Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


realista 31-12-2008 05:30

allora... scusate ma io proprio non ci arrivo a capire certe cose....... allora... non ho ancora capito cosa sono le KAN700AAA .....che dovrebbero essere quelle nella foto di susetto. maggiore tensione.. cioè? maggiore mah? scusa.........ma mi sfugge cosa sia la tensione... ke figura! magari mi puoi fare un paragone con la tensione delle nimh ricaricabili normali? la tensione sarebbe i volt? sale piu di 1.35 volt circa? scusa ma non capisco proprio che hannno queste batterie di speciale... ho solo capito che fortunatamente si caricano con i caricatori standard e che hanno qualcosa di meglio.. ma cosa.. sper me lo spieghi te :) grazie per la pazienza.

ho cercato su google lifepo4..........non ho trovato nulla di che... qualche info si......sarebbero batterie da 3.2 volt fino a 3.6 cariche..... MA... non esistevano gia batterie lion da 3volt?

mado' il mondo lion non lo sto capendo affatto. su dealextreme non ci capisco niente......ma TUTTI I TILI DI LITIO RRICARICABILI sono a 3.6 3.7 volt?..poi perche 3.6 o 3.7...questa piccola differenza? ho visto batterie litio ricaricabili da 3 volt....... e batterie litio PRIMARIE da 3 volt... conclusione.......tra 3....3.6...3.7.....e associazione tra primarie e ricaricabili...non ci capisco una mazza! ed ora con le lifepo4..che sembrano una via di mezzo tra le 3 volt e 3.6 volt... proprio non ci capisco niente XD per non parlare delle litio della LD.. panasonic...sanyo... difficili da trovare in rete... mi devo metterle a cercar meglio.

marchigiano 31-12-2008 13:16

le kan700 sono batterie che reggono i carichi elevati, cioè possono essere scaricate velocemente senza che la tensione (i volts) cali troppo. quindi se per dire una normale sotto carico di 500ma ha una tensione media di 1.15V, le kan staranno a 1.2-1.25, dato che il tuo laser emette luce in proporzione alla tensione con le kan otterresti un filo più luce

le lifepo4 ce n'è un modello in vendita sul link che ti ho segnato prima, solo il formato è come quello delle cr123a, non ci sono AAA purtroppo, solo li-ion

le litio comunque sono tantissime, ci sono le

li-fe-s
sono le litio non ricaricabili da 1.5v, che poi in realtà sono da 1.6-1.7 circa, sono tipo le energizer litio ma si trovano anche delle sottomarche

li-nmo2
sono le litio non ricaricabili da 3v, sono tipo le cr123a, le cr2 ma anche quelle a bottone tipo cr2032 che vanno anche nelle schede madri dei pc

li-so-cl2
sono litio non ricaricabili da 3.6v, sono batterie eccezionali per i bassi carichi

li-fe-po4
sono litio ricaricabili di tipo più sicuro, vengono ricaricate fino a un picco di 3.6v e hanno un voltaggio medio di 3.2v

li-ion li-poly
le vecchie batterie venivano caricate a 4.1v e la tensione media era 3.6v, le nuove 4.2v e 3.7 di media, ma alla fine non cambia niente... 3.6 3.7 non fa differenza

marchigiano 01-01-2009 12:35

chiedo a chi ha il lacrosse e un altro caricatore... mi potete fare un test sulla scarica delle batterie? mi sto accorgendo che il mio lacrosse segna mediamente un 18% in più di capacità... se venisse confermato bisognerà tenerne conto quando facciamo i test di scarica

susetto 01-01-2009 15:39

oltre un anno fà, ho preso un blister con caricabatterie+4 batterie 1800 mAh alla Coop



ho usato regolarmente le batterie con la macchina fotografica (alternandole a delle Duracell 2500 mAh) e mouse
un paio di mesi fà, ho preso delle ibride (Sanyo eneloop) e le Duracell le ho messe in un cassetto
recentemente, ho acquistato in negozio un caricabatterie La Crosse RS-900
ho fatto alcuni refresh e testato le Duracell
ho scoperto che una batteria è da buttare (ha solo 90 mAh), una ha dimezzato la capacità e due sono ancora buone

ho dedotto
le batterie non sono uguali, anche se provengono dallo stesso pacchetto e sono state usate allo stesso modo
caricarle in serie non va bene, serve un caricabatterie con canali separati
durante la carica, le batterie non devono scaldare, col caricatore Duracell succedeva verso la fine

visto il mio utilizzo, ho buttato il caricatore della Duracell e stò passando alle batterie ibride

