Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


smoicol 12-12-2014 14:37

Quote:

Originariamente inviato da Mark011 (Messaggio 41899139)
hanno premiato il primo posto con un progetto che di finito aveva solo la struttura di sostegno, nessuna installazione hardware ne tanto meno di componenti per liquid cooling, il secondo posto poi è un progetto del 2012 dove nel 2014 è stato aggiunto un SSD 850 samsung e lamptron touch. Una delle regole fondamentali era che i progetti fossero del 2014

perchè perdi tempo dietro queste cose?
lascia perdere no?

Mark011 12-12-2014 14:39

Quote:

Originariamente inviato da smoicol (Messaggio 41899154)
perchè perdi tempo dietro queste cose?
lascia perdere no?

ma difatti non vedranno più un soldo quelli di bitspower visto la rappresentanza che si sono scelti in italia.

minicooper sapeva già chi premiare visto che il contest scadeva oggi a mezzanotte e alle 14 ha dato già i primi due classificati, magari arrivava uno alle 17 che postava un lavoro fantastico e non poteva fa nulla bah

marn3us 12-12-2014 14:42

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 41898776)
ho montato ad un amico la 250. non male per quello che costa, molto robusta. tappo e base in metallo, 5 porte per poter gestire ingressi e uscite in comodità. il tubo ha un buon spessore di materiale. i punti negativi, che internamente l'anticiclone non è removibile e con le versioni più piccole non riesce a spezzare il flusso, la nickelatura interna è approssimativa.
chiaro che per meno di 30 euro, è cmq assai valida. se si vuole qualcosa di più rifinito, bisogna andare sulle varie bits, ek, frozenq, aquacomputer, etc, che dal canto loro però hanno anche prezzi più elevati. ad esempio l'equivalente della phobya 250 in casa ek costa il doppio. oppure la bits 250 siamo sui 40 euro.

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 41899022)
ho avuto anche io la balancer 250 e sottoscrivo in pieno quanto riportato da te sia in positivo che in negativo.

aggiungo solo che l equivalente EK è in delrin non in nickel.

quindi in sostanza siccome a me ci starebbe solo la versione 150 (che quindi soffre maggiormente dell'anticiclone che non spezza il flusso) non me la consigliate?

perchè le alternative meno costose sono EK (che costa il doppio o più) e bitspower/koolance (non voglio nemmeno sapere il prezzo ahah)

liberato87 12-12-2014 14:44

Quote:

Originariamente inviato da marn3us (Messaggio 41899180)
quindi in sostanza siccome a me ci starebbe solo la versione 150 (che quindi soffre maggiormente dell'anticiclone che non spezza il flusso) non me la consigliate?

perchè le alternative meno costose sono EK (che costa il doppio o più) e bitspower/koolance (non voglio nemmeno sapere il prezzo ahah)

io ho avuto solo la 250 e non ti so dire.
ti posso dire che ho la ek res x2 anche da 150 che uso con l anticiclone e non mi da alcun problema con una laing 500 (non 1t)

dipende sempre da che flusso hai.

Black"SLI"jack 12-12-2014 14:45

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 41899022)
ho avuto anche io la balancer 250 e sottoscrivo in pieno quanto riportato da te sia in positivo che in negativo.

aggiungo solo che l equivalente EK è in delrin non in nickel.

si hai ragione per il discorso delrin, il mio era un discorso riferito al formato da 250. tra l'altro credo che le phobya siano le uniche con top e base in metallo.

liberato87 12-12-2014 14:49

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 41899197)
si hai ragione per il discorso delrin, il mio era un discorso riferito al formato da 250. tra l'altro credo che le phobya siano le uniche con top e base in metallo.

si infatti anche le bitspower sono in delrin.

Black"SLI"jack 12-12-2014 14:51

Quote:

Originariamente inviato da marn3us (Messaggio 41899180)
quindi in sostanza siccome a me ci starebbe solo la versione 150 (che quindi soffre maggiormente dell'anticiclone che non spezza il flusso) non me la consigliate?

perchè le alternative meno costose sono EK (che costa il doppio o più) e bitspower/koolance (non voglio nemmeno sapere il prezzo ahah)

economiche ci sono anche le alphacool, ad esempio. però sono tutte in materiale plastico e non hanno l'anticiclone. se vuoi spendere poco direi che l'unica scelta è cmq la phobya, mantenendo un buon rapporto prezzo/qualità.

marn3us 12-12-2014 15:05

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 41899241)
economiche ci sono anche le alphacool, ad esempio. però sono tutte in materiale plastico e non hanno l'anticiclone. se vuoi spendere poco direi che l'unica scelta è cmq la phobya, mantenendo un buon rapporto prezzo/qualità.

