Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


hc900 25-11-2017 07:38

Litio AA e AAA da 1,5 Volt

Difetti:

Costo troppo elevato
Tensione 1,8 Volt

Pregi:

Alta corrente in uscita
Alta tensione anche sotto sforzo
Peso molto ridotto rispetto le batterie alcaline
Lunga scadenza
Nessuna fuoriuscita di liquidi corrosivi
Funzionamento a bassa temperatura
Made in Japan, di elevata qualità per ora.

Per il costo molto elevato vanno utilizzate solo se servono certe prestazioni come il peso ridotto o la lunga durata in esercizio.
La tensione più elevata può essere utile come dannosa per l'utilizzatore e va valutata preventivamente.

rack43 25-11-2017 11:55

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45199035)
Litio AA e AAA da 1,5 Volt

Difetti:

Costo troppo elevato
Tensione 1,8 Volt

Pregi:

Alta corrente in uscita
Alta tensione anche sotto sforzo
Peso molto ridotto rispetto le batterie alcaline
Lunga scadenza
Nessuna fuoriuscita di liquidi corrosivi
Funzionamento a bassa temperatura
Made in Japan, di elevata qualità per ora.

Per il costo molto elevato vanno utilizzate solo se servono certe prestazioni come il peso ridotto o la lunga durata in esercizio.
La tensione più elevata può essere utile come dannosa per l'utilizzatore e va valutata preventivamente.

Grazie, quindi anche in un termostato come in una sveglia o in un telecomando le AA e AAA Primarie al Litio sono sprecate?
Richiedo perchè osservando i grafici su http://lygte-info.dk/review/batterie...comparator.php, comparando le Duracell AA Ultra Power e le Energizer AA Ultimate Lithium, la differenza fra le due è la tensione costante di 1,5v mantenuta molto più al lungo dalle batterie al Litio rispetto alle alcaline anche con assorbimenti bassi (0,1A).
Penso che anche in dispositivi come un termostato o sveglia durino molto di più vista la tensione costante di 1,5v, oppure in questi dispositivi la differenza non è così evidente (perchè assorbono molto meno di 0,1A)?

Per chiarimento, ho visto questo grafico https://www.akkuline.de/test/verglei...id=2121&test=8 è migliore la batteria che mantiene una tensione più alta per più tempo (Duracell Industrial) oppure è migliore la batteria che ha una durata maggiore (Varta MaxTech)?
Grazie, scusa le tante domande.

Ed_Bunker 25-11-2017 12:16

Si rimedia da qualche parte un link per usare al meglio l'economico bt-c700 ?

Il foglietto interno allegato è piuttosto stringato...

hc900 25-11-2017 13:28

Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 45199380)
Penso che anche in dispositivi come un termostato o sveglia durino molto di più vista la tensione costante di 1,5v, oppure in questi dispositivi la differenza non è così evidente (perchè assorbono molto meno di 0,1A)?

Per chiarimento, ho visto questo grafico https://www.akkuline.de/test/verglei...id=2121&test=8 è migliore la batteria che mantiene una tensione più alta per più tempo (Duracell Industrial) oppure è migliore la batteria che ha una durata maggiore (Varta MaxTech)?
Grazie, scusa le tante domande.

Un crono termostato alimentato con 2 batterie AA va avanti per uno o due anni, il consumo medio orario è inferiore ai 0,2mAh, quindi usi le batterie scariche per molti mesi, finché si spegne o finché le batterie perdono acido.

Nota:
quei test interessanti sono stati fatti in tempi umani, con correnti di scarica a 100 mA o 2 Ampere.
Quindi valgono per quello, altrimenti scaricando a 0,2mA i risultati di laboratorio li avremmo avuti dopo uno o due anni, chiaro?

hc900 25-11-2017 13:31

Quote:

Originariamente inviato da Ed_Bunker (Messaggio 45199442)
Si rimedia da qualche parte un link per usare al meglio l'economico bt-c700 ?

Il foglietto interno allegato è piuttosto stringato...