CarloR1t 01-01-2009 18:20

Il caricabatteria La crosse rs900 è tornato disponibile su ebay (35+10 euro) certo che se molti negozi lo tenessero sarebbe più conveniente per tutti...

tecno33 01-01-2009 18:24

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 25658940)
Il caricabatteria La crosse rs900 è tornato disponibile su ebay (35+10 euro) certo che se molti negozi lo tenessero sarebbe più conveniente per tutti...

Grazie della dritta, uno dei 5 disponibili sara' subito MIO!
:-)

susetto 01-01-2009 18:58

Quote:

Originariamente inviato da A64FX (Messaggio 25657292)
però cosi mi confondete ancora di piu, cosa devo fare? devo cambiare caricabatterie? con quale modello? come devo ricaricare le pile non del tutto scariche?
un'altra cosa: come faccio a vedere se le mie pile sono ancora integre? grazie

è assolutamente normale avere un pochino di confusione
quasi tutti usiamo delle batterie ricaricabili e le abbiamo prese senza documentarci
si comprano gli oggetti economici, in offerta e magari con marchi famosi
i primi periodi funziona tutto a meraviglia ma poi iniziano i problemini
si cercano quindi consigli e notizie e si scopre che dietro c'è un mondo con parecchie insidie

- - - - -

tutte le risposte che cerchi, le trovi nella guida in prima pagina
è fatta molto bene, leggera da leggere e di facile comprensione

tweester 01-01-2009 19:28

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25655346)
chiedo a chi ha il lacrosse e un altro caricatore... mi potete fare un test sulla scarica delle batterie? mi sto accorgendo che il mio lacrosse segna mediamente un 18% in più di capacità... se venisse confermato bisognerà tenerne conto quando facciamo i test di scarica

Intanto ti confermo che anche il mio 700 è un po ottimista....di quanto non l'ho mai calcolato con precisione, questo perchè quando di solito faccio i test sulle batterie sugli altri miei autocostruiti uso correnti di carica e scarica diverse (1A in carica e 1A in scarica in tutti i test) ed il 700 non ha queste correnti. Comunque appena posso eseguo dei test e ti faccio sapere.
I dati dichiarati dai costruttori per le pile penso si riferiscono ad una scarica di 1/10C e ho usato pochissime volte questi valori per i test in quanto nel mio caso non ho utilizzi di corrente così bassi ma ho bisogno di correnti più alte.

PS. Aggiungo che anche a me le energizer sono andate bene solo appena acquistate e per pochi utilizzi, poi si sono differenziate di tanto sia di capacità che di autoscarica.

marchigiano 01-01-2009 19:35

susetto carlo e altri col lacrosse possiamo fare dei confronti dati per stabilire se tutti segnano il 18% in più?

tweester quando hai tempo se riesci a fare qualche test mi fai in gran favore

attualmente sto testando delle AAA panasonic 550mAh con cariche e scariche di 500mA e effettivamente ottengo abbastanza precisamente un 18% in più sul lacrosse rispetto al robbe 8393. continuerò con test a 100ma e forse anche a 200-300 circa

il robbe l'ho testato con decine e decine di li-ion vendute da negozi specializzati (che quindi non barano sulle capacità) e ho sempre ottenuto valori pari al dichiarato, al massimo posso accettare che scarti di un 1-2%

anche i dati di silverfox si sovrappongono a quelli del robbe quindi per ora quello che non va è il lacrosse. forse gli aggiornamenti software sono serviti appunto a correggere questi errori

susetto 01-01-2009 19:57

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25659828)
susetto carlo e altri col lacrosse possiamo fare dei confronti dati per stabilire se tutti segnano il 18% in più?

