Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Black (Wooden Law) 12-06-2022 12:11

Quote:

Originariamente inviato da nn020 (Messaggio 47863040)
"Samsung is swapping parts in their 970 Evo Plus SSDs and sabotaging performance"

https://www.techspot.com/community/t...rmance.270806/

https://static.techspot.com/images2/...-3-j_1100.webp

Qualcuno ne aveva già sentito parlare? volevo prendere un 970 evo plus 2TB ma ora sono in dubbio

Avoglia, ormai si sa di questo da mesi, se non un anno. Il nuovo 970 EVO Plus rimane un ottimo drive, tuttavia.

frafelix 13-06-2022 10:08

Non sono gli unici, con la scusa della carenza dei componenti quasi tutti lo fanno, di solito solo i top di gamma sfuggono dal cambio componenti...

Black (Wooden Law) 13-06-2022 12:20

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47863578)
Non sono gli unici, con la scusa della carenza dei componenti quasi tutti lo fanno, di solito solo i top di gamma sfuggono dal cambio componenti...

Il fenomeno del bait-and-switch c'è da anni ormai, almeno il 2011, quindi non è solamente per via della "scusa della carenza dei componenti". Inoltre, anche gli SSD top di gamma subiscono questo cambio di componenti, e il 970 EVO Plus e l'SN750 ne sono la dimostrazione. Al massimo solo i nuovi PCIe 4.0 che fanno 7000 MB/s mantengono gli stessi componenti dal primo giorno, ma solo perché non potrebbero ricevere ulteriori upgrade visto che usano i migliori controller e le migliori NAND in commercio.

frafelix 13-06-2022 23:54

Per me top di gamma è il 980 pro, non il 970 evo

Black (Wooden Law) 14-06-2022 00:07

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47864357)
Per me top di gamma è il 980 pro, non il 970 evo

Io parlavo dei top di gamma dei PCIe 3.0 citando il 970 EVO Plus e l’SN750, non in generale. In quel caso il discorso è lo stesso per la seconda parte del commento, o quasi comunque, visto che Samsung potrebbe sostituire le NAND 128L (V6) con quelle 176L (V7) - naturalmente molto più performanti - ma non un altro controller o un’altra DRAM.

Alla fine i top di gamma PCIe 4.0 per la loro natura non possono ricevere bait-and-switch: gli SSD basati su E18 con NAND 176L (cioè il FireCuda 530, l’MP600 Pro XT, il Rocket 4 Plus e tanti altri) usano i migliori componenti in commercio, l’S70 Blade potrebbe cambiare il controller in un E18, ma a quale costo visto che va già benissimo così? Il P5 Plus è un SSD vertically-integrated (cioè un SSD che usa tutte le componenti prodotte in casa) e usa le 176L, P41 idem…

Life bringer 17-06-2022 21:14

Buonasera, vorrei acquistare un ssd da 1 tera da utilizzare esclusivamente per la libreria di steam, file temporanei e browser (portable).

Sul sito amazzone ho trovato il Silicon Power A55 secondo il titolo monta delle SLC a poco meno di €80, oppure l'mx 500 a una decina di euro in più, quale scegliereste?

Grazie

The_Saint 17-06-2022 22:50

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 47867960)
Sul sito amazzone ho trovato il Silicon Power A55 secondo il titolo monta delle SLC a poco meno di €80

Il titolo dice "SLC Cache Performance Boost"... che è tutt'altra cosa, non vuol dire che monta SLC ;)

Black (Wooden Law) 17-06-2022 23:10

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 47867960)
Buonasera, vorrei acquistare un ssd da 1 tera da utilizzare esclusivamente per la libreria di steam, file temporanei e browser (portable).

Sul sito amazzone ho trovato il Silicon Power A55 secondo il titolo monta delle SLC a poco meno di €80, oppure l'mx 500 a una decina di euro in più, quale scegliereste?

Grazie

Assolutamente MX500. Ci sono diversi punti per preferirlo all'A55:
1. l'A55 ha un sacco di versioni diverse, alcune buone altre meno, per esempio quelle con controller Phison S11 sono al limite della decenza mentre quelle con controller SM2258/SM2259 e la DRAM sono buone. L'MX500 sì, anch'esso ha cambiato più di una volta i componenti, ma ha sempre usato controller, NAND e DRAM di alta qualità;
2. performance e durata superiori.

