Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


techsaskia 27-08-2018 19:13

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45721928)
Ma possibile che Synology consigli come completamente compatibile per il mio NAS solo un modello da circa 500 euro su amz??:eek: :eek:
L'altro modello consigliato è il BR700ELCD-AU (90 euro) ma sul sito dicono che "Al momento la funzione di chiusura automatica dell’UPS non è supportata."...:muro:
Per resto ci sono molti apc, ma cyberpower
mi pare di capire che sia veramente superiore e lo preferirei vista la spesa che sto affrontando.
Non so se dar retta al sito... la pinza amperometrica con nas e modem accesi mi registrava
... un valore molto minore di wattaggio rispetto a entrambi (1350 w il maggiore e 500 w il minore).
Devo ascoltare synology e buttrmi sugli apc che consiglia? Prendere i modelli "soho" o value con potenze minori selezionabili sull'amazzone?
Mah:mc:

sinceramente non ti capisco. ma tu vuoi comprare un gruppo di continuità da oltre 1kW per un modem e un nas o vuoi collegarci anche un bel PC?
che c'entrano i 47W di cui parli?

io un APC oggi non lo comprerei mai, non so perchè synology consiglia un gruppo di continuità in particolare, perchè synology dovrebbe consigliare un gruppo di continuità?
c'è qualcosa lato software che interagisce con il software dell'ups?

se così non fosse non ha proprio senso, cmq in america cyberpower nell'ultimo periodo è più venduta di APC quindi dubito che synology non la supporti/supporterà in caso... io parlo sempre di supporto software.

ma diciamocelo, ma perchè un NAS dovrebbe preoccuparsi di un UPS?

Bosatzu 27-08-2018 19:46

@techsaskia ti ringrazio moltissimo e apprezzo la risposta :) : partiamo dal fatto che molte cose probabilmente le affermo per ignoranza. Me ne scuso da principio.

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45721961)
sinceramente non ti capisco. ma tu vuoi comprare un gruppo di continuità da oltre 1kW per un modem e un nas o vuoi collegarci anche un bel PC?
che c'entrano i 47W di cui parli?

Mi chiedevo infatti se, concettualmente, sia corretto acquistare due ups (uno per i pc che sono in stanze e posti diversi della casa- io ho dei pc portatili un sony vaio vpcsa e un macbook pro cui vorrei aggiungere a breve un hp spectre- e uno per modem e NAS+ hd box) oppure acquistarne uno solo. Non credo che a breve acquisterò un nuovo desktop, quindi in caso prenderei un ups a parte quando lo acquisterò.
Parlo dei famosi 47 w perchè tempo fa mi fu consigliato qui sul forum di misurare il consumo "effettivo e non dichiarato" delle periferiche da connettere all'ups, misurandole da accese con appositi strumenti. Pertanto ho acceso il vaio, il modem e il nas e ho fatto le misurazioni col mio amico elettricista: tutto questo mi da un assorbimento (termine corretto?) di 47 w (calcolati da me). Correggimi se faccio errori, davvero non saprei.:(


Il discorso di un ups da 1kw è solo perchè sul sito Synology (https://www.synology.com/it-it/compa...gory=upses&p=1 mi consigliano per il mio NAS quei due modelli della cyberpower(ignoro il motivo).


Quote:

io un APC oggi non lo comprerei mai, non so perchè synology consiglia un gruppo di continuità in particolare, perchè synology dovrebbe consigliare un gruppo di continuità?
c'è qualcosa lato software che interagisce con il software dell'ups?
Anche io, leggendo il forum, pensavo di evitare apc. Synology sul proprio sito ufficiale (vedi sopra) fa un elenco delle periferiche compatibili compresi gli ups per singolo modello di NAS: io, nella mia ignoranza, non sapendo da cosa partire, ho fatto un po' di ricerche come scritto nei post precedenti, e mi sono guardato anche questa pagina... mi chiedo, che valore hanno queste indicazioni di synology?

