Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


corvazo 18-05-2021 11:17

Quote:

Originariamente inviato da Kudram (Messaggio 47406804)
Ragazzi, ma tra un APC BX da 1400 (approsimazione a gradini ad una sinusoide) trovato a 120 euro e un PowerWalker VI 1200 CSW (onda sinusoidale pure) a 160 euro quale prendereste? Tenendo conto che il mio bisogno è proteggere il PC in firma da sbalzi di corrente e, soprattutto, nel caso in cui vada via la corrente, permettermi garantirmi quei 3/4 minuti di autonomia per salvare i lavori aperti e spegnere il computer.

Il secondo direi.

Sono indeciso anch'io e sto valutando un inverter con batteria esterna. Con questo quando la batteria parte -ho sentito dopo 2 anni - la cambi al volo con una qualsiasi, con gli altri devi smontare e magari tagliare cavi e risaldare la nuova batteria.

Ci sono vari inverter da 500W 700W 800W 1050W 1200W 1400W e ci sono anche varie batterie 12v ma devo ancora capire a quanti ampere corrispondano e se l'inverter ups può usare anche quella dell'auto,

ais001 18-05-2021 13:52

@Kudram
... io ho anche il BX1400 e mai avuto problemi da anni.
Considera che gli alimentatori hanno un range di operatività, non vanno in tilt se la corrente ha lievi variazioni (la corrente interna di casa è piena di interferenze e sbalzi... non è perfetta)

Nel caso di cambio batterie, la procedura ufficiale è "spedisci l' UPS all'assistenza"... ma poi basta manualmente svitare 4 viti e staccare i 2 morsetti e in meno di 5 minuti hai sostituito il tutto a gratis :D

Ginopilot 18-05-2021 14:12

Quote:

Originariamente inviato da corvazo (Messaggio 47410135)
Il secondo direi.

Sono indeciso anch'io e sto valutando un inverter con batteria esterna. Con questo quando la batteria parte -ho sentito dopo 2 anni - la cambi al volo con una qualsiasi, con gli altri devi smontare e magari tagliare cavi e risaldare la nuova batteria.

Ci sono vari inverter da 500W 700W 800W 1050W 1200W 1400W e ci sono anche varie batterie 12v ma devo ancora capire a quanti ampere corrispondano e se l'inverter ups può usare anche quella dell'auto,

Hai qualche problematica particolare in casa?

andystereo 20-05-2021 16:55

Salve a tutti, piccola domanda per quanto riguarda un Ups Eaton Ellipse Eco

Lo uso come Ups per un Synology DS220+, un Fritz 7590 ed uno switch di rete

E fin qui... ho collegato il mio Ups al Synology tramite usb, il Synology me lo riconosce e riesco a vedere lo stato della batteria ecc senza problemi.

Mi chiedevo però... ho visto che collegando l'ups direttamente ad un pc, c'è un software che mi permette di avere delle informazioni in più, di settarlo

Avendo collegato l'Ups solo al Nas, l'Ups diventa inaccessibile da pc?

Non trovo il sistema... grazie mille!

corvazo 21-05-2021 14:26

Quote:

Originariamente inviato da Ginopilot (Messaggio 47410411)
Hai qualche problematica particolare in casa?

Mia mamma una volta la settimana mi fa saltare contatore.

mircocatta 29-05-2021 18:15

salve a tutti

ho un problema all'ups, un CyberPower CP1500EPFCLCD

2 giorni fa l'ho trovato spento e scarico, mai successo prima, una volta ricaricato ho acceso il pc e puff...tutto spento improvvisamente
ogni tanto la ventola interna parte anche se attaccato alla corrente (che solitamente si è sempre e solo accesa quando manca la corrente)

principale indiziato? batterie? l'ups stesso?

l'ho acquistato a dicembre 2019, è stato fermo 3-4 mesi e poi è stato regolarmente utilizzato... la cosa divertente è che l'ho comprato con l'account aziendale anziché quello personale e quindi addio garanzia 2 anni (in cui sarei stato ancora dentro)

leoben 29-05-2021 20:37

Quote:

Originariamente inviato da mircocatta (Messaggio 47424258)
salve a tutti

ho un problema all'ups, un CyberPower CP1500EPFCLCD

2 giorni fa l'ho trovato spento e scarico, mai successo prima, una volta ricaricato ho acceso il pc e puff...tutto spento improvvisamente
ogni tanto la ventola interna parte anche se attaccato alla corrente (che solitamente si è sempre e solo accesa quando manca la corrente)

principale indiziato? batterie? l'ups stesso?

Prova a collegare il pc direttamente al 230V e, con ups acceso e collegato via usb, controlla col software PowerPanel se c'è qualche allarme.

mircocatta 29-05-2021 23:10

Quote:

Originariamente inviato da leoben (Messaggio 47424384)
Prova a collegare il pc direttamente al 230V e, con ups acceso e collegato via usb, controlla col software PowerPanel se c'è qualche allarme.

ok, nel caso fossero le batterie già "andate"...dove le posso trovare? ho cercato un po in rete e anche aftermarket, per quel modello, non si trova niente :stordita:

Katsaros 30-05-2021 01:22

Quote:

Originariamente inviato da mircocatta (Messaggio 47424483)
nel caso fossero le batterie già "andate"...dove le posso trovare? ho cercato un po in rete e anche aftermarket, per quel modello, non si trova niente :stordita:

Il pack originale si chiama RBP0016 (https://www.cyberpower.com/eu/en/product/sku/rbp0016) ma come l'UPS CP1500EPFCLCD è esaurito quasi ovunque, essendo produzioni di 10 anni fa. Si tratta comunque di due normalissime batterie da 12V 9Ah messe in serie per alimentare l'inverter a 24V. Puoi smontare le vecchie dal frame plastico intermedio, recuperandolo con attenzione perché contiene i faston per collegare in serie le nuove e connettere il cavo di collegamento alla scheda dell'ups; è un sistema esteticamente più raffinato (vedi video YT sul sito cyberpower) di quello adottato nel modello inferiore CP1300EPFCLCD dove si usano batterie più piccole (7Ah) e un semplice cavetto con faston per metterle in serie, come in foto:



Penso che due comunissime FIAMM 12FGH36 potrebbero andare bene per il CP1500EPFCLCD.

mircocatta 30-05-2021 07:26

Quote:

Originariamente inviato da Katsaros (Messaggio 47424537)
Il pack originale si chiama RBP0016 (https://www.cyberpower.com/eu/en/product/sku/rbp0016) ma come l'UPS CP1500EPFCLCD è esaurito quasi ovunque, essendo produzioni di 10 anni fa. Si tratta comunque di due normalissime batterie da 12V 9Ah messe in serie per alimentare l'inverter a 24V. Puoi smontare le vecchie dal frame plastico intermedio, recuperandolo con attenzione perché contiene i faston per collegare in serie le nuove e connettere il cavo di collegamento alla scheda dell'ups; è un sistema esteticamente più raffinato (vedi video YT sul sito cyberpower) di quello adottato nel modello inferiore CP1300EPFCLCD dove si usano batterie più piccole (7Ah) e un semplice cavetto con faston per metterle in serie, come in foto:



Penso che due comunissime FIAMM 12FGH36 potrebbero andare bene per il CP1500EPFCLCD.

