Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Gundam1973 01-04-2021 12:29

Quote:

Originariamente inviato da CaccamoJ (Messaggio 47345833)
Trovi la risposta nella figura sopra. I connettori Sata non veicolano fino a 130W di potenza.

Quote:

Originariamente inviato da Gundam1973 (Messaggio 47345836)
sul sito aquacomputer in una slide c'era scritto up to 130w impossible to delivery with sata cable....o qualcosa del genere non ricordo bene!

Ecco dove lo avevo letto :D :D :D

dylandog_666 01-04-2021 13:27

Sto facendo i primi test con il "nuovo" impianto.

Ricordando che ho un 3600 stock e una 2080ti FE overclockata (male) con vcore fisso a 1.025 e 2040MHZ ho provato prima warzone e la GPU non è mai salita oltre i 42° (anche se non era mai al 100% del carico, strano :mbe: ) mentre la CPU se non sbaglio non ha mai superato i 53°.

Ho provato TimeSpy che forse è un po' più esoso a livello di risorse ed infatti la CPU ha avuto un picco di 69° mentre la GPU di 46°

Temperatura ambiente onestamente non saprei proprio :stordita: dovrei comprare un termometro

Per ora come vi sembrano? Considerando che 2 radiatori da 240 e 360 (entrambi low profile da 30mm) e ventole P12 PWM solo in push, io sono soddisfatto soprattutto di non sentire più quel tornado che era la ventola della 2080ti :sofico:

FroZen 01-04-2021 14:00

ma se le reference nvidia sono sempre silenziosissime ed efficientissime :O

mah non sono esperto eh, ma non mi sembrano eccezionali come temp almeno quelle della GPU...i ryzen vabbè sono particolari ma gpu anche top con fullcover di solito stanno sotto i 50c in full :stordita: certo, senza sapere la temperatura di partenza (ambientale) è dura dare giudizi sensati....

kiwivda 01-04-2021 14:03

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 47346653)
Sto facendo i primi test con il "nuovo" impianto.

Ricordando che ho un 3600 stock e una 2080ti FE overclockata (male) con vcore fisso a 1.025 e 2040MHZ ho provato prima warzone e la GPU non è mai salita oltre i 42° (anche se non era mai al 100% del carico, strano :mbe: ) mentre la CPU se non sbaglio non ha mai superato i 53°.

Ho provato TimeSpy che forse è un po' più esoso a livello di risorse ed infatti la GPU ha avuto un picco di 69° mentre la GPU di 46°

Temperatura ambiente onestamente non saprei proprio :stordita: dovrei comprare un termometro

Per ora come vi sembrano? Considerando che 2 radiatori da 240 e 360 (entrambi low profile da 30mm) e ventole P12 PWM solo in push, io sono soddisfatto soprattutto di non sentire più quel tornado che era la ventola della 2080ti :sofico:


Per me vai benissimo soprattutto se le ventole sono al minimo e non sparate, aggiungi che in luglio agosto devi fare circa +10/15°, se per te è accettabile per il tuo hardware è un lusso in ogni caso, la GPU tuttavia mi pare un po' fuori parametro diciamo che dovrebbe stare una decina di gradi sotto, ma non sappiamo quanti ne hai in casa, quindi....
Che temp hai quando il pc è in IDLE?

Gello 01-04-2021 14:28

Mi sa voleva dire CPU a 69 altrimenti non ha avvitato il wubbo :D

Sul controllare le temp dei Ryzen invece ho rinunciato.

Cmq temp abbastanza in linea, sui 5/6 gradi in piu' o in meno poi dipende da case, rpm ventole e soprattutto tamb.

talas36 01-04-2021 14:36

quoto. il picco è della cpu, altrimenti cè qualcosa che non va :asd:

con 2 radiatori slim direi un buon risultato, se poi sei anche contento del rumore ridotto (secondo me le arctic non stanno al minimo) meglio ancora

Dotto Raus 01-04-2021 15:01

Buongiorno a tutti.

