Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Orsettinapc 17-12-2016 05:28

Quote:

Originariamente inviato da buzzard (Messaggio 44312156)
Concordo con x_Master_x , tendenzialmente anche io sono restio ad usare questi programmi

Pero' bisogna sapere di cosa si sta parlando...

Mi sembra che questa schermata parli chiaro, 56 antivirus/antispyware aggiornati, tra cui i migliori, reputano il programma in questione sicuro :



buzzard 17-12-2016 09:00

Quote:

Originariamente inviato da Orsettinapc (Messaggio 44312158)
Pero' bisogna sapere di cosa si sta parlando...

Mi sembra che questa schermata parli chiaro, 56 antivirus/antispyware aggiornati, tra cui i migliori, reputano il programma in questione sicuro :



Bastasse virustotal per garantire un programma...

x_Master_x 17-12-2016 09:27

Cerco di chiarire alcuni concetti per evitare fraintendimenti e/o polemiche, sarò il più breve possibile:

1) VirusTotal
Conta quanto il numero di rilevazione di quel programma, zero. La cosa importante è guardare la fonte, l'autore, i commenti, non quanti antivirus credono, a ragione oppure no, che il programma sia infetto. Se avesse avuto 5 rilevazioni da pseudo antivirus sconosciuti? Tanto sono sconosciuti ( N.D. però potrebbero avere ragione ) quindi chissene. Oppure 1 sola da un antivirus famoso? Però gli altri "famosi" non dicono nulla...quindi chissene. Non se ne esce. Altro esempio:
Recentemente MSE ha cancellato un eseguibile fatto da me, di cui non avevo nemmeno ricordo, come vulnerabilità di tipo grave e non ricordo quale mega malware-trojan. Quell'.exe non era altro un front-end dell'Utilità di Pianificazione che non si connetteva nemmeno ad internet ma aveva bisogno ovviamente di diritti amministrativi. Ora mi chiedo, se un semplice .exe che si interfaccia con il Task Manager è pericoloso per MSE perché uno che ha tra le varie funzionalità quella di disabilitare l'UAC, mettere mano al registro, disabilitare servizi, modificare il file HOST no?

2) "Potenzialmente pericoloso"
Tralasciando quindi la questione virus, il programma rimane comunque potenzialmente pericoloso per la sua natura. Rientra nella categoria di quei software che si ritengono "ottimizzatori" del sistema e se/quando ti va bene il sistema è uguale a prima. Sono troppe le cose che va a modificare, troppo poche le certezza che non creino danni ora o in futuro in un sistema "as-service" che è in continuo aggiornamento, sempre ammesso che sia poi effettivamente possibile tornare indietro.

3) Spyware
Windows 10 è un cattivone che mi ruba i dati. Benissimo, non usarlo. Ovviamente non solo Windows 10 ma Windows in generale, "Telemetria" e "Raccolta dati" sono sempre stati presenti anche in Windows 7. E' una battaglia persa in partenza, il coltello dalla parte del manico non l'avrai mai senza considerare l'EULA che hai firmato e sottoscritto dove è riportato tutto per filo e per segno. Ovviamente se vuoi essere coerente con te stesso smetti allo stesso tempo di usare Google, Facebook, Twitter, Instagram, WhatsApp, qualsiasi app dello store Android visto che anche il piccolo giochino di 1 MB ti richiede diritti assurdi per guardare ai tuoi contatti, allo stato, la tua posizione, modifica di impostazioni etc.
In questi casi chissà come mai nessuno dice nulla, non vedo rivolte popolari.

Averell 17-12-2016 10:40

Quote:

Originariamente inviato da x_Master_x (Messaggio 44312360)
Cerco di chiarire alcuni concetti per evitare fraintendimenti e/o polemiche, sarò il più breve possibile:

