Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


Anakin72 15-10-2009 16:21

Quote:

Originariamente inviato da Dadooo (Messaggio 29284465)
Anakin ti ricordi per caso con quale spedizione arriva in italia ? se ad esempio con poste o corriere ? mi serve nel caso nn ci sia nessuno in casa come si comporta !

Come ho risposto anche in pvt ma magari interessa ad altri, spedisce in normale busta postale pluryball.
Anche play.com fa così : per i videogiochi usa busta cartonata per difenderlo meglio in verità.

traskot 16-10-2009 11:33

Mi è venuto un dubbio, visto che ho comprato un UPS per il mio pc e monitor, ci sarebbero problemi se ci vado ad attaccare il Lacrosse?

speleopippo 16-10-2009 16:30

ciao, sto facendo un po' di cicli refresh ad alcune ni-mh che stavano perdendo colpi.
queste che ho su adesso invece sono le lacrosse 2600mah incluse nel pacco comprato sulla baia.
al primo giro di refresh erano ben sgalfe, non arrivavavo nemmeno a 1800 e un paio nemmeno a 1600; ora sono di nuovo in refresh e mi sembra che stian migliorando.
c'è una cosa che non capisco nei dati che fornisce il lacrosse: in fase di discharge/refresh la capacità durante lo scaricamento di queste batterie è 2.21- 2.35 A!
Cosa significa?

grazie:)

tweester 16-10-2009 18:41

Quote:

Originariamente inviato da speleopippo (Messaggio 29304104)
ciao, sto facendo un po' di cicli refresh ad alcune ni-mh che stavano perdendo colpi.
queste che ho su adesso invece sono le lacrosse 2600mah incluse nel pacco comprato sulla baia.
al primo giro di refresh erano ben sgalfe, non arrivavavo nemmeno a 1800 e un paio nemmeno a 1600; ora sono di nuovo in refresh e mi sembra che stian migliorando.
c'è una cosa che non capisco nei dati che fornisce il lacrosse: in fase di discharge/refresh la capacità durante lo scaricamento di queste batterie è 2.21- 2.35 A!
Cosa significa?

grazie:)

Se sta scaricando, quello che indica è la capacità fornita in carica al ciclo precedente. In effetti se in carica vogliono 2200 mA ed in scarica ne danno 1600 sei sempre oltre al 70 % di rendimento per cui non sono ancora da buttare ma ci sono vicine.

tweester 16-10-2009 18:51

Quote:

Originariamente inviato da traskot (Messaggio 29299540)
Mi è venuto un dubbio, visto che ho comprato un UPS per il mio pc e monitor, ci sarebbero problemi se ci vado ad attaccare il Lacrosse?


Bella domanda ! A parte che mi viene da pensare come intenderesti utilizzare una soluzione del genere, nel senso che quando va via la corrente il tuo ups dovrà fare andare il pc e il monitor e sarà in grado di farlo solo per pochi minuti...
Se mi dici invece che non appena viene meno corrente chiudi il pc e lasci andare l'ups per il lacrosse allora potresti avere una buona autonomia (un ora forse ?).
In questo caso per un ora non perderesti i dati memorizzati.
La questione più delicata è sapere se l'alimentatore del lacrosse che è uno switching è compatibile con la forma d'onda dell'ups: se l'ups è ad onda sinusoidale pura non ci sono problemi al 100 %, se è a onda quadra o sinusoidale ricostruita potrebbero esserci problemi, in pratica è da verificare. In linea di massima non ci dovrebbero essere problemi, ma è un test che dovresti fare a tuo rischio.

JCD's back 16-10-2009 21:37

non ricordo di aver letto di queste batterie nelle pagine di questo thread, per cui le segnalo:



trovate questa sera per caso all'Auchan di Palermo: gironzolavo tra gli accessori per fotocamere digitali/lettori mp3 e vedo alcuni caricabatterie e batterie di questa marca (oltre che Digit@ll).... mi sembravano le solite pile ni-mh, poi vado a spulciare bene e noto queste, pagate 12,90€ il blister da 4 (c'era anche il blister da 4 di AAA, stranamente a 2€ in meno se non ricordo male)



p.s. nello stand delle pile, oltre ai vari caricabatterie Uniross/Duracell ecc. (più o meno veloci), c'erano anche le Uniross Hybrio: peccato che le vendevano solo in blister da 2xAA a 7,99€ :eek:

p.p.s. qualcuno è a conoscenza se le batterie marchiate Auchan da 2100mAh siano ibride? mi è venuto il dubbio sia ovviamente per l'amperaggio, e sia perchè sono importate da Uniross....

