Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


hibone 20-07-2010 13:36

Quote:

Originariamente inviato da Bahamuts (Messaggio 32648914)
Vabbè scusa,ma guardando il manuale dell'UPS,al passaggio 4 dice "connect phone/modem/fax",mentre al passaggio 6 dice "connect 10/100 Base-T or Voip".

Una di queste non riguarda la rete internet e quindi il cavetto che parte del router e finisce al pc?:confused:

Che vuoi che ti dica? se il manuale dice di collegarceli, collegali...

Io comunque resto scettico sulla loro effettiva utilità, per quanto magari i prodotti apc siano migliori dei concorrenti...

Bahamuts 20-07-2010 13:41

Ok,ma perchè in effetti non dovrebbero funzionare tali filtri?
La funzione suppergiù non è identica a quella per la protezione del pc/monitor?

Comunque in tal caso quale sarebbe la voce riguardante il cavetto ethernet?


Quella phone/modem/fax oppure 10/100 base-T or Voip?:confused:

hibone 20-07-2010 14:32

Quote:

Originariamente inviato da Bahamuts (Messaggio 32652705)
Ok,ma perchè in effetti non dovrebbero funzionare tali filtri?

una protezione telefonica certificata, con 2 soli fili, costa 50 euro circa...
la 100Base-T di fili ne ha 4 come può costare 10 euro?

un filtro che funzioni come si deve non deve introdurre disturbi, non deve esporre i segnali a interferenze esterne e/o crosstalking e deve fornire un adeguato grado di protezione dalle sovratensioni incrociate e da quelle verso terra...

mettere insieme tutte queste esigenze, per 10 euro, semplicemente non esiste...

Quote:

La funzione suppergiù non è identica a quella per la protezione del pc/monitor?
no... sulla 220 non ci sono segnali dati...

Quote:

Comunque in tal caso quale sarebbe la voce riguardante il cavetto ethernet?
:doh:

10/100 base-T

[OzZ] 20-07-2010 16:06

Ho cercato di leggere il primo post, ma dopo un po ho desistito, sono e rimarrò un ciuccio per queste cose...

vorrei comprare un ups per alimentare un pc con alimentatore 400W + monitor lcd, su quali prodotti mi dovrei rivolgere?

grazie!

APC Standby UPS APC Back-UPS BK650EI - 650 VA

potrebbe andare?

hibone 20-07-2010 16:39

Quote:

Originariamente inviato da [OzZ] (Messaggio 32654077)
Ho cercato di leggere il primo post, ma dopo un po ho desistito, sono e rimarrò un ciuccio per queste cose...

vorrei comprare un ups per alimentare un pc con alimentatore 400W + monitor lcd, su quali prodotti mi dovrei rivolgere?

grazie!

APC Standby UPS APC Back-UPS BK650EI - 650 VA

potrebbe andare?

probabilmente si, ma servirebbe sapere che cpu scheda video e monitor conti di usare per darti una conferma.

[OzZ] 20-07-2010 19:25

intendo fare un pc con phenom II x4 955 e ati hd5770
Il monitor è un asus vw193d e consuma 42 W
la cpu dovrebbe consumare 125 W
la scheda video 108 W

quindi rientro abbondantemente entro i 300 W

gli altri componenti quanto potranno consumare? credo non più di un 50 W, andando proprio a esagerare... O no?

hibone 20-07-2010 19:30

Quote:

Originariamente inviato da [OzZ] (Messaggio 32655527)
intendo fare un pc con phenom II x4 955 e ati hd5770
Il monitor è un asus vw193d e consuma 42 W
la cpu dovrebbe consumare 125 W
la scheda video 108 W

quindi rientro abbondantemente entro i 300 W

gli altri componenti quanto potranno consumare? credo non più di un 50 W, andando proprio a esagerare... O no?

eventualmente ti conviene prendere un back-ups es da 700va... la potenza erogata è all'incira la stessa, ma almeno ha direttamente le prese tedesche...

[OzZ] 21-07-2010 14:35

grazie, il back-ups sarebbero gli ups simili a una ciabatta sdoppiata?

sinergine 21-07-2010 15:28

Ritorno dopo tempo in questa discussione con una domanda un po' particolare.

Sul suo sito APC mette l'efficienza di alcuni UPS in base al carico. Ma a cosa si riferisce in particolare? All'efficienza del gruppo quando funziona a batteria oppure al consumo dell'UPS per tenere carica la batteria.

Ora ho un Smart-UPS 750VA di qualche anno e con batteria non originale però ho notato che consuma molto per tenere carica la batteria.

