Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 07:30

Guarda che a mia memoria mai in passato Microsoft era ricorsa a una misura così drastica su Windows. E sai perché? Perché l'update non era ancora stato fornito a tutti indistintamente, ma ne avevano usufruito solo i pochi (in percentuale) che erano andati di proposito su Windows Update a farlo installare o erano andati di proposito a scaricare ed installare l'iso. Pochi in percentuale perché la massa neanche ha idea che esista un update e aspetta che gli venga installato in automatico.

Se già per così bassa percentuale di utenti si erano verificati tutti questi casini, non ci vuole molto ad immaginare cosa sarebbe successo quando l'update fosse stato caricato a tutti indistintamente...

Ecco il perché della misura draconiana di MS stavolta, si son letteralmente cagati addosso al pensiero degli sfracelli che ci sarebbero stati soprattutto nelle realtà aziendali dove già normalmente Windows 10 ha poco appeal ancora oggi, dopo tre anni che è stato messo in circolazione.

Detto ciò, ti invito a non minimizzare l'impatto dei bug sulla gente, da utente che ha acquistato il sistema operativo, non me ne frega un fico secco se si tratta di piccoli bug per TE insignificanti, per ME sono bug gravi che pregiudicano il mio lavoro o il mio uso dello strumento dopo averlo regolarmente pagato. Ieri il computer funziona bene oggi dopo l'aggiornamento no, questo è quello che conta, non il giudizio di uno sconosciuto sulla scarsa importanza dei bug...

Per fortuna Microsoft lo sa e non l'ha presa altrettanto alla leggera...

unnilennium 16-10-2018 07:35

Sono d'accordo. Penso che il testing abbia fatto acqua. E siccome non e la prima volta, forse era meglio rinviare. Però pare che rinviare un update possa costare qualcosa in borsa, quindi a volte se la rischiano...

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk

TheZioFede 16-10-2018 07:48

Quote:

Originariamente inviato da unnilennium (Messaggio 45820489)
Sono d'accordo. Penso che il testing abbia fatto acqua. E siccome non e la prima volta, forse era meglio rinviare. Però pare che rinviare un update possa costare qualcosa in borsa, quindi a volte se la rischiano...

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk

Ho i miei dubbi che la borsa c'entri qualcosa. Secondo me manco lo sanno loro il motivo per cui rilasciano due upgrade l'anno a cadenza regolare per un sistema operativo...

X360X 16-10-2018 10:54

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45820482)
Guarda che a mia memoria mai in passato Microsoft era ricorsa a una misura così drastica su Windows. E sai perché? Perché l'update non era ancora stato fornito a tutti indistintamente, ma ne avevano usufruito solo i pochi (in percentuale) che erano andati di proposito su Windows Update a farlo installare o erano andati di proposito a scaricare ed installare l'iso. Pochi in percentuale perché la massa neanche ha idea che esista un update e aspetta che gli venga installato in automatico.

Se già per così bassa percentuale di utenti si erano verificati tutti questi casini, non ci vuole molto ad immaginare cosa sarebbe successo quando l'update fosse stato caricato a tutti indistintamente...

Ecco il perché della misura draconiana di MS stavolta, si son letteralmente cagati addosso al pensiero degli sfracelli che ci sarebbero stati soprattutto nelle realtà aziendali dove già normalmente Windows 10 ha poco appeal ancora oggi, dopo tre anni che è stato messo in circolazione.

Detto ciò, ti invito a non minimizzare l'impatto dei bug sulla gente, da utente che ha acquistato il sistema operativo, non me ne frega un fico secco se si tratta di piccoli bug per TE insignificanti, per ME sono bug gravi che pregiudicano il mio lavoro o il mio uso dello strumento dopo averlo regolarmente pagato. Ieri il computer funziona bene oggi dopo l'aggiornamento no, questo è quello che conta, non il giudizio di uno sconosciuto sulla scarsa importanza dei bug...

Per fortuna Microsoft lo sa e non l'ha presa altrettanto alla leggera...

è stato ritirato per la possibilità, seppur molto remota, di aggiornare e ritrovarsi senza i propri file in documenti, cosa di cui non è certamente possibile non tenere conto anche fosse un caso ogni milione.
Con un po' di memoria diversi bug vennero segnalati anche quando uscì 1803 (qui la luminosità che a certi si reimposta? lì la velocità del mouse magicamente cambiata per dire), ma non una cosa del genere, la gravità di quella possibilità ha giustamente fatto fare la scelta a Microsoft.

