Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Sistemi NAS e HDD Multimediali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=146)
-   -   Aggiungere un disco a Synology 213j per sostituire il vecchio quasi rotto (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2938548)


evl 14-04-2021 06:02

Aggiungere un disco a Synology 213j per sostituire il vecchio quasi rotto
 
Ciao a tutti,

Non riesco a trovare discussioni che abbiano una situazione tipo la mia.
Ho un NAS Synology DS 213j con 1 solo hard disk da 4 tb.
Da qualche giorno mi avvisa che ci sono settori danneggiati quindi ho provveduto a aggiornare il bkp e a comprare un nuovo hdd sempre da 4 tb per sostituirlo.
Ho spento il NAS, inserito il nuovo hdd e eseguito un controllo esteso smart sulla nuova unità: tutto ok.
Ora? cosa devo fare perchè venga inizializzato e si copi tutti i dati presenti nell'altro hard disk? In sostanza dovrei attivare temporaneamente un RAID 1, giusto?

Grazie

evl 14-04-2021 14:13

scrivo cosa ho fatto e spero sia esatto:

finito il controllo sul disco nuovo sono andato su "storage pool".
Ho cliccato su "azione" e mi sembra che la voce dicesse "aggiungi", ma sinceramente non mi ricordo già più.
Mi ha chiesto quale aggiungere e io ho selezionato drive 2 (che è il nuovo disco e che comunque era l'unica opzione disponibile).

Ora da un'ora circa appare il messaggio "in corso di espansione...(controllo consistenza parità 23%)
Al link qui sotto lo screenshot della situazione attuale:
https://imgur.com/a/DTFmg5O

Sto facendo giusto? Ricordo che non sto aggiungendo un disco, ma lo sto sostituendo sfruttando il fatto che il mio era dual bay ma con un solo disco installato. Poi il disco rotto lo toglierò.

dirac_sea 14-04-2021 15:33

Beh, se volevi complicare la tua situazione hai eseguito la procedura giusta... :D
Infatti partivi da un disco unico con problemi e ora hai espanso il volume esistente con il disco nuovo. Ora ti ritroverai con un volume unico composto dai due dischi, quello sano e quello farlocco. Dovevi invece creare un volume separato con il disco nuovo, copiarci dentro i dati del disco vecchio e poi rimuovere il disco vecchio. Purtroppo il mito del raid 1 e le sue supposte proprietà taumaturgiche continuano a confondere le idee agli utenti casalinghi e li spingono a configurazioni inadatte ai loro bisogni.

evl 14-04-2021 18:15

Bene, sono felice!
Il problema è che non trovavo da nessuna parte come creare un volume nuovo. L'unico posto dove si parlava di inizializzarlo, era li.

Vabbè, aspetto che finisca e poi?
Come posso tornare allo stato iniziale?
Chiaro che al limite tolgo tutto e riparto da zero, tanto ho il bkp. Però vorrei capire come fare. Questo perchè potrà capitare anche in futuro che il nuovo hdd vada a quel paese

evl 14-04-2021 20:41

Ora ha finito e non mi ha raddoppiato lo spazio, quindi vuol dire che ha creato una sorta di RAID 1.
Se io stacco quello danneggiato, funzionerà o mi obbligherà a affiancarne un altro?

dirac_sea 15-04-2021 10:30

Quote:

Originariamente inviato da evl (Messaggio 47365238)
Ora ha finito e non mi ha raddoppiato lo spazio, quindi vuol dire che ha creato una sorta di RAID 1.
Se io stacco quello danneggiato, funzionerà o mi obbligherà a affiancarne un altro?

Si, ora ti ritrovi con un raid che (imho) per le tue necessità è inutile. E per funzionare funzionerà... anche nell'immagine che hai allegato si riporta espressamente che il raid ibrido SHR proprietario di Synology può tollerare il guasto di una unità. C'è da chiedersi tuttavia a cosa serva realizzare un raid se poi si manterrà solo un disco in funzione. E a corollario ulteriore ci sarebbero anche gli interrogativi conseguenti al fatto di aver costruito un raid a partire da un disco con problemi. Quanto saranno integri i dati? Un raid si inizializza da dischi sani, se poi un disco si degradasse lo si rimpiazza. In tutta onestà io non mi fiderei della situazione attuale. Hai scritto di avere un backup. Allora il mio consiglio è di ripartire da capo: rimuovi il disco difettoso, ricrea un volume singolo con il disco nuovo, e poi recupera i dati grazie al backup. Sarà anche la buona occasione per verificare se il ripristino da backup funzioni.

evl 15-04-2021 13:13

GRazie,
alla fine ho fatto proprio così.
Ho resettato tutto e sono ripartito.
Ne ho approfittato per mettere ordine alle impostazioni del nas.
Ora sto già ricaricando i dati dal backup e sta andando tutto bene.

Ma se dovesse ricapitare (hdd rotto), cosa devo fare?
Spengo il nas, inserisco anche il secondo disco e riaccendo.
Poi?

dirac_sea 15-04-2021 14:15

Quote:

Originariamente inviato da evl (Messaggio 47366060)
Ma se dovesse ricapitare (hdd rotto), cosa devo fare?
Spengo il nas, inserisco anche il secondo disco e riaccendo.
Poi?

Se dovesse, speriamo di no, ricapitare, procedi come hai sperimentato ora: spegni il nas, togli i disco rotto, inserisci quello nuovo, crea un volume e ripristina i dati dal backup.

Se per remota ipotesi avessi bisogno della continuità di servizio, vera ragion d'essere del raid, adesso che i tuoi dati ripristinati da backup sono di nuovo sopra un disco sano, inserisci un altro hdd nello slot ed espandi il volume con il raid SHR di Synology. Ricorda che il raid non è un backup, quindi devi continuare a farlo (il backup).

evl 16-04-2021 10:11

Ti ringrazio.
Quando a suo tempo avevo comprato questo nas avevo proprio pensato a un raid 1 come sicurezza ulteriore al bkp esterno. Poi ho cambiato idea.
Il bkp esterno lo faccio con regolarità e lo tengo in luogo diverso in modo da proteggermi anche dall'eventuale furto.

Grazie ancora


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:56.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.