Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


hc900 22-03-2020 13:55

Dei tre caricabatterie i primi 2 sono spazzatura, il terzo sarebbe buono, ma costa circa il doppio del BT-C700 e fa meno cose utili (test delle batterie).
Vedere la discussione sul forum per farsi una opinione ragionata.


Per le batterie, meno autoscarica e più durata in cicli di ricarica con quelle sui 2000mAh, vedere il sito di AACycler per farsi un'idea di quanto poco durino le batterie ricaricabili.
Dal medesimo sito è possibile identificare un modello di batteria idoneo o adeguato a certe esigenze personali.

Per l'uso nelle torce elettriche in auto, conviene prendere delle batterie non ricaricabili e no leaks (tipo quelle economiche che vende Lidl che scadute da ben 10 anni erano buone e non perdevano acido corrosivo, altro che Panasonic o Duracell ... che perdevano acido almeno 6 mesi prima della scadenza) . Poca spesa molta resa :D le no brand ...

hc900 23-03-2020 07:14

Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 46678614)
Grazie!
Le Eneloop Made in Japan sono ancora in produzione/vendita oppure al momento sono solo Made in China?

A quanti mA si devono caricare le batterie?

Fra Eneloop, Amazonbasics, Panasonic, Ikea Ladda, Lidl Tronic, Varta, Energizer, Gp Battery e Duracell quali scegliere?

@hc900, vista la durata delle ricaricabili, mi consigli di utilizzare batterie alcaline? La torcia "assorbe" mediamente 1,80A, la utilizzo due/tre volte a settimana.

Eneloop, Fujitsu e certe Amazon Basic (che molto stranamente mi sono capitate) sono prodotte in Japan.

Per la validità delle cinesi controllare il sito AACycler, loro le provano fino alla fine del ciclo vitale (cycler appunto).


Per le correnti di ricarica, vi sono tante teorie e pochi che sperimentano la pratica, ma sembra che in termini pratici, le AA accorciano la loro esistenza se ricaricate ad oltre 1000mA.



Infine esistono batterie tipo D (chiamate tipo torcia) alcaline che hanno una capacità di almeno 5000mAh se non oltre.
Chiaramente se si consumano 1,8 Ampere si riesce ad arrivare sulle 3 ore di l'autonomia, ma la fonte di luce diventa pesante ed ingombrante.
Personalmente utilizzo una torcia con tecnologia Led CREE T5 alimentata da una batteria ricaricabile al litio tipo 26650 da 5000mAh.

Totix92 23-03-2020 12:32

Io ho poi ho preso un secondo BT-C700 e le Fujitsu Blu, ottime batterie.

Totix92 23-03-2020 21:23

Eneloop è un marchio di Panasonic
Le Eneloop prodotte in Cina sono in vendita solo in alcuni paesi, qui ci sono quelle prodotte in Giappone.

Totix92 23-03-2020 21:58

Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 46680715)
Grazie!

Quindi le Eneloop 1900 mAh e le Panasonic 1900 mAh, sono uguali?
Di conseguenza le Eneloop Pro 2500 mAh sono uguali alle Panasonic 2450 mAh?
Oppure le Eneloop sono diverse dalle Panasonic?

Sono le stesse cose, si chiamano Panasonic Eneloop infatti, non ci sono quelle marchiate solo Panasonic e quelle marchiate solo Eneloop, sono Panasonic Eneloop.

Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 46680715)
Per una torcia che "assorbe" mediamente 1,80A, meglio le Eneloop 1900 mAh o le Eneloop Pro 2500 mAh?

Se la usi saltuariamente meglio le bianche da 1900 mAh, altrimenti meglio le Pro.

shauni86 26-03-2020 01:31

avrei una domanda: le eneloop made in japan da 1900 quanti anni durano? nel senso.. durano fin quando non si raggiungono i 2000 cicli di ricarica quindi potrebbero durare anche decenni e decenni, o dopo un tot di anni sono comunque da buttare perchè più passa il tempo più si usarano anche senza usarle/ricaricarle?

hc900 26-03-2020 08:07

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 46684374)
avrei una domanda: le eneloop made in japan da 1900 quanti anni durano? nel senso.. durano fin quando non si raggiungono i 2000 cicli di ricarica quindi potrebbero durare anche decenni e decenni, o dopo un tot di anni sono comunque da buttare perchè più passa il tempo più si usarano anche senza usarle/ricaricarle?

Ottimisticamente 400 ricariche sono possibili utilizzando un caricabatterie eccellente a patto di non scaricare a zero le batterie, altrimenti sono da buttare dopo 50 ricariche circa.

Detto fra noi le batterie comperate nel 2009 le ho buttate via nel 2019, ma solo quelle che sono state ricaricate con molta cura.

Il dato, di 400 ricariche circa, lo trovi qui sotto
http://aacycler.com/battery/aa/panasonic-eneloop/

Tieni conto che con le 400 ricariche, facendone un paio al mese tipo come ho fatto su un mouse, sono 200 mesi, quindi 16 anni, quindi io in 10 anni non ho raggiunto il risultato sperato, meno che meno le 1000 o 2000 ricariche che loro promettevano.