Tolto il bug potenziale per cui hanno fermato l'aggiornamento "Tutti questi casini" che ho letto io sono quelli riscontrati anche su 1803, si parla di BSOD e problemi con roba HP e Intel...cosa se permetti ben più seria dell'eventuale malfunzionamento di un pessimo strumento di backup su cui nessuno dovrebbe contare, che adesso pare più importante solo perché quello riguarda solo la 1809 (e non posso confermare non funzioni perché proprio non mi va di testare roba che estirperei da Windows quando il candy crash preinstallato).

Se domani Microsoft fa un buco abnorme sulla sicurezza su tutte le versioni e non funziona il paint solo su 1809 si parlerebbe del paint perché fa tendenza :asd:

Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 11:34

Quote:

Originariamente inviato da X360X (Messaggio 45820850)
Tolto il bug potenziale per cui hanno fermato l'aggiornamento "Tutti questi casini" che ho letto io sono quelli riscontrati anche su 1803, si parla di BSOD e problemi con roba HP e Intel...cosa se permetti ben più seria dell'eventuale malfunzionamento di un pessimo strumento di backup su cui nessuno dovrebbe contare,

Se domani Microsoft fa un buco abnorme sulla sicurezza su tutte le versioni e non funziona il paint solo su 1809 si parlerebbe del paint perché fa tendenza

Se uno strumento è presente DEVE funzionare, poche palle. Se non vogliono che la gente lo usi, lo tolgano punto.

Non si può dire c'è, non funziona ma fa niente perché X360X lo reputa inutile e lo estirperebbe... Credo che gli utenti, quelli che il SO lo hanno pagato al momento dell'acquisto della licenza e che lo continuano a pagare tutti i giorni con le info fornite dalla telemetria e dall'account MS, meritano un po' più di rispetto invece del tuo sarcasmo su quello che fa tendenza!

X360X 16-10-2018 11:47

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45820967)
Se uno strumento è presente DEVE funzionare, poche palle. Se non vogliono che la gente lo usi, lo tolgano punto.

Non si può dire c'è, non funziona ma fa niente perché X360X lo reputa inutile e lo estirperebbe... Credo che gli utenti, quelli che il SO lo hanno pagato al momento dell'acquisto della licenza e che lo continuano a pagare tutti i giorni con le info fornite dalla telemetria e dall'account MS, meritano un po' più di rispetto invece del tuo sarcasmo su quello che fa tendenza!

Ovvio che DEVE funzionare e non è voluto se c'è un bug, ma è la gente stessa che non dovrebbe usarlo visto che parliamo di backup e ci sono prodotti più validi e sicuri pure gratis.
La prima domanda sarà sempre "perché usi quella roba?", e solo la seconda "che bug hai riscontrato?"

Non meravigliarti del sarcasmo se bug molto gravi sono stati riscontrati sulla 1803 (oltre che sulla 1809) causando pure BSOD...ma a te pare importare più che forse si è rotto uno strumento che chi ha un po' d'esperienza incentiva a non usare, come sempre si è fatto su questo forum, solo perché ti va di criticare la 1809 (come se poi non c'entrino lo stesso Microsoft e Windows 10 coi problemi seri su tutte le versioni...che siano di driver, che insiste a installarti da solo invece di chiedere, o causati da un update)

Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 12:04

Quote:

Originariamente inviato da X360X (Messaggio 45821008)
Ovvio che DEVE funzionare e non è voluto se c'è un bug, ma è la gente stessa che non dovrebbe usarlo visto che parliamo di backup e ci sono prodotti più validi e sicuri pure gratis.
La prima domanda sarà sempre "perché usi quella roba?", e solo la seconda "che bug hai riscontrato?"

Le domande non le devi fare tu :), eventualmente dovrebbe farle Microsoft ma non le fa ed invece continua a fornire quello strumento. La gente compra la licenza e paga ogni giorno MS per usare il suo sistema operativo, ha il diritto di non sentirsi fare domanda da te e di invece pretendere che MS faccia funzionare gli strumenti che mette nel suo OS.