Allora ho espando il mio impianto con un rad da 360 spesso 45 da affiancare al 480 spesso 60 che avevo sul top.

Sono deluso dai risultati. In un case sti rad non rendono una sega.

Praticamente ho le stesse identiche temperature che avevo con il singolo rad da 480mm perché giustamente il 360 messo davanti non fa altro che immettere aria calda in tutto il case che poi va a influenzare il rad da 480mm situato sopra.

L'impianto è questo:







Ho giocato un'ora a cybepunk caricando un bel po la scheda (6900xt). Sono in oc con pl sbloccato (293w di cap) a 2680mhz di boost massimo.

La cpu (5800x) è in pbo curve con un frequenza media di 4800mhz.

Per calcolare la tamb ho una media di due sensori. Uno situato all'entrata del case e l'altro situato all'interno del case:

Entrata case:



Interno case:



Le temperature registrate sono le seguenti (Le temperature riportate da qui in avanti sono DI PICCO):

Entrata case: 26°
Interno case: 31°
Tamb stanza (presa con termometro digitale): 23°
Liquido: 33°

Le ventole non superano i 1300 rpm

Le temperature dell'hw sono: gpu 51° e la cpu 71°.

Prima o poi mi farò una waterstation...

dylandog_666 01-04-2021 15:06

Ah sì scusate, ho invertito le sigle :fagiano: :asd:

Rilanciato 3dmark per controllare le ventole , i risultati sono + o - gli stessi cioè CPU 67 e GPU 45 (hotspot però 58 ma non ho ancora ben capito quanto possa influire) mentre le ventole del radiatore 360 hanno girato massimo a 1200 mentre quelle del radiatore 240 massimo a 1600 ( i due "pacchetti" di ventole sono collegati in serie)
Comunque per me era super silenzioso essendo abituato al jet in decollo che avevo prima... :sofico:

Il profilo ventole però da bios era ancora quello vecchio e lo dovrei affinare.
Ma non avendo per ora nessun aquaero o simile su cosa dovrei basare il profilo ? Conviene farlo da BIOS o usare qualche applicazione (leggevo di speedfan...)

Grazie ancora!

FroZen 01-04-2021 15:08

Si in effetti non ho mai capito i radiatori con le ventole push che buttano tutta l'aria calda ... verso la cpu e mobo :stordita: ma pare che facciano tutti così o quasi.....il calore andrebbe estratto verso l'esterno del case non di nuovo nel case altrimenti è un cane che si mangia la coda.

FroZen 01-04-2021 15:13

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 47346857)
Ah sì scusate, ho invertito le sigle :fagiano: :asd:

Rilanciato 3dmark per controllare le ventole , i risultati sono + o - gli stessi cioè CPU 67 e GPU 45 (hotspot però 58 ma non ho ancora ben capito quanto possa influire) mentre le ventole del radiatore 360 hanno girato massimo a 1200 mentre quelle del radiatore 240 massimo a 1600 ( i due "pacchetti" di ventole sono collegati in serie)
Comunque per me era super silenzioso essendo abituato al jet in decollo che avevo prima... :sofico:

Il profilo ventole però da bios era ancora quello vecchio e lo dovrei affinare.
Ma non avendo per ora nessun aquaero o simile su cosa dovrei basare il profilo ? Conviene farlo da BIOS o usare qualche applicazione (leggevo di speedfan...)

Grazie ancora!

ah allora mi sembrano ok quelle temp

per il software di controllo mi hanno indirizzato verso argus monitor, se non ti dovessero soddisfare le impostazioni da bios

non avendo un sensore del liquido dovresti quindi basare la regolazione delle ventole in base alla temp di uno dei componenti del pc, di solito propongono cpu e motherboard....

