Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


CarloR1t 22-01-2009 22:27

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 25940422)
No, nessuna!

Non è vero che i caricatori rapidi le danneggiano, questo sprint è fatto veramente bene, non da piu' corrente di quanta richiesta dalle batterie. Lo uso regolarmente sia con le eneloop che con le hybrio AAA ed AA.

Da quando ho le eneloop e le hybrio non uso piu' alkaline in casa, e considera che le ho comprate appena immesse sul mercato.
Le altre non so quante cariche abbiano fatto, ma un pacchetto di eneloop sono sicuro che ha fatto + di 500 cariche perchè uso quel pacco solo con un registratore portatile che le consuma quasi del tutto ogni giorno da lunedi' a venerdi' tranne feste da quasi 2anni, ed ancora funziona. Se il caricabatterie non fosse valido le avrebbe rovinate da un pezzo...

Secondo me sono di gran lunga i migliori caricabatterie che uno possa comprare, avere le batterie perfettamente pronte in massimo 30minuti è una gran comodità, tanto che ne ho comprati 2, e tutti quelli a cui li ho consigliati si sono trovati bene. Non vedo il motivo di usare altri caricabatterie.

Per le dimensioni, se sei in auto basta portarti solo l'unità centrale che è trasportabilissima, non credo ci sia un altro caricabatterie con la ventola ed il controllo della temperatura che sia + piccolo.

Sarei il primo a volerlo credere e aggiungere il tuo post nella mia firma, però anche se non sono il più esperto qui, mi sembra che l'uso che hai fatto delle pile nel registratore (scaricando le eneloop tutti giorni o quasi) potrebbe non mettere in evidenza qualche danno sul versante dell'autoscarica nel lungo periodo, che è il pregio di queste batterie.

Sarebbe l'ideale fare adesso un test su quel set di eneloop che hai usato per quasi due anni con centinaia di ricariche ultrarapide per vedere quanta carica reggono ancora nel medio o lungo periodo. Quante sono le pile che hai caricato tanto in quel modo e in che formato?

Se solo avessi un la crosse te le comprerei quelle eneloop storiche solo per farci tutti i test possibili e immaginabili, ma purtroppo non ce l'ho...

Non so quante ne hai, ma in mancanza di volontari... potresti provare a caricarne una o due e lasciarle in un cassetto per qualche mese (almeno 2-3 mesi) o provarne un paio in un mouse o tastiera wireless a basso consumo e vedere quanto durano?
Se quelle lasciate a riposo 2-3 mesi le metti nel registratore e ti durano come un paio di pile nuove, ricaricate solo una o poche volte, è la prova che non hanno perso capacità nè peggiorato l'autoscarica. Se quelle messe nel mouse durano mesi (come le mie AA) dovrebbe significare altrettanto.

thorndyke 22-01-2009 22:50

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 25971056)
Sarei il primo a volerlo credere e aggiungere il tuo post nella mia firma, però anche se non sono il più esperto qui, mi sembra che l'uso che hai fatto delle pile nel registratore (scaricando le eneloop tutti giorni o quasi) potrebbe non mettere in evidenza qualche danno sul versante dell'autoscarica nel lungo periodo, che è il pregio di queste batterie.

Ne ho altre che le ho mischiate come uso (ad esempio si scaricano dalla lampada portatile e le metto nel mouse, sveglia etc) ma non ho notato cali di rendimento apprezzabili, i vari apparecchi mi durano sempre uguale. Ma considera che non è un test scientifico, non avrei la costanza di mettermi a misurare le prestazioni in modo preciso per un anno.

A livello generale ti consiglio il sito greenbatteries che avevo letto prima di comprare il caricatore sprint, ma probabilmente lo conosci già, e nelle faq di quel sito c'era scritto chiaramente che i caricabatterie intelligenti veloci non danneggiano le batterie, ma sono quelli a carica costante senza controlli termici che spesso fanno danni.

CarloR1t 23-01-2009 17:11

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 25971340)
Ne ho altre che le ho mischiate come uso (ad esempio si scaricano dalla lampada portatile e le metto nel mouse, sveglia etc) ma non ho notato cali di rendimento apprezzabili, i vari apparecchi mi durano sempre uguale. Ma considera che non è un test scientifico, non avrei la costanza di mettermi a misurare le prestazioni in modo preciso per un anno.

A livello generale ti consiglio il sito greenbatteries che avevo letto prima di comprare il caricatore sprint, ma probabilmente lo conosci già, e nelle faq di quel sito c'era scritto chiaramente che i caricabatterie intelligenti veloci non danneggiano le batterie, ma sono quelli a carica costante senza controlli termici che spesso fanno danni.

