Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


Podz 13-12-2018 15:43

Messaggio strano. Come hai effettuato la simulazione? Manualmente staccando l'alimentazione o via software?

Io farei via software (con batterie al 100%, dopo aver spento>staccato batteria>riacceso l'ups):
- test batteria
- calibrazione tempo di autonomia

Se l'errore dovesse ripresentarsi proverei ad effettuare l'aggiornamento del firmware (se non l'avessi ancora fatto), e come ultima cosa contatterei l'assistenza.

fabio336 13-12-2018 15:55

Quote:

Originariamente inviato da Podz (Messaggio 45945256)
Messaggio strano. Come hai effettuato la simulazione? Manualmente staccando l'alimentazione o via software?

manualmente staccando l'alimentazione...

Quote:

Originariamente inviato da Podz (Messaggio 45945256)
Io farei via software (con batterie al 100%, dopo aver spento>staccato batteria>riacceso l'ups):
- test batteria
- calibrazione tempo di autonomia
Se l'errore dovesse ripresentarsi proverei ad effettuare l'aggiornamento del firmware (se non l'avessi ancora fatto), e come ultima cosa contatterei l'assistenza.

Via software devo ammettere che non ho mai fatto alcun test/calibrazione
mi sono solo limitato ad aggiornare il firmware qualche anno fa (ho la 9.1)

domani farò di nuovo un bel test con un carico più grande

Podz 13-12-2018 16:14

Dovresti provare a consultare il log con Powerchute per vedere il messaggio di errore specifico.

Comunque tra gli ultimi aggiornamenti del firmware c'è questa correzione: "4. Eliminated occasional false alarm when AC restored shortly after end of battery discharge."
che potrebbe essere proprio il tuo caso.

monster.fx 13-12-2018 17:05

Ragazzi sono in "crisi".

Appena tornato a casa, dopo una giornata dove ho dovuto montare 14 APC BX700UI(era una premonizione), e trovo il PC spento. Mia moglie mi dice che ha sentito che fischiava il gruppo e che il PC era spento e non si accendeva.

Mi avvicino e mi accorgo che era spento(LED POWER ON SPENTO) con il led OVERLOAD acceso. Provo a spegnerlo e non succede nulla. Tolgo la batteria, rimetto la batteria e non da' segni di vita. NULLA.

Possibile che sia morto?

Il gruppo in questione è un APC BK650(400w beige), dove ho sostituito sempre batterie e circa 6 mesi fa con delle originale APC nuove. Possibile che sia in corto la batteria?

Anche se avevo intenzioni di cambiarlo(400W non bastano per la mia configurazione in firma), non era previsto nel breve tempo.

fabio336 13-12-2018 17:17

Quote:

Originariamente inviato da Podz (Messaggio 45945337)
Dovresti provare a consultare il log con Powerchute per vedere il messaggio di errore specifico.

Non l'ho mai usato in quanto è sempre stato collegato ad un sinology
Quote:

Originariamente inviato da Podz (Messaggio 45945337)
Comunque tra gli ultimi aggiornamenti del firmware c'è questa correzione: "4. Eliminated occasional false alarm when AC restored shortly after end of battery discharge."
che potrebbe essere proprio il tuo caso.

Aggiornato...
ora sto alla 9.4

vediamo domani :)

Dumah Brazorf 13-12-2018 17:27

Quote:

Originariamente inviato da monster.fx (Messaggio 45945462)
Il gruppo in questione è un APC BK650(400w beige), dove ho sostituito sempre batterie e circa 6 mesi fa con delle originale APC nuove. Possibile che sia in corto la batteria?

Usa un tester e verifica la tensione della batteria.

Podz 13-12-2018 19:22

Quote:

Originariamente inviato da monster.fx (Messaggio 45945462)
Il gruppo in questione è un APC BK650(400w beige), dove ho sostituito sempre batterie e circa 6 mesi fa con delle originale APC nuove.

