Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Info Utili (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=62)
-   -   DIMENSIONI DI STAMPA: ecco come sceglierle!! (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=547251)


mcHorney 04-06-2004 13:45

Bella domanda.

Il fatto è che bisognerebbe avere maggiorni conscenze delle macchine di stampa.

Domanda: la la corrispondenza tra i dpi della foto e i dpi della macchina stampatrice è 1:1?

Naybet El Hassir 04-06-2004 14:42

Quote:

Originariamente inviato da nascimentos
Ho capito. Ma quello ke io mi kiedo è questo: basandoci sui calcoli (come ho fatto nel mio precedente post), come è possibile ke usi 254 dpi e poi suggerisce solo 2Mpixel per una stampa 20x30?!?
In base ai calcoli dovrebbero servire 6Mpixel!
Li ingrandiscono con roba tipo PhotoZoom.

nascimentos 04-06-2004 22:56

Quote:

Originariamente inviato da Naybet El Hassir
Li ingrandiscono con roba tipo PhotoZoom.
se lo dici te... c'è da crederci! :D

Naybet El Hassir 05-06-2004 13:18

:D

rookie 26-06-2004 15:50

Domanda niubba....
 
Non ho capito il discorso dei valori ottimali per quanto riguarda le stampe riferiti da photocity.it:

"VALORI CONSIGLIATI "Alta Qualità" (*.JPG - non compresso)

I "valori consigliati" indicano i valori adatti ad avere un'ottima qualità di stampa.

E' comunque consentito inviare file di dimensioni maggiori."

Valori minimi Valori consigliati

Formato MPixel Pixel Kb MPixel Pixel Kb

10 X 15 0,3 640x480 140 0,8 1080x720 350
13 X 19 0.5 800x600 180 1,2 1296x936 500
20 X 30 0,9 1200x900 300 2 1600x1200 650
30 X 45 1,3 1440x1080 350 3 2160x1440 850
50 X 75 2 1600x1200 400 4,6 2500x1875 1.400


Cioè, se io ho scattato le foto a 2160x1440 e le faccio stampare a 10x15 ho una qualità inferiore rispetto alla consigliata 1080x720? Credo di no ma mi è venuto il dubbio......:O

robix761 04-09-2004 14:02

Empirically speaking..
 
Stanco di fare calcoli, ho trovato un modo semplice e abbastanza esauriente:
Molto empiricamente:
1 pollice = 2,54 cm
Associo al pollice una risoluzione media di 250dpi per una stampa fino al 20x30. (per stampe superiori scende fino a 200dpi, visto che aumenta la distanza di osservazione).
Il che significa che più o meno 250dpi=2,54cm = 100dpi/cm.
La mia regola empirica è quindi questa: per ogni cm che voglio stampare di fotografia, mi servono 100dpi.
i.e. : con 1600x1200 stampo circa un 16x12cm (formato comune 15x10), e via dicendo.
Per stampe oltre il 20x30cm scendo anche fino a 200dpi, e senza far troppi calcoli arrotondo per eccesso la dimensione in cm ricavata.
Spero di aver reso l'idea.

robix761 04-09-2004 14:04

Errata corrige
 
Ho scritto nel post sopra:
"La mia regola empirica è quindi questa: per ogni cm che voglio stampare di fotografia, mi servono 100dpi.
i.e. : con 1600x1200 stampo circa un 16x12cm (formato comune 15x10), e via dicendo. "

Correggo:
"La mia regola empirica è quindi questa: per ogni cm che voglio stampare di fotografia, mi servono 100pixels "

FreeMan 04-09-2004 14:10

tasto .. questo sconosciuto :D:D

>bYeZ<

robyy 19-09-2004 01:19

scusate una domanda.....al di la' dei calcoli e delle risoluzioni necesarie per stampare una foto.
Le mie foto che vedo a video sono praticamente perfette; quando le vado a stampare molte di queste non mi soddisfano; dovrei intervenire allora con accorgimento per bilanciare il colore, la luminosità, il contrasto, ecc....ma ho paura di alterare la foto.
Se le foto le porto a stampare presso un centro fotografico secondo voi vengono stampate come le vedo nel video?