Quello che fa il BT-C700 è rapido e semplice oltreché preciso, le istruzioni non possono essere quelle di un Maha C9000

Ed_Bunker 25-11-2017 17:52

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45199605)
Quello che fa il BT-C700 è rapido e semplice oltreché preciso, le istruzioni non possono essere quelle di un Maha C9000

A maggior ragione quel poco che fa pensavo/speravo fosse dettagliato maggiormente.

Soprattutto le diverse schermate (v, mA, mAh, ...) a seconda della modalità operativa scelta ("charge", "discharge", "refresh", "quick test")

hc900 25-11-2017 17:57

Con il Quick Test vedi la resistenza interna delle batterie (pulire bene i poli prima del test) meglio fare a batterie cariche in quanto il valore deriva da un carico resistivo importante, che richiede una certa corrente.
Con questo valore puoi decidere quali batterie mettere assieme per usi intensivi, quali i flash fotografici.

Per il resto è un puro automatismo ben fatto, dove puoi solo cambiare la corrente di ricarica.

rack43 25-11-2017 21:21

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45199598)
Un crono termostato alimentato con 2 batterie AA va avanti per uno o due anni, il consumo medio orario è inferiore ai 0,2mAh, quindi usi le batterie scariche per molti mesi, finché si spegne o finché le batterie perdono acido.

Nota:
quei test interessanti sono stati fatti in tempi umani, con correnti di scarica a 100 mA o 2 Ampere.
Quindi valgono per quello, altrimenti scaricando a 0,2mA i risultati di laboratorio li avremmo avuti dopo uno o due anni, chiaro?

Grazie, per curiosità, ho visto questo grafico https://www.akkuline.de/test/verglei...id=2121&test=8 è migliore la batteria che mantiene una tensione più alta per più tempo (Duracell Industrial) oppure è migliore la batteria che ha una durata maggiore (Varta MaxTech)?
Grazie, scusa le tante richieste.

hc900 25-11-2017 23:03

Il link non porta a quel grafico, non direttamente almeno.
A quanta corrente di scarica hanno eseguito il test misurando i Volt in calo?

rack43 25-11-2017 23:34

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45200633)
Il link non porta a quel grafico, non direttamente almeno.
A quanta corrente di scarica hanno eseguito il test misurando i Volt in calo?

Ciao, hanno eseguito il test con una corrente di scarica di 500mA.
Il link è questo https://www.akkuline.de/test/mignon-...vergleich.aspx però devi confrontare le Varta MaxTech e le Duracell Industrial, clicchi Test sulla MaxTech e poi nella pagina che compare clicchi Vergleiche, poi torni a questa pagina (iniziale) https://www.akkuline.de/test/mignon-...vergleich.aspx clicchi Test sulla Duracell Industrial e poi nella pagina che compare clicchi Vergleiche, a questo punto compare il grafico.

Chiedevo se è migliore la batteria che mantiene una tensione più alta per più tempo (Duracell Industrial) oppure è migliore la batteria che ha una durata maggiore (Varta MaxTech)?
Grazie!

hc900 26-11-2017 06:18

Ho visto il test, un poco ci ho capito, ma non troppo.
Per quanto serve riferito alle tue richieste, va prima valutato quello che serve al dispositivo utilizzatore.

Servono Volt o Watt?

Ci sono dispositivi che funzionano meglio con più Volt come certi display a cristalli liquidi che sono poco leggibili quando la batteria scende di tensione.

Ci sono altri dispositivi che assorbono molta corrente, anche quando la tensione scende parecchio, qui contano solo i Watt.

Per capirci meglio, il primo caso è tipico di un display LCD di un flash fotografico, il secondo caso è tipico del circuito ad alta tensione del medesimo flash, detto survoltore.

La soluzione ideale è un poco un rompicapo, perché si deve ragionare sempre.

rack43 26-11-2017 18:58

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45200809)
Ho visto il test, un poco ci ho capito, ma non troppo.
Per quanto serve riferito alle tue richieste, va prima valutato quello che serve al dispositivo utilizzatore.

Servono Volt o Watt?

Ci sono dispositivi che funzionano meglio con più Volt come certi display a cristalli liquidi che sono poco leggibili quando la batteria scende di tensione.

Ci sono altri dispositivi che assorbono molta corrente, anche quando la tensione scende parecchio, qui contano solo i Watt.

