Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Amshagar 08-12-2018 16:53

Ciao a tutti, dopo l'ultimo aggiornamento, qualcuno ha avuto problemi con i driver e il funzionamento di alcuni dispositivi hardware come schede di rete o il touch?

tallines 08-12-2018 17:09

Quote:

Originariamente inviato da Styb (Messaggio 45935029)
:D
Sì, me ne sono accorto, ma è un software di cui non riesco a fare meno, lo uso non so da quanti anni (10?) e non ho mai avuto problemi.... quindi se la vuoi smettere di gufare sarebbe meglio! :asd:

Styb cambia software che è meglio :asd:

Ma ti serve un player ? Con tutti i player freeware, che ci sono in giro........te lo cerco io :)

Intervention 08-12-2018 18:00

Edge passerà alla piattaforma Chromium
 
Pare che nel 2019 verrà abbandonato EdgeHTML e si passerà alla piattaforma Chromium (ossia al motore di rendering di Google Chrome):

https://blogs.windows.com/windowsexp...dKDpsDzW27j.97

https://www.windowscentral.com/micro...ser-windows-10

Varg87 08-12-2018 19:01

gathernetworkinfo.vbs
 
Quote:

Originariamente inviato da Varg87 (Messaggio 45935061)

Ho controllato ed è presente in tutti i PC. Ce l'ho solo io?
Stando a quanto viene detto qui, non è mai stato avviato.
Se è parte di Windows, perchè non è firmato e non viene riconosciuto da Autoruns? :stordita:

tallines 08-12-2018 19:13

Quote:

Originariamente inviato da Intervention (Messaggio 45935610)
Pare che nel 2019 verrà abbandonato EdgeHTML e si passerà alla piattaforma Chromium (ossia al motore di rendering di Google Chrome):

https://blogs.windows.com/windowsexp...dKDpsDzW27j.97

https://www.windowscentral.com/micro...ser-windows-10

Chi ha detto una cosa simile, non corrisponde assolutamente a verità :asd: >

https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2870784

Styb 08-12-2018 21:27

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 45935559)
Styb cambia software che è meglio :asd:

Ma ti serve un player ? Con tutti i player freeware, che ci sono in giro........te lo cerco io :)

Grazie, molto gentile, ma non c'è bisogno. :D
Hai presente che tutti i mesi Windows si aggiorna per sanare vulnerabilità che possono essere sfruttate da malintenzionati?
Beh... per tagliare corto, il successo di un virus/malware si basa sullo sfruttamento di una vulnerabilità non nota, quindi è inutile preoccuparsi dei praticamente improbabili attacchi che sfruttano meccanismi che sono già conosciuti.

FulValBot 08-12-2018 21:55

Quote:

Originariamente inviato da Intervention (Messaggio 45935610)
Pare che nel 2019 verrà abbandonato EdgeHTML e si passerà alla piattaforma Chromium (ossia al motore di rendering di Google Chrome):

https://blogs.windows.com/windowsexp...dKDpsDzW27j.97

https://www.windowscentral.com/micro...ser-windows-10

facessero quello che vogliono, ma non lo userò lo stesso, tanto rimarrebbe sempre e costantemente strapieno di falle visto quanto gliene frega...

Lamak3 09-12-2018 00:01

Quote:

Originariamente inviato da Amshagar (Messaggio 45935532)
Ciao a tutti, dopo l'ultimo aggiornamento, qualcuno ha avuto problemi con i driver e il funzionamento di alcuni dispositivi hardware come schede di rete o il touch?