Quote:

Non meravigliarti del sarcasmo se bug molto gravi sono stati riscontrati sulla 1803 (oltre che sulla 1809) causando pure BSOD...ma a te pare importare più che forse si è rotto uno strumento che chi ha un po' d'esperienza incentiva a non usare, come sempre si è fatto su questo forum, solo perché ti va di criticare la 1809 (come se poi non c'entrino lo stesso Microsoft e Windows 10 coi problemi seri su tutte le versioni...che siano di driver, che insiste a installarti da solo invece di chiedere, o causati da un update)
A me non interessa niente dello strumento del backup di MS e anche per quello non sto a sindacare se gli altri lo usino. E non me ne frega nulla di criticare per principio la 1809, non ci guadagno nulla a farlo o non farlo (per la cronaca uso la LTSB). Ma vedi dovrebbero essere il minimo pretendere che un gigante del software come MS che si fa pagare due volte lo stesso software, e in realtà avrebbe voluto farselo pagare tre volte, la terza tramite gli acquisti sullo store online, e che ha quaranta anni di esperienza e vita sulle spalle, non faccia la figura da pecarottai, roba da startup di terza categoria, mettendo in giro una versione del sistema operativo ogni sei mesi sempre più problematica per gli utenti pagatori che rischiano di dover semestralmente verificare malfunzionamenti.

Ed invece c'è chi si incarica, non s'è capito bene il perché, di sminuire gli errori e addirittura fare sarcasmo sugli utenti perché alla fine se non funziona è sempre colpa loro...

In altre parole, io critico l'azienda e le sue politiche di rilascio precipitoso e senza adeguato testing, tu ti occupi del numeretto...

s-y 16-10-2018 12:08

ricordo, come già fatto in precedenza mi sembra, che la stessa ms (tra le altre cose) ha dichiarato di aver potenziato il sistema di segnalazione da parte degli insider. che non mi sembra un'ammissione irrilevante

Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 12:15

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 45821078)
ricordo, come già fatto in precedenza mi sembra, che la stessa ms (tra le altre cose) ha dichiarato di aver potenziato il sistema di segnalazione da parte degli insider. che non mi sembra un'ammissione irrilevante

Ma è chiaro a qualunque normodotato che il sistema che sta alla base del controllo qualità delle varie build di 10 fa cag... ops fa acqua :)

Se avessero veramente a cuore gli utenti dovrebbero intervenire pesantemente modificando i tempi di rilascio delle varie build, per concentrarsi, con molto più tempo a disposizione, al bugfixing prima del rilascio. Che poi voglio dire, hanno il quasi monopolio e s'è capito che non lo può scalfire nessuno, ma chi glielo fa fare ad avere fretta???

X360X 16-10-2018 12:22

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45821071)
Le domande non le devi fare tu :), eventualmente dovrebbe farle Microsoft ma non le fa ed invece continua a fornire quello strumento. La gente compra la licenza e paga ogni giorno MS per usare il suo sistema operativo, ha il diritto di non sentirsi fare domanda da te e di invece pretendere che MS faccia funzionare gli strumenti che mette nel suo OS.




A me non interessa niente dello strumento del backup di MS e anche per quello non sto a sindacare se gli altri lo usino. E non me ne frega nulla di criticare per principio la 1809, non ci guadagno nulla a farlo o non farlo (per la cronaca uso la LTSB). Ma vedi dovrebbero essere il minimo pretendere che un gigante del software come MS che si fa pagare due volte lo stesso software, e in realtà avrebbe voluto farselo pagare tre volte, la terza tramite gli acquisti sullo store online, e che ha quaranta anni di esperienza e vita sulle spalle, non faccia la figura da pecarottai, roba da startup di terza categoria, mettendo in giro una versione del sistema operativo ogni sei mesi sempre più problematica per gli utenti pagatori che rischiano di dover semestralmente verificare malfunzionamenti.

Ed invece c'è chi si incarica, non s'è capito bene il perché, di sminuire gli errori e addirittura fare sarcasmo sugli utenti perché alla fine se non funziona è sempre colpa loro...

In altre parole, io critico l'azienda e le sue politiche di rilascio precipitoso e senza adeguato testing, tu ti occupi del numeretto...

Ma per me l'errore è alla base, la presenza di uno strumento di quel livello.
Se permetti pretendo che uno strumento tanto importante o sia di livello più alto (e potrebbero pure permetterselo, è Microsoft appunto) o che non ce lo mettano e consiglino alternative.

A me preme di più che la gente stia al sicuro, a te forse la questione di principio per cui quello pure se sconsigliato deve funzionare (e dovrebbe per carità, se ci metti una cosa mica va bene se si bugga)

Ma mi premono ancor di più i bug gravi, a parte quello potenziale per cui hanno giustamente stoppato l'aggiornamento, bug gravi che non sono usciti con la 1809 visto che sono stati riscontrati pure sulla precedente.
Sei tu che mi pare li ignori (per quello il sarcasmo, sembra quasi sia più importante che non vada uno strumento da sconsigliare che i BSOD), forse perché ti interessa solo dire che il sistema di aggiornamento coi big update è sbagliato...e magari lo è però quelli non sono dovuti a questo.

