Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


piwi 03-12-2022 23:06

Io prenderei il Kingston A400. E' una sorta di certezza, nell'ambito dei prodotti economici, con un produttore "di livello" che fornisce supporto. Alcuni nella tua lista sono "cinesi", io lascerei perdere, di altri non so dirti. Ho acquistato un paio di Intenso, recentemente, ma è presto per parlare di durata.

Black (Wooden Law) 04-12-2022 00:46

Più di metà degli SSD che hai citato fanno pena oppure sono particolarmente inaffidabili dato il loro hardware di seconda scelta, ma se dovessi fare una classificazione: Kingston A400 > Patriot Burst (in alcuni versioni è identico all’A400, dipende qualche becchi) > NQ100 (vecchio ma sicuramente più affidabili di quelle prodotti da marche sconosciute) > P210 (sì, QLC più DRAM-less, ma si applica lo stesso discorso per l’NQ100) > tutti gli altri che sono pessimi alla stessa maniera.

Tieni conto, però, che l’A400 può arrivare in diverse versioni, e se ti becchi quella con il Phison S11 (controller) l’affidabilità scende sensibilmente perché potrebbe entrare nello stato in “SATAFIRM S11” dove si bloccherebbe completamente l’SSD e dovresti mandarlo in un’azienda di DR (data recovery) per ripararlo. Non sempre succede, eh, può anche capitarti di non beccare questo controller ma un Marvell che non soffre di bug, però la possibilità c’è sempre.

Ah, dimenticavo: non prendere SSD inferiori a 128GB. Già quelli da 128GB si stanno estinguendo date le basse performance e la bassa duratura rispetto ai tagli maggiori (addirittura gli NVMe recenti - soprattutto quelli 4.0 - non vengono più prodotti in tagli da 256GB), figuriamoci quelli da 64GB che sono l’apoteosi dell’inutilità.

Edit: mi son confuso, l'NQ100 non è vecchio, anzi, è recente, è l'NS100 quello ad essere obsoleto. L'NQ100 utilizza un controller Marvell con NAND Micron 128L TLC, quindi tecnicamente è il migliore di tutti.

giovanni69 04-12-2022 07:20

Perchè il prezzo del WD BLACK 2TB SN850X M.2 P é così fuori mercato a più del doppio della versione 1 TB? :confused: :mc:

LentapoLenta 04-12-2022 08:06

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 48032709)
Più di metà degli SSD che hai citato fanno pena oppure sono particolarmente inaffidabili dato il loro hardware di seconda scelta, ma se dovessi fare una classificazione: Kingston A400 > Patriot Burst (in alcuni versioni è identico all’A400, dipende qualche becchi) > NQ100 (vecchio ma sicuramente più affidabili di quelle prodotti da marche sconosciute) > P210 (sì, QLC più DRAM-less, ma si applica lo stesso discorso per l’NQ100) > tutti gli altri che sono pessimi alla stessa maniera.

Tieni conto, però, che l’A400 può arrivare in diverse versioni, e se ti becchi quella con il Phison S11 (controller) l’affidabilità scende sensibilmente perché potrebbe entrare nello stato in “SATAFIRM S11” dove si bloccherebbe completamente l’SSD e dovresti mandarlo in un’azienda di DR (data recovery) per ripararlo. Non sempre succede, eh, può anche capitarti di non beccare questo controller ma un Marvell che non soffre di bug, però la possibilità c’è sempre.

Ah, dimenticavo: non prendere SSD inferiori a 128GB. Già quelli da 128GB si stanno estinguendo date le basse performance e la bassa duratura rispetto ai tagli maggiori (addirittura gli NVMe recenti - soprattutto quelli 4.0 - non vengono più prodotti in tagli da 256GB), figuriamoci quelli da 64GB che sono l’apoteosi dell’inutilità.

Se non sbaglio anche Samsung il 990Pro lo fa in taglio minimo da 1Tb (ma forse il 500Gb li rilascerà dopo?).

makka 04-12-2022 08:59

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 48032506)
Interessante questo dettaglio. Sarà anche perchè è dramless..
Sono VM con unico file da diversi GB oppure segmentate con multipli file a dimensione fissa?

Uso sempre il file unico "dinamico" (vmware), quindi un bel malloppo di giga (dai 20 ai 60)

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 48032527)
Ci sta, in fondo ce l'hai in un portatile dove l'airflow è molto ristretto, peraltro con un trasferimento di file lo stressi, quindi è comprensibile che vada in TT.