Sì, a me: il wifi!
Internet andava così lento che Netflix e Raiplay erano diventati inutilizzabili per vedere i video sulla TV tramite Chromecast.
Googlando ho risolto facendo un reset della connessione di rete:
prompt dei comandi (come amministratore) > digitato
netsh int ip reset resetlog.txt (dai invio)
netsh winsock reset (dai invio)
netsh winhttp>reset proxy (dai invio)
Riavviato il PC
Ho controllato e mi son trovati installati i DNS di CloudFlire.
Ad ogni modo ora il wifi va come era prima dell'ultimo aggiornamento

FulValBot 09-12-2018 08:18

io credo che quei dns siano apparsi in seguito a qualche malware, non possono essere apparsi senza motivo...

Nicodemo Timoteo Taddeo 09-12-2018 09:00

Quote:

Originariamente inviato da FulValBot (Messaggio 45936065)
io credo che quei dns siano apparsi in seguito a qualche malware, non possono essere apparsi senza motivo...

Il DNS di CloudFlire non è malevolo, anzi, promette rispetto della privacy superiore agli altri server DNS. Diffcile che qualche malware lo vada ad impostare. Certo ci sarebbe da chiedersi chi l'ha fatto, se non è stato lui in persona sarà stato qualche utility "regolare" che ha adoperato. E a questo punto forse il rallentamento della connessione non è stata tutta opera dell'aggiornamento di Windows...

ligeiro 09-12-2018 10:08

Buongiorno:
mi sembra di aver capito che per errori di schermata blu devo scrivere qui, altrimenti reindirizzatemi..
2 mesi fà pc assemblato nuovo, installato win 10 home formattando ssd;
dopo circa un mese sono cominciate le schermate blu ogni 10 miunuti con vari errori, tipo:
Kernel securyty ceck
hidubs.sys
dxgmms2.sys
win32kfull.sys
wdf01000.sys
filetransfer\wifi-go
kernel data impage
tcpip.sys

pensavo fossero i driver della vga, disinstallati con ddu e reinstallati ma nessun miglioramento, stò provando con un modulo solo per capire se le ram sono difettose...sono posizinate in A2 e B2 all'inizio le avevo settate a 3200 dal bios, poi le ho scese a 3000 perchè era instabile, la cosa è migliorata, ma dopo sono arrivate le schermate blu.(sono nell'elenco della mobo come compatibilità

la mia configurazione:
ryzen 5 2600, b450 asus prime plus, ram hyper x predator: HX432c16pb3k2\8,
ssd kingstone savage da 120giga e un caviar blu da 1 Tera, rx580 nitro+ 4 giga, ALI EVGA B3 da 550W; spec-3, win 10

bystronic 09-12-2018 10:31

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45935382)
Nessuna polemica, solo una normale discussione per quanto mi riguarda.




Anche la tua autovettura è vulnerabile in uno scontro ad alta velocità contro un autocarro da cantiere, quindi ora che te l'ho detto resti tappato in casa o per circolare sulle strade ti procuri un M1 Abrams?

Dai, bisogna pur vivere, ogni cosa va presa cum grano salis. Rapportata al contesto in cui viviamo. L'integralismo non porta nulla di buono, in ogni campo.

si l'esempio è calzante non eseste software immune a qualunque attacco...o almeno lo è fintanto che non viene scoperta una vulnerabilità.

comunque anche l'Abrams è vulnerabile al missile controcarro Hellfire2 :D

Nicodemo Timoteo Taddeo 09-12-2018 10:43

Quote:

Originariamente inviato da bystronic (Messaggio 45936213)
comunque anche l'Abrams è vulnerabile al missile controcarro Hellfire2 :D

Ma in un frontale con un autocarro vince lui. Anzi evita del tutto l'impatto, perché può sparare da un chilometro di distanza e fermare l'autocarro ben prima di arrivarci addosso... :D

Phoenix Fire 09-12-2018 11:39

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45935382)
Nessuna polemica, solo una normale discussione per quanto mi riguarda.




Anche la tua autovettura è vulnerabile in uno scontro ad alta velocità contro un autocarro da cantiere, quindi ora che te l'ho detto resti tappato in casa o per circolare sulle strade ti procuri un M1 Abrams?

