Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


Bulldozer28 03-10-2013 10:32

ho letto tutta la trafila sul data retention...
è clamoroso che tutt'ora, in tutto google, non si ha la certezza che su memorie tlc il data retention è di solo 2 mesi...
ma quindi sono sconsigliabili le samsung evo per questo discorso?

ciao
B.

Pess 03-10-2013 10:41

Quote:

Originariamente inviato da Bulldozer28 (Messaggio 40055075)
ho letto tutta la trafila sul data retention...
è clamoroso che tutt'ora, in tutto google, non si ha la certezza che su memorie tlc il data retention è di solo 2 mesi...
ma quindi sono sconsigliabili le samsung evo per questo discorso?

ciao
B.

Come ho specificato c'è stata una sola segnalazione a riguardo... Immagino quindi si tratti di un prodotto difettoso più che della norma...

jined 03-10-2013 10:43

Quote:

Originariamente inviato da Bulldozer28 (Messaggio 40055075)
ho letto tutta la trafila sul data retention...
è clamoroso che tutt'ora, in tutto google, non si ha la certezza che su memorie tlc il data retention è di solo 2 mesi...
ma quindi sono sconsigliabili le samsung evo per questo discorso?

ciao
B.

No.

Io credo sia sconsigliabile un SSD a chiunque abbia intenzione di utilizzarlo per lo storage, quindi farci dei backup e schiaffarli in un cassetto per mesi e anni.

Per questo ruolo si prestano ancora benissimo gli harddisk, gli ottici, i nastri, gli opto magnetici..etc..

l'SSD è concepito per l'accesso rapido e quotidiano ai dati, principalmente nel sistema operativo, e a dati di lavoro o di gioco, a cui si accede ciclicamente di continuo.. ovviamente, se parte di questi dati, vanno salvati nel tempo, è corretto che vadano indirizzati verso dei media con una data retention decennale certificata.

Dal punto di vista logico, non ha senso scegliere un PRO per una data retention di un anno o due, contro un Basic TLC con una data retention di un anno, 2 mesi o quello che sia. La data retention, per come è la situazione adesso, è un fattore su cui non contare per quello che riguarda gli ssd, visto che a parte delle vecchie specifiche Jedec, siamo in mano a dati alquanto flottanti.

E' vero che temperatura e usura sono determinanti, come è vero che abbiamo delle estati infernali, specie in alcune zone nostrane, e che le celle non si usurano tutte in maniera uniforme. purtroppo.

Io credo sia solo necessario abituarsi a non lasciare gli ssd per molti mesi spenti dentro cassetti, o dentro pc in disuso, a meno che non contengano dati inutili.

In ogni caso, si legge in giro che una scansione con un buon antivirus, è un buon metodo per la convalida dell'integrità dei dati su un ssd, perchè la checksum è la prima cosa che parte in caso di danneggiamento del file.

Pess 03-10-2013 10:47

Quote:

Originariamente inviato da jined (Messaggio 40055158)
Io credo sia sconsigliabile un SSD a chiunque abbia intenzione di utilizzarlo per lo storage, quindi farci dei backup e schiaffarli in un cassetto per mesi e anni.

Per questo ruolo si prestano ancora benissimo gli harddisk, gli ottici, i nastri, gli opto magnetici..etc..

l'SSD è concepito per l'accesso rapido e quotidiano ai dati, principalmente nel sistema operativo, e a dati di lavoro o di gioco, a cui si accede ciclicamente di continuo.. ovviamente, se parte di questi dati, vanno salvati nel tempo, è corretto che vadano indirizzati verso dei media con una data retention decennale certificata.

Quoto e ricordo inoltre che i DVD di marca garantiscono una data retenction tra i 5 ed i 7 anni (se ben conservati)... Quindi sarebbe bene ricopiare i DVD di tanto in tanto...
:)

Bulldozer28 03-10-2013 10:51

Quote:

Originariamente inviato da jined (Messaggio 40055158)
Io credo sia sconsigliabile un SSD a chiunque abbia intenzione di utilizzarlo per lo storage, quindi farci dei backup e schiaffarli in un cassetto per mesi e anni.

Dal punto di vista logico, non ha senso scegliere un PRO per una data retention di un anno o due, contro un Basic TLC con una data retention di un anno, 2 mesi o quello che sia. La data retention, per come è la situazione adesso, è un fattore su cui non contare per quello che riguarda gli ssd, visto che a parte delle vecchie specifiche Jedec, siamo in mano a dati alquanto flottanti.

Per questo ruolo si prestano ancora benissimo gli harddisk, gli ottici, i nastri, gli opto magnetici..etc..

l'SSD è concepito per l'accesso rapido e quotidiano ai dati, principalmente nel sistema operativo, e a dati di lavoro o di gioco, a cui si accede ciclicamente di continuo.. ovviamente, se parte di questi dati, vanno salvati nel tempo, è corretto che vadano indirizzati verso dei media con una data retention decennale certificata.