Inoltre, come già detto, l'A55 non ha NAND SLC ma TLC, e l'unica cosa che è SLC è la cache, che ha anche l'MX500 e praticamente tutti gli SSD più recenti.

Life bringer 17-06-2022 23:11

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 47868019)
Assolutamente MX500. Ci sono diversi punti per preferirlo all'A55:
1. l'A55 ha un sacco di versioni diverse, alcune buone altre meno, per esempio quelle con controller Phison S11 sono al limite della decenza mentre quelle con controller SM2258/SM2259 e la DRAM sono buone. L'MX500 sì, anch'esso ha cambiato più di una volta i componenti, ma ha sempre usato controller, NAND e DRAM di alta qualità;
2. performance e durata superiori.

Inoltre, come già detto, l'A55 non ha NAND SLC ma TLC, e l'unica cosa che è SLC è la cache, che ha anche l'MX500 e praticamente tutti gli SSD più recenti.

Grazie del prezioso chiarimento, mx500 sia!

AlbertX 22-06-2022 17:47

Ciao. Possiedo giá un samsung 980 pro 1tb sul primo slot di una H670 per SO e giochi...avrei l'esigenza di un secondo ssd sempre da 1tb ed ero orientato su un sata 870 evo.

All'inizio l'idea era di usarlo per video editing e storage ma c'é la possibilitá che mi serva per piazzarci anche qualche gioco qualora il 980 si riempisse.

Un secondo 980 pro verrebbe a costarmi una trentina di euro in piú, varrebbe la pena al posto di un 870? l'unica controindicazione oltre al costo che mi viene in mente sarebbe il calore superiore generato dal 980, ma la mobo ha anche il secondo slot M2 con heatsink.

Black (Wooden Law) 22-06-2022 18:41

Quote:

Originariamente inviato da AlbertX (Messaggio 47871508)
Ciao. Possiedo giá un samsung 980 pro 1tb sul primo slot di una H670 per SO e giochi...avrei l'esigenza di un secondo ssd sempre da 1tb ed ero orientato su un sata 870 evo.

All'inizio l'idea era di usarlo per video editing e storage ma c'é la possibilitá che mi serva per piazzarci anche qualche gioco qualora il 980 si riempisse.

Un secondo 980 pro verrebbe a costarmi una trentina di euro in piú, varrebbe la pena al posto di un 870? l'unica controindicazione oltre al costo che mi viene in mente sarebbe il calore superiore generato dal 980, ma la mobo ha anche il secondo slot M2 con heatsink.

Per il tuo utilizzo penso di sì. Non so bene cosa intendi con “video editing” (presumo che ci siano tanti programmi diversi per farlo e che ognuno di essi generi un carico di lavoro differente sull’SSD) ma solitamente si riferisce al campo della produttività, dove avere un PCIe 4.0 è comodo, soprattutto uno come il 980 PRO che è uno dei migliori in commercio. Per il calore non preoccuparti: il 980 PRO - come puoi leggere nella recensione di Tom’s Hardware - scalda poco e non necessita di un dissipatore la maggior parte delle volte (tu nel caso puoi controllare se parte il TT - ovvero dai 75C in su - facendo un test con CrystalDiskMark/ATTO Disk Benchmark e monitorando le temperature con HWiNFO64).

AlbertX 22-06-2022 23:04

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 47871546)
Per il tuo utilizzo penso di sì. Non so bene cosa intendi con “video editing” (presumo che ci siano tanti programmi diversi per farlo e che ognuno di essi generi un carico di lavoro differente sull’SSD) ma solitamente si riferisce al campo della produttività, dove avere un PCIe 4.0 è comodo, soprattutto uno come il 980 PRO che è uno dei migliori in commercio. Per il calore non preoccuparti: il 980 PRO - come puoi leggere nella recensione di Tom’s Hardware - scalda poco e non necessita di un dissipatore la maggior parte delle volte (tu nel caso puoi controllare se parte il TT - ovvero dai 75C in su - facendo un test con CrystalDiskMark/ATTO Disk Benchmark e monitorando le temperature con HWiNFO64).