Si la posizione non è delle migliori, ha anche una specie di piastrina metallica sopra fissata al coperchio di plastica ma aria ne passa poca.

giovanni69 04-12-2022 11:11

Quote:

Originariamente inviato da makka (Messaggio 48032791)
Uso sempre il file unico "dinamico" (vmware), quindi un bel malloppo di giga (dai 20 ai 60)

Ed immagino che il notebook sia PCI-e 3.0.
Già vedo una differenza notevole tra SN550 ed un Black SN850, anche senza arrivare al Black SN850x.

the_duke 04-12-2022 11:44

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 48032709)
Più di metà degli SSD che hai citato fanno pena oppure sono particolarmente inaffidabili dato il loro hardware di seconda scelta, ma se dovessi fare una classificazione: Kingston A400 > Patriot Burst (in alcuni versioni è identico all’A400, dipende qualche becchi) > NQ100 (vecchio ma sicuramente più affidabili di quelle prodotti da marche sconosciute) > P210 (sì, QLC più DRAM-less, ma si applica lo stesso discorso per l’NQ100) > tutti gli altri che sono pessimi alla stessa maniera.

Tieni conto, però, che l’A400 può arrivare in diverse versioni, e se ti becchi quella con il Phison S11 (controller) l’affidabilità scende sensibilmente perché potrebbe entrare nello stato in “SATAFIRM S11” dove si bloccherebbe completamente l’SSD e dovresti mandarlo in un’azienda di DR (data recovery) per ripararlo. Non sempre succede, eh, può anche capitarti di non beccare questo controller ma un Marvell che non soffre di bug, però la possibilità c’è sempre.

Ah, dimenticavo: non prendere SSD inferiori a 128GB. Già quelli da 128GB si stanno estinguendo date le basse performance e la bassa duratura rispetto ai tagli maggiori (addirittura gli NVMe recenti - soprattutto quelli 4.0 - non vengono più prodotti in tagli da 256GB), figuriamoci quelli da 64GB che sono l’apoteosi dell’inutilità.

Grazie per le risposte.
Per quanto riguarda la mini-classifica, temo che il Patriot nel mio elenco sia diverso da quello da te citato: infatti il Burst ed il Burst Elite sono diversi (nel mio elenco c'è il secondo dei due: dovrebbe avere controller SMI SM2259XT e NADN QLC, mentre il modello solo "Burst" dovrebbe avere controller Phison S11 e Nand TLC).
A proposito di controller: non ho ancora capito se il Phison S11 è meglio evitarlo oppure no, dato che a me risulta montato anche sul Kingston A400...
Ma il Silicon Power A55 è da scartare? (lo cito perchè altrove me lo hanno consigliato)
Dovrebbe avere controller SMI SM2258XT (che non conosco) e NAND Micron TLC...

Black (Wooden Law) 04-12-2022 12:06

Quote:

Originariamente inviato da LentapoLenta (Messaggio 48032749)
Se non sbaglio anche Samsung il 990Pro lo fa in taglio minimo da 1Tb (ma forse il 500Gb li rilascerà dopo?).

Se non è uscito subito il 500GB allora non uscirà più, non vanno indietro i produttori, vanno avanti (nel senso che si è visto soltanto uscire tagli maggiori dopo aver rilasciato sul mercato l’SSD, per esempio guarda l’SK hynix P31: rilasciato nel taglio massimo da 1TB e poi dopo qualche mese è uscito quello da 2).

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 48032960)
Grazie per le risposte.
Per quanto riguarda la mini-classifica, temo che il Patriot nel mio elenco sia diverso da quello da te citato: infatti il Burst ed il Burst Elite sono diversi (nel mio elenco c'è il secondo dei due: dovrebbe avere controller SMI SM2259XT e NADN QLC, mentre il modello solo "Burst" dovrebbe avere controller Phison S11 e Nand TLC).
A proposito di controller: non ho ancora capito se il Phison S11 è meglio evitarlo oppure no, dato che a me risulta montato anche sul Kingston A400...
Ma il Silicon Power A55 è da scartare? (lo cito perchè altrove me lo hanno consigliato)
Dovrebbe avere controller SMI SM2258XT (che non conosco) e NAND Micron TLC...

