Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


aled1974 05-09-2020 08:56

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46956328)
E se l'utente facesse un clone di SSD, secure erase e restore del clone una volta al mese (anche soltanto a titolo di backup /restore); Win10 si accorgerebbe che non serve alcun defeagging oppure effettuerebbe stupidamente ancora tutte le 12 deframmentazioni annuali? :O

non penso proprio, la riprova è che l'OS non interpella il controller per sapere qual'è lo stato del WL e quindi decidere se lanciare una procedura di GC mediante forzatura defrag o se non farla

viene fatta a prescindere con cadenza mensile, quindi per logica secondo me non lo sa/può sapere


ma 12 riscritture l'anno in più a quelle determinate dagli algoritmi del controller non sono poi molte, il problema è se ti ritrovi con 12 riscritture in più ogni pochi giorni a causa dello scheduling buggato della 2004

tipo, se da giugno hai 2 scritture al giorno e vai avanti senza accorgerti per 4 mesi (tempo che esca la 2020??) alla fine ti ritrovi con 240 riscritture delle nand aggratis sul groppone del ssd :sofico:

le 12 di windows, in condizioni normali, diventano bruscolini in confronto :D


comunque nessuno vieta di continuare a tenere disabilitate le funzioni trim/defrag dello scheduling anche dopo il rilascio della patch :mano:

ciao ciao

Nicodemo Timoteo Taddeo 05-09-2020 09:45

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46956328)
Sul mio SSD che gira sotto Win 8.1 non vedo defrag mensili....ma forse perchè usavo SSDKeeper...

Morirai prima tu e lascerai il tuo SSD agli eredi che lo butteranno via perché inadeguato/vecchio/fuori moda. Come tante altre cose :)

In ogni caso, per chi non lo sapesse, per vedere un log delle attività di deframmentazione e ottimizzazione su tutte le partizioni, aprire power shell, copio-incollare la stringa:

Codice:

Get-EventLog -LogName Application -Source "microsoft-windows-defrag" | sort timegenerated -desc | fl timegenerated, message
premere invio, attendere qualche secondo.




Quote:

E se l'utente facesse un clone di SSD, secure erase e restore del clone una volta al mese (anche soltanto a titolo di backup /restore); Win10 si accorgerebbe che non serve alcun defeagging oppure effettuerebbe stupidamente ancora tutte le 12 deframmentazioni annuali? :O
Non lo so e non ci tengo a verificarlo. Il tafazzismo spinto alle estreme conseguenze non è attività che mi affascina :)

s12a 05-09-2020 10:12

Il defrag serve più al file system (sistema operativo) che all'SSD. Più i dati sono frammentati, più le scritture tenderanno al random ed aumenta la latenza per il carico maggiore sulla CPU, dato che viene inviato un nuovo comando di I/O per ogni banda di settori non contigui. Avevo effettuato e riportato qui diversi test in passato (su Windows) che dimostravano come le prestazioni specie in lettura sequenziale calassero notevolmente (anche se ben lontani dai livelli di un hard disk) non appena un file cominciava ad essere frammentato. Con i file system COW (copy-on-write), dove ogni modifica viene scritta su un nuovo settore/i, il problema può essere notevolmente accentuato e la deframmentazione periodica (o effettuata "sul posto") diventa addirittura necessaria a meno di non voler vedere le prestazioni in lettura e scrittura ridotte ad una tartaruga a lungo termine (ma, NTFS non è un file system COW)

Con gli hard disk, generalmente limitazioni meccaniche subentrano prima che questo fenomeno si verifichi.

