Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Pess 01-07-2013 15:44

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39670423)
Le conferme si avevano già da più di un anno fa (basta leggere i nostri posti di allora) :) ... Ma evidentemente il desiderio di perdere tempo in elucubrazioni cerebrali ed "ottimizzazioni" inutili è troppo forte :D

Concordo in pieno! Cmq le conferme delle conferme sono sempre gradite! Ahahah!
:D

XenonEvolution 02-07-2013 01:53

non ha manco 1 mese di vita


Leo81 03-07-2013 05:58

ciao raga
posto un test che ho fatto qualche giorno fa: il disco in questione è un PLEXTOR M5PRO 256, e la scheda madre ha chipset z87.

prima di questa, avevo una scheda p8z68 deluxe, sempre stessa casa produttrice (asus) e sono rimasto impressionato perche sui 4k ho avuto un boost notevole.

nella prima immagine cè il disco con il z68:

http://img69.imageshack.us/img69/6077/ifwt.jpg

mentre qui la z87:

http://img268.imageshack.us/img268/7898/tks.JPG

non pensavo che il chiset influisse cosi tanto

Mc®.Turbo-Line 03-07-2013 12:33

Fra poco cambiero' scheda madre e processore, e quindi dovro' formattare un Samsung 830 128GB sul quale ho l' attuale s.o.

Utilizzero' Windows 7 64Bit Professional.

Questa procedura e' ancora valida?

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...49&postcount=6


Inoltre come scheda madre ho ordinato una Asrock Z77 Extreme6 , devo attivare qualcosa in particolare? Tipo quella nuova tecnologia a me sconosciuta chiamata UEFI ? O basta attivare la tecnologia AHCI ?

http://www.asrock.com/mb/Intel/Z77%2...6/index.it.asp


Come impostazioni di windows queste sono sempre valide?

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...16&postcount=4


Ogni consiglio e ben accetto. Grazie.

frafelix 03-07-2013 12:49

Quella procedura era valida per i sistemi operativi pre win7, ora devi fare riferimento alla guida in prima pagina di Pess. In ogni caso basta che fai la formattazione veloce prima dell'installazione di win, senza cancellare la partizione che tanto sarà già allineata visto che hai già sopra windows 7.
L'UEFI non è una nuova tecnologia ma è il nuovo tipo di bios...
Le altre impostazione anche sono inutili, l'unica cosa da fare è controllare che la deframmentazione sia disattivata sul'ssd

Frick10 03-07-2013 15:21

Quote:

Originariamente inviato da Frick10 (Messaggio 39664659)
se dal nuovo pc che mi arriva faccio una copia di fabbrica di windows 8 in una pen drive tramite il recovery(da f4) e poi dopo che ho inserito l'ssd nel notebook installo la copia di fabbrica dalla pen drive devo comunque reimpostare comunque qualcosa?

PErfavore fatemi sapere che non mi é ben chiaro dai primi post

XmartinoX 03-07-2013 16:23

Disabilitare o no SuperFecht ?
 
Ciao,
su laptop windows 7 ultimate a 64 bit con ssd per ottimizzare gli ssd (che sono due uniti in raid) non mi è chiaro se SuperFetch deve essere disabilitato o no.
Questo perchè si trovano articoli che dicono di disabilitarlo e altri no.
Non ho windows 8 e ne posso metterlo poichè i driver per windows 8 colui che ha fatto il mio laptop(clevo) forse non li farà mai.
Quindi avevo messo windows 8 , poi lo ho tolto, visti i problemi causa mancanza driver corretti.

Tennic 03-07-2013 17:21

Quote:

Originariamente inviato da XmartinoX (Messaggio 39680726)
Ciao,
su laptop windows 7 ultimate a 64 bit con ssd per ottimizzare gli ssd (che sono due uniti in raid) non mi è chiaro se SuperFetch deve essere disabilitato o no.
Questo perchè si trovano articoli che dicono di disabilitarlo e altri no.
Non ho windows 8 e ne posso metterlo poichè i driver per windows 8 colui che ha fatto il mio laptop(clevo) forse non li farà mai.
Quindi avevo messo windows 8 , poi lo ho tolto, visti i problemi causa mancanza driver corretti.