Il fatto è che i più esperti qui che usano batterie di ogni genere da anni sostengono che quello che si dice sulle nimh non corrisponde quasi mai a verità a partire dai fantomatici 5000-1000 cicli di vita, mentre in realtà le nimmh sono molto più fragili delle vecchie nicd. E chi le ricarica in modo ultrarapido accetta l'dea che durino anche solo 1/10, intanto risparmia comunque sulle pile usa e getta. Tuttavia il discorso può essere diverso con le nimh ibride dato che sono recenti ed è rara l'esperienza di un numero di cicli elevato e uso costante come il tuo. Quando torna qualcuno con esperienza vedremo cos'ha da dire ma credo si possa già concludere che le ibride non sono peggiori delle migliori nimh, anzi.

Comunque da quello che dici non hai riscontrato calo della capacità e durata, rimane da vedere l'autoscarica.
Basterebbe che ne metti qualcuna in un mouse o tastiera wireless se ce l'hai o un orologio sveglia per vedere quanto durano.
Se reggono almeno qualche mese dimostrano di tenere bene, a me 2 AA nimh normali da 2600 messe nel mouse non superano 3 settimane anche con un utilizzo minimo, mentre sono arrivato anche a 4-6 mesi con le hybrio.

lukino188 23-01-2009 17:59

salve ragazzi.
Ho visto che consigliate la unicross 15min come caricabatteria, io le voglio ordinare insieme alle hybrio sono delle buone scelte?

Uniross HYBRIO Pre-Charged Rechargeable Batteries - 4 x AA 2100mAh 117 g £9.99 £9.99
Uniross 15 Minute LCD Charger + 4 x 2300mAh Batteries 770 g £19.99 £19.99
Sony 4GB Memory Stick PRO DUO Mark 2 36 g £17.99 £17.99

thorndyke 23-01-2009 18:00

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 25981652)
Il fatto è che i più esperti qui che usano batterie di ogni genere da anni sostengono che quello che si dice sulle nimh non corrisponde quasi mai a verità a partire dai fantomatici 5000-1000 cicli di vita, mentre in realtà le nimmh sono molto più fragili delle vecchie nicd. E chi le ricarica in modo ultrarapido accetta l'dea che durino anche solo 1/10

Forse semplicemente si tratta di pregiudizi. Questi non mi sembrano proprio sprovveduti in campo di batterie:
http://www.greenbatteries.com/
Alimentare la diceria che i caricabatterie veloci rovinano le batterie, magari senza neppure averli provati mi sembra poco corretto.
Dalla mia esperienza posso dire di essere + che soddisfatto dall'accoppiata Uniross Sprint 15minuti e batterie eneloop o bybrio. Ed anche quelli che lo stanno usando si trovano bene.
Ho delle eneloop AAA in un display telefonico che ricarico ogni anno, mentre quelle negli orologi sia semplici che sveglia/barometro le ricarico due volte l'anno in occasione dei passaggi ora solare/legale. Con il mouse logitech MX610 dipende dall'uso, ma direi sui 4mesi + o - .

@lukino il 3x2 sulle hybrio in quel sito termina domani, quindi ti conviene fare l'ordine adesso. Ti ricordo che postepay non ha commissioni per gli acquisti in valuta estera. Assicurati di inserire il "billing address" che compare nella tua carta di credito, e se nel primo acquisto ti chiedono come prova il "billing statement" basta che gli mandi in mail una scansione della tua carta di identità e della pagina movimenti della postepay.

lukino188 23-01-2009 18:14

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 25982371)
cut

@lukino il 3x2 sulle hybrio in quel sito termina domani, quindi ti conviene fare l'ordine adesso. Ti ricordo che postepay non ha commissioni per gli acquisti in valuta estera. Assicurati di inserire il "billing address" che compare nella tua carta di credito, e se nel primo acquisto ti chiedono come prova il "billing statement" basta che gli mandi in mail una scansione della tua carta di identità e della pagina movimenti della postepay.

quindi,con la postpay le posso acquistare?ma ora c'è un problema se per esempio i faccio acquista gli devo versare i soldi subito oppure aspettano un paio di giorni?

thorndyke 23-01-2009 18:38

Quote:

Originariamente inviato da lukino188 (Messaggio 25982593)
quindi,con la postpay le posso acquistare?ma ora c'è un problema se per esempio i faccio acquista gli devo versare i soldi subito oppure aspettano un paio di giorni?

è come tutti gli altri acquisti con carta prepagata, al momento dell'acquisto devi avere la somma sulla carta come saldo disponibile.

lukino188 23-01-2009 18:57

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 25982950)
è come tutti gli altri acquisti con carta prepagata, al momento dell'acquisto devi avere la somma sulla carta come saldo disponibile.

si,il problema e che in uqesto momento quella somma non c'è l'ho nella postpay,se faccio l'ordine mi viene bloccato per un/due giorni?perche ci sono dei siti che appena faccio ordine voglio i soldi,altrimenti non li bloccano.

thorndyke 23-01-2009 19:11

Quote:

Originariamente inviato da lukino188 (Messaggio 25983211)
si,il problema e che in uqesto momento quella somma non c'è l'ho nella postpay,se faccio l'ordine mi viene bloccato per un/due giorni?perche ci sono dei siti che appena faccio ordine voglio i soldi,altrimenti non li bloccano.

