Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


methis89 05-08-2021 21:39

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47506324)
Non so sinceramente se faranno un A7. Anche perché l"aquaero è l'unità master, a cui collegare i vari moduli di espansione, come lo stesso aquaero lt in modalità slave, nel momento in cui necessiti di più canali. Oppure i vari farbwerk, gli stessi quadro e octo. Praticamente ti danno la possibilità di aggiungere quelle funzioni extra che di base non ci sono sull'aquaero o sono ridotte. Vedi i 4 canali per le fan.

Per carità, carino il quadro, ma quando hai provato in lungo e largo le possibilità di un aquaero, e sei abituato alle mille mila funzioni, personalmente mi sono sentito assai limitato. Per altri forse non sarà così. Ma se lo confronto pure con un vecchio aquaero 4, che non ha canali pwm, un quadro lo trovo assai stretto. Oggi la pazzia di ordinare un 6LT mi è balenata in testa per sostituire il quadro. Poi mi sono detto che me lo faccio andare bene, ma a posteriori se mi fossi preso un a6lt sarebbe stato meglio.

Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

averlo saputo prima ti prendevo il tuo quadro in cambio del 5xt :sofico:

Ludus 05-08-2021 21:48

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47506105)
ho giocato una mezz'oretta con il quadro. aggiornato il firmware. do il mio giudizio. venendo dagli aquaero, usare un quadro o un octo, è assai limitante. se non si è mai avuto il fratellone, ok nessun problema. al contrario venendo da configurazioni molto complesse come le mie, a dire che è limitato è poco. con questo non voglio dire che è un cattivo prodotto, tutt'altro.

l'assenza della gestione delle ventole 3 pin, è risaputa, ma personalmente è cmq una limitazione pesante. anche perché le pwm si possono gestire anche in voltaggio e in caso di certi modelli tra power e pwm, significa limitare il ticchettio delle stesse, oppure scendere a rpm più bassi. manca tutta la sezione relativa agli allarmi. la gestione delle curve è per singolo canale, anche se è possibile settare gli altri canali in modo uguale ad un altro. preferisco assai di più la tab controllers degli aquaero.
manca la possibilità di creare i virtual sensor, attenzione non parlo dei sensori software.

bocciato? ni. rimandato sicuramente. come ho sempre detto, se prendevano un poweradjust 3 e lo potenziavano con le funzioni del quadro, mantenendo almeno un canale compatibile con la gestione a voltaggio, avrebbero fatto centro. mantenendo cmq la possibilità di gestire gli allarmi.

i virtual sensor si possono fare anche con quadro e octo da aquasuite, è quello che ho fatto io per gestire la curve delle ventole sulla base del delta t aria-acqua.

esistono ancora le ventole 3p in commercio? trovo decisamente più comoda la gestione tramite pwm che tramite regolazione del voltaggio..

Ludus 05-08-2021 21:58

Quote:

Originariamente inviato da DJurassic (Messaggio 47505296)
A quanti RPM corrisponde 80%?

Hai provato qualche gioco di quelli tosti tosti? Che tamb hai in camera?

circa 1600 rpm, ma arrivano a tale regime solo se il liquido raggiunge i 40 gradi, cosa che ha fatto solo dopo circa 1h di stress test in full load con PL a 400w. In gioco normale, considerando che non sempre è sotto carico la gpu a 400w di PL, la t liquido è sui 36 gradi circa e le ventole rimangono belle silenziose sui 1200-1300 rpm. sento di più la pompa di contro (secondo me perchè il distroplate è a contatto con il plexy frontale del case generando vibrazioni).

in camera ho tra i 27 e i 29 gradi. il delta t in condizioni di full load standard è di 8-9 gradi, in idle di 4 gradi. al massimo ho raggiunto 13 gradi di delta t in condizioni di full 100% sia di gpu che cpu (circa 600w).