Guarda il terzo post (la guida), e trai conferme dal mio post di 2 giorni fa :)
Disabilitarlo (così come fare altre "ottimizzazioni") non serve assolutamente a niente ;)
Le modifiche necessarie per l'SSD (es disabilitare il defrag) le fa windows da solo... Le cose che non fa lui, vuol dire che sono inutili ;)

XmartinoX 03-07-2013 17:27

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39681000)
Guarda il terzo post (la guida), e trai conferme dal mio post di 2 giorni fa :)
Disabilitarlo (così come fare altre "ottimizzazioni") non serve assolutamente a niente ;)
Le modifiche necessarie per l'SSD (es disabilitare il defrag) le fa windows da solo... Le cose che non fa lui, vuol dire che sono inutili ;)

Grazie Tennic.
Qui però viene spiegato di modificare pure prefecht http://support.microsoft.com/kb/2727880?wa=wsignin1.0
che ne pensi a riguardo?

Tennic 03-07-2013 17:38

Quote:

Originariamente inviato da XmartinoX (Messaggio 39681032)
Grazie Tennic.
Qui però viene spiegato di modificare pure prefecht http://support.microsoft.com/kb/2727880?wa=wsignin1.0
che ne pensi a riguardo?

Dice che Win7 dovrebbe disabilitarlo autonomamente... Quindi non mi preoccuperei ;)
Pensa che a me risulta abilitato, quindi non l'ha disabilitato, e non ho neanche perso tempo a disabilitarlo io, e nonostante quello ho una vita residua prevista delle celle di 50 anni :D
Quindi, sono "non problemi" ;)
Il defrag è l'unica cosa importante ;)

XmartinoX 03-07-2013 17:51

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39681082)
Dice che Win7 dovrebbe disabilitarlo autonomamente... Quindi non mi preoccuperei ;)
Pensa che a me risulta abilitato, quindi non l'ha disabilitato, e non ho neanche perso tempo a disabilitarlo io, e nonostante quello ho una vita residua prevista delle celle di 50 anni :D
Quindi, sono "non problemi" ;)
Il defrag è l'unica cosa importante ;)

Ma non bisogna scrivere il valore 0?
Io pensando ciò ho modificato il valore da 3 a 0.
Ma per ottimizzare i miei ssd chiedo qui poichè non so di preciso che bisogna fare.

Pess 03-07-2013 20:08

Non posso che confermare quanto detto da Tennic, non preoccuparti troppo e goditi gli ssd!
;)

Mc®.Turbo-Line 04-07-2013 11:07

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 39679573)
Quella procedura era valida per i sistemi operativi pre win7, ora devi fare riferimento alla guida in prima pagina di Pess. In ogni caso basta che fai la formattazione veloce prima dell'installazione di win, senza cancellare la partizione che tanto sarà già allineata visto che hai già sopra windows 7.
L'UEFI non è una nuova tecnologia ma è il nuovo tipo di bios...
Le altre impostazione anche sono inutili, l'unica cosa da fare è controllare che la deframmentazione sia disattivata sul'ssd

Grazie 1000 , cosi' faccio anche prima.


Oggi controllando la vita residua dell' SSD che ho sull' altro computer, sono rimasto piacevolemente sorpreso :eek:


Pess 04-07-2013 12:21

Ovviamente negli ssd con controller sandforce va fatto il secure erase prima di installare Windows...
:)

s12a 04-07-2013 12:25

Mah, non è che sia obbligatorio, e poi se le prestazioni comunque poi diminuiscono di potenziale massimo con l'uso dopo non troppo tempo, tanto vale non farlo a mio parere.

Comunque sarei curioso di vedere se con gli ultimi firmware il calo a lungo termine ci sia ancora effettivamente e di quale entità.

Mc®.Turbo-Line 04-07-2013 12:29

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 39684155)
Ovviamente negli ssd con controller sandforce va fatto il secure erase prima di installare Windows...
:)

Si, si ho letto, io devo formattare un samsung 830 da 128 GB quindi ci vado solo di formattazione veloce ;)

Grazie.

Frick10 04-07-2013 12:52

appena arrivato il samsung 840 pro. Devo prima formattarlo in determinati modi o altro?

The_Saint 04-07-2013 12:55

Quote:

Originariamente inviato da Frick10 (Messaggio 39684290)
appena arrivato il samsung 840 pro. Devo prima formattarlo in determinati modi o altro?

Basta la formattazione veloce... ;)

XmartinoX 04-07-2013 14:47

Quote:

Originariamente inviato da Mc®.Turbo-Line (Messaggio 39683698)


Oggi controllando la vita residua dell' SSD che ho sull' altro computer, sono rimasto piacevolemente sorpreso

Ho un computer portatile con due ssd uniti in raid 0 come si fa a controllare la vita residua?