In ogni caso, si legge in giro che una scansione con un antivirus, è un buon metodo per la convalida dei dati su un ssd, perchè la checksum è la prima cosa che parte in caso di danneggiamento del file.

a me interessa utilizzare l'ssd per installarci sopra sistema operativo (windows 7 e programmi)...poi per i dati volevo affiancare un seagate 7200.14 da 3 tb...
è che comunque, anche se l'utilizzo per l'o.s. e software non vorrei magari che spendo ora 180 €, l'anno prossimo decido di andare in vacanza ad agosto e luglio 1 mese e mezzo (non succederà mai aihmè :muro: ) e al ritorno mi ritrovo a dover passare nuovamente ore ed ore a reinstallare tutto...

forse mi sono allarmato troppo però sai, come si dice, prevenire è meglio che curare...

ciao
B.

Bulldozer28 03-10-2013 10:53

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 40055189)
Quoto e ricordo inoltre che i DVD di marca garantiscono una data retenction tra i 5 ed i 7 anni (se ben conservati)... Quindi sarebbe bene ricopiare i DVD di tanto in tanto...
:)

ottimo sistema già testato per il backup delle infinite immagini...

jined 03-10-2013 10:58

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 40055189)
Quoto e ricordo inoltre che i DVD di marca garantiscono una data retenction tra i 5 ed i 7 anni (se ben conservati)... Quindi sarebbe bene ricopiare i DVD di tanto in tanto...
:)

esatto e 50+ anni per i Blu-Ray (oltre, che un notevole spazio rispetto ai DVD..)

;)

Quote:

Originariamente inviato da Bulldozer28 (Messaggio 40055208)
a me interessa utilizzare l'ssd per installarci sopra sistema operativo (windows 7 e programmi)...poi per i dati volevo affiancare un seagate 7200.14 da 3 tb...
è che comunque, anche se l'utilizzo per l'o.s. e software non vorrei magari che spendo ora 180 €, l'anno prossimo decido di andare in vacanza ad agosto e luglio 1 mese e mezzo (non succederà mai aihmè :muro: ) e al ritorno mi ritrovo a dover passare nuovamente ore ed ore a reinstallare tutto...

forse mi sono allarmato troppo però sai, come si dice, prevenire è meglio che curare...

ciao
B.

A questo punto, chiedi al vicino di casa... "scusa che verso metà agosto gentilmente potresti farmi un salto a casa ad accendere e spegnere il PC? Cosi' non mi si friggono i dati..." :D :D :D :D

maxmax80 03-10-2013 11:20

ragazzi, secondo voi il data retention di SSD a 34nm (penso a Crucial C300, intel X25-m, vertex IIe ) è superiore a quelli attuali?

Bulldozer28 03-10-2013 11:32

Quote:

Originariamente inviato da jined (Messaggio 40055248)
esatto e 50+ anni per i Blu-Ray (oltre, che non notevole spazio rispetto ai DVD..)

;)



A questo punto, chiedi al vicino di casa... "scusa che verso metà agosto gentilmente potresti farmi un salto a casa ad accendere e spegnere il PC? Cosi' non mi si friggono i dati..." :D :D :D :D

potrebbe essere un'idea...:D :D :D :D

a parte gli scherzi...mi son tranquillizzato, acquisterò evo 840 e, giusto così per scrupolo, magari sul disco di appoggio da 3 tb farò una partizione in cui backupperò periodicamente l'immagine della ssd :D :D :D ...giusto per non sbagliare...:D

Pess 03-10-2013 11:52

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 40055385)
ragazzi, secondo voi il data retention di SSD a 34nm (penso a Crucial C300, intel X25-m, vertex IIe ) è superiore a quelli attuali?

Non ne sono sicuro, ma credo di si...

s12a 03-10-2013 13:41

La data retention a drive spento è in funzione della durata in scritture di progetto delle memorie installate (la quale a sua volta è in funzione del bit error rate delle memorie usate) ed è industrialmente definita essere di 12 mesi (minimo) a fine vita per i drive consumer, in condizioni standard.

Più una cella è usurata, più il bit error rate aumenta ed il suo andamento con l'usura tende ad essere esponenziale. Dato che la retention è in funzione del bit error rate, ne consegue che essa è massima a drive nuovo e cala nel corso nel tempo. Il fatto che il bit error rate sia molto basso o quasi nullo a memorie nuove per poi aumentare esponenzialmente con l'usura determina che oltre un certo numero di scritture si raggiunge un "muro invalicabile", oltre il quale gli errori aumentano così velocemente che non è possibile ritenere dati neanche a memorie alimentate. I cosiddetti "torture test" raggiungono questo limite. Per i Samsung 840 "lisci" esso è intorno alle 3500 scritture. Questo limite è comunque molto lontano da quello di progetto delle memorie.