In ogni caso credo che si stiano abbondantemente sovrastimando gli impatti sulle scritture che il defrag di Windows fa, causate da anni di isterismi che "la deframmentazione non serve sugli SSD" che è un assolutismo vero solo parzialmente e non per i motivi generalmente asseriti. Nessuno è davvero mai andato a controllare quante scritture effettua e come? Piccolo spoiler: effettuarla manualmente più volte consecutivamente, dopo qualche GB iniziale (in maniera proporzionale alla frammentazione dei dati esistenti) non apporta alcun numero significativo di scritture, e la write amplification per le scritture corrispondente ad esso è praticamente pari ad 1.

giovanni69 05-09-2020 11:55

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 46956666)


Non lo so e non ci tengo a verificarlo. Il tafazzismo spinto alle estreme conseguenze non è attività che mi affascina :)

Veramente il senso della mia affermazione era quello di chiedere se Windows propone la deframmentazione con cognizione dello stato di deframmentazione o solo perchè c'è uno scheduler che lo impone 12 volte all'anno, deciso da Microsoft. :O

Grazie s12a :mano:

aled1974 05-09-2020 12:50

come dicevo scheduler (programmabile, 1 volta al mese è la preimpostazione microsoft), del resto il bug si riferisce proprio a questo ;) :D


@ s12a

vero e mi ricordo dei tuoi test, apprezzatissimi come sempre :ave:

il "problema" non è nella consecutività dell'operazione che appunto non è detto che operi una vera riscrittura completa (più facile il contrario) ma quando questa viene fatta ad ogni avvio macchina (+1) o più volte al giorno ma distanziate tra loro
e più sono distanziate e più dati sono stati scritti/cancellati (dall'OS o da noi), quindi più celle vengono coinvolte nell'ottimizzazione

ma siccome ne sai più di me e non ricordo più i risultati dei tuoi test, se vuoi approfondire con una sintesi sui dati dell'allora lavorone che facesti ben venga :mano:

anzi, questa tua sintesi potrebbe finire in pagina 1, lo trovo un aspetto molto interessante :read: :ave:

ciao ciao



Edit
vedi a dirla troppo forte :asd: .... forse ms ha risolto il bug con l'ultimo aggiornamento cumulativo di questi giorni, aggiornamento che si trova solamente andandolo a scaricare manualmente tra quelli facoltativi, codice KB4571744, stasera scarico e vediamo cosa fa :sofico:

Nicodemo Timoteo Taddeo 05-09-2020 13:03

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46956935)
Veramente il senso della mia affermazione era quello di chiedere se Windows propone la deframmentazione con cognizione dello stato di deframmentazione o solo perchè c'è uno scheduler che lo impone 12 volte all'anno, deciso da Microsoft. :O

È da tre mesi che se discute sia qui che da altre parti, penso che un po' tutti avrebbero dovuto capirlo che è programmato mensilmente. E su 8.1 puoi vederlo leggendo il log ottenibile come precedentemente suggerito. Tranne che manualmente o tramite qualche fantastica (in)utiity non è già stato disattivato.

s12a 05-09-2020 13:06

@aled1974
Questi sono alcuni post scritti in passati sull'argomento, con test vari:

https://www.hwupgrade.it/forum/showp...ostcount=11041
https://www.hwupgrade.it/forum/showp...ostcount=11011
https://www.hwupgrade.it/forum/showp...ostcount=11029
https://www.hwupgrade.it/forum/showp...postcount=8425
https://i.imgur.com/wUxZIzV.png

giovanni69 05-09-2020 15:47

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 46957091)
È da tre mesi che se discute sia qui che da altre parti, penso che un po' tutti avrebbero dovuto capirlo che è programmato mensilmente. E su 8.1 puoi vederlo leggendo il log ottenibile come precedentemente suggerito. Tranne che manualmente o tramite qualche fantastica (in)utiity non è già stato disattivato.

Non rispondi in modo pertinente alla mia osservazione, vabbè. No problem. :mano:

vw1961 05-09-2020 17:04

cmq leggevo che in un sito dicono che Microsoft ha risolto anche sto bug

della deframmenatzione..... meglio tardi che mai ! :eek:

Nicodemo Timoteo Taddeo 05-09-2020 17:11

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46957338)
Non rispondi in modo pertinente alla mia osservazione, vabbè. No problem. :mano:

Come non rispondo in modo pertinente? Alla domanda:

Quote:

Windows propone la deframmentazione con cognizione dello stato di deframmentazione o solo perchè c'è uno scheduler che lo impone 12 volte all'anno, deciso da Microsoft?
La risposta programmato mensilmente non è pertinente? :)


