Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


Franz.b 22-11-2014 23:53

sul lavoro usiamo le duracell procell anche su strumentazione delicata senza aver mai avuto problemi di fuoriuscita di liquidi o polveri. non sono nemmeno eccessivamente costose (pacchetto da 10 AA a 5€)

gilus96 23-11-2014 08:05

Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 41816602)
sul lavoro usiamo le duracell procell anche su strumentazione delicata senza aver mai avuto problemi di fuoriuscita di liquidi o polveri. non sono nemmeno eccessivamente costose (pacchetto da 10 AA a 5€)


Confermo,mai avuto nessun problema con le procell ed hanno una buona durata.


Inviato dalla mela usando tappatà

idro_stasi 24-11-2014 09:27

Ciao,

dopo ben 6 anni rieccomi a postare qui per chiedere consigli.

Nei giorni scorsi le ricaribili tipo AAA delle mie cuffie wireless mi hanno abbandonato e quindi stavo pensando di farmene nuove.

All'epoca mi venne fortemente consigliato di orientarmi sulle eneloop quelle bianche per intenderci, tra le migliori (provandole in questi anni in effetti è proprio così) e mi venne consigliato anche di acquistare su ebay da un venditore anglosassone che vendeva 4 pile AA eneloop + caricabatteria tutto incluso.

Ora chiedo a distanza di tutti questi anni:

1) Se ancora posso puntare sulle eneloop "bianche" ma stavolta mi servono tipo AAA

2) Quel caricabatteria è fantastico: display che indica lo stato della carica e la possibilità di carica e scarica delle pile. Il problema è che non c'è uno straccio di marca sopra, sembra anonimo. Facendo una ricerca anche sulla pagina di quel venditore inglese, ho visto che ne ha simili, ma solo per carica, cioè non hanno la funzione di scarica. Cosa mi potete consigliare ad oggi come caricabatterie?

hc900 24-11-2014 09:37

Certamente le Eneloop AAA vanno bene, ma anche le Varta ed altre batterie costruite in Giappone.

Per il caricabatterie prova a mettere una foto, vediamo di cosa può trattarsi perché certe marche famose (es LaCrosse, Maha ed altri) si fanno costruire i caricatori da terzi, che poi li commercializzano con un altro nome o anche anonimamente.

hc900 24-11-2014 09:47

Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 41816602)
sul lavoro usiamo le duracell procell anche su strumentazione delicata senza aver mai avuto problemi di fuoriuscita di liquidi o polveri. non sono nemmeno eccessivamente costose (pacchetto da 10 AA a 5€)

D'accordo, ma quale è il ciclo di utilizzo che è fondamentale per la tenuta delle guarnizioni: settimane, mesi o anni come per gli orologi e certi telecomandi parsimoniosi?

Poi l'esposizione a temperature, o meglio la variazione della temperatura dell'utilizzatore, e pure le vibrazioni meccaniche: a me è capitato un grosso problema con le batterie tipo D (torcia) montate in una torcia nel bagagliaio dell'auto, ad ogni cambio di batterie dovevo cambiare la torcia danneggiata dalla fuoriuscita di liquidi, anche se non era mai stata accesa in un anno.

Per assurdo ci sono batterie alcaline, anonime, che durano anche 3 anni dopo la scadenza dichiarata, mentre alcune (es. anche Panasonic) che ti fregano in tutti i sensi con qualche anno di anticipo sulla scadenza dichiarata.

??

paditora 24-11-2014 11:15

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 41820400)
D'accordo, ma quale è il ciclo di utilizzo che è fondamentale per la tenuta delle guarnizioni: settimane, mesi o anni come per gli orologi e certi telecomandi parsimoniosi?

Io ho delle batterie duracell in un telecomando che come data di scadenza riportano 2008 e ancora funzionano.
E' anche vero che il telecomando lo uso pochissimo (a volte passano anche 2-3 mesi senza utilizzarlo), ma cavolo ancora funziona e nessun liquido fuoriuscito.
Essendo scadute nel 2008 come minimo avranno 10 anni quelle batterie.
Altre batterie che come data di scadenza avevano 2018 è fuoriuscito il liquido.
Mi sa che non fanno più le batterie di una volta :(

Joystick 24-11-2014 12:11

Quote:

Originariamente inviato da idro_stasi (Messaggio 41820302)
Ciao,

dopo ben 6 anni rieccomi a postare qui per chiedere consigli.

Nei giorni scorsi le ricaribili tipo AAA delle mie cuffie wireless mi hanno abbandonato e quindi stavo pensando di farmene nuove.

All'epoca mi venne fortemente consigliato di orientarmi sulle eneloop quelle bianche per intenderci, tra le migliori (provandole in questi anni in effetti è proprio così) e mi venne consigliato anche di acquistare su ebay da un venditore anglosassone che vendeva 4 pile AA eneloop + caricabatteria tutto incluso.