Niente di particolarmente gravoso, qualche taglio e nemmeno cosí spesso. L'ho scritto per completezza ma principalmente sará un disco per conservare documenti e foto con la possibilitá in futuro di installare qualche gioco (forse solo cosí tornerebbe utile). Il dubbio nasce dalla trascurabile differenza di prezzo tra i due dischi.

A livello di affidabilitá li consideri uguali? entrambi montano TLC ma non so perché gli M2 nvme mi sembrano meno affidabili dei sata :D

L'utilizzo di uno slot M2 é analogo all'uso di una porta sata per il chipset? non sono molto esperto ma non vorrei togliesse risorse alla mobo.

Scusa le domande ma sto cercando se ci siano, tra le due soluzioni, possibili noie sul lungo termine.

Grazie

Black (Wooden Law) 22-06-2022 23:23

Quote:

Originariamente inviato da AlbertX (Messaggio 47871704)
Niente di particolarmente gravoso, qualche taglio e nemmeno cosí spesso. L'ho scritto per completezza ma principalmente sará un disco per conservare documenti e foto con la possibilitá in futuro di installare qualche gioco (forse solo cosí tornerebbe utile). Il dubbio nasce dalla trascurabile differenza di prezzo tra i due dischi.

A livello di affidabilitá li consideri uguali? entrambi montano TLC ma non so perché gli M2 nvme mi sembrano meno affidabili dei sata :D

L'utilizzo di uno slot M2 é analogo all'uso di una porta sata per il chipset? non sono molto esperto ma non vorrei togliesse risorse alla mobo.

Scusa le domande ma sto cercando se ci siano, tra le due soluzioni, possibili noie sul lungo termine.

Grazie

1. Dipende dall’M.2 (NVMe) e dal SATA, ma tra 870 EVO e 980 PRO la differenza in termini di affidabilità è ben poca.
2. Dipende anche dal chipset e dallo slot M.2, perché ad alcune schede madri di fascia bassa (come le B450) quando colleghi l’SSD (indipendentemente se NVMe o AHCI) allo slot M.2 in basso “scollegano” alcune porte SATA e, quindi, gli HDD o SSD che sono collegati vengono scollegati automaticamente. Questo concetto, però, non si applica allo slot M.2 gestito dalla CPU (cioè quello in alto, e che tra l’altro è anche più performante).

frafelix 23-06-2022 12:18

Succede anche nelle schede madri di fascia alta... Devi controllare nel manuale se metti un m2 in quello slot da dove va a prendere il segnale pci-e. In media come diceva Black (Wooden Law) gli slot secondari disabilitano qualcosa, dalle sata agli slot pci-e che vanno meno veloci

AlbertX 23-06-2022 15:43

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47872085)
Succede anche nelle schede madri di fascia alta... Devi controllare nel manuale se metti un m2 in quello slot da dove va a prendere il segnale pci-e. In media come diceva Black (Wooden Law) gli slot secondari disabilitano qualcosa, dalle sata agli slot pci-e che vanno meno veloci

Ho controllato attentamente il manuale (asus tuf h670) ma non menziona mai se l'utilizzo di uno degli slot M2 disabiliti qualcosa. Importante é che non vada a toccare lo slot primario della scheda video, ma non credo.

frafelix 23-06-2022 17:35

In effetti andando a vedere il manuale non lo dice da nessuna parte, che strano...
Prova a vedere nel bios se trovi qualcosa

Black (Wooden Law) 23-06-2022 17:36

Quote:

Originariamente inviato da AlbertX (Messaggio 47872340)
Ho controllato attentamente il manuale (asus tuf h670) ma non menziona mai se l'utilizzo di uno degli slot M2 disabiliti qualcosa. Importante é che non vada a toccare lo slot primario della scheda video, ma non credo.

La tua scheda madre non disabilita nessuna porta SATA se colleghi un SSD M.2, infatti.

frafelix 23-06-2022 17:56

Probabilmente le linee pci-e sono sufficienti per non avere tagli su altre periferiche, in effetti tutto dipende da quante usb, sata e pci-e ci sono in totale sulla scheda madre

LentapoLenta 23-06-2022 18:24

Sulla mia ad esempio non ‘spenge’ niente, ma devi downgradare la velocità.