Quote:

se così non fosse non ha proprio senso, cmq in america cyberpower nell'ultimo periodo è più venduta di APC quindi dubito che synology non la supporti/supporterà in caso... io parlo sempre di supporto software.
ma diciamocelo, ma perchè un NAS dovrebbe preoccuparsi di un UPS?
Altrettanto mi chiedo io, ma ad esempio per il modello BR700ELCD-AU riporta "Al momento la funzione di chiusura automatica dell’UPS non è supportata"... quindi non saprei proprio.

Infine sul forum ufficiale consigliano il CyberPower CP1000PFCLCD (non conosco il corrispettivo europero) per il mio modello di NAS, a me sembra sempre troppo potente, ma non capisco il perchè.
Grazie:)

Paperino78 27-08-2018 21:09

Comunque anche per me synology (ho un 218+) consiglia molti apc ed alcuni di altre marche già citate, ma comunque i costi sono molto elevati. Se pensiamo che sono solo per un nas nel mio caso dual bay, mi sembra assurdo spendere 300 euro (e sono stato basso) per un ups, ottima fattura per carità ma costano quasi come il mio nas.

Bosatzu 27-08-2018 22:17

Quote:

Originariamente inviato da Paperino78 (Messaggio 45722129)
Comunque anche per me synology (ho un 218+) consiglia molti apc ed alcuni di altre marche già citate, ma comunque i costi sono molto elevati. Se pensiamo che sono solo per un nas nel mio caso dual bay, mi sembra assurdo spendere 300 euro (e sono stato basso) per un ups, ottima fattura per carità ma costano quasi come il mio nas.

sono d'accordo... si tratta di accordi squisitamente commerciali? occorre tenerne conto?

techsaskia 27-08-2018 23:58

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45722027)
@techsaskia ti ringrazio moltissimo e apprezzo la risposta :) : partiamo dal fatto che molte cose probabilmente le affermo per ignoranza. Me ne scuso da principio.



Mi chiedevo infatti se, concettualmente, sia corretto acquistare due ups (uno per i pc che sono in stanze e posti diversi della casa- io ho dei pc portatili un sony vaio vpcsa e un macbook pro cui vorrei aggiungere a breve un hp spectre- e uno per modem e NAS+ hd box) oppure acquistarne uno solo. Non credo che a breve acquisterò un nuovo desktop, quindi in caso prenderei un ups a parte quando lo acquisterò.
Parlo dei famosi 47 w perchè tempo fa mi fu consigliato qui sul forum di misurare il consumo "effettivo e non dichiarato" delle periferiche da connettere all'ups, misurandole da accese con appositi strumenti. Pertanto ho acceso il vaio, il modem e il nas e ho fatto le misurazioni col mio amico elettricista: tutto questo mi da un assorbimento (termine corretto?) di 47 w (calcolati da me). Correggimi se faccio errori, davvero non saprei.:(


Il discorso di un ups da 1kw è solo perchè sul sito Synology (https://www.synology.com/it-it/compa...gory=upses&p=1 mi consigliano per il mio NAS quei due modelli della cyberpower(ignoro il motivo).



Anche io, leggendo il forum, pensavo di evitare apc. Synology sul proprio sito ufficiale (vedi sopra) fa un elenco delle periferiche compatibili compresi gli ups per singolo modello di NAS: io, nella mia ignoranza, non sapendo da cosa partire, ho fatto un po' di ricerche come scritto nei post precedenti, e mi sono guardato anche questa pagina... mi chiedo, che valore hanno queste indicazioni di synology?


Altrettanto mi chiedo io, ma ad esempio per il modello BR700ELCD-AU riporta "Al momento la funzione di chiusura automatica dell’UPS non è supportata"... quindi non saprei proprio.

