Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


DJurassic 09-06-2021 12:49

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47438027)

ora ti faccio una domanda ben precisa. per quale motivo vuoi liquidare? temp e rumore, solo rumore, l'aspetto estetico è l'aspetto primario?
te lo chiedo anche perché se vuoi basse temp, basso rumore ed estetica tutto insieme, non è detto che la soluzione che vuoi realizzare sia quella corretta.

In primis per mettermi alla prova. Non esiste che dopo 30 anni passati sul PC non abbia ancora mai creato un sistema a liquido, ora che le finanze me lo permettono non ho più voglia di aspettare.

Detto questo lo farei per una questione di temp legate all'uso intensivo che faccio del mio hw e che al momento mi costringe a usare profili aggressivi delle ventole con relativo rumore di fondo. Non ambisco ad OC estremi, mi interessa principalemente far lavorare bene GPU e CPU con frequenze di default a basse temperature. Diciamo che vorrei un sistema che a default stia sui 40-45°. Di conseguenza questo mi porterebbe ad avere una decina di gradi in più se dovessi optare per un OC sui componenti. Cosa che facendolo sul mio sistema attuale comporta ad avere una turbina in camera.

Vuoi pure che vengo da un case che per quanto mi piaccia esteticamente è mal progettato e che unito al resto rende molto poco sul piano temp/db.



Insomma di motivi ce ne sono svariati. Non ultimo la questione estetica che per me è sempre tra i primi posti, anche se riconosco rappresenti uno svantaggio in molte occasioni. Ma che ci posso fare? :Prrr:

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47438062)
quello lo devi tenere montato fisso, lo chiudi e metti pure il tappo frontale.
ek adesso ha messo a catalogo anche un altro tipo di drain valve

https://www.ekwb.com/shop/ek-quantum...in-valve-black

ma che cmq è abbastanza grande.

Dio allora no. Che senso avrebbe un PC con il rubinetto installato in quel modo? Manco fosse il dispenser di birra alla spina :asd:

Come è meglio metterlo per non farlo vedere ed essere comunque accessibile in modo pratico?

Black"SLI"jack 09-06-2021 13:04

ti ho fatto quella domanda per un semplice motivo e tra l'altro mi hai anche messo un dato di riferimento.

partiamo con dato essenziale. la Tamb. temperatura ambiente, che per definizione si intende la temp della stanza in cui il loop è posizionato. questa influisce sul rendimento del loop. più è alta, più alte saranno le temp e viceversa.

da questa poi si passa, al deltaT, differenza con loop in full, tra la temp del liquido caldo e la Tamb. per convenzione si considera che con un deltaT inferiore ai 10 gradi, il loop lavora correttamente, oltre invece lavora male. ovvio che se hai 11 gradi di deltaT in piena estate va bene. ma se ne hai 15 in inverno, no.

ma il deltaT, oltre alla Tamb è influenzato anche dalla massa radiante, quindi quanti rad monti, di che tipo (slim 30mm, 45, 60, 80-85), se esterni o interni. e poi dalle ventole stesse. ne parlavo prima con goddard, le ventole devono avere pressione statica adeguata ai rad. ma minori rpm, minore pressione statica, minore rumore ma maggiori temp. anche griglie, filtri, pannelli frontali di un case posso limitare in modo eccessivo il lavoro di un rad e relative ventole.

ovviamente ci sono poi tutti gli altri fattori, come flusso interno di un case, flusso del liquido, se troppo basso. l'hot spot del flusso per il liquido è 1gpm, quidni 227,3 litri/ora. diciamo che se scendi fino a 140-150 l/h non succede nulla. sotto i 100 l/h puoi avere anche perdite più consistenti lato temp, ma dipende anche dal loop stesso se più o meno complesso.

quindi è assai importante valutare in fase progettuale, tutti i vari fattori che possono influenzare un loop, considerando quello che poi andremo a raffreddare. anche perché tra teoria e realtà c'è un bella differenza.

