Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


pegasolabs 29-10-2007 20:34

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19380039)
Un benvenuto a pegasolabs è cosa dovuta :)

Un saluto a te hibone, naturalmente sono "migrato" anch'io in questo nuovo thread. Un topic così interessante va sempre seguito ;)
:)

Sm@trix 30-10-2007 00:42

Innanzitutto complimenti per il 3d davvero interessante, sono riuscito a leggere solo 20 pagine e poi ho iniziato a non capirci più nulla:cry:
Volevo un consiglio sulla soluzione migliore al mio problema, nello stabile in cui abito siamo allacciati alla corrente di cantiere(edificio di nuova costruzione) ci sono continui sbalzi di corrente, ogni tanto qualche lampadina scoppia, un phon si brucia:muro:
Un ups è sufficiente per proteggere il mio pc ? se si sarei orientato sul mustek powermust 800, più che altro per il costo accettabile (per me).
L'ali è un Lcpower lc6550gp, ho controllato ma non menziona pfc attivi o passivi, c'è solo la descrizione del pwm, pulse width modulation, potrebbe essere il pfc Attivo?
La mia configurazione oltre all'ali è: mb asus p5kse, cpu E6550, sk 8600gt, due banchi da un giga ddr2 corsair xms2 800 c4, masterizzatore plextor, hd maxtor 320gb.
Grazie

chimichele 30-10-2007 06:26

Quote:

Originariamente inviato da chimichele (Messaggio 19357617)
Santi gli ipermercati che ti fanno i buoni se riporti i prodotti entro 8gg :D

Funziona tutto! Funziona tutto! :cool: ...forse :D

Ho fatto un po' di prove:
- messo e tolto la scheda video esistente: nulla
- cambiata la scheda video: nulla
- estratta la scheda madre e messa in modo precario per tenerla attaccata ai cavi del case ma isolandola da questo, ho lascitao attaccato un solo HD, le ram, la cpu e la mia vecchia scheda video: VA!!!!!

Ora spero che questo voglia dire che effettivamente tutti i componenti sono sani e salvi (e che quindi scegliendo di spendere piu' di 100 euro per l'ali non e' stata una scelta sbagliata ;) ).

Non so se fosse qualcosa che non faceva ben contatto... penso ad esempio ai cavi di alimentazione della scheda madre, oppure ai contatti sporchi sullo slot della scheda video,... tra l'altro avevo anche tolto il braket con i led diagnostici quindi non so quale sia la situazione dal putno di vista diagnosi, so solo che sono arrivato al bios e che l'avvio si ferma solo perche' l'HD non aveva il SO, il procio le la ram li rileva correttamente.

Ipotesi su quelle che puo' essere stato considerando che non avevo toccato nulla a livello di scheda madre?

- l'ali e' saltato per qualcosa cambiato nella MB (guasto che potrebbe rimanifestarsi? contatti con il case che non so come si possano essere generati?)
- l'ali e' saltato per i fatti suoi ma smanettando per sostituirlo ho modificato qualcosa nella MB (creato contatti con il case? non aver ben inserito il plug atx da 12V visto che a mobo estratta ho verificato tutto in modo maniacale?)
- ...

Piu' che altro ho quasi paura a rimontarla nel case senza sapere la causa dei problemi (prima di ali e poi del non riuscire ad avviare con segnale video assente).
Idee?

Thanks!

hibone 30-10-2007 09:10

Quote:

Originariamente inviato da chimichele (Messaggio 19383867)
Funziona tutto! Funziona tutto! :cool: ...forse :D

Ri monta correttamente la sceda madre utilizzando i distanziali solo in corrispondenza delle viti di ritenzione.
Assicurati che la scheda video entri fino in fondo, nello slot, e assicurati che non ci siano cortocircuiti di qualche genere :) non credo ti serva altro che montare correttamente il pc.