Dotto Raus 01-04-2021 15:13

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47346861)
Si in effetti non ho mai capito i radiatori con le ventole push che buttano tutta l'aria calda ... verso la cpu e mobo :stordita: ma pare che facciano tutti così o quasi.....il calore andrebbe estratto verso l'esterno del case non di nuovo nel case altrimenti è un cane che si mangia la coda.

Aria nel case ne deve entrare per forza, non puoi solo toglierla. Con i case devi rispettare quei flussi la non si scappa.

Quello che ho guadagnato è il silenzio visto che ho abbassato ulteriormente le ventole. A 1300 rpm non le sento proprio. Lato temp. non sono propriamente soddisfatto anche se sono ok sia chiaro.

kiwivda 01-04-2021 15:19

Quote:

Originariamente inviato da Dotto Raus (Messaggio 47346868)
Aria nel case ne deve entrare per forza, non puoi solo toglierla. Con i case devi rispettare quei flussi la non si scappa.

Quello che ho guadagnato è il silenzio visto che ho abbassato ulteriormente le ventole. A 1300 rpm non le sento proprio. Lato temp. non sono propriamente soddisfatto anche se sono ok sia chiaro.

Certo che puoi, io ho 2 360 e tutte le ventole sono in push verso l'esterno, l'aria viene risucchiata a pressione negativa, e no ho nemmeno una ventola in immissione, 6 ventole in tutto.

Dotto Raus 01-04-2021 15:21

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 47346875)
Certo che puoi, io ho 2 360 e tutte le ventole sono in push verso l'esterno, l'aria viene risucchiata a pressione negativa.

Cioè quindi non hai aria che entra nel case? La mobo come la raffreddate?

kiwivda 01-04-2021 15:26

Quote:

Originariamente inviato da Dotto Raus (Messaggio 47346880)
Cioè quindi non hai aria che entra nel case? La mobo come la raffreddate?

Si che entra, da tutte le altre griglie, ma non è forzata, viene aspirata, tanta aria togli, tanta ne entra, come un effetto siringa per capirsi.

E la situazione migliora notevolmente perché l'aria calda del radiatore che hai al front non finisce nel case, e non viene pescata per raffreddare il top con meno efficienza, anzi avrai il pescaggio dal fondo e dal retro che per effetto camino porteranno solo aria fresca a contatto con i radiatori.

Hador 01-04-2021 15:28

Quote:

Originariamente inviato da Dotto Raus (Messaggio 47346848)
Buongiorno a tutti.

Allora ho espando il mio impianto con un rad da 360 spesso 45 da affiancare al 480 spesso 60 che avevo sul top.

Sono deluso dai risultati. In un case sti rad non rendono una sega.

Praticamente ho le stesse identiche temperature che avevo con il singolo rad da 480mm perché giustamente il 360 messo davanti non fa altro che immettere aria calda in tutto il case che poi va a influenzare il rad da 480mm situato sopra.

L'impianto è questo:

Ho giocato un'ora a cybepunk caricando un bel po la scheda (6900xt). Sono in oc con pl sbloccato (293w di cap) a 2680mhz di boost massimo.

La cpu (5800x) è in pbo curve con un frequenza media di 4800mhz.

Per calcolare la tamb ho una media di due sensori. Uno situato all'entrata del case e l'altro situato all'interno del case:

Entrata case:


Le temperature registrate sono le seguenti (Le temperature riportate da qui in avanti sono DI PICCO):

Entrata case: 26°
Interno case: 31°
Tamb stanza (presa con termometro digitale): 23°
Liquido: 33°

Le ventole non superano i 1300 rpm

Le temperature dell'hw sono: gpu 51° e la cpu 71°.

Prima o poi mi farò una waterstation...

ok ora mi torna :D

davide155 01-04-2021 15:45

Gregory comunque 51 gradi di picco sulla 6800 sono tanti con acqua a 33C° :mbe:
Scaldano come bestie le nuove amd oppure sono i waterblock che non riescono a tirar via il calore sui nuovi chip a 7nm?

