Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Mparlav 15-05-2014 16:37

Finalmente il Samsung XP941 M.2 compare sul mercato retail:
http://www.techpowerup.com/200867/sa...retailers.html

test su Asrock Z97:



il prezzo è piuttosto elevato, intorno ad 1 euro/GB:
http://geizhals.at/?fs=xp941&in=

K-Line 15-05-2014 16:41

è arrivato il crucial m550 256gb... stasera faccio il clone del mio hdd da 1tb...
volevo chiedervi: ho Windows 8.1.1 le indicazioni nella prima pagina del topic sono ancora valide oppure con quest'ultima versione occorre seguire altri passaggi?

Pess 15-05-2014 16:46

Quote:

Originariamente inviato da K-Line (Messaggio 41096103)
è arrivato il crucial m550 256gb... stasera faccio il clone del mio hdd da 1tb...
volevo chiedervi: ho Windows 8.1.1 le indicazioni nella prima pagina del topic sono ancora valide oppure con quest'ultima versione occorre seguire altri passaggi?

Dovrebbe essere tutto invariato... :D

Mike73 15-05-2014 17:19

Quote:

Originariamente inviato da Mparlav (Messaggio 41096077)
Finalmente il Samsung XP941 M.2 compare sul mercato retail:
http://www.techpowerup.com/200867/sa...retailers.html

test su Asrock Z97:



il prezzo è piuttosto elevato, intorno ad 1 euro/GB:
http://geizhals.at/?fs=xp941&in=

Bella bestiolina!!!
Mi toccherà ben presto aggiornare la mia config...

Scusate la domanda da ignorante: Ma che interfaccia ha?

s12a 15-05-2014 18:16

Quote:

Originariamente inviato da Mparlav (Messaggio 41096077)
Finalmente il Samsung XP941 M.2 compare sul mercato retail:
http://www.techpowerup.com/200867/sa...retailers.html

Qui c'è una review di Anandtech:
http://www.anandtech.com/show/8006/s...ie-era-is-here

K-Line 15-05-2014 23:35

ho fatto il clone dal disco da 1tb a quello da 256 ssd usando paragon migrate hdd to ssd 4.0
avevo precedentemente provato easeus todo backup ma non riuscivo ad andare avanti perché il disco di destinazione era più piccolo di quello di partenza... vi risulta debba comportarsi cosi?

danieleg.dg 18-05-2014 11:25

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 41092378)
...

Ho fatto il test che mi hai consigliato ed effettivamente per questo ciclo la write amplification è stata di 2,49x, la prova l'ho iniziata appena il wlc è passato a 92:


s12a 18-05-2014 11:47

Quote:

Originariamente inviato da danieleg.dg (Messaggio 41104985)
Ho fatto il test che mi hai consigliato ed effettivamente per questo ciclo la write amplification è stata di 2,49x, la prova l'ho iniziata appena il wlc è passato a 92:

http://s29.postimg.org/hx12g3n1j/image.jpg

Sinceramente, se fosse stato solo un errore di visualizzazione mi sarei aspettato un valore ben più alto di 2.49x. In questo modo, supponendo che sia questo il caso, a grandi linee vorrebbe dire che il dato del WLC sarebbe a spanne solo il doppio dell'effettivo (con la copia continua di dati sequenziali e trim funzionante non dovrebbe discostarsi troppo da 1.0-1.2x), e che in altre parole anche considerando questo sarebbe sempre piuttosto elevato.

Magari può essere che per qualche motivo il WLC dai dati SMART sia calcolato ad esempio per una capienza di 256 GB invece che 512 GB. Potrebbe essere plausibile, ma non spiegherebbe perché in altri casi la write amplification calcolata rimane assurdamente elevata.

L'altra possibile spiegazione che mi viene in mente è che il comando TRIM magari passa ma non viene di fatto onorato (internamente parlando, anche se TRIMCheck rileva il suo funzionamento), dunque il drive si trova a lavorare solo con lo spazio libero dell'overprovisioning di fabbrica, cosa che porta ad un innalzamento della write amplification e quindi dell'usura con qualunque tipo di carico, ma in particolar modo con quelli random.