Ti conviene andare domani mattina all'ufficio postale e fare la ricarica, tutti i siti che conosco non ti fanno effettuare l'ordine se non hai la cifra disponibile.

Per la prossima volta se hai la possibilità di fare bonifici gratuiti considera questa possibilità di ricarica:
- bonifico verso il tuo conto paypal (5giorni)
- trasferimento fondi da paypal alla tua postepay (è gratuito se la cifra è compresa tra 100 e 1000 euro, e richiede 2giorni lavorativi).

lukino188 23-01-2009 19:52

:( Quindi non ci arrivo :(,vediamo cosa posso fare in queste cose.Comuqnue ti ringrazio tantissimo

CarloR1t 23-01-2009 20:23

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 25982371)
Forse semplicemente si tratta di pregiudizi. Questi non mi sembrano proprio sprovveduti in campo di batterie:
http://www.greenbatteries.com/
Alimentare la diceria che i caricabatterie veloci rovinano le batterie, magari senza neppure averli provati mi sembra poco corretto.
Dalla mia esperienza posso dire di essere + che soddisfatto dall'accoppiata Uniross Sprint 15minuti e batterie eneloop o bybrio. Ed anche quelli che lo stanno usando si trovano bene.?
Ho delle eneloop AAA in un display telefonico che ricarico ogni anno, mentre quelle negli orologi sia semplici che sveglia/barometro le ricarico due volte l'anno in occasione dei passaggi ora solare/legale. Con il mouse logitech MX610 dipende dall'uso, ma direi sui 4mesi + o - .?

Potevi dirlo subito... :D (credo di avere lo stesso display telefonico, indovino...? ;) )

A questo punto bisognerebbe provare nel mouse un paio di quelle che hanno già subito un centinaio di ricariche da 15min, ti va di fare questo test?

O l'hai già fatto e puoi confermare che non hanno subito cali importanti nella durata?

thorndyke 23-01-2009 22:26

Quote:

Originariamente inviato da lukino188 (Messaggio 25983962)
:( Quindi non ci arrivo :(,vediamo cosa posso fare in queste cose.Comuqnue ti ringrazio tantissimo

scusa, ma entro domani non riesci a farti fare una ricarica? secondo me vale la pena, a quel prezzo non le trovi in giro...

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 25984428)
credo di avere lo stesso display telefonico, indovino...?

si chiama "Merlino", non indovino :P

Quote:

A questo punto bisognerebbe provare nel mouse un paio di quelle che hanno già subito un centinaio di ricariche da 15min, ti va di fare questo test?
O l'hai già fatto e puoi confermare che non hanno subito cali importanti nella durata?
Ci ho messo quelle che di solito uso nella macchina fotografica, non so di preciso quante ricariche, ma almeno 40 complete e non ho riscontrato cali apprezzabili.

Quelle che hanno superato le 500 ricariche sono ancora buone non esattamente come nuove, ma ancora riescono a fare la giornata.

lukino188 25-01-2009 11:44

no,purtroppo non le ho prese :doh:

susetto 25-01-2009 13:39

finiti i refresh alle batterie in dotazione del RS900 preso su eBay
ho lasciato la corrente a 200/100 mA, segnato i mAh dei vari cicli fino alla comparsa della scritta "full" (grassetto)
ecco la tabellina con i valori (clicca sull'immagine per lo zoom)



non ho usato il caricabatterie preso su eBay (V32) ma quello preso in negozio (V35)
non capisco cosa indicano i primi due display, i valori cambiano continuamente


tweester 25-01-2009 16:13

Dovrebbe essere la corrente di mantenimento....

susetto 25-01-2009 16:32

i valori vengono visualizzati per circa 1 secondo, subito dopo l'accensione del caricabatterie
il modello preso su eBay indica il numero 32 sull'ultimo display (il quarto); nei primi 3 non visualizza nulla
quello preso in negozio, oltre ad avere in dotazione 4 AAA da 1000 mAh e 4 AA da 2600 mAh, indica dei valori anche nei primi due display

posto un immagine completa


tweester 25-01-2009 16:59

Sorry non avevo capito che visualizzava il valore senza pile inserite...io ho il 700 e senza pile inserite non indica nulla.....dicitura null su tutti gli slot.

marchigiano 25-01-2009 20:30

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 26007281)
i valori vengono visualizzati per circa 1 secondo, subito dopo l'accensione del caricabatterie
il modello preso su eBay indica il numero 32 sull'ultimo display (il quarto); nei primi 3 non visualizza nulla
quello preso in negozio, oltre ad avere in dotazione 4 AAA da 1000 mAh e 4 AA da 2600 mAh, indica dei valori anche nei primi due display

posto un immagine completa

prova a metterlo in vari ambienti per vedere se è la temperatura dei sensori

le batterie prova a testarle a 500mA le AAA e 1000mA le AA

S1GG0 26-01-2009 13:19

ho cercato di leggere tutto,
ora vi chiedo dove trovare un caricatore intelligente,
(magari il lacrosse o qualche sostituto) a un buon prezzo...
parlavate di 30€ ma io non ne trovo(forse non so dove cercarli? )

non ho poi capito se i caricatori da 15min sono buoni oppure no...