traskot 16-10-2009 21:47

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29305902)
Bella domanda ! A parte che mi viene da pensare come intenderesti utilizzare una soluzione del genere, nel senso che quando va via la corrente il tuo ups dovrà fare andare il pc e il monitor e sarà in grado di farlo solo per pochi minuti...
Se mi dici invece che non appena viene meno corrente chiudi il pc e lasci andare l'ups per il lacrosse allora potresti avere una buona autonomia (un ora forse ?).
In questo caso per un ora non perderesti i dati memorizzati.
La questione più delicata è sapere se l'alimentatore del lacrosse che è uno switching è compatibile con la forma d'onda dell'ups: se l'ups è ad onda sinusoidale pura non ci sono problemi al 100 %, se è a onda quadra o sinusoidale ricostruita potrebbero esserci problemi, in pratica è da verificare. In linea di massima non ci dovrebbero essere problemi, ma è un test che dovresti fare a tuo rischio.

Sinceramente non volevo usare l'UPS (onda semisinusoidale) per l'autonomia (che ora è di 37 minuti con computer ed il monitor che ho ora) ma per la corrente stabile che gli sarebbe arrivata visto che ho preso l'ups proprio per le tenzione a volte ballerina! Ma non era fondamentale farlo...era semplicemente una curiosità...tanto quando parte la corrente o l'ups si spegne poco dopo dasolo o lo spengo subito io se sono a casa!

iron84 16-10-2009 22:50

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29305902)
Bella domanda ! A parte che mi viene da pensare come intenderesti utilizzare una soluzione del genere, nel senso che quando va via la corrente il tuo ups dovrà fare andare il pc e il monitor e sarà in grado di farlo solo per pochi minuti...
Se mi dici invece che non appena viene meno corrente chiudi il pc e lasci andare l'ups per il lacrosse allora potresti avere una buona autonomia (un ora forse ?).
In questo caso per un ora non perderesti i dati memorizzati.
La questione più delicata è sapere se l'alimentatore del lacrosse che è uno switching è compatibile con la forma d'onda dell'ups: se l'ups è ad onda sinusoidale pura non ci sono problemi al 100 %, se è a onda quadra o sinusoidale ricostruita potrebbero esserci problemi, in pratica è da verificare. In linea di massima non ci dovrebbero essere problemi, ma è un test che dovresti fare a tuo rischio.

Sul 3d degli ups si parla che alcuni alimentatori switching non sono compatibili con onde pseudosinusoidali.

madeline 17-10-2009 08:44

salve, dovrei comprare delle batterie AA per il sensore esterno della mia oregon e per la mia digitale, pensavo alle duracell e di prenderle su
www.duracelldirect.it
qualcuno ci hai mai acquistato?
altrimenti mi sapete consigliare shop, anche per caricatori tipo il dc900, dato che in italia non nè trovo...ho provato su amazon.com...ma non nè sono molto convinto!
ciao e grazie

JCD's back 17-10-2009 10:20

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29310153)
salve, dovrei comprare delle batterie AA per il sensore esterno della mia oregon e per la mia digitale, pensavo alle duracell e di prenderle su
www.duracelldirect.it
qualcuno ci hai mai acquistato?
altrimenti mi sapete consigliare shop, anche per caricatori tipo il dc900, dato che in italia non nè trovo...ho provato su amazon.com...ma non nè sono molto convinto!
ciao e grazie

se sei venuto in questo thread, intanto ti consiglio di leggerti almeno la prima pagina ; poi per quanto riguarda le batterie, ovviamente qui non si può che consigliarti le ibride, quindi o provi in qualche euronics/auchan/mediaworld ecc. e cerchi Uniross Hybrio, Sanyo Eneloop ecc. oppure provi sulla baia o su mymemory

riguardo al caricabatterie, forse intendi il la crosse: se dai un'occhiata alla baia si trova anche da venditori italiani ;)

iron84 17-10-2009 10:38

Le batterie al piombo hanno qualche garanzia?
Un circa 3 mesi fa feci sostituire una pila al piombo in una torcia alogena. Il tipo del negozio so che la caricò perchè l'aveva provata per farmi vedere che aveva sostituito la batteria. Poi per via dell'estate non l'adoperai più.
Ieri sono andato a prenderla e .... dopo averla ricaricata, fa luce per nemmeno un minuto e poi subito si affievolisce come se la battera fosse andata...

