Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


mantelvaviz 10-11-2010 12:48

io le Varta le trovo ancora in giro, ma anche mesi fa erano le uniche che ho sempre trovato, Uniross o Sanyo non le ho mai viste in negozio

FrancoC. 10-11-2010 17:59

Sul fatto che in vendita ci siano poche LSD (ibride) ho una mia idea.
L'uscita sul mercato di questo performante tipo di NiMH ha reso praticamente "obsolete" tutte le altre celle "normali" che sono destinate a scomparire a breve.
Prima, però, sarà imperativo per tutti smaltire le scorte di questo "obsoleto pattume" che ancora giace nei magazzini, poi sugli scaffali si potranno trovare solo LSD, ma fino ad allora .......
Chissà, forse sono io che penso male, ma ........ ;)

Miky83 10-11-2010 20:31

Sicuramente è così, probabilmente sotto consiglio della casa produttrice (come spesso avviene per definire prezzo e tecniche commerciali) credo di ricordare bene che pochi giorni prima gli scaffali di uno o più grandi ipermercati erano ben presenti, e poco dopo sparite, che sia stata la gente in preda ad una follia collettiva ad assaltare le duracell LSD? non credo :D

susetto 10-11-2010 21:25

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 33613198)
... Chissà, forse sono io che penso male, ma ........ ;)

eccomi nuovamente col grafico delle batterie dei cronotermostati
è quasi un anno e mezzo che lavorano con la sola carica iniziale
come si vede, godono ancora di ottima salute (e tensione) :D
sulla scala verticale, c'è il valore della tensione; sulla orizzontale, la data del controllo



le batterie LSD hanno rovinato IL LORO mercato

- costano meno delle altre ciofeche
- una volta cariche, sono sempre pronte all'uso
- al contrario delle altre batterie, lavorano bene anche a basse temperature
- in apparecchi a basso consumo, possono funzionare per anni senza bisogno di ricariche
- etc ... etc ... etc ... etc ...

è quindi naturale che le abbiano fatte sparire dalla circolazione :sofico:

FrancoC. 10-11-2010 22:12

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 33615347)
eccomi nuovamente col grafico delle batterie dei cronotermostati
è quasi un anno e mezzo che lavorano con la sola carica iniziale
come si vede, godono ancora di ottima salute (e tensione) :D
sulla scala verticale, c'è il valore della tensione; sulla orizzontale, la data del controllo



le batterie LSD hanno rovinato IL LORO mercato

- costano meno delle altre ciofeche
- una volta cariche, sono sempre pronte all'uso
- al contrario delle altre batterie, lavorano bene anche a basse temperature
- in apparecchi a basso consumo, possono funzionare per anni senza bisogno di ricariche
- etc ... etc ... etc ... etc ...

è quindi naturale che le abbiano fatte sparire dalla circolazione :sofico:

Eccellente comportamento, quelle celle.
Capisco sempre meno chi ancora insiste, seppur messo sull'avviso, ad acquistare la mondezza non LSD.

cryptonate 10-11-2010 22:43

Quote:

Originariamente inviato da tecno33 (Messaggio 33609508)
Gia', appena uscite, le ibride erano su tutti gli scaffali dei supermercati, non c'era posto dove non se ne trovassero in quantita', e praticamente agli stessi prezzi delle altre NiMH se non addirittura a qualcosa in meno!
Adesso sono ESTINTE!!!!!!!!
Se entro in un negozio che vende batterie, non esco senza aver scrutato per benino tutti gli espositori: le ibride non le ha piu' nessuno!!!!!
Stay charged, Infinium, Eneloop, Cycle Energy......
Boh!
A parte internet/ebay, ma voi nei negozi le trovate ancora?????

Se nella vostra città avete un supermercato Carrefour, sicuramente troverete le carrefour ibride (AA-AAA),io ho sia le AA che le AAA e vi assicuro che sono straottime, paragonabili quasi alle Eneloop (qualcuno dice che sono Eneloop rimarchiate)
Ciao

gt345 10-11-2010 23:58

Cercavo delle info per acquistare delle "banali" pile ricaricabili... Mai avrei pensato di trovare un thread del genere.. :)

Immagino siano pile alquanto commerciali, ma quali tra queste Stilo mi consigliate per l'acquisto?
- Duracell Active Charge 2000 mAh
- Duracell Supreme 2450 mAh
- Energizer Accu Recharge 2450 mAh

Altrimenti ce ne sono altre migliori che siano comunque facilmente reperibili?