l'o11 non è ottimale come flusso, facendo lavorare bene praticamente solo il rad laterale (che pesca aria da fuori ed ha spazio). il rad sotto pesca aria da fuori ma ha 2 cm di spazio sul bot del case, andrebbero stampati dei piedini più alti. quello sopra lavora solo con l'aria calda emessa dagli altri due. tutto sommato comunque il suo lavoro lo fa visti i risultati.

kiwivda 05-08-2021 22:03

Quote:

Originariamente inviato da Ludus (Messaggio 47506357)
circa 1600 rpm, ma arrivano a tale regime solo se il liquido raggiunge i 40 gradi, cosa che ha fatto solo dopo circa 1h di stress test in full load con PL a 400w. In gioco normale, considerando che non sempre è sotto carico la gpu a 400w di PL, la t liquido è sui 36 gradi circa e le ventole rimangono belle silenziose sui 1200-1300 rpm. sento di più la pompa di contro (secondo me perchè il distroplate è a contatto con il plexy frontale del case generando vibrazioni).

in camera ho tra i 27 e i 29 gradi. il delta t in condizioni di full load standard è di 8-9 gradi, in idle di 4 gradi. al massimo ho raggiunto 13 gradi di delta t in condizioni di full 100% sia di gpu che cpu (circa 600w).

l'o11 non è ottimale come flusso, facendo lavorare bene praticamente solo il rad laterale (che pesca aria da fuori ed ha spazio). il rad sotto pesca aria da fuori ma ha 2 cm di spazio sul bot del case, andrebbero stampati dei piedini più alti. quello sopra lavora solo con l'aria calda emessa dagli altri due. tutto sommato comunque il suo lavoro lo fa visti i risultati.

Io avevo raggiunto le tue stesse considerazioni, poi ho pensato a cone fare ed ho messo il rad laterale in espulsione, ed il rad sul fondo l'ho messo al top sempre in espulsione, una volta chiuso il case diventa a pressione negativa e il fondo un aspirapolvere che tira aria fredda verso tutti i componenti e ho dovuto ricredermi, una aerazione favolosa.

Black"SLI"jack 05-08-2021 23:04

Quote:

Originariamente inviato da Ludus (Messaggio 47506349)
i virtual sensor si possono fare anche con quadro e octo da aquasuite, è quello che ho fatto io per gestire la curve delle ventole sulla base del delta t aria-acqua.



esistono ancora le ventole 3p in commercio? trovo decisamente più comoda la gestione tramite pwm che tramite regolazione del voltaggio..

Quelli sono i sensori letti tramite wmi da aquasuite o altri software. I virtual sensor su aquaero sono 4 sensori che si possono configurare manualmente. Ad esempio un deltaT andando a scegliere i valori come temp liquido caldo, freddo Tamb, etc. I sensori software sono un'altra cosa, per questo avevo specificato. Su aquaero ci sono: hardware sensor, software sensor e virtual sensor.



Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

Ludus 05-08-2021 23:36

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47506396)
Quelli sono i sensori letti tramite wmi da aquasuite o altri software. I virtual sensor su aquaero sono 4 sensori che si possono configurare manualmente. Ad esempio un deltaT andando a scegliere i valori come temp liquido caldo, freddo Tamb, etc. I sensori software sono un'altra cosa, per questo avevo specificato. Su aquaero ci sono: hardware sensor, software sensor e virtual sensor.



Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

sinceramente continuo a non seguirti. si possono creare virtual sensor con un delta t tra due sensori hardware anche con quadro esattamente come hai fatto l'esempio.

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 47506361)
Io avevo raggiunto le tue stesse considerazioni, poi ho pensato a cone fare ed ho messo il rad laterale in espulsione, ed il rad sul fondo l'ho messo al top sempre in espulsione, una volta chiuso il case diventa a pressione negativa e il fondo un aspirapolvere che tira aria fredda verso tutti i componenti e ho dovuto ricredermi, una aerazione favolosa.

da provare allora.