Infine sul forum ufficiale consigliano il CyberPower CP1000PFCLCD (non conosco il corrispettivo europero) per il mio modello di NAS, a me sembra sempre troppo potente, ma non capisco il perchè.
Grazie:)

non conosco bene il motivo per cui synology dovrebbe consigliare un UPS ma a spanne mi sembra che diano dei modelli indicativi di marchi noti con UPS che hanno delle onde decenti per funzionare con le loro periferiche.

cmq per come la vedo io se ci devi collegare "solo" 47W e un PC che non consuma molto ti puoi fare pure il modello più economico...

Tipo questo da 250€
CP1300EPFCLCD o
addirittura questo
CP900EPFCLCD da 180€...

come qualità sono ottmi, onda pura e non erogano tutta quella potenza che a quanto ho capito non ti servirebbe minimamente e ti fanno risparmiare un pò...

con quelli e synology vai tranquillo perchè sono talmente buoni che il synology non se ne accorge nemmeno che è collegato ad un UPS :D

lascia perdere la serie BackUPS di APC che sono degli scatoloni vecchi di 20 anni.

Paky 28-08-2018 00:11

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45722348)
non conosco bene il motivo per cui synology dovrebbe consigliare un UPS

perchè è sicuro che con quel TOT modello l'ups viene rilevato dal NAS (via USB)

gli altri ...chissà

techsaskia 28-08-2018 00:18

Quote:

Originariamente inviato da Paky (Messaggio 45722362)
perchè è sicuro che con quel TOT modello l'ups viene rilevato dal NAS (via USB)

gli altri ...chissà

leggendo la doc Synology mi sembrano funzionalità completamente trascurabili su un NAS da casa.
https://www.synology.com/en-us/knowl...m_hardware_ups

cmq sempre dal loro sito:
https://www.synology.com/en-global/c...CyberPower&p=1

supportano praticamente tutti i Cyberpower, Cyberpower fondamentalmente così come APC, fa due software, uno home e uno server.

supportato un software supportata una famiglia di UPS.

cmq direi problema risolto.

Paperino78 28-08-2018 00:54

Il mio ups perde colpi e devo sostituire la batteria che è una 12V 7Ah 800Va, al quale è collegato un monitor 22" ed il pc, i5 10gb ram scheda video gs8400 (circa, non sono un gamer). Avendo anche l'ups e possibilmente il modem consigliate di cambiare ups e acquistarne uno che tenga almeno 4 porte libere oppure uno a se stante per l'ups ed il modem e sostituire solo la batteria in quello vecchio? Indicativamente 20€ una batteria al piombo la trovo

E' una domanda che alla quale non so che fare. Vorrei però non spendere un capitale per l'eventuale secondo ups per il nas, per intenderci, synology consiglia modelli da 300 euro, secondo me uno da 70/80 interactive potrebbe andare bene. Che ne dite?

prandello 28-08-2018 06:33

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45721447)
anche io sto cercando un UPS per NAS (Synology ds 918+)

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45721928)
L'altro modello consigliato è il BR700ELCD-AU (90 euro) ma sul sito dicono che "Al momento la funzione di chiusura automatica dell’UPS non è supportata."
... un valore molto minore di wattaggio rispetto a entrambi (1350 w il maggiore e 500 w il minore).

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45721961)
sinceramente non ti capisco. ma tu vuoi comprare un gruppo di continuità da oltre 1kW per un modem e un nas
c'è qualcosa lato software che interagisce con il software dell'ups?

Peccato che il DS918+ non sia un Nas da casa ma un modello aziendale, pensato per essere collegato alla sua espansione DX517 fino ad un totale di 9 dischi + 2 SSD... l'alimentatore del DS918+ è da 100W, più quello del DX517 da 200W... ovvio che Synology consiglia per un sistema siffatto un modellino a partire da 420W come il BR700ELCD... poi se l'utente usa un Nas del genere a casa sua, magari con un solo disco dentro (per un totale di 47W) per ragioni sue che non voglio commentare... beh, mi arrendo! :mbe:

