Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


Joystick 11-02-2019 01:32

a occhio direi della AA
non credo inoltre possano esistere delle AAA da 1800 mAh :)

luigimitico 11-02-2019 12:06

sai saldare con lo stagno?

Joystick 13-02-2019 00:57

Sì. Ma preferirei comprare un pacco bello e pronto, che oltre alla termo-guaina e allo sbattimento, credo costi anche meno della soluzione home-made

luigimitico 13-02-2019 07:35

cerca su ebay o amazon
7,2v battery pack aa

e scegli quello che più assomiglia al tuo. dalla foto che hai messo non si vede se ha un cavo di collegamento o ha i contatti a vista.

rack43 13-02-2019 16:50

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46055580)
Grazie del link.

Di siti ce ne sono tanti, alcuni sono il meglio.

Preferisco HKJ perché prova tutti i tipi di batterie, anche le Ni-Zn e le litio AA da 1,5 Volt, oltre che le ricaricabili.

Ad oggi è possibile eseguire quei test di scarica con il solito MC-3000, ma limitatamente alle correnti disponibili.
Dubito che uno in casa faccia un test di scarica a 0,01mA che di solito dura un anno scarso e rende l'idea di quanto duri la batteria dentro ad un orologio, chi aspetterebbe un anno per avere una dritta? :confused:

Quello che ci manca è un indice rivelatore di pericolo perdite corrosive, che sarebbe davvero molto utile per trovare batterie si costose, ma almeno fossero sicure ...

Grazie, solitamente quali siti che testano le batterie consulti? Quali ritieni migliori?

hc900 13-02-2019 19:02

Nonostante quello che si possa pensare, a volte ho bisogno di imparare varie le cose.
HKJ spiega parecchie cose inerenti quasi tutti i tipi di batterie, altre cose frammentate le trovo su candlepower (il forum) altre sul sito aacycler ... dove ognuno ci mette del suo, a volte ragionando assieme agli altri vengono fuori cose utili mai sentite prima. Di solito mi basta.

Certo ci sono altri siti da consultare, con notizie attendibili pure da questi, se capita leggo con interesse, potrebbe essere che un domani ci dedicherò maggior attenzione.

hc900 07-03-2019 09:02

Speso si dice che le batterie non ricaricabili come alcaline durino di più in assoluto.

Questo non è vero se ci mettiamo delle batterie alcaline dentro una fotocamera o dentro un flash fotografico, per via delle elevate richieste di corrente di questi apparecchi.

Andando a cercare qualcosa che consumi poco, ma non pochissimo come un orologio, le cose volgono a favore delle batterie alcaline, tipo una scarica a 5mA che dura circa 1 mese:


luigimitico 07-03-2019 10:28

Se metto una pila dentro un orologio non mi dura un mese, puoi spiegarti meglio?
Anche io sono convinto che per alcuni apparecchi tipo telecomandi o orologi le pile ricaricabili sono sprecate, ma se consideri che la pila ricaricabile non ha perdite di liquido, sicuramente conviene quella ricaricabile. Se poi l'apparecchio ha un certo valore (cronotermostato, stazione meteo) allora meglio usare pile ricaricabili. Durano di meno ma non rischio di dover buttare l'apparecchio.

PS: le vecchie pile zinco carbone hanno problemi di perdite?

el_pocho2008 07-03-2019 10:36

Buongiorno, che ne pensate di queste ministilo?

hc900 07-03-2019 15:35

Luigi il test era a 5mA, un mese per ultimare le prove .?. La Santa pazienza di HKJ!

Ora si stima che un orologio consumi meno di 0,4mA ma per ultimare le prove si andava verso 12 mesi, per ora lui non osa tanto dilungarsi che già un mese sarebbe tanto tempo.

Va capito che il test a 5mA di scarica risente poco o quasi nulla della resistenza interna delle batterie in esame.

Per le batterie al carbone zero problemi con quelle del LIDL, qualche problema con le GP

hc900 07-03-2019 19:17

Quote:

Originariamente inviato da el_pocho2008 (Messaggio 46108189)
Buongiorno, che ne pensate di queste ministilo?

Sulla confezione scrivono 1100mAh, mentre già sulle batterie scrivono in grande 1000mAh. :confused:
Forse leggendo in piccolo sulle batterie ci sarà scritto 900mAh typical ?

Difficile giudicare dall'aspetto, ma potrebbero avere anche 800mAh.

Giova pc 08-03-2019 07:35

ciao ragazzi, avrei un paio di dubbi:

ho svariate tipi e marche di pile ricaricabili, anche di 6-7 anni.

Molte di queste, tipo le energizer AA 2300 a fine test mi danno come ricarica max 1300 mAh.

anche delle vecchie Duracell da 2450 di 5-6 anni fa alla fine del test riescono a caricarsi solo fino a 1148.

Volevo sapere quale il limite che una volta oltrepasssato poi bisogna buttare via la pila.

tipo le 2 sopra citate riescono a caricarsi solo alla metà di quello che viene scritto. butto via?

grazie

ps: tra pile aa ricaricabili, meglio enloop, Amazon o Duracell?

pps: a che velocità vanno caricate le pile ricaricabili? 300 500 700 o 1000 mAh?

el_pocho2008 08-03-2019 07:56

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 46109268)
Sulla confezione scrivono 1100mAh, mentre già sulle batterie scrivono in grande 1000mAh. :confused:

Forse leggendo in piccolo sulle batterie ci sarà scritto 900mAh typical ?



Difficile giudicare dall'aspetto, ma potrebbero avere anche 800mAh.