mi trovo in montagna ed ho lasciato il caricabatterie a Trento :cry:
penso di tornare giù solo il 19 gennaio, quando ricomincio a lavorare

p.s.
ho un collega modellista che dispone di un Triton
magari chiedo a lui di verificare le indicazioni del RS-900

marchigiano 01-01-2009 19:59

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 25660055)
mi trovo in montagna ed ho lasciato il caricabatterie a Trento :cry:
penso di tornare giù solo il 19 gennaio, quando ricomincio a lavorare

p.s.
ho un collega modellista che dispone di un Triton
magari chiedo a lui di verificare le indicazioni del RS-900

ti faranno male tutte queste vacanze? :sofico:

vai col triton, ottimo caricatore

susetto 01-01-2009 20:16

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25660075)
ti faranno male tutte queste vacanze? :sofico:

naaaaaaaaaaaaaa, penso di poter resistere :cool:


marchigiano 01-01-2009 22:05

Quote:

Originariamente inviato da Ago911 (Messaggio 24543785)
ciao, avrei bisogno di una delucidazione importante...essendo nuovo non sapevo dove postare il topic... Cmq volevo chiedervi i motivi per cui una pila AA duracell è esplosa tipo petardo ed è uscito un liquido. Inoltre vorrei sapere se può causare problemi alla salute, grazie a chiunque risponderà^^

arggggggh :eek:

è successo pure a me proprio ora :muro:

stilo alcalina duracell plus scadenza marzo 2012. era in funzione da sola in un apparecchio sigillato che scarica profondamente le batterie, era praticamente quasi a zero quando sento un colpo, non avevo capito da dove veniva e non gli ho dato peso, poi un altro colpo, era questo apparecchio che era caduto per terra... la guarnizione che lo rende stagno era saltata, lo apro e la duracell si era bombata sul positivo e da un lato emetteva un sibilo e un filo di acido... :doh: per fortuna ho pulito tutto e non ha fatto danni però queste duracell iniziano a rompermi le balle... evidentemente la valvola di sicurezza si è inceppata e dentro è salita di brutto la pressione, per fortuna l'esplosione non è stata distruttiva ma non va sempre bene... se mi rovina l'attrezzatura chi mi ripaga? se mi ferisce? :mad:

realista 02-01-2009 01:59

scusa marchigiano.. ma le kan700... da come dici te... allora hanno una nuova e piu evoluta tecnologia nimh. se riescono a tenere voltaggi superiori.. quando sono come dire.. "in uso"....allora come mai le marche piu blastonate come sanyo..duracell..sony...panasonic.. non hanno tali batterie? non le ho mai viste ....sembrerebbero migliori... costano anche poco.... ma non si sa bene cosa non le abbia fatte sfondare nel mercato

Framol 02-01-2009 09:33

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25661251)
arggggggh :eek:

è successo pure a me proprio ora :muro:

stilo alcalina duracell plus scadenza marzo 2012. era in funzione da sola in un apparecchio sigillato che scarica profondamente le batterie, era praticamente quasi a zero quando sento un colpo, non avevo capito da dove veniva e non gli ho dato peso, poi un altro colpo, era questo apparecchio che era caduto per terra... la guarnizione che lo rende stagno era saltata, lo apro e la duracell si era bombata sul positivo e da un lato emetteva un sibilo e un filo di acido... :doh: per fortuna ho pulito tutto e non ha fatto danni però queste duracell iniziano a rompermi le balle... evidentemente la valvola di sicurezza si è inceppata e dentro è salita di brutto la pressione, per fortuna l'esplosione non è stata distruttiva ma non va sempre bene... se mi rovina l'attrezzatura chi mi ripaga? se mi ferisce? :mad:

Ma tutte le pile hanno la valvola di sicurezza?

susetto 02-01-2009 11:59

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 25658940)
Il caricabatteria La crosse rs900 è tornato disponibile su ebay (35+10 euro) certo che se molti negozi lo tenessero sarebbe più conveniente per tutti...

:cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:


marchigiano 02-01-2009 12:36

Quote:

Originariamente inviato da realista (Messaggio 25662473)
scusa marchigiano.. ma le kan700... da come dici te... allora hanno una nuova e piu evoluta tecnologia nimh. se riescono a tenere voltaggi superiori.. quando sono come dire.. "in uso"....allora come mai le marche piu blastonate come sanyo..duracell..sony...panasonic.. non hanno tali batterie? non le ho mai viste ....sembrerebbero migliori... costano anche poco.... ma non si sa bene cosa non le abbia fatte sfondare nel mercato

sono modelli speciali da modellismo, se guardi hanno capacità ridotte, se consideri che la gente la prima cosa che guarda è la capacità, capisci perchè queste come anche le LSD non prendono piede. i grandi marchi preferiscono puntare su batterie più commerciali e fare tanta pubblicità

Quote:

Originariamente inviato da Framol (Messaggio 25663305)
Ma tutte le pile hanno la valvola di sicurezza?

si, altrimenti sai i botti

http://www.duracell.com/oem/Pdf/others/ATB-4.pdf

Atanor 02-01-2009 13:30

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 25665182)
:cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:


Mi spiace, uno di questi l'ho preso proprio io ieri...! Tutta colpa dei vostri preziosi consigli ;)
Ho preso anche 4 Sanyo Eneloop da Hong Kong per 13 euro.

Certo che se non fosse stato per questo thread non so quanto tempo avrei perso per districarmi in questa giungla di batterie ricaricabili. Finora ne ero sempre stato alla larga; ora ho preso un flash Speedlite 430 EX II per la macchina reflex e non ho potuto evitare di invischiarmi anch'io.

Un grosso GRAZIE all'autore del thread e a tutti quelli che hanno contribuito a tenerlo completo e aggiornato. :)

nicola1985 02-01-2009 15:42

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25659828)
susetto carlo e altri col lacrosse possiamo fare dei confronti dati per stabilire se tutti segnano il 18% in più?

tweester quando hai tempo se riesci a fare qualche test mi fai in gran favore

attualmente sto testando delle AAA panasonic 550mAh con cariche e scariche di 500mA e effettivamente ottengo abbastanza precisamente un 18% in più sul lacrosse rispetto al robbe 8393. continuerò con test a 100ma e forse anche a 200-300 circa

il robbe l'ho testato con decine e decine di li-ion vendute da negozi specializzati (che quindi non barano sulle capacità) e ho sempre ottenuto valori pari al dichiarato, al massimo posso accettare che scarti di un 1-2%

anche i dati di silverfox si sovrappongono a quelli del robbe quindi per ora quello che non va è il lacrosse. forse gli aggiornamenti software sono serviti appunto a correggere questi errori

fammi un pò capire cosa devo fare con il lacrosse?

io però dispongo solo di quello quindi non potrei fare confronti...

susetto 02-01-2009 17:08




tweester 02-01-2009 17:52

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 25669863)




Vanno come il pane.....

tweester 02-01-2009 18:00

Important Notice!
There are a lot of surplus V32 chargers on the market, but we have only the very latest V33 chargers. The V33 chargers have improved charging algorithms as well as relocated temperature monitoring sensors for greater accuracy and an updated PCB board.


Trovato prima questa notizia riguardo al lacrosse....
http://www.atomicmods.com/Products/L...FYsI3wodNRJYCw

CarloR1t 02-01-2009 18:42

Comunque anche il 'vecchio' sarà sempre molto meglio della maggioranza dei caricatori, anche se un po' generoso con le capacità l'importante è seguire l'alterazione della capacità delle pile nel tempo più che misurare la loro capacità in assoluto.

marchigiano 02-01-2009 19:10

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 25668776)
fammi un pò capire cosa devo fare con il lacrosse?

io però dispongo solo di quello quindi non potrei fare confronti...

se non hai altri paragoni potresti almeno fare dei test con le batterie più nuove che hai e confrontiamo con i dati di silverfox o altri

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 25671237)
Comunque anche il 'vecchio' sarà sempre molto meglio della maggioranza dei caricatori, anche se un po' generoso con le capacità l'importante è seguire l'alterazione della capacità delle pile nel tempo più che misurare la loro capacità in assoluto.

giusto, l'importante è che la versione v32 non danneggi le batterie o abbia problemi di fusione per surriscaldamento

quando tweester riporta "updated pcb board" penso proprio si riferisca a chi ha fuso il caricatore... il mio è il primissimo v32 e non ho mai fuso niente, è anche vero che credo di non aver mai scaricato 4 batterie contemporaneamente a 500mA, il sensore temperatura effettivamente non ho mai controllato se funzionava, di sicuro alcune batterie si sono surriscaldate, per l'algoritmo non so se hanno corretto la sovrastima della capacità o il detect del deltaV che effettivamente vedo a volte con le batterie scrause fa cilecca

marcus58 02-01-2009 19:50

1 Allegato(i)
Ho trovato questo; sembra senza batterie e accessori, ma nel testo parla di software versione V36 :confused:

(spedizione 12,95 euro)

CarloR1t 02-01-2009 20:13

Quello è la crosse rs700 con meno correnti di carica (comunque ottimali per le pile attuali) e qualche altra limitazione che non ricordo rispetto al 900...

tweester 03-01-2009 12:50

Quote:

Originariamente inviato da marcus58 (Messaggio 25672201)
Ho trovato questo; sembra senza batterie e accessori, ma nel testo parla di software versione V36 :confused:

(spedizione 12,95 euro)


Azz.....il mio è un V10 !!!! marzo 2007 !!!

Non credo comunque che nonostante le revisioni di firmware ci siano cambiamenti miracolosi. Come dice Marchigiano l'importante è che il caricatore non cuocia le pile e non cuocia se stesso nei test. Probabilmente le nuove versioni avranno un pcb rifatto, economicamente più conveniente per il costruttore, migliorato forse per l'assemblaggio (inteso come tempi di assemblaggio per il costruttore). Io credo di avere uno dei più vecchi RS in circolazione e va ottimamente. L'unica cosa che mi piacerebbe come modifica futura sarebbe solo avere la retroilluminazione del display. A proposito se a qualcuno viene voglia di smontarne uno faccia delle foto accurate.......non si sa mai ci fosse un modo semplice di retroilluminarlo...(anche se non credo si possa fare senza rischi).

marchigiano 03-01-2009 13:03

retroilluminarlo è una cassata pazzesca, l'alimentazione è a 3V DC ci metti due led e sei a posto... invece a me piacerebbe che fosse più preciso e che la funzione scarica non sia seguita dalla ricarica... se uno fa scarica vuol dire che la vuole scaricare e basta no? perchè me la ricarichi? :mad:

poi mi piacerebbe anche una maggiore spaziatura tra le batterie, perchè a mani nude non riesco a togliere quelle centrali quando sono presenti altre ai lati

mi sa che aspetto che escano gli aggiornamenti firmware per ricaricare le ni-zn e poi mi faccio il maha o simile :fagiano:

ritornando sulla precisione del lacrosse... ho notato che anche il timer dopo 6:30 ore scarta di quasi 2 minuti e lui stesso capisce che la scarica non è come indicata, tipo dopo 6 ore a 100mA non indica 600mAh ma un po meno, il bello è che nella realtà sono ancora meno :stordita:

comunque continuo i test, ci vorranno diversi giorni...

nicola1985 03-01-2009 15:25

eseguito il test con le eneloop...mi da 2200mah!
invece che 2000mah come da specifiche...

tweester 03-01-2009 16:35

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25679610)
retroilluminarlo è una cassata pazzesca, l'alimentazione è a 3V DC ci metti due led e sei a posto... invece a me piacerebbe che fosse più preciso e che la funzione scarica non sia seguita dalla ricarica... se uno fa scarica vuol dire che la vuole scaricare e basta no? perchè me la ricarichi? :mad:

poi mi piacerebbe anche una maggiore spaziatura tra le batterie, perchè a mani nude non riesco a togliere quelle centrali quando sono presenti altre ai lati

mi sa che aspetto che escano gli aggiornamenti firmware per ricaricare le ni-zn e poi mi faccio il maha o simile :fagiano:

ritornando sulla precisione del lacrosse... ho notato che anche il timer dopo 6:30 ore scarta di quasi 2 minuti e lui stesso capisce che la scarica non è come indicata, tipo dopo 6 ore a 100mA non indica 600mAh ma un po meno, il bello è che nella realtà sono ancora meno :stordita:

comunque continuo i test, ci vorranno diversi giorni...

No, non credere che sia facile in questo caso retroilluminare, il display se vuoi retroilluminarlo deve essere trasparente e questo non lo è. Va tolta una pellicola adesiva tipo cuki e poi puoi retroilluminare, ma è una operazione delicatissima.

Concordo sulla spaziatura e la funzione di scarica.

