Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


CarloR1t 08-11-2009 14:24

Quote:

Originariamente inviato da renatofast (Messaggio 29602857)
secondo voi le uniross 1600 vanno bene per alimentare i telecomandi della wii ?

Se sono le hybrio si, ma preferirei le 2100, le 1600 mi sembrano adatte per apparecchi con un proprio sistema interno di ricarica lenta, come per es. i vecchi cordless o altro, in cui batterie di capacità troppo elevata comporterebbero tempi troppo lunghi di ricarica.
Non so la durata nel wii, ma nel mio mouse la differenza tra nimh normali e ibride è da settimane a mesi.

iron84 08-11-2009 16:02

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29495866)
si anche se sarebbe meglio controllare con un tester a quale tensione il caricatore è settato, se troppo alta o troppo bassa. in teoria i vecchi caricatori dovrebbero essere settati un pelo bassi per le vecchie batterie, in tal caso puoi lasciarlo attaccatto a vita (infatti per le batterie da stand by consigliano tensioni un po più basse)

Dunque, oggi son riuscito ad attaccare la batteria al caricabatteria.
Per limare l'amperaggio (sotto 1 A da monitor posto sul davanti del caricatore), ho dovuto mettere in serie un filo lungo 50 metri circa da 1,5mmq di sezione in 3 tronconi (non avevo il filo in unico pezzo).
Ora lascio caricare così per un po , poi pian piano posso staccare un troncone di filo.
Per il voltaggio basta che metta il "+" del tester sul morsetto rosso della batteria e il "-" sul morsetto negativo della batteria e verificare il voltaggio.

renatofast 08-11-2009 16:37

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29603029)
forse le uniross da 1600 mAh sono quelle ibride.
@renatofast: Sono quelle arancioni? metti una foto per farci capire bene ;)

sono le hibrio arancioni, come caricatore ho un Extreme SCH600F andrá bene ?

Debian-LoriX 08-11-2009 19:25

Quote:

Originariamente inviato da renatofast (Messaggio 29607195)
sono le hibrio arancioni, come caricatore ho un Extreme SCH600F andrá bene ?

Certo che andrà bene, con quel caricatore vai tranquillo! :cool:

marchigiano 08-11-2009 20:04

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29606769)
Per limare l'amperaggio (sotto 1 A da monitor posto sul davanti del caricatore), ho dovuto mettere in serie un filo lungo 50 metri circa da 1,5mmq di sezione in 3 tronconi (non avevo il filo in unico pezzo).
Ora lascio caricare così per un po , poi pian piano posso staccare un troncone di filo.

a te mcgiver ti fa un baffo :sofico:

iron84 08-11-2009 20:19

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29609644)
a te mcgiver ti fa un baffo :sofico:

:rotfl: Già... mi fa un baffo :D

iron84 09-11-2009 14:09

Dunque, in 22 ore la lancetta che indica l'amperaggio del caricatore, si è spostata leggermente verso il basso. Adesso si sta avvicinando a 0,5 A.
Quindi questo è segno che si sta ricaricando?
Ora quanto dovrebbe andare giù l'amperaggio per poter togliere uno spezzone di filo?

marchigiano 09-11-2009 14:49

c'è qualcosa che non mi torna... se la batt è da 4Ah con 1A si doveva caricare in 4 ore... sicuri che la lancetta indichi la corrente erogata? ma non hai un tester da 5€ per misurare la corrente e tensione?

iron84 09-11-2009 15:31

Sì, ce l'ho il tester. E' di quelli analogici a lancetta. A vuoto adesso la batteria segna 7V.
Messa nella lampada sembra funzionare. Vediamo stasera se mi regge più di 1 minuto (tempo nel quale prima si afflosciava la tensione). Intanto faccio un po di foto per l'altro tread :D
Si può misurare la tensione mentre la batteria sta caricando?
Per l'amperaggio che va messo in serie, bisogna tenere presente l'ordine del positivo e negativo degli spinotti?
E poi la rimetto sotto carica con il tester sta volta ;)

marchigiano 09-11-2009 19:42

la tensione la leggi durante la carica, non c'è problema, anche se gli analogici non permettono una lettura tanto precisa

la corrente metti il tester in serie e ovviamente con la polarità giusta per evitare che la lancetta giri al contrario

madeline 09-11-2009 20:09

la stazione continua a succhiare batterie a più non posso mi tocca mandargliele...

