Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


bigolazzi 19-06-2010 13:07

Quote:

Originariamente inviato da matteoflash (Messaggio 32352793)
Ciao, con qualche ora di scollegamento dalla rete elettrica, la batteria perderebbe poco in termini di capacità. Ho passato una settimana buona a fare test al mio UPS (molto più scarso del tuo), per vedere come si comportavano i voltaggi anche in modalità offline.
Con una batteria da 9Ah @12V a distanza di un giorno il voltaggio era calato di poco.. Oltretutto, durante un temporale, l'UPS si usa se devi mantenere attivo il PC, in caso contrario, è tuo diritto scollegarlo per preservalo come qualsiasi altro "elettrodomestico" :)

La cosa importante da non fare con queste batterie al piombo (gel) è non portarle mai a scarica completa: in questo caso, c'è anche la possibilità di danneggiare la batteria stessa.. Scollegando la batteria, non riuscirai a portarla in scarica in così poco tempo (se vuoi misuro il voltaggio della batteria che ho scollegato 1 mese e mezzo fa per verificare XD).

Buona notte

(PS: scollegare l'UPS dalla rete non potrà mai rovinarlo, anzi.. I problemi di scarica sono relativi solo alla batteria interna)

ok, più che altro il mio dubbio è capire se si rovina la batteria collegandola subito con ricarica mentre è tutto connesso o se è meglio lasciarlo prima un pò spento a caricarsi e poi accendenderlo..

Dumah Brazorf 19-06-2010 13:26

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32355833)
ergo, dopo aver analizzato che una lampada attaccata all'ups in modalità batteria LAMPEGGIA!!!!

Buffo è interessante. E' una lampada a basso consumo?

hibone 19-06-2010 15:19

Quote:

Originariamente inviato da JoE-23 (Messaggio 32338780)
Ciao raga, cerco usp che salvi il mio nuovo sistema da eventuali sbalzi di tensione e/o black out. Vorrei un prodotto affidabile e non molto costoso.
Ecco la configuraizone del mio sistema:Cpu: AMD Phenom II X4 965 3.4 GHz BE, MB: asrock 890gx extreme3, Ram: DDR3 1600Mhz PC12800 4GB G.Skill Ripjaws 4GBRL CL9 (2x2GB), Ali:CORSAIR HX 500W, Case: COOLER MASTER CM 690, S.O.: Windows 7 Ultimate x64, Monitor: Acer X223HQ 22" TFT Full HD, Scheda video: ATI RADEON SAPPHIRE 5770 DDR5 1GB, Fans Control:Scythe Kaze Master 5.25" KM01.
Attendo risposte grazie.

Quote:

Originariamente inviato da JoE-23 (Messaggio 32344237)
Ma non sono troppo 1000Va??:mbe:

1000va magari non sono necessari, ma non sono troppi...
puoi prendere un ups con meno va e una qualità migliore spendendo lo stesso prezzo tipo un back-up es da 700va anzichè un atlantis-land da 1000va

in ogni caso tieni presente che 100euri li spendi... a cercare di risparmiare troppo finisci solo col prendere un bidone...

Quote:

Originariamente inviato da Bahamuts (Messaggio 32339305)
ok grazie hibone per la conferma

comunque giusto per curiosità,praticamente siccome la mia config dovrebbe avere come consumo max 350-400W o comunque attorno questi valori,mettendo poi un APC 800VA,ho un consumo di energia maggiore?
cioè quest'ultimo ha come potenza in uscita 540W se non erro,quindi alla fine quanto consumerò?
sempre 350-400W,cioè il consumo della config,oppure qualche W in + per via dell'UPS?

forse è una domanda banale,però sono curioso;)

in pm avevi insistito più volte che volevi buttarti su un crossfire... per questo ti ho consigliato quei modelli... come detto al collega puoi prendere qualcosa di più modesto ma non vale la pena stare a raschiare troppo il fondo.

per i consumi qualcosa sprechi per via del caricabatterie, dell'elettronica etc... in ogni caso il consumo dovrebbe essere piuttosto contenuto.