DJurassic 09-06-2021 13:13

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47438129)
ti ho fatto quella domanda per un semplice motivo e tra l'altro mi hai anche messo un dato di riferimento.

partiamo con dato essenziale. la Tamb. temperatura ambiente, che per definizione si intende la temp della stanza in cui il loop è posizionato. questa influisce sul rendimento del loop. più è alta, più alte saranno le temp e viceversa.

da questa poi si passa, al deltaT, differenza con loop in full, tra la temp del liquido caldo e la Tamb. per convenzione si considera che con un deltaT inferiore ai 10 gradi, il loop lavora correttamente, oltre invece lavora male. ovvio che se hai 11 gradi di deltaT in piena estate va bene. ma se ne hai 15 in inverno, no.

ma il deltaT, oltre alla Tamb è influenzato anche dalla massa radiante, quindi quanti rad monti, di che tipo (slim 30mm, 45, 60, 80-85), se esterni o interni. e poi dalle ventole stesse. ne parlavo prima con goddard, le ventole devono avere pressione statica adeguata ai rad. ma minori rpm, minore pressione statica, minore rumore ma maggiori temp. anche griglie, filtri, pannelli frontali di un case posso limitare in modo eccessivo il lavoro di un rad e relative ventole.

ovviamente ci sono poi tutti gli altri fattori, come flusso interno di un case, flusso del liquido, se troppo basso. l'hot spot del flusso per il liquido è 1gpm, quidni 227,3 litri/ora. diciamo che se scendi fino a 140-150 l/h non succede nulla. sotto i 100 l/h puoi avere anche perdite più consistenti lato temp, ma dipende anche dal loop stesso se più o meno complesso.

quindi è assai importante valutare in fase progettuale, tutti i vari fattori che possono influenzare un loop, considerando quello che poi andremo a raffreddare. anche perché tra teoria e realtà c'è un bella differenza.

In estate la temperatura della stanza oscilla tra i 24 e 26°C, mentre in inverno non scende sotto i 21-22°C.

Come ho scritto prima sceglierei senz'altro la soluzione a 2 rad, forse entrambe da 60 o uno da 60 e uno da 40 (da valutare). Avrei quindi 3 ventole sul bottom + 3 sul laterale in aspirazione e 3 sul top per l'estrazione. Non credo ci sia bisogno anche di una ventola sul back in quanto credo sia superfluo.

Ad altre domande non saprei rispondere al momento. Per quanto riguarda a come vorrei gestire ventole e pompa spero di farlo tramite soft mobo ma se c'è un sistema migliore sono pronto a cambiare idea.

Black"SLI"jack 09-06-2021 14:01

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438145)
In estate la temperatura della stanza oscilla tra i 24 e 26°C, mentre in inverno non scende sotto i 21-22°C.

Come ho scritto prima sceglierei senz'altro la soluzione a 2 rad, forse entrambe da 60 o uno da 60 e uno da 40 (da valutare). Avrei quindi 3 ventole sul bottom + 3 sul laterale in aspirazione e 3 sul top per l'estrazione. Non credo ci sia bisogno anche di una ventola sul back in quanto credo sia superfluo.

Ad altre domande non saprei rispondere al momento. Per quanto riguarda a come vorrei gestire ventole e pompa spero di farlo tramite soft mobo ma se c'è un sistema migliore sono pronto a cambiare idea.

meglio che non te lo dica, un altro mondo nel mondo del liquid cooling. ovviamente altri soldi che volano... :asd: :sofico:

TigerTank 09-06-2021 14:07

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438145)
In estate la temperatura della stanza oscilla tra i 24 e 26°C, mentre in inverno non scende sotto i 21-22°C.

Come ho scritto prima sceglierei senz'altro la soluzione a 2 rad, forse entrambe da 60 o uno da 60 e uno da 40 (da valutare). Avrei quindi 3 ventole sul bottom + 3 sul laterale in aspirazione e 3 sul top per l'estrazione. Non credo ci sia bisogno anche di una ventola sul back in quanto credo sia superfluo.

Ad altre domande non saprei rispondere al momento. Per quanto riguarda a come vorrei gestire ventole e pompa spero di farlo tramite soft mobo ma se c'è un sistema migliore sono pronto a cambiare idea.

Ci penso io a scaricare un pò il senso di responsabilità alla perdizione di cui si fa carico Black.

La risposta è semplice...Aquaero oppure Octo(per sistema full PWM) + accessori eventuali(flussimetro in primis) :D

DJurassic 09-06-2021 14:34

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47438222)
meglio che non te lo dica, un altro mondo nel mondo del liquid cooling. ovviamente altri soldi che volano... :asd: :sofico:

Fortunatamente quelli non sono un problema. Dimmi tutto :D
Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 47438240)
Ci penso io a scaricare un pò il senso di responsabilità alla perdizione di cui si fa carico Black.

La risposta è semplice...Aquaero oppure Octo(per sistema full PWM) + accessori eventuali(flussimetro in primis) :D

Link please, altrimenti non ci capisco un tubo.