Quote:

Originariamente inviato da Sm@trix (Messaggio 19383631)
Innanzitutto complimenti per il 3d davvero interessante, sono riuscito a leggere solo 20 pagine e poi ho iniziato a non capirci più nulla:cry:

Bastava leggerei il primo post...

Volevo un consiglio sulla soluzione migliore al mio problema, nello stabile in cui abito siamo allacciati alla corrente di cantiere(edificio di nuova costruzione) ci sono continui sbalzi di corrente, ogni tanto qualche lampadina scoppia, un phon si brucia:muro:

Se le variazioni di tensione sono capaci di tanto verificherei se non sia il caso di qualcosa di più robusto di un avr

Un ups è sufficiente per proteggere il mio pc ? se si sarei orientato sul mustek powermust 800, più che altro per il costo accettabile (per me).

L'ups deve avere almeno l'avr ( che in pratica elimina i picchi di tensione ) altrimenti protegge solo dai blackout.

L'ali è un Lcpower lc6550gp, ho controllato ma non menziona pfc attivi o passivi, c'è solo la descrizione del pwm, pulse width modulation, potrebbe essere il pfc Attivo?
Il tuo ali non ha il pfc attivo. Dovebbe avere almeno quello passivo. La pwm è la tecnica di conversione della tensione. nient'altro.

La mia configurazione oltre all'ali è: mb asus p5kse, cpu E6550, sk 8600gt, due banchi da un giga ddr2 corsair xms2 800 c4, masterizzatore plextor, hd maxtor 320gb.
Grazie

Io valuterei se il cantiere deve durare per molto oppure no. Se è destinato a durare parecchio mi orienterei ad una soluzione più drastica. Dato che è inutile parlarne qui, se fossi interessato in tal senso ti invito a rivolgerti a PLC Forum

chimichele 30-10-2007 11:17

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19385517)
Ri monta correttamente la sceda madre utilizzando i distanziali solo in corrispondenza delle viti di ritenzione.
Assicurati che la scheda video entri fino in fondo, nello slot, e assicurati che non ci siano cortocircuiti di qualche genere :) non credo ti serva altro che montare correttamente il pc.
[/b]

L'unica preoccupazione è che (teoricamente) era tutto cosi' gia' prima... spero che in realtà smontando il primo ali saltato abbia smosso io qualcosa che poi a MB montata non ero riuscito a risolvere... altrimenti non capisco da dove sia nato il problema.

Certo che se dopo aver rimontato tutto funzia... bhe per qualche volta si puo' accettare di non conoscere l'origine del problema :D

(piu' che altro mi domandavo se dall'insieme dei sintomi pre, durante e post problema si poteva identificare un tipico errore/guasto su cui orientarmi preferibilmente)

Thanks

Sm@trix 30-10-2007 13:16

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19385517)
io valuterei se il cantiere deve durare per molto oppure no. Se è destinato a durare parecchio mi orienterei ad una soluzione più drastica. Dato che è inutile parlarne qui, se fossi interessato in tal senso ti invito a rivolgerti a PLC Forum

Innanzitutto grazie per le risposte, per il problema cantiere dovrebbe protrarsi fino a dicembre, purtroppo non ho molta disponibilità al momento, se non quella per l'acquisto di un'ups non troppo costoso, se l'avr attenuasse un pò questi sbalzi che non sono troppo frequenti sarebbe la soluzione giusta per me.

leoben 30-10-2007 13:21

Quote:

Originariamente inviato da leoben (Messaggio 19362015)
Ciao a tutti! ;)

Ho un ups Liebert GXT700 (700VA-490W), tecnologia online :cool:
Le batterie sono andate (neanche 2 minuti di autonomia) e volevo sostituirle per poi mettere in vendita l'ups sulla baia o qui sul forum.
Purtroppo nessuno lo comprerebbe ma così com'è con le batterie esaurite... :(

Ho fatto qualche ricerca ma non sono riuscito a trovare nessuno shop online italiano che le venda.
Le avrei trovate in uno shop tedesco, purtroppo il sito non è tradotto neanche in inglese per cui non so proprio come fare neanche a contattarli...

