Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


voss 15-12-2022 14:52

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48046984)
Sì ma forse non ho capito io il tuo discorso, se l'ho capito direi che è tempo perso. Nel senso che il dissipatore non cancella il calore prodotto, il dissipatore lo trasferisce più rapidamente e con maggiore efficacia nell'aria circostante, raffreddando quindi il dispositivo su cui deve agire, l'SSD in questo caso. Ma il calore all'interno del computer ci sarà sempre. Eventualmente si presenterà prima, cioè la ventola si azionerà prima, perché appunto il calore viene "prelevato" prima dall'SSD e spostato nell'aria, di quanto succederebbe senza dissipatore, ma il calore complessivo non si annulla o si smorza, resta sempre quello.

Spero di essermi capito con la spiegazione, rileggendo temo che l'ho fatta più complicata di quanto è, non sono bravo nel sintetizzare i concetti :)

ho capito cosa intendi
ho chiesto un parere perchè ho trovato assurdo il fatto che il dissipatore abbia avuto l'effetto opposto

per usare parole tue ..." raffreddando quindi il dispositivo su cui deve agire, l'SSD " .... visto che mi sono ritrovato per l'ssd più caldo

Nicodemo Timoteo Taddeo 15-12-2022 14:58

Quote:

Originariamente inviato da voss (Messaggio 48047014)
per usare parole tue ..." raffreddando quindi il dispositivo su cui deve agire, l'SSD " .... visto che mi sono ritrovato per l'ssd più caldo

Evidentemente quel dissipatore non funziona bene oppure è montato in modo tale da non rendere e ottiene un effetto contrario.

sbaffo 15-12-2022 17:55

Quote:

Originariamente inviato da voss (Messaggio 48047014)
ho capito cosa intendi
ho chiesto un parere perchè ho trovato assurdo il fatto che il dissipatore abbia avuto l'effetto opposto

per usare parole tue ..." raffreddando quindi il dispositivo su cui deve agire, l'SSD " .... visto che mi sono ritrovato per l'ssd più caldo

secondo me è perchè le temp erano già bassissime, 30-40 è la temperatura dell'aria dentro il case d'inverno, d'estate è la temperatura di casa! A quel punto il dissi fa da "tappo/cappotto" sull'ssd (vedere il problema dei dissipatori più spessi sui nuovi ryzen 7000). Fosse stato a 50-60 la temp scendeva verso i 40-50 suppongo, per dissipare c'è bisogno di una differenza di temp oltre che di ventilazione.
Comunque negli ssd quello che scalda tanto è soprattutto il controller che casomai va in throttling, non tanto le celle di memoria, quindi al massimo rallenta ma non si rovinano. A meno che sia in uno spazio angusto tipo notebook dove il calore non esce, ma su un desktop non hai quel problema.
In sintesi, lascialo senza nulla che puoi solo peggiorare (a meno che non inizi a usarlo in maniera intensiva).

megthebest 15-12-2022 19:18

860QVO 1Tb appena relegato a disco esterno USB3 dopo upgrade config
che ne pensate del suo stato dopo 2 anni e 3 mesi di utilizzo sul mio pc desktop domestico?

Nicodemo Timoteo Taddeo 15-12-2022 19:23

Quote:

Originariamente inviato da megthebest (Messaggio 48047303)
860QVO 1Tb appena relegato a disco esterno USB3 dopo upgrade config
che ne pensate del suo stato dopo 2 anni e 3 mesi di utilizzo sul mio pc desktop domestico?

Lo stato è quello che ci si aspetta da uno SSD che ha scritto pochissimo in rapporto alla sua capacità. Appena poco più di 8TB per uno SSD da 1TB sono niente.

Stato perfetto direi :)

giovanni69 15-12-2022 19:30

Samsung Magician 7.2 è schermata normale quando viene lanciato senza che l'autore sia verificato? :O




Ovviamente è stato scaricato direttamente dal sito Samsung.

Vuoi vedere che in Samsung sono così' pezzenti da non potersi permettere la firma verificata? :mbe:
Me lo aspetto dalle utility di terze parti di piccolo programmatori... d'accordo.

makka 16-12-2022 08:13

Quote:

Originariamente inviato da voss (Messaggio 48047014)
ho capito cosa intendi
ho chiesto un parere perchè ho trovato assurdo il fatto che il dissipatore abbia avuto l'effetto opposto

per usare parole tue ..." raffreddando quindi il dispositivo su cui deve agire, l'SSD " .... visto che mi sono ritrovato per l'ssd più caldo

Dipende anche da quale temperatura stai guardando, sugli ssd le memorie e il controller hanno di solito temperature abbastanza diverse (più alte sul controller). Mettendo il dissipatore probabilmente hai reso "omogenee" le temperature, in pratica il controller sta scaldando un po' le memorie.
Se lo metti alla frusta secondo me con il dissipatore vedrai il cambiamento, per dire io ho un ssd nvme del cavolo in un box usb che ha una faccia tutta dissipatore, se lo uso pesantemente diventa molto caldo, fai fatica a tenerci le dita sopra.

