Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


mircozorzo 05-08-2014 05:10

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 41377860)
Per il C9000 c'è poco da fare per testare la scarica, già a 100mA medi, la scarica ad impulsi si ferma prima di scaricare le batterie NI-ZN.

Grazie

Quote:

Quali batterie stai usando:
UltraCell o PowerGenix ?
Turnigy Ni-Zn Ready to use 1500 mAh

Quote:

A me danno la tensione di fine carica a 1,8 Volt (come le batterie al litio non ricaricabili, quando sono nuove).
La tensione a fine carica è 1,78-1,79 V

Quote:

Vorrei capire se dipende dalla marca delle batterie o altro.
Sai dirmi qualcosa?
Mi dispiace ho solo queste.

Ciao, Mirco

sky62 05-08-2014 12:38

Un saluto a tutto il forum.
Ieri è passato a miglior vita il mio vecchio caricatore.
Mi potete indicare al momento quali sono i migliori attualmente sul mercato ?
Grazie in anticipo

Gianni

metrino 05-08-2014 12:50

Ciao
A parte che forse la domanda sarebbe stata più pertinente nel thread apposito dei caricabatterie, se avessi letto qualche post a caso non avresti potuto mancare di trovare il MAHA C9000 come non plus ultra allo stato attuale.
Prevedo già la tua prossima domanda: qualcosa di altrettanto valido che costi meno?
Beh, se non sei disposto a spendere intorno ai 30 euro, la discussione finisce qui.

sky62 05-08-2014 13:11

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 41381291)
Ciao
A parte che forse la domanda sarebbe stata più pertinente nel thread apposito dei caricabatterie, se avessi letto qualche post a caso non avresti potuto mancare di trovare il MAHA C9000 come non plus ultra allo stato attuale.
Prevedo già la tua prossima domanda: qualcosa di altrettanto valido che costi meno?
Beh, se non sei disposto a spendere intorno ai 30 euro, la discussione finisce qui.

Grazie per la risposta, ho dato un'occhiata veloce alle pagine e in effetti ho visto che ne parlate bene di questo caricabatterie, il prezzo non è un problema trattandosi di un acquisto che dovrebbe durare negli anni e quindi essere ammortizzabile.
Non potendo aspettare molto tempo proprio perché rimasto a piedi (si fa per dire) comincerò a vedere i siti online che lo propongono.

Joystick 05-08-2014 14:21

Bracko la prima? :)

N BRAND MOD REV AAA MAH MIN VOLT DPROD VARIE DACQ CICLI

1 Ikea Ladda HR03 750 752 125 1,45 2120806 TIS 2217-2548 apr-13 20
2 Ikea Ladda HR03 750 812 135 1,44 2120806 TIS 2217-2548 apr-13 20
3 Ikea Ladda HR03 750 816 136 1,44 2120806 TIS 2217-2548 apr-13 20
4 Ikea Ladda HR03 750 814 136 1,45 2120806 TIS 2217-2548 apr-13 20

francobuona 05-08-2014 15:56

cusate ma c'è un modo veloce per sapere in una batteria quanta carica c'è ?.. questo è un giocattolo o serve ?

metrino 05-08-2014 16:51

Non si capisce cosa sia il giocattolo in questione...
link? specifiche tecniche?

In generale, misurare una tensione ai poli, senza carico, ha poco senso.

L'unico sistema per misurare la carica di una batteria ricaricabile è scaricarla con un analizzatore (vedi maha, lacrosse, ecc.) ad un tasso di scarica costante.

Detto ciò, questo potrebbe ancora non dare risposta a quello che ti serve, perché bisognerebbe vedere anche la tensione che la batteria riesce a sostenere ai vari tassi di scarica. Ad esempio, io potrei avere una batteria completamente carica a 1,45V, ci applico un tasso di scarica di 200mA e siccome raggiunge 0,9V dopo 8 ore deduco che la capacità sia di 200x8 = 1.600 mAh.
Per avere un valore nominale il tasso di scarica dovrebbe essere di 100mA mi pare.