Dai, bisogna pur vivere, ogni cosa va presa cum grano salis. Rapportata al contesto in cui viviamo. L'integralismo non porta nulla di buono, in ogni campo.

sono solo parzialmente d'accordo, l'esempio è molto esagerato, qui si parla di player musicali, ovvero ve ne sono una caterva di alternative per cui l'unico svantaggio potrebbe essere un cambio di abitudini
sarebbe più corretto dire che stai scegliendo le gomme per l'auto e tra due modelli praticamente identici, uno è a rischio foratura con certe buche presenti nello 0,0000001% delle strade e un altro no
sono la somma di queste abitudini e l'uso di programmi sviluppati con paradigmi sbagliati che portano ai "disastri" stile wannacry.
il fatto che usi ampi e non Pippo, è lo stesso nell'usare pluto e non Paperino, con pluto che ha altre vulnerabilità magari

Nicodemo Timoteo Taddeo 09-12-2018 12:08

Quote:

Originariamente inviato da Phoenix Fire (Messaggio 45936320)
sono solo parzialmente d'accordo, l'esempio è molto esagerato, qui si parla di player musicali, ovvero ve ne sono una caterva di alternative

Esatto, esistono una moltitudine di player audio, talmente tanti da rendere improbabile la presenza di .mp3 o .flac appositamente modificati esattamente per sfruttarne qualche vulnerabilità.

Direi forzato secondo me il tuo paragone con wannacray, infatti questa sfruttava vulnerabilità di Windows non patchato, ma di Windows a differenza dei player audio, ce ne è uno solo. :)

Styb 09-12-2018 12:52

Quote:

Originariamente inviato da Phoenix Fire (Messaggio 45936320)
sono la somma di queste abitudini e l'uso di programmi sviluppati con paradigmi sbagliati che portano ai "disastri" stile wannacry.

No, i disastri avvengono perché gli utenti si sentono più bravi dei tecnici di windows, e si divertono a chiamarlo winzozz. In più disattivano l'antivirus integrato... che tanto non serve a niente. E non fanno gli aggiornamenti.... che tanto occupano solo banda e poi non funziona più la scheda grafica comprata dieci anni prima e lo scanner del '98.

ligeiro 09-12-2018 14:22

Quote:

Originariamente inviato da ligeiro (Messaggio 45936186)
Buongiorno:
mi sembra di aver capito che per errori di schermata blu devo scrivere qui, altrimenti reindirizzatemi..
2 mesi fà pc assemblato nuovo, installato win 10 home formattando ssd;
dopo circa un mese sono cominciate le schermate blu ogni 10 miunuti con vari errori, tipo:
Kernel securyty ceck
hidubs.sys
dxgmms2.sys
win32kfull.sys
wdf01000.sys
filetransfer\wifi-go
kernel data impage
tcpip.sys

pensavo fossero i driver della vga, disinstallati con ddu e reinstallati ma nessun miglioramento, stò provando con un modulo solo per capire se le ram sono difettose...sono posizinate in A2 e B2 all'inizio le avevo settate a 3200 dal bios, poi le ho scese a 3000 perchè era instabile, la cosa è migliorata, ma dopo sono arrivate le schermate blu.(sono nell'elenco della mobo come compatibilità

la mia configurazione:
ryzen 5 2600, b450 asus prime plus, ram hyper x predator: HX432c16pb3k2\8,
ssd kingstone savage da 120giga e un caviar blu da 1 Tera, rx580 nitro+ 4 giga, ALI EVGA B3 da 550W; spec-3, win 10

aggiornamento: ho usato un banco alla volta sulla A2 e nessun problem, quindi funzionano, sarà un problema di settaggio del bios sul dual channel?

Nicodemo Timoteo Taddeo 09-12-2018 14:55

Quote:

Originariamente inviato da Styb (Messaggio 45936443)
E non fanno gli aggiornamenti.... che tanto occupano solo banda e poi non funziona più la scheda grafica comprata dieci anni prima e lo scanner del '98.