Premettendo che ho intenzione di usare una DC12-400, la scelta era tra queste due soluzioni:
1- EK DCP 4.0 PWM (è la stessa) con X-res integrato (la vaschetta cilindrica integrata però è davvero piccola, poco più di metà del balancer 150 a occhio e croce) a 90 euro
2- phobya dc12-400 + balancer 150 + 2 raccordi aggiuntivi (la soluzione ek è integrata quindi non ne ha bisogno) a 80 euro

Siccome la differenza è di soli 10 euro non ho alcun problema a spenderli se mi consigliate la soluzione ek, sto solo cercando l'alternativa migliore

Mark011 12-12-2014 15:13

Quote:

Originariamente inviato da marn3us (Messaggio 41899308)
Premettendo che ho intenzione di usare una DC12-400, la scelta era tra queste due soluzioni:
1- EK DCP 4.0 PWM (è la stessa) con X-res integrato (la vaschetta cilindrica integrata però è davvero piccola, poco più di metà del balancer 150 a occhio e croce) a 90 euro
2- phobya dc12-400 + balancer 150 + 2 raccordi aggiuntivi (la soluzione ek è integrata quindi non ne ha bisogno) a 80 euro

Siccome la differenza è di soli 10 euro non ho alcun problema a spenderli se mi consigliate la soluzione ek, sto solo cercando l'alternativa migliore

ma pompa e vaschetta che avevi nel 750D non vanno bene?

Black"SLI"jack 12-12-2014 15:14

uhm... direi che per maggior praticità andrei di pompa + phobya balancer.

smoicol 12-12-2014 15:15

Quote:

Originariamente inviato da Mark011 (Messaggio 41899166)
ma difatti non vedranno più un soldo quelli di bitspower visto la rappresentanza che si sono scelti in italia.

minicooper sapeva già chi premiare visto che il contest scadeva oggi a mezzanotte e alle 14 ha dato già i primi due classificati, magari arrivava uno alle 17 che postava un lavoro fantastico e non poteva fa nulla bah

In Italia ci sono troppi raccomandati, in tutti gli ambiti per questo il nostro paese si ritrova cosi in miseria, non si va' avanti per meriti e' questo uno dei motivi che mi ha fatto lasciare questo bel paese.
Ci sono tanti utenti bravi in questo forum e pure altrove che non hanno considerazione, poi vanno all'estero "prendi me" e sono in attesa di lavorare in digitec, o di testare nuovo hw in modo professionale, purtroppo è tutto in mano a pochi e la colpa è degli stessi PR che non guardano con interesse e profitto ma ancora solo per conoscenza.

Mark011 12-12-2014 15:17

hai fatto bene, io l'anno prossimo andrò in UK, già sto pensando a come spedirmi tutto il pc ahah

liberato87 12-12-2014 15:25

beh è un discorso molto complesso...
non sempre andando via dall italia si risolve tutto, poi dipende sempre da ciò che uno lascia, da ciò che uno cerca e se ci si vuole accontentare ecc..

io sono laureato in giurisprudenza ho iniziato a fare concorsi, un pò di pratiche qua e la sfruttato alla grande finchè mi sono rotto le palle e ho aperto un attività con un finanziamento. per il momento sta andando bene, riesco a mettermi qualcosa in tasca, con le review e altre cose che faccio alzo qualcosina e non mi posso lamentare. sto a casa mia e ci sto bene, nella mia città non ci saranno troppe cose ma si vive bene, la vita non è cara ecc...

conosco amici che gli sta stretta questa città e magari vanno a roma bologna e milano ecc.. per guadagnare 800euro al mese per lavori normalissimi (commessi, manovali ecc..) e pagarne 400 di affitto per vivere in casa con altre persone più le spese ecc.. solo per dire "eh vivo a Roma, non a Campobasso".