Molto strano, avevo un BK500 con batteria ormai da sostituire (da anni), ma l'ups si accendeva e alimentava correttamente i pc, anche se ovviamente dopo 2 secondi di funzionamento a batteria si spegneva. Escluderei quindi la batteria esausta come causa.

Quote:

Originariamente inviato da fabio336 (Messaggio 45945490)
Aggiornato...
ora sto alla 9.4

vediamo domani :)

Magari prima di staccare la corrente esegui i vari test di autodiagnosi dal menù del gruppo ;)

LacioDrom83 13-12-2018 21:05

grazie a tutti per i consigli :)

monster.fx 14-12-2018 17:25

Quote:

Originariamente inviato da Dumah Brazorf (Messaggio 45945515)
Usa un tester e verifica la tensione della batteria.

Ho raccimolato un Tecnoware ERA 750Plus ritirato ieri da un cliente perfettamente funzionante. Ho acceso e avviato un i5 con VGA dedicata(nulla di che sia chiaro) e ha funzionato per tranquilli 4minuti dopo di che ho preferito attaccarlo alla rete.

Lo porto a casa sia per provare la batteria e nel caso per sostituire il 650VA.

Secondo voi è alla pari?

I CyberPower serie VALUE come sono?

monster.fx 14-12-2018 20:33

Aggiornamento.

Sono tornato a casa e l'APC lasciato sotto carica da solo ha dato un segno di vita andando in overload ma poi é morto nuovamente.

Ho preso la batteria APC(RBC17 se non erro) e l'ho collegata sotto il gruppo Tecnoware. Nessun segno di vita. Il contrario non posso farlo per via del cablaggio del APC .

Vero che la batteria originale è da 12V9Ah e quella nel 750plus è da 12V 5Ah, ma a maggior ragione si sarebbe dovuto accendere (anche messo in tensione).

Ora mi sembra che sia in corto la batteria. Possibile che l'andare in overload rovini velocemente la batteria?

Ha senso mettere quel Tecnoware o lascio l'APC BK500(300W) sapendo che non regge il pieno carico?

fasteagle 15-12-2018 23:18

UPS bassa potenza, sinusoidale, economico
 
A causa di cali di tensione durante le piogge dove abito adesso e conseguenti spegnimenti del computer, sto pensando di acquistare uno ups. Ho letto la guida in 1^ pagina ed ho effettuato qualche ricerca sul web, concludendo, sempre che non abbia capito male, che con gli attuali alimentatori (cioè ad alta efficienza), mettere uno ups economico, quindi che genera una quadra o speudosinusoidale, vuol dire arrecare a questo ed a tutti i componenti ad esso collegati più danno che se lo ups economico non ci fosse proprio. Fin qui tutto corretto?

Se sì, e senza svenarmi visto che il periodo non è dei migliori, mi suggerite uno ups che:
riesca ad alimentare, e senza far danno, un alimentatore da PC con certificazione bronze
eroghi per 2 minuti 150W-250W e non più perchè tanto si tratta di un pc office per nulla energivoro (amd ryzen 2200g e solo scheda grafica integrata) e un monitor da 37W
la batteria sostitutiva (originale o compatibile che sia) non costi quanto l'intero ups nuovo
sia il più economico possibile, però non in riferimento ai prezzi dell'amazzone perchè non spediscono ups nelle isole ("Questo prodotto non può essere spedito in Italia (isole)" (vai a capire perchè!))