CaccamoJ 01-04-2021 15:48

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 47346891)
Si che entra, da tutte le altre griglie, ma non è forzata, viene aspirata, tanta aria togli, tanta ne entra, come un effetto siringa per capirsi.

E la situazione migliora notevolmente perché l'aria calda del radiatore che hai al front non finisce nel case, e non viene pescata per raffreddare il top con meno efficienza, anzi avrai il pescaggio dal fondo e dal retro che per effetto camino porteranno solo aria fresca a contatto con i radiatori.

Condivido in parte.

Condivido la parte dove l'impostazione migliore è o tutto fuori o tutto dentro, per quanto riguarda il flusso dei radiatori, quindi situazione peggiore un rad in immissione ed uno in estrazione che raffredda con aria calda del primo rad.
Non condivido invece la parte che tutto fuori è la migliore situazione.
Da più test validi che si trovano in rete, più mie esperienze personali provate sul mio impianto proprio per vedere quale configurazione era la migliore, vince sempre la soluzione dei radiatori che pescano l'aria a T° ambiente più bassa e cioè quella esterna del case.

Nella mia situazione specifica, ho un 240 frontale + un 360 top, con stessa temperatura ambiente esterna su 1 ora di carico, impostando push da interno verso esterno rispetto che push da esterno verso interno, le temperature rilevate differivano fino a 4°C sia di picco che di average.

Vi consiglio di sperimentare sulla vostra attrezzatura, perchè salvo rarissimi casi è sempre così. Raffreddare il radiatore con un aria T° anche più bassa di pochi gradi è molto più importante rispetto che avere T° interna al case di 35°, che è comunque una T° più bassa rispetto le T° che bisogna raffreddare (CPU e GPU in media 50°)

Quote:

Originariamente inviato da Dotto Raus (Messaggio 47346848)
Buongiorno a tutti.

cut..

Entrata case: 26°
Interno case: 31°
Tamb stanza (presa con termometro digitale): 23°
Liquido: 33°

Le ventole non superano i 1300 rpm

Le temperature dell'hw sono: gpu 51° e la cpu 71°.

Prima o poi mi farò una waterstation...

Come ho scritto sopra ti consiglio di invertire uno dei due flussi dei radiatori e fare o tutto interno o tutto esterno. La soluzione migliore dalla mia esperienza è pescare aria da FUORI il case, che è sempre quella a T° più bassa, ma se per motivi tecnici/logistici ti è difficile, meglio comunque la soluzione entrambi che pescano dall'interno del CASE con una ventola importante che alimenta aria fredda dall'esterno del case al suo interno.

Per quanto riguarda invece i giri della pompa? Non ne parli.
Considera ho la tua stessa impostazione e ho configurato accoppiata rad.+ventole in solo push. Calcola che tengo fisso i giri delle ventole entro gli 800 giri. Quello che cambia in maniera importante nel profilo sotto carico sono i giri della Pompa. Un flusso importante che massimizzi loscambio termico sia con i WB che con i RAD è importante per cercare di veicolare quanto più velocemente possible il calore dalla fonte all'esterno.

Dotto Raus 01-04-2021 15:56

Quote:

Originariamente inviato da davide155 (Messaggio 47346915)
Gregory comunque 51 gradi di picco sulla 6800 sono tanti con acqua a 33C° :mbe:
Scaldano come bestie le nuove amd oppure sono i waterblock che non riescono a tirar via il calore sui nuovi chip a 7nm?

Le temperature sono quelle. Provato più wubbi e anche quando avevo il p5 quindi tutto aperto in oc e dopo sessioni lunghe i 50 li vedi.

davide155 01-04-2021 16:00

Quote:

Originariamente inviato da CaccamoJ (Messaggio 47346922)
Condivido in parte.