Per sicurezza: le prestazioni dai benchmark sono OK, vero? L'ultimo test che mi viene in mente prima di alzare bandiera bianca è di provare ad eseguire CrystalDiskMark con molte ripetizioni e dimensione di test molto elevata (es 4000MBx9), sempre lasciando molto spazio libero e previo trim dello stesso. Ovviamente chiudi tutti i processi ed imposta la gestione energetica ad alte prestazioni prima di effettuare il test. Se il TRIM effettivamente funziona, le prestazioni dovrebbero essere buone, simili a quelle che avrebbe un drive nuovo. Se il drive sta funzionando con solo lo spazio di OP di fabbrica, allora dovrebbero partire buone, per poi velocemente calare con le ripetizioni successive.

danieleg.dg 18-05-2014 12:30

Questo è il risultato del benchmark:


Durante i vari passaggi le prestazioni sono rimaste praticamente identiche.

devil_mcry 18-05-2014 12:50

Quote:

Originariamente inviato da Mparlav (Messaggio 41096077)
Finalmente il Samsung XP941 M.2 compare sul mercato retail:
http://www.techpowerup.com/200867/sa...retailers.html

test su Asrock Z97:

il prezzo è piuttosto elevato, intorno ad 1 euro/GB:
http://geizhals.at/?fs=xp941&in=

Sarebbero da vedere bene gli IOPS
Onestamente, 1€GB per l'unità di OS li spenderei anche se le performance fossero TOP, ma spero che migliori ancora un po' sul 4K che visto così mi sembra troppo vicino ad una normale unità... A quel punto mi sa che con due samsung 840pro in raid0 si ottengono prestazioni superiori

s12a 18-05-2014 13:01

Quote:

Originariamente inviato da danieleg.dg (Messaggio 41105212)
Questo è il risultato del benchmark:
http://s10.postimg.org/tief3ok89/Immagine.jpg

Durante i vari passaggi le prestazioni sono rimaste praticamente identiche.

Mi spiace, ma sono a corto di idee.

Dando per assunto che il test precedente sia stato svolto correttamente però, il fatto che la write amplification per un carico puramente sequenziale sia pari a circa 2.5x, ma che allo stesso tempo durante usi misti può salire anche ad oltre 20x indica a mio parere che qualcosa non va a livello di SSD e che questo probabilmente non si limita a far moltiplicare il dato dell'usura per un valore fisso.

s12a 19-05-2014 14:05

Ho finito di testare il mio Sandisk Extreme II 480 GB senza TRIM abilitato per un periodo di tempo esteso. La mia conclusione è che inaspettatamente il TRIM con questo SSD ha realmente effetto solo dopo che si stressa il drive con scritture in maniera prolungata o particolarmente intensa. Il garbage collection sembra che faccia sì che le prestazioni rimangano sempre quasi quelle massime anche in sua assenza. Tuttavia è meno efficiente del TRIM: quando si riesce a far inginocchiare il drive a forza di scritture, il TRIM permette ad esso di recuperare praticamente subito le prestazioni originali, mentre il garbage collection ci mette un po', presumo gli serva un periodo in idle od a basso carico (in cui il mio PC risiede spesso).

Ho provato anche a copiare file ISO a ripetizione dal file manager di Windows: la write amplification per questo tipo di operazione si aggira fra 1.05x ed 1.10x e più o meno vale lo stesso anche per i benchmark sintetici, inclusi quelli random (inaspettatamente). Senza TRIM e con il drive prestressato da scritture pare che la WA per questo tipo di carico salga, ma non in maniera così accentuata.

Con o senza TRIM in ogni caso sembra che nell'uso normale per questo drive la write amplification si aggiri intorno a 2.7x - 3.0x. Scaricando giochi da Steam o torrent può salire anche a 4.5x - 5.0x, ma non ho ancora verificato se la cosa vale con il TRIM attivo; immagino di sì però.

Conclusione personale: con un uso normale (non troppe scritture tutte insieme, un po' di spazio libero disponibile) e lasciando il drive in idle o basso carico per un tempo prolungato (nel sistema operativo, non c'è bisogno di entrare nel bios o scollegare il cavo SATA) usare o meno il TRIM sembra che non faccia molta differenza. Questa è una cosa che non mi aspettavo, sinceramente. Magari però con altri drive e/o capienze inferiori la situazione è diversa.

Ecco la tabella d'usura/WA del mio drive ad oggi:



Chissà se i Crucial M500 avendo lo stesso controller Marvell, hanno più o meno lo stesso comportamento. Usando memorie NAND più economiche con blocchi interni e pagine di programmazione più grandi personalmente mi aspetterei una write amplification in generale più elevata dato che più aumenta la loro dimensione più intrinsicamente il wear leveling diventa più gravoso.

