Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


Ginopilot 11-04-2021 23:19

Quote:

Originariamente inviato da pino800 (Messaggio 47359470)
grazie della risposta

io a questo punto vorrei capire una cosa, così finalmente posso fare una scelta.

La "qualità" della corrente elettrica erogata dal gruppo ups e passata all'alimentatore del pc, cambia da ups a ups?

ci sono caratteristiche che ti fanno dire questo è migliore perché passa una corrente "migliore" (passatemi il termine)

ad esempio nello specifico che differenza c'è tra questi due modelli?

(so che per i puristi sono entrambi mediocri, ma per capire)

https://www.apc.com/shop/it/it/produ...30-V/P-BK650EI

https://www.apc.com/shop/it/it/produ...-IEC/P-BX950UI

leggo che uno ha avr e uno no ad esempio, ma a occhio quello bianco sembrerebbe migliore, è così??

ripeto, so che per i puristi sono entrambi da buttare al secchio, ma intanto vorrei capire

I BK sono fatti molto bene, non sono prodotti economici, basta aprirne uno per accorgersene. Non hanno avr, quindi fanno il loro lavoro solo quando passano a batteria. Ma lo fanno molto bene. Sono comunque un progetto vecchio. Ne ho una decina in funzione da oltre un decennio. Il piu' vecchio e' in funzione dal 2002, quasi 20 anni, cambiata batteria ogni 5-6 anni.
Me ne capito' uno con qualche problema, un elettrolitico andato, non ho mai avuto tempo ne voglia di sostituirlo, sono quasi certo che riprenderebbe ad andare.

pino800 12-04-2021 10:09

quindi questi avr sono dei regolatori di tensione che consentono di compensare cali di tensione eventuali nella rete?

è consigliabile sceglierne uno con questa feature?

e per quanto riguarda l'altra domanda che facevo che cosa mi risponderesti?

Ginopilot 13-04-2021 08:23

Quote:

Originariamente inviato da pino800 (Messaggio 47360829)
quindi questi avr sono dei regolatori di tensione che consentono di compensare cali di tensione eventuali nella rete?

Sovratensioni e sottotensioni.

Quote:

è consigliabile sceglierne uno con questa feature?
Come al solito, teoricamente si, ma dipende sempre dalla bonta' del prodotto. I BK pur non avendolo, si comportano molto bene. Certo, in questi casi, passano a batteria e se la linea e' instabile e' un attacca e stacca continuo. Se la tua linea e' buona, come ormai dovrebbe esserlo ovunque, e' un di piu' che non guasta, ma non indispensabile.

Quote:

e per quanto riguarda l'altra domanda che facevo che cosa mi risponderesti?
Intendi il discorso "qualita'" corrente? Ho sempre parlato di qualita' del prodotto. E' chiaro che l'ups che ti da sull'oscilloscopio l'onda piu' vicina a quella pura, eroghi la corrente migliore. Ma se questo significa spendere il triplo per avere poi un prodotto che per il resto e' tirato al risparmio, no grazie.
Visto che l'onda approssimata non comporta alcun tipo di problema reale, preferisco puntare a prodotti di questo tipo, scegliendo quello che più si addice allo scopo di volta in volta.
Su un server da 5k euro ce lo metto anche un ups a onda pura da 500 o piu' euro. Ma su un pc da 1000, assolutamente no. Su un entry da 500 euro, ci va l'ups economico, un bx per esempio. Se si comincia a salire, quelle 150-200 euro ce le si puo' anche spendere, anche per avere maggiore autonomia. Senza puntare a tutti i costi su un'onda pura, perche' non ha alcun senso.
Poi ovvio che l'appassionato magari si mette in casa un smt/smc da 30Kg. Anche io ho in casa tante cazzate assurde che non avrebbe ragionevolmente alcun senso avere.

pino800 13-04-2021 09:13

ho capito grazie, ma la mia preoccupazione fondamentalmente è un'altra, forse non l'ho espressa bene:

posso essere sicuro che quando un ups è attivo ma sia regolarmente attiva la corrente di rete al pc arrivi direttamente e solamente la corrente della rete?

e che solo quando la corrente della rete viene a mancare e si passa a batteria allora gli arrivi la corrente proveniente dalla batteria?


