Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Emulazione (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=25)
-   -   [Q&A] Cerco un gioco ma non ricordo il nome! (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1106051)


Signal 23-01-2009 13:14

Ciao, anch'io ho un gioco che mi è rimasto stampato nella memoria da moooolto tempo e che non riesco a trovare in nessun modo :nera:

Ecco quel (poco) che posso darvi come spunto:

SISTEMA
Cabinet da bar, di quelli semplici semplici e comandi essenziali, joystick e 2/3 tasti

PRODUTTORE
Non ne ho la minima idea, purtroppo... ma il gioco poteva essere di fine anni 80 inizio 90.

CATEGORIA
Era un'avventura/azione

SOTTOCATEGORIA
Direi dalle ambientazioni fantasy/medioevali

VISUALE E TECNOLOGIA GRAFICA
La visuale era dall'alto e lo scorrimento era tanto verticale quanto orizzontale, c'era insomma libertà di movimento nelle quattro direzioni, la grafica era bidimensionale con tonalità dominante l'azzurrino e begli sprite colorati e ben definiti

DESCRIZIONE
Eccoci al dunque :D
Il gioco era ambientato all'interno di un castello alla Dracula o giù di lì, con ambientazione fantasy ed elementi medioevali.
Il personaggio era un omino suppongo "normale" che aveva però la capacità di trasformarsi nel momento in cui acchiappava un certo numero di oggetti che non ricordo bene cosa fossero, e diventava molto forte e più grande graficamente e in grado di far piazza pulita di molti nemici in un attimo.
Mi ricordo che c'erano dei barili che potevano essere lanciati e fatti scorrere sul pavimento per travolgere i nemici. Come già detto lo scorrimento era vert/orizz perché si trattava in pratica di esplorare il castello affrontando i vari nemici.
C'erano dei mostri di fine livello e mi ricordo che uno di questi era una specie di vampiro alla dracula che se non sbaglio lanciava carte da gioco contro il nostro eroe ogni tot di tempo.
Le tonalità della grafica erano appunto quelle dell'azzurro che creavano atmosfera sfruttano le pietre fredde del castello.


Ho provato a cercare su internet, e soprattutto su system16 ma non sono riuscito ad individuarlo, mi sapete aiutare?

Signal 23-01-2009 13:16

Quote:

Originariamente inviato da Soul_to_Soul (Messaggio 25960509)
Sono un giocatore 'anziano' e conservo ottima memoria della storia dei videogiochi. C'è tuttavia un cabinato coin-op del quale proprio non riesco a ricordare il nome, e che mi piacerebbe ritrovare.

Pochissimi gli elementi che la mia memoria mette a vostra disposizione:

- gioco di corse, visuale dall'alto
- possibilità di cambiare marcia (due a disposizone, indicate come LO e HI)
- a volte la macchina si imbucava in tunnel, e durante queste fasi l'unica cosa visibile sullo sfondo nero era un piccolo spazio illuminato dai vostri fari, davanti alla macchina.
- il cabinato aveva volante, pedale, e selettore delle due marce.

Chi mi aiuta? :)

Ciao! pensa che accanto al gioco che ho appena descritto c'era proprio un gioco di macchine, che poteva rispondere alla descrizione che ne fai tu anche se non sono mai arrivato tanto lontao da incontrare tunnel e fari accesi... a ricordarsi il nome però :muro:

AuReL 24-01-2009 18:07

io sto videogioco con la macchina che entra in galleria e si vede la luce dei fari lo ricordo..può anche darsi che ci fosse una conversione su commodore 64 e per questo lo ricordo. spero qualcuno ti/ci aiuti

Sir_Alex 26-01-2009 16:15

Il gioco che mi è rimasto in mente quando ero piccolo era molto strano!

ci ho gicato in un coin-op e sembrava fosse della NEO -GEO , comunque era un gioco a scorimmento orizzontale , era un platform mi ricordo , e si vestiva i panni di una strana creatura marrone che decise di cercare di salvare il suo mondo dopo la venuta di una strega o delle forze malvagie( da quello che mi ricordo) ,cmq la creatura sparava delle bolle blu che inglobbava i nemici e dopo li avvicinava distruggendoli , cmq ricordate questo! è a scorrimento orizzontale!