Salvo il bug di cui si sta discutendo ovviamente. Se no che bug sarebbe? :D

Nicodemo Timoteo Taddeo 05-09-2020 17:25

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46957449)
cmq leggevo che in un sito dicono che Microsoft ha risolto anche sto bug

della deframmenatzione..... meglio tardi che mai ! :eek:

Meglio aspettare perché il changelog della megapatch l'ho postato ieri e non è proprio il massimo della chiarezza:

"Risolve un problema che fa sì che la finestra di dialogo Optimize Drives (Ottimizza unità) riporti erroneamente che le unità ottimizzate in precedenza devono essere ottimizzate di nuovo."

https://www.hwupgrade.it/forum/showp...ostcount=17814


Io se avessi la 2004 aspetterei il mese prossimo per vedere effettivamente sul log cosa succede.

vw1961 06-09-2020 14:46

ottimo GRANDE ! quindi apsetto ancora un altro mesetto minimo

prima di metterla sta 2004 ! grazie :eek:




Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 46957473)
Meglio aspettare perché il changelog della megapatch l'ho postato ieri e non è proprio il massimo della chiarezza:

"Risolve un problema che fa sì che la finestra di dialogo Optimize Drives (Ottimizza unità) riporti erroneamente che le unità ottimizzate in precedenza devono essere ottimizzate di nuovo."

https://www.hwupgrade.it/forum/showp...ostcount=17814


Io se avessi la 2004 aspetterei il mese prossimo per vedere effettivamente sul log cosa succede.


giovanni69 10-09-2020 11:42

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46952390)

ma non che in ambito enterprise le cose siano tanto migliori, purtroppo :cry:

ad esempio i dischi exadrive NL (max 64tb) di nimbus-data sono su nand QLC :eek: mentre i più costosi DC (max 100tb) sono, per ora, ancora su nand TLC

E nel frattempo Phison su QCL per datacenter:
Phison presenta il primo SSD QLC enterprise da 15,36 TB

RobbyBtheOriginal 11-09-2020 01:11

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46958697)
ottimo GRANDE ! quindi apsetto ancora un altro mesetto minimo



prima di metterla sta 2004 ! grazie :eek:

Io ce l'ho e non rilevo nulla di strano, ho disattivato tutto e lancio manualmente ogni tanto quando mi ricordo:D

by Tapaparla®©

makka 11-09-2020 09:04

Anche io ho aggiornato i miei pc di casa e ho disabilitato l'ottimizzazione.
Sul portatile dell'ufficio invece il passaggio alla 2004 è segnalato come "in arrivo" ..... non penso sia il caso di "forzarlo".

OT: ma che ha questo thread ? Sono giorni che sembra ci siano 4 pagine in più ma poi non è vero.....

aled1974 11-09-2020 09:37

qualcuno si è cancellato dal forum chiedendone la rimozione, penso :stordita:

per la 2004, no inutile forzarla visto che anche l'aggiornamento facoltativo da cercare e installare manualmente non è stato ancora risolutivo al 100% per il problema trim/defrag :muro:

ciao ciao

itachi23 11-09-2020 09:44

Buongiorno, qualcuno mi può consigliare un buon nvme m.2 da 500GB?

vw1961 11-09-2020 16:40

infatti rimane indietro di 4 pagine !


voi che fate NON aggiornate ancora alla 2004 , non so che fare mi sa che

attendo ancora qualche mese con la 1904, che dite ?

giovanni69 17-09-2020 18:41

Che fretta hai? Aspetta....

SSD con protezione da scrittura via hardware: il brevetto è di Innodisk

giovanni69 17-09-2020 18:42

Che fretta hai? Aspetta....

SSD con protezione da scrittura via hardware: il brevetto è di Innodisk

*Pegasus-DVD* 17-09-2020 22:49

salve, ho questo bug, qualcuno mi aiuta? :(

https://cdn.discordapp.com/attachmen...-17_022854.png

https://cdn.discordapp.com/attachmen...-17_225112.png


non riesco a mettere nessun driver a questo ssd anche se negli altri c'è.
come mai ?
l'ho notato ieri :(

@Liupen 19-09-2020 18:31

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46982917)

Mi chiedo quanti siano veramente, gli utenti di ssd che hanno perso dati a causa dello spegnimento di un pc?
Pochi presumo..se no il problema sarebbe stato già preso in considerazione.