1) VirusTotal
Conta quanto il numero di rilevazione di quel programma, zero. La cosa importante è guardare la fonte, l'autore, i commenti, non quanti antivirus credono, a ragione oppure no, che il programma sia infetto. Se avesse avuto 5 rilevazioni da pseudo antivirus sconosciuti? Tanto sono sconosciuti ( N.D. però potrebbero avere ragione ) quindi chissene. Oppure 1 sola da un antivirus famoso? Però gli altri "famosi" non dicono nulla...quindi chissene. Non se ne esce. Altro esempio:
Recentemente MSE ha cancellato un eseguibile fatto da me, di cui non avevo nemmeno ricordo, come vulnerabilità di tipo grave e non ricordo quale mega malware-trojan. Quell'.exe non era altro un front-end dell'Utilità di Pianificazione che non si connetteva nemmeno ad internet ma aveva bisogno ovviamente di diritti amministrativi. Ora mi chiedo, se un semplice .exe che si interfaccia con il Task Manager è pericoloso per MSE perché uno che ha tra le varie funzionalità quella di disabilitare l'UAC, mettere mano al registro, disabilitare servizi, modificare il file HOST no?

2) "Potenzialmente pericoloso"
Tralasciando quindi la questione virus, il programma rimane comunque potenzialmente pericoloso per la sua natura. Rientra nella categoria di quei software che si ritengono "ottimizzatori" del sistema e se/quando ti va bene il sistema è uguale a prima. Sono troppe le cose che va a modificare, troppo poche le certezza che non creino danni ora o in futuro in un sistema "as-service" che è in continuo aggiornamento, sempre ammesso che sia poi effettivamente possibile tornare indietro.

3) Spyware
Windows 10 è un cattivone che mi ruba i dati. Benissimo, non usarlo. Ovviamente non solo Windows 10 ma Windows in generale, "Telemetria" e "Raccolta dati" sono sempre stati presenti anche in Windows 7. E' una battaglia persa in partenza, il coltello dalla parte del manico non l'avrai mai senza considerare l'EULA che hai firmato e sottoscritto dove è riportato tutto per filo e per segno. Ovviamente se vuoi essere coerente con te stesso smetti allo stesso tempo di usare Google, Facebook, Twitter, Instagram, WhatsApp, qualsiasi app dello store Android visto che anche il piccolo giochino di 1 MB ti richiede diritti assurdi per guardare ai tuoi contatti, allo stato, la tua posizione, modifica di impostazioni etc.
In questi casi chissà come mai nessuno dice nulla, non vedo rivolte popolari.

quoto l'intero, non fa una grinza.

I concetti espressi, peraltro, sono lapalissiani nonchè più volte riproposti ma niente, i sottostanti ritornano sistematicamente.

Che la gente 'DISTRUGGA', macchisse...;)




Magari, detto alla Cruciani, non venisse poi a rompere i cogl_*...

fabiosk 17-12-2016 11:07

Cheppalle.. Ieri ho cambiato la scheda madre di un PC e adesso non mi riattivare W10.. Ho parlato con MS e siccome non era collegato all'account mi hanno proposto una nuova licenza :@

Averell 17-12-2016 11:22

Quote:

Originariamente inviato da fabiosk (Messaggio 44312623)
Cheppalle.. Ieri ho cambiato la scheda madre di un PC e adesso non mi riattivare W10.. Ho parlato con MS e siccome non era collegato all'account mi hanno proposto una nuova licenza :@

senti (e per parlarci chiaro), anche senza attivazione perdi giusto qualcosa nella possibilità di personalizzazione (grafica) per cui...ma non ti implode nè viceversa...

TheZioFede 17-12-2016 11:27

io non ho ancora capito come con windows (winzozz tenn della microzozz!1!1) si sia alzato tutto sto polverone sulla privacy quando magari l'utente tipo gestisce tutte le proprie comunicazioni con uno smartphone google, internet è un posto strano

TheZioFede 17-12-2016 11:28

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44312669)
senti (e per parlarci chiaro), anche senza attivazione perdi giusto qualcosa nella possibilità di personalizzazione (grafica) per cui...ma non ti implode nè viceversa...

si ma ti rimane impresso qualcosa tipo

Attiva Windows 10!!

ryosaeba86 17-12-2016 12:05

scusate, magari è una domanda fatta un milione di volte e mi scuso per questo, ma se io devo formattare un pc aggiornato da win 7 a win 10.
Dopo tramitte aggiornamenti mi fa mettere di nuovo win 10..o è meglio che installi win10 e il seriale lo prende tramite bios??? (è un notebook).
Grazie