thorndyke 26-01-2009 17:09

Quote:

Originariamente inviato da S1GG0 (Messaggio 26018613)
se i caricatori da 15min sono buoni oppure no...

ottimo, e lo trovi ad un prezzo stracciato in offerta sul sito mymemory poco + di 20euro spedito (pensa che in Italia qualche anno fa veniva 100euro).

basta cercare con google oppure aggiungere il pezzo che manca a " mymemory.co.uk "

ha 4 canali di carica indipendenti da massimo 6.5A, ma variano la corrente di carica in base a quella assorbibile dalla batteria grazie al controllo sia termico che di voltaggio, non puoi trovare di meglio specialmente a quel prezzo.

CarloR1t 26-01-2009 20:11

Quote:

Originariamente inviato da S1GG0 (Messaggio 26018613)
ho cercato di leggere tutto,
ora vi chiedo dove trovare un caricatore intelligente,
(magari il lacrosse o qualche sostituto) a un buon prezzo...
parlavate di 30€ ma io non ne trovo(forse non so dove cercarli? )

non ho poi capito se i caricatori da 15min sono buoni oppure no...

Si a quanto pare, con pile di una certa qualità, come sono anche quelle nella mia firma che ti consiglio per le migliori prestazioni.

A meno che cerchi un apparecchio più piccolo e portatile, nel qual caso ci sono SPK 600 e 808 venduti da quality disconts su ebay uk (ritatgati fujicell o extreme) assieme alle pile hybrio a buon prezzo, oppure con misura della capacità come i La crosse 700/900 o maha c9000. Il 900 stava su ebay a 29, ma adesso lo vedo a 45 come nei negozi (laddove si trova), il maha è venduto solo in usa e altri paesi europei.

zufaron 27-01-2009 11:51

salve, uso le pile ricaribaili da una decina di anni e mai avrei pensato che ci fossero tante cose da sapere sul loro uso (cmq io usandole normalmente, con qualche precauzione, caricate sempre con il primo caricatore da 10 euro che ho trovato una decina di anni fa) non ho mai riscontrato tutti i problemi che voi dite nella guida. In ogni caso dato che ho mouse, tastiera joypad (ora 3 presto 4) bilancia del wii...insomma un po' di cose che necessitano di pile ricaribili, ho comprato 8 pile ricaricabili da 2200 senza marca (c'è scritto solo camplus nickel-metal hybride, le ho prese la prima volta a 9 euro , la seconda a 10 euro sempre insieme a un caricabbaterie compatto..mi sembravano regalate!). Le conoscete? Le ho prese al carrefour, saranno buone? Cmq, ora volevo (in realtà non vorrei perchè non so più dove metterle, ma devo sempre averne un bel po' di riserva...anche perchè si scaricano sempre quando non te lo aspetti) comprare altre 4 pile (ma forse anche di più) e ho visto le movida da 2700 a 10 euro, volevo chiedervi se sono pile buone o no (le mie varta accuplus ultra da 1400 ni-mh le uso da 4 anni e ancora vanno benissimo). Grazie per le eventuali risposte.
ps le pile ricaribaili quando non si usano è meglio lasciarle cariche vero?

thorndyke 27-01-2009 13:04

Quote:

Originariamente inviato da zufaron (Messaggio 26033021)
ma devo sempre averne un bel po' di riserva...anche perchè si scaricano sempre quando non te lo aspetti) comprare altre 4 pile (ma forse anche di più) e ho visto le movida da 2700 a 10 euro

lascia perdere! allo stesso prezzo ti prendi le eneloop che non si scaricano così facilmente e vengono vendute con la confezione portabatterie, altrimenti le hybrio, o al carrefur dovrebbero avere le panasonic infinium (dovrebbero essere simili alle altre due che ti ho consigliato ma non le ho provate).

zufaron 27-01-2009 13:38

L'altra volta al carrefour (di siracusa) avevano solo energizer da 2100 con caricabbaterie e costavano 22 euro circa (a mio avviso il prezzo era alto, anche perchè di caricabbatterie ne ho uno grande, e 2 piccoli...fanno schifo ma, soprattutto quello grande, svolgono bene la loro funzione, almeno cosi' a me sembra..leggendo la guida, comincio a nutrire fortissimi dubbi!!Boh le varta le ho davvero da tanti anni, non le carico spesso, ma ancora funzionano). Grazie della risposta, alla fine mi sa che aspetto qualche altra offerta, volevo andare perchè vendono anche le sd da 2 giga a 5 euro, e poi da 2700 mi sembravano ottime e la marca è stata anche pubblicizzata..mah, che palle ormai anche comprare delle pile è diventato difficile: bisognerebbe che semplificassero le cose!!! le marche che mi hai detto tu (oltre a internet) le posso trovare nei negozi di elettronica?

thorndyke 27-01-2009 14:27

Quote:

Originariamente inviato da zufaron (Messaggio 26034800)
le marche che mi hai detto tu (oltre a internet) le posso trovare nei negozi di elettronica?

nella mia città i negozi di elettronica hanno le sanyo eneloop (pacco da 4AA = 12euro) che sono ottime, ti assicuro che una volta provate quelle butterai tutte le altre.