A parità di cicli di scrittura complessivi, le memorie dal processo produttivo più miniaturizzato avranno un bit error rate più elevato e quindi tenderanno a ritenere in maniera meno affidabile a lungo termine i propri dati. Perciò rispondendo a maxmax80, sì: in assoluto [a parità di scritture / cicli di scrittura] la data retention per le memorie MLC a 34nm sarà migliore di quella delle memorie attuali a 1x oppure 2x nm.

A parità di vita relativa (ossia in percentuale) sul loro massimo di progetto però, si comporteranno invece grossomodo ugualmente, poiché come scritto la durata progettuale delle memorie NAND è definita per dover permettere almeno 12 mesi di data retention da non alimentate.

Questi sono i motivi principali per i quali secondo me questa storia sulla retention di 2 mesi è poco sensata. Se fosse così breve a memorie nuove (dubito che fossero a fine vita i casi citati) sui Samsung 840 con memorie TLC non sarebbe possibile arrivare a 1000 riscritture o superare i 3000 con ancora la possibilità di mantenere il drive spento per qualche giorno senza che succeda nulla, come è capitato durante un torture test fatto dal team di hardware.info (il test era in streaming video, ricordate?). EDIT: Link: http://uk.hardware.info/reviews/4178...nal-conclusion


Per chi ha brickato il drive dopo un paio di mesi propendo per problemi hardware, firmware, o magari data la sensibilità in generale degli SSD ai problemi di alimentazione, a problemi all'alimentatore. Sarebbe interessante sapere quali alimentatori usano quegli utenti che a parte casi conclamati (OCZ nello specifico, o i primi SSD con controller Sandforce) tendono ad avere problemi catastrofici con gli SSD, in particolar modo all'accensione del PC.


Pess 03-10-2013 13:53

Grazie per la esauriente risposta s12a... Ho cambiato leggermente il contenuto della prima pagina alla luce di quello che hai scritto! :)

orazio90 03-10-2013 14:50

Ciao a tutti, con la configurazione in firma, avrei vantaggi con un samsung 840evo da 250gb? Me lo consigliate? Lo trovo a 149 euro, altrimente ci sono altri modelli adatti alle mie esigenze? Uso il pc al 90%per il gaming.

s12a 03-10-2013 15:23

Quote:

Originariamente inviato da orazio90 (Messaggio 40056616)
Ciao a tutti, con la configurazione in firma, avrei vantaggi con un samsung 840evo da 250gb? Me lo consigliate? Lo trovo a 149 euro, altrimente ci sono altri modelli adatti alle mie esigenze? Uso il pc al 90%per il gaming.

Il solo fatto di passare da un hard disk as un SSD migliora l'esperienza d'uso del PC a tutto tondo (caricamenti, scansioni, avvio sistema, installazioni, ecc) e la cosa vale l'acquisto a prescindere dall'uso che si fa del pc. Gli FPS nei giochi però non è che aumentino, se questo è quello che intendevi.

orazio90 03-10-2013 15:50

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 40056836)
Il solo fatto di passare da un hard disk as un SSD migliora l'esperienza d'uso del PC a tutto tondo (caricamenti, scansioni, avvio sistema, installazioni, ecc) e la cosa vale l'acquisto a prescindere dall'uso che si fa del pc. Gli FPS nei giochi però non è che aumentino, se questo è quello che intendevi.

Grazie della risposta! Comunque so bene che non aumentano gli FPS:D era per capire se in generale la reattività di windows e il caricamento dei giochi migliorassero di molto e da quello che mi dici e che immaginavo la risposta è positiva. Anche se sono sempre stato un pò scettico, perchè alla fine si risparmia qualche secondo, non è una differenza abissale credo, anche se molti dicono che lo è. Cioè io ho questo credito in uno shop da cui ho fatto un recesso, però forse potrei spendere meglio questi soldi, perchè il mio hard disk funziona.

Pess 03-10-2013 16:14

Quote:

Originariamente inviato da orazio90 (Messaggio 40057015)
Grazie della risposta! Comunque so bene che non aumentano gli FPS:D era per capire se in generale la reattività di windows e il caricamento dei giochi migliorassero di molto e da quello che mi dici e che immaginavo la risposta è positiva. Anche se sono sempre stato un pò scettico, perchè alla fine si risparmia qualche secondo, non è una differenza abissale credo, anche se molti dicono che lo è. Cioè io ho questo credito in uno shop da cui ho fatto un recesso, però forse potrei spendere meglio questi soldi, perchè il mio hard disk funziona.