Quote:

Originariamente inviato da Bahamuts (Messaggio 32350954)
oltre a questa domanda,volevo chiedervi:
qualcuno mi diceva che praticamente con un 800VA potrei avere problemi a spegnere il pc in tempo,nel caso mancasse la corrente,cioè perchè l'UPS potrebbe non reggere,voi che dite?
l'ali che metterò,sarà un 650W,però la config non credo arriverà mai a tale consumo,considerando anche il consumo del monitor(penso in totale il consumo sia sui 500-550W)
considerando che l'UPS ha 540W in uscita,non tiene?

cerca di non fare 1000 domande tanto per fare, perchè poi gli utenti iniziano ad ignorarti... sforzarti di capire quello che ti si dice e ragionare sulle cose è fondamentale. questo è un forum non un centro assistenza... è già tutto scritto, basta che cerchi... dovrei anche averti già spiegato tutto quanto, quindi probabilmente basta che vai a rileggere quello che ho scritto in pm con maggiore attenzione.

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32352201)
ok. acquistato oggi l'ups. giravo per un negozio e mi sono imbattuto in questo trust 1300va (600W circa) a 100€. così l'ho preso

inutile dire che la ventola stava sempre attiva, così l'ho staccata :asd:
è inutile in quanto anche sotto carico si scalda un po' l'alimentatore ma molto poco!

così ti dura molto poco quell'ups... la batteria si surriscalda e muore in breve tempo...

Quote:

Originariamente inviato da bigolazzi (Messaggio 32352276)
La mia paura è di rovinarlo e compromettere la durata della sua vita totale.. :D
grazie ;)

non farti paranoie... prima o poi si muore tutti...

Quote:

Originariamente inviato da bigolazzi (Messaggio 32352478)
ma metti che lo scollego per un mezzo pomeriggio o giornata intera, (o vado al mare e lo scollego per una settimana) quando lo ricollego alla presa elettrica lo devo lasciare caricare per un pò e poi lo accendo o posso tranquillamente accendere tutto e la batteria si ricarica pian piano senza creare problemi..?
Logicamente lo sò che la batteria si ricarica lo stesso lasciandolo collegato, ma è per capire qual'è il modo migliore di comportarsi per far avere una vita più lunga all'UPS..
Poi non è una questione di paranoia è più che altro da farlo durare un pò di anni dato che non l'ho pagato 50 euro, sai com'è.. :D

no no.. sono proprio paranoie...
una batteria si danneggia comunque.. per il solo fatto di esistere... quindi non serve mettersi in croce. è inutile avere un ups e poi non utilizzarlo perchè "sennò si rovina"... l'ups serve per spegnere il pc. punto.
per tanto, per assurdo, se la scarica necessaria a spegnere il pc raggiunge l'80% pazienza, non ha senso spegnere il pc in modo errato per salvaguardare le batterie.

a grandi linee, quando le batterie da ups vengono messe a riposo, andrebbero ricaricate ogni 3/6 mesi...

quindi se l'ups sta scollegato dalla rete una, due, tre settimane non succede assolutamente nulla. quando lo ricolleghi non serve tenere tutto spento, basta solo ricordarsi che, in quei pochi minuti in cui le batterie non si sono ri-caricate completamente, l'autonomia non sarà quella massima prevista e bon...

Quote:

Originariamente inviato da bigolazzi (Messaggio 32356210)
ok, più che altro il mio dubbio è capire se si rovina la batteria collegandola subito con ricarica mentre è tutto connesso o se è meglio lasciarlo prima un pò spento a caricarsi e poi accendenderlo..

Quote:

Originariamente inviato da bigolazzi (Messaggio 32352569)
Ok grazie, senza offesa però sarei più tranquillo e preferirei un commento di qualcun altro che mi confermasse la cosa al 100% da non compromettere il corretto funzionamento del prodotto e più che altro la durata della sua vita totale! Per logica una batteria al litio è giusto comportarsi così, però con queste al piombo non saprei e vorrei esserne sicuro al 100% se no tantovale che scrivevo su un forum specializzato nel settore.. ;)

beh... in firma e in prima pagina di risorse ne ho messe parecchie... sarebbe bastato leggerle... se cerchi qualcuno che ti confermi la cosa, è perchè non ti fidi, ma visto che questo è un forum non puoi fidarti di nessuno, e su un forum specialistico le cose non cambiano... i cazzari sono anche li come qui...

sei costretto a vivere nel terrore... mi dispiace...