Ovvio che software e protocolli (USB, NUT...) c'entrano con un Nas... e le funzioni non sono affatto trascurabili, nemmeno in casa, anche perché se colleghi l'unica Usb dell'Ups al Nas devi poi trovare un modo (compatibile lato software, via rete) per far spegnere il PC fisso, o viceversa... Evidentemente il modellino "a ciabatta" BR700ELCD ha chip USB non completamente supportato dal driver NUT del Nas: il forum Synology è pieno di discussioni in tal senso. Vedi anche https://networkupstools.org/

EDIT
Per completezza aggiungo che nelle Q&A dei clienti amzn ci sono report di funzionamento corretto proprio col DS918+, così come nel forum Synology russo anche per DS215J; per cui può essere che il report di compatibilità di Synology sia vecchio, fatto ai tempi dell'uscita sul mercato del BR700ELCD quando i driver Usb/NUT di Synology non erano ancora aggiornati al livello attuale. Ma non prenderei nulla per oro colato, specialmente quando si parla del supporto tecnico Synology... :rolleyes:

prandello 28-08-2018 08:32

Quote:

Originariamente inviato da Paperino78 (Messaggio 45721358)
Quindi tu consiglieresti di prendere il connettore iec maschio C14 che parte dall' Ups in uscita, modificare il connettore iec maschio C13 che invece di andare al monitor (o pc) va collegata ad una ciabatta, togliendo ovviamente il connettore e mettendo o una spina al posto del C13 maschio. Oppure i fili li collego direttamente alla ciabatta?

Esistono anche già bell'e fatti oggetti tipo la Ewent EW3925:
http://www.ewent-online.com/alimenta...a-6-posti.html
reperibili da venditori online (es. amzn) a pochi euro.

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45721447)
perchè tu hai preso questo modello (APC BE700G-IT), che apparentemente sembra una sorta di complessa multipresa?

Come avevo già scritto, perché è supportato ufficialmente dal mio Nas Synology e mi serviva anche una multipresa desktop dotata di alcune prese filtrate (ma senza backup) libere per collegare al volo caricatori di smartphone etc... infatti ha prese F (CEE 7/4) compatibili anche C (CEE 7/16 Europlug).

Paky 28-08-2018 08:49

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45722370)

cmq direi problema risolto.

eh beh certo , sul NAS ci installi i software per windows/mac
e poi non è un problema software ma di driver periferica

se non compatibile il nas potrebbe non vederlo
e se non lo vede non si può gestire lo spegnimento

morale della favola arresti irregolari in caso di blackout prolungato

cosa non contemplabile per chi usa quel genere di prodotto

Bosatzu 28-08-2018 13:43

Quote:

Originariamente inviato da prandello (Messaggio 45722443)
Peccato che il DS918+ non sia un Nas da casa ma un modello aziendale, pensato per essere collegato alla sua espansione DX517 fino ad un totale di 9 dischi + 2 SSD... l'alimentatore del DS918+ è da 100W, più quello del DX517 da 200W... ovvio che Synology consiglia per un sistema siffatto un modellino a partire da 420W come il BR700ELCD... poi se l'utente usa un Nas del genere a casa sua, magari con un solo disco dentro (per un totale di 47W) per ragioni sue che non voglio commentare... beh, mi arrendo! :mbe:

Ciao Prandello grazie per le delucidazioni!:)
Il motivo della scelta Nas non è la pura megalomania, che certamente mi affligge:D:D , ma in verità deriva da una lunga valutazione supportata da vari consigli sul forum nella sezione dedicata, valutando le esigenze e le necessità future di espansione (possibilità di RAID e caratteristiche del processore) e dal confronto con altri utenti di questo forum. Certamente mai arriverò, credo, alla configurazione full con tutte le unità di espansione e tutti i dischi possibili (per la cronaca mi sono state caldamente sconsigliate le unità di espansione): al massimo conto di riempire tutti i bay del nas e aggiungere una unità di backup esterno (per ora hd box e poi magari, se necessario, altro nas). Vedendo l'assorbimento attuale (50w) con una configurazione direi media o a un terzo del massimo raggiungibile credo che un 200-300 watt siano più che sufficienti in vista anche di future espansioni.
Mi chiedo se a questo punto non mi convenga prendere un ups piccolo e ,credo, meno costoso per coprire i NAS presenti e futuri + modem e, per i pc che non stanno sempre accanto fisicamente al nas, ma anzi si trovano in altre zone di casa, prevedere di prenderne un altro.
Dunque mi chiedo se esista una soluzione ups per coprire più portatili posizionati in stanze diverse evitando lunghi cavi per casa. Altrimenti per evitare dei "cavidotti" occorre prendere tanti singoli ups??:confused:

Quote:

Ovvio che software e protocolli (USB, NUT...) c'entrano con un Nas... e le funzioni non sono affatto trascurabili, nemmeno in casa, anche perché se colleghi l'unica Usb dell'Ups al Nas devi poi trovare un modo (compatibile lato software, via rete) per far spegnere il PC fisso, o viceversa... Evidentemente il modellino "a ciabatta" BR700ELCD ha chip USB non completamente supportato dal driver NUT del Nas: il forum Synology è pieno di discussioni in tal senso. Vedi anche https://networkupstools.org/
Non capisco questa cosa, perdonami. si tratta della stessa obiezione di Paky?
Quote:

eh beh certo , sul NAS ci installi i software per windows/mac
e poi non è un problema software ma di driver periferica
se non compatibile il nas potrebbe non vederlo
e se non lo vede non si può gestire lo spegnimento
morale della favola arresti irregolari in caso di blackout prolungato
cosa non contemplabile per chi usa quel genere di prodotto

Quote:

non conosco bene il motivo per cui synology dovrebbe consigliare un UPS ma a spanne mi sembra che diano dei modelli indicativi di marchi noti con UPS che hanno delle onde decenti per funzionare con le loro periferiche.
cmq per come la vedo io se ci devi collegare "solo" 47W e un PC che non consuma molto ti puoi fare pure il modello più economico...
Tipo questo da 250€
CP1300EPFCLCD o
addirittura questo
CP900EPFCLCD da 180€...
come qualità sono ottmi, onda pura e non erogano tutta quella potenza che a quanto ho capito non ti servirebbe minimamente e ti fanno risparmiare un pò...
con quelli e synology vai tranquillo perchè sono talmente buoni che il synology non se ne accorge nemmeno che è collegato ad un UPS
lascia perdere la serie BackUPS di APC che sono degli scatoloni vecchi di 20 anni.
Grazie per il consiglio!:) :)
A questo punto probabilmente Synology consiglia degli UPS capaci di gestire il NAS al massimo del suo Hardware possibile, inserendo modelli con alti "wattaggi".
APC li ho già abbandonati da tempo dopo aver letto sul forum. Prenderei, per quanto detto sopra, il CP900EPFCLCD tra quelli che mi consigli, ma non sono comunque troppi 900 watt? Mi consigli questi modelli per l'hardware (caratteristichee tecniche e qualità costruttiva) indipendentemente dalla potenza maggiore rispetto a quanto dovrebbe occorrermi, giusto? (scusami le domande ma sono curioso e vorrei capire da chi sa).

Quote:

Come avevo già scritto, perché è supportato ufficialmente dal mio Nas Synology e mi serviva anche una multipresa desktop dotata di alcune prese filtrate (ma senza backup) libere per collegare al volo caricatori di smartphone etc... infatti ha prese F (CEE 7/4) compatibili anche C (CEE 7/16 Europlug).
grazie mille! Effettivamente le multiprese non filtrate sono comodissime. Ma normalmente gli ups non le hanno?

techsaskia 28-08-2018 14:09

Quote:

