Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


SaggioFedeMantova 08-04-2012 11:56

Io gli ordini di pile li faccio solo da nkon ed in genere mi metto d'accordo con amici o conoscenti che hanno bisogno di pile e ci dividiamo le spese.
L'ultima volta ho fatto un ordine per 3 persone, un totale di piu di 100 euro di roba!
Si comunque se l'ordine lo fate da soli è meglio farlo un po corposo, dai 35-40 euro in su, altrimenti le spese cominciano ad incidere parecchio.

Motorello 08-04-2012 11:57

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37244459)
si 0,5C (C= capacità nominale della cella)

Grazie! ;)

Shark 87 08-04-2012 13:25

Quote:

Originariamente inviato da miciotta62 (Messaggio 37244093)
ma a distanza se uno deve ordinarle come capire e distinguere tra eneloop e come dite voi le eneloop "nuova generazione" ?


mi dite un sito dove acqusitarle a buon prezzo e possibilemnte senza
spese di spedizione ?

(avevo provato su amazon ma ben 19 euro di spese...assurdo!!)

grazie a chi mi risponde

p.s. quindi se non ho letto male LSD o IBRIDE sono la setssa cosa vero ?



se cerchi bene su amazon.it ci sono in vendita 8 eneloop a 21,39euro spedizione compresa qst venditore si trova a berlino,e le batterie sono le HR-3UTGA cioè l'ultime uscite eneloop con 1500cicli mentre il modello vecchio sono le HR-3UTG a 1000cicli,io le ho acquistate da qst rivenditore e ne sono molto soddisfatto e risponde prontamente alle tue domande te lo consiglio.Invece nei centri commerciali ci sono le ottime varta ready to use,panasonic evolta,duracell stay charged le uniross hybrio o le gp recyko sono tutte ottime...infine un consiglio prenditi un caricatore serio tipo il technoline bc 700 o il maha con funzioni di scarica e il -delta v su ogni singola batteria e la possibilità di selezionare i mAh di scarica e ricarica cosi da garantire lunga vita alle batterie....

SaggioFedeMantova 08-04-2012 18:03

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 37245408)
Anni fa erano in commercio batterie alcaline ricaricabili, le Alcava, con una tensione nominale di 1,5 V per cella, ma non hanno avuto grande successo.
Attualmente esistono delle batterie ricaricabili Ni-Zn, con una tensione nominale di circa 1,6 V per cella, nei formati AA e AAA, ma sono difficili da trovare e non performanti quanto le Ni-MH LSD.

le alkaline ricaricabili erano performanti?

sandroz84 08-04-2012 18:29

Se ricordo bene la prospettiva di vita si aggirava intorno a pochissimi cicli di carica scarica, tipo una decina o poco più.

miciotta62 08-04-2012 19:25

re
 
NON ci posso credere ...insieme al CB mi mandano anche 4 batt !

Analizzatore MAHA MH-C9000 "Wizard One" con eNiTime Batterie ricaricabili precaricate NiMH AA (Blister da 4, 2500 mAh)

ma cosa sono queste enTime 2500 mA spero LSD o normali ni-mh ?

ciaoooo

miciotta62 08-04-2012 19:27

re
 
viste YUASA e ready to use...quindi LSD vero ?

buone o chiofeche ? come vanno ?

SaggioFedeMantova 08-04-2012 20:19

si sono LSD, come tutte le LSD sono ottime batterie

SaggioFedeMantova 09-04-2012 00:32

Quote:

Originariamente inviato da Luigi_C (Messaggio 37246540)
Non le ho mai provate ma ho sentito pareri non esaltanti, anzi decisamente negativi. Sta di fatto che sono sparite dalla circolazione.
Le Ni-Zn non si sono (ancora) diffuse, al momento la capacità è inferiore, a parità di dimensioni, alle Ni-MH LSD:
http://www.powergenix.com/files/powe..._datasheet.pdf

le Ni-Zn hanno lo svantaggio di essere meno capienti rispetto alle Ni-Mh LSD, ma che vantaggi offrono?

