Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


TheDave 05-08-2015 10:56

Quote:

Originariamente inviato da Rodig (Messaggio 42735624)
Vai tranquillo, l'ho installato su un PC E6600 con p5k 6 Gb RAM e non ha dato il minimo problema.......
Al limite aspetta che ti arrivi l'SSD
Se poi non ti convince entro 30 gg puoi tornare a Win7

Grazie ma purtroppo avendo (S)Vista non posso fare l'upgrade è proprio quello il problema. Vorrei installarlo vedere se tutto ok e comprarlo. Con win 7 e 8 si poteva si aveva win non attivato e andava attivato entro tot giorni. Mi chiedevo se era possibile anche con win 10.

messaggero57 05-08-2015 10:58

Quote:

Originariamente inviato da Ferdy72 (Messaggio 42735119)
Ho gia' aggiornato , i driver Audio Microfono , stesso il 29 luglio , dove HP aveva reso disponibili i nuovi aggiornanti il 29 luglio stesso ... quindi non credo

Vale anche per @ CrazyDog

Forse ho scoperto l'arcano.
Andate su Impostazioni, poi Privacy, scorrete fino a Microfono e guardate se è Attivato su "Microsoft Edge".

montabbano_sono 05-08-2015 10:59

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42735715)
Lo è sicuramente e non fa nulla per nasconderlo.

A mio parere ci sarebbe tanto materiale per fare una class-action...

Il problema è l'attivazione indiscriminata di questa condivisione di dati. Alcuni sono necessari per il funzionamento di alcuni servizi? Ok, ma dimmelo.

Per me nel processo di installazione dovrebbe esserci proprio la schermata di gestione privacy, dove uno si configura come vuole, al più con dei profili di default:
- ti piace far sapere quante volte fai pipì e pupù al mondo intero: sei un utente faisbuk, condividiamo anche il tuo conto bancario
- credi che Elvis sia vivo, Hitler sia scappato in Sud America e che quello di adesso sia un sosia di Paul McCartney: sei complottista, ci vado piano altrimenti mi bruci la sede

Io non discuto i servizi, Microsoft è libera di mettere ciò che vuole, in termini di legge, io posso rifiutarmi di usare i loro prodotti, serve però trasparenza e chiarezza: ogni cosa che condivido, siano dati, immagini, banda della mia linea, li esigo in un unico punto di "Condivisione informazioni personali". Non devo scoprire dopo 4 mesi che condividevo qualcosa perché attivato di default e nascosto in un menu di 12 livello.

mark1000 05-08-2015 10:59

Quote:

Originariamente inviato da CrazyDog (Messaggio 42735329)
esteticamente a me piace molto più 8-10 che 7

bhè, se consideri che cè chi violenta le vecchiette...:D

L_Rogue 05-08-2015 11:00

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42735715)
Lo è sicuramente e non fa nulla per nasconderlo.

A mio parere ci sarebbe tanto materiale per fare una class-action...

Mi è venuta in mente questa storia delle policy restrittive per la privacy, perché 4/5 anni fa nello stato di New York l'ordine degli avvocati aveva emesso una circolare ufficiale in cui si invitava gli iscritti a non utilizzare Gmail per spedire documenti di lavoro. Poi avevano concluso un accordo con Google (anche in California) che garantiva maggiore sicurezza nella conservazione e meno invasività nel trattamento e tutto si era sistemato.

Al momento la policy privacy di Win 10:

windows.microsoft.com/it-it/windows-10/

è un ginepraio confusionario, sicuramente ci saranno azioni singole e collettive (e da noi magari anche qualche intervento del Garante), perché in effetti non si capisce un tubo.

mark1000 05-08-2015 11:02

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42735420)
La mia opinione (ovviamente sindacabilissima): http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...18&postcount=6

è anche la mia di opinione e di molti, ho visto in rete che stanno a girare programmini tipo xp antispy quando uscì windows xp per la privacy ;)

L_Rogue 05-08-2015 11:03

Quote:

Originariamente inviato da montabbano_sono (Messaggio 42735834)
Il problema è l'attivazione indiscriminata di questa condivisione di dati. Alcuni sono necessari per il funzionamento di alcuni servizi? Ok, ma dimmelo.

Questo probabilmente dipende dalla diversa concezione legale che esiste a proposito della privacy in USA e Europa.

Negli USA è un elemento della contrattazione, cedibile anche tacitamente, in Europa un diritto dell'individuo.