Originariamente inviato da prandello (Messaggio 45722443)
Peccato che il DS918+ non sia un Nas da casa ma un modello aziendale, pensato per essere collegato alla sua espansione DX517 fino ad un totale di 9 dischi + 2 SSD... l'alimentatore del DS918+ è da 100W, più quello del DX517 da 200W... ovvio che Synology consiglia per un sistema siffatto un modellino a partire da 420W come il BR700ELCD... poi se l'utente usa un Nas del genere a casa sua, magari con un solo disco dentro (per un totale di 47W) per ragioni sue che non voglio commentare... beh, mi arrendo! :mbe:

Ovvio che software e protocolli (USB, NUT...) c'entrano con un Nas... e le funzioni non sono affatto trascurabili, nemmeno in casa, anche perché se colleghi l'unica Usb dell'Ups al Nas devi poi trovare un modo (compatibile lato software, via rete) per far spegnere il PC fisso, o viceversa... Evidentemente il modellino "a ciabatta" BR700ELCD ha chip USB non completamente supportato dal driver NUT del Nas: il forum Synology è pieno di discussioni in tal senso. Vedi anche https://networkupstools.org/

EDIT
Per completezza aggiungo che nelle Q&A dei clienti amzn ci sono report di funzionamento corretto proprio col DS918+, così come nel forum Synology russo anche per DS215J; per cui può essere che il report di compatibilità di Synology sia vecchio, fatto ai tempi dell'uscita sul mercato del BR700ELCD quando i driver Usb/NUT di Synology non erano ancora aggiornati al livello attuale. Ma non prenderei nulla per oro colato, specialmente quando si parla del supporto tecnico Synology... :rolleyes:

Quote:

Originariamente inviato da Paky (Messaggio 45722673)
eh beh certo , sul NAS ci installi i software per windows/mac
e poi non è un problema software ma di driver periferica

se non compatibile il nas potrebbe non vederlo
e se non lo vede non si può gestire lo spegnimento

morale della favola arresti irregolari in caso di blackout prolungato

cosa non contemplabile per chi usa quel genere di prodotto

il problema è risolto perchè tutti gli ultimi Cyberpower sono nell'elenco degli UPS consigliati da Synology.

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45723478)
Ciao Prandello grazie per le delucidazioni!:)
Grazie per il consiglio!:) :)
A questo punto probabilmente Synology consiglia degli UPS capaci di gestire il NAS al massimo del suo Hardware possibile, inserendo modelli con alti "wattaggi".
APC li ho già abbandonati da tempo dopo aver letto sul forum. Prenderei, per quanto detto sopra, il CP900EPFCLCD tra quelli che mi consigli, ma non sono comunque troppi 900 watt? Mi consigli questi modelli per l'hardware (caratteristichee tecniche e qualità costruttiva) indipendentemente dalla potenza maggiore rispetto a quanto dovrebbe occorrermi, giusto? (scusami le domande ma sono curioso e vorrei capire da chi sa).


grazie mille! Effettivamente le multiprese non filtrate sono comodissime. Ma normalmente gli ups non le hanno?

Il CP900EPFCLCD è un 900VA con 540W non è un 900W.
Quello è il più piccolo della serie sinewave di Cyberpower e ti confermo che la qualità è più o meno la stessa indipendentemente dalla potenza.

Ma a che serve mettere un portatile su un UPS?
Perchè vuoi prendere un UPS per dare corrente ai vari portatili?

Secondo me sull'UPS dovresti collegarci solo il desktop e il NAS, i portatili hanno la loro batteria, non ha senso collegarli all'UPS.

Bosatzu 28-08-2018 15:22

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45723553)
il problema è risolto perchè tutti gli ultimi Cyberpower sono nell'elenco degli UPS consigliati da Synology.
Il CP900EPFCLCD è un 900VA con 540W non è un 900W.
Quello è il più piccolo della serie sinewave di Cyberpower e ti confermo che la qualità è più o meno la stessa indipendentemente dalla potenza.

ok, scusami avevo letto male le caratteristiche. Quindi sulla base del fatto che i software dovrebbero essere uguali per tutti i prodotti Cyberpower almeno di stessa serie, la compatibilità del NAS Synology è scontata una volta testata per un modello della serie, poichè in verità è il software a determinarla. Giusto?