Poi invece ricarico la batteria e applico un carico di 800mA, dopo mezz'ora la batteria crolla a 0,9V perché non ce la fa ad erogare tutta questa corrente (questione di resistenza interna). Non è che improvvisamente la tua batteria contenga solo 800x0,5 = 400mAh, è che dipende dall'uso che ne fai.

Pertanto, se la metti in un telecomando, un orologio o simili, è probabile che tu riesca a sfruttare tutto il valore nominale di carica della batteria, al netto della sua autoscarica. Se invece la usi in un flash, e non si tratta di una batteria LSD, c'è il caso che ti risulti subito scarica anche se tecnicamente avrebbe ancora una certa carica.

francobuona 05-08-2014 23:40

..perdona la mia ignoranza...(il tuo ragionamento è complicato per me) ho comprato delle AAA Eneloop (800 mAh) con un BC-700 per usarle in una Petzl da pesca e dovrei ricaricare circa una volta a settimana


ho scelto bene ?

mircozorzo 05-08-2014 23:53

Dovrebbe essere un di quei tester per batterie che applicano un carico ai poli e in base alla caduta di tensione valutano quanto è carica la batteria.

hc900 06-08-2014 08:51

Tester per batterie
 
Quote:

Originariamente inviato da francobuona (Messaggio 41381984)
cusate ma c'è un modo veloce per sapere in una batteria quanta carica c'è ?.. questo è un giocattolo o serve ?

Uno tipo questo fa un test con 150mA di carico circa:


Non è la perfezione, eppure riesce a scartare le batterie semiscariche, senza distinzioni tra ricaricabili ed alcaline.

Il precedente tester Fujitsu, con correnti specifiche per i formati AA, AAA, C, D e 9Volt non ha mai più visto un seguito, quello era ancora più preciso.

metrino 06-08-2014 09:38

Quote:

Originariamente inviato da francobuona (Messaggio 41383268)
..perdona la mia ignoranza...(il tuo ragionamento è complicato per me) ho comprato delle AAA Eneloop (800 mAh) con un BC-700 per usarle in una Petzl da pesca e dovrei ricaricare circa una volta a settimana


ho scelto bene ?

Perfettamente, il BC-700 è anche analizzatore.
Perciò quell'aggeggino in foto non ti serve assolutamente a nulla.

Detto in altri termini, non esiste un misuratore che ti da la capacità di una batteria in modo istantaneo, era questo che cercavi?

Per quanto riguarda il tuo attrezzo per la pesca, ti darò un consiglio se me lo consenti.
Dopo la prima battuta di pesca, rimetti in carica le batterie e verifica quanto hai caricato. Se il valore è molto lontano da 2000 mAh (ossia 2Ah) come credo, ripeti la prova dopo 2-3 battute di pesca, senza ricaricare tra una e l'altra.

luigimitico 06-08-2014 10:31

@metrino: francobuona parla di pile AAA quindi 800mah e non di AA

@francobuona
come suggerito da metrino se hai un caricabatterie analizzatore come il bc700 quell'aggeggio è inutile dato che il tuo cb è sicuramente piu' preciso.
Come gestire le batterie:
secondo me hai 2 metodi:
1° metodo (poco efficace ma funziona lo stesso)
ricarica le batterie ogni volte che le usi con il bc700 e ti scordi ogni problema, nessun rischio di rovinarle e nessun mal di testa per fare calcoli o ipotesi sulla loro scarica.
2° metodo (piu' efficiente ma richiede un po' di applicazione)
con batterie gia' caricate con il bc700 usale una volta e segnati approssimativamente quante ore le hai usate. Scaricale tramite la funzione discharge/refresh e verifica quanta carica rimane nelle batterie al termine della prima scarica (dopo la scarica puoi ricaricare le pile normalmente). Se per esempio le batterie ti restituiscono circa 500mah in questo test vuol dire che sono state consumate dalla lampada circa 300mah (800-500). Sapendo quante ore hai tenute accesa la lampada (per esempio 3h) saprai che la tua lampada consuma circa 100mah. Quindi adesso sei in grado di farti un calcolo per capire ogni quanto ricaricare le tue pile. Se usiamo le ipotesi precedenti e consideriamo che la tua lampada consuma circa 100mah allora dovrai ricaricare le tue pile ogni otto ore circa.
Spero di essere stato chiaro.