nascimentos 19-09-2004 11:15

Quote:

Originariamente inviato da robyy
scusate una domanda.....al di la' dei calcoli e delle risoluzioni necesarie per stampare una foto.
Le mie foto che vedo a video sono praticamente perfette; quando le vado a stampare molte di queste non mi soddisfano; dovrei intervenire allora con accorgimento per bilanciare il colore, la luminosità, il contrasto, ecc....ma ho paura di alterare la foto.
Se le foto le porto a stampare presso un centro fotografico secondo voi vengono stampate come le vedo nel video?
6 ot

cmq, x la risposta alla tua domanda, guarda qui

andreaxol 27-11-2004 16:10

Ciao a tutti :)

Ecco i dati presi una foto fatta con la Olympus C60-zoom:

Larghezza: 2816 pixel
Altezza: 2112 pixel
Risoluzione orizzontale: 314 dpi
Risoluzione verticale: 314 dpi

Che risoluzione di stampa devo utilizzare per ottenere la massima qualità considerando che ho una Epson Stylus Photo 900?

Grazie

ShadowMan 08-05-2005 15:56

Posto anche qua... :fagiano: :oink:

Devo stampare delle foto scattate con la mia fotocamera HP da 3.1mp. Le foto hanno una risoluzione di 2048x1536 con qualità ottima.

Leggendo su internet ho capito che devo utilizzare i formati 4\3 e che con quella risoluzione posso stampare con buona qualità fino a 20x25.

Ora, a me non interessano foto così grandi! :sofico:

Le posso far stampare [via internet da Mediaworld o pixdiscout o photocity] con dimensioni più piccole tipo a 13x17 :confused: :confused: :confused:

Griso 08-05-2005 16:38

mi pare ovvio... quella indicata è la risoluzione minima per non notare imperfezioni ... se è più alta per quel formato, tantomeglio

FreeMan 08-05-2005 16:42

Quote:

Originariamente inviato da ShadowMan
Posto anche qua... :fagiano: :oink:

:rolleyes::muro::rolleyes:

magari la prossima volta evita...

>bYeZ<

ShadowMan 08-05-2005 17:04

Quote:

Originariamente inviato da FreeMan
:rolleyes::muro::rolleyes:

magari la prossima volta evita...

>bYeZ<


Certamente...chiedo venia per questa volta. :doh:

p.s.:grazie per aver chiarito i miei dubbi. :)

ShadowMan 12-05-2005 14:31

Avendo molte foto da stampare, impiego molto tempo ad upparle perché ho un 56kakka. :muro: posso ridurre le foto da 2048x1536 @ 1600x1200 in modo da ottimizzare lo spazio continuando ad usare la risoluzione di stampa 13x17? :confused:

Foxlady 12-05-2005 18:18

Quote:

Originariamente inviato da ShadowMan
Avendo molte foto da stampare, impiego molto tempo ad upparle perché ho un 56kakka. :muro: posso ridurre le foto da 2048x1536 @ 1600x1200 in modo da ottimizzare lo spazio continuando ad usare la risoluzione di stampa 13x17? :confused:

certo che puoi, vai di photoshop.
cosa c'entra la risoluzione di stampa??? Forse intendevi la dimensione?

ShadowMan 13-05-2005 12:40

Quote:

Originariamente inviato da Foxlady
certo che puoi, vai di photoshop.
cosa c'entra la risoluzione di stampa??? Forse intendevi la dimensione?