Comunque nell'anno 2015 anche io ho registrato una soluzione hardware al problema :Prrr:

https://ibb.co/zxb52wS

@Liupen 19-09-2020 18:41

Quote:

Originariamente inviato da *Pegasus-DVD* (Messaggio 46983533)
non riesco a mettere nessun driver a questo ssd anche se negli altri c'è.
come mai ?
l'ho notato ieri :(

https://ibb.co/GHMdRVJ

*Pegasus-DVD* 19-09-2020 18:47

Quote:

Originariamente inviato da @Liupen (Messaggio 46987607)

?

ho già messo quello screen, la mia domanda è: come lo risolvo? ho gia messo driver ms o samsung ma quell'ssd non li vede, tutti gli altri si

edito: ho risolto reinstallando i driver samsung nvme, avevo gia provato a reinstallarli ma questa volta si è sistemato

*Pegasus-DVD* 20-09-2020 02:36

Quote:

Originariamente inviato da al17 (Messaggio 46836902)
As SSD e CDM godono di miglior fama rispetto ai bench Samsung.

Direi che il tuo SSD funziona perfettamente.

dopo 3 mesi mi è tornato il bug delle prestazioni che avevo risolto formattando :(


vw1961 20-09-2020 15:44

azz.... BUG delle pestazioni ? :doh:

*Pegasus-DVD* 20-09-2020 16:13

Quote:

Originariamente inviato da vw1961 (Messaggio 46988816)
azz.... BUG delle pestazioni ? :doh:

Boh 😐 guarda i dati del prima e adesso

al17 20-09-2020 20:38

Curiosità su scheda madri vecchie e SSD nvme con controller "dimezzato":

Mettendo un disco economico come il Kingston A2000 con controller con metà canali su una scheda madre con pcie gen. 2 X4, a quale velocità massima sequenziale si può arrivare? Per gli SSD con controller a 8 canali, il massimo è sui 1800 (vedi sotto) ma non vorrei che con un modello come il Kingston (e in generale tutti quelli con controller castrati), la velocità massima risulti solo sui 900.



https://www.techpowerup.com/review/p...70-ryzen-3000/

*Pegasus-DVD* 21-09-2020 16:20

a cosa serve il Intel(R) Rapid Storage Technology ?
va installato ?

*Pegasus-DVD* 21-09-2020 16:25

bug

al17 22-09-2020 02:35

Quote:

Originariamente inviato da al17 (Messaggio 46989259)
Curiosità su scheda madri vecchie e SSD nvme con controller "dimezzato":

Mettendo un disco economico come il Kingston A2000 con controller con metà canali su una scheda madre con pcie gen. 2 X4, a quale velocità massima sequenziale si può arrivare? Per gli SSD con controller a 8 canali, il massimo è sui 1800 (vedi sotto) ma non vorrei che con un modello come il Kingston (e in generale tutti quelli con controller castrati), la velocità massima risulti solo sui 900.



https://www.techpowerup.com/review/p...70-ryzen-3000/

Test trovato. Non cambia nulla. I 4 canali del Kingston a2000 o di modelli similari va a circa 1700-1800 su pci gen2 x4, cioè il massimo consentito dal pcie gen 2 con qualsiasi SSD.

giovanni69 23-09-2020 09:11

Samsung, gli SSD 980 PRO arrivano sul mercato:PCI Express 4.0 per prestazioni elevate
 
Samsung, gli SSD 980 PRO arrivano sul mercato: PCI Express 4.0 per prestazioni elevate

giovanni69 23-09-2020 09:48

Quote:

Originariamente inviato da @Liupen (Messaggio 46987589)

Ovvero è un SSD con batteria? :)

