Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Caricabatterie (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1288461)


gio007 26-08-2015 16:25

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42797151)
Gli alimentatori cinesi soffrono di prestazioni esagerate sulla carta, e forse il Netgear fa parte di quella specie, che spesso muoiono per saldature fredde sollecitate dalle correnti elettriche in gioco.

Cercando l'alimentatore del Jap Cell 4001 in vendita sulla "baia" scopro che viene tutt'ora fornito di alimentatore 12 Volt 1 Ampere.

Quanti Ampere ha quello che ti ha inviato Arjan?

L'alimentatore del japcell 4001 è da 1,5 A,dove la hai trovato da 1A?
Questo è l'alimentatore di Arjan


gio007 26-08-2015 16:44

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42797120)
Pure a me era capitato che al posto di una cosa nuova avessero spedito una difettosa, ricevuta in riparazione e finita nel magazzino ricambi .... giragli la foto e vedi cosa dice.
__________________________________

La spina si può riparare ma ti conviene fare un buon lavoro con la colla bicomponente tipo araldite, non usare colla a caldo né cianoacrilica, al limite inserisci "per sempre" l'alimentatore in un trivio, finché fa contatto.

Con il costo della colla mi ci compro un alimentatore nuovo:(

hc900 26-08-2015 19:51

Quote:

Originariamente inviato da gio007 (Messaggio 42797210)
L'alimentatore del japcell 4001 è da 1,5 A,dove la hai trovato da 1A?

Sulla "baia", ma anzi senza nessun ma, spesso vendono alimentatori con prestazioni teoriche fantasiose.

Sul solito sito danese trovi il riscontro di laboratorio anche sulle esagerazioni sparate sui power bank, sugli alimentatori USB da 5 e più Ampere.

Ma meglio ancora per i caricabatterie, adesso sta testando il reale consumo in Ampere con tutte le batterie messe in ricarica alla massima corrente possibile, quindi si vede quello che serve realmente.

hc900 26-08-2015 19:58

Quote:

Originariamente inviato da gio007 (Messaggio 42797291)
Con il costo della colla mi ci compro un alimentatore nuovo:(

Trovando l'alimentatore mettiamo sui 4 o 5 Euro, la colla buona ti costa di più.

Io sto usando da diversi anni la colla bicomponente, da diversi anni i tubi sono stati aperti, e il composto miscelato mantiene la sua tremenda efficacia senza dare segni di invecchiamento, io stesso ne sono stupito di questa resa.

Sono anni che dico stavolta butto via i tubi di colla ... e invece tutto continua sempre a funzionare.
Un investimento a lunghissimo termine!

Cap_it 27-08-2015 19:00

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42797909)
Trovando l'alimentatore mettiamo sui 4 o 5 Euro, la colla buona ti costa di più.

Io sto usando da diversi anni la colla bicomponente, da diversi anni i tubi sono stati aperti, e il composto miscelato mantiene la sua tremenda efficacia senza dare segni di invecchiamento, io stesso ne sono stupito di questa resa.

Sono anni che dico stavolta butto via i tubi di colla ... e invece tutto continua sempre a funzionare.
Un investimento a lunghissimo termine!

Qual'è la migliore colla bicomponente?

hc900 27-08-2015 21:04

[OT]Collanti bicomponente
Io non lo so come vanno le cose per i prodotti attualmente in commercio.

Sto usando dei tubi aperti oltre 10 anni fa, da non credere possibile che funzionano ancora come da nuovi ... purtroppo non li vedo in circolazione da molti anni, li ricomprerei subito!

gio007 08-09-2015 00:20

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42797120)
Pure a me era capitato che al posto di una cosa nuova avessero spedito una difettosa, ricevuta in riparazione e finita nel magazzino ricambi .... giragli la foto e vedi cosa dice.
__________________________________

La spina si può riparare ma ti conviene fare un buon lavoro con la colla bicomponente tipo araldite, non usare colla a caldo né cianoacrilica, al limite inserisci "per sempre" l'alimentatore in un trivio, finché fa contatto.

