Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


angelo963 04-11-2011 11:13

Tutte perfette, il problema non è qui e personalmente non avevo nessun dubbio sulle Eneloop perchè penso di averne testate piu' di un centinaio con esito positivo. Il refresh & analyze ( dalla lettura dei valori che hai postato) lo puoi evitare, basta la semplicissima carica + le due ore di riempimento se le vuoi al 100%.
La tensione che da 0,9V ritorna a 1,2/1,21V è normale perchè la prima lettura è sotto carico e la seconda a vuoto.
Forse riesco a rintracciare la mia "vecchia spugna" cosi da controllare l' assorbimento e fare due confronti se possibile.
Ciao

Edit
Recuperata la mia vecchia spugna Blaupunkt identica alla tua Sony.
Allora, a 5,8V si accende e poi dopo il segnale di batteria scarica si spegne; a 6V esatti (a 5,9V si comporta come a 5,8V) il tutto funzia bene con assorbimenti che vanno da 0,7Ampere a 1,2Ampere massimo durante l' espulsione della cassetta; a 7,2V funzia ancora correttamente (però non posso garantirti nulla sulla durata).
Una ultima domanda: Tu hai il pacco batteria autocostruito che non va direttamente alla videocamera ma tramite cavi e adattatore (batterie svuotata all' Occorrenza); accorcia il piu' possibile i cavi e togli filtri in ferrite o qualsiasi cosa si trova in mezzo perchè basta 1 decimo di Volt e sei fermo!!
Piu' di questo......boh??
Ciao

metrino 04-11-2011 11:27

Tutte tra 1366 e 1396, quindi cariche circa al 70%, con uno scarto di 1,5% tra la più scarica e la meno scarica.
Direi una precisione chirurgica!!! Batterie equilibratissime (appartenenti evidentemente allo stesso stock di produzine), il meglio che si possa chiedere.

Se si pensa che le cesse lidl (quelle grigie) spacciate per 2.300 mAh erano invece 2 a 1.000 mAh e 2 a 1.400-1.450 mAh di carica massima... :eek:
Quindi valori lontani da quelli dichiarati, ma pure sbilanciati tra loro, tra l'altro quelle da 1000 si potevano usare giusto per gli orologi e nient'altro.

sandroz84 04-11-2011 14:04

Bilanciatissime, anche se io le avrei scaricate ad 1ampere per testarle visto l'uso intenso a cui le sottoporrai in futuro.
Comunque a sto punto consiglio anch'io la carica normale a 1A e il pacco batterie da 6 celle in serie, al limite se la durata non ti soddisfa puoi esagerare creando 2 serie da 6 in parallelo;)

Wales 04-11-2011 17:31

Ciao a tutti! Qualcuno (dotato di strumenti idonei...) ha avuto occasione di analizzare le Sony Cycle Energy ibride?
Ho cercato nel thread e c'è solo un generico riferimento (peraltro molto rassicurante) in cui si afferma che le LSD sono oggi sostanzialmente tutte valide...
Io le ho acquistate (4 AA a 6.53€..) e mi trovo benissimo ma, non avendo un analizzatore, non saprei esattamente quanto valgono in meno rispetto alle "originali" Eneloop...
E avrei la curiosità di saperlo... :D

Ciao e grazie!

trademark 04-11-2011 21:05

salve a tutti,

avendo letto le vostre risposte solo ora, ho fatto il refresh & analyze di 8 (delle 12) batterie e i risultati sono questi (dopo circa 12 ore)
  1. 1843
  2. 1878
  3. 1891
  4. 1856
  5. 1859
  6. 1900
  7. 1876
  8. 1855

ora sta facendo il refresh & analyze delle 4 rimanenti, non mi sembra ci siano problemi...

mumblemumble il fatto è che non riesco a capire come mai con il suo pacco batteria la telecamera funziona a 6V mentre se metto in serie queste no...:confused:

A prova finita provo con una serie di 6 batterie (come nell'accessorio per le alcaline) e poi vediamo

saluti a tutti

sandroz84 04-11-2011 21:25

Sembrano un pò fiacche, dovresti recuperarne l'efficienza al 100% ciclandole una decina di volte.

invincible88 05-11-2011 06:04

Salve a tutti, sono nuovo del forum e a quanto ho visto mi sono perso parecchie pagine di dibattiti e consigli, anche se devo dire che la prima pagina dove si spiega in dettaglio il corretto uso delle batterie ricaricabili, l'ho letta per intero...ovviamente da inesperto ho qualche dubbio quindi faccio ricorso alla vostra esperienza.
Ho da poco acquistato online il caricabatterie Powerex MH-C9000, in quanto mi è stato detto sia un prodotto eccellente, mi sono stancato dei caricabatterie economici senza la possibilità di avere delle funzioni avanzate e siccome sto cercando di carpire il modo di preservare le mie batterie al meglio, mi sono affidato a un caricabatterie professionale.