Vi ringrazio in anticipo!

Gigi Ventosa 11-11-2010 00:02

Quote:

Originariamente inviato da tecno33 (Messaggio 33609508)
Gia', appena uscite, le ibride erano su tutti gli scaffali dei supermercati, non c'era posto dove non se ne trovassero in quantita', e praticamente agli stessi prezzi delle altre NiMH se non addirittura a qualcosa in meno!
Adesso sono ESTINTE!!!!!!!!
Se entro in un negozio che vende batterie, non esco senza aver scrutato per benino tutti gli espositori: le ibride non le ha piu' nessuno!!!!!
Stay charged, Infinium, Eneloop, Cycle Energy......
Boh!
A parte internet/ebay, ma voi nei negozi le trovate ancora?????

Fino a poco tempo fa (un paio di settimane) MediaWorld aveva le Panasonic Infinium (4 a poco più di 12 Euro).

FrancoC. 11-11-2010 09:00

Quote:

Originariamente inviato da gt345 (Messaggio 33616669)
Cercavo delle info per acquistare delle "banali" pile ricaricabili... Mai avrei pensato di trovare un thread del genere.. :)

Immagino siano pile alquanto commerciali, ma quali tra queste Stilo mi consigliate per l'acquisto?
- Duracell Active Charge 2000 mAh
- Duracell Supreme 2450 mAh
- Energizer Accu Recharge 2450 mAh

Altrimenti ce ne sono altre migliori che siano comunque facilmente reperibili?

Vi ringrazio in anticipo!

Beh, dovresti aver letto almeno gli ultimi messaggi e capito quali siano le celle migliori e questo indipendentemente dalla marca.
Tutte le LSD (o ibride, o pronte all'uso .......) sono nettamente superiori a tutte le altre.
Delle tre che hai citato l'unica LSD è la prime per cui ........

Ormai sono tante le marche che producono LSD, tutte abbastanza simili fra loro salvo le Sanyo Eneloop che sono un piccolo gradino (ho detto piccolo) superiori come erogazione.
Elencare questi prodotti sarebbe lungo e qualcuno potrebbe sempre sfuggire, per cui orientati tranquillamente sulle LSD senza far troppo caso alla marca e se desideri assolutamente il "top" ....... Eneloop.
Peraltro pare che le prime del tuo elenco siano delle Eneloop rimarchiate.

jakij 11-11-2010 13:01

ciao a tutti
avrei bisogno di un'informazione
la batteria della mia compatta olympus fa un pò le bizze, nel senso che la carico, ci mette poco a caricaresi...e ancor meno a scaricarsi !!!
fà due foto e punto a capo, ancora in carica.
avendo + di 4 anni immagino sia andata, anche perchè si sta un pò 'gonfiando'

nel dettaglio si tratta di
lithium ion recharchable battery
DC 3.7 V
740mAh
(LOL leggo adesso per la prima volta sul manuale che le danno 300 ricariche piene di durata :read: )

ad ogni modo ne ho anche una di riserva che mi avevano dato all'eoca, ancore nella bustina, nera e non argentata che però ha
DC 3.7 V
660mAh

mi chiedo se questa diversità comporti solo il fatto che magari la pila funzioni per meno tempo, e quindi posso utilizzarla, o se invece potrebbe crearmi danni alla macchina e me l'hanno data sbagliata quindi è inutilizzabile

per altro: il mAh esatatmente che unità di misura è? un amperaggio? :help:

ciao e grazie in anticipo

RRR1 11-11-2010 13:24

Quote:

Originariamente inviato da jakij (Messaggio 33620101)
ciao a tutti
avrei bisogno di un'informazione
la batteria della mia compatta olympus fa un pò le bizze, nel senso che la carico, ci mette poco a caricaresi...e ancor meno a scaricarsi !!!
fà due foto e punto a capo, ancora in carica.
avendo + di 4 anni immagino sia andata, anche perchè si sta un pò 'gonfiando'

nel dettaglio si tratta di
lithium ion recharchable battery
DC 3.7 V
740mAh
(LOL leggo adesso per la prima volta sul manuale che le danno 300 ricariche piene di durata :read: )

Certo che una batteria che si gonfia, qualche dubbio dovrebbe farlo sorgere.
Inoltre 4 anni di vita mi sembrano già un discreto risultato.

