Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


hc900 21-05-2015 14:34

Se stai parlando di caricatori per batterie al litio dedicati a fotocamere digitali, la cosa diventa più empirica e sperimentale, perché in un caso ci vorranno non meno di 4 ore mentre con il caricatore rapido circa 2 ore.

I caricatori per litio fanno prima una forte ricarica, poi una più lenta e precisa, questo almeno se vuoi caricare al 100% le tue batterie.

vale46pc 05-06-2015 19:51

scusate OT

ma sta cosa sara' vera o bufala ? che ne pensate ?

prolunga la durata di una pila 800 volte....


http://www.pcworld.com/article/29289...0-percent.html

theboy 10-06-2015 18:02

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42484037)
Spesso ci si confonde tra mA che può essere la corrente erogata dal caricabatterie, e l'altro termine mAh che si usa per definire l'autonomia di una batteria.
L'importante è avere chiari i termini quando si acquistano delle cose.

Bruno

in linea generale
-------
mA: unità di misura per indicare i milliAmpere
1000 mA = 1A cioè 1 Ampere

mAh = milliAmpere * hour
quindi dovrebbe essere la quantità di milliAmpere per ora
-------

nel caso dei caricabatterie impostabili, se ad esempio mettiamo la carica a 700mAh eroga 700 milliAmpere ad ora per ricaricare ogni batteria (2 batterie in carica 700mAh x2 rilasciati)..
tranne nel caso si imposti carica con metodo BREAK-IN (nei caricabatterie più professionali) che funziona in modo diverso, metodo che andrebbe usato quasi mai, salvo vera necessità di riesumare batterie che non forniscono più i mAh promessi e cioè che non durano più come prima....comunque evito di capire più di tanto come funziona questo metodo per non friggermi la crapa :D più che altro col BREAK-IN si va a impostare invece i mAh fornibili dalla batteria (come scritto sulla stessa) e il caricabatte si regola da solo di conseguenza

..qualunque cosa scrivo se mi sbaglio correggetemi, nel caso delle batterie se sulle stesse scrivono mAh invece di mA mi fa pensare che non è la capacità massima bensì gli effettivi mA disponibili per ora, quindi ogni ora una batte ministilo (AAA) da 750mAh puo fornire 750 milliAmpere al massimo ogni ora (ragionamento giusto?) sennò perché mettere la h?
per indicare la capacita totale di una batte io indicherei piuttosto in mA senza la "h", ma tutte le batterie di questo mondo indicano invece in mAh..

prendo ad esempio una batteria IKEA (LADDA), è una batte da 750 mAh (NiMh tradizionale) e sulla stessa scrive "recommended charge rate: 75mA in 15hours"
(75mA senza la h in questo caso non posso che considerarlo un errore, sennò che senso avrebbe? oppure lo si considera come sottointesa la h ?? :rolleyes: )
quindi 75 volte 15 ore fanno ben 1125 mA totali che io considerei come effettiva capacità della batteria, mentre i 750mAh (oppure 0,750A) i mA massimi "ciucciabili" ogni ora (penso)
ecco, correggetemi su eventuali sbagli e delucidazione sugli eventuali

Quote:

Originariamente inviato da Helen_baby40 (Messaggio 42483682)
Una domanda "diretta e veloce" a parità di voltaggio un caricatore da 2000 mha e uno da 1000 mha dovrebbe ricaricare la batteria in pratica alla metà della velocità o no?
Grazie Helen

mAh
e comunque penso intendessi dire in metà del tempo :)
un caricatore da 2000 milliAmpere per ora carica una batteria in metà tempo di uno che ti "butta" (fornisce) 1000 mAh

in ogni caso personalmente andrei a preferire quello da 1000 per non fare cariche eccessivamente rapide che ridurrebbe la durata delle batterie nel tempo

Quote:

Originariamente inviato da vale46pc (Messaggio 42549239)
scusate OT

ma sta cosa sara' vera o bufala ? che ne pensate ?

prolunga la durata di una pila 800 volte....


http://www.pcworld.com/article/29289...0-percent.html

qua la versione tradotta
http://www.tecnoandroid.it/batterise...vita-batterie/

altra pagina in ITA
http://www.butta.org/?p=17649

poi mi leggerò con calma :)

comunque c'è chi ha scritto che va bene per le alcaline e non per le ricaricabili, poi vai a sapere..

hc900 10-06-2015 19:01

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 42563943)
in linea generale
-------
mA: unità di misura per indicare i milliAmpere
1000 mA = 1A cioè 1 Ampere

mAh = milliAmpere/hour
quindi dovrebbe essere la quantità di milliAmpere per ora
-------

nel caso dei caricabatterie impostabili, se ad esempio mettiamo la carica a 700mAh eroga 700 milliAmpere ad ora per ricaricare ogni batteria (2 batterie in carica 700mAh x2 rilasciati)..
tranne nel caso si imposti carica con metodo BREAK-IN (nei caricabatterie più professionali) che funziona in modo diverso, metodo che andrebbe usato quasi mai, salvo vera necessità di riesumare batterie che non forniscono più i mAh promessi e cioè che non durano più come prima....comunque evito di capire più di tanto come funziona questo metodo per non friggermi la crapa :D più che altro col BREAK-IN si va a impostare invece i mAh fornibili dalla batteria (come scritto sulla stessa) e il caricabatte si regola da solo di conseguenza