metrino 06-08-2014 11:07

Ooops, scusate, non mi ero accorto si parlasse di AAA ...
Cmq i concetti rimangono, come confermato da luigimitico:
- l'aggeggio per misurare la capacità non serve, hai il BC-700 che fa questo
- nel dubbio ricarica sempre, così stai tranquillo di non restare al buio
- se proprio sei curioso di sapere quanto consumi, segui la procedura di luigimitico

hc900 06-08-2014 13:05



Specification Soshine SC-T1:

*Type: AAA-AA Battery Tester
*Voltage range: 0.8-1.6 V
*Current: 200mA

*Dimensions: L 74*W38*H18 mm
*NetWeight: 30g
*Color: White/black
*Temperature: -30 to 50


*LED Indication: Lights in turn light
*ALL LED Turn off replace the battery (<0.80V)
*1LED Red Flash poor (0.8-1V)
*1LED Green weak (0.9-1.15V)
*2LED Green weak (1.12-1.18V)
*3LED Green good (1.16-1.22V)
*4LED Green good (1.2-1.25V)
*5LED Green best (1.22-1.60V)

Con questo accessorio, dotato di carico attivo a corrente costante (vera) le batterie ricaricabili con:
5 led verdi accesi sono in buono stato (>80%)
quelle con 4 led verdi accesi sono un poco scariche (<70%)
quelle con 3 led verdi accesi è meglio lasciarle a casa (per esperienza ...)


Togliendo le batterie e testandole ci si può fare un'idea molto chiara sulla situazione: se non si sono scaricate in maniera omogenea, allora un refresh delle batterie sul BC-700 o sul C9000 è d'obbligo.

Come strumento vale tutto quello che costa, a differenza di altri (che non riporto) dotati pure di voltmetro digitale, molto costosi e assolutamente inutili dal momento che misurano solo la tensione della batteria senza nessun tipo carico (=consumo elettrico per valutazione sotto sforzo).
Per capirci di cosa si parla: una batteria alcalina esaurita con liquido fuoriuscito può venir indicata come perfettamente carica. :D

slowjazz 07-08-2014 00:35

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 41381291)
Beh, se non sei disposto a spendere intorno ai 30 euro, la discussione finisce qui.


Si vabbeh, 30 euro per un caricabatterie :mbe: ... alla fine cosa ti cambia caricare con un caricatore "normale" senza misurazioni, basta che sei attento ai tempi giusti di carica...mi sembra che il nostro obbiettivo sia caricare la pila e basta, o no?? tutto il resto sono caccole..

hc900 07-08-2014 09:25

Esistono e sono esistiti caricatori fino a 30 Euro di costo, che sistematicamente distruggono le batterie:
Sanyo
Maha
Sony
Duracell
Varta

Meglio allora un caricatore serio a 4 canali di ricarica indipendenti come il Sanyo MQR-06, che non è certo economico, a quel punto ti puoi prendere un analizzatore di batterie se sei pratico di elettrotecnica o se vuoi capire qualcosa della qualità delle batterie.

Tieni conto che ancora oggi sono in commercio rinomati caricatori distruttivi, o che accorciano la vita delle batterie.