Intendi questo?

Goddard 09-06-2021 14:38

Alla fine ho optato per questa configurazione
St 30 360mm sul top - - >eisbaer lt- - >eiswolf - - >st30 240 sul frontale
Ventole 3 f12 push sul 360mm 2 f12 push sul 240mm
+ una f12 sul frontale in immissione e una a14 posteriore in emissione
L'unica cosa secondo voi si migliora in Temp della vga se dal cpu passo al 240mm poi alla gpu oppure no?
Le f12 a 1200rpm sono davvero silenziose e mantengono comunque una discreta pressione

Black"SLI"jack 09-06-2021 14:59

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438292)
Fortunatamente quelli non sono un problema. Dimmi tutto :D


Link please, altrimenti non ci capisco un tubo.

Intendi questo?

aquaero e relativi accessori, sono una famiglia di rheobus avanzati. sono un pc nel pc. per capirci meglio, a differenza di un classico rheobus o softwre della mobo, gli aquaero sono completamente autonomi. imposti le curve per gestire le ventole e le pompe e in base ai sensori fisici per il liquido, l'aria, e alle relative curve, un aquaero provvederà a gestire il tuo impianto. inoltre tra gli accessori ci sono i flussimetri, tramite i quali monitori il flusso del liquido, eventuali qualità dello stesso. puoi attivare allarmi e azioni di emergenza come ad esempio uno shutdown completo.

qualcuno ti dirà che si può fare tutto anche con la mobo. vero. ma la vera differenza è come lo fai. il software di gestione aquasuite, che è solo un front end dell'unità ti permette di accedere ad una infinità di settaggi e informazioni che non hai idea.

gli aquaero sono il modello di punta di aquacomputer, poi ci sono gli octo e i quadro, che sono una versione meno completa degli aquaero che ovviamente rinunciano a varie funzioni. diciamo una versione light.

quello da te indicato è un aquaero 5 lt, senza display. ce ne sono anche con display grafico. meglio è la versione 6 che ha 4 canali pwm da 30w che diventano 36w se dissipati passivamente. gli a5lt invece sono limitati a 20w per canale, solo il n.4 è pwm ed è assolutamente richiesto il dissipatore passivo, ma meglio il wb dedicato.

questo ad esempio uno dei miei setting di aquaero che uso. a5 pro + a5 lt in modalità master, un farbwerk (gestione led rgb), un flussimetro aquacomputer high flow, 2 sensori di temp liquido, 18 fan arctic p12 push/pull su rad phobya 1080/45, due pompe ddc 3.25 in serie.



in altro pc, inve ho un a6 pro + a6 lt slave, 15 fan ek vardar + 4 thermaltake riing da 140, 2 farbwerk per led, due pompe d5 in serie, 2 rad 560/45 + 1 rad 480/45 + 1 rad 360/60, 2 flussimetri, 4 sensori di temp (1 per rad)

un altro aquaero, versione 4, sul muletto e un un a5 xt parcheggiato nel loop di un amico.

DJurassic 09-06-2021 15:09

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47438340)
aquaero e relativi accessori, sono una famiglia di rheobus avanzati. sono un pc nel pc. per capirci meglio, a differenza di un classico rheobus o softwre della mobo, gli aquaero sono completamente autonomi. imposti le curve per gestire le ventole e le pompe e in base ai sensori fisici per il liquido, l'aria, e alle relative curve, un aquaero provvederà a gestire il tuo impianto. inoltre tra gli accessori ci sono i flussimetri, tramite i quali monitori il flusso del liquido, eventuali qualità dello stesso. puoi attivare allarmi e azioni di emergenza come ad esempio uno shutdown completo.

qualcuno ti dirà che si può fare tutto anche con la mobo. vero. ma la vera differenza è come lo fai. il software di gestione aquasuite, che è solo un front end dell'unità ti permette di accedere ad una infinità di settaggi e informazioni che non hai idea.

gli aquaero sono il modello di punta di aquacomputer, poi ci sono gli octo e i quadro, che sono una versione meno completa degli aquaero che ovviamente rinunciano a varie funzioni. diciamo una versione light.

quello da te indicato è un aquaero 5 lt, senza display. ce ne sono anche con display grafico. meglio è la versione 6 che ha 4 canali pwm da 30w che diventano 36w se dissipati passivamente. gli a5lt invece sono limitati a 20w per canale, solo il n.4 è pwm ed è assolutamente richiesto il dissipatore passivo, ma meglio il wb dedicato.