oppure anche chi è andato all estero in primis UK, partendo da qua senza sapere manco l inglese ed è finito li a lavorare in cucina, in magazzino ecc.. sottolineo che non disprezzo questi lavori (io lavoro in un bar-tabacchi quindi sono un semplice barista, banconista) per lavorare e basta, non fare vita sociale ( li non ti si incula nessuno, figuriamoci se sei italiano e non sai na parola di inglese) e basta, pur di dire agli altri "eh sto in inghilterra".

poi ovviamente ci stanno tante altre persone che conosco che hanno avuto l opportunità di fare quello che gli piace e per di più all'estero e sicuramente le invidio perchè io forse non ho avuto la tenacia ma la mia voglia di "indipendenza" era troppa per poter stare fino a 30-35 anni senza un soldo e inseguire varie cose, poi nella mia città sto bene e sarò anche umile ma non mi manca niente. si può stare meglio è vero, ma si può stare anche molto peggio :D

Mark011 12-12-2014 15:27

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 41899435)
beh è un discorso molto complesso...
non sempre andando via dall italia si risolve tutto, poi dipende sempre da ciò che uno lascia, da ciò che uno cerca e se ci si vuole accontentare ecc..

io sono laureato in giurisprudenza ho iniziato a fare concorsi, un pò di pratiche qua e la sfruttato alla grande finchè mi sono rotto le palle e ho aperto un attività con un finanziamento. per il momento sta andando bene, riesco a mettermi qualcosa in tasca, con le review e altre cose che faccio alzo qualcosina e non mi posso lamentare. sto a casa mia e ci sto bene, nella mia città non ci saranno troppe cose ma si vive bene, la vita non è cara ecc...

conosco amici che gli sta stretta questa città e magari vanno a roma milano ecc.. per guadagnare 800euro al mese e pagarne 400 di affitto per vivere in casa con altre persone più le spese ecc..

oppure anche chi è andato all estero in prima UK, partendo da qua senza sapere manco l inglese ed è finito li a lavorare in cucina, in magazzino ecc.. per lavorare e basta, non fare vita sociale ( li non ti si incula nessuno, figuriamoci se sei italiano e non sai na parola di inglese) e basta, pur di dire agli altri "eh sto in inghilterra".

poi ovviamente ci stanno tante altre persone che conosco che hanno avuto l opportunità di fare quello che gli piace e per di più all'estero. io forse non ho avuto la tenacia ma la mia voglia di "indipendenza" era troppa per poter stare fino a 30-35 anni senza un soldo e inseguire varie cose.

Per quel che mi riguarda, in italia non ho trovato nulla, sono laureato in Infermieristica e in UK offrono contratti a tempo indeterminato, ad aspettare qualcosa qui in Italia ci si fa vecchi!

liberato87 12-12-2014 15:31

Quote:

Originariamente inviato da Mark011 (Messaggio 41899446)
Per quel che mi riguarda, in italia non ho trovato nulla, sono laureato in Infermieristica e in UK offrono contratti a tempo indeterminato, ad aspettare qualcosa qui in Italia ci si fa vecchi!

se riesci a fare quello che vuoi e per cui hai studiato-lottato tanto di cappello.
purtorppo il nostro paese è troppo indietro per noi. non ti nego che anche io quando mi sveglio alle 5:30 di mattina per andare ad aprire e ho di fronte la mia scrivania con tutti i libroni di diritto che ho studiato con piacere e voglia, storco il naso e non poco.
sopratutto se poi a lavoro vengono tutti impiegati statali che non fanno NULLA dalla mattina alla sera, e a me che sto aperto tutti i giorni mi vengono a dire IL VENERDI mattina "ah meno male che è finita questa settimana".

mi fanno ridere quando dicono "eh la fuga dei cervelli". ma ci credo, ma qui per chi dovrebbero lavorare dei grandi ingegneri? non ci sta più un industria seria, non c'è nulla. un tempo eravamo i migliori. ma è finita e ci sta poco da fare :sofico:

però dall altro lato c'è tanta gente che nè ha studiato, nè sa una lingua, nè ha la patente ecc.. che dice che per 500-600euro al mese non ci va a lavorare perchè "non vuole esser sfruttato" e preferisce stare a casa a farsi dare ancora la paghetta da mamma e papà.
come hai detto tu ad aspettare si fa vecchi.. ora si vive poi chissà magari nel frattempo qualche buona opportunità arriva.


io ho avuto l opportunità di stare nel nord della Francia, dove ho mezza famiglia. li ci vado d estate "in vacanza" e ci sto bene. però ci posso stare 1 mese, 2.. nonstante parli benissimo la lingua e mi trovi bene. ma non è e non sarà mai il mio paese. e lo dice uno che ha viaggiato e anche parecchio (non è che sono un montanaro che è uscito una volta da casa e ha detto no no io sto bene solo a casa mia :sofico:

marn3us 12-12-2014 15:35

Quote:

Originariamente inviato da Mark011 (Messaggio 41899365)
ma pompa e vaschetta che avevi nel 750D non vanno bene?