Per il caricabatterie ti consiglio di andare nel sito mymemory.co.uk e cercare "uniross sprint 15min" viene poco + di 20euro spedito visto che è in sottocosto, prima che li terminino tutti ti consiglio di prenderlo, vedrai la differenza.


Sempre in quel sito avevano le hybrio in offerta 3x2 (21euro per 12batterie hybrio AA) ma le hanno vendute tutte, magari aspetta che gli arrivi la nuova fornitura e se rimettono l'offerta prendile da loro che è un prezzo conveniente.
Ti consiglio vivamente di comprare solo batterie ibride che non si scaricano.

zufaron 27-01-2009 17:43

Caspita che prezzi che hanno su questo sito, il gioco wii play + telecomando lo vendono a 30.95!!! ma i prezzi sono i euro vero? Le spese di spedizione sono comprese? Cavolo quasi quasi mi faccio una carta paypal (non mi fido a mettere il numero della carta di credito e in generale gli acquisti online mi ispirano poco..anche se con questa convenienza..però non so l'inglese!!Somaro che sono!) e mi metto a acquistare un po' di roba!! Cmq il caricabatterie che mi hai consigliato è sicuramente buono ma non credo lo prendo, anche se ispira molto il prezzo e il fatto che carica in pochissimo tempo, il mio per caricare le 2200 lo lascio 24 ore(dovrebbe stare credo intorno alle 18)!!!. Le pile appena mi capita se le trovo prendo le sanyo oppure qualche altra marca conosciuta (che a quanto ho capito sono le migliori), tanto per ora ne ho 4 di riserva (e 14 che uso "normalmente" su vari apparecchi) Grazie dei consigli cmq, sei stato molto gentile...ah e grazie per il sito, se decido di comprare on line, mi tornerà veramente utile!!caspita!
ps accettano anche contrassegno su sto sito? Addirittura danno incluse in questo caricabatterie 4 pile da 2300!!! e il gioco più telecomando del wii costa in italia 54 euro!!sto sito è inglese? Perchè non è specificato se il gioco è pal o no, non vorrei non si potesse usare.

CarloR1t 27-01-2009 20:30

Quote:

Originariamente inviato da zufaron (Messaggio 26039081)
Caspita che prezzi che hanno su questo sito, il gioco wii play + telecomando lo vendono a 30.95!!! ma i prezzi sono i euro vero? Le spese di spedizione sono comprese? Cavolo quasi quasi mi faccio una carta paypal (non mi fido a mettere il numero della carta di credito e in generale gli acquisti online mi ispirano poco..anche se con questa convenienza..però non so l'inglese!!Somaro che sono!) e mi metto a acquistare un po' di roba!! Cmq il caricabatterie che mi hai consigliato è sicuramente buono ma non credo lo prendo, anche se ispira molto il prezzo e il fatto che carica in pochissimo tempo, il mio per caricare le 2200 lo lascio 24 ore(dovrebbe stare credo intorno alle 18)!!!. Le pile appena mi capita se le trovo prendo le sanyo oppure qualche altra marca conosciuta (che a quanto ho capito sono le migliori), tanto per ora ne ho 4 di riserva (e 14 che uso "normalmente" su vari apparecchi) Grazie dei consigli cmq, sei stato molto gentile...ah e grazie per il sito, se decido di comprare on line, mi tornerà veramente utile!!caspita!
ps accettano anche contrassegno su sto sito? Addirittura danno incluse in questo caricabatterie 4 pile da 2300!!! e il gioco più telecomando del wii costa in italia 54 euro!!sto sito è inglese? Perchè non è specificato se il gioco è pal o no, non vorrei non si potesse usare.

Anche a te il solito consiglio, soprattutto visto l'uso che fai delle pile, prendi SOLO le nimh ibride nel post della mia firma (sanyo eneloop, panasonic infinium, uniross hybrio, ecc.) vedi i test che abbiamo fatto in fondo al post informativo che ti spiega anche bene perchè sono così buone. In un mouse ti durano mesi.