Si era dimensione! :D :doh:

Griso 14-05-2005 19:50

alla fine per dirla tutta molto dipende dalla qualità con cui vengono stampate le foto, dagli inchiostri e dal supporto cartaceo... diciamo che secondo me arriva ad essere un buon 70-80% della foto...
quel 20-30% _FORSE_ può esser dato dai pixxellini in più nel file... ma dalla mia esperienza finora dovunque ho fatto stampare non era certo la risoluzione il limite :D

Comunque molti servizi di stampa online offrono la possibilità di masterizzare un cd con le foto, inviarglielo e ricevere le stampe, così da eliminare il problema 56kiappe

genodave 23-06-2005 22:42

scusate ma...
si possono stampare i file formato TIFF?
oppure solo i JPG? :fagiano:

FreeMan 23-06-2005 23:24

Quote:

Originariamente inviato da genodave
scusate ma...
si possono stampare i file formato TIFF?
oppure solo i JPG? :fagiano:

:mbe:

ma parli dal fotografo? direi che stampano di tutto...

>bYeZ<

genodave 29-06-2005 23:03

Quote:

Originariamente inviato da FreeMan
:mbe:

ma parli dal fotografo? direi che stampano di tutto...

>bYeZ<

no, con la mia stampante!il fotografo a me non mi vedrà mai piu'!!! :ciapet:

FreeMan 29-06-2005 23:06

cmq la tua frase non ha senso.. tutti i formati sono stampabili.. al limite dipende dal sw che si usa o se si mette la memory direttamente nella stampante e vedere che formati supporta.. ma in linea di massima con i formati + comuni non c'è prob... con i formati proprietari invece possono esserci prob... ma c'è sempre modo di convertirli

>bYeZ<

evil ryu 05-07-2005 00:02

Sono alle prime armi e la prima cosa che mi è venuta in mente è: se la foto la macchina digitale la scatta in proporzioni 4:3 come faccio a farla stampare in formato 15 x 10 senza deformazione o ritagliare la foto???

Questo dubbio me lo pongo perchè non so se prendere una digitale che fotografi anche in formato 3:2 oltre che il più comune 4:3.

Aiutatemi, vi prego.

FreeMan 05-07-2005 02:01

ma.. stampare su cara in formato 4:3 pare una cosa troppo difficile?

>bYeZ<

evil ryu 05-07-2005 19:35

Quote:

Originariamente inviato da FreeMan
ma.. stampare su cara in formato 4:3 pare una cosa troppo difficile?

>bYeZ<

Per esigenze personli ho bisogno di foto in formato 15 x 10; ho ragione che vi è una deformazione con una macchina digitale che scatta in 4:3?

Se non chiedo troppo, posso avere una risposta più consona alla domanda che ho posto sopra?

Andrea16v 05-07-2005 20:59

Quote:

Originariamente inviato da evil ryu
Per esigenze personli ho bisogno di foto in formato 15 x 10; ho ragione che vi è una deformazione con una macchina digitale che scatta in 4:3?

Se non chiedo troppo, posso avere una risposta più consona alla domanda che ho posto sopra?

Senza essere esperti di fotografia digitale si capisce chiaramente che o la ritagli togliendo una parte della foto, o aggiungi due striscie bianche oppure opti per un ridimensionamento deformandola...

FreeMan 05-07-2005 21:28

Quote:

Originariamente inviato da evil ryu
Per esigenze personli ho bisogno di foto in formato 15 x 10; ho ragione che vi è una deformazione con una macchina digitale che scatta in 4:3?

Se non chiedo troppo, posso avere una risposta più consona alla domanda che ho posto sopra?

se una foto ha un determinato rapporto (4/3 3/2) non c'è modo di trasformarlo da un tipo all'altro senza o perdita di parte della foto (crop) o comparsa di bande bianche ecc

la cosa migliore è stampare con lo stesso rapporto con cui è fatta la foto.. non si può fare? unica soluzione adattare la foto

non si sfugge alle leggi della materia

>bYeZ<

zanzarame 18-07-2005 14:46

Ciao a tutti.