No, purtroppo è troppo alta... E poi l'ho venduta perché la DDC per i miei gusti fa troppo rumore e scaldava un casino
Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 41899367)
uhm... direi che per maggior praticità andrei di pompa + phobya balancer.

Ok grazie, seguirò il tuo consiglio

Black"SLI"jack 12-12-2014 15:37

oddio, dipende molto dal tipo di lavoro che ognuno svolge. io sono sistemista informatico. ad inizio agosto, ho iniziato a mandare CV in giro per uscire dall'azienda in cui ero (soliti problemi economici, per cattiva gestione). ad inizio settembre già il primo colloquio positivo, tramite il quale ho scelto l'azienda per cui lavoro adesso. ho dovuto fare una scelta. da farmi ogni giorno 20 km in città, a farmene 150, per farmi Firenze - Siena andata e ritorno.
ho i miei vantaggi chiaramente, sia economici, sia vantaggi per poter crescere professionalmente (e forse questo aspetto è quello che più mi ha invogliato). però nel mio settore ad esempio i posti vacanti sono tanti, il problema è che manca personale qualificato. e per qualificato non intendo pezzi di carta per le varie certificazioni, ma personale con le conoscenze tecniche vere. troppi "finti" tecnici.

liberato87 12-12-2014 15:48

Quote:

Originariamente inviato da Black"SLI"jack (Messaggio 41899494)
il problema è che manca personale qualificato. e per qualificato non intendo pezzi di carta per le varie certificazioni, ma personale con le conoscenze tecniche vere. troppi "finti" tecnici.

vero.. anche le università sfornano migliaia di laureati ogni giorno. ma tutti a far cosa? fossimo un paese in enorme espansione con chissà che grandi aziende, industrie, infrastrutture ecc... e sono il primo a dirlo da laureato in legge. l unviersità tira fuori laureati non certo dei lavoratori. il lavoro è un altra cosa.

proprio ieri parlavo con un ragazzo della mia città perchè sto vendendo alcune cose da ufficio (tavoli banconi ecc) e mi dice "eh no sono un tecnico informatico, userei il tavolo per assemblare ecc.." alla fine ci parlo un pò. non era niente di che di un ragazzino 18enne che al massimo fa qualche formattazione e installa qualche rete wifi facendo i wizard

Black"SLI"jack 12-12-2014 16:00

se si considera che i vari responsabili IT delle "grandi" aziende, o della pubblica amministrazione, in genere non hanno la minima idea di cosa sia il mondo dell'informatica a 360 gradi. spesso ho rinunciato a risolvere disastri immani, dato che dall'altra parte non si ha la minima conoscenza di cosa stavo parlando. esistono a giro infrastrutture (ospedali) dove il domain controller PDC è un NT4.0 (che poi più che dominio è qualcosa più di un workgroup). direi ultimo ritrovato tecnologico. a volte vorrei non aver mai intrapreso la carriera nel mondo IT, e essere rimasto nella folta mandria degli "ignoranti". come si suol dire "beata ignoranza".

methis89 12-12-2014 16:09

avevano fatto vedere in tv non ricordo quale trasmissione di giovani che sono andati in UK e hanno iniziato come camerieri/lavapiatti et simili e dopo 4/5 anni se non di meno sono diventati i responsabili di quel bar/negozio et simili (ovviamente sono catene tipo McDonald, starbucks ecc)...
e in ogni caso anche da camerieri prendevano un buon stipedio addirittura maggiore a operai qui in italia (es. 1300/1400€ al mese), contando poi che certe aziende (tipo dove lavoravo io) aveva i turni anche notturni e a quella cifra non ci arrivavi se non con parecchie ore extra..
Tutto perchè come dicevano quei giovani intervistati nella trasmissione perchè se vedono che ti spacchi la schiena ti premiano, non come qua che sembra i giovani siano un peso o siano incapaci...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:53.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.