Ok grazie, gentilissimo

Stamattina ho controllato e l'ups, non attaccato al pc, è rimasto acceso senza spegnersi e si è anche caricato al 100%
Altra cosa che ho notato è che la corrente in ingresso ha voltaggi belli alti, siamo sopra i 250v, può incidere? Ho letto in rete che ci sono alcuni ups che non digeriscono voltaggi troppo oltre i classici 230v e quindi danno noie...che sia questo il caso?


edit: così, dal nulla, è andato offline.
incomincio a pensare che non siano le batterie, semplicemente lui va offline e piano piano si scarica. da cosa può dipendere? è collegato ad una ciabatta ma il problema è successo anche attaccato direttamente alla presa a muro

sinergine 30-05-2021 13:56

Non hai un tester per verificare il voltaggio nelle prese di casa? Se è veramente 250v è un pelo alto.

leoben 30-05-2021 14:43

Quote:

Originariamente inviato da mircocatta (Messaggio 47424562)
edit: così, dal nulla, è andato offline.
incomincio a pensare che non siano le batterie, semplicemente lui va offline e piano piano si scarica. da cosa può dipendere? è collegato ad una ciabatta ma il problema è successo anche attaccato direttamente alla presa a muro

Per ups offline intendi proprio spento? Il log del PowerPanel cosa indica?

Come input voltage accetta il range 170 ~ 270V. Se la tua linea avesse tensione maggiore, avresti problemi un po' ovunque in casa, non solo in quell'ups...

Comunque se le batterie si scaricano senza nessun carico, significa che non ne hanno proprio più. A vuoto mantengono la carica per mesi.
Ulteriore prova potrebbe essere quella di continuare a monitorarlo via usb, ma di collegarci un carico di 2-300W e vedere cosa succede sia quando è normalemte alimentato, sia quando lo stacchi dalla rete.

mircocatta 30-05-2021 14:46

Quote:

Originariamente inviato da sinergine (Messaggio 47424841)
Non hai un tester per verificare il voltaggio nelle prese di casa? Se è veramente 250v è un pelo alto.

Non l'ho e ne ho già ordinato uno che male non fa tenerlo a disposizione.
L'unica prova che posso fare è tornare alla mia vecchia casa (mi sono trasferito da poco e i problemi li ho avuti solo nella nuova abitazione) e testare l'ups lì. Ed è proprio quello che sto facendo in questo momento.
Già solo all'accensione c'è differenza, visto che segna 237v belli stabili, in più ho aggiunto una cinesata, una presa con schermo LCD che segna a grandi linee watt consumati/voltaggio, giusto per farmi una idea più chiara se è l'ups che sbaglia ma sembrano abbastanza in linea (segna 241v)

Ne approfitto e lo lascio attaccato per un po' per controllare se incomincia a fare come nell'appartamento nuovo, dove dopo pochi minuti va offline utilizzando la batteria anziché la corrente

Per ora sta filando liscio... La cosa mi rincuora da un lato (ups funziona ancora) dall'altro mi terrorizza, perché oltre al pc, ci sono in ballo televisori, lavatrice, frigorifero condizionatore, microonde e chi più ne ha più ne metta

mircocatta 30-05-2021 14:56

Quote:

Originariamente inviato da leoben (Messaggio 47424882)
Per ups offline intendi proprio spento? Il log del PowerPanel cosa indica?

Come input voltage accetta il range 170 ~ 270V. Se la tua linea avesse tensione maggiore, avresti problemi un po' ovunque in casa, non solo in quell'ups...

Comunque se le batterie si scaricano senza nessun carico, significa che non ne hanno proprio più. A vuoto mantengono la carica per mesi.
Ulteriore prova potrebbe essere quella di continuare a monitorarlo via usb, ma di collegarci un carico di 2-300W e vedere cosa succede sia quando è normalemte alimentato, sia quando lo stacchi dalla rete.

Per offline intendo dire che passa dall'usare la corrente della linea di casa a quella delle batterie...
Il dubbio che mi viene è che nelle tre settimane passate nellappartamento nuovo l'ups si è attaccato e staccato continuamente (il log segnava 50 interruzioni di corrente, ma non l'ho azzerato quindi non so la cifra precisa) scaricando così piano piano le batterie, fino a scaricarle completamente (ok che era senza consumo di corrente, ma il suo LCD +, ventola piano piano consumano)
Cioè qui parliamo che ogni xx minuti c'è un picco che lo fa andare in protezione, stamattina già 5 volte, non uno o due volte al giorno, prima non ci facevo caso ma ora che ho riattivato il suono degli allarmi si fa sentire veramente troppo di frequente