Tennic 04-07-2013 15:00

Quote:

Originariamente inviato da XmartinoX (Messaggio 39684858)
Ho un computer portatile con due ssd uniti in raid 0 come si fa a controllare la vita residua?

Sei post sopra il tuo c'è un bellissimo screenshot di uno dei programmi più utilizzati a tal scopo, con nome in primo piano :D

Ovviamente, per vita residua, si intende quella delle celle, intesa come scritture consumate rispetto le totali ;)

Niente ci avviserà per tempo di un guasto improvviso ed imprevedibile ;)

frafelix 04-07-2013 21:52

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 39684176)
Mah, non è che sia obbligatorio, e poi se le prestazioni comunque poi diminuiscono di potenziale massimo con l'uso dopo non troppo tempo, tanto vale non farlo a mio parere.

Comunque sarei curioso di vedere se con gli ultimi firmware il calo a lungo termine ci sia ancora effettivamente e di quale entità.

I sandforce avevano anche la menata del lifetime throttling se subivano una certa quantità di scritture tutte insieme e il secure erase aiutava a non farlo entrare in funzione mi pare

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39684923)
Sei post sopra il tuo c'è un bellissimo screenshot di uno dei programmi più utilizzati a tal scopo, con nome in primo piano :D

Ovviamente, per vita residua, si intende quella delle celle, intesa come scritture consumate rispetto le totali ;)

Niente ci avviserà per tempo di un guasto improvviso ed imprevedibile ;)

Non so se funziona anche per gli ssd in raid

the madman 05-07-2013 09:28

Arrivato ieri un Samsung 840 120gb, inizializzato e copiata la partizione dal HDD.

Tutto ok, un boost prestazionale notevole... ho disabilitato a mano il defrag (avevo letto che Win 7 lo disabilitava da solo...)

C'è qualche altra accortenza da tenere?

s12a 05-07-2013 09:38

E' stato già inutile disabilitare il defrag poiché il servizio era attivo ma non in funzione per l'SSD. Basta controllare sulla schermata della pianificazione: l'SSD non è proprio selezionabile.
Così l'hai disabilitato anche per gli hard disk, se ne hai.

the madman 05-07-2013 09:42

Grazie per la info, non lo sapevo, credevo fosse per il singolo SSD.

Stasera controllo... anche se non ho altri HDD.

Pess 05-07-2013 09:48

Fai un WEI per sicurezza, in modo che il sistema operativo faccia le dovute ottimizzazioni, oltre che la disabilitazione della deframmentazione... Verifica inoltre l'effettiva attivazione del Trim, è scritto tutto nei primi post...
:)

the madman 05-07-2013 09:54

il WEI l'ho fatto (per pura curiosità), ma non ricordo se prima o dopo aver disabilitato il defrag.

Stasera mi metto d'impegno.. ieri erano le 02:00 ma ero troppo curioso... :D

frafelix 05-07-2013 13:06

Il wei ti era stato suggerito perchè dovrebbe servire nel caso windows non avesse riconosciuto l'ssd a farglielo vedere e fargli di conseguenza applicare i vari tweak, compresa la disabilitazione della defremmentazione

the madman 05-07-2013 13:40

Quando ho montato il disco ho dovuto riavviare un paio di volte.. però poi si è stabilizzato.. oltre al defrag, quali tweak devo verificare?

maxmax80 05-07-2013 19:54

malgrado io sia un possessore felice di 3 generazioni di SSD crucial, malgrado abbia un 830 nel mio htpc primario, malgrado ritenga l' intel X-25m il l' unico sata II ammissibile (a parte taluni modelli di Kingston ssdnow con taluni controller), vorrei spezzare una lancia per il Vertex II:

da 2 anni monto un 60gb nel mio htpc primario, ed è ancora al 100% del suo tempo di vita con riempimento all' incirca di 26Gb usati, un ramdisk di 2Gb per i temporanei, ed un utilizzo daily use.

ovviamente i Vertex non erano concepiti per un utilizzo simile, ma è per dire che anche gli OCZ possono andar bene per certi tipi di utilizzi..

p.s. dimenticavo..la mia è la versione a 34nm :D

p.p.s ma dati di vendita recenti di tutti i modelli & famiglie presenti sul mercato ce ne sono?è un po' che nessuno ne posta..:stordita:

Pissa 06-07-2013 10:55

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39670080)
Proprio ieri il mio M4 da 128GB è passato dal 98 al 97% di vita residua (celle) :)



Il trend è confermato, sta perdendo l'1% ogni 6 mesi, quindi di questo passo durerà solo 50 anni :D

I dati che rileva SSDLife sono quantomeno "particolari", questo è il mio:



Più tempo di utilizzo, più accensioni, salute al 100% e vita stimata fino al 2020.
Il tuo meno tempo di utilizzo, meno accensioni, salute al 97% e vita stimata fino al 2062.