1enry1 08-08-2014 10:53

hc-900 ma quel tester Soshine SC-T1 dove hai preso ?

ma valido o meglio lasciar perdere ?costo ?

come mai non lo trovo ne su ebay e ne su amazon

hc900 08-08-2014 11:44

Quote:

Originariamente inviato da 1enry1 (Messaggio 41390995)
hc-900 ma quel tester Soshine SC-T1 dove hai preso ?

ma valido o meglio lasciar perdere ?costo ?

come mai non lo trovo ne su ebay e ne su amazon

Esiste come Soshine o Coolook e forse altri nomi.
Oltre che sulla baia si trova su altri siti o cataloghi nazionali di elettronica (Intracom?).
Costa dai 3 ai 5 Euro.

1enry1 08-08-2014 12:21

funzia ok ? baia dove link ?

hc900 08-08-2014 12:31

Quote:

Originariamente inviato da 1enry1 (Messaggio 41391346)
funzia ok ? baia dove link ?

Funziona bene.

Per acquistarlo è da cercare con pazienza dai vari siti asiatici dove paghi la spedizione, o se ritorna sulla baia prima o poi.

Il paradosso dei prodotti funzionanti a buon prezzo è che spariscono senza un motivo logico, poi magari ritornano con un nome diverso.

sky62 12-08-2014 14:16

Sul mercato si trovano batterie di tipo C (mezze torce) ricaricabili LSD ?
Quali sono le migliori ?
Finora ho visto nei vari supermercati solo delle Energyzer ...
Ho preso un adattatore per il Maha appena acquistato ed ho esigenza di sostituire alcune alcaline nei vari dispositivi utilizzati.

sandroz84 12-08-2014 16:25

Occhio che le alcaline sono comunque superiori alle nimh lsd in quelle situazioni dove la temperatura di esercizio risulta particolarmente bassa.
Se non è questo il caso, le C e D lsd che vedo più spesso in vendita sono le tronic della lidl ma sicuramente in rete si trovano alternative altrettanto valide, se ricordo bene in passato ho visto anche eneloop.

porkchop 12-08-2014 18:26

le AmazonBasic bianche AA sono sparite?

slowjazz 15-08-2014 19:12

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 41387333)
Esistono e sono esistiti caricatori fino a 30 Euro di costo, che sistematicamente distruggono le batterie:
Sanyo
Maha
Sony
Duracell
Varta

Meglio allora un caricatore serio a 4 canali di ricarica indipendenti come il Sanyo MQR-06, che non è certo economico, a quel punto ti puoi prendere un analizzatore di batterie se sei pratico di elettrotecnica o se vuoi capire qualcosa della qualità delle batterie.

Tieni conto che ancora oggi sono in commercio rinomati caricatori distruttivi, o che accorciano la vita delle batterie.

Ho capito, ma allora potrebbe andar bene anche il NITECORE I4? Visto che carica le batterie in modo 'intelligente' e stacca quando sono cariche...e interrompe l'alimentazione con il controllo Delta-v, se non sbaglio? Così in teoria le ni-hm non si dovrebbero rovinare, dato che dopo un po di tempo quando perdono di capienza le dovrebbe anche caricare di meno, così non si riscaldano.

Massimo83 15-08-2014 20:10

Quote:

Originariamente inviato da porkchop (Messaggio 41402635)
le AmazonBasic bianche AA sono sparite?

Batterie Amazon

hc900 15-08-2014 21:27

Quote:

Originariamente inviato da slowjazz (Messaggio 41410931)
Ho capito, ma allora potrebbe andar bene anche il NITECORE I4? Visto che carica le batterie in modo 'intelligente' e stacca quando sono cariche...e interrompe l'alimentazione con il controllo Delta-v, se non sbaglio? Così in teoria le ni-hm non si dovrebbero rovinare, dato che dopo un po di tempo quando perdono di capienza le dovrebbe anche caricare di meno, così non si riscaldano.

La versione I4 ricarica solo con il metodo del picco di tensione massimo, quindi non ricaricherà mai al 100%. E potrebbe andare circa bene.