JCD's back 09-11-2009 20:16

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29623319)
la stazione continua a succhiare batterie a più non posso mi tocca mandargliele...

ma lo fa anche con le ibride? non è che le ni-mh iniziano a risentire delle temp più basse?

iron84 09-11-2009 21:52

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29622906)
la tensione la leggi durante la carica, non c'è problema, anche se gli analogici non permettono una lettura tanto precisa

la corrente metti il tester in serie e ovviamente con la polarità giusta per evitare che la lancetta giri al contrario

Ok, domani provo. Stasera ho solo testato la batteria e devo dire che funziona. Devo solo a questo punto caricarla bene ;)

madeline 10-11-2009 06:34

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29623406)
ma lo fa anche con le ibride? non è che le ni-mh iniziano a risentire delle temp più basse?

le ibride non le ho ancora provate...per le temperature mi trovo in un range tra 7-16 °C... comunque dava lo stesso problema con le alcaline!
Ho scritto al servizio assistenza e mi hanno detto di mandargli il sensore...speriamo bene...

Debian-LoriX 10-11-2009 09:22

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29440110)
Proprio oggi il mio cordless segnalava batterie scariche ed allora ho tolto le 2 Hybrio e le ho misurate: entrambe erano a 1,167V

Oggi non avevo tempo, ma la prossima volta verificherò i mAh residui :)

Di nuovo scariche 'ste due Hybrioline da 800mAh :D ultima carica il 26/10, segnale batteria scarica ieri sera tardi, sono 15 giorni esatti di funzionamento 24/24h.

Le ho estratte per verificare il residuo: inferiore a 9mAh, una buona spremuta, non c'è che dire :)

hc900 10-11-2009 09:47

Batterie Ni-Hi per telefoni cordless
 
Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29628069)
Le ho estratte per verificare il residuo: inferiore a 9mAh, una buona spremuta, non c'è che dire :)

Di batterie ne ho prese diverse, tipo le Konnoc AAA da 1300mA/h rivelatesi avere da 600mA/h a 860mA/h.

Le Energizer AAA da 850mA/h rivelatesi avere da 780mA/h a 760mA/h.

Poi le pseudo “ibribe” Dikom AAA da 900mA/h rivelatesi avere da 700mA/h a 800mA/h (valore tipico 770mA/h)

Direi che sono abbastanza decenti per i cordless, ma le batterie di marca incerta hanno dei grandi scarti di autonomia ed efficienza, certe dopo averle testate con il LaCrosse ho dovuto gettarele via (tipo 300mA/h).

Le tue le hai testate? Quanti mA/h hanno?

Debian-LoriX 10-11-2009 10:05

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29628414)
Direi che sono abbastanza decenti per i cordless, ma le batterie di marca incerta hanno dei grandi scarti di autonomia ed efficienza, certe dopo averle testate con il LaCrosse ho dovuto gettarele via (tipo 300mA/h).

Perfettamente d'accordo :D

Quote:

Le tue le hai testate? Quanti mA/h hanno?
No, queste Uniross ibride non le ho mai testate, visto che sono sempre state in ottima forma da quando le ho comprate, a gennaio di quest'anno, da Quality Discounts insieme all'SPK 808; come ho già detto, le ni-mh non ibride che usavo prima duravano solo 3 o 4 giorni. Da un calcolo molto approssimativo, 15 giorni di funzionamento del cordless corrispondono a circa 50mAh al giorno di consumo, quindi a occhio e croce direi che le mie batterie sono vicine agli 800mAh di targa

iron84 10-11-2009 11:54

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29624705)
Ok, domani provo. Stasera ho solo testato la batteria e devo dire che funziona. Devo solo a questo punto caricarla bene ;)

Eccomi dopo le prove effettuate!