Poi c'è n'è un altro sempre coin-op e della neo - geoa scorrimento orizzontale , ma stavolta era nel medioevo ed erano tre protagonisti che dopo aver ucciso i mostri li tramutavano in carte e dopo venivao raccolte , o forse erano i bonus , non ricordo chiaramente!

Samoht 26-01-2009 20:09

Quote:

Originariamente inviato da Sir_Alex (Messaggio 26021880)
Il gioco che mi è rimasto in mente quando ero piccolo era molto strano!

"quando ero piccolo" equivarrebbe a? ;)
Quote:

Originariamente inviato da Sir_Alex (Messaggio 26021880)
sembrava fosse della NEO -GEO , comunque era un gioco a scorimmento orizzontale , era un platform mi ricordo , e si vestiva i panni di una strana creatura marrone che decise di cercare di salvare il suo mondo dopo la venuta di una strega o delle forze malvagie( da quello che mi ricordo) ,cmq la creatura sparava delle bolle blu che inglobbava i nemici e dopo li avvicinava distruggendoli , cmq ricordate questo! è a scorrimento orizzontale!

Hmmm... no... anche perchè se è "troppo recente", non mi è capitato di vederlo...
Quote:

Originariamente inviato da Sir_Alex (Messaggio 26021880)
Poi c'è n'è un altro sempre coin-op e della neo - geoa scorrimento orizzontale , ma stavolta era nel medioevo ed erano tre protagonisti che dopo aver ucciso i mostri li tramutavano in carte e dopo venivao raccolte , o forse erano i bonus , non ricordo chiaramente!

Probabilmente il gioco era "Chariot", facente parte di "Three Wonders": alcuni nemici e alcuni "bauli", se aperti, lasciavano cadere delle carte da gioco di diverso punteggio - raggiunto un totale di 100 punti, si riceveva una vita extra.

Jeroel 27-01-2009 09:18

Quote:

Originariamente inviato da AuReL (Messaggio 25956784)
Trovato anche questo! Si tratta di Siege
http://www.c64gg.com/Images/S/Siege_ingame.gif
Tra i siti-database del c64 si trova raramente

Ve lo ricordate?

Sul genere assedio preferivo il mitico Orc Attack (che io conoscevo semplicemente come Assedio, trovato in qualche distribuzione italiana pirata)
http://www.gb64.com/game.php?id=5449&d=18&h=0
Quote:

Originariamente inviato da Soul_to_Soul (Messaggio 25960509)
Sono un giocatore 'anziano' e conservo ottima memoria della storia dei videogiochi. C'è tuttavia un cabinato coin-op del quale proprio non riesco a ricordare il nome, e che mi piacerebbe ritrovare.

Pochissimi gli elementi che la mia memoria mette a vostra disposizione:

- gioco di corse, visuale dall'alto
- possibilità di cambiare marcia (due a disposizone, indicate come LO e HI)
- a volte la macchina si imbucava in tunnel, e durante queste fasi l'unica cosa visibile sullo sfondo nero era un piccolo spazio illuminato dai vostri fari, davanti alla macchina.
- il cabinato aveva volante, pedale, e selettore delle due marce.

Chi mi aiuta? :)

Ce n'è uno molto simile chiamato Chequered Flag, controlla un pò, magari qui

Quote:

Originariamente inviato da AuReL (Messaggio 25995791)
io sto videogioco con la macchina che entra in galleria e si vede la luce dei fari lo ricordo..può anche darsi che ci fosse una conversione su commodore 64 e per questo lo ricordo. spero qualcuno ti/ci aiuti

Sul genere ricordo Brands Deluxe, dell'84 o giù di lì, credo fosse programmato in Basic... l'illusione del "buio" della notte (o della galleria) era dato dal fatto che agli sprite monocromatici delle macchine avversarie era assegnato lo stesso colore blu della pista, colore che si ripristinava solo entro i confini dell'area gialla creata dai fari della vostra auto... cosa bisognava inventarsi per dare l'illusione della realtà in poche centinaia di righe di codice! :p

Quote:

Originariamente inviato da Samoht (Messaggio 26025604)
"quando ero piccolo" equivarrebbe a? ;)Hmmm... no...

SAMOHT! Quando mi rifaccio vivo sul forum sono certo che se passo di qui non sei lontano ;)

Samoht 27-01-2009 09:35

Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26030617)
...che io conoscevo semplicemente come Assedio...

