Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


Locks0ft 09-04-2014 18:45

Quote:

Originariamente inviato da Dumah Brazorf (Messaggio 40966078)
Intanto potresti aprilo e dargli tu un'occhiata, sono viti e connettori faston. Fai due foto prima di staccare i collegamenti e stai sicuro.
Potrebbe essere qualcosa di visivamente evidente, come dei condensatori esplosi o deformati o qualche saldatura saltata.

Grazie del consiglio. Purtroppo l'ho già aperto io e un gentile commesso di un negozio di materiali elettrici (molto più ferrato di me sull'argomento). Apparentemente non c'è nulla che non vada. Il tizio ha anche fatto qualche prova col tester. Sembrerebbe che l'UPS non carichi più le batterie, al contrario tende a scaricarle, anche quando è correttamente connesso all'energia elettrica.

ais001 09-04-2014 19:27

@ Locks0ft
... se il tuo tecnico dice che va tutto bene e tu verifichi che invece di caricare le batterie le scarica.... mi sa che il tecnico non è tanto tecnico.
... quanto tempo hanno le batterie (le batterie non l' ups). Le batterie hanno una data di produzione, dopo qualche anno è normale che inizino ad avere problemi (se il problema lo riscontri con le batterie).


Discorso "qualità": premesso che se ne è parlato da sempre qui dentro, estetica a parte la differenza lo fanno il tipo di batterie utilizzate e l'elettronica integrata (con tutto quello che comporta: velocità di reazione, sensibilità, etc...)

I Trust vanno benissimo SE utilizzati in certe situazioni ed in certi ambienti... per tutto il resto è come non averli... ma allora tanto vale non comprarli e tenersi i soldi in tasca. Banalmente: aspetta un fulmine e vedrai cosa succede al tuo amico e al suo Trust :asd:

Dumah Brazorf 09-04-2014 20:49

Coff coff... beh alla peggio mettilo in vendita sulla baia come rotto/per parti di ricambio...

Trotto@81 09-04-2014 21:07

Non ricordo chi nel forum aveva quasi riparato un Zinto che non caricava le batterie.

Locks0ft 10-04-2014 01:40

Quote:

Originariamente inviato da ais001 (Messaggio 40966590)
... se il tuo tecnico dice che va tutto bene e tu verifichi che invece di caricare le batterie le scarica.... mi sa che il tecnico non è tanto tecnico.

Chiedo scusa, mi sono espresso male. L'abbiamo aperto insieme ed è lui che si è accorto che non caricava le batterie. Io, nella mia profonda ignoranza in materia mi sono limitato a notare che nessun componente appariva danneggiato. In ogni caso lui non era propriamente un tecnico, era un commesso un po' più esperto di me. :)

Quote:

Originariamente inviato da ais001 (Messaggio 40966590)
... quanto tempo hanno le batterie (le batterie non l' ups). Le batterie hanno una data di produzione, dopo qualche anno è normale che inizino ad avere problemi (se il problema lo riscontri con le batterie).

Quelle originali dell'UPS hanno 5 anni. Nonostante col tester apparissero in buono stato abbiamo verificato anche con due batterie nuove (per dovere di cronaca devo dire che queste ultime batterie erano da 12V e 7A, mentre quelle originali erano 12V 9A; ma non credo sia importante relativamente al fatto che l'UPS non le caricava).

Quote:

Originariamente inviato da ais001 (Messaggio 40966590)
Discorso "qualità": premesso che se ne è parlato da sempre qui dentro, estetica a parte la differenza lo fanno il tipo di batterie utilizzate e l'elettronica integrata (con tutto quello che comporta: velocità di reazione, sensibilità, etc...)
I Trust vanno benissimo SE utilizzati in certe situazioni ed in certi ambienti... per tutto il resto è come non averli... ma allora tanto vale non comprarli e tenersi i soldi in tasca. Banalmente: aspetta un fulmine e vedrai cosa succede al tuo amico e al suo Trust :asd:

Riguardo le batterie di sicuro non mi aspetto una gran qualità e le cambierò al più presto.
Per il fulmine... hmmm... dici che la remota possibilità di un fulmine possa giustificare la spesa di 350 euro? Finora, in circa 40 anni di utilizzo di materiale elettrico, non ho ancora incontrato fulmini (e spero di non farlo). Ovvio che se capita, capita (e in tal caso, magari, il problema sarà relativo a elettrodomestici molto più importanti che non sono sotto gruppo come televisori, home theatre, frigoriferi, caldaie, ecc.
Ma, e lo chiedo sempre da ignorante in queste cose, i salvavita non proteggono anche dai fulmini? O dico una cretinata? :)

Locks0ft 10-04-2014 01:44

Quote:

Originariamente inviato da Trotto@81 (Messaggio 40966996)
Non ricordo chi nel forum aveva quasi riparato un Zinto che non caricava le batterie.