questo ad esempio uno dei miei setting di aquaero che uso. a5 pro + a5 lt in modalità master, un farbwerk (gestione led rgb), un flussimetro aquacomputer high flow, 2 sensori di temp liquido, 18 fan arctic p12 push/pull su rad phobya 1080/45, due pompe ddc 3.25 in serie.



in altro pc, inve ho un a6 pro + a6 lt slave, 15 fan ek vardar + 4 thermaltake riing da 140, 2 farbwerk per led, due pompe d5 in serie, 2 rad 560/45 + 1 rad 480/45 + 1 rad 360/60, 2 flussimetri, 4 sensori di temp (1 per rad)

un altro aquaero, versione 4, sul muletto e un un a5 xt parcheggiato nel loop di un amico.

Tutto bello ma come lo integro in un Lian Li? Quanto mi andrei a complicare la vita installando tutto questo popo di roba?

Mio Dio stavo arrivando faticosamente ad un dunque e mi avete nuovamente sballato tutto. Maledetti pc enthusiast :asd:

Black"SLI"jack 09-06-2021 15:15

la versione lt delgi aquaero la puoi posizionare dove vuoi, dato che non è da bay, mentre le versioni pro e xt, richiedono un bay per l'alloggiamento.

ti possono venire in aiuto i quadro e octo che sono assai più piccoli, hanno come detto alcune funzionalità in meno, ma per chi ha poco spazio posso tornare utili.

https://shop.aquacomputer.de/product...oducts_id=3832
https://shop.aquacomputer.de/product...oducts_id=3773

attenzione solo che possono gestire esclusivamente ventole o pompe pwm. mentre un aquaero 6 può gestire le stesse sia in voltaggio che pwm.

a queste due unità puoi collegarci poi i vari accessori come i flussimetri, sensori di temp, striscie led compatibili, etc.

se prendi la strada degli aquaero/quadro/octo, ti avverto però di abbinarci una pompa d5 aquacomputer che è perfettamente compatibile con loro. le d5 di altri brand possono non lavorare correttamente. questo perché aquaero e company usano in modo stringente il protocollo pwm.

FrancoBit 09-06-2021 15:22

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438367)
Tutto bello ma come lo integro in un Lian Li? Quanto mi andrei a complicare la vita installando tutto questo popo di roba?

Mio Dio stavo arrivando faticosamente ad un dunque e mi avete nuovamente sballato tutto. Maledetti pc enthusiast :asd:

Ci sono diverse possibilità. Io sono stato "parzialmente" contaminato, nel senso che ho preso un Aquaero Quadro, la verione piccina. Le ventole che gestisce nel sistema sono comunque 10, questo perchè i 4 collegamenti supportano abbastanza energia per collegarci più ventole (nel mio caso 3 ventole per ognuno, il quarto una sola). La pompa invece l'ho lasciata alla motherboard. Ovviamente non hai il controllo totale come coi modelli più grandi (appunto la pompa l'ho collegata alla mother), ma comunque una maggiore libertà di gestione dell'impianto rispetto ai software convenzionali/bios. Nel mio caso l'ho piazzato dietro la paratia di alluminio del case, quindi non lo vedi, è uno scatolino più o meno come un controller corsair diciamo.

Black"SLI"jack 09-06-2021 15:22

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438367)
Mio Dio stavo arrivando faticosamente ad un dunque e mi avete nuovamente sballato tutto. Maledetti pc enthusiast :asd:

no il problema è questo thread.

è del tipo lasciate ogni speranza voi che entrate, soprattutto il portafogli molto ben lontano... :asd:

siamo inscimmiatori seriali della peggior specie. in parte colpa pure mia. fino a qualche anno fà, gli aquaero ero poco usati in questo thread, poi mi è presa la smania (6 in totale) ed ho fatto proseliti.

mattxx88 09-06-2021 15:26

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438367)
Tutto bello ma come lo integro in un Lian Li? Quanto mi andrei a complicare la vita installando tutto questo popo di roba?