La batteria è una FIAMM FG10451 da 6V 4,5 Ah

Ho provato a caricarla con il caricabatteria da auto (messo a 6V), ma ho staccato subito perchè dal suo dispaly sembrava che me la caricasse a 2,2, A... troppi per questa batteria (dal datasheet il massimo amperaggio di carica è 1,13A)

JCD's back 17-10-2009 12:32

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29307898)
non ricordo di aver letto di queste batterie nelle pagine di questo thread, per cui le segnalo:



trovate questa sera per caso all'Auchan di Palermo: gironzolavo tra gli accessori per fotocamere digitali/lettori mp3 e vedo alcuni caricabatterie e batterie di questa marca (oltre che Digit@ll).... mi sembravano le solite pile ni-mh, poi vado a spulciare bene e noto queste, pagate 12,90€ il blister da 4 (c'era anche il blister da 4 di AAA, stranamente a 2€ in meno se non ricordo male)



p.s. nello stand delle pile, oltre ai vari caricabatterie Uniross/Duracell ecc. (più o meno veloci), c'erano anche le Uniross Hybrio: peccato che le vendevano solo in blister da 2xAA a 7,99€ :eek:

p.p.s. qualcuno è a conoscenza se le batterie marchiate Auchan da 2100mAh siano ibride? mi è venuto il dubbio sia ovviamente per l'amperaggio, e sia perchè sono importate da Uniross....

mi quoto per un piccolo aggiornamento: purtroppo o sono sfigato io oppure (cosa più probabile) esiste ancora chi pensa di prendere per il culo il consumatore finale..... stamattina scarto il blister, non avevo nemmeno intenzione di stare a scaricarle, però mi dico quasi quasi controllo il voltaggio, giusto per curiosità e vedo:
- pila 1: 0,80v
- pila 2: 0,70v
- pila 3: 0,84v
- pila 4: 0,78v

quasi non credevo ai miei occhi, ho provato diverse volte e controllato che il tester fosse settato bene; mi decido allora a metterle in scarica e ovviamente non faccio nemmeno in tempo ad abbassare il pulsante relativo che subito riparte la carica..... penso "magari erano un paio d'anni che si trovavano nel blister e si saranno scaricate oltre il normale, ora col mio carichino può darsi che si riprendano"
come no, la pila 1 e la 4 dopo 4 (q u a t t r o) minuti me le da già come cariche, la pila 3 dopo altri 3 (t r e) minuti; l'unica ad avere un andamento regolare (stranamente continua a scaricarsi per un bel po' nonostante avesse il voltaggio più basso ma anche in fase di carica sembra "normale")

ho fatto un altro paio di prove ma il risultato non cambia.... nel frattempo ho inviato una mail all'importatore, per chiedere se sono ibride farlocche o se sono io così sfigato da beccare 3 pile su 4 completamente fallate :rolleyes:

oggi pomeriggio provo a farmele cambiare all'Auchan, ma intanto ho lo scontrino mezzo strappato e poi fagli capire "perchè" non vanno bene :mc: :doh:

Anakin72 17-10-2009 14:41

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29312203)
mi quoto per un piccolo aggiornamento: purtroppo o sono sfigato io oppure (cosa più probabile) esiste ancora chi pensa di prendere per il culo il consumatore finale..... stamattina scarto il blister, non avevo nemmeno intenzione di stare a scaricarle, però mi dico quasi quasi controllo il voltaggio, giusto per curiosità e vedo:
- pila 1: 0,80v
- pila 2: 0,70v
- pila 3: 0,84v
- pila 4: 0,78v

quasi non credevo ai miei occhi, ho provato diverse volte e controllato che il tester fosse settato bene

Da completo ignorante mi dici che prova fai col tester (giusto per curiosità volevo provare anche io...).

JCD's back 17-10-2009 15:43

Quote:

Originariamente inviato da Anakin72 (Messaggio 29314212)
Da completo ignorante mi dici che prova fai col tester (giusto per curiosità volevo provare anche io...).

ho verificato semplicemente il voltaggio; è un semplicissimo tester digitale, sicuramente non precisissimo, ma con le altre pile ha sempre segnato i valori per come dovevano essere, per cui non è quello ad essere sballato

ora al terzo ciclo, sia la fase di scarica che quella di carica sta durando di più, la 1ª e la 4ª hanno appena terminato anche la carica (stavolta però hanno impiegato un paio d'ore per cui dovrebbero quasi esserci alla piena capacità), la 3ª sta finendo la carica, mentre la 2ª (che era piuttosto carica) sta terminando la fase di scarica

boh, quasi quasi me le tengo per vedere come si comportano :rolleyes:

Debian-LoriX 17-10-2009 15:50

@JCD
Mi spiace dirlo, ma per me quelle batterie che hai comprato sono batterie di bassa lega, altro che ibride, i voltaggi lo confermano :doh:

Riportale in fretta dal venditore nella speranza che te le cambi, anche solo con 2 ibride, ma VERE!