Quote:

Originariamente inviato da jakij (Messaggio 33620101)
ad ogni modo ne ho anche una di riserva che mi avevano dato all'eoca, ancore nella bustina, nera e non argentata che però ha
DC 3.7 V
660mAh

Secondo te, una batteria al litio inutilizzata e mai caricata, potrebbe essere ancora buona ?
Io credo di no.

Quote:

Originariamente inviato da jakij (Messaggio 33620101)
mi chiedo se questa diversità comporti solo il fatto che magari la pila funzioni per meno tempo, e quindi posso utilizzarla, o se invece potrebbe crearmi danni alla macchina e me l'hanno data sbagliata quindi è inutilizzabile

Dopo 4 anni poco avrai da recriminare. Comunque "in teoria" se non ci sono altre diversità se non gli Ampere inferiori, dovrebbe solamente fare meno scatti.

Quote:

Originariamente inviato da jakij (Messaggio 33620101)
per altro: il mAh esatatmente che unità di misura è? un amperaggio? :help:

mAh ---> milli Ampere ora
Quindi indica l'amperaggio

Quote:

Originariamente inviato da jakij (Messaggio 33620101)
ciao e grazie in anticipo

Prego ;)
Rik

jakij 11-11-2010 13:47

Quote:

Certo che una batteria che si gonfia, qualche dubbio dovrebbe farlo sorgere.
Inoltre 4 anni di vita mi sembrano già un discreto risultato.
in effetti non l'ho usata molto, il rigonfiamento, poi, è qualcosa che mi ha detto un venditore di cellulari e da allora mi è rimasta sta fissa di controllare, ma in realtà non è molto evidente...anzi quasi non c'è

Quote:

Secondo te, una batteria al litio inutilizzata e mai caricata, potrebbe essere ancora buona ?
Io credo di no.
io penso che in orgine ogni batteria sia inutilizzata e mai caricata.
di più: la scadenza viene rapportata all'uso e non ad una data precisa, quindi un tentativo di metterla in carica lo faccio di sicuro. al massimo non va...l'importante è sapere se anche con diverso amperaggio è compatibile o no.

Quote:

Dopo 4 anni poco avrai da recriminare. Comunque "in teoria" se non ci sono altre diversità se non gli Ampere inferiori, dovrebbe solamente fare meno scatti.
direi di si,sono entrambe marchiate olympus praticamente identiche, cambiano solo il colore e quel valore

Quote:

Prego ;)
Rik
ciao :)


ps la cosa assurda è che il manuale ti dice che hai 740mAh di pila, il caricatore va a 200mAh ma non ti dice quanto consuma ..... almeno per lo schermo potrebbero dirlo

+Benito+ 11-11-2010 14:43

mAh =! mA


A = u.m. dell'intesità di corrente
m = prefisso milli, indica un fattore 10^-3
h = unità di misura del tempo (3600s)

mAh di per sè indica un integrale di corrente nel tempo. Da' un'indicazione della capacità (energia utile) della batteria posto che la tensione di scarica sia paragonabile tra diverse batterie.

sandroz84 11-11-2010 15:45

Quote:

Originariamente inviato da +Benito+ (Messaggio 33621314)
mAh =! mA


A = u.m. dell'intesità di corrente
m = prefisso milli, indica un fattore 10^-3
h = unità di misura del tempo (3600s)

mAh di per sè indica un integrale di corrente nel tempo. Da' un'indicazione della capacità (energia utile) della batteria posto che la tensione di scarica sia paragonabile tra diverse batterie.

Spiegato in parole più semplici, se una batteria viene dichiarata 1000mah, significa che se viene scaricata a 1ampere costante la sua carica durerà (in teoria) esattamente 1 ora.;)

+Benito+ 11-11-2010 16:27

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 33622061)
Spiegato in parole più semplici, se una batteria viene dichiarata 1000mah, significa che se viene scaricata a 1ampere costante la sua carica durerà (in teoria) esattamente 1 ora.;)

No, non vorrei sbagliare ma la corrente di scarica nominale dovrebbe essere pari a 0,1C, ad 1C la capacità è minore.

sandroz84 11-11-2010 17:01

Quote:

Originariamente inviato da +Benito+ (Messaggio 33622549)
No, non vorrei sbagliare ma la corrente di scarica nominale dovrebbe essere pari a 0,1C, ad 1C la capacità è minore.