Grazie, pure se fossero 800 mah, come le vedi?
Veramente mi servono delle ministilo per una torcia frontale petzl, che porta 3xaaa.
Ora sto usando delle duracell ministilo plus power che pago 1,52 il blister di 4, poi ho altre 4 duracell ricaricabili 900 mah, che vorrei conservar x i cordless.
Proprio 5 minuti fa il mio fornitore ha messo in offerta queste pile igloo:

16 ministilo alcaline 1,76 compresa iva

hc900 08-03-2019 08:46

Quote:

Originariamente inviato da el_pocho2008 (Messaggio 46109795)
Grazie, pure se fossero 800 mah, come le vedi?
Veramente mi servono delle ministilo per una torcia frontale petzl, che porta 3xaaa.

Vediamo di far luce:
le batterie che qualcuno prova, sono quelle di cui si sa come vanno.

Le batterie semisconosciute di solito sono cose che sarebbe meglio non conoscere, spesso capitano grosse delusioni.

Ma come le batterie che uso ancora, di marca Dikom vendute negli ipermercati ben 10 anni fa, sono la dimostrazione che a volte degli sconosciuti si fanno rimarchiare delle batterie Panasonic o Fujitsu di ottima qualità.

Provare per credere è la sola raccomandazione che posso farti.

Per la torcia frontale io ci metterei una batteria al litio ricaricabile tipo 18500 da 4,2 Volt, basta adattare il diametro ridotto con un tubo di plastica tipo quelli usati per impianti elettrici.
Lo dico perché lo faccio io con altri tipi di torcia.

hc900 08-03-2019 08:54

Quote:

Originariamente inviato da Giova pc (Messaggio 46109765)
ciao ragazzi, avrei un paio di dubbi:

ho svariate tipi e marche di pile ricaricabili, anche di 6-7 anni.

Molte di queste, tipo le energizer AA 2300 a fine test mi danno come ricarica max 1300 mAh.

anche delle vecchie Duracell da 2450 di 5-6 anni fa alla fine del test riescono a caricarsi solo fino a 1148.

Volevo sapere quale il limite che una volta oltrepasssato poi bisogna buttare via la pila.

tipo le 2 sopra citate riescono a caricarsi solo alla metà di quello che viene scritto. butto via?

grazie

ps: tra pile aa ricaricabili, meglio enloop, Amazon o Duracell?

pps: a che velocità vanno caricate le pile ricaricabili? 300 500 700 o 1000 mAh?

Una batteria ricaricabile tende a perdere efficienza per varie ragioni fino a dimezzarsi o anche più la sua capacità.
Si tratta solo di una questione di tempo.

A volte batterie diventando tanto scarse le butto via, altre volte le utilizzo su altri dispositivi che riescono a funzionare per qualche mese.

Una sola raccomandazione, maturata in 10 anni di spese inutili e batterie decedute precocemente:
diffida dai caricabatterie anche dai più famosi per marca.

Una nota:
Opus BT-C700 o SKYRC MC-3000, sono il minimo e il massimo raccomandabile al momento.
Tutto il resto ad eccezione di soli 4 prodotti circa, o rovinano le batterie ricaricabili o le caricano parzialmente.
Te ne accorgi molto evidentemente con le batterie AAA ricaricabili

Giova pc 08-03-2019 09:04

Come carica batteria ho il litokala 500. Va bene?

A quanto mah le devo caricare le aa?

Le batteria che invece le butto con quei mah?

hc900 08-03-2019 10:02

Il Litokala LII-500 non carica al 100% le batterie AA, funziona così.
Per certi versi non rischi di surriscaldare le batterie.

Non è un difetto, piuttosto una scelta fatta per motivi economici, io ho un paio di LII-500 che ho verificato essere conformi con quanto testato sul sito di HKJ.


Come corrente di ricarica puoi pure tenerlo al massimo, tanto non potrà danneggiare le batterie AA.

Giova pc 08-03-2019 10:06

MA COMe non le ricarica al 100%? Che senso ha? Ne sei sicuro?

Quindi L amperaggio che mi risulta alla fine del processo di ricarica non è vero?

Con quelle vecchie batterie come mi devo comportare?

balteck 08-03-2019 13:01

Buongiorno a tutti gli esperti.
Sto cercando una buona soluzione per usare i wiimote (normali e plus) con le batterie ricaricabili.
Ho provato varie basette di ricarica con all'interno batterie NiMh che però non durano mai più di un anno.
Per altro su i due Wiimote plus, la luminosità dei led è molto bassa (quasi non si vede) solo dopo pochi minuti di gioco.

L'ultima basetta che ho preso si carica attraverso la presa USB e le batterie non sono in un vano incollato, ma cambiabili con altre.

Quindi, anziché comprare un altra basetta, vorrei cambiare solo le AAA inserite all'interno.
Quali batterie mi consigliate? Ho visto sull'amazzone che ci sono le loro basic (eneloop?) oppure delle Ni-Zn che avrebbero un voltaggio più vicino ai 1,5Volt nominali e magari riescono ad accendere bene i led di stato

Si potranno usare nella stessa basetta?

Grazie mille a tutti

hc900 08-03-2019 15:57

Quote:

Originariamente inviato da Giova pc (Messaggio 46110019)
MA COMe non le ricarica al 100%? Che senso ha? Ne sei sicuro?

Quindi L amperaggio che mi risulta alla fine del processo di ricarica non è vero?

Con quelle vecchie batterie come mi devo comportare?

La ricarica viene arrestata quando la batteria raggiunge un valore in Volt abbastanza elevato.
Si evitano le difficoltà tecniche a rilevare il Delta V negativo.
Questa cosa è frequente, ed è preferibile alla carica eccessiva che deteriora la batteria.

Per le batterie semiesaurite avevo detto di usarle dove possono dare un servizio utile, oppure disfarsene


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:31.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.