Guardando l'efficienza da questo punto di vista quali sono gli UPS che si comportano meglio?
Ad esempio il Back-UPS RS Power Saving Back-UPS Pro 550 potrebbe andare meglio

hibone 21-07-2010 15:30

Quote:

Originariamente inviato da [OzZ] (Messaggio 32661364)
grazie, il back-ups sarebbero gli ups simili a una ciabatta sdoppiata?

Non necessariamente
solo i Back-ups ES hanno le prese tedesche


gli altri modelli hanno le prese vde tradizionali.


hibone 21-07-2010 15:39

Quote:

Originariamente inviato da sinergine (Messaggio 32661910)
Ritorno dopo tempo in questa discussione con una domanda un po' particolare.

Sul suo sito APC mette l'efficienza di alcuni UPS in base al carico. Ma a cosa si riferisce in particolare? All'efficienza del gruppo quando funziona a batteria oppure al consumo dell'UPS per tenere carica la batteria.

è scritto sotto al grafico a cosa si riferisce...
si riferisce al funzionamento a batteria con carico puramente resistivo.

Quote:

All measurements taken with new, fully charged batteries, at typical environmental conditions, with no electrical input and balanced resistive load (PF = 1.0) output.
Quote:

Ora ho un Smart-UPS 750VA di qualche anno e con batteria non originale però ho notato che consuma molto per tenere carica la batteria.
"molto" è un'indicazione alquanto soggettiva.
se non dai una cifra in termini di watt è difficile dire se quello che indichi come "molto" sia sintomo di qualche problema.

Quote:

Guardando l'efficienza da questo punto di vista quali sono gli UPS che si comportano meglio?
Ad esempio il Back-UPS RS Power Saving Back-UPS Pro 550 potrebbe andare meglio
da quale punto di vista? dall'assorbimento in idle? sinceramente è difficile a dirsi. voglio dire che confrontare ups con batterie diverse non è indicativo di qualcosa. più le batterie sono grandi, maggiore sarà l'autoscarica, per cui maggiori saranno i consumi dell'ups per compensare l'autoscarica.

sinergine 21-07-2010 15:57

Per molto intendo 15-20W costanti. Pensavo di averlo scritto ma me ne sono dimenticato...

Sì mi riferivo all'assorbimento in idle che penso sia quasi tutto per tenere carica la batteria quindi un UPS con una batteria più grande dovrebbe consumare di più

Considerando che devo alimentare con l'UPS:
antenna ADSL WIFI: 5-10W
router WIFI: 5-10W
muletto/HTPC: 20-30W
NAS (forse): 20-30W
TV (anche se si può evitare): 100-150W

Avevo addocchiato questo:
Back-UPS RS Power Saving Back-UPS Pro 550 BR550GI
Il fatto di non avere un'uscita perfettamente sinusoidale può creare problemi agli apparati qui sopra?

hibone 21-07-2010 16:10

Quote:

Originariamente inviato da sinergine (Messaggio 32662203)
Per molto intendo 15-20W costanti. Pensavo di averlo scritto ma me ne sono dimenticato...

quel valore è "normale"

Quote:

Sì mi riferivo all'assorbimento in idle che penso sia quasi tutto per tenere carica la batteria quindi un UPS con una batteria più grande dovrebbe consumare di più
beh, non è così scontato. se si stratta di uno smart-ups dovrebbe avere un avr che ovviamente ha un consumo suo proprio, poi c'è l'elettronica di controllo, poi c'è il circuito di ricarica che pure lui spreca un pochettino...

Quote:

Avevo addocchiato questo:
Back-UPS RS Power Saving Back-UPS Pro 550 BR550GI
può andare, ma considera che non ci attacchi molto più di quello che hai indicato, e non è detto che risparmierai tantissimo. supponi che il consumo passi da 20 a 10 watt, non è che sia chissà quale passo avanti...

Quote:

Il fatto di non avere un'uscita perfettamente sinusoidale può creare problemi agli apparati qui sopra?
forse... solitamente non dovrebbero esserci problemi, ma alcuni dispositivi tipo i router NETGEAR sembrano piuttosto schizzinosi.

gwwmas 21-07-2010 22:27

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 32662328)
......forse... solitamente non dovrebbero esserci problemi, ma alcuni dispositivi tipo i router NETGEAR sembrano piuttosto schizzinosi.

Ho da qualche mese collegato ad un Backups RS da 1500 un Netgear WNDR3700 24 su 24 e nessun problema.
Spero abbiano risolto visto che avevo sentito anch' io questa storia....