Condivido la parte dove l'impostazione migliore è o tutto fuori o tutto dentro, per quanto riguarda il flusso dei radiatori, quindi situazione peggiore un rad in immissione ed uno in estrazione che raffredda con aria calda del primo rad.
Non condivido invece la parte che tutto fuori è la migliore situazione.
Da più test validi che si trovano in rete, più mie esperienze personali provate sul mio impianto proprio per vedere quale configurazione era la migliore, vince sempre la soluzione dei radiatori che pescano l'aria a T° ambiente più bassa e cioè quella esterna del case.

Nella mia situazione specifica Ho un 240 frontale + un 360 top, con stessa temperatura ambiente esterna su 1 ora di carico differivano fino a 4°C sia di picco che di average.

Vi consiglio di sperimentare sulla vostra attrezzatura, perchè salvo rarissimi casi è sempre così. Raffreddare il radiatore con un aria T° anche più bassa di pochi gradi è molto più importante rispetto che avere T° interna al case di 35°, che è comunque una T° più bassa rispetto le T° che bisogna raffreddare CPU e GPU in media 50°)

Ma si infatti, anche io ho tutti e due i rad che buttano dentro.
Tanto i componenti interni (hdd, ssd, mobo) non si sciolgono se stanno 5-8 gradi più alti. Anzi preferisco che siano loro ad avere temp più alte che i rad e quindi gpu e cpu :stordita:

Dotto Raus 01-04-2021 16:07

Quote:

Originariamente inviato da CaccamoJ (Messaggio 47346922)
Condivido in parte.

Condivido la parte dove l'impostazione migliore è o tutto fuori o tutto dentro, per quanto riguarda il flusso dei radiatori, quindi situazione peggiore un rad in immissione ed uno in estrazione che raffredda con aria calda del primo rad.
Non condivido invece la parte che tutto fuori è la migliore situazione.
Da più test validi che si trovano in rete, più mie esperienze personali provate sul mio impianto proprio per vedere quale configurazione era la migliore, vince sempre la soluzione dei radiatori che pescano l'aria a T° ambiente più bassa e cioè quella esterna del case.

Nella mia situazione specifica, ho un 240 frontale + un 360 top, con stessa temperatura ambiente esterna su 1 ora di carico, impostando push da interno verso esterno rispetto che push da esterno verso interno, le temperature rilevate differivano fino a 4°C sia di picco che di average.

Vi consiglio di sperimentare sulla vostra attrezzatura, perchè salvo rarissimi casi è sempre così. Raffreddare il radiatore con un aria T° anche più bassa di pochi gradi è molto più importante rispetto che avere T° interna al case di 35°, che è comunque una T° più bassa rispetto le T° che bisogna raffreddare (CPU e GPU in media 50°)



Come ho scritto sopra ti consiglio di invertire uno dei due flussi dei radiatori e fare o tutto interno o tutto esterno. La soluzione migliore dalla mia esperienza è pescare aria da FUORI il case, che è sempre quella a T° più bassa, ma se per motivi tecnici/logistici ti è difficile, meglio comunque la soluzione entrambi che pescano dall'interno del CASE con una ventola importante che alimenta aria fredda dall'esterno del case al suo interno.

Per quanto riguarda invece i giri della pompa? Non ne parli.
Considera ho la tua stessa impostazione e ho configurato accoppiata rad.+ventole in solo push. Calcola che tengo fisso i giri delle ventole entro gli 800 giri. Quello che cambia in maniera importante nel profilo sotto carico sono i giri della Pompa. Un flusso importante che massimizzi loscambio termico sia con i WB che con i RAD è importante per cercare di veicolare quanto più velocemente possible il calore dalla fonte all'esterno.

La pompa sta a posto. messa a 2700 giri mi fa 200 l/h di portata. Posso pure arrivare a 250/280 l/h che la solfa non cambia.

Potrei mettere le ventole sul top in immissione ma dubito che cambi il mondo sinceramente.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:00.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.