Guardando il grafico hanno una tensione di 1,65V sotto carico e mi sembra abbastanza stabile per tutta la durata della carica della cella; ora non ricordo bene i grafici delle Ni-Mh LSD, è migliore la caduta di tensione delle Ni-Zn o delle classiche Ni-Mh LSD? Poi mi pare di vedere che applicando dei carichi anche abbastanza elevati, le Ni-Zn, riescono a fornire quasi la stessa tensione rispetto a carichi moderati!

Cap_it 09-04-2012 11:31

Quote:

Originariamente inviato da Cap_it (Messaggio 37200645)
...e alla fine perdendo un po' di tempo per non pagare la spedizione, da Amazon.UK ho preso:

1 "AccuPower LCD Fast Charger IQ328 for AA / AAA batteries"
£22.95 -> €27.54

1 "Uniross Hybrio Pre-charged 4 X AAA 800 Series Rechargeable Batteries"
Personal Care; £5.40 -> €6.48

1 "Uniross Hybrio Pre-charged 4 X AA 2400 Series Rechargeable Batteries"
Personal Care; £8.68 -> €10.40

Comunque ho risparmiato 10€ rispetto all'olandese!

P.S.:Per chi fosse interessato al MAHA MH-C9000 , Amazon.de lo vende a 39, niente male?!?:D

Per gli scettici da Amazon.uk comprate il sabato 31-03 arrivate giovedì 5-04 tutto perfetto!!
Aggiungo inoltre che il caricabatterie Accupower mi sembra un ottimo prodotto ad un prezzo veramente conveniente!:D

peppeson 10-04-2012 13:15

Innanzitutto vi faccio i complimenti per tutto (esperienza, dettaglio, guide, ecc ecc)... Sono capitato ieri per caso su questo thread cercando info sui 'migliori' caricabetterie e devo dire che ho scoperto cose che non sapevo neppure esistessero...
Il mio uso di batterie ricaricabili risale ad anni fa ma sinceramente non avevo mai fatto tanta distinzione tra tutte le varie specifiche e siccome cercavo informazioni su un buon caricabatterie mi sono lasciato trasportare e ho letto un bel pò di informazioni a partire dalla prima pagina (ovviamente non tutte le pagine, sarebbe un suicidio!).
Sono arrivato a delle conclusioni e vorrei il 'conforto' da alcuni di voi.

Premetto che non faccio un uso smodato di batterie ricaricabili ma che anni fa ho fatto una bella scorta e adesso mi ritrovo con una 30ina di batterie che, forse per il poco uso, vanno egregiamente bene per molte applicazioni.
Le applicazioni principali sono le seguenti: macchinine radiocomandata (mio figlio), o giochi in generale (sempre per bambini), flash per fotocamere e altri diversi utilizzi. Le batterie sono delle Uniross da 2100 mah, delle Energizer da 2500 e delle Duracell da 2650.
Sicuramente saranno della generazione vecchia, nel senso che non sono LSD (anche se è onestamente allucinante che funzionino ancora! :D )

Ho visto che il caricabatterie Maha Powerex MH-C9000 sembra essere quello che molti di voi consigliano o stimano uno dei migliori e visto il costo sarei tentato di acquistarlo (in caso di indichereste dove conviene?).
A me serve capire se ha senso, prima di gettare le pile o rinnovarle, testarle con questo caricabatterie e vedere quanto siano ancora 'prestanti'.
Poi vorrei sapere se con questo caricabatterie posso caricarci tranquillamente anche le LSD (credi di aver capito di si).
Per applicazioni tipo orologi, sveglie o telecomandi, ha senso una ricaricabile o visto il consumo molto basso è preferibile un'alcalina? se è meglio una ricaricabile, questa non si rovina (immagino che in un orologio duri anche un anno)?
Per il flash della fotocamera (grande a baionetta) invece che consigli mi date?

Infine, sperando che non mi stiate già odiando e che abbia mosso a compassione qualcuno di voi, potendo avere delle Duracell StayCharged a un prezzo molto inferiore dei 12 euro, mi consigliate di prenderle? Sono buone? Vale la pena?

GRAZIE di cuore a tutti.