A differenza tua, io hai tempi avevo fatto le varie ottimizzazioni....
Mah.... :rolleyes:

s12a 06-07-2013 11:22

Questo articolo di Tom's Hardware mostra le differenze che ci sono a parità di SSD fra un controller SATA e l'altro:

http://www.tomshardware.com/reviews/...-ssd,3540.html

Tennic 06-07-2013 11:44

Quote:

Originariamente inviato da Pissa (Messaggio 39692246)
I dati che rileva SSDLife sono quantomeno "particolari", questo è il mio:



Più tempo di utilizzo, più accensioni, salute al 100% e vita stimata fino al 2020.
Il tuo meno tempo di utilizzo, meno accensioni, salute al 97% e vita stimata fino al 2062.

A differenza tua, io hai tempi avevo fatto le varie ottimizzazioni....
Mah.... :rolleyes:

Niente di strano... Allora, andando per ordine...
Il tempo di funzionamento e le accensioni non influiscono sulla vita delle celle, ma solo le scritture vi influiscono... Quindi, evidentemente, io accendo meno l'unità, e la lascio accesa più a lungo... Ogni tua accensione dura in media 4 ore, la mia 7... Però tu hai acceso molte più volte, quindi anche più ore totali... Ma ripeto, non c'entra niente con l'usura delle celle ;)
Evidentemente, anche se io ho acceso meno l'unità, ho scritto più dati, segno che la uso senza che me ne importi niente di risparmiare scritture ;)

Per quanto riguarda il calcolo del tempo residuo, è un semplice calcolo matematico... Ossia, si vede in quanto tempo scende la percentuale... Nel tuo caso, la percentuale non è ancora scesa, sei al 100%, pertanto non può stimare il tempo esattamente, e mette una data "a caso" ;)

Pensa ad esempio al serbatoio dell'auto... Se consumi 1/4 di serbatoio ed hai fatto 250km, sai che farai 1000 km con tutto il serbatoio... Ma al 249° km, ancora la lancetta indicava 100% (supponiamo scende a scatti del 25% alla volta), quindi tu hai fatto 249km con sempre il 100% di carburante... Non puoi stimare in alcun modo quanti km farai in tutto, fino a quando appunto la lancetta non scenderà ;)

Pertanto, nel tuo caso, appena la percentuale calerà al 99%, lui metterà una data più affidabile, in quanto avrà visto in quanto tempo avrà perso l'1% ;)
Anzi, se lo usi da dicembre 2011 ed ora scatta la percentuale, l'1% in 17-18 mesi, vuol dire che durerà 1700-1800 mesi (140-150 anni) ;)
Poi, quando perderà un altro punto percentuale, la stima sarà ancora più affidabile (moltiplicherà i mesi trascorsi per 50)... E così via...

In sunto, sicuramente le ottimizzazioni riducono le scritture, quindi allungano la vita dell'unità, solo relativamente alla questione dell'usura celle (l'unità non è solo celle ma c'è altro, però ;) )... Ma al prezzo di castrare alcune funzionalità del sistema operativo...
Quindi, uno può scegliere di castrare il sistema operativo e farsi mille problemi, per veder durare la sua unità 140 anni (nel tuo caso, dato che dal 12/2011 ancora non hai perso neanche l'1%, avrai un vita prevista delle celle superiore ad un secolo), oppure fregarsene beatamente ed usarlo tranquillamente, ed avere una vita residua di 1/3, ossia 50 anni :)
Ed entrambi tali utenti, se ne sbarazzeranno dopo quanto, 3-4-5 anni?
Quindi, serve avere una unità che vivrebbe (almeno le celle, bisogna vedere il resto) 6 generazioni quando comunque si dismette per vetustà dopo pochi anni? :D

maxmax80 06-07-2013 11:58

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 39692365)
Questo articolo di Tom's Hardware mostra le differenze che ci sono a parità di SSD fra un controller SATA e l'altro:

http://www.tomshardware.com/reviews/...-ssd,3540.html

curioso che nel 4k random whrite i Marvell diano la biada a tutti!:eek:

gallo2882 06-07-2013 15:03

c'e un modo per passare il SO XP dal vecchio sata al nuovo SSD ?
SENZA DOVER reinstallare tutto ?
nella confezione si trova anche l'adattatore in metallo per il fissaggio nel case ?
a me serviva un ssd da 30gb per metterci XP , ne ho visto su trovaprezzi della kingstone a 40 euro , cosa ne pensate per un pc che deve solo collegarsi in internet ?
oppure cosa mi consigliate ?
attualmente ho un HDD SATA WESTERN DIGITAL WD2500AAKS DA 250 GB che uso per backup dati