... e se non sbaglio, sulla stessa cassetta c'era anche un gioco chiamato "la fortezza"... cmq anch'io me lo dicordavo con quel nome ;)
Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26030617)
... cosa bisognava inventarsi per dare l'illusione della realtà in poche centinaia di righe di codice! :p

A quei tempi le idee erano tante, gli strumenti a disposizione pochi... la fantasia? DA VENDERE! tutto il contrario di oggi insomma :asd:
Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26030617)
SAMOHT! Quando mi rifaccio vivo sul forum sono certo che se passo di qui non sei lontano ;)

siamo solo noi :asd:

redegaet 28-01-2009 05:10

Ho un gioco che facevo da piccolo che non riesco a ritrovare, purtroppo non ricordo moltissimo:

SISTEMA
Commodore 64

PRODUTTORE
Purtroppo non ricordo

CATEGORIA
Nn so incasellarlo.:cry:

SOTTOCATEGORIA
idem :cry:

VISUALE E TECNOLOGIA GRAFICA
Visuale dall'alto, ma non perpendicolare

DESCRIZIONE
Il gioco era a livelli, e c'era un pupazzo che saltava da una piastrella all'altra.
Si giocava in uno schema che era una specie di scacchiera colorata. Mi ricordo solo questo omino che "zompava" e ad ogni zompo di una casella si sentiva il caratteristico rumore. Purtroppo non ricordo più bene neanche lo scopo del gioco.:cry: C'erano forse delle caselle speciali che consentivano di saltare da una all'altra, anche se erano distanti.
A qualcuno viene in mente qualcosa? Grazie
Alex

Soul_to_Soul 28-01-2009 08:07

Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26045273)
Ho un gioco che facevo da piccolo che non riesco a ritrovare, purtroppo non ricordo moltissimo:

SISTEMA
Commodore 64

PRODUTTORE
Purtroppo non ricordo

CATEGORIA
Nn so incasellarlo.:cry:

SOTTOCATEGORIA
idem :cry:

VISUALE E TECNOLOGIA GRAFICA
Visuale dall'alto, ma non perpendicolare

DESCRIZIONE
Il gioco era a livelli, e c'era un pupazzo che saltava da una piastrella all'altra.
Si giocava in uno schema che era una specie di scacchiera colorata. Mi ricordo solo questo omino che "zompava" e ad ogni zompo di una casella si sentiva il caratteristico rumore. Purtroppo non ricordo più bene neanche lo scopo del gioco.:cry: C'erano forse delle caselle speciali che consentivano di saltare da una all'altra, anche se erano distanti.
A qualcuno viene in mente qualcosa? Grazie
Alex

Sara mica una conversione o uno dei molti cloni di Q*Bert?

redegaet 28-01-2009 08:22

Grandissimo! E' molto simile, solo che quello a cui giocavo io aveva un pupazzetto un po' più brutto e grande se non ricordo male.
Comunque la grafica delle caselle era molto simile. Andando avanti di livello cambiavano gli schemi delle caselle se non ricordo male.
Sarà stata una versione un po' diversa?
Comunque grazie,
Alex

Samoht 28-01-2009 09:14

Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26045273)
Ho un gioco che facevo da piccolo

I giochi non si "fanno", si "giocano" ;)
Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26045273)
PRODUTTORE Purtroppo non ricordo

Probabilmente Hewson, prima dell'86 forse...
Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26045273)
CATEGORIANn so incasellarlo.:cry:

I giochi di questo tipo sono gereralmente definiti "puzzle game"
Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26045273)
DESCRIZIONE Il gioco era a livelli, e c'era un pupazzo che saltava da una piastrella all'altra.
Si giocava in uno schema che era una specie di scacchiera colorata. Mi ricordo solo questo omino che "zompava" e ad ogni zompo di una casella si sentiva il caratteristico rumore. Purtroppo non ricordo più bene neanche lo scopo del gioco.:cry: C'erano forse delle caselle speciali che consentivano di saltare da una all'altra, anche se erano distanti.
A qualcuno viene in mente qualcosa?