Averell 17-12-2016 12:09

Quote:

Originariamente inviato da ryosaeba86 (Messaggio 44312820)
scusate, magari è una domanda fatta un milione di volte e mi scuso per questo, ma se io devo formattare un pc aggiornato da win 7 a win 10.
Dopo tramitte aggiornamenti mi fa mettere di nuovo win 10..o è meglio che installi win10 e il seriale lo prende tramite bios??? (è un notebook).
Grazie

per quel PC la licenza di 10 è ormai acquisita per cui se devi formattare quel device...parti semplicemente dall'ISO dell'OS più recente (cioè 10 rispettando chiaramente l'architettura e la versione di quella attualmente in uso).

Altrimenti, e fai molto prima, se la macchina gira bene, ti fai una bella immagine con Macrium Reflect free e non occorre neppure tu debba disporre dell'ISO per risolvere eventuali magagne che ti si dovessero presentare in futuro...

ryosaeba86 17-12-2016 12:27

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44312828)
per quel PC la licenza di 10 è ormai acquisita per cui se devi formattare quel device...parti semplicemente dall'ISO dell'OS più recente (cioè 10 rispettando chiaramente l'architettura e la versione di quella attualmente in uso).

Altrimenti, e fai molto prima, se la macchina gira bene, ti fai una bella immagine con Macrium Reflect free e non occorre neppure tu debba disporre dell'ISO per risolvere eventuali magagne che ti si dovessero presentare in futuro...

eh no purtroppo è affetta da BSOD...error memory management
e a quanto ho letto mi conviene formattare direttamente.
grazie.

Averell 17-12-2016 12:34

quindi, MCT (prima pagina) con cui crei un'USB (anche per GPT!) e via
Quote:

grazie.
de nada

tallines 17-12-2016 12:36

Quote:

Originariamente inviato da fabiosk (Messaggio 44312623)
Cheppalle.. Ieri ho cambiato la scheda madre di un PC e adesso non mi riattivare W10.. Ho parlato con MS e siccome non era collegato all'account mi hanno proposto una nuova licenza :@

L' unico modo per riattivare ufficialmente W10, quando in un pc viene cambiata la scheda madre, è avere un account Microsoft attivato, quando il SO è ancora funzionante ovviamente >

Attivare Windows 10 dopo il cambio della scheda madre

W10 è l' unico SO, che da questa possibilità .

Chiaramente se ti viene portato un pc che necessita di un determinato tipo di interventi, in quanto il SO non si avvia più.......e chi ti porta il pc non ha attivato in W10 l' account Microsoft, non è mica colpa tua .

Paga il proprietario del pc, la nuova licenza .

Questo se il computer che hai avuto, non si avviava.........:) o W10 era funzionante ?

Averell 17-12-2016 12:46

da dove ricaveresti che sta parlando di un PC non di sua proprietà?

tallines 17-12-2016 13:18

Perchè ha detto : "Ieri ho cambiato la scheda madre di un PC....", sembra come se glielo avessero portato a riparare, poi se il pc è suo, paga lui la nuova licenza .

A meno che non possa rimettere la vecchia scheda madre, se funziona....reinstalla W10, se può reinstallarlo e crea un account MS .

Intervention 17-12-2016 13:44

Dopo l'ultimo cumulativo, finalmente si è risolto l'ultimo errore ("trasparente", a dire il vero, dunque senza esiti negativi sul funzionamento del sistema ma semplicemente riscontrabile sul registro): ovvero l'errore id 10016 (DCOM).

Come molti di voi, anch'io - da qualche aggiornamento a questa parte - riscontro un lungo momento di stasi prima del riavvio, dopo l'installazione degli aggiornamenti tramite windows update.

dvbman 17-12-2016 15:23

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44312669)
senti (e per parlarci chiaro), anche senza attivazione perdi giusto qualcosa nella possibilità di personalizzazione (grafica) per cui...ma non ti implode nè viceversa...