Quote:

Ma a che serve mettere un portatile su un UPS?
Perchè vuoi prendere un UPS per dare corrente ai vari portatili?
Secondo me sull'UPS dovresti collegarci solo il desktop e il NAS, i portatili hanno la loro batteria, non ha senso collegarli all'UPS.
Ah non saprei, appunto chiedevo:cry: . Un mio amico, più preparato di me, diceva che, in verità, sono più esposti i portatili dei desktop alle sovratensioni/alterazioni elettriche e che spesso ne ha visto i danni proprio su notebook. La batteria fa da stabilizzatore, come un ups?
Inoltre potrebbe essere necessario caricare il pc durante un temporale, perchè si sta lavorando, o durante un blackout. Ma immagino che in quest'ultimo casoo prendendo anche l'ups che mi hai consigliato avrei la potenza necessaria per caricare il tutto con un cavo volante. Correggimi se sbaglio naturalemnte.

Grazie mille davvero :)

techsaskia 28-08-2018 15:30

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45723747)
ok, scusami avevo letto male le caratteristiche. Quindi sulla base del fatto che i software dovrebbero essere uguali per tutti i prodotti Cyberpower almeno di stessa serie, la compatibilità del NAS Synology è scontata una volta testata per un modello della serie, poichè in verità è il software a determinarla. Giusto?


Ah non saprei, appunto chiedevo:cry: . Un mio amico, più preparato di me, diceva che, in verità, sono più esposti i portatili dei desktop alle sovratensioni/alterazioni elettriche e che spesso ne ha visto i danni proprio su notebook. La batteria fa da stabilizzatore, come un ups?
Inoltre potrebbe essere necessario caricare il pc durante un temporale, perchè si sta lavorando, o durante un blackout. Ma immagino che in quest'ultimo casoo prendendo anche l'ups che mi hai consigliato avrei la potenza necessaria per caricare il tutto con un cavo volante. Correggimi se sbaglio naturalemnte.

Grazie mille davvero :)

se compri cyberpower tutta la linea è supportata da synology quindi vai tranquillo.
cmq in teoria si, se un UPS è supportato, dovrebbe esserlo tutta la linea che usa quel software/driver.

gli UPS non sono propriamente dei caricabatterie, però un portatilino puoi pure caricarcelo... :)
diciamo che avendo delle batterie al piombo è sempre meglio non scaricarle del tutto perchè una volta scaricate perdono parte della loro capacità.

detto questo se proprio vivi in una zona dove gli sbalzi di tensione sono frequenti e vuoi cmq stare più tranquillo salvaguardando i portatili, limitati a comprare una buona ciabatta filtrata con un buon livello di protezione, è più che sufficiente per un portatile che ha già la sua batteria.

Bosatzu 28-08-2018 16:01

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45723765)
se compri cyberpower tutta la linea è supportata da synology quindi vai tranquillo.
cmq in teoria si, se un UPS è supportato, dovrebbe esserlo tutta la linea che usa quel software/driver.

gli UPS non sono propriamente dei caricabatterie, però un portatilino puoi pure caricarcelo... :)
diciamo che avendo delle batterie al piombo è sempre meglio non scaricarle del tutto perchè una volta scaricate perdono parte della loro capacità.

In questo caso meglio prendere il modello con più potenza (il CP1300EPFCLCD anzichè il CP900EPFCLCD)? O non cambierebbe nulla ai fini della capacità di ricaricare eventualmente il portatile e farlo lavorare?