Il ricordo immediato va a "Chip's Challenge", uno dei primi giochi che vidi caricare a casa di un mio amico dall'unità floppy disk 1541 del Commodore 64. Di questo genere ne sono stati fatti un numero incalcolabile di cloni... Ad esempio il divertentissimo "Flip & Flop", in cui si impersonava a turno un canguro e una scimmietta: il canguro saltava sulle caselle percorrendole dall'alto, mentre la scimmietta ci si appendeva e quindi la prospettiva era invertita - e non era semplicissimo arrivarci: richiedeva parecchio sforzo mentale e ottico. Le prime volte ricordo che non capivo cosa fosse quella cosa che "rotolasse" sulle caselle invece del canguro che vi saltava sopra, e perchè quando si controllasse quella "cosa", i comandi rispondessero in maniera strana... poi capii... :asd:

Me ne ricordo un altro, molto divertente, in cui si comandava una pallina da tennis che rimbalzava il cui scopo era arrivare alla fine del livello: bisognava rimbalzare sulle caselle di un percorso situato ad un'altezza elevata, e se non si eseguiva il rimbalzo su una casella, si cascava gù. Visuale dall'alto e avanzamento forzato, che ad un tratto diventava difficilissimo: c'erano ventilatori che spingevano la palla lateralmente, puntali tra i quali scoccava un arco elettrico, caselle marcate con "?" che potevano nascondere vite bonus oppure insidie. Nonostante la musichetta di questo gioco mi tintinni incessantemente nella testa, non mi ricordo il nome originale... Forse Ball Blazer? Jeroel aiutami tu!

Er Monnezza 28-01-2009 13:55

Quote:

Originariamente inviato da Sir_Alex (Messaggio 26021880)
Il gioco che mi è rimasto in mente quando ero piccolo era molto strano!

ci ho gicato in un coin-op e sembrava fosse della NEO -GEO , comunque era un gioco a scorimmento orizzontale , era un platform mi ricordo , e si vestiva i panni di una strana creatura marrone che decise di cercare di salvare il suo mondo dopo la venuta di una strega o delle forze malvagie( da quello che mi ricordo) ,cmq la creatura sparava delle bolle blu che inglobbava i nemici e dopo li avvicinava distruggendoli , cmq ricordate questo! è a scorrimento orizzontale!

Poi c'è n'è un altro sempre coin-op e della neo - geoa scorrimento orizzontale , ma stavolta era nel medioevo ed erano tre protagonisti che dopo aver ucciso i mostri li tramutavano in carte e dopo venivao raccolte , o forse erano i bonus , non ricordo chiaramente!

il primo di cui parli dovrebbe essere Liquid Kids della Taito

http://www.gameplayer.it/abandonware/liquid_kid

il secondo non saprei

per quanto riguarda il primo si trova per mame, non per emulatori neo geo

Er Monnezza 28-01-2009 14:04

Quote:

Originariamente inviato da Samoht (Messaggio 26046581)
I giochi non si "fanno", si "giocano" ;)Probabilmente Hewson, prima dell'86 forse... I giochi di questo tipo sono gereralmente definiti "puzzle game"Il ricordo immediato va a "Chip's Challenge", uno dei primi giochi che vidi caricare a casa di un mio amico dall'unità floppy disk 1541 del Commodore 64. Di questo genere ne sono stati fatti un numero incalcolabile di cloni... Ad esempio il divertentissimo "Flip & Flop", in cui si impersonava a turno un canguro e una scimmietta: il canguro saltava sulle caselle percorrendole dall'alto, mentre la scimmietta ci si appendeva e quindi la prospettiva era invertita - e non era semplicissimo arrivarci: richiedeva parecchio sforzo mentale e ottico. Le prime volte ricordo che non capivo cosa fosse quella cosa che "rotolasse" sulle caselle invece del canguro che vi saltava sopra, e perchè quando si controllasse quella "cosa", i comandi rispondessero in maniera strana... poi capii... :asd:

Me ne ricordo un altro, molto divertente, in cui si comandava una pallina da tennis che rimbalzava il cui scopo era arrivare alla fine del livello: bisognava rimbalzare sulle caselle di un percorso situato ad un'altezza elevata, e se non si eseguiva il rimbalzo su una casella, si cascava gù. Visuale dall'alto e avanzamento forzato, che ad un tratto diventava difficilissimo: c'erano ventilatori che spingevano la palla lateralmente, puntali tra i quali scoccava un arco elettrico, caselle marcate con "?" che potevano nascondere vite bonus oppure insidie. Nonostante la musichetta di questo gioco mi tintinni incessantemente nella testa, non mi ricordo il nome originale... Forse Ball Blazer? Jeroel aiutami tu!

l'ultimo gioco di cui parli potrebbe essere Gonf

non ho trovato screenshot da nessuna parte, ma la dinamica è quella, tu controlli una palla che si muove in una sorta di percorso ad ostacoli, tra mattonelle scivolose, trampolini, trappole che ti fanno precipitare nel vuoto, muri invisibili etc. etc.