Purtroppo il tester di per se messo in serie per valutare l'amperaggio mi sfasa il valore di tensione (ingannando il caricabatterie un po come fosse il filo di rame)...

Son comunque riuscito ad appurare che il monitorino anteriore non segna Gli Ampere reali erogati.
Senza filo di rame, tenendo solo il tester in serie (con sua resistenza interna) mi misurava Circa 1 A che passava nel circuito mentre il monitorino anteriore del caricatore mi dava tra 1,7 - 1,8 Ampere.

La tensione a vuoto o a carico (con il caricatore acceso e collegato alla batteria) non cambia di moltissimo.

Tipo, ieri sera quando l'ho presa era 7 V . Poi l'ho usata per fare prove e oggi a vuoto segnava 6,2 V. A carico (però col filo di rame da 50 metri) non aumentava di tanto, penso sia arrivato a 6,3V o al massimo 6,4V .
Questo non vorrei che fosse per il fatto del filo di rame inserito in serie.

Alla fine di tutto ciò dico che è un casino :D

Però devo anche dire che sto imparando cose per me interessanti e son contento di tutto ciò.

P.s. sto valutando (erano già in programma ma poi lasciai perdere) l'acquisto di 2 tester digitali che potrei lasciarli sempre in carico al circuito per valutare in ogni momento tensione e amperaggio.

JCD's back 10-11-2009 18:03

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29626757)
le ibride non le ho ancora provate...per le temperature mi trovo in un range tra 7-16 °C... comunque dava lo stesso problema con le alcaline!
Ho scritto al servizio assistenza e mi hanno detto di mandargli il sensore...speriamo bene...

una prova l'avrei fatta lo stesso, ma se ti hanno detto di rimandarlo indietro...

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29628069)
Di nuovo scariche 'ste due Hybrioline da 800mAh :D ultima carica il 26/10, segnale batteria scarica ieri sera tardi, sono 15 giorni esatti di funzionamento 24/24h.

Le ho estratte per verificare il residuo: inferiore a 9mAh, una buona spremuta, non c'è che dire :)

porca miseria io invece continuo a non venirne a capo: ormai le due AAA "di serie" sono praticamente cotte dai 4 giorni sono passate a 2-3 giorni e le due ibride cycle energy le ho messe nel sensore esterno della stazione meteo.... ora o prendo altre due ibride per il cordless oppure le scambio visto che il sensore non consuma quasi nulla :(

madeline 10-11-2009 20:25

comunque oggi mi è finalmante arrivato dagli usa il maha 9000...unico neo 13 € di dogana...:muro: e pensare che a natale vado a LA...a saperlo lo compravo lì..

Debian-LoriX 10-11-2009 20:29

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29630235)
Alla fine di tutto ciò dico che è un casino :D

Se ho capito bene, ma alla fine di tutto non facevi prima a comprarti una Maglite o, ancora meglio, una Surefire? :D

Ho visto certi accrocchi su CPF... oggi una 2D modificata con 5 led iper-luminosi ed alimentata da 6AA (2 adattatori da 3AA) :eekk:

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29635786)
porca miseria io invece continuo a non venirne a capo: ormai le due AAA "di serie" sono praticamente cotte dai 4 giorni sono passate a 2-3 giorni e le due ibride cycle energy le ho messe nel sensore esterno della stazione meteo.... ora o prendo altre due ibride per il cordless oppure le scambio visto che il sensore non consuma quasi nulla :(

Mi spiace tanto... spero che, in un modo o nell'altro, risolvi :)

Io sono prevenuto, in virtù della mia prima (ed ultima) esperienza con Oregon: 3 anni fa ho comprato anch'io una loro stazioncina multifunzione OS in offerta al MW; portata a casa, scartata e messa in funzione, pareva funzionare bene... fino a che non ha cominciato a non rilevare più il sensore esterno per diversi minuti (il segnale andava e tornava, inspiegabilmente, anche mettendo il sensore a fianco dell'unità centrale), allora ho chiamato un amico elettronico per chiedere lumi. Lui, appena ha sentito la parola "Oregon", mi ha cazziato di non averlo interpellato prima dell'acquisto e poi, parafrasando con parole molto dolci :D, mi ha caldamente consigliato di riportarla indietro :doh:

Come ho risolto? Ancora incredulo, sono tornato al MW il giorno stesso e me la sono fatta sostituire con un cellulino Nokia 1200, del quale sono ancora felicissimo (in assoluto, uno dei miei acquisti più azzeccati negli ultimi 10 anni); per la questione originaria della temperatura esterna (si era rotto in vecchio termometro a mercurio) ho acquistato sulla baya per 4$ (spese sped. incluse) un termometrino digitale in-out con sensore esterno a filo, rivelatosi ancora oggi eccezionale! :)

Debian-LoriX 10-11-2009 20:42

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29637840)
comunque oggi mi è finalmante arrivato dagli usa il maha 9000...unico neo 13 € di dogana...:muro:

Veramente peccato... qualche pagina indietro è indicato un venditore olandese che sulla baya lo propone al prezzo del Lacrosse
:(

madeline 10-11-2009 21:27

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29638063)
Veramente peccato... qualche pagina indietro è indicato un venditore olandese che sulla baya lo propone al prezzo del Lacrosse
:(

l'ho provato ed è veramente fantastico molto user-friendly...
una domanda, il manuale in caso di unitilizzo delle batterie per più di 3 mesi e per quelle nuove consiglia di fare la:

Break-In Mode (IEC capacity analysis)
• Applies a 16-hour 0.1C charge (0.1 times the capacity of the
battery), rest of one hour, followed by a 0.2C discharge, rest again,
and finally a 16-hour 0.1C recharge again.
• Recommended for brand-new batteries. This process is also known
as “Forming Charge.” Also recommended with batteries that cannot
be rescued by the Refresh & Analyze mode.
• Recommended once every 30 cycles for NiMH batteries.
• Requires 39 to 45 hours to complete.
• The process follows
the IEC standard for determining battery
capacity.

voi che nè pensate?

iron84 11-11-2009 13:57

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29630235)
Eccomi dopo le prove effettuate!

Purtroppo il tester di per se messo in serie per valutare l'amperaggio mi sfasa il valore di tensione (ingannando il caricabatterie un po come fosse il filo di rame)...

Son comunque riuscito ad appurare che il monitorino anteriore non segna Gli Ampere reali erogati.
Senza filo di rame, tenendo solo il tester in serie (con sua resistenza interna) mi misurava Circa 1 A che passava nel circuito mentre il monitorino anteriore del caricatore mi dava tra 1,7 - 1,8 Ampere.

La tensione a vuoto o a carico (con il caricatore acceso e collegato alla batteria) non cambia di moltissimo.

Tipo, ieri sera quando l'ho presa era 7 V . Poi l'ho usata per fare prove e oggi a vuoto segnava 6,2 V. A carico (però col filo di rame da 50 metri) non aumentava di tanto, penso sia arrivato a 6,3V o al massimo 6,4V .
Questo non vorrei che fosse per il fatto del filo di rame inserito in serie.

Alla fine di tutto ciò dico che è un casino :D

Però devo anche dire che sto imparando cose per me interessanti e son contento di tutto ciò.

P.s. sto valutando (erano già in programma ma poi lasciai perdere) l'acquisto di 2 tester digitali che potrei lasciarli sempre in carico al circuito per valutare in ogni momento tensione e amperaggio.

COntinuo qui dato che dopo la notte lasciata la batteria attaccata (col filo) ho misurato la tensione sotto carico e mi dava un 7 V circa, come l'altra volta.

Ho staccato tutto il filo collegando direttamente il caricabatterie e la corrente non dovrebbe prelevarne tanta di più, ma in compenso il voltaggio a carico (in carica diretta) è salito a 8,4 V

Quanto la dovrò lasciare senza filo a questo punto?
Il caricabatterie dovrebbe passare da solo in modaltà Costant voltage?

marchigiano 11-11-2009 20:13

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29638661)
l'ho provato ed è veramente fantastico molto user-friendly...
una domanda, il manuale in caso di unitilizzo delle batterie per più di 3 mesi e per quelle nuove consiglia di fare la:

[b]Break-In Mode (IEC capacity analysis)
voi che nè pensate?

bo... a me le cariche a 1.6 volte la capacità non piacciono tanto... preferirei fare un paio di cicli a 0.7C facendo attenzione di staccarle manualmente se il picco non viene rilevato (facile con batt ferme da parecchio)

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29646000)
COntinuo qui dato che dopo la notte lasciata la batteria attaccata (col filo) ho misurato la tensione sotto carico e mi dava un 7 V circa, come l'altra volta.