Quote:

Originariamente inviato da matteoflash (Messaggio 32352793)
Ciao, con qualche ora di scollegamento dalla rete elettrica, la batteria perderebbe poco in termini di capacità. Ho passato una settimana buona a fare test al mio UPS (molto più scarso del tuo), per vedere come si comportavano i voltaggi anche in modalità offline.
Con una batteria da 9Ah @12V a distanza di un giorno il voltaggio era calato di poco.. Oltretutto, durante un temporale, l'UPS si usa se devi mantenere attivo il PC, in caso contrario, è tuo diritto scollegarlo per preservalo come qualsiasi altro "elettrodomestico" :)

il voltaggio delle batterie non "cala" è una questione di elettrochimica, non ci sono cazzi... Può darsi che fattori esterni alterino il valore della tensione misurata, ma la tensione a circuito aperto ai poli di una una batteria è costante... basta aprire qualsiasi testo decente di chimica e cercare le reazioni redox.... in prima pagina e in firma trovi i link ad un pdf con una spiegazione semplificata, ma formalmente corretta, delle dinamiche che si nascondono dietro i poli di una batteria.

Quote:

Originariamente inviato da Bahamuts (Messaggio 32353743)
ragà ma voi che dite,anche un UPS Trust da 1000VA per la config che ho postato precedentemente,andrebbe bene?qualcuno si è trovato/si trova bene con questi UPS?
se poi trovo un UPS APC prendo quest'ultimo

i modelli in prima pagina non li ho suggeriti per simpatia, eh, ho cercato quelli meno tarocchi in circolazione e ho trovato quelli... è tutto scritto in giro per il thread... puoi prendere anche modelli diversi da quelli consigliati, per carità, ma ti ritroverai con un bidone nel 99% dei casi...

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32355833)
oke ora posso dare già la mia prima impressione.
l'UPS fa schifo :asd:
a batterie cariche, ventola perennemente accesa e fastidiosa, e in più in idle e spento, l'alimentazione dimane accesa assorbendo ben oltre 40W :eek:
ergo, dopo aver analizzato che una lampada attaccata all'ups in modalità batteria LAMPEGGIA!!!!
lo riporto indietro!

dopo che lo hai aperto e gli hai staccato la ventola? in bocca al lupo...

Beltra.it 19-06-2010 16:06

@hibone, è stato solo scollegato il jack della ventola eh. niente dissaldature o robe. la ventola era inutile. in quanto sotto carico non si arrivava a più di 45° e le batterie rimanevano fredde ;) cmq portato, e avuto la restituzione dei soldi.

Quote:

Originariamente inviato da Dumah Brazorf (Messaggio 32356472)
Buffo è interessante. E' una lampada a basso consumo?

lampada ad incandescenza da 60W

quando poi ho fatto la porva dell'intero pc (schermi, lampade etc) si è messo a traballare anche il monitor. strano che non si fosse spento il pc però.



@ tutti: che mi dite degli atlantis? sono buoni?
si fermano del tutto quando sono carichi?

cerco un buon UPS che non emetta ronzzi vari mentre è collegato alla corrente.

grazie :)

Bahamuts 19-06-2010 16:12

ok ok,scusami hibone,mi sono un pò incasinato:D

inizialmente infatti se non erro,mi avevi consigliato un 1000VA,proprio perchè sempre se non erro,ti avevo detto che in futuro magari potevo aggiungere un'altra 5870 per CF

a questo punto quindi,avendo la certezza che in futuro non farò CF,posso tranquillamente andare sull'800VA,avendo però sempre la certezza che l'UPS reggerà senza problemi il pc+monitor(Samsung XL2370)il tempo giusto epr permettermi di spegnere i tutta tranquillità,nel caso mancasse la corrente?

homer31 19-06-2010 16:45

volevo prenderne uno. a cosa può essermi utile e cosa devo valutare per l'acquisto?

bigolazzi 19-06-2010 17:04

hibone ma che modo di rispondere adotti??? ho chiesto un consiglio e tu fai la morale???? Bastava semplicemente dire tranquillo confermo quanto detto e bom mica star qui a moralizzare!
Booo proprio non capisco.. :confused:

hibone 19-06-2010 17:59

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32358422)
@hibone, è stato solo scollegato il jack della ventola eh. niente dissaldature o robe. la ventola era inutile. in quanto sotto carico non si arrivava a più di 45° e le batterie rimanevano fredde ;)

nessun problema... lo dico più per reference che altro...
di solito il ricambio d'aria al loro interno è pessimo e pochi gradi di differenza sono sufficienti a ridurre in modo significativo la batteria...

