Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


diomarco 31-07-2018 14:55

Quote:

Originariamente inviato da amd-novello (Messaggio 45680697)
io ho la 100 ma nessun problema con win

Adesso ho scaricato Netflix e ci ha messo due secondi.
Ipotizzo sia colpa dei loro server :confused:

diomarco 31-07-2018 19:13

Mi ero scaricato i driver a parte di ogni periferica, ma vedo che Windows 10 mi ha già rilevato tutto in automatico e sta funzionando tutto senza problemi.
Ho solo installato il software della tastiera e del mouse, del resto pensavo di lasciare tutto cosi :D

Varg87 02-08-2018 12:22

Segnalo che Windows Firewall Control è diventato gratuito anche nella versione precedentemente a pagamento.
Ora è possibile abilitare i popup quando un programma sconosciuto tenta di accedere alla rete anche nella versione gratuita.
Molto più comodo che aprire ogni volta il file di log (anche se era possibile aprirlo con una shortcut) e verificare cosa veniva bloccato.

nevecrino82 02-08-2018 16:58

Sony Vaio del 2010
 
Ciao, a tutti.
Ho un Sony Vaio del 2010 che all'epoca non ho aggiornato perché
ritenevo Win 10 ancora "immaturo" e perché il sito Sony ne
sconsigliava l'aggiornamento in quanto non avrebbero sviluppato
i drivers.

Ora mi è venuta voglia di provare Win 10 e ho letto che Microsoft
permette ancora l'aggiornamento scaricando la ISO ma il Product
Key deve essere Retail. E' vero ? Il mio essendo OEM non dovrebbe
funzionare e quindi dovrei acquistare un licenza.

A proposito non ho ben capito cosa è la licenza digitale.

In prima pagina alla voce Installazione pulita c'è scritto che
in caso di disco partizionato bisogna cancellare tutte le partizioni.
Io ho il disco partizionato in C\D\E e volevo formattare C installando
Win 10 tenendomi i dati in D\E. Non è possibile ?

Scusate le domante "stupide", ma non seguo il post da anni avendo deciso
di tenermi Win 7, ed è un po lungo da spulciare..

Grazie a chi vorrà rispondermi.

Nicodemo Timoteo Taddeo 02-08-2018 17:55

Aggiornamenti Windows 10: gli utenti sono scontenti. Lettera aperta a Microsoft
 
https://www.ilsoftware.it/articoli.a...icrosoft_17761

[copio-incollo una parte]

Uno dei "pezzi da novanta" del giornalismo tecnico-informatico, Susan Bradley, ha inviato una lettera aperta a Microsoft riferendo le problematiche che sempre più spesso stanno riscontrando e quotidianamente segnalando gli utenti di Windows 10, siano essi privati, professionisti o aziende.

La missiva è indirizzata a Satya Nadella, Carlos Picoto e Scott Guthrie e nel contenuto viene presentato un sunto delle difficoltà che gli utenti di Windows 10 stanno riscontrando in fase di aggiornamento del sistema operativo.

Bradley spiega che le conclusioni che hanno portato alla stesura della "lettera aperta" sono state prodotte a margine di un sondaggio che ha coinvolto circa 1.000 consulenti e 800 utenti finali.

"Registro una crescente frustrazione per quanto riguarda le attività di aggiornamento dei sistemi Windows e la gestione di queste operazioni. Vedo che sempre più tecnici e amministratori di sistema disattivano completamente gli aggiornamenti ritenendo questo passaggio come l'unico efficace per avere un sistema stabile; raccolgo le testimonianze di molti amministratori di macchine Windows Server che sostengono come Windows Server 2016 sia eccellente fintanto che il sistema non deve riavviarsi; vedo possessori di dispositivi Surface che dopo l'installazione di Windows 10 build 1803 hanno cominciato a riscontrare problemi importanti con le unità SSD", ha osservato la giornalista. "Vedo sempre più persone che sostengono come astenersi dall'installare subito gli aggiornamenti sia l'unica via per scongiurare eventuali effetti collaterali. Si tratta di una situazione inaccettabile; non è possibile proseguire in questo modo".

Nicodemo Timoteo Taddeo 02-08-2018 18:04

Quote:

Originariamente inviato da nevecrino82 (Messaggio 45684380)
Ora mi è venuta voglia di provare Win 10 e ho letto che Microsoft
permette ancora l'aggiornamento scaricando la ISO ma il Product
Key deve essere Retail. E' vero ? Il mio essendo OEM non dovrebbe
funzionare e quindi dovrei acquistare un licenza.