Anche se posso immaginare cosa mi risponderete, vi propongo alcuni ups da me acquistabili nei miei paraggi, quindi evitando le spese di spedizione:
ATLANTIS PE602 600VA/300W Stepwave Line interactive EUR 43,92
TECNOWARE ERA PLUS 750VA/525W interactive, USB 2.0 EUR 43,92
ATLANTIS Sx80 600VA/300W Stepwave Line interactive EUR 50,17
ATLANTIS Pe702 700VA/300W Stepwave Line interactive EUR 50,17
Trust Oxxtron UPS 800 VA 2 AC 60eur
VULTECH GS-650VA EUR 63,18
Link LKU650 63eur
Mediacom M-UPS800B 800VA/480 Watt 67,55
ATLANTIS PX1100 1100VA/550W One Power Stepwave EUR 73,11
PCM powercom UPS 600VA 360W EUR 74,50
(mi vergogno a chiederlo, ma cen'è qualcuno che generi un'onda che non dia problemi ad un alimentatore con efficienza +80?)

Poi alcune domande, tanto per cultura generale:
- visto che la batteria dello ups deve sempre essere a piena carica, questo per mantenere le aspettative di mantenimento dell'alimentazione dichiarate, questa non è così "condannata" a durare il meno possibile?
- qual è la vita media di una batteria in un caso come il mio, cioè di ups sinusoidale economico di bassa potenza?
- se ho ben capito, l'unico motivo per cui si considera sempre anche il monitor, è che questo è necessario per eseguire le operazioni di spegnimento corretto del so, almeno mi sembra quello più intuitivo. se è solo per questa ragione, posso invece procedere "alla cieca", cioè fare a meno del monitor? come? ctrl+alt+canc e imparare a memoria le short keys per arrestare il sistema. fattibile o scemenza senza fondamento? chiedo solo in vista di acquistare uno ups di più bassa potenza, escludendo il monitor, e limitare la spesa :)

naporzione 17-12-2018 12:10

Ciao a tutti, avrei necessità di un UPS che mi protegga il nas(thecus n2800) media player e modem/router.
Pensavo a qualcosa non costoso ma valido e ho selezionato tre modelli:

Eaton 5E500i
APC BX500CI
PowerWalker VI 650 SHL

Che ne pensate?purtroppo la lista compatibilità nas non è aggiornata ma penso funzionino bene ugualmente

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

monster.fx 17-12-2018 12:44

Aggiornamento 2.0
 
Ho trovato una batteria in buono stato Atlantis da 12V 9Ah che forse ho sostituito io meno di un anno fa.
Messa sotto il mio BK650 è tornato in vita.
Quindi confermo che la mia RBC7 è morta. Cercherò i termini di garanzia per le batterie APC e se sono nei tempi attiverò la garanzia.

Ora vi domando. Possibile che sotto stress del gruppo la batteria ne risenta?
Il gruppo in tanti anni ha visto VGA più energivore,GTX295, GTX480 e la batteria è sempre durata 3/4 anni .

Dumah Brazorf 17-12-2018 13:36

La durata della batteria dipende da tanti fattori.
Dalle caratteristiche stesse della batteria, dalle condizioni (temperatura, eventuali ricariche) in cui è stata immagazzinata prima dell'acquisto, dalla temperatura di esercizio, dalla tensione di standby, quante volte è stata scaricata parzialmente, quanto forte è stata scaricata, quante volte è stata scaricata completamente e quanto tempo è rimasta in quello stato (molto dannoso).
E' capitato che degli apc presentassero con la vecchiaia una deriva verso l'alto nella tensione di standby che riduceva la vita utile delle batterie.
Le RBC sono semplici batterie con al limite un paio di cavi/connettori/distanziatori facilmente rimovibili e reinstallabili su un nuovo pacco batteria. Sostituisci un'ultima volta le batterie e dovessero durare ancora poco è il caso di pensionare l'ups.

Paky 17-12-2018 14:43

Quote:

Originariamente inviato da Dumah Brazorf (Messaggio 45952431)
quanto forte è stata scaricata,

cito Dumah proprio per puntualizzare questo aspetto

se si sceglie un UPS senza tenersi un po' "larghi" con i VA , accade appunto questo
correnti di scarica molto alte in fase di black-out e batterie che usurano più velocemente

Podz 17-12-2018 15:52

Provo a rispondere, anche se non sono proprio ferratissimo.

