Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Overclocking (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=15)
-   -   Intel Haswell socket 1150 4670K/ 4770K Overclocking Club (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2584048)


piefab 26-02-2019 09:45

Anche io il Load Line Calibration lo tengo in auto. Per la cache (che lavora a 44x) ho impostato 1.255V che viene rilevato come 1.285 da HWInfo.

°Phenom° 26-02-2019 09:53

Quote:

Originariamente inviato da piefab (Messaggio 46092304)
Anche io il Load Line Calibration lo tengo in auto. Per la cache (che lavora a 44x) ho impostato 1.255V che viene rilevato come 1.285 da HWInfo.

Allora se sei in offset dai un valore minore per raggiungere ~1.250 effettivi, non c'è nessun problema di sorta

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

teox85 26-02-2019 09:55

Quote:

Originariamente inviato da piefab (Messaggio 46092103)
Ne approfitto. Io uso il voltage override a 1.260V del VCore e questo mi scende in idle anche sotto 0.2V. E fin qui tutto ok. Però la cosa che mi chiedo è per quale motivo sotto stress Linx, HWInfo mi dia 1.280V con qualche picco anche di 1.296V.
Stessa cosa per la cache dove HWInfo mi rileva sempre 28-30mV in più di quelli che imposto da bios (e nel caso della cache la tensione rimane costante anche in idle).

Semplicemente perche linx stressa tanto la cpu a differenza di aida e company, quindi capita che la cpu overvolti di uno step in più, è del tutto normale, quel voltaggio non lo vedrai mai nell'uso quotidiano anche con programmi pesanti, se non crasha nulla sei stabile.

Quote:

Originariamente inviato da °Phenom° (Messaggio 46092289)
La dinamicitá del vcore in full load dipende dalla load line calibration

In realtà non è così, sugli haswell la LLC agisce sull'input voltage/vccin e non sul vcore.

piefab 26-02-2019 09:57

Quote:

Originariamente inviato da °Phenom° (Messaggio 46092333)
Allora se sei in offset dai un valore minore per raggiungere ~1.250 effettivi, non c'è nessun problema di sorta

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Io ho raggiunto la stabilità operando prima su VCore e l'ho trovata 1.260.
Poi ho lavorato sulla cache che era stabile a 1.170 a 42x. Per portarla a 44x ho trovato la stabilità a 1.255. Se metto l'offset non so in che condizioni mi troverò...

teox85 26-02-2019 10:07

Ti trovi nelle stesse codizioni, nel peggiore dei casi in base ai miei test con un +0.01v sul valore stabile che trovi in manual.

piefab 26-02-2019 10:19

E quindi dove sarebbe il vantaggio?

teox85 26-02-2019 10:44

Esattamente la domanda che mi sono sempre posto io, se rileggi il post (che a quanto pare non hai letto) dove hai criticato il mio tenere la cpu a frequenza e voltaggi "alti", è esattamente il riscontro che cercavo io da altri utenti...

Secondo me non c'è nessuna differenza, ne di consumo ne di calore, l'unica cosa che ho potuto vedere è il fatto che in manual il vid resta fisso, in adaptive il vid cala insieme al vcore.
La mia domanda per l'appunto era: essendo il vid teoricamente solo un indicatore su cui si basa il vcore, che sia 1.35v o a 0.016v quando la cpu è in idle che differenza fa? Io suppongo nessuna, ma non ho mai trovato risposta in nessun forum.

AIEMEVOH 26-02-2019 18:57

Quote:

Originariamente inviato da teox85 (Messaggio 46092092)
Non mi sono chiare delle cose, per esempio cose intendi che rinunci a scegliere in idle? Con i risparmi energetici attivi scendi in ogni caso in idle, con l'offset imposti solo il voltaggio massimo, il minimo scende sempre (con cstates e risparmi energetici attivi).

In realtà il conteggio che devi fare è molto più semplice, testi la tua cpu a default stressandola con linx, mettiamo che il voltaggio massimo che ti raggiunge è 1.25v, tu sai che overvolta in auto e vuoi impostargli 1.170v, imposti l'offset a -0.080v, stressi e vedi se è stabile e ti regoli di conseguenza, stesso discorso per la cache.

Lascia stare l'AI suite, è accettabile solo come software di controllo per le ventole...

Usa hwinfo64 per vedere tutti i dati della cpu, e i valori impostali dal bios non sa software.