AlbertX 23-06-2022 18:59

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47872480)
Probabilmente le linee pci-e sono sufficienti per non avere tagli su altre periferiche, in effetti tutto dipende da quante usb, sata e pci-e ci sono in totale sulla scheda madre

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 47872467)
La tua scheda madre non disabilita nessuna porta SATA se colleghi un SSD M.2, infatti.

Ho controllato un paio di manuali di altre asus strix z690 ed una aveva nelle note la disabilitazione di altri componenti, l'altra no. Grazie comunque.

AlbertX 23-06-2022 19:01

Un'ultima cosa, affinché non degradino le prestazioni quanto spazio libero bisogna sempre lasciare sugli ssd? ricordo di aver letto della regola del 30%, cosí tanto?

Black (Wooden Law) 24-06-2022 12:35

Quote:

Originariamente inviato da AlbertX (Messaggio 47872541)
Un'ultima cosa, affinché non degradino le prestazioni quanto spazio libero bisogna sempre lasciare sugli ssd? ricordo di aver letto della regola del 30%, cosí tanto?

Fai massimo 20%.

raxas 25-06-2022 13:45

Salve,
ho un ssd sandisk 512gb, con installato credo xp o forse win10, devo vedere bene da altro pc... non ricordo bene, lo feci e poi misi di lato...
adesso devo metterci un win10 64bit
nel caso ci fosse xp CON quell'allineamento di 1+63 byte (o kbyte, scusate non ricordo bene) che mi pare feci con gparted cdlive...
al momento della formattazione win10 penserà a tutto lui o devo trafficarci per pianare quel 1byte aggiunto dall'inizio?
scusate ma sono parecchio smemorato...

frafelix 26-06-2022 22:37

Se fosse xp o vista o 7, ma hai creato la partizione a mano con diskpart o gparted come hai scritto, la partizione dovrebbe essere allineata. Comunque a prescindere visto che ci metti win10, basta che cancelli tutte le partizioni dal menù apposito durante l'installazione e gliele fai ricreare a lui, win10 le creerà automaticamente allineate

raxas 27-06-2022 17:52

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47874708)
Se fosse xp o vista o 7, ma hai creato la partizione a mano con diskpart o gparted come hai scritto, la partizione dovrebbe essere allineata. Comunque a prescindere visto che ci metti win10, basta che cancelli tutte le partizioni dal menù apposito durante l'installazione e gliele fai ricreare a lui, win10 le creerà automaticamente allineate

Grazie, mi dai una conferma. l'altro ieri comunque ho fatto fare da win10 pro 64bit mentre lo installavo, e ho rifatto l'operazione formattazione-cancellazione un quattro volte, per dubbi su quello che risultava dopo
mi aveva creato prima 2 o 3 canoniche partizioni (100mb, e le altre due non ricordo) come è tipico per gpt/win10, dalla seconda volta mi ha fatto una partizione da 50mb (se non ricordo male) e solo un'altra da 386 o circa mb,
mi sembra un pò anomalo, ma tornerò a vedere...

intanto ho lasciato un 10% alla fine del disco non formattato (magari non era necessario, ma magari serve...)
nel caso potrei recuperare lo spazio lasciato, se inutile, con Mini Tool Partizion Wizard 9.x o con Aomei etc...
Thanks

frafelix 28-06-2022 09:50

Lasciare spazio non allocato serviva con i primi ssd e le prime versioni di win che non erano pensate per gli ssd per avere celle non usate da dedicare come riserva. Ora non occorre più in quanto l'ssd con i nuovi sistemi operativi tutto lo spazio vuoto lo usa come riserva (nel caso serva) e per wl e gc

raxas 28-06-2022 22:36

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47875557)
Lasciare spazio non allocato serviva con i primi ssd e le prime versioni di win che non erano pensate per gli ssd per avere celle non usate da dedicare come riserva. Ora non occorre più in quanto l'ssd con i nuovi sistemi operativi tutto lo spazio vuoto lo usa come riserva (nel caso serva) e per wl e gc

vero, avevo approntato tempo fa l'ssd per metterci XP, che non gestirebbe come gli attuali os gli ssd, come mi fai notare, e ricordare :fagiano: sono stato fuorviato dal feedback che avevo da XP