voss 16-12-2022 15:45

Quote:

Originariamente inviato da sbaffo (Messaggio 48047218)
secondo me è perchè le temp erano già bassissime, 30-40 è la temperatura dell'aria dentro il case d'inverno, d'estate è la temperatura di casa! A quel punto il dissi fa da "tappo/cappotto" sull'ssd (vedere il problema dei dissipatori più spessi sui nuovi ryzen 7000). Fosse stato a 50-60 la temp scendeva verso i 40-50 suppongo, per dissipare c'è bisogno di una differenza di temp oltre che di ventilazione.
Comunque negli ssd quello che scalda tanto è soprattutto il controller che casomai va in throttling, non tanto le celle di memoria, quindi al massimo rallenta ma non si rovinano. A meno che sia in uno spazio angusto tipo notebook dove il calore non esce, ma su un desktop non hai quel problema.
In sintesi, lascialo senza nulla che puoi solo peggiorare (a meno che non inizi a usarlo in maniera intensiva).

l'effetto "cappotto" è quello a cui ho pensato anche io

voss 16-12-2022 15:48

Quote:

Originariamente inviato da makka (Messaggio 48047645)
Dipende anche da quale temperatura stai guardando, sugli ssd le memorie e il controller hanno di solito temperature abbastanza diverse (più alte sul controller). Mettendo il dissipatore probabilmente hai reso "omogenee" le temperature, in pratica il controller sta scaldando un po' le memorie.
Se lo metti alla frusta secondo me con il dissipatore vedrai il cambiamento, per dire io ho un ssd nvme del cavolo in un box usb che ha una faccia tutta dissipatore, se lo uso pesantemente diventa molto caldo, fai fatica a tenerci le dita sopra.

ammetto l'ignoranza non so quale sia la differenza
mi sto basando su quella segnalata da Samsung Magician che sto tenendo aperto tutta la giornata facendo qualche raffronto quando capita con CrystalDiskInfo

makka 17-12-2022 09:28

La presenza delle temperature separate (controller, memorie e anche globale) dipende da come è fatto il disco, nei parametri smart trovi 2 o 3 voci "temperatura", ma devono esserci i sensori.
Sui dischi sata io ho sempre visto una sola temperatura (ma ho tutti Crucial)
sugli nvme magari le trovi, ora sono su un pc che ha solo sata e non riesco a verificare.
Ma non farti troppi problemi, se non arriva a 65-70 gradi in uso intenso (prova a fare una copia di un file bello grosso o di più file assieme in modo da scrivere un 50Gb) e vedi a quanto arriva.

Nones 17-12-2022 13:16

Sul mio sansung 980 con l'ultimo aggiornamento di Hwinfo64 è apparsa una terza tempertura che prima non c'era.
Mi sembra che i valori adesso siano sballati.

Prima la tempertatura del controller che era la più alta( temp 2), c'era chiaramente scritto che fosse del controller. Adesso due temperature sono identiche, la terza che io suppongo sia del controller è la più alta ma Hwinfo mi riporta "Temperatura non definita".

Black (Wooden Law) 17-12-2022 14:10

I SATA non hanno mai più sensori, soltanto alcuni NVMe (come il 970 EVO Plus e il P5). Se viene mostrato soltanto un sensore è la composite temperature (che è quella che mostra CrystalDiskInfo, per esempio), una temperatura "particolare", ovvero serve per informare all'utente il margine di temperatura prima che l'SSD raggiunga il limite termico.

giovanni69 17-12-2022 14:42

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 48049049)
I SATA non hanno mai più sensori, soltanto alcuni NVMe (come il 970 EVO Plus e il P5). Se viene mostrato soltanto un sensore è la composite temperature (che è quella che mostra CrystalDiskInfo, per esempio), una temperatura "particolare", ovvero serve per informare all'utente il margine di temperatura prima che l'SSD raggiunga il limite termico.

Magari è così su certi Sata nuovi... o gli Asenno e certi altri che hanno quel "40" che non si sposta mai.
Un buon vecchio Sata SSD (d'accordo è enterprise), la temperatura è proprio la temperatura in realtime, non è un delta temperatura rispetto ad una soglia termica.

In questa immagine vedi un 41°C il 23.08.2022 e poi vedi una sequenza di temperature nell'ultimo mese a novembre e dicembre che invece rappresentano le temp più invernali attorno ai 20/26 gradi perchè la temp ambiente si è abbassata (o il PC è stato appena acceso).

E non è che viene misurata la distanza da una soglia termica come fa un RealTemp nelle CPU (TJMax).



E per la controprova, basta avere anche un HD (che notoriamente ha una temperatura misurata in modo standard senza ipotetiche soglie termiche ) ed a computer appena acceso e si vede che le temp sono sostanzialmente identiche.

In altre parole, se ci sono 20°C ambientali ed all'accensione, appena entrati in Windows si legge 22°C non significa che mancano 22° ai 55°C (esempio tipico di un HD) di soglia di esercizio max (ovvero la temp implicita è 33°C), o qualche altra alchimia aritmetica ma semplicemente sono quei 22°C. Se SSD mostra la stessa temp, grado più o meno, non ci sono dubbi.