Jeroel 29-01-2009 00:07

Quote:

Originariamente inviato da Samoht (Messaggio 26046581)
Il ricordo immediato va a "Chip's Challenge", uno dei primi giochi che vidi caricare a casa di un mio amico dall'unità floppy disk 1541 del Commodore 64.

Un momento... Chip's Challenge è del '90! Vuoi dirmi che fino ad allora (e magari anche oltre) hai caricato tutto col mangianastri? :ops:
Quote:


Me ne ricordo un altro, molto divertente, in cui si comandava una pallina da tennis che rimbalzava il cui scopo era arrivare alla fine del livello: bisognava rimbalzare sulle caselle di un percorso situato ad un'altezza elevata, e se non si eseguiva il rimbalzo su una casella, si cascava gù. Visuale dall'alto e avanzamento forzato, che ad un tratto diventava difficilissimo: c'erano ventilatori che spingevano la palla lateralmente, puntali tra i quali scoccava un arco elettrico, caselle marcate con "?" che potevano nascondere vite bonus oppure insidie. Nonostante la musichetta di questo gioco mi tintinni incessantemente nella testa, non mi ricordo il nome originale... Forse Ball Blazer? Jeroel aiutami tu!
Direi Bounder, oppure il seguito Re-Bounder, che trovai allegato ad una strana rivista... tra i giochi "pallosi" però gli preferivo Quedex o Hopping Mad, e anche Wizball ovviamente... EDIT: Marble madness e cloni invece erano davvero troppo frustranti per me, perdevo la pazienza dopo 5 minuti :rolleyes:

redegaet 29-01-2009 05:53

Quote:

Originariamente inviato da Samoht (Messaggio 26046581)
I giochi non si "fanno", si "giocano" ;)....

Grazie per le precisazioni.:D Non son mai stato un gran giocatore, e all'epoca avevo 5 anni, a malapena avevo imparato la stringa di caratteri per avviare il commodore.:sofico:
Mi sa che l'unica soluzione è andare in soffitta a prenderlo e provare a riaccenderlo dopo più di 14 anni.
Ciao, Alex

Samoht 29-01-2009 07:56

Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26060847)
Un momento... Chip's Challenge è del '90! Vuoi dirmi che fino ad allora (e magari anche oltre) hai caricato tutto col mangianastri? :ops:

Ma no, quale 90... non stiamo parlando della stessa cosa! Io parlo di quel gioco dell'omino che deve saltare sulle caselle per colorarle - l'omino stilizzato nel gioco è anzitutto solo "bianco", piuttosto caratteristico, in posa rigida con le gambe piegate e l'ultima parte delle braccia rivolta verso il basso (un obrobrio insomma). Il primo livello si colorano tutte le caselle di un colore, nei livelli più avanti magari ci devi saltare sopra due volte per colorarle, e ancora più avanti se ci ri-saltavi sopra, le piastrelle ritornavano del colore originale (ovviamente questa cosa è diventata legge per i cloni a venire...). Ricordo che ad ogni nuovo livello, c'era la dimostrazione automatica dell'omino con sole 4 caselle che ti faceva vedere cosa accadeva se ci saltavi sopra - con annesso intro della cavalleria rusticana emulato dal SID ;)
Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26060847)
Direi Bounder, oppure il seguito Re-Bounder, che trovai allegato ad una strana rivista...

Bravissimo, "Bounder" ;)
Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26060847)
Marble madness e cloni invece erano davvero troppo frustranti per me, perdevo la pazienza dopo 5 minuti :rolleyes:

Era più facile fare atterrare uno Shuttle piuttosto che far arrivare il "giroscopio" in buca sano e salvo...
Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26061259)
Non son mai stato un gran giocatore

Ah... beato te...
Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26061259)
all'epoca avevo 5 anni, a malapena avevo imparato la stringa di caratteri per avviare il commodore

Anch'io all'epoca avevo 5 anni... ma era il 1982, e già giocavo con l'Atari2600 :asd:
Quote:

Originariamente inviato da redegaet (Messaggio 26061259)
Mi sa che l'unica soluzione è andare in soffitta a prenderlo e provare a riaccenderlo dopo più di 14 anni.