L'esempio prende sempre in considerazione una cella "ideale" che non esiste, è logico che una nimh scaricata al 10% del nominale ci restituirà più corrente che se scaricata al 100% del dichiarato, ma nell'esempio teorico poco importa.
Allo stesso modo avrei potuto dire che una cella da 1Ah scarica a 200ma costanti in teoria dovrebbe reggere per 5 ore consecutive, o ancora una scarica a 2Ampere dovrebbe durare mezzora, cambiano i fattori ma il concetto teorico è sempre lo stesso.;)

gt345 11-11-2010 21:08

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 33617654)
Beh, dovresti aver letto almeno gli ultimi messaggi e capito quali siano le celle migliori e questo indipendentemente dalla marca.
Tutte le LSD (o ibride, o pronte all'uso .......) sono nettamente superiori a tutte le altre.
Delle tre che hai citato l'unica LSD è la prime per cui ........

Ormai sono tante le marche che producono LSD, tutte abbastanza simili fra loro salvo le Sanyo Eneloop che sono un piccolo gradino (ho detto piccolo) superiori come erogazione.
Elencare questi prodotti sarebbe lungo e qualcuno potrebbe sempre sfuggire, per cui orientati tranquillamente sulle LSD senza far troppo caso alla marca e se desideri assolutamente il "top" ....... Eneloop.
Peraltro pare che le prime del tuo elenco siano delle Eneloop rimarchiate.

Grazie mille!

+Benito+ 12-11-2010 09:40

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 33622917)
L'esempio prende sempre in considerazione una cella "ideale" che non esiste, è logico che una nimh scaricata al 10% del nominale ci restituirà più corrente che se scaricata al 100% del dichiarato, ma nell'esempio teorico poco importa.
Allo stesso modo avrei potuto dire che una cella da 1Ah scarica a 200ma costanti in teoria dovrebbe reggere per 5 ore consecutive, o ancora una scarica a 2Ampere dovrebbe durare mezzora, cambiano i fattori ma il concetto teorico è sempre lo stesso.;)

se vuoi ti dico di sì, ma non è così.
Se vuoi spiegare una cosa la spieghi bene o non la spieghi.

sandroz84 12-11-2010 12:01

Quote:

Originariamente inviato da +Benito+ (Messaggio 33628385)
se vuoi ti dico di sì, ma non è così.
Se vuoi spiegare una cosa la spieghi bene o non la spieghi.

Argomenta allora, dimmi dove sarebbe l'errore e non fermarti al solo dire "Non è così", troppo facile.:D
Ti ricordo ancora che qui si sta spiegando a CHIUNQUE cosa in TEORIA significa la sigla mA riportata sulle celle nimh, e non come si comporta una cella reale, l'esempio calza ed è stato spiegato così semplicemente, proprio per far capire a chiunque l'equazione che porta a stabilire la capacità di carica di una batteria.
Se poi vuoi mettere di mezzo altri fattori come la corrente costante di scarica per cui viene dichiara una cella(che non viene mai dichiarata sul blister), questo è un'altro discorso, ma non aiuti sicuramente a far capire a chi non ha le basi teoriche per comprendere.

gt345 12-11-2010 20:03

Quote:

Originariamente inviato da gt345 (Messaggio 33616669)
Cercavo delle info per acquistare delle "banali" pile ricaricabili... Mai avrei pensato di trovare un thread del genere.. :)

Immagino siano pile alquanto commerciali, ma quali tra queste Stilo mi consigliate per l'acquisto?
- Duracell Active Charge 2000 mAh
- Duracell Supreme 2450 mAh
- Energizer Accu Recharge 2450 mAh

Altrimenti ce ne sono altre migliori che siano comunque facilmente reperibili?

Vi ringrazio in anticipo!

Essendomi indirizzato verso le ibride, mi autoquoto solo per chiedere se le batterie HAMA Ready For Power 2100 mAh/1.2 V sono delle buone batterie al pari di altre LSD.

Vi ringrazio in anticipo!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:37.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.