Quote:

@ tutti: che mi dite degli atlantis? sono buoni?
si fermano del tutto quando sono carichi?

cerco un buon UPS che non emetta ronzzi vari mentre è collegato alla corrente.
gli atlantis-land non sono nulla di eccezionale ma, almeno dai 1000VA in su le specifiche sembrano essere corrette, il che è già qualcosa rispetto ad altri prodotti dove, in generale, l'ups monta una batteria che dichiara 250 watt e l'ups ne dichiara 400 :confused:

per gli ups che non emettano ronzii è difficile dare una risposta assoluta, ritrovarsi il trasformatore interno che ronza non è inusuale, comunque a quanto ricordo con gli atlantis-land questo non sembra succedere...

Quote:

Originariamente inviato da Bahamuts (Messaggio 32358491)
posso tranquillamente andare sull'800VA,avendo però sempre la certezza che l'UPS reggerà senza problemi il pc+monitor(Samsung XL2370)il tempo giusto epr permettermi di spegnere i tutta tranquillità,nel caso mancasse la corrente?

non focalizzare l'attenzione sui VA, perchè i VA non rispecchiano necessariamente le effettive prestazioni degli ups, e non sono legate in modo "standard" ai watt. quel che conta sono i watt dichiarati dalle batterie...

ad esempio un back-ups rs 800va dichiara 540w mentre
un atlantis-land da 1000va ne dichiara 600

dato che apc è molto conservativa a differenza di atlantis-land, si può stimare per entrambi i modelli una potenza erogabile di 550 watt circa ( arrotondo per fare cifra tonda... )

per contro un 800va di marca "cavallo" eroga solitamente meno 250-300 watt, il che ti fa capire che non tutti i modelli sono identici.

Quote:

Originariamente inviato da homer31 (Messaggio 32358857)
volevo prenderne uno. a cosa può essermi utile e cosa devo valutare per l'acquisto?

a spegnere correttamente il pc, salvaguardando i dischi da danneggiamenti dovuti a black-out.

Quote:

Originariamente inviato da bigolazzi (Messaggio 32359079)
hibone ma che modo di rispondere adotti??? ho chiesto un consiglio e tu fai la morale???? Bastava semplicemente dire tranquillo confermo quanto detto e bom mica star qui a moralizzare!
Booo proprio non capisco.. :confused:

non ho fatto nessuna morale. ti ho dato un consiglio ( leggere il materiale in prima pagina e/o nelle pagine che ho in firma ) e ti ho spiegato le cose come stanno.
venire qui dicendo una cosa del tipo:

Quote:

Originariamente inviato da bigolazzi (Messaggio 32352569)
se no tantovale che scrivevo su un forum specializzato nel settore.. ;)

non mi pare molto educato nei confronti di chi si sbatte per risponderti.
nessuno pretende la cieca fiducia nei nostri confronti, ma avere la delicatezza di risparmiarsi certe affermazioni mi pare il minimo dell'educazione.

le basi per approfondire sono in prima pagina, c'è già un documento che spiega, in modo molto semplificato, come funziona una batteria al piombo, basterebbe degnarsi di leggerlo, se non ne hai voglia è una tua scelta...

pretendere le cose invece è fuori luogo, visto che gli utenti non vengono pagati per risponderti. ripeto non è "morale", è semplice "realtà dei fatti"

PS. se non fosse chiaro non sono irritato o arrabbiato.. ti rispondo in assoluta serenità...

DooM1 19-06-2010 18:17

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32355833)
ergo, dopo aver analizzato che una lampada attaccata all'ups in modalità batteria LAMPEGGIA!!!!