Ti rispondo a punti per evitare confusione:
1. non pensavo che tu intendessi il Burst Elite. Mi sono confuso: il Burst Elite, come dici tu, utilizza NAND QLC con SMI SM2259XT, il P210 usa un SM2258XT con NAND non marchiate, quindi veramente di dubbia qualità;
2. sì, sarebbe meglio evitare gli SSD con l’S11 se prediligi l’affidabilità;
3. l’A55 in alcune versioni usa la configurazione che hai detto te, in altre l’SM2259XT con NAND diverse e in altre ancora l’S11. È per questo che non mi piace: troppe versioni.

the_duke 04-12-2022 15:02

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 48032980)
Ti rispondo a punti per evitare confusione:
1. non pensavo che tu intendessi il Burst Elite. Mi sono confuso: il Burst Elite, come dici tu, utilizza NAND QLC con SMI SM2259XT, il P210 usa un SM2258XT con NAND non marchiate, quindi veramente di dubbia qualità;
2. sì, sarebbe meglio evitare gli SSD con l’S11 se prediligi l’affidabilità;
3. l’A55 in alcune versioni usa la configurazione che hai detto te, in altre l’SM2259XT con NAND diverse e in altre ancora l’S11. È per questo che non mi piace: troppe versioni.

Grazie per le risposte. Ma esiste un modo di recuperare le info sul controller e sulla nand con l'HDD in mano? Chessò, una utility stile CPU-Z che permette di risalire a queste specifiche?
Oppure sarebbe possibile soltanto disassemblando il disco?

Black (Wooden Law) 04-12-2022 15:08

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 48033200)
Grazie per le risposte. Ma esiste un modo di recuperare le info sul controller e sulla nand con l'HDD in mano? Chessò, una utility stile CPU-Z che permette di risalire a queste specifiche?
Oppure sarebbe possibile soltanto disassemblando il disco?

Potresti utilizzare VLO, ma devi sapere in precedenza il controller del drive. Si può risalire al controller sapendo la versione del firmware, visibile con CrystalDiskInfo. Sicuramente lo smontaggio è la scelta migliore, VLO potrebbe sbagliare.

Black (Wooden Law) 04-12-2022 16:09

@the_duke ho aggiunto un edit nel messaggio in cui ho fatto la classifica degli SSD nel caso ti interessasse.

giovanni69 04-12-2022 16:23

Quote:

Originariamente inviato da Black (Wooden Law) (Messaggio 48032709)

Edit: mi son confuso, l'NQ100 non è vecchio, anzi, è recente, è l'NS100 quello ad essere obsoleto. L'NQ100 utilizza un controller Marvell con NAND Micron 128L TLC, quindi tecnicamente è il migliore di tutti.

D'accordo che il controller sarà migliore ma poi non è che ad esempio con un:
Lexar NQ100 2.5" SATA III (6 Gb/s) 240 GB SSD, (21,99€
si finisce come con altri SSD che hanno le memorie di seconda o terza scelta e te ne accorgi dopo qualche mese o anno ?

Lexar con quei prezzi è così diversa dai vari Asenno, ecc?

Consiglio di partire dalle recensioni ad 1 stella quando si scelgono quelle marche. E poi a 2 stelle... ed a salire.
Anch'io ho degli Asenno da sostituire anche se per ora vanno perfettamente...:tie: :sperem: Ed hanno backup comunque.


P.S. tra l'altro ho visto una manipolazione incredibile dei rating degli acquirenti amazon: fino a qualche giorno fa ad es. i fanxiang avevano il 50% di rating ad 1 stella per quella ragione... adesso si vedono la gran parte di recensioni a 5 stelle che assommano all'81%, incredibilmente capovolgendo la situazione...

Black (Wooden Law) 04-12-2022 17:04

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 48033262)
D'accordo che il controller sarà migliore ma poi non è che ad esempio con un:
Lexar NQ100 2.5" SATA III (6 Gb/s) 240 GB SSD, (21,99€
si finisce come con altri SSD che hanno le memorie di seconda o terza scelta e te ne accorgi dopo qualche mese o anno ?

Tralasciando il fatto che non guardo mai le recensioni di Amazon e consiglio altrettanto di farlo (sono stupide e inutili), la possibilità che venga effettuato del bait-and-switch - ovvero il cambiamento dell'hardware di nascosto - c'è, come c'è per tutte gli SSD visto che ormai non ce n'è una che non lo fa, ma, in questo caso, dubito che ci sia la possibilità di un passaggio da B37R a NAND di seconda scelta (come lo stesso modello di SpecTek). L'SSD è nato così, con queste NAND, quelli con NAND di seconda scelta son sempre SSD di marche cinesi e poco conosciute come, per esempio, Asenno, e appena rilasciano l'SSD non hanno mai NAND di grande affidabilità.

giovanni69 04-12-2022 18:24

Per me leggendo le recensioni cum grano salis, come ho scritto sopra, possono essere utili per capire se, come e quando e perchè qualcosa va storto.