Riguardo i 2 minuti di imprecisione dovrebbero ripercuotersi poi su tutti i parametri che ha, ci sarà di sicuro un quarzo che lo governa e se non è preciso quello il timer erra di conseguenza e tutti i dati temporali proporzionalmente sono errati. Se i mA sono ancora meno dell'errore dipende invece dal sensore (resistenza a basso valore o pista tarata) di corrente leggermente starato. Del resto siamo di fronte a un apparecchio che seppur digitale utilizza componenti fissi che hanno le loro tolleranze.

marchigiano 03-01-2009 20:49

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 25681967)
eseguito il test con le eneloop...mi da 2200mah!
invece che 2000mah come da specifiche...

dovresti dirmi la corrente di scarica e quanto tempo era passato dall'ultima ricarica, oltre alla temperatura ambiente approssimativa

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 25682830)
No, non credere che sia facile in questo caso retroilluminare, il display se vuoi retroilluminarlo deve essere trasparente e questo non lo è. Va tolta una pellicola adesiva tipo cuki e poi puoi retroilluminare, ma è una operazione delicatissima.

a non avevo capito che ti riferivi a questo problema, in effetti dovrai trovare la giusta posizione dei led per rendere visibili i segmenti accesi, penso che andando per tentativi risolvi abb facilmente

nicola1985 04-01-2009 16:11

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25685903)
dovresti dirmi la corrente di scarica e quanto tempo era passato dall'ultima ricarica, oltre alla temperatura ambiente approssimativa

corrente di scarica 350mAh e temperatura approssimativa della stanza 15°C...

marchigiano 04-01-2009 21:08

tempo dall'ultima ricarica? comunque anche il tuo è un 15-20% sopra il reale...

vorrei segnalare, per tweester e altri manettoni :D questo sito

http://www.circuitspecialists.com/level.itml/icOid/8613

secondo me quei alimentatori variabili sono moooolto interessanti... e i prezzi onesti

che ne pensate?

realista 05-01-2009 00:27

ke ne dite di questo sito/link? http://www.cheapbatterypacks.com/?si...gid=loosecells

ci sono molti tipi di batetrie.... a me interessano molto le kan400 che sono 2/3 delle ministilo... cosi posso provare a metterne 3 dentro al puntatore laser e aumentare n po il voltaggio... non dovrebbe friggersi nulla...

poi ci sono le classiche kan700aaa ... e delel elatre aaa della snayo di cui pero non capisco a cosa servono! ce scritto Sanyo 720mah AAA cell. If you need a high quality AAA cell for RX use this is a perfect cell. This is NOT a high drain cell. For high drain use the KAN 700 insteand

cosa è l'RX uso?non capisco la abbreviazione. cmq... tornando in tema di batterie.........scusa marchigiano...ma vorrei chiederti come mai esistono batetrie nimh normali o anche 2/3 ...che sotto carico tengono IL VOLTAGGIO piu alto.... come fanno?è una nuova specie di batterie?....te genericamente... come tutti.. le chiami batterie da modellismo.. ok.. ma un produttore SERIO lo avranno pure queste KAN...no?tipo sanyo..lg... cioè non penso siano un progetto a se' di batteria messo su da qualche piccola ditta. se esistono tecnologie per mantenere ALTo il voltagio anche quando le batterie sono in uso.. come mai non ho mai visto tale " feature" tra le nimh duracell...sanyo..energizer...sony...varta..gp.. infondo...MOLTE PERSONE usano batterie x scopi molto piu pesanti di metterle in joystick, orologi o roba varia...quindi se esistono tali batterie.. mi sembra strano che uno debba x forza farsi il cu** cerkando in rete... delle quasi introvabili informazioni su batterie aa e aaa ad alto voltaggio quando messe sotto alto amperaggio. dovrebbe essere una cosa piu pubblicizzata o mi sbaglio?....
magari hanno altre ROGNE tali batterie.. ipotizziamo.. un autoscaricamento da paura... roba da farle autoscaricare in 1 mese! la bulla la! qui vedo solo te sai qualcosa di tali kan...... e HO AVUTO UNA GRAN FORTUNA a incontrare te che m hai fatto conoscer tali batterie... quindi scusa se rompo a te... ma sei l'unico che SA' :sofico:

tweester 05-01-2009 12:04

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25698458)
tempo dall'ultima ricarica? comunque anche il tuo è un 15-20% sopra il reale...

vorrei segnalare, per tweester e altri manettoni :D questo sito

http://www.circuitspecialists.com/level.itml/icOid/8613

secondo me quei alimentatori variabili sono moooolto interessanti... e i prezzi onesti

che ne pensate?

