Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


pps 12-07-2023 13:10

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48247522)
dici di no , strano ? un tempo avevo provato alcuni programmini che verificavano le varie temeprature interne cpu, gpu ecc... uso un portatile .

Personalmente mi trovo bene con HWiNFO64 è gratuito e mi dice tutto cio che mi serve...

roberto1 12-07-2023 19:20

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 48247599)
Personalmente mi trovo bene con HWiNFO64 è gratuito e mi dice tutto cio che mi serve...

speccy ? ti da le temp di cpu gpu hdd o sdd chipset oltre visualizzare la key di win e altro.

Nicodemo Timoteo Taddeo 12-07-2023 20:41

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48247522)
dici di no , strano ? un tempo avevo provato alcuni programmini che verificavano le varie temeprature interne cpu, gpu ecc... uso un portatile .

HwMonitor: https://www.cpuid.com/softwares/hwmonitor.html


oppure se vuoi anche un sacco di altre informazioni sull'hardware, HwInfo che ha ottimamente segnalato l'utente pps

wrad3n 13-07-2023 09:09

è da alcuni mesi che laptop e pc fissi (tutti con win10) mi segnalano all'avvio che il profilo di rete è cambiato e di selezionarlo tra pubblico o privato (su un laptop sono alla "Rete 21" :asd:) da cosa dipende?
So che ho una configurazione particolare a livello di router, ma IP, MAC, DNS etc. dei dispositivi sono sempre quelli, cosa fa scattare il cambio di profilo in windows?

DOC-BROWN 14-07-2023 14:27

strano HWI monitor non legge le temperture della GPU , normale ?

pc portatile in uso da 4-5 ore ....corretto CPU sui 54-56 gradi ?

Nicodemo Timoteo Taddeo 14-07-2023 17:48

Quote:

Originariamente inviato da DOC-BROWN (Messaggio 48249413)
strano HWI monitor non legge le temperture della GPU , normale ?

La GPU sarebbe? E marca/modello del notebook?


Quote:

pc portatile in uso da 4-5 ore ....corretto CPU sui 54-56 gradi ?
Può essere normale, dipende ovviamente da cosa ha fatto il PC fino a quel momento e cosa sta facendo nell'istante in cui leggi la rilevazione. Ad ogni modo aprirlo e dargli una bella ripulita da polvere, pelucchi e altra sporcizia varia, male non farà.

tomahawk 20-07-2023 02:09

Ciao ragazzi,
ho Win 10 Pro retail aggiornato su un SSD nvme di un notebook; volendo aggiungere un secondo SSD nvme, e volendo re-installare Windows, ma su questo nuovo SSD, come devo procedere per poter ri-attivare la licenza nella nuova configurazione HW?

Basta montare il nuovo Nvme, lanciare l'installazione di Win10 da chiavetta e formattare il vecchio nvme e quindi la vecchia installazione di Win10?

Nicodemo Timoteo Taddeo 20-07-2023 07:50

Quote:

Originariamente inviato da tomahawk (Messaggio 48253351)
Ciao ragazzi,
ho Win 10 Pro retail aggiornato su un SSD nvme di un notebook; volendo aggiungere un secondo SSD nvme, e volendo re-installare Windows, ma su questo nuovo SSD, come devo procedere per non poter ri-attivare la licenza nella nuova configurazione HW?

:confused:

Per non poter riattivare la licenza o per poterla riattivare?

Quote:

Basta montare il nuovo Nvme, lanciare l'installazione di Win10 da chiavetta e formattare il vecchio nvme e quindi la vecchia installazione di Win10?

Sì, formalmente corretto però occhio che se il vecchio SSD viene visto come prima unità nella catena dei "dischi" collegati al computer corri il rischio che Windows crei lo spezzatino di OS, cioè crei su di lui la partizione EFI o altre partizioni di sistema casa che potrebbe poi darti problemi o scomodità. Ti conviene a mio parere, scollegare temporaneamente il vecchio NVMe, effettuare l'installazione di Windows sul nuovo, successivamente finita l'9installazione, a computer spento, ricollegare il vecchio NVMe e dopo aver avviato il nuovo Windows cancellare le partizione sul vecchio ricreandone una o più nuova.

pps 20-07-2023 10:00

Quote:

Originariamente inviato da wrad3n (Messaggio 48248126)
è da alcuni mesi che laptop e pc fissi (tutti con win10) mi segnalano all'avvio che il profilo di rete è cambiato e di selezionarlo tra pubblico o privato (su un laptop sono alla "Rete 21" :asd:) da cosa dipende?
So che ho una configurazione particolare a livello di router, ma IP, MAC, DNS etc. dei dispositivi sono sempre quelli, cosa fa scattare il cambio di profilo in windows?