Avete per caso qualche link da suggerirmi?

:help:


In attesa che i venditori che ho contattato si facciano sentire, ho fatto qualche prova con l'ups.
L'ho tenuto in carica 24 ore circa.
Adesso l'ups funziona e supera il test della batteria (che risulta carica).
Ho provato a collegare il monitor all'ups. Non ho collegato il pc perchè non mi va di vedermelo spengere da un momento all'altro con tutti i rischi annessi! :D
Considerato che il monitor (Samsung 730BF 17") è acceso da quasi 30 minuti alimentato dalla sola batteria (cioè con la spina scollegata dal 220V), posso considerare le batterie regolarmente funzionanti? O è meglio provare con un carico maggiore?
Ripeto, ho da venderlo e vorrei essere sicuro di quel che ho... :rolleyes:

hibone 30-10-2007 13:47

Quote:

Originariamente inviato da leoben (Messaggio 19390213)
In attesa che i venditori che ho contattato si facciano sentire, ho fatto qualche prova con l'ups.
L'ho tenuto in carica 24 ore circa.
Adesso l'ups funziona e supera il test della batteria (che risulta carica).
Ho provato a collegare il monitor all'ups. Non ho collegato il pc perchè non mi va di vedermelo spengere da un momento all'altro con tutti i rischi annessi! :D
Considerato che il monitor (Samsung 730BF 17") è acceso da quasi 30 minuti alimentato dalla sola batteria (cioè con la spina scollegata dal 220V), posso considerare le batterie regolarmente funzionanti? O è meglio provare con un carico maggiore?
Ripeto, ho da venderlo e vorrei essere sicuro di quel che ho... :rolleyes:


le batterie funzionano e bene.

ps non farle scaricare completamente.
ps a quanto lo vendi?!

hibone 30-10-2007 13:49

Quote:

Originariamente inviato da Sm@trix (Messaggio 19390118)
Innanzitutto grazie per le risposte, per il problema cantiere dovrebbe protrarsi fino a dicembre, purtroppo non ho molta disponibilità al momento, se non quella per l'acquisto di un'ups non troppo costoso, se l'avr attenuasse un pò questi sbalzi che non sono troppo frequenti sarebbe la soluzione giusta per me.

si l'avr potrebbe andare.. l'ups del collega sarebbe ottimo perchè essendo online separa completamente il pc dalla linea elettrica e quindi taglia tutti i disturbi.
in questo caso essendo l'ups di tipo online ( se non ho capito male )
esso consuma di più rispetto agli altri perchè genera costantemente corrente dalla batteria.

altrimenti un mustec con avr o un atlantis-land con avr fanno al caso tuo.

un esempio è questo modello :

http://www.mustek.de/eng_/html/produkte/ups800usb.htm

NY0 30-10-2007 18:24

Buonasera signori, vi metto un attimo sotto torchio,

mi servirebbe un ups per i seguenti sistemi:

iMac 24" con potenza massima continua di 280W

Mac Mini G4 da 85W
quest'ultimo avrebbe il suo monitor da 65W ma non è indispensabile sia acceso in backup in quanto il Mac Mini è solo usato come server

Router da 12 W mi serve solo in quanto fa da switch per la rete

Un hard disk esterno e uno di rete se volete per i consumi vi cito cosa c'è scritto sugli alimentatori....

Non ho molto budget, :muro: , come tutti ovviamente...non sono interessato a una durata eccezionale piuttosto a una salvaguardia delle macchine e a un tempo di sopravvivenza nei piccoli backup giusto di quei 5 minuti per salvare e spegnere

Grazie mille

leoben 30-10-2007 18:25

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19390786)
le batterie funzionano e bene.

ps non farle scaricare completamente.
ps a quanto lo vendi?!