Ho mandato una mail con le foto a Arjan ma dal 26/08 ad oggi nessuna risposta :(
Ho capito che mi ha fatto un favore spedendomi un altro AC dato che la garanzia era scaduta da pochi giorni,però quello che mi ha mandato era difettoso.
L'ho incollato con della colla bicomponente,dato che non ho avuto risposta.
Ammetto che sono un po' deluso.........forse sarà in ferie :confused:

theboy 29-09-2015 19:52

raga che caricabatterie potete consigliare che ricarichi anche una sola batteria? un caricabatterie economico, non quelli come il maha powerex che ho io :D
ne prenderei uno per mio fratello, lui a casa ha solo il caricabatterie dell'IKEA che come la maggior parte dei carica batterie economici carica solo "a due o a quattro" serve invece uno economico che carichi anche 1 o 3 batterie, ma non se ne trovano :mbe:
così gli evito di bruciare batterie inutilmente e ne carica come le vuole, anche una sola..
grazie

hc900 29-09-2015 20:29

Il Ladda Ikea YH-990BF a 4 canali va bene e costa poco.

http://lygte-info.dk/review/Review%2...90BF%20UK.html

Oppure il BT-C700 marcato Etekcity (oppure marcato Opus che è identico, cambia solo il colore della plastica) a 26 Euro spedito.
http://lygte-info.dk/review/Review%2...C700%20UK.html

Valuta tu pregi e difetti dai vari test.

cm209 05-10-2015 17:30

Scusate ragazzi ma dell'ultimo modello della SKY RC ossia l'MC3000?Non si sa ancora nulla? Ho provato sull'olandese volante ma nisba. Qualcuno ha notizie in merito???

hc900 05-10-2015 18:13

Se ne parla continuamente sul forum del sito CPF, pare che ci saranno variazioni sul piano previsto, forse le batterie NiZn verranno supportate in maniera scarsa, ci metteranno un nuovo alimentatore più potente, questione di mesi ed uscirà sul mercato.
Costerà circa sui 100 Dollari USD.

cm209 05-10-2015 18:30

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42928964)
Se ne parla continuamente sul forum del sito CPF, pare che ci saranno variazioni sul piano previsto, forse le batterie NiZn verranno supportate in maniera scarsa, ci metteranno un nuovo alimentatore più potente, questione di mesi ed uscirà sul mercato.
Costerà circa sui 100 Dollari USD.

Hai il link per cortesia?

hc900 05-10-2015 19:10

Il forum CPF inglese del SKY-RC MC3000 è zeppo di quesiti e richieste OT, diciamo che puoi guardare nei paraggi di questa pagina:
http://www.candlepowerforums.com/vb/...=1#post4747330

cm209 05-10-2015 19:31

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42929154)
Il forum CPF inglese del SKY-RC MC3000 è zeppo di quesiti e richieste OT, diciamo che puoi guardare nei paraggi di questa pagina:
http://www.candlepowerforums.com/vb/...=1#post4747330

Ti ringrazio:mano: :mano:

Bob55 07-10-2015 22:29

Salve a tutti, vi seguo da molto tempo con interesse, vorrei condividere con voi la mia esperienza riguardo al nuovo caricabatterie che ho acquistato. Il modello è L’ETEKCITY BT-C700 (clone dell’OPUS BT-C700 ). Premetto che ho testato a lungo questo caricabatterie dato che ho fatto il test a più di 60 batterie in mio possesso, a volte anche ripetuto, di varie marche la maggior parte delle quali Ready two use. Ho riscontrato che le batterie centrali se si utilizza la massima corrente consentita con 4 batterie stilo AA cioè 700 mA si scaldano parecchio, inoltre a volte il fine carica di una delle batterie centrali è decisamente più lungo delle altre. Ogni tanto ha un comportamento anomalo: inserendo una batteria da caricare da valori di tensione errati, molto elevati tipo 1,62 V con relativa scritta full, per poi dopo alcuni secondi segnare il valore corretto ma la scritta full rimane, togliendo e rimettendo la batteria viene rilevata la tensione corretta. La funzione che misura la resistenza interna della batteria è molto interessante ma spesso specie nei canali centrali provando con la stessa batteria, per varie volte, da valori molto differenti. Se qualcuno ha questo caricatore vorrei sapere se ha riscontrato qualcuno di questi comportamenti anomali.
Ciao a tutti i lettori del forum

hc900 08-10-2015 11:22

Quote:

Originariamente inviato da Bob55 (Messaggio 42937042)
Salve a tutti, vi seguo da molto tempo con interesse, vorrei condividere con voi la mia esperienza riguardo al nuovo caricabatterie che ho acquistato. Il modello è L’ETEKCITY BT-C700 (clone dell’OPUS BT-C700 ). Premetto che ho testato a lungo questo caricabatterie dato che ho fatto il test a più di 60 batterie in mio possesso, a volte anche ripetuto, di varie marche la maggior parte delle quali Ready two use. Ho riscontrato che le batterie centrali se si utilizza la massima corrente consentita con 4 batterie stilo AA cioè 700 mA si scaldano parecchio, inoltre a volte il fine carica di una delle batterie centrali è decisamente più lungo delle altre.