Questo non implica assolutamente un malfunzionamento, o una cattiva qualità dell'UPS.
Se ripassi il primo post del thread ( :D ), vedrai che gli UPS quasi tutti NON hanno forma d'onda sinusoidale, e questo al 99% dei casi non dà fastidio ai PC. Sono UPS da PC, non da lampadina :D
Insomma mi viene da dire che è normale. Te lo farebbe anche con un APC che non sia sinusoidale ;)

Ma comunque non volevo dire che era un ottimo UPS. Dico solo che quel "fenomeno" non è necessariamente indice di scarsa qualità.

Beltra.it 19-06-2010 18:52

grazie per l'info riguardo la batteria :)


e grazie anche per avermi indicato il motivo del lampeggio

Beltra.it 19-06-2010 19:26

che mi dite dell'atlantis onepower 1501?

ho letto che è pseudo-sinusoidale. e quindi l'AVR non dovrebbe essere attivo giusto?

chiedo perchè vorrei un UPS che non emetta rumori quando è sotto rete elettrica. tanto meno un'altra ventola tra i piedi

ho cercato nella discussione ma ho trovato ben poco circa la qualità di questo ups.

scusate il disturbo

Bahamuts 19-06-2010 19:58

interessa anche a me,anche se il modello 1001,cioè da 600W
con questo dovrei reggerla la config senza problemi no?(voglio la risposta da hibone! :D :p )

Beltra.it 19-06-2010 20:11

più che reggere, a me interessa sapere se è completamente silenzioso in stand-by e soprattutto quanto potrebbe essere più o meno il consumo medio di uqesto tipo di UPS tenendo conto che le batterie sono già cariche.

homer31 19-06-2010 20:14

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 32359699)
a spegnere correttamente il pc, salvaguardando i dischi da danneggiamenti dovuti a black-out.

e per eventuali dispersioni di corrente?

io ho una gtx480+i7 920 con ali enermax650w, cosa è consigliato?

Beltra.it 19-06-2010 20:47

Quote:

Originariamente inviato da homer31 (Messaggio 32360914)
e per eventuali dispersioni di corrente?

io ho una gtx480+i7 920 con ali enermax650w, cosa è consigliato?

sicuramente con un 1200va sei già a posto

homer31 19-06-2010 20:49

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32361098)
sicuramente con un 1200va sei già a posto

modello, marca, magari qualche suggerimento. sono completamente alle prime armi con gli ups.

Beltra.it 19-06-2010 22:22

Quote:

Originariamente inviato da homer31 (Messaggio 32361106)
modello, marca, magari qualche suggerimento. sono completamente alle prime armi con gli ups.

anche io :)

1200va sono circa 750Watt

poi dipende da cosa ci devi tenere.

io ho avuto fino a sta mattina un 1300va della trust, che però aveva una ventola perennemente attiva, idem l'alimentatore con un assorbimento continuo di quasi 80Watt senza senso! persino rumoroso.

ora sto cercando uno che abbia la ventola che si attivi solo in modalità batteria o meglio ancora termoregolata. e che sia completamente silenzioso in stand-by e con un consumo davvero esiguo.

sono orientato sul prodotto da me citato (atlantis onepower da 1501va ossia 900W)
però in rete non ho trovato nulla.
so solo che è pseudo - sinusoidale (quindi va bene per le apparecchiature con un alimentatore, quindi anche lampade da scrivania con l'alimentatore, monitor etc. purchè abbiano un alimentatore)

ora vorrei qualche parere da utenti che lo possiedono perchè in rete non trovo nulla a riguardo! e non vorrei fare un'altra spesa inutile!
e di spendere 250€ per uno sinusoidale li trovo inutili per quello che ci devo collegare.

quest'ultimo credo che valga anche per te. se ci devi collegare solamente pc, monitor è inutile spendere fior di euro per un sinusoidale e magari di tipo online.

hibone 19-06-2010 23:38

Quote:

Originariamente inviato da DooM1 (Messaggio 32359858)
Questo non implica assolutamente un malfunzionamento, o una cattiva qualità dell'UPS.