Anche la Lexar è sotto l'ombrello Shenzhen Longsys Electronics Co., Ltd -- Longsys, dunque Cina ma ho capito il tuo ragionamento.
Prendiamo la versione da 480 GB a 37€ spedito.
LNQ100X480G-RNNNG

Daresti in pasto a questo SSD l'incombenza di diventare in clone (operazione di clonazione settimanale riscrivendo solo i cambiamenti tra sorgente e destinazione, appunto al Lexar)?

http://www.cdrlabs.com/reviews/lexar...all-pages.html


Tieni presente che verrebbe riempito al 90% alla prima clonazione e poi riscritto q.b. con Macrium Reflect Home e funzione Rapid Delta Clone.

Oppure visto che si parla sempre di DRAMless è equivalente di un Crucial BX500 da 480? Non trovo confronti diretti omogenei tra i due.

mortimer7 04-12-2022 19:19

ciao,
è meglio un Crucial Bx500 240 Gb o un Kingston A400/240G?

megthebest 04-12-2022 19:41

Quote:

Originariamente inviato da mortimer7 (Messaggio 48033444)
ciao,
è meglio un Crucial Bx500 240 Gb o un Kingston A400/240G?

Ciao,
se ne è parlato in questo thread
https://www.hwupgrade.it/forum/showt...php?p=47589109
sembrano praticamente identici;)

Nicodemo Timoteo Taddeo 04-12-2022 19:45

Quote:

Originariamente inviato da mortimer7 (Messaggio 48033444)
ciao,
è meglio un Crucial Bx500 240 Gb o un Kingston A400/240G?

Pari sono, entrambi fetecchie chi più chi meno, ma sempre fetecchie :)

Se puoi mettere qualche euro in più, prendi un Crucial MX 500 e andrai di lusso, rispetto loro.

Black (Wooden Law) 04-12-2022 21:15

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 48033374)
Daresti in pasto a questo SSD l'incombenza di diventare in clone (operazione di clonazione settimanale riscrivendo solo i cambiamenti tra sorgente e destinazione, appunto al Lexar)?

http://www.cdrlabs.com/reviews/lexar...all-pages.html


Tieni presente che verrebbe riempito al 90% alla prima clonazione e poi riscritto q.b. con Macrium Reflect Home e funzione Rapid Delta Clone.

Nel caso ti interessassero delle decenti performance per un utilizzo del genere, no, in questo caso no, perché se lo riempi fino al 90% vedresti un decadimento delle prestazioni non indifferente.

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 48033374)
Oppure visto che si parla sempre di DRAMless è equivalente di un Crucial BX500 da 480? Non trovo confronti diretti omogenei tra i due.

No, il BX500 è migliore, ha un controller con performance migliori (l'unico vantaggio del Marvell dell'NQ100 è il core in più) e NAND più recenti (Micron 176L - B47R -).

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 48033459)
Pari sono, entrambi fetecchie chi più chi meno, ma sempre fetecchie :)

Però, per quanto le performance possano essere simili (anche se dipende dal taglio, il BX500 da 960+GB è QLC), il BX500 ha un hardware indubbiamente migliore come affidabilità e performance.

giovanni69 05-12-2022 07:18

D'accordo. Grazie Black (Wooden Law). :mano:
Dopo la riscrittura della clonazione, non verrebbe utilizzato.
Per ora lascio perdere Crucial BX500 e Lexar NQ100, pensavo che dovendo utilizzare il secondo solo in scrittura occasionalmente (e solo per le parti da aggiornare :read: ) fosse almeno meglio del BX500. Avevo visto nei test di scrittura di Cdrlabs che almeno riusciva a scrivere su se stesso senza decadimenti vs l'EVO da 1TB che a metà diminuiva drasticamente.

Black (Wooden Law) 05-12-2022 09:05

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 48033633)
Avevo visto nei test di scrittura di Cdrlabs che almeno riusciva a scrivere su se stesso senza decadimenti vs l'EVO da 1TB che a metà diminuiva drasticamente.

La recensione che hai linkato è abbastanza incoerente: in un test (quello di scrittura dell'HD Tune Pro, software non rinomato per la sua accuratezza) non c'è l'abbassamento delle performance mentre in un altro sì (HD Tach RW, software molto vecchio). Poi il confronto che fanno è con il QVO che ha NAND QLC, non TLC, quindi è ovvio che le performance si abbassino fino a 50-100 MB/s. Come puoi ben vedere qui, l'EVO non ha decadimenti di performance, come il suo predecessore e altri drive SATA TLC come l'MX500.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 11:01.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.