Per capirci meglio, il primo caso è tipico di un display LCD di un flash fotografico, il secondo caso è tipico del circuito ad alta tensione del medesimo flash, detto survoltore.

La soluzione ideale è un poco un rompicapo, perché si deve ragionare sempre.

Ciao, grazie per la disponibilità. Ho lo stesso problema con due dispositivi differenti; una sveglia-stazione meteo radiocontrollata con proiezione di varie informazioni ed un termostato multifunzione.
Entrambi i dispositivi, quando la tensione scende al di sotto di 1,4 volt, indicano batterie scariche ed hanno problemi di funzionamento; la sveglia-stazione meteo non proietta più i dati ed ha problemi nella ricezione dell'orario corretto, mentre il termostato non funziona correttamente.
Per i miei due dispositivi meglio una maggior tensione o una maggior corrente?

Per darti un'idea, il termostato con le Duracell Ultra funziona bene per circa 5-6 mesi, mentre la sveglia-stazione meteo funziona bene per 8 mesi circa. Con le Varta MaxTech il termostato funziona bene per circa 4-5 mesi, mentre la sveglia-stazione meteo funziona bene per 6 mesi circa.
Per questo motivo nei post precedenti chiedevo se considerare l'acquisto di batterie al litio, oppure nei miei dispositivi sono sprecate?
Tu hai provato le AA o AAA al litio (Energizer o Varta) per darmi un'idea della loro durata? Fra le due le Energizer sono migliori, oppure si equivalgono?
Grazie di tutto!

hc900 26-11-2017 21:30

Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 45201932)
Entrambi i dispositivi, quando la tensione scende al di sotto di 1,4 volt, indicano batterie scariche ed hanno problemi di funzionamento; la sveglia-stazione meteo non proietta più i dati ed ha problemi nella ricezione dell'orario corretto, mentre il termostato non funziona correttamente.
Per i miei due dispositivi meglio una maggior tensione o una maggior corrente?

Dalla risposta precedente e dalla tua esigenza, si capisce che ti serve tensione alta ben più che elevata corrente.
Certo che ci vorrebbe un test delle batterie con valori di tensione e corrente di scarica a 10mA per trovare la batteria ideale per i tuoi scopi.


Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 45201932)
Per darti un'idea, il termostato con le Duracell Ultra funziona bene per circa 5-6 mesi, mentre la sveglia-stazione meteo funziona bene per 8 mesi circa. Con le Varta MaxTech il termostato funziona bene per circa 4-5 mesi, mentre la sveglia-stazione meteo funziona bene per 6 mesi circa.
Per questo motivo nei post precedenti chiedevo se considerare l'acquisto di batterie al litio, oppure nei miei dispositivi sono sprecate?
Tu hai provato le AA o AAA al litio (Energizer o Varta) per darmi un'idea della loro durata? Fra le due le Energizer sono migliori, oppure si equivalgono?
Grazie di tutto!

Mi chiedo se gli oggetti che stai utilizzando sono di buona qualità, anche se va detto che a 1,4 Volt una batteria alcalina è da buttare via.

Improponibile quindi utilizzare delle batterie ricaricabili NiMh o NiCd da 1,4 Volt.
Avresti un incerto risultato con le NiZn da 1,8 Volt per eccesso di tensione, per bassa affidabilità e bassa capacità in mAh, oltre alla necessità di un caricatore specifico oppure uno universale come il MC-3000.

Le Energizer al litio sicuramente vanno molto meglio, ma a fronte di un raddoppio della autonomia dei tuoi oggetti, il costo delle batterie diventa impegnativo.

Per la resa delle batterie AA e AAA al litio vanno benissimo i vari siti che sono stati segnalati su questo forum, tenendo conto delle prove alle correnti più basse che appaiono nei grafici.

rack43 26-11-2017 23:36

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45202210)
Dalla risposta precedente e dalla tua esigenza, si capisce che ti serve tensione alta ben più che elevata corrente.
Certo che ci vorrebbe un test delle batterie con valori di tensione e corrente di scarica a 10mA per trovare la batteria ideale per i tuoi scopi.