Per caso hai installato un antivirus che non sia defender?
Prova a leggere questa guida (sezione 4)

DOC-BROWN 20-07-2023 11:31

piccolo OT :


Windows 11: problemi vari con l'update KB5028185


una serie di problemi con questo nuovo update ....


ecco perche ho sempre paura a fare gli UPDATE !!! :doh:


https://www.punto-informatico.it/win...ate-kb5028185/

tomahawk 20-07-2023 12:06

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48253375)
:confused: Per non poter riattivare la licenza o per poterla riattivare?

La seconda che hai detto (cit)

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48253375)
Sì, formalmente corretto però occhio che se il vecchio SSD viene visto come prima unità nella catena dei "dischi" collegati al computer corri il rischio che Windows crei lo spezzatino di OS, cioè crei su di lui la partizione EFI o altre partizioni di sistema casa che potrebbe poi darti problemi o scomodità. Ti conviene a mio parere, scollegare temporaneamente il vecchio NVMe, effettuare l'installazione di Windows sul nuovo, successivamente finita l'9installazione, a computer spento, ricollegare il vecchio NVMe e dopo aver avviato il nuovo Windows cancellare le partizione sul vecchio ricreandone una o più nuova.

Ah! Ok, grazie del consiglio.
Ma questa cosa che un disco invece di un altro viene visto come ''prima unità'' non la può decidere l'utente?

Quindi basta sostituire un solo componente HW per far sì che un PC venga visto come nuovo e, essendo la licenza una Retail, si possa procedere tranquillamente all'installazione? Purché si rispetti la questione una licenza = una installazione contemporaneamente attive?

Curiosità, ma se la mia licenza invece non fosse Retail, ci sarebbero problemi a fare questa stessa operazione?

Nicodemo Timoteo Taddeo 20-07-2023 15:22

Quote:

Originariamente inviato da tomahawk (Messaggio 48253665)
La seconda che hai detto (cit)

OK, allora se il tuo Windows 10 era già presente su questo PC e risultava già attivato non hai da preoccuparti. Alla prima connessione coi server delle attivazioni di Microsoft, verificato che su quella scheda madre era già presente una licenza di Windows 10 verrà riattivato automaticamente.


Quote:

Ah! Ok, grazie del consiglio.
Ma questa cosa che un disco invece di un altro viene visto come ''prima unità'' non la può decidere l'utente?
Temo di no, l'unica che si può provare è vedere se nel setup del BIOS/UEFI è presente una impostazione per disattivare elettronicamente il SSD NVMe, l'installer di Windows non lo vedrà e sarà come essere fisicamente scollegato. Su alcune schede madri tale impostazione è presente nel BIOS, non in tutte purtroppo.


Quote:

Quindi basta sostituire un solo componente HW per far sì che un PC venga visto come nuovo e, essendo la licenza una Retail, si possa procedere tranquillamente all'installazione? Purché si rispetti la questione una licenza = una installazione contemporaneamente attive?
No in realtà Windows da 10 in poi si lega particolarmente alla scheda madre, tutte le altre componenti possono essere cambiate quello che deve rimanere immutata è la scheda madre, oppure bisogna riattivarlo sulla nuova scheda madre se la licenza lo consente. Poi ci sarebbe anche il discorso dell'account Microsoft che consente di sganciare la licenza da una scheda madre per portarla su un'altra anche per licenze non retail, ma è tutto un gran casino che nessuno penso ha le idee del tutto chiare. Si va tentativi e alla speriamo che io me la cavo... :muro:

wrad3n 24-07-2023 11:09

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 48253502)
Per caso hai installato un antivirus che non sia defender?

grazie per la risposta. No, uso solo windows defender.

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 48253502)
Prova a leggere questa guida (sezione 4)

Il cambio tra pubblico/privato sul singolo profilo funziona anche manualmente (il comando dalla powershell da errore).