Caro Marchigiano.....io utilizzo proprio i fratelli cinesi di quelli li, stesse caratteristiche e ti dirò che sono fatti bene !! Io ho un simile di questo:
http://www.circuitspecialists.com/prod.itml/icOid/8770
per la precisione questo:
http://cgi.ebay.it/Alimentatore-Banc...1%7C240%3A1318

che ha le stesse caratteristiche e costa molto meno. In fiera li danno a 49 euri oppure 90 euri doppio oppure 99 euri da 0 a 10 A. Hanno la commutazione a relè sul secondario del trasformatore per dissipare il meno possibile e sono dotati di ventola.....con quei soldi non si prende neanche il trasformatore qui da noi....
Io lo uso come caricabatterie per le Pb-gel e vanno da dio.....

Detto questo ho effettuato un test su una eneloop AA, il caricatore Duratrax ICE era impostato come segue:
carica=700 mA picco 4mV
scarica 400 mA (non è possibile fare 350 mA)
Cut scarica 0.8V
temperatura ambiente 20°
temperatura max raggiunta dalla pila 32°
intervallo fra ogni operazione di carica e scarica 30 minuti
I cicli iniziano con la scarica seguita da carica.
La batteria era ferma da 1 settimana, questi i dati:
Ciclo 1: carica 2056, scarica 1827 (quindi questa è la capacità presente dopo una settimana ! Good!!)
ciclo 2: carica 2011, scarica 1909
ciclo 3: carica 2128, scarica 1909
Inutile procedere con altri cicli poichè diminuirebbe il rendimento e rimarrebbe pressochè invariata la capacità restituita (esperienze del passato).

Dopo mezzora che la pila era stata caricata dal Duratrax l'ho messa nel 700 scaricandola a 350mA e mi ha dato come valore 2110 mA.

EDIT- aggiungo test scarica effettuato con caricatore autocostruito sempre sulla stessa pila:
corrente di scarica 420 mA , capacità rilevata 1902 mA .FINE EDIT

Non sono abile nelle percentuali , le lascio a te !!!

nicola1985 05-01-2009 13:19

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 25698458)
tempo dall'ultima ricarica? comunque anche il tuo è un 15-20% sopra il reale...

2 settimane...

susetto 05-01-2009 13:21

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 25704192)
ciclo 3: scarica 1909
l'ho messa nel 700 scaricandola a 350mA e mi ha dato come valore 2110 mA.
Non sono abile nelle percentuali , le lascio a te !!!

((2110 - 1909) / 1909) x 100 = 10,53 % in più

marchigiano 05-01-2009 14:01

come ha già detto susetto 10.5% in più, mentre quello di nicola conferma range del 15-20% come il mio... forse il 700 è lievemente più preciso, anzi meno impreciso :D

quei alimentatori mi piacciono proprio, perchè in realtà mi servirebbe sia un alimentatore per fare delle prove che un caricatore, dato che i caricatori non li fanno ESATTAMENTE come dico io prendo uno di questi e penso di poter fare tutto... quelli economici purtoppo non penso siano programmabili, quindi vanno bene per il CC/CV ma non per una carica fissa... cioè per dire se carico delle ni-mh non gli posso dire carica in CC a 2A per 60 minuti e CC 200mA per 15 minuti, me ne servirebbe uno così...

x realista:

le kan sono prodotta da... KAN :D , è la marca... in fondo non sono altro che normali batterie progettate in modo da privilegiare la corrente di scarica a discapito della capacità. i grandi produttori non le fanno perchè loro corrono dietro al marketing e devo buttare dentro più mah possibili, inoltre solo una piccola parte della gente ha bisogno di correnti elevate, una LSD basta e avanza anche per la quasi totalità delle fotocamere. c'è anche un motivo di sicurezza, devi considerare che al mondo ci sono miliardi di ignoranti che non si rendono conto di cosa hanno in mano, potrebbero per dire mettere una batteria in tasca con delle chiavi, se toccano i poli e vanno in corto una batteria così potente surriscalderebbe le chiavi e potrebbe ustionare la persona, una normale invece farebbe passare meno corrente e sarebbe più sicura, questo è anche il motivo per cui i grandi produttori limitano la capacità delle C e D ni-mh a 2500-3000mAh, una da 11Ah fatta bene avrebbe uno spunto impressionante se cortocircuitata

