Varta mi ha detto che solitamente quando le pile ricaricabili durano poco (mi sono durate pochi minuti) è dovuto più alla carenza di mAh più che di V che risultano più bassi rispetto a batterie non ricaricabili.

Vorrei avere una conferma?

Nota:
Siccome il mio caricabatterie Varta, acquistato anni fà al supermercato, non mi consente di vedere niente ed, immagino, non dovrebbe essere un granché, non sono in grado di verificare la cosa, né se le mie batterie ricaricabili da supermercato, si siano danneggiate nel tempo oppure, semplicemente, dato che sono passati anni, sono agli sgoccioli.

luigimitico 30-07-2017 17:20

L'energia immagazzinata dentro una pila si misura in Ah Ampere/ora o in sottomultipli milliAmpere/ora.
Se vuoi un consiglio su un cb decente il discorso è un altro. E dovremmo parlarne in un altra parte del forum
Se le tue pile sono vecchie e durano poco comprane nuove, se vuoi un consiglio cerca la dicitura: precariche, LSD, ready to use, stay charge ecc (o qualcosa equivalente)

gerko 30-07-2017 17:39

Quote:

Originariamente inviato da AleLinuxBSD (Messaggio 44919923)
Il negoziante presso cui ho acquistato un'ottima torca Led Varta mi ha detto che solitamente quando le pile ricaricabili durano poco (mi sono durate pochi minuti) è dovuto più alla carenza di mAh più che di V che risultano più bassi rispetto a batterie non ricaricabili.

Vorrei avere una conferma?

Nota:
Siccome il mio caricabatterie Varta, acquistato anni fà al supermercato, non mi consente di vedere niente ed, immagino, non dovrebbe essere un granché, non sono in grado di verificare la cosa, né se le mie batterie ricaricabili da supermercato, si siano danneggiate nel tempo oppure, semplicemente, dato che sono passati anni, sono agli sgoccioli.

Dicci il modello di entrambi.

Franz.b 30-07-2017 17:57

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 44920013)
L'energia immagazzinata dentro una pila si misura in Ah Ampere/ora o in sottomultipli milliAmpere/ora.
Se vuoi un consiglio su un cb decente il discorso è un altro. E dovremmo parlarne in un altra parte del forum
Se le tue pile sono vecchie e durano poco comprane nuove, se vuoi un consiglio cerca la dicitura: precariche, LSD, ready to use, stay charge ecc (o qualcosa equivalente)

Ad essere pignoli: la batterie accumulano energia sotto forma di cariche elettriche, quindi accumulano cariche, le quali si misurano in Coulomb. Un Ampere è 1C al secondo, ossia 1A=1C/1s, cioè corrente = carica / tempo.
La carica della batteria si misura in Axh (o sottomultipli), cioè corrente x tempo, non / tempo.

hc900 30-07-2017 18:28

Quote:

Originariamente inviato da AleLinuxBSD (Messaggio 44919923)
Il negoziante presso cui ho acquistato un'ottima torca Led Varta mi ha detto che solitamente quando le pile ricaricabili durano poco (mi sono durate pochi minuti) è dovuto più alla carenza di mAh più che di V che risultano più bassi rispetto a batterie non ricaricabili.

Il tuo negoziante ad essere buoni è poco informato.

I produttori di batterie lo sanno che servono buoni caricabatterie, ma fanno le solite porcherie che uccidono le batterie ricaricabili e pure vendono le ricaricabili al massimo prezzo possibile.

Il limite delle torce a LED è insito nell'alimentazione: 2, 3 o 4 batterie in serie: la morte delle batterie ricaricate con i caricatori spazzatura marca Energizer, Varta, Duracell e vari Eneloop (Panasonic).

L'ideale sono le torce LED alimentate con batterie ricaricabili al litio, punto.
Tutto il resto sono compromessi tecnologici di lunga data.

mally 31-07-2017 10:48

Quote:

Originariamente inviato da AleLinuxBSD (Messaggio 44919923)
Il negoziante presso cui ho acquistato un'ottima torca Led Varta mi ha detto che solitamente quando le pile ricaricabili durano poco (mi sono durate pochi minuti) è dovuto più alla carenza di mAh più che di V che risultano più bassi rispetto a batterie non ricaricabili.

Vorrei avere una conferma?

beh potrebbe aver ragione, la capacità in mAh di un accumulatore ricaricabile è inferiore ad una batteria non ricaricabile. Dovresti riportare le esatte parole per confermarle o smentirle. Si parla però di durata inferiore in generale, non di durata di pochi minuti. Se durano poco ormai hanno finito il ciclo di vita...

hc900 31-07-2017 15:53

Le batterie AA ricaricabili vanno dai 2000mAh ai 2500mAh , quelle stilo di buona qualità vanno anche poco oltre.
In sostanza una ricaricabile è pari o migliore rispetto una ottima batteria alcalina.