Dal registro ho eliminato tutti i profili che nel frattempo si erano creati, lasciando solo il "Rete" originale, staccato e riattaccato il cavo, è comparso nella parte destra dello schermo:



come se "Rete" non esistesse.
come suggerito nella guida ho controllato il valore "Category" del profilo "Rete" ma era già a "1".

pps 24-07-2023 13:56

Quote:

come suggerito nella guida ho controllato il valore "Category" del profilo "Rete" ma era già a "1".
La cosa si fà complicata...
Hai installato un firewall che non sia quello di windows?
Quando riscontro problemi di questo tipo, in genere o è il servizio di condivisione file che per qualche motivo e down oppure è il firewall che impedisce "l'uscita" dei servizi di individuazione rete legati a svchost.exe...
Prova da shell con privilegi di root ad impartire questo comando
Codice:

netsh advfirewall reset
fai un reboot e vediamo che succede.
in pratica ripristina le regole del firewall come erano di default.

wrad3n 24-07-2023 16:25

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 48256062)
La cosa si fà complicata...
Hai installato un firewall che non sia quello di windows?

no, nessun firewall software, solo firewall + adblock su router.

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 48256062)
Quando riscontro problemi di questo tipo, in genere o è il servizio di condivisione file che per qualche motivo e down oppure è il firewall che impedisce "l'uscita" dei servizi di individuazione rete legati a svchost.exe...
Prova da shell con privilegi di root ad impartire questo comando
Codice:

netsh advfirewall reset
fai un reboot e vediamo che succede.
in pratica ripristina le regole del firewall come erano di default.

Ho eliminato dal registro anche i profili ethernet rimanenti in modo da ricreare da zero "Rete". Scollegato e ricollegato il cavo, ho ricevuto correttamente il segnale di passaggio al profilo "Rete".
Nel registro questa volta oltre al valore "Category" (sempre a "1"), è comparso anche "Category Type" impostato a "0".
Resettato il firewall e riavviato, il pc è rimasto su "Rete"..., staccato il cavo e riattaccato, mi ha chiesto nuovamente di passare a "Rete 2".
Ho notato che dopo aver creato il nuovo profilo "Rete 2", si può "giocare" con il cavo finché si vuole, rimane sempre su "Rete 2".

Il servizio di condivisione file non l'ho mai usato ed era disattivato (ho attivo solo "Individuazione rete" e vedo NAS e stampanti di rete), provato a riattivarlo, reboot, check del cavo, stesso risultato, notifica sempre la creazione di un nuovo profilo.

pps 24-07-2023 17:06

Quote:

Originariamente inviato da wrad3n (Messaggio 48256192)
no, nessun firewall software, solo firewall + adblock su router.

Prova a dare questi 4 comandi in sequenza (anche se dubito possa servire a qualcosa)
Codice:

ipconfig / release
ipconfig / renew
ipconfig / flushdns
netsh winsock reset
netsh int ip reset

Se l'ultimo comando ti restituisce un errore segui questa guida.

ipconfig / release (questo comando rimuove la configurazione IP corrente)
ipconfig / renew (questo comando richiede al tuo client DHCP di reimpostare un indirizzo IP...nel caso il server DHCP sia attivo)
ipconfig / flushdns (usa questo comando Netsh per cancellare la cache DNS danneggiata o errata)
netsh winsock reset ( questa riga di comando ripristina le impostazioni di Winsock e ripristina il computer da eventuali errori di socket. Winsock contiene le configurazioni della connettività Internet del tuo computer)

Se la tua macchina usa un IP/DNS statico dovrai reimpostarli dopo un reboot della macchina.
Se non funziona in questo modo non saprei proprio "che pesci pigliare"...
P.S.
:muro: Dal basso della mia ignoranza, i sistemi windows hanno uno stack TCP/IP
che definire scandaloso è riduttivo, non sono un fanboy di unix, ma MS avebbe molto da imparare...
P.S.2
Probabilmente se fosse successo su una mia macchina, avrei già aperto una console con scritto
FORMAT C: /X /Y
:D

pps 24-07-2023 17:34

Quote:

Originariamente inviato da wrad3n (Messaggio 48248126)
è da alcuni mesi che laptop e pc fissi (tutti con win10) mi segnalano all'avvio che il profilo di rete è cambiato e di selezionarlo tra pubblico o privato (su un laptop sono alla "Rete 21" :asd:) da cosa dipende?
So che ho una configurazione particolare a livello di router, ma IP, MAC, DNS etc. dei dispositivi sono sempre quelli, cosa fa scattare il cambio di profilo in windows?