EDIT: ultima osservazione: credo di avere notato che più si riempe il drive, più il WLC ci mette tempo ad aumentare rispetto al valore target di 512 GiB (la capienza fisica del drive). Non di molto a dire in vero, ma in maniera rilevabile dai dati SMART (che grazie al fatto in questo caso di fornire direttamente il dato delle scritture NAND permettono di far capire molte cose). Credo che questo dipenda dall'efficienza del processo wear leveling, che solitamente è considerato per praticità tutt'uno con il valore di write amplification, ma che in realtà è una cosa distinta. Tendenzialmente fin'ora ho usato il drive riempendolo mano a mano a parte forse un breve periodo. Vedrò se la prossima volta, con ben più spazio libero e trim attivo, la cosa migliorerà:



A sensazione il valore di "efficienza" non dovrebbe discostarsi [troppo] da 1.0. Se questo succede, in un verso o l'altro, vuol dire che le celle di memoria non si stanno usurando uniformemente (oppure se è inferiore ad 1, che il drive sta usando compressione dei dati). Questo però è dato per assunto che nel drive ci siano fisicamente 512 GiB di memoria NAND flash e che siano tutti utilizzati per il wear leveling...

dr_stein 19-05-2014 16:38

ciao a tutti, mi serve un consiglio.
Sto per acquistare un notebook usato e mi è stato detto che questo monta 186GB di Hard Disk normale e 258 di SSD.

Io sono abbastanza dubbioso che questo secondo hard disk sia effettivamente SSD anche perchè mi sono fatto mandare uno screen dei due hard disk e ho notato che il SO è installato sull'HD normale da 186GB.

Posso in qualche modo farmi fare uno screen che provi che il secondo HD è effettivamente SSD?

s12a 19-05-2014 18:10

Quote:

Originariamente inviato da dr_stein (Messaggio 41109498)
ciao a tutti, mi serve un consiglio.
Sto per acquistare un notebook usato e mi è stato detto che questo monta 186GB di Hard Disk normale e 258 di SSD.

Io sono abbastanza dubbioso che questo secondo hard disk sia effettivamente SSD anche perchè mi sono fatto mandare uno screen dei due hard disk e ho notato che il SO è installato sull'HD normale da 186GB.

Posso in qualche modo farmi fare uno screen che provi che il secondo HD è effettivamente SSD?

Basta farsi fare un paio di screenshot con programmi come CrystalDiskInfo:



Si vedono subito marca e modello dei drive usati, oltre che parametri d'usura, eventuali errori, ecc.

dr_stein 19-05-2014 19:50

grazie mille per la precisa risposta!

itachi23 20-05-2014 09:29

salve a tutti, ieri sera dopo due anni di servizio il mio SSD un OCZ vertex 3 ha smesso di funzionare di colpo, cioè ho provato ad accendere il pc e non riusciva a fare il boot, inspiegabilmente ho sempre usato tutte le accortezze lasciato più del 20% di spazio libero e usato solo per il sistema operativo, ora mi chiedo cosa cavolo può essere successo? possibile che si sia rotto senza nessun preavviso? a qualcuno è successo qualcosa di simile? grazie a chiunque mi sappia dare qualche risposta in merito.

Avigni 20-05-2014 10:19

Si a me con il Vertex 4 circa un anno di vita, pieno nemmeno la metà.
Dicono mal comune mezzo gaudio...
E' no porca miseria :)

K-Line 20-05-2014 10:31

ma come? "gli ssd durano decine di anni... farai prima a cambiarli perché saranno diventati obsoleti piuttosto che per dei guasti!" poi entri in questo topic e leggi gli ultimi due post..

s12a 20-05-2014 10:37

Certo, se comprate OCZ...

Bahamut Zero 20-05-2014 10:43

cosa mi consigliate per il mio lenovo e130???

CRUCIAL M500
120GB 67€
240GB 106€

CRUCIAL M550
128GB 99€
256GB 138€

SAMSUNG 840 EVO
120GB 77€
250GB 133€

Sono tutti MSATA

Verranno montati su una porta SATA2

Andrà in accoppiata con l'hd da 2,5 7200rpm da 500GB che già ho all'interno

Un consiglio pls :help:

s12a 20-05-2014 10:53

Io prenderei il Samsung perché consuma meno in idle:
http://www.tomshardware.com/reviews/...w,3772-11.html


Pess 20-05-2014 11:01

Quote:

Originariamente inviato da K-Line (Messaggio 41112004)
ma come? "gli ssd durano decine di anni... farai prima a cambiarli perché saranno diventati obsoleti piuttosto che per dei guasti!" poi entri in questo topic e leggi gli ultimi due post..