Non l'ho fatto personalmente ma so per certo che ancora oggi c'è chi installa Windows 10 utilizzando il seriale di Windows 7/8/8.1 e oltre che installarsi se lo trovano comodamente attivato con licenza digitale. Sì anche con il seriale impresso sull'etichetta attaccata al PC nel caso di Windows 7. Ma anche non scrivendo il seriale e rimandandone l'inserimento successivamente.


Quote:

A proposito non ho ben capito cosa è la licenza digitale.
Si trova tutto sul sito di Microsoft, in parole povere è una licenza associata alla scheda madre, finché adoperi la stessa scheda madre puoi reinstallare quante volte vuoi 10 senza dover inserire seriale verrà attivato in automatico alla prima connessione ad internet, quando il PC si collega ai server dell'attivazione Microsoft.


Quote:

In prima pagina alla voce Installazione pulita c'è scritto che
in caso di disco partizionato bisogna cancellare tutte le partizioni.
Io ho il disco partizionato in C\D\E e volevo formattare C installando
Win 10 tenendomi i dati in D\E. Non è possibile ?
Assolutamente no. Puoi formattare solo la partizione di sistema e lasciare le altre intatte. Però come in tutte le operazioni che si fanno sul PC ,ma anche solo a scopo preventivo, il backup di tutti i tuoi file che non intendi perdere è tassativo.

tallines 02-08-2018 20:25

Quote:

Originariamente inviato da nevecrino82 (Messaggio 45684380)
Ciao, a tutti.
Ho un Sony Vaio del 2010 che all'epoca non ho aggiornato perché
ritenevo Win 10 ancora "immaturo" e perché il sito Sony ne
sconsigliava l'aggiornamento in quanto non avrebbero sviluppato
i drivers.

Ora mi è venuta voglia di provare Win 10 e ho letto che Microsoft
permette ancora l'aggiornamento scaricando la ISO ma il Product
Key deve essere Retail. E' vero ? Il mio essendo OEM non dovrebbe
funzionare e quindi dovrei acquistare un licenza.

Se fai l' installazione pulita di W10, alias da zero, devi avere un product-key di W10, acquistato, ossia W10 non ti viene attivato in modo gratuito .

Se fai l' installazione di W10, in place, ossia sopra l' attuale SO funzionante che usi, il So verrà aggiornato gratuitamente .

Per fare l' installazione in place, devi avviare l' Iso di W10 preparata su pendrive (è meglio) con W7 funzionante > cosi

Quote:

Originariamente inviato da nevecrino82 (Messaggio 45684380)
A proposito non ho ben capito cosa è la licenza digitale.

Dai un' occhiata:

1 - Windows 10 con Diritto Digitale per reinstallarlo senza Product Key

2 - Una licenza digitale (chiamata diritto digitale in Windows 10 versione 1511) è un metodo di attivazione in Windows 10 che non richiede l'immissione di un codice Product Key. Se hai effettuato l'aggiornamento a Windows 10 senza costi aggiuntivi da una copia attivata di Windows 7 o Windows 8.1, dovresti avere una licenza digitale invece di un codice Product Key.

Ultimo aggiornamento: 01 ago 2018

Quote:

Originariamente inviato da nevecrino82 (Messaggio 45684380)
In prima pagina alla voce Installazione pulita c'è scritto che
in caso di disco partizionato bisogna cancellare tutte le partizioni.
Io ho il disco partizionato in C\D\E e volevo formattare C installando
Win 10 tenendomi i dati in D\E. Non è possibile .

Formatta solo la partizione dove devi installare il SO .

I dati, sarebbe meglio averli sempre, per sicurezza, su uno o più hard disk esterni .

Gyammy85 03-08-2018 09:29

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45684477)
https://www.ilsoftware.it/articoli.a...icrosoft_17761

[copio-incollo una parte]

Uno dei "pezzi da novanta" del giornalismo tecnico-informatico, Susan Bradley, ha inviato una lettera aperta a Microsoft riferendo le problematiche che sempre più spesso stanno riscontrando e quotidianamente segnalando gli utenti di Windows 10, siano essi privati, professionisti o aziende.