Quote:

detto questo se proprio vivi in una zona dove gli sbalzi di tensione sono frequenti e vuoi cmq stare più tranquillo salvaguardando i portatili, limitati a comprare una buona ciabatta filtrata con un buon livello di protezione, è più che sufficiente per un portatile che ha già la sua batteria.
Non volermene, ma mi sembri molto preparato: complimenti. :cool: Consigli me li sapresti dare su cosa acquistare? Sempre cyberpower?:D :D
Davvero mille grazie!!:D :D

techsaskia 28-08-2018 16:17

Quote:

Originariamente inviato da Bosatzu (Messaggio 45723845)
In questo caso meglio prendere il modello con più potenza (il CP1300EPFCLCD anzichè il CP900EPFCLCD)? O non cambierebbe nulla ai fini della capacità di ricaricare eventualmente il portatile e farlo lavorare?



Non volermene, ma mi sembri molto preparato: complimenti. :cool: Consigli me li sapresti dare su cosa acquistare? Sempre cyberpower?:D :D
Davvero mille grazie!!:D :D

leggi i runtime chart sul sito del produttore.
https://www.cyberpower.com/uk/en/pro...P900EPFCLCD-UK
https://www.cyberpower.com/hk/en/pro.../CP1300EPFCLCD

a 100W di carico, uno dura 27 minuti, l'altro 43.
fai tu i tuoi conti.

io si, prenderei un Cyberpower, secondo me in questo momento hanno cancellato la concorrenza.
per come la vedo, quei due modelli potrebbero fare al caso tuo, ma devi attaccarci un desktop? se si, potrebbero essere poco in base al desktop che intendi collegarci, se no, scegli tu in base all'autonomia che vuoi avere e ai soldi che vuoi spendere.

Miky2147 28-08-2018 16:53

Comunque, tralasciando un attimo le prestazioni, sul sito russo https://www.ixbt.com/power/ups/apc-c...wer-2016.shtml, viene detto che sul CyberPower ci sono 2 anni di garanzia generici, mentre sull'APC 3+2 sulla batteria. Come mai?

techsaskia 28-08-2018 16:55

Quote:

Originariamente inviato da Miky2147 (Messaggio 45723938)
Comunque, tralasciando un attimo le prestazioni, sul sito russo https://www.ixbt.com/power/ups/apc-c...wer-2016.shtml, viene detto che sul CyberPower ci sono 2 anni di garanzia generici, mentre sull'APC 3+2 sulla batteria. Come mai?

APC vende un progetto di 15 anni fa ad un prezzo moderno, può permettersi una garanzia più lunga.

Bosatzu 28-08-2018 17:01

Quote:

Originariamente inviato da techsaskia (Messaggio 45723874)
leggi i runtime chart sul sito del produttore.
https://www.cyberpower.com/uk/en/pro...P900EPFCLCD-UK
https://www.cyberpower.com/hk/en/pro.../CP1300EPFCLCD

a 100W di carico, uno dura 27 minuti, l'altro 43.
fai tu i tuoi conti.

io si, prenderei un Cyberpower, secondo me in questo momento hanno cancellato la concorrenza.
per come la vedo, quei due modelli potrebbero fare al caso tuo, ma devi attaccarci un desktop? se si, potrebbero essere poco in base al desktop che intendi collegarci, se no, scegli tu in base all'autonomia che vuoi avere e ai soldi che vuoi spendere.

Perfetto! Grazie per i runtime!:cool:
No, per ora non ci attaccherò desktop (non lo posseggo e per almeno il prossimo anno non lo acquisterò) e comunque quando e se mi prenderò un desktop sicuramente ci saranno tante innovazioni che mi converrà prendere un ups dedicato e aggiornato.

Quote:

Non volermene, ma mi sembri molto preparato: complimenti. Consigli me li sapresti dare su cosa acquistare? Sempre cyberpower?
Davvero mille grazie!!
Scusami, mi sono fatto capire poco: ti chiedevo anche un consiglio sulla ciabatta filtrata... ho visto il sito cyberpower ma il selettore è molto specifico e mi ci sto perdendo.:ave:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:57.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.