JCD's back 17-10-2009 16:31

non so cosa pensare: ci sarebbe da dubitare se fossero in commercio solo queste, ma l'azienda in questione commercializza anche le ni-mh tradizionali (tra l'altro anche col marchio digit@ll che già possiedo e vanno discretamente bene); voglio dire che senso ha vendere delle ibride farlocche in un centro commerciale? posso capire fare un blister di 4 pile e appiccicarci sopra una targhetta da 3900mAh, ma queste le riconosce solo uno che ne ha sentito parlare, altrimenti perchè preferirle alle 2700 (ad esempio)?

ora, io posso anche provare a farmele cambiare, ma già mi immagino la scena:

io: "buonasera, voglio che mi cambiate queste pile perchè forse non vanno bene"

risposta del commesso/a: "eh?"

io: "eh si, appena scartate dal blister ho provato col tester e i voltaggi erano sotto 0,9v"

e via a spiegare la differenza tra ibride e normali ni-mh, con il sottoscritto che prova disperatamente di farsi capire, e il commesso che sicuramente mi dice "ok proviamole", le mette in qualche apparecchio a bassissimo consumo, lo accende, funziona e mi guarda così :mbe:

JCD's back 17-10-2009 16:35

una domanda, qualora decidessi di tenerle, le carico e le misuro dopo una settimana col tester; che valori dovrei avere?

Debian-LoriX 17-10-2009 20:13

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29315699)
non so cosa pensare

Te lo spiego meglio: se le tue nuove batterie, ipotizzando che fossero in magazzino da 6 mesi, fossero realmente ibride il voltaggio a vuoto non sarebbe sceso di certo sotto 1.2V (calcolando anche una perdita del 20% di capacità, già più che eccessiva per delle ibride).

Ok, una fallata ci potrebbe stare, ma per risultare TUTTE e quattro a 0.8V io penso che si tratti di 4 nimh 'ordinarie', ECCO perché ti ho consigliato di cambiarle con delle ibride, tutto qui
:)

Infatti, guardando il blister il produttore scrive "con carica a lunga durata", ma io non vedo indicato il dato che dichiara la ridotta perdita di capacità rispetto alla carica iniziale, vero punto di forza delle ibride.

Fossi stato io, approfittando del cambio €/£ così favorevole, con 13 euro avrei risparmiato ordinando dal web 4 Eneloop dall'UK (10 pound = 11 euro) :D

JCD's back 17-10-2009 21:59

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29318038)
Te lo spiego meglio: se le tue nuove batterie, ipotizzando che fossero in magazzino da 6 mesi, fossero realmente ibride il voltaggio a vuoto non sarebbe sceso di certo sotto 1.2V (calcolando anche una perdita del 20% di capacità, già più che eccessiva per delle ibride).

Ok, una fallata ci potrebbe stare, ma per risultare TUTTE e quattro a 0.8V io penso che si tratti di 4 nimh 'ordinarie', ECCO perché ti ho consigliato di cambiarle con delle ibride, tutto qui
:)

Infatti, guardando il blister il produttore scrive "con carica a lunga durata", ma io non vedo indicato il dato che dichiara la ridotta perdita di capacità rispetto alla carica iniziale, vero punto di forza delle ibride.

Fossi stato io, approfittando del cambio €/£ così favorevole, con 13 euro avrei risparmiato ordinando dal web 4 Eneloop dall'UK (10 pound = 11 euro) :D

guarda è lo stesso ragionamento che ho fatto io, ma sul blister oltre a quello che dici tu c'è scritto anche "Ready to use" - già cariche e pronte all'uso; se non sono ibride queste, allora è davvero una presa per il culo; riguardo alla carica, so che le ibride anche dopo mesi di stoccaggio in magazzino mantengono quasi tutta la loro carica, quindi immagina la mia faccia quando ho letto quei valori con il tester.... :eek:

oggi pomeriggio ho fatto fare il terzo ciclo di scarica/carica che è durato decisamente di più stavolta, solo che la pila n. 3 c'ha messo davvero molto a terminare la fase di carica; ad ogni modo, le ho provate col flash e ovviamente per ora vanno, spero che magari con l'uso si stabilizzino, in modo che si guadagnino i soldi che ho speso per prenderle

purtroppo, come ho detto, penso sia del tutto inutile tentare di farmele sostituire all'ipermercato, ho scritto all'importatore sperando in una risposta, anche se dubito fortemente che qualcuno si faccia sentire.... :rolleyes:

riguardo alle eneloop hai ragione, ma queste le ho trovate quasi per caso ed ho voluto provarle :stordita:

JCD's back 17-10-2009 22:13

concludo aggiungendo che sulle batterie c'è riportato come corrente per la carica veloce 800mA; il mio caricabatterie dovrebbe erogarne 1000, quindi anche lì ci siamo :help:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:55.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.