...Rileggendo attentamente (cosa che evidentemente non ho fatto all'inizio) il tuo primo post un campanello di allarme è scattato nel mio cervello...
Su una sola macchina, windows può aver "pisciato fuori" ma su più macchine... dai non è cosi' un cesso...
Cosa intendi per "configurazione particolare a livello di router"?

wrad3n 24-07-2023 18:22

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 48256265)
Cosa intendi per "configurazione particolare a livello di router"?

Niente di così particolare (almeno per i dispositivi), sul router ho un server dns con Unbound (quindi non uso nessun dns pubblico), ho un adblock: adguardhome in docker che "lavora" assieme ad Unbound, ho una VPN always on (nordvpn) da cui comunque ho escluso l'intero range IP di microsoft (quel traffico passa dalla wan). In adguardhome uso solo la lista Big di oisd.nl, che non dovrebbe interferire con i sistemi operativi o almeno... :fagiano: magari provo a disabilitarlo e vedo che succede... Comunque questo problema con windows (con linux, android etc non c'è...) lo fa da un paio di mesi, fosse stato un problema della lista oisd i tizi se ne sarebbero accorti. Poi il resto è normale, server dhcp con prenotazioni statiche degli ip secondo un certo ordine e tutti i dispostivi in ricezione automatica.
Tutti i pc/laptop con windows 10 hanno questo problema, con chip ethernet diversi (intel o realtek), per i laptop anche su wifi (intel) si creano profili rete nuovi ogni volta.

pps 25-07-2023 07:45

Quote:

Originariamente inviato da wrad3n (Messaggio 48256309)
Niente di così particolare (almeno per i dispositivi), sul router ho un server dns con Unbound (quindi non uso nessun dns pubblico), ho un adblock: adguardhome in docker che "lavora" assieme ad Unbound, ho una VPN always on (nordvpn) da cui comunque ho escluso l'intero range IP di microsoft (quel traffico passa dalla wan). In adguardhome uso solo la lista Big di oisd.nl, che non dovrebbe interferire con i sistemi operativi o almeno... :fagiano: magari provo a disabilitarlo e vedo che succede... Comunque questo problema con windows (con linux, android etc non c'è...) lo fa da un paio di mesi, fosse stato un problema della lista oisd i tizi se ne sarebbero accorti. Poi il resto è normale, server dhcp con prenotazioni statiche degli ip secondo un certo ordine e tutti i dispostivi in ricezione automatica.
Tutti i pc/laptop con windows 10 hanno questo problema, con chip ethernet diversi (intel o realtek), per i laptop anche su wifi (intel) si creano profili rete nuovi ogni volta.

...Secondo me, visto che i sistemi che hanno problemi sono tutti win. ,mentre gli unix funzionano regolarmente... andrei a cercare il problema al di fuori dei sistemi operativi, come dicevo ieri non sono un estimatore dello stack TCP/IP di MS però concorderai che statisticamente "hai più probabilità di essere colpito da un satellite uscito dall'orbita".
Se proprio vuoi levarti ogni dubbio, prendi una macchina, stacchi tutti i dischi, ne attacchi un altro e fai una installazione di windows... ma a mio avviso, ti ritrovi al punto di partenza.
Io inizierei ad escludere tutto ciò che hai nel firewall un pezzo alla volta, poi vedi che succede.

il menne 25-07-2023 09:25

Io ho avuto un problema simile, passando a rete 2 e poi 3 su pc con win10 e mi sono accorto che il colpevole era il dongle wifi ac860 fritz che stava tirando le cuoia, in alcuni casi poi mi spariva la rete 5ghz ANCHE dal router e cambiava ip range quindi tutto andava ko.... che un dongle potesse fare questo anche al router immaginavo non fosse possibile, ma era così, all'inizio pensavo il problema fosse windows, poi il router, in realtà era il dongle.

Tra l'altro con rete 5ghz sparita, manco il cellulare la trovava, mentre dal menu del router teoricamente c'era, tolto il dongle incriminato dal pc magicamente la rete wifi 5ghz ricompariva ... evidentemente la teneva busy cercando di funzionare.

Buttato dopo anni do onorato servizio e preso uno nuovo di pacca di dongle ac860 fritz tutto è tornato a funzionare alla perfezione

Magari si tratta di qualcosa di simile.... vedi te.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:57.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.