Ora chiedo a distanza di tutti questi anni:

1) Se ancora posso puntare sulle eneloop "bianche" ma stavolta mi servono tipo AAA

2) Quel caricabatteria è fantastico: display che indica lo stato della carica e la possibilità di carica e scarica delle pile. Il problema è che non c'è uno straccio di marca sopra, sembra anonimo. Facendo una ricerca anche sulla pagina di quel venditore inglese, ho visto che ne ha simili, ma solo per carica, cioè non hanno la funzione di scarica. Cosa mi potete consigliare ad oggi come caricabatterie?

Eneloop è il meglio che puoi comprare. Siamo alla quarta serie (BK-4MCC), ma anche se prendi la terza (HR-4UTGB) fai un buon acquisto, non farti paranoie inutili. Se non vuoi perdere tempo con ordini online e costi di spedizione, prendi pure tranquillamente quelle di Ikea.

P.S.: ma le cuffie wireless che hai non si ricaricano sulla loro basetta?

idro_stasi 24-11-2014 12:20

Quote:

P.S.: ma le cuffie wireless che hai non si ricaricano sulla loro basetta?
Si, si ricaricano sulla basetta ... infatti ne potrei fare a meno, era solo per curiosità se tante volte le cose fossero cambiate.

Joystick 24-11-2014 13:30

Guarda.. le mia AKG non si caricano più sulla basetta. Non so se dipenda dalla basetta o dalle cuffie. Le batterie sono costretto a caricarle a manella, ma è un po na palla per via dello smonta e rimonta. Sono parti plastiche tra l'altro.. non so quanti smonta/rimonta reggeranno.

Qualcuno sa suggerirmi come posso fare a verificare se il problema è dato dalla basetta o dalle cuffie?

1enry1 24-11-2014 13:53

quindi nessuno sa come mai perdono sto maledetto liquido o fanno quella polverina ?

nella scheda tecnica duracell, dicono che potrebbe perdere liquido
alle alte temperature ( ok ma quanto ? ) , smontaggio o cortocircuito.

paditora 24-11-2014 13:57

tempo fa avevo pure io delle cuffie wireless. le mie erano della sony pagate anche non poco.
dopo quell'esperienza mai più ricomprate cuffie wireless, dato che quando le mettevo in sottofondo si sentiva un continuo ronzio.
cmq quelle basette mi sa che ricaricano da schifo (bassa carica infatti ci volevano tipo 10 ore per ricaricarle e in più credo che ricaricasse a coppie).
io dato che le usavo poco le avrò ricaricate a esagerare una ventina di volte e dopo appena 20 ricariche le pile non tenevano più la carica ed erano già da buttare (poco prima di buttarle le ricaricavo e dopo 2 giorni anche se non le usavo erano già scariche).
alla fine oltre alle pile buttai via pure le cuffie e tornai alle classiche cuffie con filo dato che il suono con quel continuo ronzio era veramente una merda

per cui il problema secondo me non è tanto della cuffia ma della basetta che te le ricarica da schifo.

Franz.b 24-11-2014 14:19

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 41820400)
D'accordo, ma quale è il ciclo di utilizzo che è fondamentale per la tenuta delle guarnizioni: settimane, mesi o anni come per gli orologi e certi telecomandi parsimoniosi?

Poi l'esposizione a temperature, o meglio la variazione della temperatura dell'utilizzatore, e pure le vibrazioni meccaniche: a me è capitato un grosso problema con le batterie tipo D (torcia) montate in una torcia nel bagagliaio dell'auto, ad ogni cambio di batterie dovevo cambiare la torcia danneggiata dalla fuoriuscita di liquidi, anche se non era mai stata accesa in un anno.

Per assurdo ci sono batterie alcaline, anonime, che durano anche 3 anni dopo la scadenza dichiarata, mentre alcune (es. anche Panasonic) che ti fregano in tutti i sensi con qualche anno di anticipo sulla scadenza dichiarata.

??

parliamo di mesi/anni, le usiamo su strumentazione tipo multimetri e simili.
non sono sottoposte a vibrazioni ma a variazioni di temperature estate/inverno (magazzino non condizionato).

Joystick 24-11-2014 14:27

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 41821688)
tempo fa avevo pure io delle cuffie wireless. le mie erano della sony pagate anche non poco.
dopo quell'esperienza mai più ricomprate cuffie wireless, dato che quando le mettevo in sottofondo si sentiva un continuo ronzio.
cmq quelle basette mi sa che ricaricano da schifo (bassa carica infatti ci volevano tipo 10 ore per ricaricarle e in più credo che ricaricasse a coppie).
io dato che le usavo poco le avrò ricaricate a esagerare una ventina di volte e dopo appena 20 ricariche le pile non tenevano più la carica ed erano già da buttare (poco prima di buttarle le ricaricavo e dopo 2 giorni anche se non le usavo erano già scariche).
alla fine oltre alle pile buttai via pure le cuffie e tornai alle classiche cuffie con filo dato che il suono con quel continuo ronzio era veramente una merda

per cui il problema secondo me non è tanto della cuffia ma della basetta che te le ricarica da schifo.

Non esiste cuffia wireless radio esente da rumore di fondo. Puoi spendere tutti i soldi che vuoi, ci sarà più o meno sempre. E' un limite di quella tecnologia.