La nuova versione Nitecore I4 aggiornata 2014 aggiunge una corrente di mantenimento a fine ricarica, che a lungo andare rovina le batterie, andando ben oltre al 100% della ricarica.

In rete trovi i test dei caricatori Nitecore.

luigimitico 16-08-2014 00:32

Il NITECORE I4 è un discreto caricabatterie che gestisce sia pile litio che ni-mh ma non ha le funzioni di analizzatore e refresh. Se ti serve un cb misto allora meglio averne uno che carica entrambi i tipi di pile se invece hai solo pile nimh allora meglio un buon cb e ti togli il pensiero visto che la differenza di prezzo non è tantissima.
Trovi una recensione approfondita del NITECORE I4 a questo indirizzo
http://lygte-info.dk/review/Review%2...20V2%20UK.html

1enry1 16-08-2014 13:45

e per le normali ni-mh da 9 volt che usate ?

hc900 16-08-2014 15:36

Quote:

Originariamente inviato da 1enry1 (Messaggio 41412507)
e per le normali ni-mh da 9 volt che usate ?

Pessime batterie, pessimi caricatori, pessima domanda ... comunque un caricatore Tronic vale l'altro e le batterie durano poco ...

1enry1 16-08-2014 20:07

davvero ? ma ho 2 radiosveglie che usano appunto batterie da 9 volt... che posso fare

luigimitico 17-08-2014 11:03

penso che le radiosveglie vadano a corrente e le pile servano solo per non far perdere l'ora in caso di blackout. In tal caso una buona alcalina fa il suo lavoro per molti anni. Lascia perdere le ricaricabili se è per questo che le devi usare.

hc900 17-08-2014 14:13

9 volt
 
Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 41414514)
penso che le radiosveglie vadano a corrente e le pile servano solo per non far perdere l'ora in caso di blackout. In tal caso una buona alcalina fa il suo lavoro per molti anni. Lascia perdere le ricaricabili se è per questo che le devi usare.

Questo consiglio è valido per il 99% delle persone che utilizzano batterie a 9V.
Sarebbero davvero comode delle batterie ibride ricaricabili con un caricatore affidabile, ad oggi una simile pretesa risulta poco realizzabile, e sempre inutilmente dispendiosa (parlo per la mia esperienza, che non voglio far fare ad altri).

Esiste ancora la batteria 9V al litio ricaricabile, e su questa non ho trovato relazioni molto positive, anche perché è composta da 2 elementi al litio connessi in serie, che a stento arrivano a 8 Volt effettivi.

slowjazz 17-08-2014 16:41

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 41411241)
La versione I4 ricarica solo con il metodo del picco di tensione massimo, quindi non ricaricherà mai al 100%. E potrebbe andare circa bene.

La nuova versione Nitecore I4 aggiornata 2014 aggiunge una corrente di mantenimento a fine ricarica, che a lungo andare rovina le batterie, andando ben oltre al 100% della ricarica.

In rete trovi i test dei caricatori Nitecore.

Hai ragione, grazie mille per le delucidazioni! Cmq ho visto che la carica aggiunta è molto bassa, quindi a meno che non si lascia ore e ore non dovrebbe danneggiarle. Ho visto poi che esiste anche il caricatore nitecore I2 della stessa marca che carica a 500ma. E siccome sulla prima pagina leggo che la corrente di carica solitamente dovrebbe essere a 1/10 della capacità delle pile ma poi sul forum qualcuno suggeriva valori molto più alti, forse questo vale solo esclusivamente per le eneloop, no? Perciò eventualmente 500ma sarebbero un po altini per le AAA, no?

hc900 20-08-2014 09:52

Quote:

Originariamente inviato da slowjazz (Messaggio 41415406)
Hai ragione, grazie mille per le delucidazioni! Cmq ho visto che la carica aggiunta è molto bassa, quindi a meno che non si lascia ore e ore non dovrebbe danneggiarle. Ho visto poi che esiste anche il caricatore nitecore I2 della stessa marca che carica a 500ma.

