Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Goofy Goober 08-03-2016 10:21

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 43453967)
l'aquabus è un canale di comunicazione tra l'aquaero e gli accessori. non alimenta niente. consideralo come una connessione usb. i 4 canali o controller invece erogano corrente per l'alimentazione delle periferiche.

Ok chiaro, grazie.
però a questo punto cosa cambia tra una pompa compatibile aquabus e una non compatibile.
alla fine il canale ventola PWM lo si occupa per alimentarla, la pompa con l'aquabus quali informazioni aggiuntive può fornire all'aquaero che giustifichino l'uso della connessione aquabus?

Quote:

si ogni aquaero ha 4 canali (nel caso del 6 sono tutti pwm, sul 5 solo il canale 4, e sulle versioni precedenti non esistono canali pwm). quella foto dell'a6 con 40 ventole e due pompe è vera e mostra le prestazioni dell'unità. però sono ventole semplici. avendo 16 vardar (7 f4-120er e 9 f3-140er), posso dirti con sicurezza che le 7 120 su di un canale ci stanno. più di 6 140 su di un singolo canale non ci vanno :D.
quindi tutto dipende da quanto consumano le singole ventole e da quante ne puoi mettere su di un singolo canale.
parlo ovviamente di aquaero 6 pro/xt, se si scende su di un 5 lt/pro/xt, ci si scontra con i soli 20w per canale.
però cavolo le F3 140 son date per 4 watt l'una :asd:
ci credo che più di 6 nun ce la fa :D
addirittura le furios vardar più di 9watt l'una di consumo :fagiano:

al momento ho le Nidec GT 1850rpm, che uso al massimo sui 1000-1200rpm perchè oltre sono rumorose, e queste penso di continuare ad usarle anche sull'aquaero (ne ho 4).
ipotizzando che abbiamo i consumi delle Vardar di stessa velocità (il tipo di ventola è molto simile mi pare) sono 1.5w l'una, per 6watt in tutto, non sono pwm però.

se compro delle Vardar prenderei le 1450rpm, tanto andar oltre non ha senso tenendole a regimi bassi, e come consumo danno 0.73w
con consumi così bassi credo che anche 20 ventole su un canale dovrebbe tenerle senza problemi, ma intanto non penso di superare le 10.

cmq è tutto da vedere perchè esteticamente le Vardar non mi piacciono per niente, così come non mi piacevano le Nidec GT (comprate solo perchè stanno nascoste). devo valutare.

una cosa, ventole non PWM come le GT che ho, l'aquaero le regola cmq spero no?

Black"SLI"jack 08-03-2016 10:32

aspetta. le d5 usb le gestisci proprio tramite aquabus, sia come regolazione della velocità che come lettura di eventuali sensori di temp a loro connessi. l'alimentazione è cmq tramite molex 4pin. non hanno nessun cavetto di segnale rpm o pwm. escono solo i due cavi per l'alimentazione. poi ci sono i connettori usb e aquabus e gli attacchi per i sensori di temp.

le f3-140er sono date sul sito come 3,84w. sulla confezione c'è scritto 4,2w, ma personalmente, ed appena ho tempo verifico, vanno ben oltre come consumo. anche perché nonostante i 36w a disposizione se ne metto 7 il canale mi va in protezione. non è un problema di splitter home made, perché se le connetto tutte e 9 direttamente ad un alimentatore non mi danno problemi. e le connessioni dello splitter funzionano tutte correttamente. sempre che non sia un problema di spunto iniziale che con più di 6 fan il canale non ce la fa. cmq tanto ho già deciso la soluzione definitiva.

si l'aquaero regola sia pompe/fan no pwm che pwm. basta cambiare da aquasuite o direttamente sull'unità (nei vari menù) il tipo di modalità di controllo. puoi regolare anche delle pwm come ventole normali.

Goofy Goober 08-03-2016 10:40

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 43454050)
aspetta. le d5 usb le gestisci proprio tramite aquabus, sia come regolazione della velocità che come lettura di eventuali sensori di temp a loro connessi. l'alimentazione è cmq tramite molex 4pin. non hanno nessun cavetto di segnale rpm o pwm. escono solo i due cavi per l'alimentazione. poi ci sono i connettori usb e aquabus e gli attacchi per i sensori di temp.

ah ecco, quindi l'aquabus serve più che altro per sfruttare sensori aggiuntivi presenti sulle pompe che lo supportano.
ma per esempio le pompe tipo Aquastream che si basano se non erro sulle Eheim, come mai non se le caca nessuno di striscio?
hanno prestazioni scadenti?
o è perchè mancano di compatibilità con top alternativi per il montaggio?