Quote:

Originariamente inviato da fasteagle (Messaggio 45949902)
Ho letto la guida in 1^ pagina ed ho effettuato qualche ricerca sul web, concludendo, sempre che non abbia capito male, che con gli attuali alimentatori (cioè ad alta efficienza), mettere uno ups economico, quindi che genera una quadra o speudosinusoidale, vuol dire arrecare a questo ed a tutti i componenti ad esso collegati più danno che se lo ups economico non ci fosse proprio. Fin qui tutto corretto?

In teoria gli alimentatori che richiederebbero un ups a sinusoidale pura sono quelli con PFC attivo, che ormai dovrebbero essere la stragrande maggioranza, anche se tra gli utenti qui ci sono pareri discordanti in merito :boh:

Quote:

Originariamente inviato da fasteagle (Messaggio 45949902)
Se sì, e senza svenarmi visto che il periodo non è dei migliori, mi suggerite uno ups che:
riesca ad alimentare, e senza far danno, un alimentatore da PC con certificazione bronze
eroghi per 2 minuti 150W-250W e non più perchè tanto si tratta di un pc office per nulla energivoro (amd ryzen 2200g e solo scheda grafica integrata) e un monitor da 37W
la batteria sostitutiva (originale o compatibile che sia) non costi quanto l'intero ups nuovo
sia il più economico possibile, però non in riferimento ai prezzi dell'amazzone perchè non spediscono ups nelle isole ("Questo prodotto non può essere spedito in Italia (isole)" (vai a capire perchè!))

Anche se posso immaginare cosa mi risponderete, vi propongo alcuni ups da me acquistabili nei miei paraggi, quindi evitando le spese di spedizione:
ATLANTIS PE602 600VA/300W Stepwave Line interactive EUR 43,92
TECNOWARE ERA PLUS 750VA/525W interactive, USB 2.0 EUR 43,92
ATLANTIS Sx80 600VA/300W Stepwave Line interactive EUR 50,17
ATLANTIS Pe702 700VA/300W Stepwave Line interactive EUR 50,17
Trust Oxxtron UPS 800 VA 2 AC 60eur
VULTECH GS-650VA EUR 63,18
Link LKU650 63eur
Mediacom M-UPS800B 800VA/480 Watt 67,55
ATLANTIS PX1100 1100VA/550W One Power Stepwave EUR 73,11
PCM powercom UPS 600VA 360W EUR 74,50
(mi vergogno a chiederlo, ma cen'è qualcuno che generi un'onda che non dia problemi ad un alimentatore con efficienza +80?)

Mi sembra che tutti quelli elencati forniscano un'onda pseudosinusoidale, per uno con sinusoidale pura dovresti spendere almeno 170-200€ (Cyberpower CP900EPFCLCD).

Quote:

Originariamente inviato da fasteagle (Messaggio 45949902)
- visto che la batteria dello ups deve sempre essere a piena carica, questo per mantenere le aspettative di mantenimento dell'alimentazione dichiarate, questa non è così "condannata" a durare il meno possibile?

Temo di non aver capito la domanda ^^'

Quote:

Originariamente inviato da fasteagle (Messaggio 45949902)
- qual è la vita media di una batteria in un caso come il mio, cioè di ups sinusoidale economico di bassa potenza?

Per esperienza personale direi 2-4 anni, a seconda del tipo di batteria e dell'utilizzo, come spiegato nei post precedenti al mio.