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32360263)
e grazie anche per avermi indicato il motivo del lampeggio

Sulla questione lampeggìo sono scettico. Non ho sperimentato in prima persona, per cui non ci metto la firma in quanto potrei trascurare qualche aspetto non proprio banale, però se la lampadina in oggetto è di tipo tradizionale ad incandescenza e l'ups funziona correttamente sinceramente non dovrebbe esserci alcun lampeggiamento...

Un tremolio della luce, tipo quello dei vecchi neon a reattore, per quanto comunque strano, potrebbe anche essere verosimile, ma un lampeggio vero e proprio con l'abbassamento consistente della luminosità della lampadina non dovrebbe essere possibile.

Il filo della lampadina resta incandescente per diverso tempo dopo l'azzeramento della tensione, per cui la luminosità non dovrebbe variare in modo percepibile ad occhio nudo, ammesso che la tensione oscilli con frequenza di 50 hz e che la tensione sia corretta.

Se infatti è vero che cambia la forma d'onda della tensione generata dall'inverter dell'ups, è anche vero che il valore efficace della tensione dovrebbe rimanere invariato, e con esso la luminosità della lampadina, che è proporzionale proprio al valore efficace della tensione.

Può anche darsi che, variando la tensione di picco erogata la luminosità della lampadina si riduca, ma da qui ad avere il lampeggiamento, almeno ragionando a spanne, ce ne corre...

In altri termini l'ipotesi che l'ups fosse effettivamente guasto non è, almeno a mio avviso, così remota...

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32360535)
che mi dite dell'atlantis onepower 1501?

ho letto che è pseudo-sinusoidale. e quindi l'AVR non dovrebbe essere attivo giusto?

la forma d'onda sinusoidale è solo quella generata in condizioni di black-out...
in presenza di rete la tensione è sinusoidale
l'avr serve a correggere variazioni indesiderate della tensione di rete, quindi è inattivo in condizioni di black-out, ma questo a prescinedere dalla specifica forma d'onda della tensione generata dall'ups in condizioni di black-out.

Quote:

chiedo perchè vorrei un UPS che non emetta rumori quando è sotto rete elettrica. tanto meno un'altra ventola tra i piedi
cercando col motore di ricerca interno nel thread corrente si dovrebbero trovare dei post piuttosto datati dai quali emerge che l'ups è estremamente silenzioso. per quanto improbabile è possibile che l'ups in oggetto abbia subito delle revisioni o degli aggiornamenti, per cui potrebbe comportarsi in maniera differente dalle revisioni descritte dagli utenti.

Quote:

ho cercato nella discussione ma ho trovato ben poco circa la qualità di questo ups.
circa la qualità degli ups c'è poco in termini assoluti, non solo per questo ups, poichè le recensioni estensive di tali dispositivi si contano sulle dita di una mano...

a titolo puramente indicativo l'unica recensione degna di questo nome di cui mi sia giunta notizia è questa:
http://www.jonnyguru.com/modules.php...Story&reid=159

Quote:

Originariamente inviato da Bahamuts (Messaggio 32360797)
interessa anche a me,anche se il modello 1001,cioè da 600W
con questo dovrei reggerla la config senza problemi no?(voglio la risposta da hibone! :D :p )

citando elio e le storie tese: "eeeeeeehhhh... ...che du bal!" :asd:
scherzi a parte: si! ti regge la tua configurazione, anche se il pc monta due schede video di medio assorbimento...

se ci monti 2 schede nvidia della serie "fermi", ovvero un'offesa all'efficienza energetica, potresti avere problemi in caso di test di carico ( cpu + gpu entrambe al 100% )

Quote:

Originariamente inviato da homer31 (Messaggio 32360914)
e per eventuali dispersioni di corrente?

ti occorre un buon elettricista.

Quote:

io ho una gtx480+i7 920 con ali enermax650w, cosa è consigliato?
un ups da almeno 540-600 watt ( modelli indicati qualche post addietro )
Quote:

Originariamente inviato da homer31 (Messaggio 32361106)
modello, marca, magari qualche suggerimento. sono completamente alle prime armi con gli ups.

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32361585)
anche io :)
1200va sono circa 750Watt

purtroppo no..
i VA sono VA i watt sono watt, non esiste un fattore di conversione perchè sono due cose completamente diverse...