Negli euronics dovrebbero tenere le hybrio, che sono anche le più diffuse, nei negozi di elettronica trovi alcapower allinone, sanyo eneloop, ecc. La qualità è identica prendi quelle che trovi, di quella lista.

zufaron 27-01-2009 23:07

Grazie davvero dei consigli, in effetti sul mouse ho notato dei drastici cali di prestazioni delle mie pile...ma se compro le pile che mi avete consigliato e poi le carico con un caricabbateria da 4 soldi le rovino?

thorndyke 27-01-2009 23:19

Quote:

Originariamente inviato da zufaron (Messaggio 26039081)
i prezzi sono i euro vero? Le spese di spedizione sono comprese? Cavolo quasi quasi mi faccio una carta paypal

le spese di spedizione lenta (circa 2settimane)sono comprese, ma i prezzi sono in sterline!
http://finance.yahoo.com/currency-converter
Carta postepay! così non hai spese aggiuntive per gli acquisti in valuta estera. Almeno per il primo acquisto l'indirizzo di spedizione deve coincidere con quello registrato sulla postepay (o altra carta di credito). Se non conosci l'inglese fatti aiutare da qualcuno.

Quote:

non credo lo prendo, anche se ispira molto il prezzo e il fatto che carica in pochissimo tempo, il mio per caricare le 2200 lo lascio 24 ore
a me sembra masochismo, ma se sta bene a te figurati a me... considera pero' che un caricabatterie lento da due soldi puo' fare molti danni...

CarloR1t 27-01-2009 23:38

Quote:

Originariamente inviato da zufaron (Messaggio 26044254)
Grazie davvero dei consigli, in effetti sul mouse ho notato dei drastici cali di prestazioni delle mie pile...ma se compro le pile che mi avete consigliato e poi le carico con un caricabbateria da 4 soldi le rovino?

Non se calcoli tempi giusti, se le ricarichi da completamente scariche calcolando il tempo in base alla corrente che il tuo caricatore usa. Devi dare alle pile circa il 40% in più della loro capacità in mAh, per es. per le ibride da 2000mAh devi fornire 2800mA da completamente scariche. Dividi 2800 per la corrente che eroga il tuo caricatore e hai il numero di ore. Se è del tipo molto lento (come si deduce dai tempi che usi) e la carica dura qualche ora in più non si danneggiano le pile, meglio un po' di sovraccarica che non completamente cariche, perchè se quella meno carica scende a zero nell'uso (sotto i 0,8-0,9V) si può rovinare. Le nimh ibride sono più sicure da gestire, sono le pile che avremmo voluto da tempo, talmente uguali e bilanciate tra loro che nei caricatori con controllo indipendente (delta v) per ogni pila, raggiungono la piena carica a distanza di un minuto o due l'una dall'altra. Quindi se hai calcolato il tempo giusto difficilmente avrai problemi. Ho usato per un po' un caricatore simile da 9 ore, uniross x press 300 con timer senza problemi.

Vedi il consiglio che ho dato a S1GG0 sopra se vuoi un caricatore più piccolo e sufficientemente rapido (meno di 2 ore e mezza per l'SPK 808) altrimenti credo che puoi prendere anche il rapido da 15min, visto che thorndyke ha avuto un'ottima esperienza con le ibride eneloop e il modello precedente di quel caricatore uniross, che è di ottima qualità e, non ricordo se è stato detto, è ventilato, la temperatura quindi non sale eccessivamente, anche se qualche dubbio mi rimane usando le AAA.
Prendi i la crosse se ti va di poter misurare la capacità con precisione, ma non è necessario per l'uso normale.

Leggi le ultime 2-3 pagine dove trovi un po' di consigli utili per scegliere... ;)

zufaron 28-01-2009 08:46

Allora il caricabbatterie che uso di più è della gbc credo pagato 20 mila lire 7 o 8 anni fa, cmq io quasi sempre scarico completamente le pile (a volte le scarico anche con il caricabbateria) e le lascio a caricare sempre di più di quanto dovrebbero (poi a volte le lascio una o due ore in più altre volte anche di più), così facendo non ho avuto grossi problemi con le pile nimh, ora provero' le ibride che consigliate (anche se ormai ho comprato 8 nimh da 2200 di marca sconosciuta). Grazie davvero per tutti i consigli, siete stati gentilissimi.

Debian-LoriX 28-01-2009 20:16

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 26022789)
ha 4 canali di carica indipendenti da massimo 6.5A, ma variano la corrente di carica in base a quella assorbibile dalla batteria grazie al controllo sia termico che di voltaggio, non puoi trovare di meglio specialmente a quel prezzo.

Sinceramente SEI mAh mi sembrano un po' troppi, i caricatori più 'seri' limitano la corrente al massimo ad 1.5, 1.8 (già ero preoccupato io per il mio spk808 che usa 1 mAh...): qui ci sono tantissime persone molto più esperte di me, che potranno sicuramente smentirmi.

La cosa strana sono però i risultati che citi; sarebbe veramente interessante a questo punto sottoporre le Eneloop che carichi a 6mAh da 5 anni...