Quote:

Originariamente inviato da fasteagle (Messaggio 45949902)
- se ho ben capito, l'unico motivo per cui si considera sempre anche il monitor, è che questo è necessario per eseguire le operazioni di spegnimento corretto del so, almeno mi sembra quello più intuitivo. se è solo per questa ragione, posso invece procedere "alla cieca", cioè fare a meno del monitor? come? ctrl+alt+canc e imparare a memoria le short keys per arrestare il sistema. fattibile o scemenza senza fondamento? chiedo solo in vista di acquistare uno ups di più bassa potenza, escludendo il monitor, e limitare la spesa :)

Il monitor si considera perché non è bello non poter operare sul pc nel caso dovesse saltare la luce, magari nel bel mezzo di un lavoro che devi salvare.
Per lo spegnimento non è fondamentale perché è impostabile in automatico dal pannello di controllo (basta collegare l'ups via usb) o dal software del gruppo.
Per i consumi non dovrebbe incidere particolarmente, è raro andare oltre i 60-70w anche per i monitor di grandi dimensioni.

monster.fx 17-12-2018 18:22

Quote:

Originariamente inviato da Dumah Brazorf (Messaggio 45952431)
La durata della batteria dipende da tanti fattori.
Dalle caratteristiche stesse della batteria, dalle condizioni (temperatura, eventuali ricariche) in cui è stata immagazzinata prima dell'acquisto, dalla temperatura di esercizio, dalla tensione di standby, quante volte è stata scaricata parzialmente, quanto forte è stata scaricata, quante volte è stata scaricata completamente e quanto tempo è rimasta in quello stato (molto dannoso).
E' capitato che degli apc presentassero con la vecchiaia una deriva verso l'alto nella tensione di standby che riduceva la vita utile delle batterie.
Le RBC sono semplici batterie con al limite un paio di cavi/connettori/distanziatori facilmente rimovibili e reinstallabili su un nuovo pacco batteria. Sostituisci un'ultima volta le batterie e dovessero durare ancora poco è il caso di pensionare l'ups.

Ho contattato APC che attende da me i dati di acquisto e il difetto reale.
Con questa scusa ho fatto una ricerca nei documenti di acquisto e a giorni(tra il 27 e il 29/12) avrebbe fatto 2 anni esatti. Secondo voi ci sta?
La batteria non è mai arrivata a zero tranne in un paio di occasioni. Per fortuna non ho blackout frequenti,ne grossi sbalzi, ma preferisco proteggere.
La mia paura è che il sovraccarico ne infici sulla durata.

Magari sostituisco con una Fiamm o Yuasa . Dove acquistare tali batterie che sia affidabile? O risparmio e prendo un BX950 o similare Cyberpower?

Dumah Brazorf 17-12-2018 18:56

Due anni di vita per delle batterie ci stanno.

monster.fx 17-12-2018 19:15

Quote:

Originariamente inviato da Dumah Brazorf (Messaggio 45953195)
Due anni di vita per delle batterie ci stanno.


Ok. Che batterie mi consigli?
Ho trovato queste:
- Fiamm 12FGH36
- Fiamm 12FGHL34(dovrebbe durare 10 anni)
- CSB HR1234W(dovrebbero essere identiche alle APC originali)
- Bluewalker Yuasa NPW 45-12 VRLA

Naturalmente per ora mi muovo con la garanzia eventuale ma devo preparare eventuale piano B.

susetto 17-12-2018 20:05

Quote:

Originariamente inviato da monster.fx (Messaggio 45953241)
...
- Fiamm 12FGHL34(dovrebbe durare 10 anni)
...

A gennaio del 2012 (circa 7 anni fa), ho acquistato in blocco n. 5 di queste batterie

- n. 1 batteria per un APC Back-UPS ES 700 - funziona ancora perfettamente
- n. 2 batterie per un APC Smart-UPS SUA 750i - gonfiate e morte dopo circa 3 anni e mezzo
- n. 2 batterie per un MGE Evolution 850 - funzionano ancora perfettamente

La durata delle batterie dipende principalmente dal sistema di carica e mantenimento dell'UPS
posso montare le migliori batterie ma se il sistema le stressa, non durano a lungo ... :muro:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.