Purtroppo alcune serie di SSD sono note per avere problemi di morti improvvise... Un guasto tecnico si può sempre presentare, capita in ogni ambito. Io personalmente ho "perso" un paio di hdd che hanno smesso di funzionare da un giorno all'altro solo dopo qualche mese dall'acquisto, ma non per questo si generalizzare...
Cmq gli ssd consigliati in prima pagina hanno mostrato nel tempo un tasso di resi bassissimo, quindi scegliere quelli può mettere la riparo da eventuali guasti (che cmq possono sempre capitare)...
:)

Bahamut Zero 20-05-2014 11:11

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 41112102)
Io prenderei il Samsung perché consuma meno in idle:
http://www.tomshardware.com/reviews/...w,3772-11.html


devo capire se mi bastano 120GB

perchè da 250GB mi sembra eccessivo il prezzo

K-Line 20-05-2014 11:33

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 41112102)
Io prenderei il Samsung perché consuma meno in idle:

la differenza fra il peggiore ed il migliore è di ben 1,19 W... roba che se colleghi una pen drive consuma di più... io punterei ad altre cose tipo durata del disco, salvataggio dati in caso di perdita di corrente, etc poi se vuoi risparmiare mezzo watt fai pure :)

s12a 20-05-2014 11:35

Su un portatile risparmiare mezzo watt in idle ha senso.
Su un desktop molto meno.

Tennic 20-05-2014 11:36

Quote:

Originariamente inviato da K-Line (Messaggio 41112004)
ma come? "gli ssd durano decine di anni... farai prima a cambiarli perché saranno diventati obsoleti piuttosto che per dei guasti!" poi entri in questo topic e leggi gli ultimi due post..

Hai detto bene, gli SSD buoni ;)

Se si compra un OCZ, prodotto con una fama non certo buona, e muore da un momento all'altro, rispettando pienamente la sua fama, non si può certo dare colpa al fatto che sia un SSD, piuttosto perchè è un OCZ ;)
Quindi, le battute sulla durata di decine di anni sono fuori luogo :)
Primo, perchè per durata si è sempre parlato di durata delle celle, quindi normale usura, quella che tanti si fanno le elucubrazioni cerebrali per limitare le scritture, ignorando che anche senza nessuna "ottimizzazione", le celle durerebbero comunque decenni ;)
Secondo, nessuno ha la sfera di cristallo per prevedere la rottura improvvisa non derivante da usura, rottura che può capitare a tutti ed in qualunque momento, dopo 1 minuto o dopo 40 anni. E l'OCZ in argomento si è rotto non certo per usura celle, ma per qualche altra cosa ;)
Vero che può capitare a tutti, ma se OCZ ha una certa fama, evidentemente capita (quasi) solo a loro :D

Come dire che un motore dura 250.000 km (da usura), ad un utente si rompe straordinariamente un componente non direttamente collegato al motore (es. la pompa carburante) dopo 100 km, e dice "mi avevate detto che durava 250.000 km ed invece ne ha fatti solo 100"...
Converrai che è un discorso del genere è fuori luogo, e si crea solo allarmismo e falsa informazione :)

Per concludere, una cosa ovvia... La rottura improvvisa si è detto appunto può accadere in qualunque momento, quindi potenzialmente potrebbe arrivarti una unità che tolta dalla scatola non funziona :)
E con tutte le varie ottimizzazioni per risparmiare scritture, scrivi solo meno (e non ce n'era comunque bisogno), ma mica risolvono il problema delle rotture improvvise ;)

Infine, anche gli HD, non mi pare che fossero eterni, lavorando in un centro di supporto informatico, ho uno scaffale pieno di HD rotti, si lavora su tassi di 50 HD all'anno su 350 macchine. Sono certo che su 350 SSD, non se ne rompono 50 all'anno ;)

itachi23 20-05-2014 11:42

Quello che mi lascia perplesso è che funzionava perfettamente fino a qualche ora prima, poi riaccendo il pc e niente...per entrare nel bios devo staccare fisicamente l'ssd che è andato credo....questa cosa proprio non la capisco

Bahamut Zero 20-05-2014 11:43

Quote:

Originariamente inviato da K-Line (Messaggio 41112282)
la differenza fra il peggiore ed il migliore è di ben 1,19 W... roba che se colleghi una pen drive consuma di più... io punterei ad altre cose tipo durata del disco, salvataggio dati in caso di perdita di corrente, etc poi se vuoi risparmiare mezzo watt fai pure :)

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 41112288)
Su un portatile risparmiare mezzo watt in idle ha senso.
Su un desktop molto meno.

mi avete messo in difficoltà :D

tralasciando l'aspetto energetico sulle altre questioni (durata del disco, salvataggio dati in caso di perdita di corrente, etc) come stiamo messi?????