provo a recuperare con gparted live o con mini tool partition da win8.1 lo spazio lasciato

alan220387 01-07-2022 08:31

Ciao a tutti, siccome non sono più aggiornato sugli SSD avrei bisogno di un vostro suggerimento.
Ho una Workstation portatile Clevo con due slot M.2 e 2 slot 2,5". Al momento ho un SSD M.2 Samsung SM951 da 256gb NVME e un HD meccanico da 2tb per i dati.
Di recente le necessità sono cambiate (qualche software che deve leggere più file molto grandi dal disco del sistema operativo e non c'è possibilità di far leggere su altri dischi) e avrei bisogno di più spazio sul SSD del sistema operativo, e al contempo vorrei sostituire l'HD meccanico con un SSD.

Per il sistema operativo avrei bisogno di un SSD da 1tb e pensavo di andare sul Samsung 980 pro su uno slot M.2.

Per quanto riguarda i dati invece non so proprio cosa fare, gli SSD da 2tb non sono proprio economici e da quanto vedo tra un disco SATA e uno M.2 non c'è moltissima differenza di prezzo. Inoltre non so bene su che tipologia devo dirigermi. Onestamente la velocità estrema mi interessa più sul sistema operativo e sono convinto che per i dati mi basterebbe anche un SSD sata.

Avesti qualche consiglio da darmi?

Grazie

Black (Wooden Law) 01-07-2022 13:40

Quote:

Originariamente inviato da alan220387 (Messaggio 47877987)
Ciao a tutti, siccome non sono più aggiornato sugli SSD avrei bisogno di un vostro suggerimento.
Ho una Workstation portatile Clevo con due slot M.2 e 2 slot 2,5". Al momento ho un SSD M.2 Samsung SM951 da 256gb NVME e un HD meccanico da 2tb per i dati.
Di recente le necessità sono cambiate (qualche software che deve leggere più file molto grandi dal disco del sistema operativo e non c'è possibilità di far leggere su altri dischi) e avrei bisogno di più spazio sul SSD del sistema operativo, e al contempo vorrei sostituire l'HD meccanico con un SSD.

Per il sistema operativo avrei bisogno di un SSD da 1tb e pensavo di andare sul Samsung 980 pro su uno slot M.2.

Per quanto riguarda i dati invece non so proprio cosa fare, gli SSD da 2tb non sono proprio economici e da quanto vedo tra un disco SATA e uno M.2 non c'è moltissima differenza di prezzo. Inoltre non so bene su che tipologia devo dirigermi. Onestamente la velocità estrema mi interessa più sul sistema operativo e sono convinto che per i dati mi basterebbe anche un SSD sata.

Avesti qualche consiglio da darmi?

Grazie

Che PC hai?
Comunque, un 980 PRO se non utilizzato nel modo "corretto" (cioè se non ci fai workload pesanti come trasferimenti di file di grandi dimensioni o rendering) è sprecato, quindi potresti virare su un PCIe 3.0 di buona qualità che non mostra nessuna differenza per quanto concerne la reattività dell'SO (sistema operativo). Un esempio che mi viene in mente è il 970 EVO Plus o l'SN750, mentre se vorresti andare con qualcosa di più economico c'è l'Exceria G2. Eviterei in assoluto gli SSD DRAM-less, cioè senza DRAM: non sono pensato per tenerci su l'SO, oltretutto hanno anche altri svantaggi come un'inferiore durata.

alan220387 01-07-2022 14:51

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 47878347)
Che PC hai?
Comunque, un 980 PRO se non utilizzato nel modo "corretto" (cioè se non ci fai workload pesanti come trasferimenti di file di grandi dimensioni o rendering) è sprecato, quindi potresti virare su un PCIe 3.0 di buona qualità che non mostra nessuna differenza per quanto concerne la reattività dell'SO (sistema operativo). Un esempio che mi viene in mente è il 970 EVO Plus o l'SN750, mentre se vorresti andare con qualcosa di più economico c'è l'Exceria G2. Eviterei in assoluto gli SSD DRAM-less, cioè senza DRAM: non sono pensato per tenerci su l'SO, oltretutto hanno anche altri svantaggi come un'inferiore durata.