Pess 06-07-2013 15:34

È fortemente sconsigliato l'utilizzo di un ssd con Windows xp, in quanto il trim non funziona... Secondo me dovresti passare a Seven...
Mi scrivi quali sono le caratteristiche del PC?
:)

s12a 06-07-2013 15:49

Il software in corredo ad alcuni SSD (es. Samsung Magician 3.0 per gli SSD Samsung) permette di effettuare il trim manualmente anche se il sistema operativo (XP, Vista) non lo supporta, anche se effettivamente sarebbe meglio passare ad un sistema operativo più moderno.

Fra l'altro con XP (o partizioni clonate da un sistema con installato XP) poi bisogna fare attenzione all'allineamento delle partizioni pena usura raddoppiata e prestazioni dimezzate, potenzialmente.

gallo2882 06-07-2013 16:02

1 Allegato(i)
ALLEGO REPORT

GRAZIE

PS: ci sarebbero difficolta ad installare seven al posto di xp mantenendo , programmi , documenti , email , segnalibri di firefox ?
sempre tenedo conto che l hardware per 7 forse e' limitato

Pess 06-07-2013 16:35

Dal report non si capisce, ma se hai 2 o più gb di Ram non dovresti avere alcun problema... Purtroppo per la migrazione a Seven ti consiglio assolutamente una formattazione pulita... Tutti i programmi li dovrai reinstallare, ma i segnalibri li puoi recuperare senza problemi salvandoti il file che la contiene (il web è pieno di guide a riguardo e praticamente tutti i browser moderni consentono di salvarla in cloud con una registrazione free)...
:)

gallo2882 06-07-2013 16:51

2gb ram


RAM
Slot memoria
Memoria
Tipo DDR2
Dimensioni 2048 MByte
Canali # Doppio
Frequenza DRAM 398,9 MHz
Latenza CAS# (CL) clock 5
Ritardo RAS# a CAS# (tRCD) clock 5
Precaricamento RAS# (tRP) clock 5
Cycle Time (tRAS) clock 16
Command Rate (CR) 2T
Memoria Fisica
SPD
Numero Moduli SPD 2
Slot #1
Tipo DDR2
Dimensioni 1024 MByte
Produttore Team Group Inc.
Max Larghezza Banda PC2-6400 (400 MHz)
Numero Parte Xtreem-Dark-800
Settimana/anno 21 / 07
SPD Est. EPP
JEDEC #3
Frequenza 400,0 MHz
Latenza CAS# 5,0
RAS# a CAS# 5
Precaricamento RAS# 5
tRAS 16
tRC 21
Voltaggio 1,800 V
JEDEC #2
Frequenza 266,7 MHz
Latenza CAS# 4,0
RAS# a CAS# 4
Precaricamento RAS# 4
tRAS 11
tRC 14
Voltaggio 1,800 V
JEDEC #1
Frequenza 200,0 MHz
Latenza CAS# 3,0
RAS# a CAS# 3
Precaricamento RAS# 3
tRAS 8
tRC 11
Voltaggio 1,800 V
Slot #2
Tipo DDR2
Dimensioni 1024 MByte
Produttore Team Group Inc.
Max Larghezza Banda PC2-6400 (400 MHz)
Numero Parte Xtreem-Dark-800
Settimana/anno 21 / 07
SPD Est. EPP
JEDEC #3
Frequenza 400,0 MHz
Latenza CAS# 5,0
RAS# a CAS# 5
Precaricamento RAS# 5
tRAS 16
tRC 21
Voltaggio 1,800 V
JEDEC #2
Frequenza 266,7 MHz
Latenza CAS# 4,0
RAS# a CAS# 4
Precaricamento RAS# 4
tRAS 11
tRC 14
Voltaggio 1,800 V
JEDEC #1
Frequenza 200,0 MHz
Latenza CAS# 3,0
RAS# a CAS# 3
Precaricamento RAS# 3
tRAS 8
tRC 11
Voltaggio 1,800 V

gallo2882 06-07-2013 16:51

nella confezione si trova anche l'adattatore in metallo per il fissaggio nel case ?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:21.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.