La missiva è indirizzata a Satya Nadella, Carlos Picoto e Scott Guthrie e nel contenuto viene presentato un sunto delle difficoltà che gli utenti di Windows 10 stanno riscontrando in fase di aggiornamento del sistema operativo.

Bradley spiega che le conclusioni che hanno portato alla stesura della "lettera aperta" sono state prodotte a margine di un sondaggio che ha coinvolto circa 1.000 consulenti e 800 utenti finali.

"Registro una crescente frustrazione per quanto riguarda le attività di aggiornamento dei sistemi Windows e la gestione di queste operazioni. Vedo che sempre più tecnici e amministratori di sistema disattivano completamente gli aggiornamenti ritenendo questo passaggio come l'unico efficace per avere un sistema stabile; raccolgo le testimonianze di molti amministratori di macchine Windows Server che sostengono come Windows Server 2016 sia eccellente fintanto che il sistema non deve riavviarsi; vedo possessori di dispositivi Surface che dopo l'installazione di Windows 10 build 1803 hanno cominciato a riscontrare problemi importanti con le unità SSD", ha osservato la giornalista. "Vedo sempre più persone che sostengono come astenersi dall'installare subito gli aggiornamenti sia l'unica via per scongiurare eventuali effetti collaterali. Si tratta di una situazione inaccettabile; non è possibile proseguire in questo modo".

Lanciamo l'hashtag #nomoarupdate
E come si può risolvere la situazione? un altro update che non verrà installato perché potenzialmente dannoso? paradox time

Averell 03-08-2018 10:46

Probabilmente il metodo più semplice è quello di contrarre sensibilmente il numero di Device certificati come compatibili a meno che questi ultimi non soddisfino davvero i requisiti necessari (oggi infatti i produttori si muovono un po' alla cazzo di cane)...
Sarà cmq interessante la risposta (che non credo arriverà mai proprio per il discorso fatto precedentemente relativo all'ecosistema - ovverosia alle variabili in gioco che contribuiscono a determinare il risultato -) ma chissà...

Di certo anche in MS possono migliorare i processi di produzione, questo è certo per quanto sia l'imputato più semplice da accusare in una controversia (cioè in caso di problemi)...

Averell 03-08-2018 10:52

Giusto:
meriterebbe un articolo (che presumo arriverà) per leggere in particolare i commenti di molti scienziati del forum che, con le loro ricette universali, arrivano dove fior di dottorati invece...

Gyammy85 03-08-2018 10:56

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 45685398)
Giusto:
meriterebbe un articolo (che presumo arriverà) per leggere in particolare i commenti di molti scienziati del forum che, con le loro ricette universali, arrivano dove fior di dottorati invece...

Tanto ms esagerava con gli aggiornamenti pure quando rilasciava 2 service pack in 5 anni quindi...Che risposta si può dare a quella lettera? "scusate ora stoppiamo tutto" oppure "è vero ora passiamo a android".

Nicodemo Timoteo Taddeo 03-08-2018 11:37

Quote:

Originariamente inviato da Gyammy85 (Messaggio 45685404)
Tanto ms esagerava con gli aggiornamenti pure quando rilasciava 2 service pack in 5 anni quindi...Che risposta si può dare a quella lettera? "scusate ora stoppiamo tutto" oppure "è vero ora passiamo a android".

In realtà Windows update esiste da Windows 98 e gli aggiornamenti sono sempre stati rilasciati con frequenza.

Che risposta dare? Se fossi io direi molto semplicemente che stiamo cercando di fare del nostro meglio ma evidentemente non è abbastanza. Quindi si cambia strategia, ci si concentrerà unicamente solo sui gravi bug di sicurezza, che sono pochi e come tali quindi più facilmente testabili prima del rilascio.

Poi si torna al concetto degli SP annuali o anche oltre, per aggiungere nuove feature, supporto a nuove tipologie di hardware e sistemare qualche piccolo bug di cosmesi o poco più.

Il concetto di rolling release si è dimostrato evidentemente ad eccessivo rischio. E non è che ci volesse molto ad immaginarlo. Era bello e paventato fin dall'annuncio di Windows 10...

amd-novello 03-08-2018 12:53

certo che avere problemi anche sui surface è da ridere. la scusa era che con un miliardo di combinazioni di hw la stabilità non poteva esserci. ma adesso...

diomarco 03-08-2018 13:04

Scusate, ma Windows 10 esegue la pulitura disco in automatico?
E' possibile che mi elimini in background la cache delle cartelle?