Grazie, osservando questi grafici a 0,1A:


Risulta che la tensione dell'Energizer Lithium dopo 27 ore scende a 1,4v, mentre la tensione della Duracell Ultra scende a 1,4v dopo 3 ore, questo significa che l'Energizer Lithium dura circa 9 volte di più della Duracell Ultra con corrente di 0,1A?
In un utilizzo come il mio (0,01A) l'Energizer durerà ancora di più della Duracell Ultra oppure minore è la corrente richiesta dal dispositivo e minore è la differenza di durata fra le due batterie?

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45202210)
Le Energizer al litio sicuramente vanno molto meglio, ma a fronte di un raddoppio della autonomia dei tuoi oggetti, il costo delle batterie diventa impegnativo.

Per la resa delle batterie AA e AAA al litio vanno benissimo i vari siti che sono stati segnalati su questo forum, tenendo conto delle prove alle correnti più basse che appaiono nei grafici.

Grazie, oltre a http://lygte-info.dk, conosci altri siti di test?

Secondo te, in un utilizzo come il mio (bassa corrente), la differenza fra alcaline e litio è solo un raddoppio dell'autonomia? (Pensavo che l'autonomia aumentasse molto di più)
Utilizzando le batterie al Litio AA con questi dispositivi, ho problemi di tensione in eccesso?
Grazie, scusa le tante domande.

vw1961 27-11-2017 11:24

infatti rimane da vedere se i ben 1,8V non fanno danni .....


HC900 ma quindi le normali litio NON ricaricabili a stilo danno cosi tanta

tensione, ben 1,8 V ?


Altro grosso mistero CronoTermostato che sta andando da una vita con 2

duracell ultra ... infatti.... SCADUTE dal 2009 !

e dentro ma mi sa che mi sbaglio ho messo cambiate nel 2002 ...


possibile 15 anni ? infatti nel libricino di istruzioni parlano di durata

2 anni !

ma il solo rele' interno accesso per 8 ore tutti i giorni non dovrebbe
assorbire tanto ?


bel mistero sta cosa vero ?

hc900 27-11-2017 12:03

Quote:

Originariamente inviato da rack43 (Messaggio 45202385)
Secondo te, in un utilizzo come il mio (bassa corrente), la differenza fra alcaline e litio è solo un raddoppio dell'autonomia? (Pensavo che l'autonomia aumentasse molto di più)
Utilizzando le batterie al Litio AA con questi dispositivi, ho problemi di tensione in eccesso?
Grazie, scusa le tante domande.

Andavo a rivedere la prova in tedesco, vedrai che a fianco dei valori testati esiste una voce che è riferita a quando la batteria è totalmente scarica, con quelle al litio ti ci trovi a circa 0,2 Volt sopra le alcaline:
Ø Spannung: 1,32 V

Poi i Watt/ore che se con una scarica a correnti elevate si dimostra che il litio Energizer rende di più che le alcaline arrivando ad un valore di:
err. Energie: 3,91 Wh

Mentre le ottime alcaline Varta Max Tech AA vanno a meno della metà:
err. Energie: 1,67 Wh


Se andiamo a scaricare a bassa corrente, tipo 45mA le Varta Max Tech AA rendono meglio in termini di Watt:
https://www.akkuline.de/test/mignon-...vergleich.aspx
err. Energie: 2,69 Wh
Ø Spannung: 1,24 V


Ma a quel punto si capisce che quella che fa per te è la recente e diffusa Energizer HighTech AA con:
err. Energie: 2,66 Wh
Ø Spannung: 1,26 V
con qualche frazione di Volt in più

Salvo che tu voglia avere una autonomia di batteria quasi doppia con il litio, hai capito bene, quasi il doppio e nulla di più, se scariche le batterie a bassissima corrente.


Un esempio serio
In campo fotografico con le elevate correnti di scarica il litio si stacca di netto dalle batterie alcaline, dove può fare una differenza quasi incredibile:
Energizer L91 Lithium AA
err. Energie: 3,48 Wh
Ø Spannung: 1,21 V

Contro la alcalina:
Energizer HighTech AA
err. Energie: 0,96 Wh
Ø Spannung: 1,07 V


Questo vorrebbe dire che quando hai consumato 8 batterie al litio con 2 cambi di batteria al litio, ti ritroveresti ad aver consumato ben batterie 28 alcaline con 7 cambi di batterie alcaline.
Tenendo conto del minor peso delle 8 batterie al litio e del notevole ingombro delle 28 batterie alcaline, il paragone è spietato.
Per i costi il litio diventa molto più conveniente delle alcaline.