In realtà non credo sia legale usarlo non attivato, se non ricordo male c'era una discussione in cui se ne parlava. Al punto 5 dell'Eula scrivono "You are authorized to use this software only if you are properly licensed and the software has been properly activated with a genuine product key or by other authorized method". Poi non sò, quei contratti sono torri di babele scritti in avvocatese.

cirano994 17-12-2016 15:27

Ho provato a cercare ma non ho trovato niente

Se comprassi oggi un notebook di quelli "professionali" con Windows 7 Pro installato (come ad esempio HP ProBook) ma con licenza Windows 10 Pro, posso rimettere Windows 10 Pro (credo di si)? Però come devo fare, posso aggiornare direttamente o devo fare un'installazione pulita?

Chiedo perchè non è per me e non posso pasticciare troppo in caso di acquisto del suddetto notebook :D

fabiosk 17-12-2016 15:33

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 44313028)
Perchè ha detto : "Ieri ho cambiato la scheda madre di un PC....", sembra come se glielo avessero portato a riparare, poi se il pc è suo, paga lui la nuova licenza .

A meno che non possa rimettere la vecchia scheda madre, se funziona....reinstalla W10, se può reinstallarlo e crea un account MS .

Effettivamente il PC non è mio ma di un cliente ed è arrivato già defunto, quindi il problema della licenza non è imputabile a me :P

Settimana scorsa mi è capitata la stessa cosa, con la differenza è che quest'altro cliente aveva un account MS registrato e quindi è stato possibile fare il passaggio di licenza, anche se in modo non proprio agevole (mi dava sempre problema di "server non disponibili").

tallines 17-12-2016 16:22

Quote:

Originariamente inviato da cirano994 (Messaggio 44313376)
Ho provato a cercare ma non ho trovato niente

Se comprassi oggi un notebook di quelli "professionali" con Windows 7 Pro installato (come ad esempio HP ProBook) ma con licenza Windows 10 Pro, posso rimettere Windows 10 Pro (credo di si)? Però come devo fare, posso aggiornare direttamente o devo fare un'installazione pulita?

Chiedo perchè non è per me e non posso pasticciare troppo in caso di acquisto del suddetto notebook :D

Non ho capito.........:) vuoi acquistare un pc con pre-installato W7 Pro o W10 Pro ?

Oggi si trovano in vendita praticamente solo pc con pre-installato W10 .

Quando dici se puoi rimettere W10, intendi reinstallare ?

Si che puoi reinstallarlo :

con la funzione Ripristino che trovi in Start/Impostazioni/Aggiornamento e sicurezza/Ripristino o

scaricando l' iso di W10 dal sito della Microsoft o direttamente o tramite il tool Media Creation Tool .

Con l' Iso puoi fare un' installazione pulita o in aggiornamento .

Se fai l' installazione in aggiornamento, ossia senza formattare, i dati vengono salvati nella cartella Windows.Old, i programmi anche in questo caso li devi reinstallare .

L' aggiornamento vero e proprio, si ha quando viene rilasciata un' altra versione di W10, che viene scaricata tramite Windows Update .

I link li trovi al post n.1 di questo thread ufficiale di W10 .
Quote:

Originariamente inviato da fabiosk (Messaggio 44313385)
Effettivamente il PC non è mio ma di un cliente ed è arrivato già defunto, quindi il problema della licenza non è imputabile a me :P

Ho interpretato bene la frase, allora :), in questo caso il problema della licenza non ti tocca .

Se ti fosse arrivato il pc ancora funzionante e il proprietario avesse voluto cambiare scheda madre ugualmente (c'è chi lo fa, anche se il pc funziona bene, solo per il fatto di avere una scheda madre, con annesso processore, scheda video....più up diciamo), li magari prima di cambiarla, dovevi creare un account Microsoft, se non c' era .
Quote:

Originariamente inviato da fabiosk (Messaggio 44313385)
Settimana scorsa mi è capitata la stessa cosa, con la differenza è che quest'altro cliente aveva un account MS registrato e quindi è stato possibile fare il passaggio di licenza, anche se in modo non proprio agevole (mi dava sempre problema di "server non disponibili").

In questo caso, se ci sono problemi nell' attivazione, puoi chiamare l' Assistenza Clienti Microsoft Italia, anche tramite i numeri verdi e te l' attivano .


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:34.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.