Perchè questo ragionamento? perché in questa maniera, anche se l'ups fosse di non ottima qualità, comunque avresti la certezza che il 99% del tempo il computer lavori comunque con la corrente della rete elettrica, in quanto la batteria dell'ups sarà bypassata.

Quell' 1% in cui la corrente verrà a mancare, anche se la batteria farà schifo marcio e passa una corrente di qualità infima o persino sottodimensionata (anche se non sarà questo il caso perché aumenterò il wattaggio con il prox che acquisto), ci interesserà relativamente perché ci servirà solo per mettere il pc in standby o spegnerlo immediatamente.

Per fare questo però devo essere sicuro che quando operi in modalità "regolare" l'ups bypassi, escluda la batteria e che mandi al pc esclusivamente la corrente che proviene dalla rete; e non che gli mandi la corrente della batteria col suo wattaggio magari inadeguato o il suo amperaggio diverso, o la sua forma quadra ecc ecc.

o che magari, pur escludendo la batteria, "trasformi" in qualche modo la corrente e la mandi comunque alterata rispetto a quella della rete.

Spero di essermi spiegato, mi sembra che queste siano nozioni abbastanza semplici, sono sicuro che possiate rispondermi

Ginopilot 13-04-2021 09:19

Quote:

Originariamente inviato da pino800 (Messaggio 47362313)
ho capito grazie, ma la mia preoccupazione fondamentalmente è un'altra, forse non l'ho espressa bene:

posso essere sicuro che quando un ups è attivo ma sia regolarmente attiva la corrente di rete al pc arrivi direttamente e solamente la corrente della rete?

e che solo quando la corrente della rete viene a mancare e si passa a batteria allora gli arrivi la corrente proveniente dalla batteria?

Perchè questo ragionamento? perché in questa maniera, anche se l'ups fosse di non ottima qualità, comunque avresti la certezza che il 99% del tempo il computer lavori comunque con la corrente della rete elettrica, in quanto la batteria dell'ups sarà bypassata.

Per i line interactive e' cosi'. A parte l'eventuale intervento dell'avr.

Quote:

Quell' 1% in cui la corrente verrà a mancare, anche se la batteria farà schifo marcio e passa una corrente di qualità infima o persino sottodimensionata (anche se non sarà questo il caso perché aumenterò il wattaggio con il prox che acquisto), ci interesserà relativamente perché ci servirà solo per mettere il pc in standby o spegnerlo immediatamente.
Sempre che ti permetta di farlo.

Quote:

Per fare questo però devo essere sicuro che quando operi in modalità "regolare" l'ups bypassi, escluda la batteria e che mandi al pc esclusivamente la corrente che proviene dalla rete; e non che gli mandi la corrente della batteria col suo wattaggio magari inadeguato o il suo amperaggio diverso, o la sua forma quadra ecc ecc.

o che magari, pur escludendo la batteria, "trasformi" in qualche modo la corrente e la mandi comunque alterata rispetto a quella della rete.

Spero di essermi spiegato, mi sembra che queste siano nozioni abbastanza semplici, sono sicuro che possiate rispondermi
Per avere un comportamento differente dovresti acquistare un online, con doppia conversione. Molto costosi, funzionano sempre a batteria per garantire la massima stabilità.

Ulisse XXXI 15-04-2021 06:08

Quote:

Originariamente inviato da || Luca || (Messaggio 47360417)
Come mai? Gli ups a ciabatta hanno dei "limiti\difetti" per la loro "forma"?

In realtà, dato il numero di prese generalmente elevato e la possibilità di fissarli a muro (sotto la scrivania) li trovo molto salvaspazio...









Si, in idle sto sui 130/140W (senza NAS), ma purtroppo non decido quando salta la corrente :D , quindi credo di dovermi immaginare nella situazione peggiore. Poi, come col vecchio PC\UPS, se vedo che la corrente non torna subito o quasi, spengo tutto...