Per la tenuta della carica, le Eneloop dovrebbero arrivare a 3 anni, ma se le scarichi troppo o le sovraccarichi, tendono a perdere in maniera definitiva queste prestazioni, fino a tenere la carica per un mese o meno, dicasi autoscarica questo problema.
Quindi molta prudenza, perché pure i caricabatterie Eneloop sono o pessimi o appena sufficienti.

Totix92 26-03-2020 15:26

Però 400 ricariche si riferiscono con una resistenza interna di 100 mOhm
Se arriva ad esempio a 200 (a seconda di cosa si deve alimentare va ancora bene con quella resistenza), si può arrivare anche a 600/700 ricariche, se arrivi a 500 anche di più, sempre a seconda di cosa si va ad alimentare giustamente.
Io penso che tutti quei cicli di ricarica indicati dai produttori si riferiscono a batterie con una certa resistenza interna (più o meno alta) e usando un caricabatterie decente.
Se ho scritto baggianate correggetemi.

hc900 26-03-2020 16:15

Nel grafico, una batteria Eneloop muore a 350 ricariche l'altra a 450. La resistenza interna decolla verso i 500milli Ohm molto rapidamente. Ora stanno testando una Eneloop dell'ultima serie, ma ci vorranno altre settimane per vedere il responso sulla terza curva del grafico.

Nel caso del mouse mi toccava ricaricare la batteria ogni 10 giorni, perché la capacità era ben sotto i 2000mAh.
Circa 1300mAh un calo del 35%, poco in apparenza, ma con una resistenza interna di 500milli Ohm abbondanti che fanno sprecare energia sotto forma di calore, che abbassano il valore utile in Volt, ancora sommati ad una autoscarica evidente: una batteria inutilizzabile, pure in un mouse a basso consumo, per non parlare di flash e torce elettriche.

theboy 26-03-2020 16:20

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46684483)
Detto fra noi le batterie comperate nel 2009 le ho buttate via nel 2019, ma solo quelle che sono state ricaricate con molta cura.

eneloop AA stilo comprate da nkon, visto ora sulla ricevuta del 2010, 1900mAh ancora quelle by SANYO (HR-3UTGA)
uso discontinuo non frequente e vanno bene ancora oggi, seppur abbiano perso un po' di capacità mAh ma vanno comunque bene
quando non usate le porto sempre al 50% della loro capacità effettiva attuale quando in stoccaggio (es da nuove scaricando 900mAh e ora ancora più facile posso impostare col SkyRC MC3000 esattamente quanti mAh scaricare con "capacity")

stessa cosa per le AAA ministilo eneloop comprate nello stesso ordine, hanno esattamente 10 anni tutte, 750mAh sempre by SANYO (HR-4UTGA)

precedentemente maltrattate col Maha Powerex MH-C9000 ora invece uso prevalentemente SkyRC MC3000 e qualche volta il BT-C700

ovviamente le ho numerate in coppia

ebbene si, non usandole tanto tengono bene ancora, ma sempre conservate alle condizioni giuste come vanno conservate (metà carica, all'ombra, non umidità, al chiuso in armadietto insomma e nella confezione apposita per batterie prese sempre da nkon)

shauni86 26-03-2020 23:10

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46684483)
Ottimisticamente 400 ricariche sono possibili utilizzando un caricabatterie eccellente a patto di non scaricare a zero le batterie, altrimenti sono da buttare dopo 50 ricariche circa.

Detto fra noi le batterie comperate nel 2009 le ho buttate via nel 2019, ma solo quelle che sono state ricaricate con molta cura.

Il dato, di 400 ricariche circa, lo trovi qui sotto
http://aacycler.com/battery/aa/panasonic-eneloop/

Tieni conto che con le 400 ricariche, facendone un paio al mese tipo come ho fatto su un mouse, sono 200 mesi, quindi 16 anni, quindi io in 10 anni non ho raggiunto il risultato sperato, meno che meno le 1000 o 2000 ricariche che loro promettevano.

Per la tenuta della carica, le Eneloop dovrebbero arrivare a 3 anni, ma se le scarichi troppo o le sovraccarichi, tendono a perdere in maniera definitiva queste prestazioni, fino a tenere la carica per un mese o meno, dicasi autoscarica questo problema.
Quindi molta prudenza, perché pure i caricabatterie Eneloop sono o pessimi o appena sufficienti.

se ad esempio non vengono utilizzate, o vengono utilizzate pochissimo, vale sempre la regola dei 10 anni circa?

Paky 27-03-2020 01:28

la chimica ti frega sempre....

hc900 27-03-2020 07:34

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 46685577)
ebbene si, non usandole tanto tengono bene ancora, ma sempre conservate alle condizioni giuste come vanno conservate (metà carica, all'ombra, non umidità, al chiuso in armadietto insomma e nella confezione apposita per batterie prese sempre da nkon)

Passando i termini in soldoni :) :
come sei messo in termini di resistenza interna, sei sotto i 100 milli Ohm ?