Quote:

le f3-140er sono date sul sito come 3,84w. sulla confezione c'è scritto 4,2w, ma personalmente, ed appena ho tempo verifico, vanno ben oltre come consumo. anche perché con 36w a disposizione se ne metto 7 il canale mi va in protezione. non è un problema di splitter home made, perché se le connetto tutte e 9 direttamente ad un alimentatore non mi danno problemi. e le connessioni dello splitter funzionano tutte correttamente.
tenendomi largo, se le vardar 1450 fossero anche 2 watt l'una, invece dei 0.73w indicati sul sito, sono cmq abbastanza largo anche se ne collegassi 9 su ciascun canale (ipotizzando che mi prendo un rad esterno tipo Mo-Ra in push pull).
al momento avendo 480+360+240 come radiatori in possesso sono ben sotto questo numero di ventole, contando che push-pull non credo di farlo.

Quote:

si l'aquaero regola sia pompe/fan no pwm che pwm. basta cambiare da aquasuite o direttamente sull'unità (nei vari menù) il tipo di modalità di controllo. puoi regolare anche delle pwm come ventole normali.
perfetto, con questo rispondi a due domande in una :D
stavo per chiedere se il fatto che le PMP400 non sono PWM poteva creare problemi all'aquaero.

altra cosa, chiedo a chi è informato sui radiatori XSPC serie RX, adesso vedo che si chiamano "V3", presumo perchè hanno aggiunto altri in-out sul rad, ma hanno apportato altre modifiche al radiatore rendendoli molto più performanti dei vecchi?
perchè ora ho tutti RX "prima serie" penso, non vorrei fossero diventati dei catafalchi nel frattempo :D

estinto 08-03-2016 10:45

Quote:

Originariamente inviato da Goofy Goober (Messaggio 43453860)
40 gradi circa su un sistema dual gpu con quei rad è il risultato "ideale", soprattutto se tiene le ventole sotto i 1000rpm.



se metti un solo radiatore da 240 per DUE schede video non ti puoi aspettare miracoli.
le temperature saranno nel range dei 50° a meno che non metti ventole che girano a millemila giri (vanificando l'utilità di un sistema a liquido per gpu).

non a caso ora con un radiatore 480 in più ha raggiunto l'equilibrio termico, 40 gradi per due schede in SLI è una temperatura standard in un sistema a liquido equilibrato senza componenti "estremi" (radiatori esterni enormi, sistemi multipompa ad alto flusso etc)

conta che se tu vuoi farlo con una sola gpu, potresti tenere temperatura vicine ai 40 gradi anche con un solo radiatore da 240mm, o un 360mm arrivare agevolmente sotto i 40.

con le 580GTX Hydrocopper (all'epoca un waterblock molto restrittivo ma con prestazioni imbattibili) in SLI stavo a 36 gradi max con un 360+480 (liquido a 30).

Come ha scritto anche @Black aveva già un 480, quella era la mia perplessità. E' anche vero come dici che ha uno SLI e mi pare di capire che le 980Ti scaldano abbastanza di loro.
Assolutamente non posso permettermi un doppio radiatore per solo GPU e appunto lo scopo da raggiungere è il max del "silenzio", quindi ventole a palla MAI.:stordita:

La soluzione migliore per il mio obbiettivo sarebbe anche quella di un radiatore esterno, magari in passivo proprio.....

By

Goofy Goober 08-03-2016 10:53

Quote:

Originariamente inviato da estinto (Messaggio 43454097)
Come ha scritto anche @Black aveva già un 480, quella era la mia perplessità. E' anche vero come dici che ha uno SLI e mi pare di capire che le 980Ti scaldano abbastanza di loro.
Assolutamente non posso permettermi un doppio radiatore per solo GPU e appunto lo scopo da raggiungere è il max del "silenzio", quindi ventole a palla MAI.:stordita:

avevo capito che usava il 240 e ha aggiunto il 480 esterno (proprio perchè è esterno mi pareva l'ultimo aggiunto) :D

cmq per le top di gamma con "chipponi", è dura avere temperature attorno ai 40 se non si usa una superfice radiante generosa.