Ho provato a cercare sul forum con poca fortuna. Nel caso dovessi ricordarti il nome del tizio te ne sarei molto grato. :)

floc 10-04-2014 16:16

non alimentiamo falsi miti: se arriva un fulmine NON e' un ups che ti protegge, se arriva un fulmine ti trovi i fili fuori dalle tracce nel muro e il pc penso sia uno degli ultimi problemi :D

gli ups proteggono dagli sbalzi e dai cali di tensione, non dalle catastrofi naturali ;)

PuppinoCbr 10-04-2014 16:32

Quote:

Originariamente inviato da floc (Messaggio 40970217)
non alimentiamo falsi miti: se arriva un fulmine NON e' un ups che ti protegge, se arriva un fulmine ti trovi i fili fuori dalle tracce nel muro e il pc penso sia uno degli ultimi problemi :D

gli ups proteggono dagli sbalzi e dai cali di tensione, non dalle catastrofi naturali ;)

:D Mi hai fatto ridere.
Quoto comunque.

bancodeipugni 10-04-2014 17:50

Quote:

Originariamente inviato da floc (Messaggio 40970217)
gli ups proteggono dagli sbalzi e dai cali di tensione, non dalle catastrofi naturali ;)

se opportunamente inseriti in un impianto adeguato ;)

hibone 11-04-2014 15:45

Quote:

Originariamente inviato da Locks0ft (Messaggio 40960544)
Ecco, così mi è venuto il dubbio: ha davvero senso spendere tanti soldi per un gruppo di continuità? La regola che ho sempre seguito in questi anni è stata "meglio spendere un po' di più e prendere qualcosa buono piuttosto che risparmiare e andare incontro a inconvenienti". Credo sia sempre valida ma se poi scopro che tra due anni, se dovessi avere un altro problema, mi sento rispondere che è più conveniente buttare l'ups da quattrocentoeuroequalcosa e comprarne uno nuovo, allora mi domando "non è meglio prenderne uno da 60 euro e se si rompe amen, ne prendo un altro"? Avoja quanti me se ne devono rompere per arrivare a 400! :)

Quote:

Originariamente inviato da floc (Messaggio 40962275)
Su due cose non bisogna risparmiare: alimentatore e ups. Poi ovvio dipende da quanto ti interessa il tuo pc e quello che hai dentro, dopo aver seppellito una mobo d815eea FUMANTE in cascata fino alla trackball io senza ups serio non ci voglio stare.

discorsi veri in parte.

ha senso spendere tanto? dipende.
ha senso risparmiare? dipende ugualmente.

Esempio. Ho speso 3500 euro per un ups marca "ChissaSeFunziona" con 3 batterie da 5Ah, e dichiara 5kW di potenza in uscita... Che dite? ho preso il bidone?

Generalmente spendere tanto non assicura di andare sul sicuro. Ci sono brand, ma non faccio nomi, che sparano prezzi esagerati, col doppio vantaggio per loro di avere un margine esagerato, e di intortare i clienti disattenti.

L'idea è valutare le proprie esigenze, e spendere lo stretto necessario, che non vuol dire neppure il minimo possibile. Quindi occorre cercare il prodotto di qualità più economico che si riesce a trovare.

Seve l'onda sinuosoidale? Generalmente no, se l'alimentatore è di qualità.
Conviene l'ups scrauso? Generalmente no, a meno di non voler cambiare le batterie ogni 3x2.


Un alimentatore decente da 400 a 550 watt, dovrebbe essere reperibile con cifre dai 60 ai 100 euro. (È un po che non seguo il mercato)

Un ups decente, da 4-500 watt, dovrebbe essere reperibile con circa 150 euro, o meno. Poi bisogna vedere uno cosa si aspetta dall'ups, quale dotazione ed assistenza.

Per quanto riguarda lo ZintoA della Online, perchè non cercare un laboratorio di riparazioni elettroniche?

Saluti.

bancodeipugni 11-04-2014 19:18

Quote:

Per quanto riguarda lo ZintoA della Online, perchè non cercare un laboratorio di riparazioni elettroniche?
oltre i tempi d'attesa, viene a costare più che cambiarlo

hibone 12-04-2014 10:03

Quote:

Originariamente inviato da bancodeipugni (Messaggio 40975043)
oltre i tempi d'attesa, viene a costare più che cambiarlo

...i giovani d'oggi... :rolleyes:

basta chiedere un preventivo di spesa ad un laboratorio della propria zona o delle zone limitrofe... se la spesa è accettabile si ripara. sennò si va sul nuovo.

bancodeipugni 12-04-2014 11:32

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 40976481)
...i giovani d'oggi... :rolleyes:

basta chiedere un preventivo di spesa ad un laboratorio della propria zona o delle zone limitrofe... se la spesa è accettabile si ripara. sennò si va sul nuovo.

giovane chi ? :asd:

il preventivo è già tanto se te lo fanno senza passare direttamente al punto b :D

Lights_n_roses 12-04-2014 16:05

Salve!