Con i risparmi energetici è vero che il voltaggio scende in idle ma entro una certa soglia, mi pare 0.715v senza impostare un offset negativo in partenza, mentre partendo da -0.95 a me scende fino a 0.625v.
Per recuperare poi in overclock la differenza impostata da offset metto nel mio caso un valore di 1.295v in "Additional Turbo Mode CPU Core" ottenendo in "Total Adaptive Mode CPU Core" un valore di 1.200v.
Ovviamente tutto ciò lo faccio da BIOS, il software AI Suite lo uso per vedere semplicemente la forbice ottenuta tra minimo e massimo con un grafico in cui la linea blu è ciò che ho ricavato io rispetto
alla linea bianca di partenza. Ecco cosa intendo per scendere in idle.
Dalle foto si può vedere chiaramente ciò che scrivo facendo degli esempi estremi.
Ora tutto questo per il vcore funziona mentre per il vcache invece mi legge il valore da offset negativo di partenza ed infatti anche in quel caso sono arrivato a 0.620v in idle ma poi in overclock non
legge il valore ottenuto in "Total Adaptive Mode CPU Cache", cioè 1.200v nel mio caso, ma resta fermo alla differenza con il valore di offset negativo iniziale ed ecco il valore di 1.116v.
Spero questa volta di essere stato chiaro grazie anche alle immagini.




AIEMEVOH 26-02-2019 19:24

A proposito, nel fine settimana ho aperto la CPU, ovviamente pasta termica ridotta ad una specie di guarnizione di gomma, ma anzichè rimetterci il coperchio metallico ho preferito usare il "Delid Die Guard", un sostegno per il processore privo di IHS che ho trovato su uno shop online dopo anni di ricerca e che finalmente hanno prodotto dopo che lo aveva introdotto la MSI su una sua scheda madre.
In questo modo con piccole modifiche utilizzo il mio dissipatore (il caro vecchio Scythe Mugen 2 che mi porto dietro fin dai tempi del Pentium 4 HT 3.4 GHz portato a 4.0 GHz) direttamente a contatto con il chip.
La differenza nelle temperature è stata palese tant'è che sono riuscito a fare il test FPU di AIDA anche se con un leggero throttling, cosa che prima era impossibile ai miei attuali 4.6 GHz.
Potete ammirare dalle foto.





Barco Maldini 01-03-2019 14:14

Quote:

Originariamente inviato da piefab (Messaggio 46088211)
thermal grizzly conductonaut sotto e Noctua NH1 sopra (ce l'avevo e non mi sembra malaccio).
Si ho dato due mani di smalto da unghie

Io ho messo il metallo liquido anche tra IHS e Dissi della Noctua. I noctua sono in Rame nichelato, tanto quanto gli IHS di intel...avevo fatto questo ragionamento prima di decidere se mettere metallo o pasta normale.
Dite che ho fatto una cazzata? Ovviamente steso con i dovuti crismi.

°Phenom° 03-03-2019 11:53

Quote:

Originariamente inviato da Barco Maldini (Messaggio 46098706)
Io ho messo il metallo liquido anche tra IHS e Dissi della Noctua. I noctua sono in Rame nichelato, tanto quanto gli IHS di intel...avevo fatto questo ragionamento prima di decidere se mettere metallo o pasta normale.

Dite che ho fatto una cazzata? Ovviamente steso con i dovuti crismi.

Hai fatto bene, io ho provato per diverso tempo entrambe le soluzioni e sicuramente se non ti è possibile utilizzarla scoperchiata a contatto diretto, il doppio strato di metallo liquido è la soluzione più effettiva. Tra l'altro personalmente il metallo liquido lo sto utilizzando ormai su tutto al posto della pasta termica, nel caso specifico il thermal grizzly si applica istantaneamente che è una meraviglia

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

ninja750 13-04-2019 08:20

ciao a tutti spero possiate aiutarmi, ho tenuto per anni il mio 4670K in lieve OC 4x4000 a vdefault visto che non mi è mai interessato avere super overclock, da qualche tempo il pc soffre di una "specie" di cold boot, "specie" nel senso che il pc si accende e parte poi quando arriva a caricare windows ogni tanto ma solo da freddo si impalla arrivato al desktop riavviandolo mille volte funziona sempre

unica cosa toccata ultimamente è stato un giorno che ho provato a metterlo a 4x4200, rimesso poi subito a 4x4000 visto che per il mio utilizzo non cambia praticamente nulla

solo una cosa: ho toccato questi valori che vi cerchio in rosso e non riesco più a trovare in rete i default che dovrei mettere (purtroppo XTU come vedete mostra come "default" l'ultimo valore prima del riavvio):



avete mica sottomano questi valori per il 4670k? potrebbero essere circa 84w per il short power e circ 125w per power max? e il current limit? secondo voi è possibile che questi "cold boot" (che poi non lo sono) siano da attribuire a questi tre settaggi oppure è arrivata l'ora di dare un piccolo offset di qualche millivolt al processore? una volta in windows anche con stress test non si impalla mai nulla

(attualmente i valori di voltaggio che leggo sono 0,717v in idle e circa 1,106v in load con cpuz o 1,145v con prime95)

edit: questi valori nel bios li ho trovati e sono messi tutti in "AUTO" possibile che questa utility XTU in windows bypassi questi valori? pensavo scrivesse nel bios.. se la disinstallassi e la reinstallassi avrei di nuovo i valori di default?

piefab 13-04-2019 11:34

Qualcuno potrebbe chiarirmi la differenza tra questi due valori che mi dà HWMonitor?