Buon giorno, le batterie Varta Reday2Use da 2100mAh sono esattamente quelle che mi hanno dato problemi di surriscaldamento con il BT-C700.
Quelle che hanno perduto la capacità con gli anni, scaldano di più in ricarica (Charge) e in Refresh.

Di solito il surriscaldamento fa intervenire la protezione termica e 2 slot rimangono bloccati in pausa fino a raffreddamento completato.

I sensori di temperatura sono a coppie di batterie, slot di ricarica 1-2 e 3-4.

Se invece noti che la ricarica è troppo lunga su un slot in particolare, potresti avere un apparecchio guasto, come avvisava l'autore della recensione, quindi potresti farti cambiare il BT-C700.

Quote:

Originariamente inviato da Bob55 (Messaggio 42937042)
Ogni tanto ha un comportamento anomalo: inserendo una batteria da caricare da valori di tensione errati, molto elevati tipo 1,62 V con relativa scritta full, per poi dopo alcuni secondi segnare il valore corretto ma la scritta full rimane, togliendo e rimettendo la batteria viene rilevata la tensione corretta.

Questo comportamento anomalo non mi è capitato, potresti avere della sporcizia depositata sul PCB accanto ai contatti dei poli positivi delle batterie o un guasto del tuo BT-C700. Potresti quindi chiedere la sostituzione del prodotto.

Quote:

Originariamente inviato da Bob55 (Messaggio 42937042)
La funzione che misura la resistenza interna della batteria è molto interessante ma spesso specie nei canali centrali provando con la stessa batteria, per varie volte, da valori molto differenti.

Provare la stessa batteria nei vari slot mette in evidenza il limite della misurazione della resistenza interna delle batterie, le cadute di tensione sulle connessioni del PCB sono tutt'altro che trascurabili, la misurazione andava fatta con un sistema più preciso a 4 contatti elettrici su ogni batteria, un sistema costoso attuabile sulle batterie più grandi ma impegnativo per le ministilo (AAA) che hanno il polo positivo troppo piccolo.
Nella recensione in inglese se ne parla di questa variabilità tra i 4 slot, e comunque il problema è presente anche su altri caricabatterie più complessi di questo.

Bob55 08-10-2015 15:40

Grazie per la rapida risposta. La carica troppo lunga su uno degli slot centrali mi è capitata alcune volte, poi con caricando di nuovo le stesse batterie e cambiando la sede di carica non si è più presentata almeno non in modo così evidente. Per quanto riguarda la lettura sbagliata della tensione, che ogni tanto mi è capitato, proverò a pulire i contatti .Quando ci sono eventi che succedono non in modo costante è difficile valutare da parte del venditore se vi è un difetto o meno, per cui non vorrei “avventurarmi “ in richieste di sostituzioni senza un buon fine. Peccato per queste anomalie perché sulla carta per le sue caratteristiche questo caricabatterie mi piaceva molto.

hc900 08-10-2015 17:43

Nella fretta non ho specificato che il problema della sporcizia potrebbe esserci dentro il caricabatterie, non sulle batterie.
Ad esempio se con il tasto Display imposti la visualizzazione dei Volt e tocchi con un dito il polo positivo di un slot di ricarica privo della batteria, vedrai che il voltmetro segnala 1,65 Volt (anche di meno dipende dalle scarpe che indossi e dal tipo di pavimento che hai).

Della sporcizia o delle impurità sul PCB fanno effetti simili a questo, da qui si potrebbe pensare ad un guasto.

Pure a me piace questo caricatore, anche se per strada hanno perso la funzione Refresh intelligente, quella che c'era sui precedenti modelli BC-700 e BC-900 :
lì il Refresh continuava fino a che dopo ogni ciclo di scarica avveniva un miglioramento dei mAh della batteria.

Sul BT-C700 partono 3 cicli di carica-scarica poi stop, e ho notato che certe batterie più stanche migliorano i mAh se faccio partire altri 3 cicli di carica-scarica.

Bob55 08-10-2015 19:03

Se il problema dipendesse veramente da della sporcizia o impurità all’interno del carica batterie dovrei aprire il carica batterie e cosa dovrei eventualmente controllare? Quello che è strano è che il fenomeno si presenta solo ogni tanto e in modo casuale.
Anche dalla mia esperienza i tre cicli di carica-scarica su vecchie batterie non hanno dato risultati soddisfacenti, proverò con altri tre cicli come consigliato.

hc900 08-10-2015 19:36

Direi una pulita nella zona del PCB dei contatti positivi attaccati agli slot, pulire con trielina o altri solventi idonei.

Prima di farlo valuterei se le saldature sono buone e se ci sono residui di stagno e materiali flussanti, se la situazione fosse pessima lo farei sostituire dal rivenditore, mi sembra sia totalmente gratuito il cambio.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:32.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.