Ho staccato tutto il filo collegando direttamente il caricabatterie e la corrente non dovrebbe prelevarne tanta di più, ma in compenso il voltaggio a carico (in carica diretta) è salito a 8,4 V

Quanto la dovrò lasciare senza filo a questo punto?
Il caricabatterie dovrebbe passare da solo in modaltà Costant voltage?

strano... costant voltage dovrebbe funzionare anche col filo perchè la resistenza si abbassa al calare della corrente. si vede che il caricatore non fa un vero CV

8.4V sono troppi, non andrei oltre 7.2-7.4V. se hai voglia potresti fare un piccolo caricatore CC/CV con un vecchio alimentatore che hai per casa aggiungendoci un semplice diodo zener... roba da 2-3€

iron84 11-11-2009 20:22

Ma questi 8,4V son troppi solo per le batterie al piombo SLA o anche per le batterie al piombo della macchina?
No, perchè a questo punto se un caricatore (per carità, anzianotto e magari per le batterie dell'epoca andava bene), se rischio di rovinare le batterie, conviene a questo punto pensionarlo :(

Invece per la questione caricatore "Home made" per non andare troppo OT in questo 3d, proseguirò nell'altro tread.

p.s. ma anche col filo e tester in serie (quindi ulteriore resistenza), mi misurava sempre un passaggio di corrente. Come possibile? In teoria se ho capito il concetto, una volta carica la batteria, non dovrebbe più esserci travaso di corrente, mantenendo un certo voltaggio "a carico applicato".

madeline 12-11-2009 06:28

comunque la maggiorparte delle mie pile sono 2500 mah...che ne dite di una carica a 2000 e una scarica a 1000?

nicola1985 12-11-2009 09:02

ragazzi è da tanto che non scrivo...

ho pensato che per natale compro un paio di carichini belli e funzionali e li regalo...

avevo pensato all'spk 600 e ho adocchiato anche l'808f...
io vorrei il più piccolo e carino perchè è per una ragazza (che se ne frega delle cose tecniche,insomma basta che carica)...
io continuerò ad usare il lacrosse 900...

l'ho visto da quality su ebay!c'è qualcuno che lo vende a meno?dovrei acquistare anke delle pile aaa rigorosamente ibride!

ciao a tutti!

iron84 12-11-2009 11:35

Aggiungo ancora una cosa:
Stamane a quasi 24 ore dalla ricarica fatta, a vuoto la batteria mi dava circa 6,4V
Cosa normale o sintomo che ha patito la scarica abbastanza profonda?

p.s. Ho visto dentro alla torcia, effettivamente c'è una resistenza e un diodo zener. Ho fatto delle foto poi le posto.
L'alimentatore è un 9V a 450mA





Quindi lasciando come mi ha detto il tipo del negozio sempre la pila sotto carica in pratica serve ad avere la torcia sempre alla capacità massima, tanto una volta che la batteria al piombo è carica, il voltaggio arriva ad una soglia tale per cui il diodo zener interviene evitando la sovraccarica.

marchigiano 12-11-2009 13:58

quella grossa mi pare una resistenza e quello nero un diodo normale però magari mi sbaglio non vedendo le scritte. prova a controllare se funziona tutto, così risolvi il problema alla radice.

il caricatore da auto probabilmente è tarato per le vecchie piombo che avevano un'autoscarica più elevata e comunque per batterie da 40-60Ah è normale che su piccole da 4Ah di nuova generazione magari fa qualche casino... 6.4V sarebbe quasi scarica in effetti

perchè non ci metti dentro 4-6 elementi 123A? :sofico: tanto la carica è sempre quella CC/CV e le tensioni sono identiche...