Quote:

La soluzione migliore per il mio obbiettivo sarebbe anche quella di un radiatore esterno, magari in passivo proprio.....
tutto passivo è impossibile, a prescindere dalla dimensione del radiatore la quantità di liquido che gira nel loop è poca, e si scalda più rapidamente di quanto un radiatore anche grande possa dissiparla. avresti l'effetto termosifone.

se invece vuoi parlare di radiatori "estremi", allora con un Airplex Gigant potresti anche cavartela passivamente :D


estinto 08-03-2016 11:02

Quote:

Originariamente inviato da Goofy Goober (Messaggio 43454129)
avevo capito che usava il 240 e ha aggiunto il 480 esterno (proprio perchè è esterno mi pareva l'ultimo aggiunto) :D

cmq per le top di gamma con "chipponi", è dura avere temperature attorno ai 40 se non si usa una superfice radiante generosa.



tutto passivo è impossibile, a prescindere dalla dimensione del radiatore la quantità di liquido che gira nel loop è poca, e si scalda più rapidamente di quanto un radiatore anche grande possa dissiparla. avresti l'effetto termosifone.

se invece vuoi parlare di radiatori "estremi", allora con un Airplex Gigant potresti anche cavartela passivamente :D


Ci stavo giusto pensando.:D

By

Black"SLI"jack 08-03-2016 11:06

goofy, le eheim non se le caga nessuno, sia per il prezzo elevato che per prestazioni non proprio esaltanti. senza considerare anche le dimensioni non proprio contenute.

poi per chiudere il discorso sull'aquabus, con un solo connettore puoi gestire più accessori compatibili, usando semplici cavi ad Y. poi se si guarda bene il cavo aquabus è un normalissimo 3 pin fan con la stessa piedinatura mi pare.

estinto 08-03-2016 11:30

Ed un Aquaduct 720 XT mark V, magari con ventole a 700rpm?



By

Black"SLI"jack 08-03-2016 11:36

esteticamente bellissimi, almeno per me, gli aquaduct. rad di ottima fattura, però ventole niente di eccezionale, e una pompa ridicola.
partono diversi cavi verso il pc ed è necessario installare una scheda dedicata nel pc per gestire il tutto. sinceramente visto anche il prezzo hanno tanti pro ma anche tanti contro, che non so quanto possano essere consigliabili, rispetto ad una soluzione più custom.

estinto 08-03-2016 11:47

Per schedina intendi questa:



é piccina dai, no problema.
Invece il discorso pompa mi interessa di più...... peccato sia una ciofeca e mi fido di quello che dici.:cry:
Le ventole sostituirle penso sia d'obbligo, quasi tutti gli Aio:D
A sto punto un idea di esterno e pompa interna al case sarebbe la migliore, peccato non facciano solo il radiatore senza la pompa integrata.
By

Black"SLI"jack 08-03-2016 11:59

Ma come detto visto il prezzo, fa to vale prendersi un bel rad 9X1x0 con 9 ventole scelte ad hoc e uno stand compatibile. Migliori prestazioni, e se sei bravo puoi pure integrare pompa vaschetta sullo stand.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

estinto 08-03-2016 12:06

Sorry cosa intendi per rad 9X1x0?
( beata mia ignoranza :) )

Spazio nel case per la pompa avrei anche e proprio la aquastream ULTIMATE non mi spiace, avendo connessioni che io non avrei più disponibili nella MBO.




Non ho capito se ha funzioni simili ad un aquaero 5 LT controller via software?

By

Legolas84 08-03-2016 12:06

Ora io la butto li :asd:

l'Aquaero 6Pro da 36W massimi per canale con dissipatore giusto?

Ora, la Phobya DC12-400 alla massima potenza di 12V assorbe 18W.... quindi bo... e se le collego entrambe allo stesso canale? :asd:

Fungo atomico o potrebbe effettivamente reggere?

La differenza di prezzo è imbarazzante... voglio dire magari un giorno lo farò ma ora contando quanto mi sta venendo a costare il tutto forse dovrei scegliere l'opzione meno costosa....:

OPZIONE1: aggiungere una DC12-400 a quella che ho già.... totale: 47 Euro.

OPZIONE2: Cambiare la mia attuale DC12-400 con 2x D5 Aquacomputer con Aquabus + 2top Alphacool (il bitspower ha un prezzo che può far giusto sorridere.... sembra la apple del liquido): 258 Euro.

Tutto questo solo per avere i grafici su aquasuite è troppo imho, soprattutto contando le prestazioni che alla meglio sono allineate (credo la DC12 sia meglio della D5).....