Calia 05-08-2015 11:03

Riguardo a questo punto sul post in prima pagina FAQ •E se mi si rompe/cambio scheda madre? Devo acquistare una nuova licenza?
Non è ancora chiaro. Molte fonti non ufficiali riportano la possibilità di migrare la licenza di aggiornamento semplicemente rieffettuando tutta la procedura di aggiornamento su un'altra macchina (quindi installazione pulita W7/8/8.1 -> Update W10), entro e non oltre il 29 Luglio 2016. Dopo questa data non sarà possibile migrare la licenza, e sarà quindi necessario acquistare una nuova licenza di Windows 10. n.d.r. Non è escluso che in futuro Microsoft offra la possibilità di migrare la licenza su un'altra macchina, anche dopo il termine di aggiornamento gratuito. Il tutto è da confermare.

Vi rispondo subito perchè a quanto pare ci sono pareri discordanti tra tutti i forum/siti e Microsoft stessa. Basta contattare l'help desk per avere la risposta:
Domanda
ho un pc con Windows 7 retail ,desktop da me assemblato. Ora cosa succede se aggiorno a Windows 10 e tra qualche mese cambio scheda madre e CPU?

Risposta:

che non potra' piu scaricarlo

dovra tornare a windows 7

Domanda:

per quale motivo?
tornare a win 7 e non poterlo più aggiornare a win 10?

Risposta:
se cambia la scheda madre ve lo ripeto non puo piu passare a windows 10 gratuitamente

Domanda:
non riesco a capire. Io devo cambiare scheda madre e CPU tra qualche mese perché passo da AMD a Intel. Quindi lei mi sta dicendo che se installo Windows 10 ora ( con licenza del 7 regolarmente acquistata) poi non potrò più attivare Windows 10 ? E se si rompe un componente ??

Risposta:
lo potra' fare ma solo a pagamento
Domanda:

ok , quindi non funziona più come dite anche nelle vostre FAQ che in caso di cambio hardware si potrà telefonare per riattivare Windows?

Risposta:
sulla stessa configurazione hardware.

Ed ecco a voi la risposta definitiva, se cambi un componente per riavere win 10 devi pagare, anche se si tratta di un pc da te assemblato ( non un portatile quindi)

Fine della fregatura :sofico:

valles 05-08-2015 11:04

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42735420)
La mia opinione (ovviamente sindacabilissima): http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...18&postcount=6

ho letto il tuo post e lo condivido in pieno: è tutto ciò che ho pensato da quando ho cominciato ad usare Win10 da insider molti mesi fa; in particolare Questi passi: " Per un utente normale che usa i social, naviga, vede video, manda email, non ha alcun senso passare a W10, Seven va più che bene.

Per un utente professionista il passaggio a W10 è, allo stato attuale, sconsigliabile, sia per una questione di driver, sia per una non perfetta stabilità di tutte le funzioni del s.o., sia perché non ci sono miglioramenti prestazionali tali (a parità di hardware) che rendono il passaggio obbligatorio o quasi.

Per un utente dedito al mondo game il passaggio a W10 sembra istintivo (DX 12) ma, allo stato attuale, si può tranquillamente rimandare causa mancanza di software che sfrutti queste nuove API.

Per un utente "verticale" il passaggio è assolutamente da evitare causa troppi problemi; eventualmente se ne riparlerà il prossimo anno o ancora più in là.".

Il rispetto della privacy ormai è andato a farsi benedire da un pezzo, basti pensare a tutte le App di Android che per utilizzarle ti obbligano ad accettare clausole capestro (tua localizzazione, utilizzo del phone ecc.) ed Ms si è adeguata ai tempi.
Per quanto riguarda la condivisione di banda è una cosa scandalosa, io anche se l'ho disattivata in Win update noto che tutte le volte che lancio manualmente il download agg. mi si riduce drasticamente la larghezza di banda tanto da non riuscire a navigare su siti un po' pesanti tipo questo. Ho mandato un feedback al riguardo e mi auguro che sia un problema solo mio, altrimenti la cosa è grave. Usando win 7 od 8.1 con lo stesso Pc la cosa non succede.

Amorph 05-08-2015 11:04

Quote:

Originariamente inviato da montabbano_sono (Messaggio 42735834)
Il problema è l'attivazione indiscriminata di questa condivisione di dati. Alcuni sono necessari per il funzionamento di alcuni servizi? Ok, ma dimmelo.