Mentre per i cambi di batterie e per i tempi di ricarica del flash, l'utilizzo professionale delle batterie alcaline è decisamente sconsigliato e non solo antieconomico.

hc900 27-11-2017 12:14

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 45203029)
infatti rimane da vedere se i ben 1,8V non fanno danni .....


HC900 ma quindi le normali litio NON ricaricabili a stilo danno cosi tanta

tensione, ben 1,8 V ?


Altro grosso mistero CronoTermostato che sta andando da una vita con 2

duracell ultra ... infatti.... SCADUTE dal 2009 !

e dentro ma mi sa che mi sbaglio ho messo cambiate nel 2002 ...


possibile 15 anni ? infatti nel libricino di istruzioni parlano di durata

2 anni !

ma il solo rele' interno accesso per 8 ore tutti i giorni non dovrebbe
assorbire tanto ?


bel mistero sta cosa vero ?

Il mistero è come ci hanno fregato da oltre 10 anni Varta e Duracell, ieri sera ho cestinato 2 batterie Superpila Alcalina AA scadute nel Maggio 2003 senza aver mai perso liquidi corrosivi.
Mentre negli orologi a muro le più importanti marche di batterie hanno corroso i portabatterie ben prima della scadenza della singola batteria stilo, a orologi funzionanti.

Per i crono termostati esistono varie tecnologie a basso consumo dei circuiti integrati e pure con i relè di azionamento polarizzati a bassissima corrente di bobina, per 150 Euro è il minimo da pretendere, perché un LaFayette costa solo 30 Euro e consuma molto di più, ma con i 120 Euro risparmiati ti compri circa 10 kg di batterie

rack43 27-11-2017 15:13

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 45203166)
Andavo a rivedere la prova in tedesco, vedrai che a fianco dei valori testati esiste una voce che è riferita a quando la batteria è totalmente scarica, con quelle al litio ti ci trovi a circa 0,2 Volt sopra le alcaline:
Ø Spannung: 1,32 V

Poi i Watt/ore che se con una scarica a correnti elevate si dimostra che il litio Energizer rende di più che le alcaline arrivando ad un valore di:
err. Energie: 3,91 Wh

Mentre le ottime alcaline Varta Max Tech AA vanno a meno della metà:
err. Energie: 1,67 Wh


Se andiamo a scaricare a bassa corrente, tipo 45mA le Varta Max Tech AA rendono meglio in termini di Watt:
https://www.akkuline.de/test/mignon-...vergleich.aspx
err. Energie: 2,69 Wh
Ø Spannung: 1,24 V


Ma a quel punto si capisce che quella che fa per te è la recente e diffusa Energizer HighTech AA con:
err. Energie: 2,66 Wh
Ø Spannung: 1,26 V
con qualche frazione di Volt in più

Salvo che tu voglia avere una autonomia di batteria quasi doppia con il litio, hai capito bene, quasi il doppio e nulla di più, se scariche le batterie a bassissima corrente.


Un esempio serio
In campo fotografico con le elevate correnti di scarica il litio si stacca di netto dalle batterie alcaline, dove può fare una differenza quasi incredibile:
Energizer L91 Lithium AA
err. Energie: 3,48 Wh
Ø Spannung: 1,21 V

Contro la alcalina:
Energizer HighTech AA
err. Energie: 0,96 Wh
Ø Spannung: 1,07 V


Questo vorrebbe dire che quando hai consumato 8 batterie al litio con 2 cambi di batteria al litio, ti ritroveresti ad aver consumato ben batterie 28 alcaline con 7 cambi di batterie alcaline.
Tenendo conto del minor peso delle 8 batterie al litio e del notevole ingombro delle 28 batterie alcaline, il paragone è spietato.
Per i costi il litio diventa molto più conveniente delle alcaline.