Black"SLI"jack 06-08-2021 09:40

Quote:

Originariamente inviato da Ludus (Messaggio 47506403)
sinceramente continuo a non seguirti. si possono creare virtual sensor con un delta t tra due sensori hardware anche con quadro esattamente come hai fatto l'esempio.



da provare allora.

da un certa versione, non mi ricordo di preciso quale, su aquasuite è stata introdotta la sezione playground che ti permette di creare sensori a piacimento, con tutte le possibili impostazioni che si vuole, attraverso un diagramma a blocchi. il quadro/octo possono utilizzare tali sensori, che prendono il nome di virtual sensor. per carità funzione completamente fuori di testa dal punto di vista di configurazione e fantastica.

però i virtual sensor degli aquaero sono calcolati dall'unità stessa e non da aquasuite. si possono usare esclusivamente i sensori hw, software, virtuali che sono esclusivamente gestiti dall'aquaero e non da aquasuite. poi per carità un sensore software si può configurare con la lettura di valori provenienti da aquasuite o software esterni. ma generalmente quei 4 virtual sensor si gestiscono dall'unità stessa e sono indipendenti da aquasuite.

quelli utilizzabili con quadro/octo, ma anche con aquaero sia chiaro, sono completamente di tipo software dato che sono gestiti da aquasuite.

mi dirai, e che cambia? giusto. di base nulla. da un altro punto di vista, rende quadro completamente o quasi dipendente da aquasuite. mentre un aquaero non lo è. può essere totalmente autonomo. aquasuite è quasi esclusivamente una interfaccia di gestione.

ma ripeto è una mia personale considerazione del prodotto, che avendo gli aquaero da anni, noto tutte le eventuali limitazioni che per altri potrebbero non essere un problema/difetto, ma per me si. lo consiglierei? si certo. sicuramente 1000 anni avanti ai sistemi di gestione fan delle mobo e relativi software. lo consiglierei a chi ha un aquaero e vuole passare a quadro/octo, no. anzi prima di prendere quadro/octo da guardare sempre sul mercatino se ci sono a5 o a6 usati da comprare. in vita mia ho comprato solo l'a6pro e il quadro. 1x a4, 1x a5lt, 1x a5pro, 1x a5xt, 1x a6lt presi tutti usati qui sul mercatino, anche a prezzi talmente bassi che non ci entrava nemmeno il quadro. l'a5xt completo di accessori, tra cui il wb lo pagai 40 euro, tra l'altro dallo stesso utente che mi vendette anni prima il 4.
se poi si parla del posizionare un controller da bay negli attuali case che non hanno più bay, posso essere d'accordo, ma il 6lt è pensato anche per quello.

213 06-08-2021 13:47

Ciao, scusate, ho preso questo cavo split per ventole sul sito EK

https://www.drako.it/drako_catalog/p...ducts_id=14659

convinto che le 3 terminazioni arrivassero con 4 pin (PWM), in realtà i 4 PIN ci sono solamente su un connettore, gli altri due hanno 3 PIN. Se uso questo cavo per collegare le 3 ventole del radiatore e l'altra estremità la collego all'Aquaero 6, posso modificare con il software Aquacomputer la velocità di tutte e 3 le ventole?

Ludus 06-08-2021 13:48

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 47506650)
da un certa versione, non mi ricordo di preciso quale, su aquasuite è stata introdotta la sezione playground che ti permette di creare sensori a piacimento, con tutte le possibili impostazioni che si vuole, attraverso un diagramma a blocchi. il quadro/octo possono utilizzare tali sensori, che prendono il nome di virtual sensor. per carità funzione completamente fuori di testa dal punto di vista di configurazione e fantastica.