Per me nel processo di installazione dovrebbe esserci proprio la schermata di gestione privacy, dove uno si configura come vuole, al più con dei profili di default:
- ti piace far sapere quante volte fai pipì e pupù al mondo intero: sei un utente faisbuk, condividiamo anche il tuo conto bancario
- credi che Elvis sia vivo, Hitler sia scappato in Sud America e che quello di adesso sia un sosia di Paul McCartney: sei complottista, ci vado piano altrimenti mi bruci la sede

Io non discuto i servizi, Microsoft è libera di mettere ciò che vuole, in termini di legge, io posso rifiutarmi di usare i loro prodotti, serve però trasparenza e chiarezza: ogni cosa che condivido, siano dati, immagini, banda della mia linea, li esigo in un unico punto di "Condivisione informazioni personali". Non devo scoprire dopo 4 mesi che condividevo qualcosa perché attivato di default e nascosto in un menu di 12 livello.

concordo con te

RAEL70 05-08-2015 11:05

Quote:

Originariamente inviato da montabbano_sono (Messaggio 42735834)

Io non discuto i servizi, Microsoft è libera di mettere ciò che vuole, in termini di legge, io posso rifiutarmi di usare i loro prodotti, serve però trasparenza e chiarezza: ogni cosa che condivido, siano dati, immagini, banda della mia linea, li esigo in un unico punto di "Condivisione informazioni personali". Non devo scoprire dopo 4 mesi che condividevo qualcosa perché attivato di default e nascosto in un menu di 12 livello.

Esattamente quello che ho cercato di mettere in evidenza.

X360X 05-08-2015 11:07

Quote:

Originariamente inviato da mark1000 (Messaggio 42735835)
bhè, se consideri che cè chi violenta le vecchiette...:D

fatti una pausa di 10 giorni va, impara a esprimerti decentemente in un forum pubblico se vuoi scrivere su questo forum, te se ne sono già fatte passare abbastanza e la maggioranza dei tuoi post non possiamo dire che siano utili alla comunità.

sonny.85 05-08-2015 11:08

Quote:

Originariamente inviato da Gabro_82 (Messaggio 42735486)
Prova ad eseguire questo guida:
Windows 10 e avvio lento con Intel+AMD
E' per l'avvio lento ma risolve anche problemi relativi alle schede video ibride Intel / AMD con i drivers Unified Leshcat Driver.

Grazie, purtroppo non ho risolto.

C'è un modo per tornare a Win 8.1 senza perdere la licenza ?
Magari ripristinando l'immagine di recovery preinstallata nel S.O o quest'ultima è stata sovrascritta da win10?

RAEL70 05-08-2015 11:08

Quote:

Originariamente inviato da L_Rogue (Messaggio 42735855)
Questo probabilmente dipende dalla diversa concezione legale che esiste a proposito della privacy in USA e Europa.

Negli USA è un elemento della contrattazione, cedibile anche tacitamente, in Europa un diritto dell'individuo.

Hai detto niente, la differenza è nel confine della propria libertà.

Fharenheit 05-08-2015 11:31

Quote:

Originariamente inviato da sonny.85 (Messaggio 42735888)
Grazie, purtroppo non ho risolto.

C'è un modo per tornare a Win 8.1 senza perdere la licenza ?
Magari ripristinando l'immagine di recovery preinstallata nel S.O o quest'ultima è stata sovrascritta da win10?

tranquillo avuto stesso problema con il pc di mia sorella ripristinato win7 con l'immagine del s.o tutto a posto con licenza attiva!

Quote:

Originariamente inviato da RAEL70 (Messaggio 42735893)
Hai detto niente, la differenza è nel confine della propria libertà.

beh penso che con tutti i casini scoppiati per il terrorismo e rischio attentati, abbiano deciso di agire in questo modo limitando la libertà di tutti, in cambio di una maggiore sicurezza, che sia solo per questo motivo non ci crede proprio nessuno, avranno di certo un ritorno economico spinti anche dalle multinazionali per sapere meglio i gusti della gente per fare prodotti mirati. d'altronde una azienda non lavora gratis!

X360X 05-08-2015 11:31

Magari l'EULA fosse una cosa chiara e tutte le opzioni messe in bella vista, e non parlo certo solo di Microsoft (google ha accesso a messaggi e allegati di gmail...ma la modalità c'è scritta? come quando e perché?)