PS: vi dirò di più, sto testando tutte le situazioni con un plasma attaccato che i suoi 140w li consuma, non come il mio PC, ma consuma. L'ups non sta facendo una piega

leoben 30-05-2021 15:30

Lato Enel sei vicino al limite superiore della tolleranza del 230V (+10% sarebbero 253V), quindo puoi ben poco. Forse la tua abitazione è molto vicina al trasformatore MT/BT...
Dovresti verificare il motivo di tutte quelle interruzioni. Sono per sovratensione oppure per mancanza?

mircocatta 30-05-2021 16:42

Quote:

Originariamente inviato da leoben (Messaggio 47424948)
Lato Enel sei vicino al limite superiore della tolleranza del 230V (+10% sarebbero 253V), quindo puoi ben poco. Forse la tua abitazione è molto vicina al trasformatore MT/BT...
Dovresti verificare il motivo di tutte quelle interruzioni. Sono per sovratensione oppure per mancanza?

mi vien da pensare che sia per sovratensione.
comunque confermo che il problema non sembra essere l'ups, ha funzionato correttamente per piu di un ora nella vecchia casa, provato sotto carico sia attaccato alla corrente che non.
l'accrocchio cinese conferma che la casa nuova sta sopra ai 250v, a dire il vero segna addirittura 258v con picchi di 260v,a ma probabilmente pecca di "precisione"
domani chiamerà hera e vediamo se possono controllare qualcosa loro da remoto o meno
in questa situazione l'ups è inutile, perchè continua a staccarsi dalla corrente per passare la batteria, e sinceramente mi fido poco a collegare il pc a 260v.. (e GUARDACASO, da quando mi sono trasferito, l'alimentatore emette un fastidioso RONZIO)

leoben 30-05-2021 17:17

Quote:

Originariamente inviato da mircocatta (Messaggio 47425006)
mi vien da pensare che sia per sovratensione.
comunque confermo che il problema non sembra essere l'ups, ha funzionato correttamente per piu di un ora nella vecchia casa, provato sotto carico sia attaccato alla corrente che non.
l'accrocchio cinese conferma che la casa nuova sta sopra ai 250v, a dire il vero segna addirittura 258v con picchi di 260v,a ma probabilmente pecca di "precisione"
domani chiamerà hera e vediamo se possono controllare qualcosa loro da remoto o meno
in questa situazione l'ups è inutile, perchè continua a staccarsi dalla corrente per passare la batteria, e sinceramente mi fido poco a collegare il pc a 260v.. (e GUARDACASO, da quando mi sono trasferito, l'alimentatore emette un fastidioso RONZIO)

Direi che hai trovato il problema...
Se vuoi utilizzare comunque un ups, te ne serve uno online (a doppia conversione, quindi indipendente dall'ingresso che gli dai). Ma lo troverai a tutt'altro prezzo.

sinergine 30-05-2021 18:15

Ho avuto (in realtà c'è ancora) il problema come te della tensione troppo alta.

Ho risolto con un apparrecchio del quale non ricordo il nome che è in grado di abbassare il voltaggio

mircocatta 30-05-2021 19:42

Quote:

Originariamente inviato da sinergine (Messaggio 47425070)
Ho avuto (in realtà c'è ancora) il problema come te della tensione troppo alta.

Ho risolto con un apparrecchio del quale non ricordo il nome che è in grado di abbassare il voltaggio

ho indagato a riguardo, parli di stabilizzatori di tensione? sono dei cabinet enormi :stordita:

leoben 30-05-2021 19:55

Quote:

Originariamente inviato da mircocatta (Messaggio 47425139)
ho indagato a riguardo, parli di stabilizzatori di tensione? sono dei cabinet enormi :stordita:

No, gli avr sono di dimensioni simili agli ups... Ovviamente dipende sempre dalla potenza che devono gestire.




Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:44.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.