Se ti interessa davvero, ne possiamo parlare in pvt. Per il prezzo non ne avrei proprio idea... Quanto proponi? :D ;)

VitOne 30-10-2007 18:47

Buona sera a tutti. Mi è capitata un'occasione per un UPS APC SUA1500I, lo vorrei prendere, il problema è che non viene data fattura o scontrino perché il prodotto è stato preso da una ditta che dice di averlo perso. Mi hanno detto che APC garantisce attravero seriale, ho provato a contattarli tramite email e telefono per sapere se fosse vero ma non ho avuto risposta. Qualcuno mi può gentilmente spiegare come funziona veramente? Veramente basta solo il seriale o no?

Inoltre in generale ho letto molto bene di questo gruppo, lo pagherei il prezzo del nuovo (circa 550€) meno l'IVA (proprio perché senza fattura o scontrino). Cosa ve ne pare?

hibone 30-10-2007 19:13

Quote:

Originariamente inviato da NY0 (Messaggio 19396213)
Buonasera signori, vi metto un attimo sotto torchio,

mi servirebbe un ups per i seguenti sistemi:

iMac 24" con potenza massima continua di 280W

Mac Mini G4 da 85W
quest'ultimo avrebbe il suo monitor da 65W ma non è indispensabile sia acceso in backup in quanto il Mac Mini è solo usato come server

Router da 12 W mi serve solo in quanto fa da switch per la rete

Un hard disk esterno e uno di rete se volete per i consumi vi cito cosa c'è scritto sugli alimentatori....

Non ho molto budget, :muro: , come tutti ovviamente...non sono interessato a una durata eccezionale piuttosto a una salvaguardia delle macchine e a un tempo di sopravvivenza nei piccoli backup giusto di quei 5 minuti per salvare e spegnere

Grazie mille


ti suggerisco di chiedere alla assistenza apple per conferma... anni fa consigliavano ups con onda sinusoidale ( li trovi a partire da 250 euro o forse qualcosa meno. ) per evitare problemi di compatibilità.

nel tuo caso un 600va sarebbe più che sufficiente, possibilmente non scenderei al di sotto onde evitare insufficienze dovute al power factor ( fattore di conversione tra watt e va )


nel caso di un ups pseudosinusoidale un powermust della mustek potrebbe andare. comunque come già detto ti suggerisco di chiedere all'assistenza apple per conferma.

Quote:

Originariamente inviato da leoben (Messaggio 19396232)
Se ti interessa davvero, ne possiamo parlare in pvt. Per il prezzo non ne avrei proprio idea... Quanto proponi? :D ;)

a me non interessa... Ho già l'ups che desideravo ;P

leoben 30-10-2007 19:16

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19397266)


a me non interessa... Ho già l'ups che desideravo ;P


E io che speravo di aver già trovato l'acquirente... :sofico: :sofico: :sofico:

Non è che mi sapresti dare una valutazione? Non so davvero a quanto venderlo... Considera che non ha garanzia... Grazie! :D

hibone 30-10-2007 19:20

Quote:

Originariamente inviato da leoben (Messaggio 19397334)
E io che speravo di aver già trovato l'acquirente... :sofico: :sofico: :sofico:

Non è che mi sapresti dare una valutazione? Non so davvero a quanto venderlo... Considera che non ha garanzia... Grazie! :D

sorry il regolamento parla chiaro...
:) c'è il mercatino per questo. per il prezzo, il max che puoi chiedere è il prezzo del nuovo meno l'iva.

io non so quant'è il prezzo del nuovo. quindi non ti so dire. controlla un prodotto equivalente. di online apc et similia.

leoben 30-10-2007 19:24

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19397424)
sorry il regolamento parla chiaro...
:) c'è il mercatino per questo. per il prezzo, il max che puoi chiedere è il prezzo del nuovo meno l'iva.