Averell 16-10-2018 12:43

io c'ero :asd:

Ad ogni modo, che il testing possa essere fatto più proficuamente è innegabile (e a regola il fatto di aver modificato l'app feedback per gli insider va in quella direzione -poter cioè dare un peso alla gravità del bug riscontrato indipendentemente dalla frequenza o voti ricevuti- poi, se questo sia sufficiente...) ma di sicuro, e fermo restando la gravità di alcuni bug, che si sia fatto terrorismo è innegabile alla luce di quelle che sono state le portate in rapporto chiaramente a quella che è la vastità (del caz*o che me ne frega? :D ehm no, quella è un'altra cosa..) dell'ecosistema MS formato da una pluralità (praticamente) infinita di combinazioni hardware...

1 centesimo dell'1% dell'installato della 1809 per quanto attiene la cancellazione dei dati nel profilo utente!, proporzione che se si fosse mantenuta costante "a rubinetti aperti" avrebbe cmq generato numeri importanti in senso assoluto (circa 70.000 macchine considerato un installato globale di 700 milioni di unità) ma, per come la vedo io alla luce della vastità etc di cui parlavo prima, siamo davvero all'interno del "fisiologico" data la radicalità dell'aggiornamento...

Idem per i BSoD lamentati sulle macchine (fondamentalmente) HP (e il famoso driver delle lucine della tastiera).

Da li' a parlare di disastro, onestamente...


Ripeto:
possono migliorare?
Meglio per tutti ma fallimento, se permettete...


Fortuna che la percezione di "fallimento" l'abbiano avuta solo...i fissati della materia come noi mentre i grandi numeri...

tallines 16-10-2018 12:50

Secondo me, il problema della MS è stato quello di sottovalutare i report ricevuti inizialmente

La documentazione ufficiale di Microsoft parla di “isolati report di utenti che hanno perso alcuni file dopo l’update”

Il problema in primis è stato inviato all’Hub di Feedback dei beta tester di Windows Insider,

ma poiché riguardava pochi utenti in un primo momento non è servito a bloccare la disponibilità pubblica.




10 Ottobre 2018 >

Windows 10 October 2018 Update, risolti i problemi

Microsoft ha risolto i problemi di Windows 10 October 2018 Update; i correttivi saranno testati dagli Insider prima di riavviare il rilascio pubblico.


Tuttavia, prima di avviare nuovamente la distribuzione pubblica dell’aggiornamento, la casa di Redmond vuole essere sicura che non ci siano più bug. Proprio per questo la società ha chiesto un piccolo lavoro extra agli Insider che dovranno verificare che questi correttivi abbiano davvero eliminato il problema.

Microsoft, infatti, ha rilasciato la nuova build 17763.17 nello Slow Ring e nel Release Preview Ring per consentire agli Insider di poter effettuare tutte le verifiche del caso.

A seguito di questi test, Microsoft analizzerà con attenzione tutti i feedback degli Insider e se tutto andrà per il verso giusto, la distribuzione pubblica di Windows 10 October 2018 Update potrà ricominciare.

Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 12:52

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 45821180)
1 centesimo dell'1% dell'installato della 1809 per quanto attiene la cancellazione dei dati nel profilo utente!, proporzione che se si fosse mantenuta costante "a rubinetti aperti" avrebbe cmq generato numeri importanti in senso assoluto (circa 70.000 maccine considerato un installato globale di 700 milioni di unità) ma, per come la vedo io alla luce della vstità etc di cui parlavo prima, siamo davvero all'interno del "fisiologico" tanto trascurabili alla luce della radicalità dell'aggiornamento...

Questo uno per cento dell'uno per cento su quali dati si basa?


Quote:

Fortuna che la percezione di "fallimento" l'abbiano avuta solo...i fissati della materia come noi mentre i grandi numeri...
I grandi numeri non l'hanno visto il 1809, per cui non ne parlano e non ne possono avere opinione.

Di certo sono bastati i pochi numeri per far fare una inversione a U in autostrada a MS. Se non vuoi chiamarlo fallimento possiamo chiamarlo successo all'incontrario... :D

FulValBot 16-10-2018 13:06

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 45821193)
Secondo me, il problema della MS è stato quello di sottovalutare i report ricevuti inizialmente

La documentazione ufficiale di Microsoft parla di “isolati report di utenti che hanno perso alcuni file dopo l’update”

Il problema in primis è stato inviato all’Hub di Feedback dei beta tester di Windows Insider,

ma poiché riguardava pochi utenti in un primo momento non è servito a bloccare la disponibilità pubblica.