Possiedo parecchi dispositivi Wireless che funzionano con batterie AA e AAA, quello con batterie AAA è solo un telecomando a basso consumo e quindi per adesso ho messo delle normali pile usa e getta, ma presto potrei decidere di acquistare delle ricaricabili anche per questo dispositivo, invece uso le AA ricaricabili Ni-MH su: Tastiera, Mouse e due Controller Wireless della Xbox 360.

Il kit tastiera e mouse è un kit di ultima generazione Logitech con risparmio energetico e indicatore di livello della batteria, il mouse all'incirca si parla di cambi batteria una volta ogni mese e mezzo circa, mentre la tastiera essendo a basso consumo si parla anche di una volta all'anno, i controller si parla di cambio batteria ogni circa 10 - 15 giorni. Quindi si ha a che fare (a parte la tastiera), con dispositivi di medio consumo, non paragonabili a fotocamere etc che durano 2 - 3 ore di norma.

Per la tastiera ho 4 beghelli carica 500 da 1200 Mah, per il mouse uso due Varta (Ready 2 use) Power Accu da 2300 Mah, per i due controller della xbox 360 uso anche le Varta da 2300 Mah, le stesse usate nel mouse.
Devo dire che le Varta mi stanno dando grandi soddisfazioni e le trovo eccellenti, ho letto nella pagina iniziale che non si devono mai scaricare al di sotto di 0,9 V quindi questo è il primo fattore da tenere in conto per preservare le batterie, ma come faccio a sapere se questi dispositivi da me indicati si fermano a 0,9 V?
Sono andato nel sito della Varta, ma non specificano se queste batterie siano disposte di riserva in modo da mantenere il minimo di 0,9 V.
Per il discorso della tastiera dato che se ne usano 4, la difficoltà aumenta perchè la scarica di una batteria potrebbe essere determinata da quella più bassa, anche le beghelli non so se hanno la riserva.
Per preservare al meglio le batterie quando mi arriverà il powerex, mi conviene sempre fare il cilco scarica/carica? (tenendo conto che scarica fino a 0,9 V).
Supponendo di togliere le batterie dal dispositivo parzialmente cariche, potrebbero esserci problemi a metterle direttamente in carica?
Ho letto che il powerex ha diversi sistemi automatici per prevenire le batterie, ad esempio per il discorso della tastiera che usa 4 batterie, non dovrebbero esserci problemi perchè il powerex a quanto ne so usa per ogni slot la carica indipendente, quindi una volta caricate bene tutte e 4 in una volta, dovrei aver risolto il problema?
Ultima curiosità, questo caricabatterie può arrivare a erogare una carica di 0,2 A, se volessi ricaricare le beghelli che sono 1200 Mah, potrei farlo al massimo dell'erogazione? rischio di bruciare le batterie o le ricarico semplicemente in mezz'ora circa? Come funziona?

Grazie mille dell'attenzione.
Cordiali Saluti a tutto il forum.

angelo963 05-11-2011 09:52

Nessuna AA NiMh dispone di circuito di protezione ma non preoccuparti che mouse e tastiere e controller vari (praticamente tutto quello gestito da elettronica) provvedono loro a segnalare "low battery" per preservare le celle.
Le Varta continueranno a darti grandi soddisfazioni perchè sono a detta di molti ottime celle; a me le AAA però sono durate pochissimo ma non farti influenzare da un riscontro negativo perchè la mia può essere stata sfortuna e non disponevo ancora di caricabatterie degno di chiamarsi cosi ;) .
Per tutto quello che riguarda il Maha sei "invitato" qui, sicuramente lo troverai interessante :D e non pensare nemmeno lontanamente di mettere le Beghelli 1200Mah in carica a 2Ampere ( 2A per canale non 0,2A) per averle pronte in mezz' ora !!
Ciao

sandroz84 05-11-2011 10:05

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36287317)
Salve a tutti, sono nuovo del forum e a quanto ho visto mi sono perso parecchie pagine di dibattiti e consigli, anche se devo dire che la prima pagina dove si spiega in dettaglio il corretto uso delle batterie ricaricabili, l'ho letta per intero...ovviamente da inesperto ho qualche dubbio quindi faccio ricorso alla vostra esperienza.
Ho da poco acquistato online il caricabatterie Powerex MH-C9000, in quanto mi è stato detto sia un prodotto eccellente, mi sono stancato dei caricabatterie economici senza la possibilità di avere delle funzioni avanzate e siccome sto cercando di carpire il modo di preservare le mie batterie al meglio, mi sono affidato a un caricabatterie professionale.