Anidees 23-09-2020 09:58

Ciao, ho l avvio molto lento, non mi sono mai imbattuto in questa cosa, ma leggo che molti hanno l avvio in 5 secondi, io in 35, dipende dal mio ssd di 10 anni fa? Ho installato W10 nel corsari 128 pro

frafelix 23-09-2020 10:04

Escludendo problemi vari, la velocità di avvio dipende anche dai componenti sulla scheda madre (di solito le schede madri di fascia alta sono un po' più lente per via del maggior numero di controller che devono avviare) e dalle impostazioni corrette nel bios per l'avvio con win10

aled1974 23-09-2020 10:18

Quote:

Originariamente inviato da Anidees (Messaggio 46994336)
Ciao, ho l avvio molto lento, non mi sono mai imbattuto in questa cosa, ma leggo che molti hanno l avvio in 5 secondi, io in 35, dipende dal mio ssd di 10 anni fa? Ho installato W10 nel corsari 128 pro

il senso di installare l'OS su un ssd sataIII avendo anche un altro ssd nvme a disposizione? :stordita:

ad ogni modo il tempo di avvio dipende anche da come viene spenta la macchina e da quale impostazione bios è settata per l'avvio (normal, fast boot, ultra fast boot). Se poi invece di spegnerla la si iberna... ;)

ciao ciao

Anidees 23-09-2020 11:15

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46994395)
il senso di installare l'OS su un ssd sataIII avendo anche un altro ssd nvme a disposizione? :stordita:

ad ogni modo il tempo di avvio dipende anche da come viene spenta la macchina e da quale impostazione bios è settata per l'avvio (normal, fast boot, ultra fast boot). Se poi invece di spegnerla la si iberna... ;)

ciao ciao

Nel nvme ho i giochi, preferisco una migliore reattività in game, come avvio ho impostato normal, ho provato fast boot ma non cambia nulla. Se dovessi installare in nvme, avrei miglior reattività in generale?

giovanni69 23-09-2020 12:00

Anidees: premesso quanto ti hanno già risposto aled1974 e frafelix, lo status dello SMART?

aled1974 23-09-2020 12:26

Quote:

Originariamente inviato da Anidees (Messaggio 46994561)
Nel nvme ho i giochi, preferisco una migliore reattività in game, come avvio ho impostato normal, ho provato fast boot ma non cambia nulla. Se dovessi installare in nvme, avrei miglior reattività in generale?

in game non c'è alcuna reattività migliore data da un gioco su nvme piuttosto che su ssd piuttosto che su hdd :boh:

tranne qualche raro titolo scritto coi piedi :D

il driver nvme è già installato, almeno quello di microsoft, altrimenti.... se poi quello proprietario sabrent (sempre se c'è) possa migliorare i tempi di boot, non credo ma eventualmente a provare non costa nulla

certo che difficilmente credo si possa rilevare una differenza tra 5 e 35 secondi a parità di macchina/driver/programmi/servizi, facile che chi boota in 5 secondi lo fa per altri motivi slegati al disco o al driver nvme dello stesso ;)

però un'occhiata allo smart come suggerito da giovanni :mano: non fa mai male

ciao ciao

Anidees 23-09-2020 13:11

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 46994725)
Anidees: premesso quanto ti hanno già risposto aled1974 e frafelix, lo status dello SMART?

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46994817)
in game non c'è alcuna reattività migliore data da un gioco su nvme piuttosto che su ssd piuttosto che su hdd :boh:

tranne qualche raro titolo scritto coi piedi :D

il driver nvme è già installato, almeno quello di microsoft, altrimenti.... se poi quello proprietario sabrent (sempre se c'è) possa migliorare i tempi di boot, non credo ma eventualmente a provare non costa nulla

certo che difficilmente credo si possa rilevare una differenza tra 5 e 35 secondi a parità di macchina/driver/programmi/servizi, facile che chi boota in 5 secondi lo fa per altri motivi slegati al disco o al driver nvme dello stesso ;)

però un'occhiata allo smart come suggerito da giovanni :mano: non fa mai male

ciao ciao

Ho controllato spesso lo smart, è https://imgur.com/a/aLvhtvf, ma c'è da dire una cosa, questo ssd non segnala le temperature e il resto, non è mai uscito un aggiornamento, quindi non sono troppo sicuro della sua reale bontà. Il sabrent ha un anno circa, è al 98%, stessa cosa l'ssd crucial, è regolare?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:04.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.