Magari è diverso sui Crucial MX500, Samsung 860/870...

s12a 17-12-2022 16:17

Voglio solo riportare che con temperatura ambiente di 18 °C e dissipatore della scheda madre installato (non granché) il mio Samsung 980 Pro 1TB passa nel giro di 1-1.5 minuti da 28/32 °C a 52/64 °C quando faccio partire il controllo del checksum* di tutti i file nel sistema (500 GB circa al momento), cosa che sembra effettuare una lettura sequenziale del drive a circa 6 GiB/s.


(*) È una caratteristica del filesystem Btrfs usato nel mio sistema con Linux:
https://btrfs.readthedocs.io/en/latest/btrfs-scrub.html

Codice:

$ sudo smartctl -A /dev/nvme0n1
smartctl 7.3 2022-02-28 r5338 [x86_64-linux-6.0.12-1-default] (SUSE RPM)
Copyright (C) 2002-22, Bruce Allen, Christian Franke, www.smartmontools.org

=== START OF SMART DATA SECTION ===
SMART/Health Information (NVMe Log 0x02)
Critical Warning:                  0x00
Temperature:                        52 Celsius
Available Spare:                    100%
Available Spare Threshold:          10%
Percentage Used:                    1%
Data Units Read:                    43,771,609 [22.4 TB]
Data Units Written:                27,253,478 [13.9 TB]
Host Read Commands:                429,739,936
Host Write Commands:                355,232,932
Controller Busy Time:              2,287
Power Cycles:                      858
Power On Hours:                    4,102
Unsafe Shutdowns:                  297
Media and Data Integrity Errors:    0
Error Information Log Entries:      0
Warning  Comp. Temperature Time:    0
Critical Comp. Temperature Time:    0
Temperature Sensor 1:              52 Celsius
Temperature Sensor 2:              64 Celsius


giovanni69 17-12-2022 16:36

Interessante, s12a. Grazie :ave:

makka 18-12-2022 10:21

Azz... scalda anche in lettura.
@giovanni69: non credo che Black intedesse "soglia" in quel senso, ma bensi intendesse dire che quella temperatura "composita" è una sorta di "media" calcolata in qualche modo e secondo qualche regola definita dal produttore.
Non indica la temperatura precisa di "nulla", però puoi usarla per sapere quanto sei vicino alla temperatura massima. In pratica la "differenza" la devi fare tu quando la leggi.
Se leggi 50 vuold dire che "globlmente" una temperatura più o meno corretta del tuo ssd è quella, sapendo che quella max è (dico a caso) 70, sai che sei ancora abbastanza lontano.
Su RealTemp invece confermo quello che dici tu: tra le tante cose indica esplicitamente la "Distance to TJ Max" e non devi fare tu la differenza al volo.

Black (Wooden Law) 18-12-2022 14:37

Confermo quello che dice Makka, io ho detto "margine di temperatura" soltanto perché c'è scritto così nel paper di Intel, l'azienda che ha introdotto questa temperatura. Non è una temperatura "normale", non indica uno specifico componente.

Qui più informazioni: https://www.intel.com/content/dam/su...per-345213.pdf.

giovanni69 18-12-2022 19:17

"Non indica la temperatura precisa di "nulla", però puoi usarla per sapere quanto sei vicino alla temperatura massima. In pratica la "differenza" la devi fare tu quando la leggi.
Se leggi 50 che "globlmente" una temperatura più o meno corretta del tuo ssd è quella, sapendo che quella max è (dico a caso) 70, sai che sei ancora abbastanza lontano.


E questo il punto che non torna: il 'globalmente' cambia durante la medesima sessione ed in tempo reale dall'accensione allo spegnimento, similmente agli HD. Ad ad agosto era 40 a dicembre é 20, ovviamente se il max fosse 70, ne consegue che la differenza è diversa. Quindi in modo 'preciso' e puntuale quel valore cambia e ti assicuro che apro il case, davanti all'SSD e ci punto sopra un phon vedo che sale, eccome.

Ma se è sempre 40 come in certi SSD, e rimane fissa, allora é un indicatore che non esprime nulla di utile.

E se lo consideriamo come 'margine di temperatura', il discorso salta del tutto: ad agosto non ci può essere un 'margine' maggiore rispetto a dicembre, da quella immagine.

Nicodemo Timoteo Taddeo 19-12-2022 06:52

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 48050063)
[i]
che apro il case, davanti all'SSD e ci punto sopra un phon vedo che sale, eccome.

Non li fare questi esperimenti con il phon, non immaginarli neppure :)

Il phon può caricare di elettricità statica i dispositivi elettronici provocando diversi seri, serissimi, problemi. Non usare mai un phon all'interno del computer o qualsiasi altro dispositivo elettronico se ci tiene alla sua salute.

giovanni69 19-12-2022 07:13

..."eccome"...
 
Grazie per il consiglio.
Ma esperimento già fatto, 6 anni fa per testare cosa succedeva. :tie:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:04.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.