Possiedo parecchi dispositivi Wireless che funzionano con batterie AA e AAA, quello con batterie AAA è solo un telecomando a basso consumo e quindi per adesso ho messo delle normali pile usa e getta, ma presto potrei decidere di acquistare delle ricaricabili anche per questo dispositivo, invece uso le AA ricaricabili Ni-MH su: Tastiera, Mouse e due Controller Wireless della Xbox 360.

Il kit tastiera e mouse è un kit di ultima generazione Logitech con risparmio energetico e indicatore di livello della batteria, il mouse all'incirca si parla di cambi batteria una volta ogni mese e mezzo circa, mentre la tastiera essendo a basso consumo si parla anche di una volta all'anno, i controller si parla di cambio batteria ogni circa 10 - 15 giorni. Quindi si ha a che fare (a parte la tastiera), con dispositivi di medio consumo, non paragonabili a fotocamere etc che durano 2 - 3 ore di norma.

Per la tastiera ho 4 beghelli carica 500 da 1200 Mah, per il mouse uso due Varta (Ready 2 use) Power Accu da 2300 Mah, per i due controller della xbox 360 uso anche le Varta da 2300 Mah, le stesse usate nel mouse.
Devo dire che le Varta mi stanno dando grandi soddisfazioni e le trovo eccellenti, ho letto nella pagina iniziale che non si devono mai scaricare al di sotto di 0,9 V quindi questo è il primo fattore da tenere in conto per preservare le batterie, ma come faccio a sapere se questi dispositivi da me indicati si fermano a 0,9 V?
quasi nessun dispositivo le porta sotto 0.9volt, a meno che non le usi su una torcia o qualsiasi altro dispositivo le asciughi sino all'osso, in sostanza non lo puoi sapere sino a quando non controlli con un tester
Sono andato nel sito della Varta, ma non specificano se queste batterie siano disposte di riserva in modo da mantenere il minimo di 0,9 V.
Per il discorso della tastiera dato che se ne usano 4, la difficoltà aumenta perchè la scarica di una batteria potrebbe essere determinata da quella più bassa, anche le beghelli non so se hanno la riserva.
Per preservare al meglio le batterie quando mi arriverà il powerex, mi conviene sempre fare il cilco scarica/carica? (tenendo conto che scarica fino a 0,9 V).
La tensione di 0,9volt non è dannosa se la cella rimane a questa tensione per poco tempo magari sotto carico, può diventare dannosa quando si lasciano in storage per molto tempo sotto questa soglia
Supponendo di togliere le batterie dal dispositivo parzialmente cariche, potrebbero esserci problemi a metterle direttamente in carica?
No, ma è sempre consigliabile ogni tanto ciclarle in modo completo
Ho letto che il powerex ha diversi sistemi automatici per prevenire le batterie, ad esempio per il discorso della tastiera che usa 4 batterie, non dovrebbero esserci problemi perchè il powerex a quanto ne so usa per ogni slot la carica indipendente, quindi una volta caricate bene tutte e 4 in una volta, dovrei aver risolto il problema?
questa non l'ho capita, se le togli scariche o parzialmente cariche nello stesso momento e dallo stesso dispositivo, saranno su per giù allo stesso livello di carica, a meno che non siano completamente sbilanciate
Ultima curiosità, questo caricabatterie può arrivare a erogare una carica di 0,2 A, se volessi ricaricare le beghelli che sono 1200 Mah, potrei farlo al massimo dell'erogazione? rischio di bruciare le batterie o le ricarico semplicemente in mezz'ora circa? Come funziona?
2Ampere non 0.2.
Conviene non esagerare e stare intorno al 50% del nominale

Grazie mille dell'attenzione.
Cordiali Saluti a tutto il forum.

;)

Paky 05-11-2011 11:48

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 36268863)
Per fare un esempio un paio di tronic grigie da 2500mah sono rimaste ferme intorno a 0,9volt per un pò di tempo, bene ora non riescono ad accumulare più di 1700mah, non che prima fossero perfette, infatti nella migliore delle ipotesi una delle 4 restituiva 2200mah le altre tutte intorno ai 2000/2100mah, ora si sono "allineate":doh:
Ho voluto testarne un altro blister chiuso che ho trovato dentro un cassetto qui in casa, tutte e 4 scariche sotto i 0,9volt!


ne avevo comperati un paio di blister anche io

buttate tutte e 8 , sono morte dopo pochi mesi :cry:

quelle rosse invece sono un capolavoro , che peccato non averne prese di + :muro:

trademark 05-11-2011 16:17

salve a tutti,
posto anche gli ultimi rilevamenti (per le altre 4 batterie) i mAh sono
  1. 1842
  2. 1895
  3. 1876
  4. 1843

Quote:

Sembrano un pò fiacche, dovresti recuperarne l'efficienza al 100% ciclandole una decina di volte
col termine "ciclandole" intendi la funzione del cb o usandole e ricaricandole?