10 Ottobre 2018 >

Windows 10 October 2018 Update, risolti i problemi

Microsoft ha risolto i problemi di Windows 10 October 2018 Update; i correttivi saranno testati dagli Insider prima di riavviare il rilascio pubblico.


Tuttavia, prima di avviare nuovamente la distribuzione pubblica dell’aggiornamento, la casa di Redmond vuole essere sicura che non ci siano più bug. Proprio per questo la società ha chiesto un piccolo lavoro extra agli Insider che dovranno verificare che questi correttivi abbiano davvero eliminato il problema.

Microsoft, infatti, ha rilasciato la nuova build 17763.17 nello Slow Ring e nel Release Preview Ring per consentire agli Insider di poter effettuare tutte le verifiche del caso.

A seguito di questi test, Microsoft analizzerà con attenzione tutti i feedback degli Insider e se tutto andrà per il verso giusto, la distribuzione pubblica di Windows 10 October 2018 Update potrà ricominciare.



io vorrei capire se sti insiders li stanno realmente facendo come si deve i vari test, ho i miei dubbi... e vorrei capire in quanti siano

Averell 16-10-2018 13:10

Su dati ufficiali MS (se solo si leggesse attentamente il blog)...e in linea peraltro con la mia indagine casereccia :asd: (che non vedeva infatti nessuno coinvolto, vedi anche i miei ultimi post da 15gg a questa parte, ora di preciso non lo ricordo).

Ah, e il fatto di aver bloccato il flusso, sempre come ebbi modo di dire, è stato positivo proprio alla luce della responsabilità di quest'azienda nei confronti della massa

Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 13:12

Quote:

Originariamente inviato da X360X (Messaggio 45821126)
Ma mi premono ancor di più i bug gravi, a parte quello potenziale per cui hanno giustamente stoppato l'aggiornamento, bug gravi che non sono usciti con la 1809 visto che sono stati riscontrati pure sulla precedente.
Sei tu che mi pare li ignori (per quello il sarcasmo, sembra quasi sia più importante che non vada uno strumento da sconsigliare che i BSOD), forse perché ti interessa solo dire che il sistema di aggiornamento coi big update è sbagliato...e magari lo è però quelli non sono dovuti a questo.

Ma no, non hai capito :)

Io dico che questo sistema di rilascio semestrale è chiaramente inadeguato perché non pone attenzione sufficiente al bugfixing, per cui sarebbe il caso di allungare i tempi tra una build e l'altra. Allo stato attuale per l'utenza aspettare il più possibile prima di installare le nuove build contando sul fatto che le vecchie sono ormai ragionevolmente collaudate.

Tu invece mi pare di capire che dici ci son bug delle release precedenti che non sono stati risolti, però installate pure la 1809 ufficialmente buggata, così si può provare il brivido del rischio di aggiungerne altri... :D

Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 13:13

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 45821238)
Su dati ufficiali MS (se solo si leggesse attentamente il blog)...

Che blog?

Averell 16-10-2018 13:21

quelli ufficali...

https://blogs.windows.com/windowsexp...dows-insiders/


While the reports of actual data loss are few (one one-hundredth of one percent of version 1809 installs), any data loss is serious.


Etc, ci sono anche altre cose importanti (tipo il fatto che premere volontariamente sul pulsante ricerca disponibilità aggiornamenti produce effetti che chi invece stà giocando o lavorando...)


PS: ti ho (praticamente) rimosso dalla lista ignorati perchè, per certi versi, sei degno di rispetto (se ti può interessare...Diciamo che siamo diversi ma possiamo coesistere, dai)


***
Ho ripescato la mia indagine casereccia, eccola:
https://www.hwupgrade.it/forum/showp...ostcount=32328

Direi in linea con la telemetria MS anzi, se volessero valutare la mia posizione per collocarmi nel reparto-spioni di sicuro gli costerei meno :D

s-y 16-10-2018 13:28

io ho l'impressione che dentro certe stanze stiano volando gli stracci in questi giorni
ma sarebbe positivo (per definizione, imho)

Nicodemo Timoteo Taddeo 16-10-2018 13:30

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 45821259)
quelli ufficali...

https://blogs.windows.com/windowsexp...dows-insiders/


While the reports of actual data loss are few (one one-hundredth of one percent of version 1809 installs), any data loss is serious.


OK, grazie. Non ci avrei scommesso un centesimo bucato che MS si potesse scomodare a fare una retromarcia del genere per solo l'uno su diecimila di sistemi installati. Se è così, bene, contento di essermi sbagliato.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:38.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.