Ecco cosa raccomanda il sito ufficiale www.eneloop.info/home/q-a.html:

Quote:

Q12 - Can I use a "Quick Charger" to charge an eneloop battery?
Though it is possible to charge an eneloop battery in a "Quick Charger", it is not recommended. We recommend charging eneloop batteries in a NiMh charger that is 2 HOURS OR MORE. Charging eneloop batteries in a "Quick Charger" can reduce the overall life of the battery. It is strongly recommended to use eneloop, Sanyo or Sanyo NiMh battery chargers. We only warrant eneloop if used with an eneloop, Sanyo or Sanyo NiMh battery charger.
Presumendo che le oltre 2 ore di carica siano riferite ad una batteria AA, ritorniamo ai soliti 1 o 1.5 mAh.

Saluti.

thorndyke 28-01-2009 20:57

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 26057813)
i caricatori più 'seri' limitano la corrente al massimo ad 1.5, 1.8...

veramente interessante a questo punto sottoporre le Eneloop che carichi a 6mAh da 5 anni...

Ecco cosa raccomanda il sito ufficiale www.eneloop.info/home/q-a.html

Precisazione, le uso da poco + di 2anni, cioè da quando sono uscite sul mercato. Non so in base a cosa definisci un caricatore + "serio", questo per me va benissimo.
Se ti riferisci al punto 12 e 13 della faq eneloop mi sanno troppo di trovata commerciale per vendere i loro caricabatterie, e mi fido + della mia esperienza e delle faq del sito di greenbatteries.
Parlando in generale ci sono alcuni "quick charger" che erogano 1A costanti senza badare al controllo di temperatura o altro, ecco quelli potrebbero fare molti danni (non so se è il tuo caso).

CarloR1t 28-01-2009 22:09

L'spk 808 scalda molto meno dell'uniross da 15min (che ho) malgrado la ventilazione forzata. Quindi non credo che il primo possa far mai danni per motivi termici a meno di qualche guasto. Cmq potete avere ragione entrambi nel senso che le raccomandazioni per le correnti più basse sono relative alla massima durata nel tempo dei 500 cicli alla massima capacità e minima autoscarica sia per pile AA che AAA. Poi non vuol dire che alcune, soprattuto AA, non reggano un certo numero di cicli con una buona capacità e autoscarica. Certo che se potessi farei un test approfondito a quelle pile per vedere se le ibride sono così robuste.

zufaron 29-01-2009 09:00

guardate io ho 6 varta da 1400 nimh caricate da 5 anni con il primo caricabbatteria della gbc che mi hanno venduto che ancora fanno il loro sporco dovere!! Alla fine dipende anche da come riescono le pile secondo me.

Debian-LoriX 29-01-2009 09:19

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 26058467)
Se ti riferisci al punto 12 e 13 della faq eneloop mi sanno troppo di trovata commerciale per vendere i loro caricabatterie

Ma per favore, quale trovata commerciale! Guarda che parliamo delle SANYO Eneloop e non del tubo Tucker !
:rotfl:

Infatti se osservi il lato di una AA Eneloop, è indicato chiaramente che il massimo corrente di carica rapida è di 2000 mA.

Ovvio che tu sei libero di utilizzare tutto ciò che meglio credi, cerca però di non consigliare vivacemente ad altri, meno esperti, di comprare quel tuo carichino da 6,5A.

Saluti.

thorndyke 29-01-2009 14:24

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 26062657)
se osservi il lato di una AA Eneloop, è indicato chiaramente che il massimo corrente di carica rapida è di 2000 mA.

Hai le idee un po' confuse, nelle eneloop non c'è indicata la corrente di carica, ma la capacità tipica e la minima (almeno le mie sono così).
Nelle faq che hai linkato consigliano esclusivamente i loro caricabatterie. Questa, per me, è una mossa commerciale, e cio' e' ben diverso dal citare i tubi tucker, se non hai colto la differenza mi spiace per te...
In ogni caso se non sei in grado di valutare la bonta' di un caricabatterie potresti pure evitare di scrivere fesserie o chiamarlo "carichino"...

@CarloR1 se anche tu hai lo sprint da 15minuti perchè non racconti la tua esperienza?

Debian-LoriX 29-01-2009 15:55

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 26067889)
Hai le idee un po' confuse, nelle eneloop non c'è indicata la corrente di carica, ma la capacità tipica e la minima (almeno le mie sono così).

Hai ragione, ho scritto ricordando a memoria, la corrente di carica massima l'avevo letta su un datasheet linkato dal venditore da cui le ho comprate
:)

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?...m=120350816803

Quote:

Nelle faq che hai linkato consigliano esclusivamente i loro caricabatterie.
Dal sito Eneloop.info:

"It is strongly recommended to use eneloop, Sanyo or Sanyo NiMh battery chargers. Most NiMh rechargeable battery chargers may be used to charge eneloop, however we only warranty eneloop if used with an eneloop, Sanyo or Sanyo NiMh battery charger."

il che NON significa che CONSIGLIANO ESCLUSIVAMENTE i loro carichini!
:D

CarloR1t 29-01-2009 19:14

Bboni, non facciamo flame per delle pile... :O :D

Ricordo che anche l'utente Pablo che postava tempo fa (cercherò i suoi post) dichiarava un'esperienza positiva col suo beghelli da 15minuti, che poi sono più di mezzora come spiego oltre. Però se ricordo bene parlava di decine di ricariche (forse 50) che aveva fatto alle ibride, non centinaia. Inoltre segnalava il dubbio di una (o più non ricordo) pile AAA che si erano guastate, esprimendo il dubbio che la corrente fosse troppo elevata per quel formato, anche se con le AAA il caricatore imposta automaticamente una corrente molto inferiore a quella delle AA.