Mio Dio stavo arrivando faticosamente ad un dunque e mi avete nuovamente sballato tutto. Maledetti pc enthusiast :asd:

fossi in te farei le cose per step, gia progettare un impianto bello e ordinato al primo colpo non è semplice come si possa pensare
dopo un pò che lo userai pensa all' eventuale gestione "di fino" del tutto
(io ad esempio non ho mai voluto impegolarmi e mi sta benissimo pompa al max degli rpm e ventole gestite dal controller della Lian Li, ho le unifan) semplice e ottima resa

FrancoBit 09-06-2021 15:28

Quote:

Originariamente inviato da mattxx88 (Messaggio 47438396)
fossi in te farei le cose per step, gia progettare un impianto bello e ordinato al primo colpo non è semplice come si possa pensare
dopo un pò che lo userai pensa all' eventuale gestione "di fino" del tutto
(io ad esempio non ho mai voluto impegolarmi e mi sta benissimo pompa al max degli rpm e ventole gestite dal controller della Lian Li, ho le unifan) semplice e ottima resa

Vero si può tranquillamente procedere step by step. Anche perchè il loop custom è abbastanza modulare, può evolversi e migliorarsi nel tempo. Anzi ti dirò, forse è meglio prprio partire con un po' meno complessità e accorgersi da soli delle migliorie / variazioni che vale la pena fare al proprio sistema.

mattxx88 09-06-2021 15:31

Quote:

Originariamente inviato da FrancoBit (Messaggio 47438399)
Vero si può tranquillamente procedere step by step. Anche perchè il loop custom è abbastanza modulare, può evolversi e migliorarsi nel tempo. Anzi ti dirò, forse è meglio prprio partire con un po' meno complessità e accorgersi da soli delle migliorie / variazioni che vale la pena fare al proprio sistema.

Esattamente quello che volevo far passare

Black"SLI"jack 09-06-2021 15:34

essendo il primo loop, eviterei tubi rigidi, distro plate e roba del genere. opterei per tubi in pvc trasparenti o i ZMT di ek. con raccordi a compressione. vaschetta cilindra con pompa integrata. aggiungendo però fin dall'inizio un quadro/octo con relativo sensore di flusso e sensori temp.
e cmq anche a livello estetico con tale soluzione di tubi pvc, si può ottenere un bel lavoro.

senza considerare la questione assemblaggio del loop stesso con i tubi rigidi, bisogna essere molto precisi nel lavoro di taglio ed eventuale piega.

DJurassic 09-06-2021 15:36

Quote:

Originariamente inviato da mattxx88 (Messaggio 47438396)
fossi in te farei le cose per step, gia progettare un impianto bello e ordinato al primo colpo non è semplice come si possa pensare
dopo un pò che lo userai pensa all' eventuale gestione "di fino" del tutto
(io ad esempio non ho mai voluto impegolarmi e mi sta benissimo pompa al max degli rpm e ventole gestite dal controller della Lian Li, ho le unifan) semplice e ottima resa

Credo sia la cosa migliore per gli iniziati come me. Come è il soft della gestione ventole della Lian li? Ci si può controllare anche l'rgb del O11 XL oppure quello è a parte?

Per quanto riguarda la pompa e gli RGB dei vari componenti EK come li regolo?

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47438378)
la versione lt delgi aquaero la puoi posizionare dove vuoi, dato che non è da bay, mentre le versioni pro e xt, richiedono un bay per l'alloggiamento.

ti possono venire in aiuto i quadro e octo che sono assai più piccoli, hanno come detto alcune funzionalità in meno, ma per chi ha poco spazio posso tornare utili.

https://shop.aquacomputer.de/product...oducts_id=3832
https://shop.aquacomputer.de/product...oducts_id=3773

Ma davvero ancora usano i molex per il collegamento? :mbe:

Black"SLI"jack 09-06-2021 15:39

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438415)
Credo sia la cosa migliore per gli iniziati come me. Come è il soft della gestione ventole della Lian li? Ci si può controllare anche l'rgb del O11 XL oppure quello è a parte?

Per quanto riguarda la pompa e gli RGB dei vari componenti EK come li regolo?

in genere gli rgb di ek li devi collegare alla mobo e gestirli con il software relativo. esempio aura di asus, etc.
verifica sul sito di ek, con quali sono compatibili.

Black"SLI"jack 09-06-2021 15:41

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438415)
Ma davvero ancora usano i molex per il collegamento? :mbe:

si perché il molex 4 pin è l'unico che ti permette di avere 130w con un solo connettore. il sata è 54w.

Z.e.t. 09-06-2021 15:42

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47438415)

Per quanto riguarda la pompa e gli RGB dei vari componenti EK come li regolo?

Io li gestisco tramite iCue con una piccola mod hardware.

Altrimenti tutto tramite Mobo


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:57.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.