Ho letto le tabelline iniziali, ho fatto i conti, e nonostante questo no ho capito cosa verrebbe fuori da una foto con queste caratteristiche:

Dimensioni
1000 px X 679 px
Risoluzione
72 DPI X 72 DPI

Formato Jpg, preso da un sito di plane spotters. Ingrandimento richiesto: 20X30 cm

Dalla tabellina di ABC fotografia: Molto bassa (72 dpi) 21x29,7 595x842

Avendo una dimensione di 1000PX x 679PX, cosa ottengo se faccio un ingrandimento 20X30 cm? una ciofeca a quadrettoni oppure una cosa decente?

C'entra qualcosa se sul mio PC, a 1024x768, la vedo piuttosto bene?

Grazie e scusate per l'eventuale banalità della domanda.

the_joe 18-07-2005 15:05

Quote:

Originariamente inviato da zanzarame
Ciao a tutti.

Ho letto le tabelline iniziali, ho fatto i conti, e nonostante questo no ho capito cosa verrebbe fuori da una foto con queste caratteristiche:

Dimensioni
1000 px X 679 px
Risoluzione
72 DPI X 72 DPI

Formato Jpg, preso da un sito di plane spotters. Ingrandimento richiesto: 20X30 cm

Dalla tabellina di ABC fotografia: Molto bassa (72 dpi) 21x29,7 595x842

Avendo una dimensione di 1000PX x 679PX, cosa ottengo se faccio un ingrandimento 20X30 cm? una ciofeca a quadrettoni oppure una cosa decente?

C'entra qualcosa se sul mio PC, a 1024x768, la vedo piuttosto bene?

Grazie e scusate per l'eventuale banalità della domanda.

Se hai letto il post, per fare stampe di alta qualità sono indicati 300DPI, ma questa misura e da considerarsi mooolto indicativa, se si parte da files di buona qualità e su stampe grandi sono accettabili anche valori inferiori e di molto, ad esempio per esperienza personale, un 20x30 viene benissimo anche con files da 1600x1200, con soli 1000PX non credo che 30cm vengano benissimo si scenderebbe infatti solo a 83DPI che oggettivamente sono pochini.

Naturalmente a monitor si vede bene perchè la risoluzione degli schermi è di 72DPI assolutamente inferiore a quella necessaria per una buona stampa.

zanzarame 18-07-2005 15:23

Quote:

Originariamente inviato da the_joe
...

Innanzitutto grazie.

Avendo a disposizione una stampante laser a colori (HP5500), posso farmi un'idea della qualità di stampa finale? Oppure non centra nulla?

vborneo 08-09-2005 13:31

molto utile :)

MarcoGG 13-10-2005 13:22

Salve a tutti. Ho letto gran parte di questo interessante thread...

Ho acquisito dei negativi 24x36 alla risoluzione massima supportata dal mio scanner, che è di 3200 dpi per scansioni al 100% della dimensione.

Vorrei un consiglio su quale risoluzione impostare sullo scanner per poi stampare in formato A4, o comunque molto vicino all'A4.
La stampante è una Pixma iP5000 ( gocce da 1 Picolitro, risoluzione massima dichiarata : 9600x2400... ).

Che significa esattamente questo 9600x2400 ?!
Sulla carta delle specifiche è chiaramente detto che "Le gocce d’ inchiostro possono essere collocate con un passo minimo di 1/9600 di pollice". Significa che posso andare ben oltre i 300 dpi consigliati, oppure, come ho letto, bisogna tenere anche conto del fatto che su una quadricromia la risoluzione nominale debba essere divisa per 4 ( ossia 4 punti molto ravvicinati che servono di fatto a crearne uno solo... ). In tal caso devo dividere il valore più basso (2400) della risoluzione nominale ottenendo così... 600 dpi ??? E' questa la reale risoluzione massima ?