Quote:

Originariamente inviato da Calia (Messaggio 42735859)
Vi rispondo subito perchè a quanto pare ci sono pareri discordanti tra tutti i forum/siti e Microsoft stessa. Basta contattare l'help desk per avere la risposta:

allora l'help desk ci risolve qualsiasi dubbio

non avessi avuto a che fare con molta gente del servizio assistenza parlava a vanvera ci crederei pure :asd: (da ubisoft a telecom)

ritpetit 05-08-2015 11:33

Quote:

Originariamente inviato da Calia (Messaggio 42735859)
Riguardo a questo punto sul post in prima pagina FAQ •E se mi si rompe/cambio scheda madre? Devo acquistare una nuova licenza?
Non è ancora chiaro. Molte fonti non ufficiali riportano la possibilità di migrare la licenza di aggiornamento semplicemente rieffettuando tutta la procedura di aggiornamento su un'altra macchina (quindi installazione pulita W7/8/8.1 -> Update W10), entro e non oltre il 29 Luglio 2016. Dopo questa data non sarà possibile migrare la licenza, e sarà quindi necessario acquistare una nuova licenza di Windows 10. n.d.r. Non è escluso che in futuro Microsoft offra la possibilità di migrare la licenza su un'altra macchina, anche dopo il termine di aggiornamento gratuito. Il tutto è da confermare.

Vi rispondo subito perchè a quanto pare ci sono pareri discordanti tra tutti i forum/siti e Microsoft stessa. Basta contattare l'help desk per avere la risposta:
Domanda
ho un pc con Windows 7 retail ,desktop da me assemblato. Ora cosa succede se aggiorno a Windows 10 e tra qualche mese cambio scheda madre e CPU?

Risposta:

che non potra' piu scaricarlo

dovra tornare a windows 7

Domanda:

per quale motivo?
tornare a win 7 e non poterlo più aggiornare a win 10?

Risposta:
se cambia la scheda madre ve lo ripeto non puo piu passare a windows 10 gratuitamente

Domanda:
non riesco a capire. Io devo cambiare scheda madre e CPU tra qualche mese perché passo da AMD a Intel. Quindi lei mi sta dicendo che se installo Windows 10 ora ( con licenza del 7 regolarmente acquistata) poi non potrò più attivare Windows 10 ? E se si rompe un componente ??

Risposta:
lo potra' fare ma solo a pagamento
Domanda:

ok , quindi non funziona più come dite anche nelle vostre FAQ che in caso di cambio hardware si potrà telefonare per riattivare Windows?

Risposta:
sulla stessa configurazione hardware.

Ed ecco a voi la risposta definitiva, se cambi un componente per riavere win 10 devi pagare, anche se si tratta di un pc da te assemblato ( non un portatile quindi)

Fine della fregatura :sofico:

A questo proposito, visto che avevo i tuoi stessi dubbi, posso darti una conferma "hardware" casalinga.

Ho 2 pc muletti con stessa mobo (una asus SK775), 4GB di RAM su 4 banchi, uso scheda video integrata, la differenza è nel processore, un Pentium E6600 in uno ed un E8500 sull'altro.
C'è Seven installato su uno, originale.
Clono il disco SSD dove sono installati SO e programmi su di un altro HDD, prendo il disco clonato, lo monto sull'altro PC, Seven si installa i driver del disco e va tutto perfettamente, con Seven attivato.

Aggiorno l'SSD con 7 a Win 10, tutto Ok, si attiva.
Clono il disco come la prima volta, lo provo sul secondo Pc...Win 10 non attivato.
Provo la riattivazione più volte, con tutti i sistemi possibili: niente.
Chiamo Microsoft, decidendo che preferisco Win10 sul secondo PC (per il primo ho un'altra licenza di 8.1 a disposizione...), spiego che voglio attivare 10 cancellandolo dall'altro pc: in breve, mi dicono che cambiando il processore il sistema è diverso e non posso farlo.

Prova empirica: sul secondo pc metto il procio del primo (ne approfitto per cambiare pasta termica, erano almeno 4 anni che non lo facevo...), attacco l'HDD colonato...e WIN 10 E' ATTIVO!