Non è mai troppo tardi per le "rimpatriate" ;)

Per chi traffica con i files MIDI, segnalo questo sito dove sono presenti molte colonne sonore delle nostre vecchie glorie in tale formato - si possono caricare anche sui cellulari come suonerie: opponiamoci a quelle c@g@te dei topolini che cantano, vendute a pagamento, e facciamo tornare il C64 anche tramite i nostri telefoni!

EDIT: Sentite com'è fatta bene "Monty on the run - High Score": lacrimo! :cry:

Jeroel 29-01-2009 09:30

Quote:

Originariamente inviato da Samoht (Messaggio 26061654)
Ma no, quale 90... non stiamo parlando della stessa cosa! Io parlo di quel gioco dell'omino che deve saltare sulle caselle per colorarle - l'omino stilizzato nel gioco è anzitutto solo "bianco", piuttosto caratteristico, in posa rigida con le gambe piegate e l'ultima parte delle braccia rivolta verso il basso (un obrobrio insomma). Il primo livello si colorano tutte le caselle di un colore, nei livelli più avanti magari ci devi saltare sopra due volte per colorarle, e ancora più avanti se ci ri-saltavi sopra, le piastrelle ritornavano del colore originale (ovviamente questa cosa è diventata legge per i cloni a venire...). Ricordo che ad ogni nuovo livello, c'era la dimostrazione automatica dell'omino con sole 4 caselle che ti faceva vedere cosa accadeva se ci saltavi sopra - con annesso intro della cavalleria rusticana emulato dal SID

Quindi non è Chip's Challenge... ma allora questo è un nuovo caso per Jeroel nell'avventura dal titolo "Cerco un gioco ma non ricordo il nome!" :asd:

Non sarà mica questo? http://www.gb64.com/game.php?id=5060&d=18&h=0
Quote:

Per chi traffica con i files MIDI, segnalo questo sito dove sono presenti molte colonne sonore delle nostre vecchie glorie in tale formato - si possono caricare anche sui cellulari come suonerie: opponiamoci a quelle c@g@te dei topolini che cantano, vendute a pagamento, e facciamo tornare il C64 anche tramite i nostri telefoni!

EDIT: Sentite com'è fatta bene "Monty on the run - High Score": lacrimo! :cry:
Io non mi vergognerei a metterci direttamente gli originali convertiti in mp3, se non avessi ancora un cellulare del dopoguerra :rolleyes:

PS. Mi sono da poco scaricato TUTTI i remakes di RKO, fantastici! :cool:

Samoht 29-01-2009 09:47

Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26062840)
Non sarà mica questo?

No non è quello...
Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26062840)
Io non mi vergognerei a metterci direttamente gli originali convertiti in mp3, se non avessi ancora un cellulare del dopoguerra :rolleyes:

E bhè... io attualmente come suoneria ho "mario bros" :D
Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26062840)
PS. Mi sono da poco scaricato TUTTI i remakes di RKO, fantastici! :cool:

Io qui inufficio ho il sito blindato, ed è da un po' che non bazzico RKO... vedrò da casa magari ;)

Jeroel 29-01-2009 10:05

Quote:

Originariamente inviato da Samoht (Messaggio 26063122)
No non è quello...

Urge descrizione dettagliata allora... grafica dall'alto, isometrica o di lato? Produttore, anno di uscita più probabile?
Quote:

E bhè... io attualmente come suoneria ho "mario bros" :DIo qui inufficio ho il sito blindato, ed è da un po' che non bazzico RKO... vedrò da casa magari ;)
Sono circa 14Gb di torrents, non sono tutti di qualità ma vale comunque la pena...
http://tracker.slayradio.org/index.php?category=RKO

Samoht 29-01-2009 10:12

Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26063435)
Urge descrizione dettagliata allora... grafica dall'alto, isometrica o di lato? Produttore, anno di uscita più probabile?

Isometrica dall'alto. Produttore, non vorrei dirti una c@g@ta ma potrebbe essere "Hewson" - anno boh, ma qualitativamente non passa il 90, sicuro come l'oro...Avrei cercato io volentieri, ma qui con la politica di restrizione dei siti è diventato un problema cercare anche un pezzo di carta igienica...:muro:
Quote:

Originariamente inviato da Jeroel (Messaggio 26063435)
Sono circa 14Gb di torrents, non sono tutti di qualità ma vale comunque la pena...

stasera butto in DL :asd:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:38.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.