Purtroppo non ho esperienza con le ibride nel mio uniross da 15min, però ho ricaricato una decina o più volte delle ottime brondi da 2600 e delle uniross da 2300 che finora per quel che posso valutare in modo approssimativo non hanno problemi.

I dilemmi che rimangono sono:

1) Resistenza a centinaia di ricariche.
2) Mantenimento della bassa autoscarica nelle ibride.

Mi pare che nessuno qui abbia esperienza per dire in un senso o nell'altro, va tutto sulla fiducia di quanto dichiara thorndyke, che non vedo perchè dovrebbe raccontarci balle. Al limite ha avuto fortuna, non so. Come detto ci sarebbe da testare più accuratamente l'autoscarica su tutte le eneloop da lui ricaricate centinaia di volte per vedere se hanno subito qualche deterioramento.

In ogni caso si può usare un caricatore da 15 min almeno per decine di ricariche, ottenendo un notevole risparmio economico ed ecologico rispetto a usare pile usa e getta. I modellisti usano spesso caricatori ultrarapidi sul campo (anche se più con le nicd che sono più robuste).

Perchè dunque non si è parlato poco dei caricatore ultrarapidi? Perchè con le ibide non servono granchè in molti casi. La carica rapida aveva un senso perchè con le nimh tradizionali non sapevi mai quanto avrebbero retto se era già state usate giorni prima, anche poco, e allora si aveva l'abitudine di dare una caricata tutte le volte prima di usarle, che ovviamente più rapida è, più è comoda da fare.

Ma con le ibride se uno non fa un uso più che intensivo scaricandole in giornata ma le usa in apparecchi che durano settimane o mesi si caricano senza noia anche in 12 ore. Quindi un buon compromesso sono i caricatori con delta v da 500-1000mA che ricaricano singolarmente le AA da 2000mAh in 2-5 ore.

Sotto i 500mA c'è difficoltà a rilevare il picco delta V, mentre sopra 1A non è necessario andare come tempi e forse non è prudente per la massima durata di 500-1000 cicli, almeno stando alle raccomandazioni sulla carta.

Inoltre i caricatori più rapidi sono molto ingombranti e pesanti con il loro alimentatore, mi trovo benissimo con l'808 e il suo cavetto radio senza altri ciondoli, ma queste sono finezze. ;)

Quindi avete ragione entrambi, non c'è motivo di scannarsi. :D

L'uniross sprint da 15min non è un baracchino, questo lo posso confermare, è molto buono come controlli di sicurezza.
La ricarica come per tutti gli ultrarapidi avviene in 3 fasi, prima alla massima corrente fino circa a 2/3 della capacità (a questo si riferisce i 15min con le 2300mAh in dotazione) poi commuta a una tensione più bassa simile ai caricatori rapidi più comuni (e solo a questo punto le pile si possono già togliere se uno ha fretta, anche se non è consigliabile) fino al completamento con delta v. Alla fine le pile sono abbastanza calde ma non molto devo dire, difficile a dito, grazie alla ventilazione. E' consigliato lasciare le pile inserite un altro quarto d'ora sotto la carica di mantenimento finchè si raffreddano del tutto, quindi in pratica si arriva anche a 45 minuti di tempo. Insomma è ultrarapido fino a un certo punto, più che altro carica in modo più intelligente, massimizzando la corrente in base a quanto una pila può reggere ai diversi stadi di carica, più alta quando la pila è scarica e più bassa per il completamento.

Ne abbiamo parlato all'inizio e a metà di questa discussione e dell'altra sui caricatori per chi vuole approfondire.

Le cose peggiori da evitare sono la sovraccarica prolungata come nei caricatori senza delta v, e l'eccessiva scarica nell'uso.
Poi se uno sta attento ai tempi e non ha fretta può anche preferire un caricatore lento.
Chi invece è più interessato a gestire vari set di pile può prendere un la crosse per misurare le minime differenze di capacità tra le varie batterie e creare set più bilanciati ed escludere pile guaste.

Debian-LoriX 29-01-2009 20:11

Che dire Carlo, PLATEAU!
:ave:

Quote:

... mi trovo benissimo con l'808 e il suo cavetto radio senza altri ciondoli, ma queste sono finezze.
Io, a dir la verità, l'ho aperto ed ho rimosso lo sportellino azzurro, mooolto meglio! Però ora lo tengo in una custodia morbida (con cerniera) di un tester rotto, ben al riparo dalla polvere.
:cool:

Saluti! :)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.