Scusate, ma la confusione è inevitabile... :help:

Feetlover 20-11-2005 21:05

Ho stampato varie foto in formato A4 con la fotocamera con risoluzione massima 1,3MP e le foto vengono quasi perfette nn si nota nulla di sgranatura.

thewizardinblack 04-01-2006 13:44

anche se la discussione è un po' datata, vorrei dire cmq la mia sulle risoluzioni di stampa: i 300 dpi di "alta risoluzione" per le immagini sono lo standard industriale per la stampa ad esempio offset, dove le matrici hanno una definizione di 1200 o anche 2400 ppi, dove quei 1200 ppi sono veramente nitidi e rendono di più in termini di precisione dei 4800 dichiarati dai produttori di stampanti domestiche.
d'altra parte, una foto molto ridimensionata e stampata in offset senza una mole considerevole di fotoritocco viene abbastanza una schifezza, appunto per la straordinaria definizione di quel tipo di stampa, che in sostanza evidenzia le sgranature, la sfocatura e ogni altra imperfezione.
cosa che le stampanti inkjet non fanno: insomma, per quanto mi riguarda stampare a 300 senza ridimensionamenti su una inkjet è perfetto ma forse eccessivo se si tengono d'occhio i tempi di trasferimento da pc a stampante (che nel caso si debba stampare parecchio diventa abbastanza critico).

prendendo ad esempio una stampante (che non possiedo) ma credo moooolto buona, vale a dire la EPSON R800, come determinare la risoluzione ottimale, sopra la quale cambia veramente poco?
1. la risoluzione dichiarata è definita da due numeri aaaaa x bbbbb
2. aaaaa se ho capito bene rappresenta il numero di passi che il carrello della testina compie in un pollice, in questo caso 5760, e conta abbastanza poco
3. bbbbb è invece il numero TOTALE di ugelli a disposizione della stampante, in questo caso 1440. ma, attenziune, sono 1440 solo se si utilizzano tutti gli OTTO alloggiamenti per cartucce, ottenendo così che ogni colore ha a disposizione 180 UGELLI.
4. quei 180 ugelli ci rappresentano il numero massimo di pixel per pollice che la stampante riesce a generare, almeno credo, poi magari sbaglio!

quindi per una stampante coi baffi come la R800, stando alla matematica immagini a 200 dpi rappresentano il compromesso ottimale

prendendo un'altra bella stampante, la R220, questa ha invece 540 ugelli totali, da dividere per SEI inchiostri: ne risultano 90 ugelli per colore
quindi, sempre stando alla matematica, su questa stampante non si dovrebbero notare grandi miglioramenti oltre i 100 dpi, mettiamo 150 perchè non so se usi qualche artificio per aumentare il numero di punti generati.

insomma, se qualche possessore di stampante medio-bella come la R220 volesse fare un test a 100 dpi...

ciauz!

MarcoGG 05-01-2006 13:38

Quote:

Originariamente inviato da thewizardinblack
1. la risoluzione dichiarata è definita da due numeri aaaaa x bbbbb
2. aaaaa se ho capito bene rappresenta il numero di passi che il carrello della testina compie in un pollice, in questo caso 5760, e conta abbastanza poco
3. bbbbb è invece il numero TOTALE di ugelli a disposizione della stampante, in questo caso 1440. ma, attenziune, sono 1440 solo se si utilizzano tutti gli OTTO alloggiamenti per cartucce, ottenendo così che ogni colore ha a disposizione 180 UGELLI.
4. quei 180 ugelli ci rappresentano il numero massimo di pixel per pollice che la stampante riesce a generare, almeno credo, poi magari sbaglio!

Interessante il tuo post !
Quindi se è come dici tu, tornerei sull'ormai lontano mio ultimo post :

La mia Pixma iP5000 dichiara 9600x2400 dpi.
Sulla carta delle specifiche è esplicitamente detto che questa stampante può collocare 2 gocce contigue di ink ad una distanza minima di 1/9600 di pollice.
E' corretto ?

La Pixma iP5000 ha 5 cartucce : 4 colori fotografici (BK,C,M,Y) + 1 nero per il testo.
Devo concludere che 2400/5 = 480 ugelli in media per colore ?! :eek:
Ma non sono un po' tantini ?