Ciauz®;)

Kjow 22-07-2010 00:08

Ciao a tutti,

mi sto informando su un UPS al quale collegare un PC composta da:

Core i7 920 (con T ambientale inferiore, faccio anche overclock)
ATI HD5870
Corsair HX850W
2 monitor (al limite ne posso mettere uno solo, l'altro è sempre LCD, ma vecchio)
varie ed eventuali (ma di poco conto, principalmente usb)

Ovviamente l'importante è il pc, il resto può anche stare senza UPS.

Mi stavo orientando sull'APC BR1500I (~275€), mi pare sia buono anche se non vedo molta gente qui che ce l'ha.

Proprio a questi ultimi e a chi l'ha provato avrei un paio di domande:

1) Durante il normale utilizzo (quindi con corrente presente), la ventola è accesa? Se si è udibile?

2) C'è e quanto è presente il tipico (?) ronzio elettrico degli UPS?

In generale è rumoroso o silenzioso ( = inudibile)?

Per la mia configurazione penso che il BR1500I vada bene, no?

Inoltre, forse un po' OT, per la TV, consolle, , dolby, ecc. una cosa tipo la ciabatta filtrata dell'APC P5BT-IT è inutile o qualche cosa fa per sbalzi di tensione/fulmini?

E la P1-IT per cose tipo stampante, router, hard disk esterni?

Grazie!

sinergine 22-07-2010 10:47

Quote:

Originariamente inviato da gwwmas (Messaggio 32665381)
Ho da qualche mese collegato ad un Backups RS da 1500 un Netgear WNDR3700 24 su 24 e nessun problema.
Spero abbiano risolto visto che avevo sentito anch' io questa storia....

Ciauz®;)

Ma hai provato a togliere la corrente e fare alimentare gli apparati dal UPS? è solo in quel caso che passa l'onda simulata e può provocare danni.

gwwmas 22-07-2010 12:35

Quote:

Originariamente inviato da sinergine (Messaggio 32667593)
Ma hai provato a togliere la corrente e fare alimentare gli apparati dal UPS? è solo in quel caso che passa l'onda simulata e può provocare danni.

Si, ho provato personalmente e ci sono anche stati diversi sbalzi / interruzioni di corrente e il router non ha mai fatto una piega.

Ciauz®;)

hibone 22-07-2010 14:03

Quote:

Originariamente inviato da Kjow (Messaggio 32665992)
Mi stavo orientando sull'APC BR1500I (~275€), mi pare sia buono anche se non vedo molta gente qui che ce l'ha.

non è necessario un modello così grande... un 800va dovrebbe essere sufficiente, un 1200va al limite va bene lo stesso.

non avendo il modello di cui parli non posso rispondere alle relative domande.

Quote:

Inoltre, forse un po' OT, per la TV, consolle, , dolby, ecc. una cosa tipo la ciabatta filtrata dell'APC P5BT-IT è inutile o qualche cosa fa per sbalzi di tensione/fulmini?
è inutile
Quote:

E la P1-IT per cose tipo stampante, router, hard disk esterni?
inutile pure lei.. gli hdd esterni e il router, se possibile, meglio metterli sotto ups.


Quote:

Originariamente inviato da sinergine (Messaggio 32667593)
Ma hai provato a togliere la corrente e fare alimentare gli apparati dal UPS? è solo in quel caso che passa l'onda simulata e può provocare danni.

a titolo di correzione l'onda simulata non crea danni...
il problema è che la commutazione da linea a batteria fa comunque perdere la connessione ai router netgear più sensibili. non so se sia un reset ( spegnimento+accensione) oppure se si tratti solo di un'interferenza, comunque non si è mai parlato di danni... :)

goldrake744 22-07-2010 15:30

Quote:

Originariamente inviato da khael (Messaggio 23299854)
si, allora bisogna ricarlibrare:
e' molto semplice una volta installato il programma (dopo aver modificato il cavo nul modem) basta andare qui:


qui cambi la data di sostituzione batteria:

Ciao a tutti ho anch'io un APC 700, ho sostituito le batterie, però si comporta come fossero scariche (13,8 volt misurate con il tester). Ho provato a collegare un cavo seriale e si spegne subito l'apc. Che modifica devo fare al cavo e come si chiama il software? Grazie

sinergine 22-07-2010 19:07

Quote:

Originariamente inviato da hibone (Messaggio 32669472)
a titolo di correzione l'onda simulata non crea danni

Non si era detto che gli alimentatori dei PC a PFC attivo potevano rompersi con corrente a sinusoide simulata?

I vari trasformatori di router, HD, portatili, ..., non soffrono questo problema?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:55.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.