SaggioFedeMantova 10-04-2012 14:45

Quote:

Originariamente inviato da peppeson (Messaggio 37252665)
Innanzitutto vi faccio i complimenti per tutto (esperienza, dettaglio, guide, ecc ecc)... Sono capitato ieri per caso su questo thread cercando info sui 'migliori' caricabetterie e devo dire che ho scoperto cose che non sapevo neppure esistessero...
Il mio uso di batterie ricaricabili risale ad anni fa ma sinceramente non avevo mai fatto tanta distinzione tra tutte le varie specifiche e siccome cercavo informazioni su un buon caricabatterie mi sono lasciato trasportare e ho letto un bel pò di informazioni a partire dalla prima pagina (ovviamente non tutte le pagine, sarebbe un suicidio!).
Sono arrivato a delle conclusioni e vorrei il 'conforto' da alcuni di voi.

Premetto che non faccio un uso smodato di batterie ricaricabili ma che anni fa ho fatto una bella scorta e adesso mi ritrovo con una 30ina di batterie che, forse per il poco uso, vanno egregiamente bene per molte applicazioni.
Le applicazioni principali sono le seguenti: macchinine radiocomandata (mio figlio), o giochi in generale (sempre per bambini), flash per fotocamere e altri diversi utilizzi. Le batterie sono delle Uniross da 2100 mah, delle Energizer da 2500 e delle Duracell da 2650.
Sicuramente saranno della generazione vecchia, nel senso che non sono LSD (anche se è onestamente allucinante che funzionino ancora! :D )

Ho visto che il caricabatterie Maha Powerex MH-C9000 sembra essere quello che molti di voi consigliano o stimano uno dei migliori e visto il costo sarei tentato di acquistarlo (in caso di indichereste dove conviene?).
A me serve capire se ha senso, prima di gettare le pile o rinnovarle, testarle con questo caricabatterie e vedere quanto siano ancora 'prestanti'.
Poi vorrei sapere se con questo caricabatterie posso caricarci tranquillamente anche le LSD (credi di aver capito di si).
Per applicazioni tipo orologi, sveglie o telecomandi, ha senso una ricaricabile o visto il consumo molto basso è preferibile un'alcalina? se è meglio una ricaricabile, questa non si rovina (immagino che in un orologio duri anche un anno)?
Per il flash della fotocamera (grande a baionetta) invece che consigli mi date?

Infine, sperando che non mi stiate già odiando e che abbia mosso a compassione qualcuno di voi, potendo avere delle Duracell StayCharged a un prezzo molto inferiore dei 12 euro, mi consigliate di prenderle? Sono buone? Vale la pena?

GRAZIE di cuore a tutti.

Il Maha C9000 è il migliore, carica tutte le pile Ni-Mh AA e AAA
Per gli acquisti cerca nkon su google, acquistiamo tutti li.
Prima di buttare le tue pile testale col maha e poi vedi il da farsi.
Per utilizzi come macchinine radiocomandate e flash ti conviene prendere delle LSD, meglio ancora se sono Eneloop hr-3utga che hanno una resistenza interna bassissima.
Per orologi sveglie e telecomandi usa delle alcaline, ricaricabili LSD sono sprecate e quelle normali si scaricano da sole.
Le pile che hai usale un po come riesci..

TigerTank 10-04-2012 14:55

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37253385)
Per orologi sveglie e telecomandi usa delle alcaline, ricaricabili LSD sono sprecate e quelle normali si scaricano da sole.

Se le usi non sono mai sprecate, per cui direi sempre lsd ma al massimo per questi utilizzi puntare su quelle più economiche invece che sulle eneloop, come ad esempio le enitime da Nkon, le amazonbasics da Amazon o anche quelle che eventualmente si riescono a trovare nei brico (se più convenienti delle precedenti) :)

peppeson 10-04-2012 15:02

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37253385)
Il Maha C9000 è il migliore, carica tutte le pile Ni-Mh AA e AAA
Per gli acquisti cerca nkon su google, acquistiamo tutti li.
Prima di buttare le tue pile testale col maha e poi vedi il da farsi.
Per utilizzi come macchinine radiocomandate e flash ti conviene prendere delle LSD, meglio ancora se sono Eneloop hr-3utga che hanno una resistenza interna bassissima.
Per orologi sveglie e telecomandi usa delle alcaline, ricaricabili LSD sono sprecate e quelle normali si scaricano da sole.
Le pile che hai usale un po come riesci..