Risultato: piallato tutto, rimesso seven sul primo, 8.1 sul secondo, facciamo passare l'estate e col fresco ci ragioniamo meglio su, perché buttare nel gabinetto due Retail di 7 e 8.1 non mi va proprio.
Non vorrei mai che tra 1 anno e mezzo fondo qualcosa, e nel rimmettere (ad esempio) 8.1 mi ritrovo un SO che mamma Microsoft non mi accetta più perché ho rinunciato a quella licenza a favore di 10.
Tanto, provato un po' bene 10 rispetto ad 8.1 (con startisback), trovo veramente poche o nulle differenze in termini di prestazioni/usabilità, a parte "roba" che oggi come oggi non me ne faccio nulla (tipo Cortana o Edge).



P.S:- ma per curiosità, non è più possibile cambiare utente senza spegnere?
ero abituato con qualsiasi SO Microsoft che c'era l'opzione Spegni, riavvia, cambia utente: adesso devo per forza riavviare?

Calia 05-08-2015 11:34

Si ho aspettato 2 minuti e mi hanno risposto, quando ho tentato di dirgli che nelle loro FAQ c'è scritto che cambiando hardware potrebbe essere necessaria una telefonata mi han sbattuto in faccia la chat :D

tomahawk 05-08-2015 11:34

Ragazzi, con il Tool https://www.microsoft.com/it-it/soft...load/windows10
perché mi va lento lo scaricamento?
Insomma, ho 5 Mbps effettivi, ma non li sfrutta.
Ho scelto l'opzione ''Aggiorna il PC ora''.

Al termine della procedure di upgrade avrò una licenza ''retail'' anche per Win 10, con possibilità di installare Win 10 su qualsiasi PC? Certo, sempre rispettando il comandamento ''1 key = 1 PC''.

Mi preme avere conferma su questa cosa, perché questo portatile è veramente vecchio e non lo terrò a lungo e magari mi assemblerò un fisso.
Non voglio che Win 10 si leghi alla scheda madre del portatile.

Infine
Quote:

Posso tornare alla mia precedente versione di Windows se non mi piace Windows 10?

Sì. Anche se riteniamo che apprezzerai tutte le funzionalità di Windows 10, avrai un mese di tempo per tornare alla versione precedente di Windows sul tuo dispositivo dopo aver completato l'aggiornamento
Cos'è questa storia del mese di tempo per tornare indietro?

Krusty93 05-08-2015 11:35

Quote:

Originariamente inviato da jeremj (Messaggio 42735291)
Cioè? Invece di avere Windows Update che gli pesa tanto, vogliono far passare tramite p2p?
Mi stai dicendo questo?

Ti sto dicendo che se hai 3 pc in casa, 2 spenti e uno acceso, gli update vengono scaricati solo dal pc acceso. Nel momento in cui accendi anche gli altri due, questi non scaricano tutto da WinUpdate, ma scaricano dal primo pc

Quote:

Originariamente inviato da montabbano_sono (Messaggio 42735834)
Il problema è l'attivazione indiscriminata di questa condivisione di dati. Alcuni sono necessari per il funzionamento di alcuni servizi? Ok, ma dimmelo.

Per me nel processo di installazione dovrebbe esserci proprio la schermata di gestione privacy, dove uno si configura come vuole, al più con dei profili di default:
- ti piace far sapere quante volte fai pipì e pupù al mondo intero: sei un utente faisbuk, condividiamo anche il tuo conto bancario
- credi che Elvis sia vivo, Hitler sia scappato in Sud America e che quello di adesso sia un sosia di Paul McCartney: sei complottista, ci vado piano altrimenti mi bruci la sede

Io non discuto i servizi, Microsoft è libera di mettere ciò che vuole, in termini di legge, io posso rifiutarmi di usare i loro prodotti, serve però trasparenza e chiarezza: ogni cosa che condivido, siano dati, immagini, banda della mia linea, li esigo in un unico punto di "Condivisione informazioni personali". Non devo scoprire dopo 4 mesi che condividevo qualcosa perché attivato di default e nascosto in un menu di 12 livello.

Veramente quando lo installi c'è una schermata relativa alla privacy, con due bottoni: 'use common settings' e 'custom'.
Basta fare custom e puoi disabilitare tutto senza ancora essere nel desktop


Quote:

Originariamente inviato da sonny.85 (Messaggio 42735888)
Grazie, purtroppo non ho risolto.

C'è un modo per tornare a Win 8.1 senza perdere la licenza ?
Magari ripristinando l'immagine di recovery preinstallata nel S.O o quest'ultima è stata sovrascritta da win10?

Se non hai cancellato la cartella Windows.old, c'è una voce apposita nelle impostazioni. Hai tempo 30 giorni dall'upgrade


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:29.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.