Io ho impostato su BIOS il VCore manuale a 1.275V e suppongo che i VID0, 1, 2 e 3 siano i valori di tensione di ciascun core. E infatti tornerebbero. Ma il VCore in alto che in idle mi scende anche a 0.016 e sotto stress a 1.312 cosa sarebbe?


piefab 13-04-2019 11:51

Quote:

Originariamente inviato da ninja750 (Messaggio 46170443)
una volta in windows anche con stress test non si impalla mai nulla

Più facile che ci sia qualcosa in avvio di Windows (driver, aggiornamento, programmino che gira in background) che genera il problema. Comunque se ti fa stare più tranquillo, potresti provare a resettare il BIOS, no?

ninja750 14-04-2019 08:26

Quote:

Originariamente inviato da piefab (Messaggio 46170770)
Più facile che ci sia qualcosa in avvio di Windows (driver, aggiornamento, programmino che gira in background) che genera il problema

dici? potrebbe essere.. il problema è che non riesce nemmeno a scrivere i registri di windows quindi non ho indizi su cui lavorare

e per di più non lo fa sempre, lo fa una volta ogni tot quindi anche andare a esclusione è difficile

piefab 14-04-2019 20:02

Quote:

Originariamente inviato da ninja750 (Messaggio 46171609)
dici? potrebbe essere.. il problema è che non riesce nemmeno a scrivere i registri di windows quindi non ho indizi su cui lavorare

e per di più non lo fa sempre, lo fa una volta ogni tot quindi anche andare a esclusione è difficile

potresti provare con un avvio "pulito"

https://support.microsoft.com/it-it/...oot-in-windows

ninja750 15-04-2019 14:57

eh il problema è che es venerdì+sabato+domenica non ha dato il minimo problema

piefab 15-04-2019 15:42

Ieri mi sono deciso a provare l'adaptive voltage.
Premesso che ho sempre usato il manual voltage della CPU, mi sono detto: visto che funziona tutto perfettamente, perchè non trovare il modo di girarsi le scatole e perdere un po' di tempo?
Così mi sono documentato e alla fine ho provato a configurarlo partendo dai valori stabili che avevo, ovvero 4.4GHz a 1.260V

Quindi secondo la logica che ho trovato, se metto Adaptive e lascio tutto in AUTO tranne il valore di tensione in turbo, mi dovrei aspettare una variazione automatica della tensione dal valore di idle (0.700V e spicci) fino al valore di turbo che in questo caso imposto io a 1.260V

Apparentemente sembra che funzioni proprio così, peccato che appena lancio il prime 95 i valori schizzino ben oltre, tipo 1.34 o 1.37 non ricordo. Infatti ho stoppato subito.

Ho provato anche con OFFSET negativo di 0.010V e la situazione è leggermente migliorata. Ma sono ancora fuori dai valori che vorrei. E poi non ho capito se l'offset influisce anche sulla tensione di idle. In questo caso rischierei ovviamente di rendere la macchina instabile già all'accensione.

Le domande che mi faccio sono 2:

1) Perchè la tensione in turbo mode è così tanto più alta rispetto a quella che imposto
2) Perchè impostando la tensione in MANUAL sia HWInfo che CPUZ rilevano un valore di VCore diverso (più alto) rispetto a quello impostato nel BIOS che varia in base al carico della CPU (mentre in manual dovrebbe rimanere fisso). Poi guardando HWinfo vedo sempre lo stesso VCore rilevato dal CPUZ ma vedo anche 4 valori chiamati VID#0, VID #1. VID #2, VID #3 che suppongo siano le tensioni ai 4 core che infatti rispecchiano fedelmente il VCore che imposto nel bios. In sostanza, se questi 4 valori sono il VCore che imposto, cosa sarebbe allora il VCore che mi dice sia CPUz che Hwinfo?

:rolleyes:

MontegoBay 04-05-2019 14:21

domanda, chi di voi e pratico nel darmi una mano a dare una spinta al mio sistema in firma?
Grazie

piefab 04-05-2019 14:40

Quote:

Originariamente inviato da MontegoBay (Messaggio 46199885)
domanda, chi di voi e pratico nel darmi una mano a dare una spinta al mio sistema in firma?
Grazie

Per prima cosa va deliddato altrimenti non hai margini


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:11.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.