K-Line 20-05-2014 11:46

Quote:

Originariamente inviato da Bahamut Zero (Messaggio 41112327)
mi avete messo in difficoltà :D

tralasciando l'aspetto energetico sulle altre questioni (durata del disco, salvataggio dati in caso di perdita di corrente, etc) come stiamo messi?????

a quanto ho capito sui Crucial ci sono dei condensatori aggiuntivi per far dare il tempo utile al disco per salvare i dati in caso di mancanza di corrente, ed inoltre sui crucial rispetto ai Samsung ci sono dei chip che hanno durata maggiore (ma prestazioni un pochino minori)

Bahamut Zero 20-05-2014 11:50

Quote:

Originariamente inviato da K-Line (Messaggio 41112343)
a quanto ho capito sui Crucial ci sono dei condensatori aggiuntivi per far dare il tempo utile al disco per salvare i dati in caso di mancanza di corrente, ed inoltre sui crucial rispetto ai Samsung ci sono dei chip che hanno durata maggiore (ma prestazioni un pochino minori)

sulla protezione dei dati si può anche sorvolare
quasi impossibile sul portatile con batteria rimanere di botto senza corrente

sarebbe da valutare la durata dei chip

anche se invece di 15 anni me ne durano 10 fa nulla ;)

itachi23 20-05-2014 12:02

Quote:

Originariamente inviato da pulsar68 (Messaggio 41112366)
A me successe la stessa identica cosa... 2 Vertex 3 miei ed altri 2 di un mio amico.
Funzionavano sino a che, senza alcun preavviso, non venivano più visti dal Bios.
Domanda: è ancora in garanzia?
Nel caso ti suggerisco di restituirlo e di farti rimborsare, dopodiché ti acquisti un Samsung oppure un Crucial e vivi sereno.

Purtroppo, per esperienza, ti dico che non lo recupererai MAI :muro:

Non solo non viene visto dal bios, ma mi blocca proprio l'avvio come se andasse in protezione :(...garanzia no :(

itachi23 20-05-2014 12:45

Quote:

Originariamente inviato da pulsar68 (Messaggio 41112464)
Sì sì... purtroppo conosco la situazione :mad:
L'SSD è semplicemente passato a miglior vita.
Ma, se non ricordo male, dovrebbe avere 3 anni di garanzia presso il produttore quindi, nel caso, devi fare RMA presso OCZ ed INSISTI nel pretendere il rimborso anziché la sostituzione.

Io ci riuscii dopo varie inc....ture.

http://ocz.com/consumer/support/tech-support

Mi correggo è un SSD Ocz 60GB Agility 3 di inizio 2012 devo trovare la fattura

Fabryce 20-05-2014 21:50

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 41112031)
Certo, se comprate OCZ...

gli ocz sono noti in negativo... è una cosa risaputa...

a me però è morto l'840pro 256 samsung :muro:

postillo 20-05-2014 21:51

tra Crucial M550 e Samsung Evo è da preferire il Crucial per le memorie MLC, protezione antisbalzo, 8GB in più nel taglio ecc.


Una domanda a chi manda in rma il proprio SSD: non avete remore di inviare i vostri dati personali (foto, email, siti visitati, password ecc.) in assistenza?

Tennic 20-05-2014 22:02

Quote:

Originariamente inviato da postillo (Messaggio 41114834)
tra Crucial M550 e Samsung Evo è da preferire il Crucial per le memorie MLC, protezione antisbalzo, 8GB in più nel taglio ecc.


Una domanda a chi manda in rma il proprio SSD: non avete remore di inviare i vostri dati personali (foto, email, siti visitati, password ecc.) in assistenza?