Beltra.it 20-06-2010 00:32

Quote:

Sulla questione lampeggìo sono scettico. Non ho sperimentato in prima persona, per cui non ci metto la firma in quanto potrei trascurare qualche aspetto non proprio banale, però se la lampadina in oggetto è di tipo tradizionale ad incandescenza e l'ups funziona correttamente sinceramente non dovrebbe esserci alcun lampeggiamento...

Un tremolio della luce, tipo quello dei vecchi neon a reattore, per quanto comunque strano, potrebbe anche essere verosimile, ma un lampeggio vero e proprio con l'abbassamento consistente della luminosità della lampadina non dovrebbe essere possibile.

Il filo della lampadina resta incandescente per diverso tempo dopo l'azzeramento della tensione, per cui la luminosità non dovrebbe variare in modo percepibile ad occhio nudo, ammesso che la tensione oscilli con frequenza di 50 hz e che la tensione sia corretta.

Se infatti è vero che cambia la forma d'onda della tensione generata dall'inverter dell'ups, è anche vero che il valore efficace della tensione dovrebbe rimanere invariato, e con esso la luminosità della lampadina, che è proporzionale proprio al valore efficace della tensione.

Può anche darsi che, variando la tensione di picco erogata la luminosità della lampadina si riduca, ma da qui ad avere il lampeggiamento, almeno ragionando a spanne, ce ne corre...

In altri termini l'ipotesi che l'ups fosse effettivamente guasto non è, almeno a mio avviso, così remota...
mi ero espresso male, per lampeggio indendevo appunto un calo continuo di tensione, che quasi la porta a spegnersi! oltre a quello di alimentarla oltre norma. e quindi a lungo andare sicuramente alla bruciatura prematura del tungsteno
Quote:

la forma d'onda sinusoidale è solo quella generata in condizioni di black-out...
in presenza di rete la tensione è sinusoidale
l'avr serve a correggere variazioni indesiderate della tensione di rete, quindi è inattivo in condizioni di black-out, ma questo a prescinedere dalla specifica forma d'onda della tensione generata dall'ups in condizioni di black-out.
qua non ho capito, forse ti sei confuso?
parlando del UPS in questione, si tratta di una corrente pseudo sinusoidale, che deduco, avvenga quando è in modalità batteria. trattandosi di un UPS line-interactive.
quindi ora mi sto confondendo,non ha una conversione della linea, ma un by-pass giusto?

quindi in effettiva, il pc riceverà la stessa corrende (forse leggermente filtrata) dalla linea elettrica. e una pseudo - sinusoidale in modalità batteria.

mi sono davvero confuso ora.. è tardi

Quote:

cercando col motore di ricerca interno nel thread corrente si dovrebbero trovare dei post piuttosto datati dai quali emerge che l'ups è estremamente silenzioso. per quanto improbabile è possibile che l'ups in oggetto abbia subito delle revisioni o degli aggiornamenti, per cui potrebbe comportarsi in maniera differente dalle revisioni descritte dagli utenti.
vero, ho trovato davvero poco

Quote:

circa la qualità degli ups c'è poco in termini assoluti, non solo per questo ups, poichè le recensioni estensive di tali dispositivi si contano sulle dita di una mano...

a titolo puramente indicativo l'unica recensione degna di questo nome di cui mi sia giunta notizia è questa:
http://www.jonnyguru.com/modules.php...Story&reid=159

grazie mille per la recensione. la leggerò con calma.

Quote:

purtroppo no..
i VA sono VA i watt sono watt, non esiste un fattore di conversione perchè sono due cose completamente diverse...
scusa, ho erroneamente esposto male ciò che volevo dire.
mi basavo sulle caratteristiche di un determinato UPS

infatti sono 2 cose diverse.
i va (volt - ampere) praticamente se non erro vogliono indicare la durata delle batterie.

che poi, sarebbe corretto anche mettere la durata media in minuti, ma anche il carico!
altrimenti è inutile che scrivanoi, 70mins etc -.-"

cmq grazie mille per i consigli. molto probabilmente mi orienterò su questo UPS, anche perchè è l'unica altra marca che tratta quel negozio. senza dover andarlo ad acquistare online, con i suoi rischi.

leggerò la recensione, e spero di trovare le risposte che cerco :)

hibone 20-06-2010 01:43

Quote:

Originariamente inviato da Beltra.it (Messaggio 32362123)
mi ero espresso male, per lampeggio indendevo appunto un calo continuo di tensione, che quasi la porta a spegnersi! oltre a quello di alimentarla oltre norma. e quindi a lungo andare sicuramente alla bruciatura prematura del tungsteno

allora è molto probabile che qualche problema c'era di sicuro, anche se di preciso non saprei dirti dove...