Nel mio caso le batterie erano buone e continuo a caricarle tutt'oggi col mio Maha. Qualsiasi batteria metto nelle cuffie, non vengono caricate quando poggio sulla basetta. Il problema non sono le batterie, ma le cuffie stesse o la basetta.

hc900 24-11-2014 14:39

Quote:

Originariamente inviato da 1enry1 (Messaggio 41821660)
quindi nessuno sa come mai perdono sto maledetto liquido o fanno quella polverina ?

nella scheda tecnica duracell, dicono che potrebbe perdere liquido
alle alte temperature ( ok ma quanto ? ) , smontaggio o cortocircuito.

In termini pratici 37 gradi, la massima temperatura raggiunta sulla parete dove tenevo un orologio con la batteria stilo.
In automobile circa 60 gradi nel bagagliaio, d'estate sotto il sole le batterie tipo torcia. Queste le condizioni per perdere liquidi dalle batterie.

Più o meno la batterie del 1960 potevano andare così a rubinetto.:confused:

hc900 24-11-2014 14:43

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 41820888)
Essendo scadute nel 2008 come minimo avranno 10 anni quelle batterie.
Altre batterie che come data di scadenza avevano 2018 è fuoriuscito il liquido.
Mi sa che non fanno più le batterie di una volta :(

Posso solo che confermare.
Direi che per il materiale fotografico, sono da togliere le batterie alcaline se si pensa di non usarle per qualche mese: quello che scrivono sui manuali di istruzioni.

ATI-Radeon-89 24-11-2014 19:23

Per gli interessati ci sono le pile AA Amazon Basics in offerta a € 11,89 (8 pezzi).

L'offerta termina alle 23:59.

paditora 24-11-2014 19:27

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 41821872)
In termini pratici 37 gradi, la massima temperatura raggiunta sulla parete dove tenevo un orologio con la batteria stilo.
In automobile circa 60 gradi nel bagagliaio, d'estate sotto il sole le batterie tipo torcia. Queste le condizioni per perdere liquidi dalle batterie.

Più o meno la batterie del 1960 potevano andare così a rubinetto.:confused:

Io le ho usate in orologi da parete e da tavolo in casa, dove la temperarura anche d'inverno non scende mai sotto i 19-20 gradi e d'estate anche quando fa un caldo della madonna non si superano i 30 gradi (non temperature estreme insomma).
Eppure il liquido o meglio la polverina è uscita lo stesso.
Tra l'altro poi questa estate che ha praticamente quasi sempre piovuto, in casa non si sono mai superati i 26-27 gradi e proprio questa estate mi pare che mi è capitata una fuoriuscita di polverina con un orologio da parete.
Mi sa che c'entra poco la temperatura. Fanno proprio schifo le batterie :D

hc900 24-11-2014 19:54

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 41823096)
Tra l'altro poi questa estate che ha praticamente quasi sempre piovuto, in casa non si sono mai superati i 26-27 gradi e proprio questa estate mi pare che mi è capitata una fuoriuscita di polverina con un orologio da parete.
Mi sa che c'entra poco la temperatura. Fanno proprio schifo le batterie :D

Quanto dici è corretto, il punto dolente è che anche cambiando marchio, serie o modello delle batterie AA (formato stilo) ci vorrà sempre del tempo per stabilire con certezza la bontà del prodotto, aspettare qualche anno ... per capire qualcosa.

Per ora posso solo confermarti che le batterie al litio AA della Energizer acquistate nel 2011 non mi hanno dato problemi di nessun tipo, avevano ben 1.8 Volt, duravano molto di più rispetto le alcaline, ed erano costruite in Giappone, ma oggi chissà come vanno e dove le costruiscono ??
Probabilmente vanno ancora bene, un altro problema (relativo) è il prezzo, decisamente elevato.

idro_stasi 25-11-2014 09:40

Quote:

Per il caricabatterie prova a mettere una foto, vediamo di cosa può trattarsi perché certe marche famose (es LaCrosse, Maha ed altri) si fanno costruire i caricatori da terzi, che poi li commercializzano con un altro nome o anche anonimamente
Ecco la foto:

http://imageshack.com/a/img674/975/WGSo3z.jpg

come vedete non ha marca, niente di niente, ma ha un display e il tasto verde in basso permette di scaricare o caricare le pile, solo che gli alloggiamenti vanno bene solo per pile AA.

hc900 25-11-2014 09:50

Quote:

Originariamente inviato da idro_stasi (Messaggio 41824756)
Ecco la foto:

http://imageshack.com/a/img674/975/WGSo3z.jpg

come vedete non ha marca, niente di niente, ma ha un display e il tasto verde in basso permette di scaricare o caricare le pile, solo che gli alloggiamenti vanno bene solo per pile AA.

Il caricatore mi è nuovo, invece per le batterie AAA, ci sono dei doppi contatti elettrici nella parte bassa, come per altri caricatori.
Salvo impedimenti meccanici che dall'immagine non si vedono, le batterie ministilo dovrebbero starci.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:27.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.