Ciao, grazie per la risposta.
Il pc è una workstation portatile a 17" Clevo P771DM, ha ormai qualche annetto alle spalle (6 anni penso) ma secondo me l'hardware tiene ancora botta per quello che ci devo fare (i7 6700k, GTX970M, 32GB di ram).
Per gli SSD sono affezionato a samsung, ma valuto senza dubbio anche altro. Non ritengo di andare a strapazzare l'SSD, certo mi capiterà di trasferire da un SSD esterno dei file da 3-4gb per volta, ma non tutti i giorni, più che altro la mia esigenza è di aumentare la capacità del disco del SO, in realtà le prestazioni del Samsung SM951 che ho adesso vanno benone.
Su un SSD da 1tb vedo che ballano circa 20€ tra il 970 evo plus ed il 980 pro, quindi dici che vale la pena risparmiarli?

Per quanto riguarda invece l'SSD da 2tb al posto del disco meccanico per i dati, cosa ti sentiresti di consigliarmi? Anche qui, mi interessa avere circa i 2tb di capacità e togliere il collo di bottiglia del disco meccanico (lo terrei solo per fare la copia di sicurezza di alcuni dati), ma come prestazioni non c'è bisogno proprio del top immagino.

Altrimenti dovrei fare bene i conti perchè probabilmente ci starei anche con un solo SSD da 2tb dove installerei il sistema operativo e terrei anche i dati..

Black (Wooden Law) 01-07-2022 19:34

Quote:

Originariamente inviato da alan220387 (Messaggio 47878418)
Ciao, grazie per la risposta.
Il pc è una workstation portatile a 17" Clevo P771DM, ha ormai qualche annetto alle spalle (6 anni penso) ma secondo me l'hardware tiene ancora botta per quello che ci devo fare (i7 6700k, GTX970M, 32GB di ram).
Per gli SSD sono affezionato a samsung, ma valuto senza dubbio anche altro. Non ritengo di andare a strapazzare l'SSD, certo mi capiterà di trasferire da un SSD esterno dei file da 3-4gb per volta, ma non tutti i giorni, più che altro la mia esigenza è di aumentare la capacità del disco del SO, in realtà le prestazioni del Samsung SM951 che ho adesso vanno benone.
Su un SSD da 1tb vedo che ballano circa 20€ tra il 970 evo plus ed il 980 pro, quindi dici che vale la pena risparmiarli?

Per quanto riguarda invece l'SSD da 2tb al posto del disco meccanico per i dati, cosa ti sentiresti di consigliarmi? Anche qui, mi interessa avere circa i 2tb di capacità e togliere il collo di bottiglia del disco meccanico (lo terrei solo per fare la copia di sicurezza di alcuni dati), ma come prestazioni non c'è bisogno proprio del top immagino.

Altrimenti dovrei fare bene i conti perchè probabilmente ci starei anche con un solo SSD da 2tb dove installerei il sistema operativo e terrei anche i dati..

L’SM951 è l’OEM del 950 PRO (gli SM sono gli OEM con NAND MLC mentre quelli PM con TLC), se ti van bene quelle performance (che non raggiungono manco i 1500 MB/s in sequenziale) vuol dire che quelle del 970 EVO Plus avanzano tantissimo (3000-3500 MB/s).

Io comunque prenderei un unico SSD da 2TB, magari un SN750 o un 970 EVO Plus.

alan220387 04-07-2022 07:33

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 47878718)
L’SM951 è l’OEM del 950 PRO (gli SM sono gli OEM con NAND MLC mentre quelli PM con TLC), se ti van bene quelle performance (che non raggiungono manco i 1500 MB/s in sequenziale) vuol dire che quelle del 970 EVO Plus avanzano tantissimo (3000-3500 MB/s).

Io comunque prenderei un unico SSD da 2TB, magari un SN750 o un 970 EVO Plus.

Grazie del consiglio.
Beh si, diciamo che le prestazioni del SSD attuale mi bastano anche se non raggiungono valori da capogiro. Ovviamente parlo delle mie necessità ed è una mia opinione strettamente personale, ma sono estremamente convinto che in realtà molte delle differenze che vengono evidenziate dai bench, nella vita reale non si vedono minimamente. In ogni caso grazie per aver fatto il paragone sulle velocità, così ho capito bene che mi basta anche il 970 evo plus. Siccome non aggiorno l'hardware spesso generalmente quando lo faccio tendo ad acquistare prodotti di fascia alta per essere sicuro di essere apposto per un po.