Quote:

qua non ho capito, forse ti sei confuso?
no... mi sono espresso coi piedi... chiedo scusa...

comunque sia è tutto scritto in prima pagina e nelle pagine in firma.

in estrema sintesi:
quando si parla di "ups a sinusoide pura" e "ups a sinusoide approssimata" ci si riferisce alla forma d'onda generata dall'ups in caso di "modalità batteria"...

quando l'ups non è in modalità batteria, la tensione erogata viene prelevata tal quale dalla rete elettrica e pertanto è sempre sinusoidale pura...

l'avr è presente solo negli ups line-interactive ed è un dispositivo che filtra la tensione di rete, e si può trovare sia sugli "ups a sinusoide pura" che sugli "ups a sinusoide approssimata".

gli ups di tipo off-line non hanno avr....

attualmente dato che ora cani e porci hanno iniziato a brandizzare ups da supermercato, l'indicazione di ups line-interactive, è stata appiccicata a qualsiasi prodotto low cost, senza che vi sia effettivamente un avr integrato nel dispositivo.

per ragioni di chiarezza e coerenza io preferisco aderire alla vecchia classificazione, evitando i neologismi e simili tipici dei negozi online di quart'ordine...

Quote:

vero, ho trovato davvero poco
hai provato sul vecchio thread?



Quote:

grazie mille per la recensione. la leggerò con calma.
non è necessario leggerla... è solo un esempio di come sia difficile, per un utente, poter dare un giudizio reale della qualità di un prodotto.

in altri termini, salvo rare eccezioni, su questo forum troverai solo "impressioni d'uso" e non "giudizi"... questa non vuole essere un'offesa per gli utenti che riportano la loro opinione, sia chiaro, ma solo una puntualizzazione necessaria a chiamare le cose col loro nome, per quanto magari possa sembrare cruda e poco galante nei confronti degli utenti...


scusa, ho erroneamente esposto male ciò che volevo dire.
mi basavo sulle caratteristiche di un determinato UPS

Quote:

infatti sono 2 cose diverse.
i va (volt - ampere) praticamente se non erro vogliono indicare la durata delle batterie.
secondo la definizione
i volt-ampere sono l'unità di misura per la potenza apparente letteralmente volt moltiplicato ampere: vedasi wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Potenza...enza_apparente

e "in soldoni" è la potenza che effettivamente "passa sui cavi"

i watt sono l'unità di misura della potenza attiva, che è l'integrale della potenza apparente sul periodo:

http://it.wikipedia.org/wiki/Potenza...on_sinusoidale

che è invece la potenza effettivamente assorbita dal carico.

Quote:

che poi, sarebbe corretto anche mettere la durata media in minuti, ma anche il carico!
altrimenti è inutile che scrivanoi, 70mins etc -.-"
questo è un discorso a parte. i produttori seri ( vedi apc ) il carico lo indicano in watt o in termini della capacità nominale dell'ups.
il problema è che spesso ( 99.99% dei casi ) capacità nominale dell'ups è gonfiata rispetto a quella delle batterie installate...

per darti un'idea, anche alcuni prodotti dei brand in prima pagina dichiarano valori gonfiati, eppure quelli sono i brand più seri. salvo poche eccezioni, orientate per lo più al mercato B2B e per questo non inserite, tutti gli altri brand fanno peggio :D

se vuoi andare sul sicuro in termini di assistenza puoi andare su APC, costano di più, sia chiaro, ma in caso di problemi si occupano loro di contattare il corriere mandartelo a casa e pagare le spese di trasporto.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:46.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.