Si hanno il difetto che sono un off line e un onda quadra il più delle volte nn arrivano neanche al onda simulata

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk

Katsaros 15-04-2021 08:16

Quote:

Originariamente inviato da Ulisse XXXI (Messaggio 47365409)
Si hanno il difetto che sono un off line

anche qui fraintendimenti a go go... magari leggere oltre le prime righe delle specifiche aiuterebbe: se per l'Eaton ad un certo punto dice "Input voltage range 184-264 V (adjustable to 161-284 V)" vuol dire che è dotato di AVR con stadi di step-up/down ed è quell'offline che commercialmente (e magari impropriamente) è noto per altri come line-interactive, praticamente tutti quelli di cui stiamo parlando qua...


(1:offline, 2:"line-interactive", a rigore offline+AVR)

Ulisse XXXI 16-04-2021 03:05

Quote:

Originariamente inviato da Katsaros (Messaggio 47365447)
anche qui fraintendimenti a go go... magari leggere oltre le prime righe delle specifiche aiuterebbe: se per l'Eaton ad un certo punto dice "Input voltage range 184-264 V (adjustable to 161-284 V)" vuol dire che è dotato di AVR con stadi di step-up/down ed è quell'offline che commercialmente (e magari impropriamente) è noto per altri come line-interactive, praticamente tutti quelli di cui stiamo parlando qua...


(1:offline, 2:"line-interactive", a rigore offline+AVR)

la ciabatta nn è un line interactive ,e cmq continuate a consigliare onde simulate per alimentatori con pfc attivo,mi raccomando

Katsaros 16-04-2021 05:44

Quote:

Originariamente inviato da Ulisse XXXI (Messaggio 47366975)
la ciabatta nn è un line interactive

potrebbe essere così per l'Eaton, ma non è vero in generale: ad es. le già citate "ciabatte" Legrand Keor Multiplug (600 e 800 VA) sono line-interactive con stabilizzatore elettronico (AVR); idem le "ciabatte" APC Easy-UPS BV (da 500 a 1000 VA):

https://ups.legrand.com/media/docume...LGR-0083-I.pdf
https://www.apc.com/shop/it/it/categ...y-ups/N-oqfpyn

Ginopilot 16-04-2021 09:14

Quote:

Originariamente inviato da Ulisse XXXI (Messaggio 47366975)
la ciabatta nn è un line interactive ,e cmq continuate a consigliare onde simulate per alimentatori con pfc attivo,mi raccomando

La domanda giusta e': A cosa servono gli ups ad onda simulata se tutti gli alimentatori sono a pfc attivo?

pino800 17-04-2021 08:31

si ma ulisse, gino

quando parlate non vi parlate "tra di voi" ..

immaginate che ci sono anche delle persone,come me, che hanno bisogno di concetti espressi in maniera didascalica..

quindi, riassumendo: per alimentatori a pfc attivo solo onda quadra oppure onda sinusoidale pura? simulata la dobbiamo escludere?

"spiegate" anche le cose man mano che scrivete se vi riesce. o meglio se spiegate non vi piace, argomentate :)

grazie

Giux-900 17-04-2021 17:46

Domanda, non ho strumentazione per testare a fondo il piccolo ups che ho recentemente acquistato per tenere su modem-router ed un piccolo notebook.

L'unico test che ho provato a fare, banalmente, staccare la presa.. e sembra funzionare tutto senza problemi.

Volevo chiedere, quando ups è in funzione è normale sentire quella specie di ronzio elettrico ? Non è forte comunque, ma si sente.


Altra domanda, è dotato di porte rj45/rj11 (in out), conviene far passare la linea attraverso il gruppo oppure meglio lasciar stare ?


Grazie

Ginopilot 17-04-2021 18:27

Quote:

Originariamente inviato da Giux-900 (Messaggio 47369059)
Domanda, non ho strumentazione per testare a fondo il piccolo ups che ho recentemente acquistato per tenere su modem-router ed un piccolo notebook.