Ho usato nel periodo in questione ed uso tuttora computer con windows update disattivato e senza aggiornamenti da anni, non ho sentito neanche il lontano odore di wannacry né di qualsiasi altro ransomware finora.

Non intendo convincere a disattivare gli update automatici, non me ne può fregare meno, ma forse bisognerebbe prendere coscienza dei veri rischi che si corrono con l'uso del personal computer e come evitare i guai più grossi e facilmente evitabili solo con l'uso di alcune buone regole di comportamento. Vedo ad esempio ancora tante macchine Windows collegate direttamente ad internet, con l'IP pubblico, cioè senza interposizione di un router e con le porte in bella evidenza...

Phoenix Fire 09-12-2018 16:15

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45936376)
Esatto, esistono una moltitudine di player audio, talmente tanti da rendere improbabile la presenza di .mp3 o .flac appositamente modificati esattamente per sfruttarne qualche vulnerabilità.

Direi forzato secondo me il tuo paragone con wannacray, infatti questa sfruttava vulnerabilità di Windows non patchato, ma di Windows a differenza dei player audio, ce ne è uno solo. :)

il discorso di wannacry non era un paragone infatti, era cosa succede a non preoccuparsi mai di problemi di sicurezza, il caso del software in questione è un problema banale, ma perché non cambiare? se ogni volta che si scoprono queste cose si "provvedesse a risolvere il problema" si avrebbe una mentalità più adatta ad evitare problemi
Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 45936635)
Ho usato nel periodo in questione ed uso tuttora computer con windows update disattivato e senza aggiornamenti da anni, non ho sentito neanche il lontano odore di wannacry né di qualsiasi altro ransomware finora.

Non intendo convincere a disattivare gli update automatici, non me ne può fregare meno, ma forse bisognerebbe prendere coscienza dei veri rischi che si corrono con l'uso del personal computer e come evitare i guai più grossi e facilmente evitabili solo con l'uso di alcune buone regole di comportamento. Vedo ad esempio ancora tante macchine Windows collegate direttamente ad internet, con l'IP pubblico, cioè senza interposizione di un router e con le porte in bella evidenza...

domanda, perché non aggiorni? Quali vantaggi ti porta?

Averell 09-12-2018 17:00

Quote:

Originariamente inviato da Phoenix Fire (Messaggio 45936320)
...sarebbe più corretto dire che stai scegliendo le gomme per l'auto e tra due modelli praticamente identici, uno è a rischio foratura con certe buche presenti nello 0,0000001% delle strade e un altro no

in effetti l'esempio non mi dispiace visto che si avvicina al mio pensiero...
Il mio approccio è quello di gestire quella % di rischio con i metodi evidenziati (in questo caso appunto banali: cambio del player), altri (abbiamo letto) rimettono la sua gestione nelle mani di strumenti diversi o lo trascurano in virtù della bassa frequenza (poi magari nel quotidiano siamo tutti scrupolosi allo stesso modo però)...
Quote:

il caso del software in questione è un problema banale, ma perché non cambiare? se ogni volta che si scoprono queste cose si "provvedesse a risolvere il problema" si avrebbe una mentalità più adatta ad evitare problemi
anche stavolta mi sento di darti un bel +...
La cosa cmq che disorienta, più che l'approccio lato utente che può non essere al corrente di certe problematiche, è quello dei produttori come in questo caso.




___si parla probabilmente di probabilità bassissime (nell'ordine dell'1%??) ma non certo infinitesime come nell'esempio visto poc'anzi


____è inutile cmq fare un caso AIMP che resta peraltro un ottimo player quando sono certo che, mettendosi li' a spulciare le varie configurazioni, emergerebbero situazioni decisamente più gravi e imbarazzanti (generate dalla superficialità dei produttori)...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:23.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.