Io no, non ho niente da nascondere, sono tutti dati che potrei tranquillamente condividere con gli amici su FB, anche se non lo faccio ;)
Poi, per i dati di lavoro (ergo, privacy etc), ci sono idonei sistemi di cifratura ;)

s12a 20-05-2014 22:10

Quote:

Originariamente inviato da postillo (Messaggio 41114834)
tra Crucial M550 e Samsung Evo è da preferire il Crucial per le memorie MLC, protezione antisbalzo, 8GB in più nel taglio ecc.

I condensatori del Crucial su un portatile dotato di batteria hanno importanza relativa, meno che un consumo minore (a meno di usare il PC come desktop replacement in postazione praticamente fissa sempre connesso alla rete elettrica, ma non mi sembra questo il caso).

Quanto al discorso MLC/TLC, tralasciando il fatto che è un non-problema per la maggior parte degli utenti, al momento sto usando un Sandisk Extreme II che ha lo stesso controller dell'M500. A parità d'uso la write amplification sembra essere il doppio rispetto al Samsung 840 che ora ho su un altro PC, come ho accuratamente documentato nelle pagine precedenti monitorandone i parametri d'usura in condizioni d'uso varie. Se a fronte di memorie che sulla carta durano un terzo l'usura a parità di carico è la metà, abbiamo che questo svantaggio delle TLC dal punto di vista della durata non è più così sostanziale.

Certe cose escono solo con l'uso e se fino adesso questo non è mai uscito vuol dire che evidentemente (a parte me) qui non c'è nessuno, che scriva almeno, che effettui una quantità scritture tale da preoccuparsene, o che se ne sia mai preoccupato, la qual cosa ridimensiona ulteriormente la paventata criticità della scelta.

s12a 20-05-2014 23:55

Al Computex debutterà il Crucial MX100, nuovo SSD entry level (?) dal prezzo competitivo, con memorie MLC da 16nm e 128gbit. http://www.techpowerup.com/201019/cr...nd-memory.html

Penso che sostituirà l'M500. Chissà se avrà ancora un controller Marvell.

Tennic 20-05-2014 23:58

Quote:

Originariamente inviato da pulsar68 (Messaggio 41115236)
Può succedere ma i tassi di RMA degli SSD OCZ sono a due cifre, quelli dei Samsung, Crucial e SanDisk sono nell'ordine dello 0,X

http://www.hardware.fr/articles/920-7/ssd.html



Posso dirti che chi si occupa di assistenza l'ultima cosa di cui ha voglia è mettersi a spulciare nell'HD/SSD di turno, contrariamente a quel che generalmente si pensi... ;)

Confermo, faccio tali generi di lavori, compreso recupero dati... A volte non basta il tempo per mettere gli HD in diagnosi, e recuperare i dati, senza neanche poter verificare la correttezza (assenza di corruzione)... Figuriamoci che ci mettiamo a spulciare nei dati per leggerli, ci vorrebbero giornate di 48 ore... Ed abbiamo solo circa 350 macchine, più "l'HD dell'amico" ogni tanto...

Avigni 21-05-2014 07:01

Quote:

Originariamente inviato da K-Line (Messaggio 41112004)
ma come? "gli ssd durano decine di anni... farai prima a cambiarli perché saranno diventati obsoleti piuttosto che per dei guasti!" poi entri in questo topic e leggi gli ultimi due post..

La risposta migliore è quella di s12a, da parte mia posso solo dire "a caval donato..."
Invece quando il cavallo lo acquisto io, vado di Samsung.

Mparlav 21-05-2014 11:49

Un'altra recensione del Samsung XP941:
http://www.tweaktown.com/reviews/637...w/index10.html

viene fatto notare un particolare che è bene tener conto.
Se lo UEFI della MB è aggiornato, è possibile il boot sull'ssd con m.2 anche in Windows.

Hanno usato la Asrock Z97 Extreme 6 che è l'unica Mb sul mercato con interfaccia pcie 3.0 4x su Ultra m.2, aggiuntivo a quello "standard", ed è collegato direttamente alle linee pcie 3.0 della cpu.
http://www.asrock.com/mb/Intel/Z97%20Extreme6/



E lì il Samsung ha funzionato senza problemi.



Il contro è che se viene utilizzato lo slot Ultra m.2, il primo slot pcie per la scheda video è 3.0 8x invece di 18x: va bene per schede single.

In caso di sistemi crossfire/sli, diventano 8x + 4x invece di 8x + 8x, forse il primo caso potrebbe causare un calo prestazionale


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:07.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.