iron84 12-11-2009 15:05

Se funziona tutto son contento così ;)
Non spendo altri soldi :p
Alla fine l'ho pagata quella batteria... deve farmi la sua vita :O

...certo è che sto imparando tante cose nuove e interessanti ;)

JCD's back 12-11-2009 16:01

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 29655122)
ragazzi è da tanto che non scrivo...

ho pensato che per natale compro un paio di carichini belli e funzionali e li regalo...

avevo pensato all'spk 600 e ho adocchiato anche l'808f...
io vorrei il più piccolo e carino perchè è per una ragazza (che se ne frega delle cose tecniche,insomma basta che carica)...
io continuerò ad usare il lacrosse 900...

l'ho visto da quality su ebay!c'è qualcuno che lo vende a meno?dovrei acquistare anke delle pile aaa rigorosamente ibride!

ciao a tutti!

azz... farà i salti di gioia la ragazza!!! :sofico:

a parte gli scherzi, vedi lì oppure da mymemory.co.uk ;)

nicola1985 12-11-2009 16:22

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29661137)
azz... farà i salti di gioia la ragazza!!! :sofico:

a parte gli scherzi, vedi lì oppure da mymemory.co.uk ;)

speriamo gli piaccia...
beh su mymemory hanno le hybrio ma di caricatori seri nemmeno l'ombra!
ps quanto costa la spedizione in italia da quality?

susetto 12-11-2009 18:25

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 29655122)
ragazzi è da tanto che non scrivo...

ho pensato che per natale compro un paio di carichini belli e funzionali e li regalo...

avevo pensato all'spk 600 e ho adocchiato anche l'808f...
io vorrei il più piccolo e carino perchè è per una ragazza (che se ne frega delle cose tecniche,insomma basta che carica)...
io continuerò ad usare il lacrosse 900...

l'ho visto da quality su ebay!c'è qualcuno che lo vende a meno?dovrei acquistare anke delle pile aaa rigorosamente ibride!

ciao a tutti!

provo a suggerire un'altra soluzione, sembra economica ma in realtà è un regalo coi fiocchi
con circa 15 Euro, puoi prendere i Sanyo MQR02 con 4 eneloop AA; è un caricatore a 4 canali indipendenti

dai un occhiata a questi link

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=3985
manuale MQR02 (inglese)

marchigiano 12-11-2009 19:50

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29661137)
azz... farà i salti di gioia la ragazza!!! :sofico:

mi viene in mente quella barzelletta:

"sai per natale a mia moglie regalerò una bella lavatrice"
"ah che bel regalo, rimarrà sorpresa"
"di sicuro: lei voleva il trilogy..."

:asd:

JCD's back 12-11-2009 20:15

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29664299)
mi viene in mente quella barzelletta:

"sai per natale a mia moglie regalerò una bella lavatrice"
"ah che bel regalo, rimarrà sorpresa"
"di sicuro: lei voleva il trilogy..."

:asd:

:rotfl:

Debian-LoriX 12-11-2009 22:18

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29664628)
:rotfl:

Non posso che associarmi! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

iron84 12-11-2009 22:33

Il Trilogy non va a pile!!! :sbonk: :rotfl: quindi è inutile! :cool: :D

Debian-LoriX 13-11-2009 13:09

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29666149)
Il Trilogy non va a pile!!! :sbonk: :rotfl: quindi è inutile! :cool: :D

:rotfl:

nicola1985 13-11-2009 19:08

Quote:

Originariamente inviato da susetto (Messaggio 29663252)
provo a suggerire un'altra soluzione, sembra economica ma in realtà è un regalo coi fiocchi
con circa 15 Euro, puoi prendere i Sanyo MQR02 con 4 eneloop AA; è un caricatore a 4 canali indipendenti

dai un occhiata a questi link

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=3985
manuale MQR02 (inglese)

sembra interessante...
a quanto le carica le aaa?

l'altro è + bello.ora vedo se riesco a prenderne almeno un paio così ammortizzo le spese di spedizione!sennò prendo quello delle eneloop!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 13:38.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.