Ho un atlantis land one power 1001, quando l'ho acquistato nella confezione c'era ilsoftware upsilon 2000, credo sia una versione vecchia ( sul cd d'installazione c'è scritto upsilon 2000 v5 ). Qualcuno sa dirmi qual'è l'ultima versione per windows??

hibone 13-04-2014 15:25

Quote:

Originariamente inviato da bancodeipugni (Messaggio 40976803)
giovane chi ? :asd:

il preventivo è già tanto se te lo fanno senza passare direttamente al punto b :D

hai dimenticato: "puntandoti il saldatore alla gola" :asd:

NiubboXp 13-04-2014 17:43

ho una domanda da farvi, volevo sapere se in caso di corrente presente con un ups di 500 watt posso aver problemi se uso un alimentatore da 700...

attualmente ho un ups apc da 900va poco piu di 500 watt, e l'alimentatore è da 560, per 2 anni tutto bene, ora ognitanto, a random quando accendo il pc si accende dopo 5 secondi circa... può essere questo il problema? se in futuro volessi mettere un ali da 700 watt avrei altri problemi? quello che mi serve dall'ups è che mi salvi da scariche dalla rete enel, e che mi dia almeno 2 minuti per salvare il lavoro e spegnere il pc

grazie in anticipo per l'aiuto

biruk22 13-04-2014 18:42

Quote:

Originariamente inviato da NiubboXp (Messaggio 40980972)
ho una domanda da farvi, volevo sapere se in caso di corrente presente con un ups di 500 watt posso aver problemi se uso un alimentatore da 700...

attualmente ho un ups apc da 900va poco piu di 500 watt, e l'alimentatore è da 560, per 2 anni tutto bene, ora ognitanto, a random quando accendo il pc si accende dopo 5 secondi circa... può essere questo il problema? se in futuro volessi mettere un ali da 700 watt avrei altri problemi? quello che mi serve dall'ups è che mi salvi da scariche dalla rete enel, e che mi dia almeno 2 minuti per salvare il lavoro e spegnere il pc

grazie in anticipo per l'aiuto

Il fatto che tu abbia un alimentatore da 560w o da 700w non significa che andrai a consumare quella potenza, cioè potresti, ma dipende dalla tua configurazione hardware.
La qualità di un alimentatore come quella di un ups non si definisce dai watt.
Hai provato ad usare il pc senza ups e vedere se ti fa random il problema di accensione?
Per scariche enel intendi sovratensioni?

NiubboXp 13-04-2014 18:56

è una prova che sto facendo ora ma ci vorrà del tempo perchè capita anche di non riscontrare questo inconveniente per piu di una settimana e poi magari per 1 settimana lo fa tutti i giorni...

cmq si intendevo sovrattensioni varie...
il mio ups mi dice il wattaggio che eroga e quando proprio sono in full load con i giochi sto intorno ai 300watt xò magari ho pensato che all'inizio l'alimentatore chieda un qualche picco massimo che l'ups non riesce a garantirgli istantaneamente e quindi l'alimentatore in questa manciata di secondi "carica" per poi partire

ombranera 14-04-2014 21:43

Vorrei riportare una testimonianza di ciò che mi è successo in questi 7 anni circa.
Ho sempre avuto Atlantis Land UPS A03-HP1501, 1500 VA per 900 Watt.
Ho molte periferiche collegate ma non ho mai superato il 35% di utilizzo di carico.
Il primo si ruppe in modo anomalo, caricò le batterie fino a gonfiarle e farne uscire anche il gel.
Era fuori garanzia e Atlantis mi fece comprare uno uguale ad un prezzo di favore per fidelizzazione del cliente.
Dopo 1 anno e mezzo l'UPS cominciò a staccare da solo, non vedeva la linea in entrata ed entrava in backup fino ad esaurire le batterie.
Bastava spegnere tutto, aspettare un quarto d'ora e riaccendere, sembrava che tutto rifunzionasse bene fino al successivo stacco e così per giorni.
Atlantis me lo riparò in garanzia cambiando la scheda di controllo.
Oggi, a 2 anni di distanza lo stesso problema.
Posso dire che in quasi 7 anni l'UPS si è rotto per gli stessi motivi.
Potrebbe essere un difetto progettuale? potrebbe servire una ventola di raffreddamento dentro questo prodotto?
Possibile che sia stato così sfortunato con questa marca?
Secondo voi che problema potrebbe avere? qualche relè che si danneggia?

Comunque sia credo che cambierò marca, passerò ad un APC smart 1000VA, sperando che mi basti per almeno 10 minuti nel caso di backup.
Purtroppo non mi fido più di Atlantis e ho paura a comprare un altro prodotto di questa marca.
Avete consigli su cosa altro potrei comprare? vorrei sempre un'onda sinusoidale pura.
Grazie.

Trotto@81 14-04-2014 21:46

Prodotti affidabili al 100% non sono mai esistiti, tanto meno in ambito consumer.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:52.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.