Preferirei la seconda (in quanto potrò finalmente constatare se fanno il lavoro per cui le ho comprate) e poi le ricaricherei in modo normale...

per ora mi sembra che le batterie siano ok (quindi il malfunzionamento della telecamera non è legato a questo)

proverò a rifare il tutto in modo da farne stare 6 in serie (magari faccio una prova in modo provvisorio) poi vi faccio sapere

saluti

sandroz84 05-11-2011 16:29

Si si, intendevo usandole dovresti recuperarne l'efficienza/capacità al 100%;)

angelo963 05-11-2011 18:05

Quote:

Originariamente inviato da trademark (Messaggio 36290167)
....
per ora mi sembra che le batterie siano ok (quindi il malfunzionamento della telecamera non è legato a questo)

proverò a rifare il tutto in modo da farne stare 6 in serie (magari faccio una prova in modo provvisorio) poi vi faccio sapere....

E' l' unica alternativa perchè anche riuscendo a farla accendere, con 5 celle in serie e sapendo che a 5,9Volt arriva il segnale di "low battery", facendo due semplicissimi conti la soglia minima è 1,18Volt per cella; praticamente sotto carico significa...subito!!
Davvero strano che l' originale abbia 5 celle e non 6.
Ciao

invincible88 05-11-2011 19:48

Quote:

Originariamente inviato da angelo963 (Messaggio 36287632)
Nessuna AA NiMh dispone di circuito di protezione ma non preoccuparti che mouse e tastiere e controller vari (praticamente tutto quello gestito da elettronica) provvedono loro a segnalare "low battery" per preservare le celle.
Le Varta continueranno a darti grandi soddisfazioni perchè sono a detta di molti ottime celle; a me le AAA però sono durate pochissimo ma non farti influenzare da un riscontro negativo perchè la mia può essere stata sfortuna e non disponevo ancora di caricabatterie degno di chiamarsi cosi ;) .
Per tutto quello che riguarda il Maha sei "invitato" qui, sicuramente lo troverai interessante :D e non pensare nemmeno lontanamente di mettere le Beghelli 1200Mah in carica a 2Ampere ( 2A per canale non 0,2A) per averle pronte in mezz' ora !!
Ciao

Quindi qual'è il sistema per capire a quanto ricaricare le batterie? io le vorrei pronte velocemente se possibile!

GIGID 05-11-2011 22:58

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 36218561)
Non conosco la torcia di Decathlon, ma in genere le torcette a LED che funzionano con una sola batteria sono progettate in base ad un circuito del tipo Joule thief, che tende a sfruttare fino in fondo la batteria ed è quindi pericoloso da usare con le ricaricabili. Potrebbe essere in grado di accendere il LED anche con pochi decimi di Volt, ben al di sotto quindi della soglia di sicurezza di 0,9 V per le NiMH.

Quindi anche in una qualsiasi normale torcia tipo maglite alimentata da AA è rischioso mettere delle ricaricabili, o meglio, dovrei sempre toglierle prima che la luce smetta di accendersi, corretto?

GIGID 05-11-2011 23:16

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 36276133)
Qui il link.

L'autoscarica dichiarata è 20% dopo un anno, le capacità sono in linea con le altre LSD.
Chissà i nostri gioiellini cosa ne direbbero...

Il prezzo è anche buono, € 2,99 alla confezione; curiosamente è visibile solo sull'originale in tedesco, non so perché nelle traduzioni il prezzo in Euro diventa una velocità in pezzi al secondo :D

Scommettiamo che quando arriveranno in Italia, qualora dovessero arrivare, costeranno di più? ;)

Ma secondo voi come mai, se sono LSD, consigliano una corrente di ricarica di ca. 0,2C ?
Avranno paura che si danneggino?

sandroz84 06-11-2011 10:40

Non credo si tratti di carica consigliata, anche se vale la regola che più lentamente le ricarichi più capacità di carica riusciranno ad accumulare.
Credo sia più una corrente di carica indicativa della durata di ricarica, infatti quel dato viene sempre associato ad un tempo di ricarica, e la corrente si avvicina molto ai comuni caricabatterie che caricano a coppie in possesso dal 99% delle persone.

invincible88 06-11-2011 16:23

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 36287682)
;)

grazie mille per le risposte!

invincible88 07-11-2011 02:19

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 36292554)
Mah, se sono LSD con la "solita" qualità non vedo il motivo per limitare la corrente di carica a 0,2C.
0,5C va più che bene.

Scusate ma 0,5 C equivale a 500 mAh giusto?

-valemax- 07-11-2011 07:50

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 36298599)
Scusate ma 0,5 C equivale a 500 mAh giusto?

no, a metà della capacita della cella. quindi se ne hai una da 2000mAh, la carichi a 1000 mAh


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:34.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.