Sì. lo so benissimo ;)

Lo venderò sulla baia, partendo da una cifra bassa vedrò dove arrivo... :D

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19397424)
io non so quant'è il prezzo del nuovo. quindi non ti so dire. controlla un prodotto equivalente. di online apc et similia.

Provo a cercare qualcosa, grazie! ;)

gilgrissom80 30-10-2007 23:59

Come sempre sorry per l'orario.
Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 19380039)

Come ha fatto notare anche doom (vedi sotto ) l'unico caso in cui si verificano scintille è quello in cui si cortocircuitano i poli.
Tale eventualità è sempre da evitare sia per l'elevato numero di ampere in gioco ( che fulminano il tester senza problemi ) sia perchè di solito non è una misura utile ne sicura.

Quote:

Originariamente inviato da DooM1 (Messaggio 19379276)
Originariamente inviato da DooM1
Non dovrebbe scintillare assolutamente.
Scintilla solo in caso di misurazione di correnti di svariati ampere, ma non si dovrebbero collegare le sonde mentre il circuito è in tensione.
Non hai "misurato" col tester in modalità "corrente" la batteria?

Ho la sensation di aver fatto una cacchiata.:muro: Per la cronaca: ho staccato la batteria e ci ho appoggiato le sonde sopra. Fuochi d'artificio....:(
Spero di non aver compremesso la batteria. Proprio leggendo i vs due post mi sono ricordato di qualcosa sul manuale di elettrotecnica: non misurare mai la batteria senza una resistenza. E' così o ricordo male?
Scusate l'incapacità, ma mi sono avventato a controllare la batteria senza pensanci, non poco, ma per niente. A misurare che poi...
Ho controllato pure un altro Trust e la stessa lampadina mostra sbalzi di tensione esattamente come nel mio, quindi va tutto liscio: maledetto wattmetro....:mad:

Quote:

Originariamente inviato da DooM1 (Messaggio 19379276)
Apc è sicuramente leader del mercato, ma questo non significa necessariamente che altri produttori non siano altrettanto validi.
La differenza sta essenzialmente nei servizi accessori ( assistenza ) e in alcune features secondare degli ups, ( variazione del range di tensioni, modifica degli allarmi ).
...
Apc in questo caso si distingue, ma l'ups arriva a costare anche il 30% in più e oltre a partità di prestazioni, rispetto a modelli di altri produttori, il sovrapprezzo in questo caso è troppo elevato imho, anche in ottica di "investimento".
...
Trust non fa sempre prodotti malvagi in assoluto, ma dato che a parità di prezzo circa, si trovano prodotti di pari prestazioni, con maggiore supporto e maggiore chiarezza, suggerisco di indirizzarsi verso marchi che a distanza di anni forniscono ancora il supporto per i loro vecchi prodotti.

Dato che tu il trust lo hai già, se funziona, buttarlo via inutilmente non serve.

Lasciatemelo dire: <<Sono stato frainteso!>> . Non penso che Trust (non è e non penso che sia il peggio del peggio) e APC siano gli unici estremi di una scelta, ma se finora girando per uffici ho trovato per gran parte solo quelli, ho scelto questa marca. Pardon, ho mancato di senso critico. Faccio un passo indietro e mi controllo i modelli delle marche che avete proposto(il forum serve a questo).
Il trust me lo tengo in ogni caso, se compro un nuovo UPS il trust lo metto in un pc muletto. Non butto niente. Genovesità Rulez. Anche per questo so che non prenderò ,almeno nel prossimo futuro un UPS con uscita sinosoidale.

sinergine 31-10-2007 07:53

Ragazzi un informazione...

Sulla baia ho trovato questo ups rigenerato:

http://www.apcc.com/resource/include...TOKEN=95276003

Il venditore assicura sia sinusoidale ma sul sito APC non trovo nulla... Che dite?

hibone 31-10-2007 08:46

Quote:

Originariamente inviato da sinergine (Messaggio 19402526)
Ragazzi un informazione...