Ho trovato questa guida, ma che casino è? :confused:
https://answers.microsoft.com/en-us/...7-965379fb91f0

Edit: Nel mio caso la colpa parrebbe essere della manutenzione automatica, che faccio la disattivo?
Ho provato a togliere la spunta da Anteprime dentro alla pulizia disco , ma alla successiva riapertura c'è di nuovo la spunta.

nevecrino82 03-08-2018 14:47

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 45684656)
Se fai l' installazione pulita di W10, alias da zero, devi avere un product-key di W10, acquistato, ossia W10 non ti viene attivato in modo gratuito .

Se fai l' installazione di W10, in place, ossia sopra l' attuale SO funzionante che usi, il So verrà aggiornato gratuitamente .

Per fare l' installazione in place, devi avviare l' Iso di W10 preparata su pendrive (è meglio) con W7 funzionante > cosi


Grazie per la risposta e la pazienza. Ho un' ultimo dubbio prima di procedere.
Se aggiorno Win7 a Win10 quest'ultimo viene attivato, ma in caso di reinstallazione devo prima reinstallare Win 7 e poi Win 10 ? Oppure a questo punto Win 10 viene definitivamente attivato e si può procedere con un'installazione pulita ?

Nicodemo Timoteo Taddeo 03-08-2018 15:13

Quote:

Originariamente inviato da nevecrino82 (Messaggio 45685913)
Grazie per la risposta e la pazienza. Ho un' ultimo dubbio prima di procedere.
Se aggiorno Win7 a Win10 quest'ultimo viene attivato, ma in caso di reinstallazione devo prima reinstallare Win 7 e poi Win 10 ? Oppure a questo punto Win 10 viene definitivamente attivato e si può procedere con un'installazione pulita ?

Ottieni la licenza digitale, quindi non ti servirà più fare l'aggiornamento da 7 e non dovrai più inserire il product key per l'installazione. Rionstalli 10 e stop.


In ogni caso, ripeto, io la prova ad installare 10 da zero inserendo il product key di 7 la proverei. So per certo che un amico l'ha fatto pochi giorni fa e se l'è trovato attivato. Provare non costa nulla.

nevecrino82 03-08-2018 15:28

Ma se non me lo attiva, devo reinstallare Win 7 e poi aggiornarlo.

Nicodemo Timoteo Taddeo 03-08-2018 15:35

Quote:

Originariamente inviato da nevecrino82 (Messaggio 45686017)
Ma se non me lo attiva, devo reinstallare Win 7 e poi aggiornarlo.

Eh sì, a questo non ho pensato :doh:

Però so salvarmi in calcio d'angolo: io al tuo posto farei comunque un backup delle partizioni di sistema, per eventualmente ritornare ad un sistema funzionante nel caso in cui per qualche ragione 10 non dovesse essere installato o non funzionare bene. Quindi, mal che vada non reinstalli 7 ma lo ripristini in pochi minuti...

Sì, OK, goffo tentativo di spedire in corner la palla, ma dovevo provarci ad evitare l'autorete... :oink:

nevecrino82 03-08-2018 15:41

:D
Tanto alla fine fatto il backup sono tranquillo.
Posso al limite reinstallare Win 7 "liscio" (senza Service Pack e aggiornamenti vari) e una volta attivo aggiornarlo a Win 10.

tallines 03-08-2018 16:53

Quote:

Originariamente inviato da diomarco (Messaggio 45685704)
Scusate, ma Windows 10 esegue la pulitura disco in automatico?
E' possibile che mi elimini in background la cache delle cartelle?

Si .
Quote:

Originariamente inviato da diomarco (Messaggio 45685704)
Edit: Nel mio caso la colpa parrebbe essere della manutenzione automatica, che faccio la disattivo?

Se vuoi disattivala, ma la pulizia della cache prevede l' eliminazione di file temporanei & C, che possono portare infezioni......
Quote:

Originariamente inviato da diomarco (Messaggio 45685704)
Ho provato a togliere la spunta da Anteprime dentro alla pulizia disco , ma alla successiva riapertura c'è di nuovo la spunta.

E' normale .

Ma che problemi ti crea questa pulizia della cache delle cartelle ?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:20.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.