però i virtual sensor degli aquaero sono calcolati dall'unità stessa e non da aquasuite. si possono usare esclusivamente i sensori hw, software, virtuali che sono esclusivamente gestiti dall'aquaero e non da aquasuite. poi per carità un sensore software si può configurare con la lettura di valori provenienti da aquasuite o software esterni. ma generalmente quei 4 virtual sensor si gestiscono dall'unità stessa e sono indipendenti da aquasuite.

quelli utilizzabili con quadro/octo, ma anche con aquaero sia chiaro, sono completamente di tipo software dato che sono gestiti da aquasuite.

mi dirai, e che cambia? giusto. di base nulla. da un altro punto di vista, rende quadro completamente o quasi dipendente da aquasuite. mentre un aquaero non lo è. può essere totalmente autonomo. aquasuite è quasi esclusivamente una interfaccia di gestione.

ma ripeto è una mia personale considerazione del prodotto, che avendo gli aquaero da anni, noto tutte le eventuali limitazioni che per altri potrebbero non essere un problema/difetto, ma per me si. lo consiglierei? si certo. sicuramente 1000 anni avanti ai sistemi di gestione fan delle mobo e relativi software. lo consiglierei a chi ha un aquaero e vuole passare a quadro/octo, no. anzi prima di prendere quadro/octo da guardare sempre sul mercatino se ci sono a5 o a6 usati da comprare. in vita mia ho comprato solo l'a6pro e il quadro. 1x a4, 1x a5lt, 1x a5pro, 1x a5xt, 1x a6lt presi tutti usati qui sul mercatino, anche a prezzi talmente bassi che non ci entrava nemmeno il quadro. l'a5xt completo di accessori, tra cui il wb lo pagai 40 euro, tra l'altro dallo stesso utente che mi vendette anni prima il 4.
se poi si parla del posizionare un controller da bay negli attuali case che non hanno più bay, posso essere d'accordo, ma il 6lt è pensato anche per quello.

Considerando che nessuno sano di mente disinstalla aquasuite avendo un quadro o un aquaero, la differenza mi sembra irrilevante e non la annovererei nemmeno tra le limitazioni del quadro/octo.
Una eventuale limitazione (per l’1% degli utilizzatori probabilmente), sarebbe quella di non poter usare i virtual sensor, ma non è così.

methis89 06-08-2021 14:41

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47507020)
Ciao, scusate, ho preso questo cavo split per ventole sul sito EK

https://www.drako.it/drako_catalog/p...ducts_id=14659

convinto che le 3 terminazioni arrivassero con 4 pin (PWM), in realtà i 4 PIN ci sono solamente su un connettore, gli altri due hanno 3 PIN. Se uso questo cavo per collegare le 3 ventole del radiatore e l'altra estremità la collego all'Aquaero 6, posso modificare con il software Aquacomputer la velocità di tutte e 3 le ventole?

da quel che vedo i connettori hanno i pin di alimentazione e il pin per la regolazione tramite pwm quindi ti direi di si

dinamite2 06-08-2021 14:43

Quote:

Originariamente inviato da Ludus (Messaggio 47507021)
Considerando che nessuno sano di mente disinstalla aquasuite avendo un quadro o un aquaero, la differenza mi sembra irrilevante e non la annovererei nemmeno tra le limitazioni del quadro/octo.
Una eventuale limitazione (per l’1% degli utilizzatori probabilmente), sarebbe quella di non poter usare i virtual sensor, ma non è così.

ma infatti, anche io non capisco tutte queste limitazioni. :mbe:

cthulu 06-08-2021 14:50

per Ludus:
Quote:

..gestire la curve delle ventole sulla base del delta t aria-acqua..
Ovvero? per ora, io gestisco le ventole (tutte e 6) con una curva dettata dal sensore di temperatura messo nella tanica della pompa.
Spiegami il meccanismo del delta t aria-acqua.....e il perchè non usare solo la Temp liquido...che vantaggi/svantaggi....

methis89 06-08-2021 15:01

Quote:

Originariamente inviato da dinamite2 (Messaggio 47507090)
ma infatti, anche io non capisco tutte queste limitazioni. :mbe:

Quote:

Originariamente inviato da cthulu (Messaggio 47507101)
per Ludus:

Ovvero? per ora, io gestisco le ventole (tutte e 6) con una curva dettata dal sensore di temperatura messo nella tanica della pompa.
Spiegami il meccanismo del delta t aria-acqua.....e il perchè non usare solo la Temp liquido...che vantaggi/svantaggi....

voi forse non capite che Black potrebbe spiegare come funziona un qualsiasi prodotto aquacomputer ai dipendenti aquacomputer stessi e sono sicuro che riuscirebbe a fargli scoprire cose che nemmeno loro sanno :sofico:
Per questo motivo per lui un quadro è limitante rispetto un aquaero

TigerTank 06-08-2021 15:33

Quote:

Originariamente inviato da methis89 (Messaggio 47507115)
voi forse non capite che Black potrebbe spiegare come funziona un qualsiasi prodotto aquacomputer ai dipendenti aquacomputer stessi e sono sicuro che riuscirebbe a fargli scoprire cose che nemmeno loro sanno :sofico:
Per questo motivo per lui un quadro è limitante rispetto un aquaero

Black è il controllo qualità :sofico:

methis89 06-08-2021 16:33

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 47507161)
Black è il controllo qualità :sofico:

Ciò che per Black è una mancanza noi nemmeno pensavamo fosse possibile con un Aquaero :D

213 06-08-2021 17:04

Quote:

Originariamente inviato da methis89 (Messaggio 47507087)
da quel che vedo i connettori hanno i pin di alimentazione e il pin per la regolazione tramite pwm quindi ti direi di si

Se guardi la seconda foto, dei 3 connettori 2 hanno 3 PIN, e 1 ha 4 PIN.

methis89 06-08-2021 17:12

Quote:

Originariamente inviato da 213 (Messaggio 47507283)
Se guardi la seconda foto, dei 3 connettori 2 hanno 3 PIN, e 1 ha 4 PIN.

perchè serve solo 1 ventola come riferimento per leggere gli rpm, le altre 2 collegate si presume siano identiche e quindi superfluo, oltre al fatto che 3 letture leggermente differenti simultaneamente (per quanto identiche è quasi impossibile che non abbiano mai nemmeno 1 rpm di differenza) creerebbero solo problemi di lettura e gestion, anche i cavi a 3 pin hanno 1 solo dei vari connettori con i 3 pin e gli altri solo 2

TigerTank 06-08-2021 17:15

Quote:

Originariamente inviato da methis89 (Messaggio 47507260)
Ciò che per Black è una mancanza noi nemmeno pensavamo fosse possibile con un Aquaero :D

Diciamo che il più degli users non arriva ad una complessità e capillarità di impianto e monitoraggio tali da sfruttare/gestire tutte le potenzialità disponibili :D

methis89 06-08-2021 17:28

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 47507291)
Diciamo che il più degli users non arriva ad una complessità e capillarità di impianto e monitoraggio tali da sfruttare/gestire tutte le potenzialità disponibili :D

si diciamo che noi ci accontentiamo in base alle esigenze, Black se non sfrutta al 100% la cosa non si sente realizzato e completo :sofico:

213 06-08-2021 17:29

Quote:

Originariamente inviato da methis89 (Messaggio 47507290)
perchè serve solo 1 ventola come riferimento per leggere gli rpm, le altre 2 collegate si presume siano identiche e quindi superfluo, oltre al fatto che 3 letture leggermente differenti simultaneamente (per quanto identiche è quasi impossibile che non abbiano mai nemmeno 1 rpm di differenza) creerebbero solo problemi di lettura e gestion, anche i cavi a 3 pin hanno 1 solo dei vari connettori con i 3 pin e gli altri solo 2

Ti ringrazio per la spiegazione, non lo sapevo! ;)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:49.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.