Sulla baia ho trovato questo ups rigenerato:

http://www.apcc.com/resource/include...TOKEN=95276003

Il venditore assicura sia sinusoidale ma sul sito APC non trovo nulla... Che dite?

non è sinewave stando ad apc. almento credo..

http://www.apcc.com/resource/include...ET&tab=compare

Quote:

Originariamente inviato da gilgrissom80 (Messaggio 19401643)
Come sempre sorry per l'orario.


Ho la sensation di aver fatto una cacchiata.:muro: Per la cronaca: ho staccato la batteria e ci ho appoggiato le sonde sopra. Fuochi d'artificio....:(
Spero di non aver compremesso la batteria. Proprio leggendo i vs due post mi sono ricordato di qualcosa sul manuale di elettrotecnica: non misurare mai la batteria senza una resistenza. E' così o ricordo male?
Scusate l'incapacità, ma mi sono avventato a controllare la batteria senza pensanci, non poco, ma per niente. A misurare che poi...
Ho controllato pure un altro Trust e la stessa lampadina mostra sbalzi di tensione esattamente come nel mio, quindi va tutto liscio: maledetto wattmetro....:mad:


Lasciatemelo dire: <<Sono stato frainteso!>> . Non penso che Trust (non è e non penso che sia il peggio del peggio) e APC siano gli unici estremi di una scelta, ma se finora girando per uffici ho trovato per gran parte solo quelli, ho scelto questa marca. Pardon, ho mancato di senso critico. Faccio un passo indietro e mi controllo i modelli delle marche che avete proposto(il forum serve a questo).
Il trust me lo tengo in ogni caso, se compro un nuovo UPS il trust lo metto in un pc muletto. Non butto niente. Genovesità Rulez. Anche per questo so che non prenderò ,almeno nel prossimo futuro un UPS con uscita sinosoidale.

Effettivamente una misura di ampere la si fa con una resistenza molto bassa in parallelo, quindi praticamente un corto... Non è bene cortocircuitare i poli di una batteria, :D comunque dubito che ci siano stati danni...

Per il wattmetro non ne farei un dramma, è naturale che un wattmetro economico è pensato per gli assorbimenti da rete elettrica, non si aspetta in ingresso una tensione a gradini, ovvio che sballa le letture.

Un wattmetro true rms, che ha meno problemi in tal senso probabilmente costa almeno 10 volte tanto ( se esiste ).

Infine ti faccio presente che la mia non voleva essere una predica, ma una panoramica sintetica e completa, volta a farti presente che non è necessario cambiare il tuo ups, se funziona, anche perchè non si più dire a priori se un'altra marca è meglio o peggio, mancando test in tal senso.

L'unico "passo" sensato è quello verso un ups a sinusoide vera, altrimenti non migliori la situazione :)

Marco71 31-10-2007 09:12

Ciao...
 
...hibone innanzitutto confermo il modello indicato A.P.C da 620 V.A non è a bassa distorsione nella forma d'onda "generata" a partire dal sistema di batterie.
Quanto al Wattmetro True R.M.S esiste eccome...
Ad esempio Fluke produce veri e propri analizzatori di reti elettriche (multifase) con indicate potenze attive, reattive, apparenti, distorsioni eventualmente presenti, logging ecc. ecc.
I modelli che conosco io costano dai 5000 euro in poi...
Hai presente gli ScopeMeter, ecco siamo in quella foggia...
Quando poi si vuole misurare la "corrente" che scorre in qualche ramo di un circuito di solito si utilizza il metodo che fa uso di resistori shunt di valore molto basso (misura di corrente trasdotta in rilevamento di una caduta di tensione).
Si può fare uso anche ad esempio di una pinza amperometrica se la topologia dei collegamenti lo permette.
Thanks.

Marco71.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.