Mentre per i cambi di batterie e per i tempi di ricarica del flash, l'utilizzo professionale delle batterie alcaline è decisamente sconsigliato e non solo antieconomico.

Grazie della spiegazione, sei stato chiarissimo nel confronto.
Per il mio utilizzo, l'acquisto di batterie al litio è conveniente solo nel caso in cui 2 batterie al litio costino come 4 alcaline, vista la durata doppia.
Per curiosità tu le hai provate personalmente le AA o AAA al litio (Energizer o Varta)?
Visto che devo sostituire varie AA e AAA, quali alcaline mi consigli?
Grazie ancora di tutti i chiarimenti. Ciao!

gio007 27-11-2017 15:28

Mi permetto di riquotare il mio post del 03/11 al quale non ho avuto risposte.
Nel frattempo oggi mi sono arrivate le 2 torce ThorFire TG06S e 10 giorni fa un'altra da 1,80 euro cinese(sempre con doppia compatibilità di batterie).
Ho letto le interessanti domande di @rack43 e le sempre precise risposte di @hc900 ma per le mie domande sono parzialmente utili.
Grazie a chi volesse aiutarmi.
Quote:

Originariamente inviato da gio007 (Messaggio 45145242)
Un saluto a tutti,
dovrebbero arrivarmi a breve 3 torce led di cui 2 ThorFire TG06S max 500 lumens(con batterie al litio 14500).Sono delle torce compatibili con 1 batteria AA o 1 batteria al litio 14500.

In linea di massima le ho acquistate con l'intenzione di usarle con le mie eneloop Ni-MH e simili ma la doppia compatibilità con le batterie ricaricabili al litio mi ha incuriosito.Leggo che la resa delle batterie ricaricabili al litio è maggiore.

Sto usando da anni le batterie ricaricabili Ni-MH ibride e,bene o male, sono a conoscenza delle loro potenzialità,modalità di ricarica,ecc.

Sono però quasi del tutto all'oscuro per quando riguarda il mondo delle batterie ricaricabili al litio.
Rileggere la guida in prima pagina non mi ha aiutato a capirne bene i modi d'uso.
Ho letto in rete che per le torce led sono preferibili quelle protette.

Quindi gentilmente vi domando:
-vale la pena usare le litio sulle torce led?
-quali batterie al litio sono tra le migliori per qualità/prezzo?
-usare batterie protette o non protette(ho letto che le protette impediscono alla batteria di scaricarsi oltre il punto nel quale la batteria si danneggerebbe irrimediabilmente)

Nell'eventualità dovessi decidermi a provarle dovrei acquistare un caricabatterie compatibile(qui sarei gia orientato sull' Opus BT-C3100 (version 2.2) e da qui le ulteriori domande:
-quali sono le modalità corrette di ricarica,scarica,ecc...per le batterie al litio?
-esiste una guida affidabile ed aggiornatada leggere e seguire?Senza nulla togliere alla guida in prima pagina.

Grazie per gli eventuali consigli.

P.S. E' possibile usare una batteria AA Ni-MH inserita in un adattatore cilindrico, che farebbe da spessore, da poter inserire in una torcia predisposta per 3 batterie AAA Ni-MH?
Ho provato con uno spessore in cartoncino ma la torcia non si accende, forse i contatti non combaciano?


mally 27-11-2017 15:37

le batterie al litio hanno capacità 3-4 volte maggiore di una comune AA. Le torce a led che fanno uso di questi accumulatori hanno performance di potenza e durata nettamente superiore alle corrispettive singole/doppie AA. Di contro hai però batterie piu' difficili da mantenere: vanno assolutamente evitatai i cortocircuiti, la scarica eccessiva e le alte temperature. Se si rispettano poche regole di base risultano comunque essere estremamente sicure ed affidabili. Fondamentale è un uso ed uno stoccaggio adeguato e la ricarica con prodotti testati ed affidabili. Le marhemigliori sono Lg, Panasonic ed esistono anche celle con circuito di protezione a bordo. Uno dei migliori siti di riferimento per l'acquisto di queste celle è nkon.nl, evita qualsiasi negozio cinese. In casoo di celle contraffatte di corrono grossi rischi di sicurezza.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:15.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.