La reattività che ti dà un SSD nell'utilizzo del PC è impagabile...
:)

frafelix 03-10-2013 16:31

Quote:

Originariamente inviato da jined (Messaggio 40055158)
No.

Io credo sia sconsigliabile un SSD a chiunque abbia intenzione di utilizzarlo per lo storage, quindi farci dei backup e schiaffarli in un cassetto per mesi e anni.

Per questo ruolo si prestano ancora benissimo gli harddisk, gli ottici, i nastri, gli opto magnetici..etc..

l'SSD è concepito per l'accesso rapido e quotidiano ai dati, principalmente nel sistema operativo, e a dati di lavoro o di gioco, a cui si accede ciclicamente di continuo.. ovviamente, se parte di questi dati, vanno salvati nel tempo, è corretto che vadano indirizzati verso dei media con una data retention decennale certificata.

Dal punto di vista logico, non ha senso scegliere un PRO per una data retention di un anno o due, contro un Basic TLC con una data retention di un anno, 2 mesi o quello che sia. La data retention, per come è la situazione adesso, è un fattore su cui non contare per quello che riguarda gli ssd, visto che a parte delle vecchie specifiche Jedec, siamo in mano a dati alquanto flottanti.

E' vero che temperatura e usura sono determinanti, come è vero che abbiamo delle estati infernali, specie in alcune zone nostrane, e che le celle non si usurano tutte in maniera uniforme. purtroppo.

Io credo sia solo necessario abituarsi a non lasciare gli ssd per molti mesi spenti dentro cassetti, o dentro pc in disuso, a meno che non contengano dati inutili.

In ogni caso, si legge in giro che una scansione con un buon antivirus, è un buon metodo per la convalida dell'integrità dei dati su un ssd, perchè la checksum è la prima cosa che parte in caso di danneggiamento del file.

Io sono tra quelli dove l'azienda chiude tutto il mese di agosto e facilmente per tutto quel periodo non uso manco il pc di casa e non vorrei che l'ssd perdesse i dati (anche se si parla di 2 mesi per le tlc e non di 1)

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 40056182)
Per chi ha brickato il drive dopo un paio di mesi propendo per problemi hardware, firmware, o magari data la sensibilità in generale degli SSD ai problemi di alimentazione, a problemi all'alimentatore. Sarebbe interessante sapere quali alimentatori usano quegli utenti che a parte casi conclamati (OCZ nello specifico, o i primi SSD con controller Sandforce) tendono ad avere problemi catastrofici con gli SSD, in particolar modo all'accensione del PC.

Bella la tua spiegazione, rimane comunque che non possiamo sapere se i tizi che hanno riscontrato il problema avessero ssd provenienti da una partita difettosa. In ogni caso mi pare che si fosse detto che dopo aver reinstallato il sistema operativo tutto fosse tornato a funzionare come prima, quindi di sicuro gli ssd non erano rotti ma c'era stato qualche problema nella memorizzazione dei dati.
Ricordo male o si diceva (da specifiche) che la data retention nei tlc era parecchio meno di un anno rispetto agli mlc?

Quote:

Originariamente inviato da Pess (Messaggio 40057185)
La reattività che ti dà un SSD nell'utilizzo del PC è impagabile...
:)

Quoto, il miglior upgrade di tutto il pc

s12a 03-10-2013 16:45

Quote:

Originariamente inviato da frafelix (Messaggio 40057292)
Ricordo male o si diceva (da specifiche) che la data retention nei tlc era parecchio meno di un anno rispetto agli mlc?

Non mi sembra ci siano specifiche che prescrivano eccezioni sulla data retention per le memorie TLC.

Gli standard JEDEC usati per determinare commercialmente la vita in scritture delle memorie NAND in generale, a cui i maggiori produttori (Samsung inclusa) si attengono, parlano di data retention di almeno 1 anno per i drive consumer a fine vita (leggi da slide 25 in poi):

http://www.jedec.org/sites/default/f...0Mode%5D_0.pdf

Qui si entra più nel dettaglio con paper più specifici ed ufficiali, ma occorre iscriversi: http://www.jedec.org/standards-docum...esults/jesd218

Pess 03-10-2013 16:48

Quote:

Originariamente inviato da pulsar68 (Messaggio 40057389)
Riquoto :)

Aggiungo anche che la prima pagina scritta da Pess è spettacolare!
Veramente un lavoro ben fatto :)
Non ti ringrazieremo mai abbastanza, Pess

Grazie mille!! :D

orazio90 03-10-2013 16:50

Ragazzi mi avete convinto! In fondo meglio cambiare adesso che quando si rompre l'hard disk, perchè in quel caso sarebbe troppo tardi e avrei perso i dati!
Un' ultima domanda: vale la pena (io credo proprio di no) prendere il pro al posto dell'evo, al prezzo di 70 euro in più?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:20.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.