L'unico test che ho provato a fare, banalmente, staccare la presa.. e sembra funzionare tutto senza problemi.

Volevo chiedere, quando ups è in funzione è normale sentire quella specie di ronzio elettrico ? Non è forte comunque, ma si sente.

Si

Quote:

Altra domanda, è dotato di porte rj45/rj11 (in out), conviene far passare la linea attraverso il gruppo oppure meglio lasciar stare ?


Grazie
Lascia stare

Giux-900 18-04-2021 00:54

Quote:

Originariamente inviato da Ginopilot (Messaggio 47369111)
Si



Lascia stare

okay, grazie :)

Ulisse XXXI 18-04-2021 17:00

Quote:

Originariamente inviato da pino800 (Messaggio 47368389)
si ma ulisse, gino

quando parlate non vi parlate "tra di voi" ..

immaginate che ci sono anche delle persone,come me, che hanno bisogno di concetti espressi in maniera didascalica..

quindi, riassumendo: per alimentatori a pfc attivo solo onda quadra oppure onda sinusoidale pura? simulata la dobbiamo escludere?

"spiegate" anche le cose man mano che scrivete se vi riesce. o meglio se spiegate non vi piace, argomentate :)

grazie

Sicuramente non una onda quadra

Lolindir 18-04-2021 19:37

Consiglio UPS x portatile+schermo
 
Ciao a tutti :]

Potreste consigliarmi un UPS per la mia configurazione?

La mia necessita' è 30 minuti di autonomia.
Budget 150-200.

Grazie in anticipo :]

HP 15.4'' dv6 Pavillion i7 / 16Gb RAM ddr3 / SSD 1Tb
Monitor AOC 27'' AOC I2757FM

Upgrade previsto (tra 1 anno):
secondo monitor 27'' + casse attive

Ginopilot 18-04-2021 19:52

Quote:

Originariamente inviato da Lolindir (Messaggio 47370191)
Ciao a tutti :]

Potreste consigliarmi un UPS per la mia configurazione?

La mia necessita' è 30 minuti di autonomia.
Budget 150-200.

Grazie in anticipo :]

HP 15.4'' dv6 Pavillion i7 / 16Gb RAM ddr3 / SSD 1Tb
Monitor AOC 27'' AOC I2757FM

Upgrade previsto (tra 1 anno):
secondo monitor 27'' + casse attive

A occhio dovrebbe bastare un 500VA, massimo 700VA. Stai tranquillamente intorno ai 100, volendo anche meno.

dcaccount 18-04-2021 21:19

Ciao,
devo sostituire il mio UPS Line Interactive da 3000VA in quanto il mio Legrand Nicky mi ha lasciato.

Ho visto con interesse la serie Zinto della Online.

Qualcuno la conosce, si tratta di un prodotto di qualità?

Grazie, saluti.
Daniele

Ginopilot 18-04-2021 22:19

Quote:

Originariamente inviato da dcaccount (Messaggio 47370295)
Ciao,
devo sostituire il mio UPS Line Interactive da 3000VA in quanto il mio Legrand Nicky mi ha lasciato.

Ho visto con interesse la serie Zinto della Online.

Qualcuno la conosce, si tratta di un prodotto di qualità?

Grazie, saluti.
Daniele

3000VA? Ci tieni pure lo scaldabagno?

dimmi 19-04-2021 10:46

Ciao a tutti, dal 2012 ho un APC BR900GI Back UPS PRO a cui ho sostituito la batteria a dicembre 2018 pagandola 70 € su Amazon.
Adesso dopo neanche 2 anni e mezzo non tiene più, ieri durante un temporale è saltato il magnetotermico e la batteria ha tenuto a malapena 10 secondi prima di spegnersi.

I prezzi nel frattempo li vedo lievitati ... penso comunque mi convenga la sostituzione di una nuova batteria piuttosto che cambiare l'UPS giusto?
Anche se ormai adesso le mie esigenze sono cambiate e mi basterebbe un UPS con gestione di un carico di molto inferiore.. che fareste?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:46.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.