Per quanto riguarda l'SSD unico alla fine é grossomodo la stessa cosa, avere l'unità per i dati separata non è una necessità giustificata.. tanto alla fine comunque un backup su disco esterno lo faccio comunque con qualche software di syncro file.
Aspetto qualche giorno così magari nel prime day trovo qualcosa in offerta.

Grazie

Black (Wooden Law) 04-07-2022 22:24

Quote:

Originariamente inviato da alan220387 (Messaggio 47879906)
sono estremamente convinto che in realtà molte delle differenze che vengono evidenziate dai bench, nella vita reale non si vedono minimamente.

Dici bene, infatti. Spesso non lo sono perché viene utilizzata una metodologia dei test con un'alta QD (queue depth) e tanti thread.

frafelix 05-07-2022 13:43

Beh, dai il perché è semplice: si chiama marketing! Visto che la velocità in 4k qd1 è sempre più o meno uguale da anni, come farebbero a vendere nuovi ssd se non facendo vedere alte queue e sequenziale?

Black (Wooden Law) 05-07-2022 17:18

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47880923)
Beh, dai il perché è semplice: si chiama marketing! Visto che la velocità in 4k qd1 è sempre più o meno uguale da anni, come farebbero a vendere nuovi ssd se non facendo vedere alte queue e sequenziale?

Quello di cui stavamo parlando io e Alan non riguardava le specifiche degli SSD ma i test stessi, i benchmark.

frafelix 06-07-2022 10:17

La cosa non cambia... Se il produttore dichiara 5000mb/s in lettura e poi il bench non ha un sistema ad alte code che permetta di vedere quelle prestazioni, il cliente penserà di avere un ssd danneggiato

Black (Wooden Law) 06-07-2022 11:35

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47881561)
La cosa non cambia... Se il produttore dichiara 5000mb/s in lettura e poi il bench non ha un sistema ad alte code che permetta di vedere quelle prestazioni, il cliente penserà di avere un ssd danneggiato

Sì che cambia, perché i recensori non fanno i benchmark ad alte QD e thread per marketing, lo fanno per dimostrare che l’SSD è in grado di raggiungere le velocità che il produttore emette. E comunque i software di benchmark (come CrystalDiskMark) di default usano alte QD e tanti thread, è all’atto pratico che non succede questo, infatti usando “normalmente” Windows è già tanto se si raggiunge una QD di 4.

frafelix 06-07-2022 12:40

Appunto ed è sempre marketing! Se si pubblicizzassero solo le prestazioni con basse code (che sia il produttore, i recensori o gli utenti) non ci sarebbe differenza tra tutti gli ssd usciti negli ultimi 5 anni praticamente.
Non dico che sia giusto, ma funziona così (come nella maggior parte delle cose)

Per usare appieno le potenzialità di un ssd bisogna farne usi particolari e riscrivere i vari sistemi operativi tralasciando la retrocompatibilità, cosa non semplice visto quanto tempo ci si è messo per il passaggio 32bit e 64bit

Black (Wooden Law) 06-07-2022 18:02

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 47881782)
Appunto ed è sempre marketing! Se si pubblicizzassero solo le prestazioni con basse code (che sia il produttore, i recensori o gli utenti) non ci sarebbe differenza tra tutti gli ssd usciti negli ultimi 5 anni praticamente.
Non dico che sia giusto, ma funziona così (come nella maggior parte delle cose)

Per usare appieno le potenzialità di un ssd bisogna farne usi particolari e riscrivere i vari sistemi operativi tralasciando la retrocompatibilità, cosa non semplice visto quanto tempo ci si è messo per il passaggio 32bit e 64bit

C’è differenza tra gli SSD anche a code basse, fidati, altrimenti non si prenderebbero determinati SSD per utilizzi come trasferimenti di file.

frafelix 07-07-2022 10:52

Se parli di sequenziale certo, ma sui 4k siamo fermi da anni come prestazioni a 1 coda


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:45.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.