Il solo motivo per cui se ne parla nella piazzetta fotografica, si ritrova nelle elevate prestazioni che permettono di stracciare le batterie alcaline proprio nelle fotocamere digitali e nei flash. In questi casi sono necessari elevati picchi di energia, tanto elevati quanto brevi, che le batterie alcaline non riescono ad erogare decentemente.

Sembra strano che le cose siano messe in questi termini, eppure le alcaline migliori stanno dietro le batterie al Litio da 1,8 Volt e le ricaricabili da 1,2 Volt.

AleLinuxBSD 31-07-2017 19:17

Quote:

Originariamente inviato da gerko (Messaggio 44920040)
Dicci il modello di entrambi.

Indestructible 1 Watt LED Light 2AA

Pile ricaricabili Coop NI-MH 2450mAh 1.2V.

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 44920105)
L'ideale sono le torce LED alimentate con batterie ricaricabili al litio, punto.

Sarebbe possibile espandere l'argomento?
Io leggevo che le batterie al litio, dato che scaldano in misura maggiore, ad es. sono sconsigliate in apparecchiature tipo flash.
E non mi è chiaro il livello di compatibilità al livello di caricabatterie.

hc900 31-07-2017 19:48

La torcia che hai adotta al tecnologia CREE e per pilotare il chip led spesso si adotta una tecnologia step down, facendo scendere la tensione delle batterie fino al livello necessario.
Quindi 2 o 3 batterie tipo AA o AAA montate in serie. (con mio rammarico ho dovuto cestinare tutte le mie batterie Coop, poco adatte a qualsiasi utilizzo che richieda corrente e prestazioni stabili)

Utilizzando la classica batteria da PC portatile o da automobile elettrica, litio tipo 18650, ci si ritrova con circa 4 volt e 3 Ah, con con un ingombro ridotto e un peso specifico decisamente più basso.
Una sola batteria al posto di 2 o 3 batterie tradizionali, come hai intuito serve un caricabatterie apposito. Una sola batteria rende meglio di 2 o 3 elementi in serie.

Dalle nostre parti si trovano delle torce CREE alimentate da 3 batterie AAA o anche AA, ma facilmente sostituibili con una batteria 18650 o 22650, i benefici in termini di autonomia sono evidenti.
Facilmente troverai discussioni nei forum specializzati, digitando 18650 e CREE, troverai pure che di led tipo CREE ce ne sono tanti e anche molto potenti.

mally 01-08-2017 11:19

confermo che le 18650 sono un abisso rispetto alle normali AA. Ho una skilhunt h03 con potenza e durata impensabili. Ho registrato 240 minuti di funzionamento a 360 lumen prima che intervenisse il segnalatore di scarica...

AleLinuxBSD 01-08-2017 14:39

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 44922655)
anche AA, ma facilmente sostituibili con una batteria 18650 o 22650

In che modo?

Mi è stato detto che è compatibile con le batterie ricaricabili, mentre nel manuale vengono citate solo le AA 1.5V.

hc900 01-08-2017 15:20

Se quoti tutto il discorso la cosa si fa chiara: i portabatterie possono adattarsi per vari tipi di alimentazione, dipende da come è costruita la torcia.

Non la tua torcia, ma altre offrono la possibilità di inserire vari tipi di battterie.
Il meglio lo hai con quelle al litio, ma in caso di bisogno puoi metterci 3 batterie alcaline facili da reperire.

https://www.google.it/search?q=batte...XU7VoFOmTNnXM:

AleLinuxBSD 02-08-2017 10:02

Pazienza.
Quando mi capiteranno delle Eneloop farò un ulteriore prova.

Se il risultato resterà insoddisfacente guarderò di trovare delle litio da 1.5V non ricaricabili anziché continuare con altre alcaline.

mally 02-08-2017 11:10

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 44924264)
Se quoti tutto il discorso la cosa si fa chiara: i portabatterie possono adattarsi per vari tipi di alimentazione, dipende da come è costruita la torcia.

Non la tua torcia, ma altre offrono la possibilità di inserire vari tipi di battterie.
Il meglio lo hai con quelle al litio, ma in caso di bisogno puoi metterci 3 batterie alcaline facili da reperire.

https://www.google.it/search?q=batte...XU7VoFOmTNnXM:

solo appunto se la torcia ha dimensioni maggiori di una 18650, perchè appunto 3 AAA sull'adattatore hanno diametro superiore...

hc900 02-08-2017 11:39

Nel link c'erano i tubi, poi puoi avere anche una 26650 o una 32650 al litio, ma nei tubi possono starci le AAA, o recentemente le AA.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:00.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.