Goofy Goober 08-03-2016 12:18

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 43454188)
goofy, le eheim non se le caga nessuno, sia per il prezzo elevato che per prestazioni non proprio esaltanti. senza considerare anche le dimensioni non proprio contenute.

poi per chiudere il discorso sull'aquabus, con un solo connettore puoi gestire più accessori compatibili, usando semplici cavi ad Y. poi se si guarda bene il cavo aquabus è un normalissimo 3 pin fan con la stessa piedinatura mi pare.

si immaginavo fossero quelli i motivi per cui si evitavano quelle pompe.

si ho visto i pressure sensor mps e flow sensor mps.
però direi che con un il flow sensor "vecchio tipo", quello highflow, direi che non serve nemmeno il collegamento aquabus mi pare.


Quote:

Originariamente inviato da estinto (Messaggio 43454275)
Ed un Aquaduct 720 XT mark V, magari con ventole a 700rpm?


evitali.
volevo prenderne uno usato (il 720 versione 5) anche io ma poi ho letto che hanno parti in alluminio a contatto col liquido (quelle passivi ai lati).
sei costretto ad usare per sempre liquidi anticorrosivi specifici.

poi come dice black, hanno altri punti negativi da considerare.
tra l'altro mi pare escono con tubetti piccollini e relativi raccordini.

di positivo estetica ed esser pronti all'uso immediamentamente...

Black"SLI"jack 08-03-2016 12:32

9X1x0 intendo rad 9x120 o 9x140, quindi i mora.3 e i phobya supernova extreme.

L'aquastream indicata diciamo che ha una specie di aquaero ridotto a cui puoi connettere flussimetro, sensori temp e via dicendo. Però per il prezzo è prestazioni sinceramente non mi entusiasma. Non solo il display risulta scomodo dato che sarebbe posto all'interno del case e non riesco a capirne l'utilità.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Gundam1973 08-03-2016 12:37

Quote:

Originariamente inviato da Legolas84 (Messaggio 43454412)
Ora io la butto li :asd:

l'Aquaero 6Pro da 36W massimi per canale con dissipatore giusto?

Ora, la Phobya DC12-400 alla massima potenza di 12V assorbe 18W.... quindi bo... e se le collego entrambe allo stesso canale? :asd:

Fungo atomico o potrebbe effettivamente reggere?

La differenza di prezzo è imbarazzante... voglio dire magari un giorno lo farò ma ora contando quanto mi sta venendo a costare il tutto forse dovrei scegliere l'opzione meno costosa....:

OPZIONE1: aggiungere una DC12-400 a quella che ho già.... totale: 47 Euro.

OPZIONE2: Cambiare la mia attuale DC12-400 con 2x D5 Aquacomputer con Aquabus + 2top Alphacool (il bitspower ha un prezzo che può far giusto sorridere.... sembra la apple del liquido): 258 Euro.

Tutto questo solo per avere i grafici su aquasuite è troppo imho, soprattutto contando le prestazioni che alla meglio sono allineate (credo la DC12 sia meglio della D5).....

Opzione 3: aggiungere una dc12-400 e un 5LT e le controlli tutte due: 47+60

Gundam1973 08-03-2016 12:38

Quote:

Originariamente inviato da Gundam1973 (Messaggio 43454515)
Opzione 3: aggiungere una dc12-400 e un 5LT e le controlli tutte due: 47+60

O forse non ho capito che hai gia un 6XT?

Legolas84 08-03-2016 12:38

Quote:

Originariamente inviato da Gundam1973 (Messaggio 43454515)
Opzione 3: aggiungere una dc12-400 e un 5LT e le controlli tutte due: 47+60

Aspe Aspe.... spiegami bene questa opzione.... cosa sarebbe un 5LT? È un modulo da aggiungere all'aquaero 6 che ti da più canali?

Legolas84 08-03-2016 12:39

Quote:

Originariamente inviato da Gundam1973 (Messaggio 43454519)
O forse non ho capito che hai gia un 6XT?

Ho un 6PRO

Black"SLI"jack 08-03-2016 12:48

aquaero 5 lt. è quello privo di display. praticamente solo il core dell'unità aquaero. ha tutte le funzioni dei fratelli maggiori, tranne il display. è però l'unico che puoi configurare come slave di un altro a5 o a6, in modo da avere a quel punto non 4 canali ma 8 canali. resta solo la questione dei 20w per canale.l'unità master e la slave si connettono tramite aquabus.

guarda le foto nella mia firma del pc2. trovi il frontale nuovo del mio secondo banchetto con tanto di a5pro e a5lt in modalità slave.

mi sa che devo assolutamente creare il thread ufficiale sull'aquaero, su come è fatto, si configura e si usa compreso aquasuite.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.