E quelle Duracell StayCharged come sono? Avendo la possibilità di prendere queste ad un prezzo di circa il 50%, va bene lo stesso? Cioè, la differenza di prestazioni è tale da giustificare una spesa doppia o possono andar bene? Nel thread ho letto che sono Eneloop ribrandizzate...

Inoltre, se ho una sporadica esigenza di batterie tipo C e D, mi conviene prendere su quel sito un adattatore da AA a C e D? Cosa cambia tra l'usare una AA con l'adattatore e direttamente una C o D?

peppeson 10-04-2012 15:04

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 37253457)
Se le usi non sono mai sprecate, per cui direi sempre lsd ma al massimo per questi utilizzi puntare su quelle più economiche invece che sulle eneloop, come ad esempio le enitime da Nkon, le amazonbasics da Amazon o anche quelle che eventualmente si riescono a trovare nei brico (se più convenienti delle precedenti) :)

Già, ma dovrei capire quali sono LSD... e mi pare di capire che c'è confusione in merito... o quelle ricaricabili che vendono adesso sono tutte LSD?

Ma invece usare le vecchie ricaricabili che, come dicevo, non uso da un pò è una pessima idea?

TigerTank 10-04-2012 15:09

Quote:

Originariamente inviato da peppeson (Messaggio 37253531)
Già, ma dovrei capire quali sono LSD... e mi pare di capire che c'è confusione in merito... o quelle ricaricabili che vendono adesso sono tutte LSD?

Ma invece usare le vecchie ricaricabili che, come dicevo, non uso da un pò è una pessima idea?

Io ho tagliato la testa al toro...ho fatto un repulisti e da allora uso solo le lsd. Comunque non è difficile riconoscerle perchè come abbiamo scritto molte volte sulla confezione c'è una dicitura tipo "ready to use", "low self discharge" o simili. Gira e rigira comunque quelle più nominate qui ultimamente sono le Eneloop, le Amazonbasics, le Uniross Hybrio, le Duracell StayCharged(molto diffuse nei brico), ecc... E a parte poche eccezioni la stragrande maggioranza di queste viaggia sui 2000-2100 mAh.

Le Duracell Staycharged si dice siano Eneloop rimarchiate anche se di precedente generazione ma comunque buone lsd ;)

sandroz84 10-04-2012 15:54

@peppeson
Le uniross che possiedi potrebbero essere le hybrio, bisogna vedere in che condizioni sono attualmente.

luigimitico 10-04-2012 16:55

Vista la grande quantita' di pile che ti ritrovi a casa anche io ti suggerisco il Maha C9000 come hanno fatto gli altri.
Per le pile vecchie prima di buttarle il consiglio che ti offro e di analizzarle con un caricabatterie tipo maha o lacrosse e poi vedi quanto sono in grado di restituirti, se danno veramente poco le puoi gettare (negli appositi contenitori) se sono in grado di fornire molta carica allora continua ad usarle tenendo in mente che soffrono di autoscarica.
Per i telecomandi e gli orologi ci sono varie teorie. Se hai gia' delle pile ricaricabili che non usi puoi utilizzarle senza problemi. Se devi comprare delle pile nuove per un telecomando ricorda che la pila in tali apparati rimane inutilizzata per il 99% della sua vita quindi io suggerisco di comprare delle pile alcaline o classiche zinco-carbone (anche molto economiche) con una scadenza molto remota.

paditora 10-04-2012 18:04

Stasera dovevo andare alla Bennet e ho dato un occhio alle pile che avevano.
Le duracell stay charged purtroppo non le ho viste :(
Avevano queste altre però:
Energizer Stay Charged 2300mAh (di colore argento)
Varta Ready to use 2100mAh (di colore verde)
Uniross Hybrio 2100 mah (di colore rosso)
Uniross recheargeable 2700mAh (di colore blu)

C'erano anche altri tipi della Varta e della Energizer ma costavano 6-7 euro e dubito fossero LSD.
Queste qua invece costavano tutte tra i 10 e i 15 euro. Queste sono tutte LSD?
E se si tra le 4 quale conviene prendere per utilizzarle su una digitale?

FrancoC. 10-04-2012 18:19

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 37254599)
---------------------
Uniross recheargeable 2700mAh (di colore blu)
---------------------

:doh:
Dopo decine e decine di post ..........
:muro:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:30.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.