Con questi numeri alla mano, alla fine che risoluzione di stampa dovrei impostare a livello software per sfruttare al 100% la risoluzione di questa stampante ?

thewizardinblack 08-01-2006 13:20

ripensandoci, devo aver detto una piccola vaccata sul quel bbbb che ci interessa... ooops!
errata corrige:
per valutare questo numero bbbb occorre tenere conto della DENSITA' degli ugelli, nel senso che possono essere più piccoli e ravvicinati tra loro, o più grandi e distanziati, concorrendo così oltre che col numero anche con la densità a determinare la risoluzione massima.
nel senso che, con l'esempio della R800 e della R220, probabilmente la R800 ha testina di superficie DOPPIA rispetto alla R220, riducendo di brutto i tempi di stampa, ma entrambe dovrebbero dare il meglio oltre i 180 dpi.

ulteriore considerazione: perchè parlo solo di epson? semplicemente perchè sono le uniche di cui ho trovato dichiarati i dati sul numero di ugelli.
per canon e hp quindi non so proprio come si potrebbe fare il calcolo fatto sopra.
anche se, per rimanere sul discorso del confronto con la stampa offset, che per produzioni di qualità in grande tiratura (immaginiamoci il calendario Pirelli :oink: ) è un po' l'asso di briscola, se lì si usano 300 dpi non per economia ma perchè oltre non si ottengono vantaggi, sulle nostre oneste stampanti domestiche una foto 20x30 da appendere a muro stampata a 150 fa la sua porca figura, e un 13x18 o 15x20 a 200 pure!

Ovvio che, una volta comprata una signora stampante come la Pixma 5000 uno voglia sfruttarla al massimo delle sue potenzialità, ma ahimè la risoluzione delle fotocamere non è infinita: per fare un 20x30 a 300 ci vogliono 8 Mpixel se non sbaglio, mentre per fare la stessa superficie a 200 ne bastano meno di 4... per fare la stessa cosa a 150? 2 Mpixel.
Attestandosi le fotocamere dai prezzi (per me!) accessibili tra i 3 e i 5 Mpixel, a conti fatti,

180/200 dpi rullano per ogni stampante, fotocamera, carta domestica.

ciauz!!

diego.82 23-03-2006 23:23

Scusate se faccio resuscitare questo vecchio post... :old:

Nessuno potrebbe portare degli esempi del tipo:

Io con la mia Canon mod. xxx da x megapixel, ho stampato foto della dimensione di 30x40 ed erano perfette, mentre quando ho provato a raggiungere i 50x70 posso affermare che la foto cominciava a mostrare determinati difetti, come... ecc ecc....

almeno così potrei farmi un'idea....

io ero, e sono tutt'oggi interessato alla Canon a610 o a620, ma preferirei la prima, xke da quel poco che ho capito, a parita di dimensioni del sensore, uno da 5 mpx mi da meno rumore, e ha bisogno di meno luce...
pero per valutare l'acquisto vorrei conoscrne le limitazioni di stampa, anche se le stampe saranno poche, ma quei pochi ingrandimenti che farò per arredare lo studio e la camera, li voglio decenti!!!

grazie a tutti!!! :D

Diego

flx2000 08-05-2006 09:29

Quote:

Originariamente inviato da diego.82
[..]io ero, e sono tutt'oggi interessato alla Canon a610 o a620, ma preferirei la prima, xke da quel poco che ho capito, a parita di dimensioni del sensore, uno da 5 mpx mi da meno rumore, e ha bisogno di meno luce...[..]

Non dimenticare però che questo che dici è valido soltanto se il sensore e il chipset che metti a confronto sono della stessa identica tecnologia.
Per farti un esempio, la Canon 20D ha un sensore più piccolo della Canon 300D ed ha anche 2 mpix in più, ma nonostante questo produce un po' meno rumore ed in genere una maggiore qualità.

marklevi 13-05-2006 14:08

Quote:

Originariamente inviato da flx2000
..la Canon 20D ha un sensore più piccolo della Canon 300D ed ha anche 2 mpix in più, ma nonostante questo produce un po' meno rumore ed in genere una maggiore qualità.


le dimensioni sono le stesse. sempre di aps-c si tratta.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:42.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.