le altre che vedi su cheapbatterypack, quando dicono che non vanno bene per alte correnti vuol dire che vanno usate sui telecomandi per dire, dove si scaricano in diverse ore, mentre quelle con alte correnti si scaricano anche in 15 minuti

se vuoi puoi provare 3 2/3AAA sul laser, oppure 1-2 li-ion in parallelo. per caricare le 2/3 AAA che useresti?

susetto 05-01-2009 15:08

Quote:

Originariamente inviato da realista (Messaggio 25700219)
... cosa è l'RX uso?non capisco la abbreviazione ...

RX = ricevitore
TX = trasmettitore

immaginati una macchinina radio-comandata
il TX è il trasmettitore radio usato dalla persona
l'RX è il ricevitore montato sulla macchina
la batteria della macchina, deve alimentare la ricevente, il regolatore e motori vari

realista 06-01-2009 17:19

grazie susetto!! da quel sito aspetto che vengano rese DISPONIBILI le kan400 2/3 aaa. dato che faccio un cquisto ...vorrie prendere 3 di queste... e 2 kan700 aaa. e poi compro anche da 1 altro sito delle sanyo aaa da1000mah reali...e poi confrontero tutto nel laser....vediamo un po se vedro differenze. peccato che non ho un power meter per misurare i milliwat sprigionati dal laser.. cosi potrei valutare effettivamente cosa cambia tra 2 ottime stilo... 2 stilo ad alti carichi e 3 stilo ad alti carichi che sprigionano circa 3.6/4 volt su un apparecchio nativo per circa 3.

marchigiano...bhe x caricare le 3 2/3 aaa dovro per forza cambiare caricatore nimh,dato che il mio è a due canali. mi sto decidendo di comprare il maha c9000....sperando che tra 3 mesi non esca fuori un altro modello che surclassa tale modello.. il che' mi renderebbe molto arrabbiato :D

comprero anche 2 lithium 10440...ma probabilmente non osero' mai usarle IN SERIE nel laser... ho tropa paura di friggerlo...dato che se RAGIONIAMO...forse non rompono apparecchi di BUONA qualita.. che costano molto.... e forse rompono quelli di scarsa qualita. MA SICCOMO i test .. chiunque li farebbe su oggetti che costano poco...e quindi di bassa qualita.. sono sicuro che 2 lion friggerebbero subito ogni apparecchiu usato x test.. dato che per testare non me la sento di usare qlks di buono.. che probabilmente forse reggerebbe anche il boltaggio.. ma in caso di rottura mi farebbe bestemmiare assai :eek:

per le 2 lion in parallelo...non so come fare... in teoria lo saprie fare.. mi è un ammattimento..trovare l'attrezzatura adatta...lamine sottili x creare il circuito in parallelo...ecc..calcolando che poi per smontare tutto non è cosi veloce... e ragionandoci.. tantovale mettere 3 2/3aaa per un voltaggio pari ad una lion.. ma con la differenza che i mah totali sono 400mah*4=1200.. mentre mi sembra che 2 litio 10440 hanno circa 300/400mah..*2=600/800 mah.. quindi a parita di voltaggio( e quindi luminosita )...mi durerebbero più a lungo le kan400 2/3aaa.

male che vada le 2 litio ministilo le usero xfriggere QUALCOSa che voglio riavere in garanzia....perche magari ha un piccolo difetto non grande ababstanza per avere un cambio prodotto... quindi zak... ci metto le 2 stilo... friggo... e riprendo l'oggetto nuovo :P ahahaha

aggiunta:sul sito KAN....hi visto che le 2/3aaa sono da 400mah.. ele 3/5aaa sono 450 mah!ma cavolo...!ho fatto un conto.. le 375 sono UN PO PIU PICCOLE(corte) delle 2/3 ma hanno 50mah in piu.. non è giusto/possibile!!perche? qualcuno ha 1 spiegazione logica?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:31.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.