Citazione:
Compared to the V2 i2 the charger has gotten metal rails for the sliders (nice) and a changed NiMH charging. With the added trickle charging the batteries will be filled, if they are left in the charger, but they will also be over charged if left to long, due to the high trickle current.
Fonte:
http://lygte-info.dk/review/Review%2...20i2%20UK.html

... batterie con 100mA di corrente di mantenimento (trickle) sono da utilizzare con tutte le dovute cautele, guai a dimenticarle per un giorno in ricarica.

Quote:

Originariamente inviato da slowjazz (Messaggio 41415406)
E siccome sulla prima pagina leggo che la corrente di carica solitamente dovrebbe essere a 1/10 della capacità delle pile ma poi sul forum qualcuno suggeriva valori molto più alti, forse questo vale solo esclusivamente per le eneloop, no? Perciò eventualmente 500ma sarebbero un po altini per le AAA, no?

Sulle correnti siamo su un territorio pieno di discussioni divergenti, personalmente dopo i miei test con vari caricatori, che reputo affidabili, preferisco caricare a 1/2 C o 1/4 C, questo per quanto riguarda le batterie AA.

Con le batterie AAA raccomando prudenza ancora maggiore e non fretta, in quanto sono più delicate.

marcocal89 20-08-2014 10:32

Batterie Ricaricabili AAA alta potenza
 
Ciao, io ho una maschera per massaggi oculari che funziona con 2 batterie alkaline AAA da 1,5 volt, che dovrei utilizzare almeno 1 volta al giorno. Ho provato ad inserire delle batterie ricaricabili NiMH da 1,2 volt ma la maschera funziona come se fosse molto scarica. Secondo voi dipende dal voltaggio o dalla potenza?

Esistono delle ministilo ricaricabili da 1,5 Volt?
Cosa ne pensate di Revita il caricatore che carica anche batterie usa e getta?

Potrei risolvere il problema con queste batterie? http://www.amazon.it/Duracell-Suprem.../dp/B000075B6C

Dovrebbero essere indicate per dispositivi ad alto assorbimento di energia...

Attendo risposte

Grazie

hc900 20-08-2014 12:23

Batterie ricaricabili NI-ZN
 
Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 41377860)
Per il C9000 c'è poco da fare per testare la scarica, già a 100mA medi, la scarica ad impulsi si ferma prima di scaricare le batterie NI-ZN.


Quali batterie stai usando:
UltraCell o PowerGenix ?

A me danno la tensione di fine carica a 1,8 Volt (come le batterie al litio non ricaricabili, quando sono nuove).

Paradossalmente vanno meglio le ministilo UltraCell (AAA)
rispetto le stilo PowerGenix (AA).

La risposta ai tuoi problemi era nella pagina precedente.

marcocal89 20-08-2014 14:34

Grazie mille! Puoi consigliarmi modello di ministilo ni zn aaa da 1,6 volt e caricatore e dove si possono acquistare? Grazie

marcocal89 20-08-2014 15:06

Ed esiste un caricatore in grado di ricaricare sia le ni zn che le nimh?

hc900 20-08-2014 16:57

Quote:

Originariamente inviato da marcocal89 (Messaggio 41424799)
Grazie mille! Puoi consigliarmi modello di ministilo ni zn aaa da 1,6 volt e caricatore e dove si possono acquistare? Grazie

Cerca sulla "baia" troverai il caricatore a 4 canali e 4 ministilo UltraCell, per 15 Euro circa, unico difetto consegna in 30 giorni circa.

hc900 20-08-2014 16:58

Quote:

Originariamente inviato da marcocal89 (Messaggio 41424952)
Ed esiste un caricatore in grado di ricaricare sia le ni zn che le nimh?

Se c'era non lo compravo ...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:21.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.