(prova da fare a batterie cariche e dopo aver pulito i poli, sfregandoli su carta ruvida)

hc900 27-03-2020 07:42

Quote:

Originariamente inviato da shauni86 (Messaggio 46686256)
se ad esempio non vengono utilizzate, o vengono utilizzate pochissimo, vale sempre la regola dei 10 anni circa?

Le batterie inutilizzate tengono la carica fino a 3 o 5 anni, nel senso che dopo tanto tempo perdono meno del 50% della carica.

Per mia constatazione, le batterie mal ricaricate o scaricate troppo a fondo, tendono a perdere questa prestazione di bassa autoscarica.

Un tipico test fatto su candlepower era quello di aprire i blister dopo qualche anno dalla data di acquisto e vedere come stavano (anche dopo 3 anni)
Quello che conviene a noi è testare la capacità delle batterie appena comperate: perché se ne troviamo 3 buone e una scarica, quest'ultima sarà sempre la peggiore del gruppo se non la defunta.

Per il discorso dei 10 anni, mi riferivo ai miei dati di utilizzo, non so per quanti anni sia garantita la chimica della batteria.

hc900 27-03-2020 11:10

Per la resistenza interna delle batterie si usa un caricabatterie tipo BT-C700, MC3000 ed altro prodotto che visualizza il valore.

Per la scelta delle batterie vedi su AACycler, credo siano più preparati visto che le batterie vengono ciclate fino alla fine.

hc900 27-03-2020 12:13

Un multimetro sarebbe uno degli elementi utili, che da solo non può dare i valori ricercati, servono altri circuiti per estrarre corrente costante dalla batteria e poi confrontare con un valore di riferimento.

La resistenza delle batterie dovrebbe stare sotto i 100 milli Ohm.
Pare assurdo, ma con 150 milli Ohm il mio schiumalatte perde giri, e non è una battuta di umorismo, quanto la poca schiuma ottenuta che mi rattrista. :cry:

Con il mouse riesco a tollerare anche 500 milli Ohm senza traccia di malfunzionamenti oltre alla scarsa autonomia.

theboy 27-03-2020 14:39

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46686393)
Passando i termini in soldoni :) :
come sei messo in termini di resistenza interna, sei sotto i 100 milli Ohm ?

(prova da fare a batterie cariche e dopo aver pulito i poli, sfregandoli su carta ruvida)

per carta ruvida magari una passata con carta grana 400 che ho? o intendi carta cucina o igienica?
comunque sia da quel che ricordo sono sopra ai 100 di resistenza interna, verificato con MC3000
ma ricontrollo alla prima occasione
Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 46686905)
Grazie, con un multimetro è possibile conoscere resistenza interna e capacità residua delle batterie?

no, al massimo il voltaggio
a meno che non hai un multimetro particolare, professionale e sicuramente più costoso di cui ignoro i modelli e l'esistenza

MC3000 restituisce sempre valori non sballati, mentre BT-C700 a volte sballa i valori reali di resitenza interna, non mi pare dei più precisi insomma, se sbaglia di poco è un conto ma troppo a volte non lo considero più affidabile tranne per le funzioni di carica e scarica

hc900 27-03-2020 15:06

Per carta ruvida intendo ruvida non liscia, tipo depliant o carta da fotocopia, che non si laceri ma che renda visibile l'ossido rimosso.

La carta vetrata potrebbe far danno ai poli delle batterie, su riviste di fotografia consigliavano la pulizia con gomma da cancellare media o dura, ma io preferisco la carta.


Poi per la misurazione della resistenza noto pure io delle differenze tra i 4 BT-C700e i 2 MC3000, dipende dalla pulizia dei contatti su batterie e caricatori, oltre che dalle tolleranze dei 2 prodotti, poi attenzione che le molle dei contatti a slitta possono stancarsi ed allentare la pressione sulle batterie.
Di certo sarebbe utile avere un sistema di rilevazione a 4 fili, ma questo forse alzerebbe un po' troppo i costi, quasi che meriterebbe avere uno strumento separato (che esiste).

shauni86 27-03-2020 20:47

ma invece le batterie al litio (che ad esempio si possono trovare su oggetti di elettronica tipo gamepad, droni, rasoi elettrici etc etc) a differenza delle pile hanno più durata, meno usura o stessa cosa più o meno?

hc900 27-03-2020 21:03

Il litio pesa di meno e rende molto più che tutto il resto che si trova in commercio, si evince dal fatto che le automobili elettriche vanno con il litio.

Da non trascurare che una batteria al litio fornisce circa 4 Volt, di fatto rimpiazza 3 batterie tradizionali connesse in serie.
Di fatto è improponibile mettere una batteria al litio al posto di una o due da 1,5Volt, meno che meno al posto di quattro da 1,5 Volt.

Spesso si trova la possibilità di mettere nelle torce elettriche una batteria al litio al posto di 3 batterie ministilo, con risultati pratici sorprendenti: in questo caso si dice che si è caduti in piedi! Si arriva a triplicare l'autonomia e pure con minor peso.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 02:18.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.