..qualunque cosa scrivo se mi sbaglio correggetemi, nel caso delle batterie se sulle stesse scrivono mAh invece di mA mi fa pensare che non è la capacità massima bensì gli effettivi mA disponibili per ora, quindi ogni ora una batte ministilo (AAA) da 750mAh puo fornire 750 milliAmpere al massimo ogni ora (ragionamento giusto?) sennò perché mettere la h?
per indicare la capacita totale di una batte io indicherei piuttosto in mA senza la "h", ma tutte le batterie di questo mondo indicano invece in mAh..

prendo ad esempio una batteria IKEA (LADDA), è una batte da 750 mAh (NiMh tradizionale) e sulla stessa scrive "recommended charge rate: 75mA in 15hours"
(75mA senza la h in questo caso non posso che considerarlo un errore, sennò che senso avrebbe? oppure lo si considera come sottointesa la h ?? :rolleyes: )
quindi 75 volte 15 ore fanno ben 1125 mA totali che io considerei come effettiva capacità della batteria, mentre i 750mAh (oppure 0,750A) i mA massimi "ciucciabili" ogni ora (penso)
ecco, correggetemi su eventuali sbagli e delucidazione sugli eventuali

A me le specifiche sono indigeste i mAh sono molto teorici e poco realistici, forse qui nel link rende bene l'idea di come funziona:

http://lygte-info.dk/review/batterie...comparator.php

Potrai vedere come la resistenza interna delle batterie faccia vedere i suoi effetti, cambiando la corrente di scarica il mondo cambia faccia.

hc900 10-06-2015 19:08

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 42563943)
qua la versione tradotta
http://www.tecnoandroid.it/batterise...vita-batterie/

altra pagina in ITA
http://www.butta.org/?p=17649

poi mi leggerò con calma :)

comunque c'è chi ha scritto che va bene per le alcaline e non per le ricaricabili, poi vai a sapere..

Forse in certi ambiti non sono a conoscenza dei fatti:
un orologio da muro alimentato con una singola batteria stilo AA che perde liquido mentre eroga 1,45 Volt sotto consumo, già 1 o 2 anni prima della scadenza dichiarata.

Si parla di batterie di marca comprate nei negozi fisici.
Non oso mettere in dubbio che l'oggetto possa funzionare, come non dubito dei danni che ho visto da molti anni a questa parte.

Con tale oggetto potrei avere la certezza di perdere liquidi da tutte le batterie in commercio?

hc900 10-06-2015 19:28

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 42563943)
prendo ad esempio una batteria IKEA (LADDA), è una batte da 750 mAh (NiMh tradizionale) e sulla stessa scrive "recommended charge rate: 75mA in 15hours"
(75mA senza la h in questo caso non posso che considerarlo un errore, sennò che senso avrebbe? oppure lo si considera come sottointesa la h ?? :rolleyes: )
quindi 75 volte 15 ore fanno ben 1125 mA totali che io considerei come effettiva capacità della batteria, mentre i 750mAh (oppure 0,750A) i mA massimi "ciucciabili" ogni ora (penso)
ecco, correggetemi su eventuali sbagli e delucidazione sugli eventuali.

Chi produce le batterie vive in un mondo a sé, chi le acquista e se le fa rimarchiare vuole fare la sua bella figura, scrivendoci sopra tutto quello che gli pare. Non gli importa cosa scriva e come lo scriva, a volte è incoerente con sé stesso.

Le batterie Ladda e i caricatori Ladda due filosofie commerciali e pubblicitarie molto diverse, in pratica non si dovrebbe mai usare un caricatore Ladda con le batterie ministilo Ladda, visto che esiste pure un test attendibile che dimostra che vengono caricate a circa 1 Ampere (1000mA) per un certo periodo di tempo:
http://lygte-info.dk/review/Review%2...90BF%20UK.html



Non si capisce bene come possano conciliarsi i due prodotti della stessa marca, ti fidi ancora delle specifiche tecniche scritte da chi fa pubblicità?

Franz.b 11-06-2015 09:10

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 42563943)
in linea generale
-------
mA: unità di misura per indicare i milliAmpere
1000 mA = 1A cioè 1 Ampere

mAh = milliAmpere/hour
quindi dovrebbe essere la quantità di milliAmpere per ora
-------

no:
mAh = milliAmpere * hour

gli ampere misurano la quantità di carica (Coulomb) che attraversa il conduttore nell'unità si tempo (ore, secondi...).
A = C/t

se moltiplichiamo gli ampere per il tempo riotteniamo la quantità di carica, quindi gli A*h indicano la misura della carica elettrica contenuta nella batteria con un'unità di misura più pratica del Coulomb.

http://it.wikipedia.org/wiki/Ampere-ora

hc900 11-06-2015 13:07

Quote:

Originariamente inviato da vale46pc (Messaggio 42549239)
scusate OT

ma sta cosa sara' vera o bufala ? che ne pensate ?

prolunga la durata di una pila 800 volte....


http://www.pcworld.com/article/29289...0-percent.html

Prima cosa non so se siamo OT ... lo dirà il moderatore.
Ti avevo risposto privatamente varie volte dicendo che è meglio discuterne qui alla luce del giorno, così più persone possono intervenire in tuo aiuto.
Anche evitare di porsi le medesime domande in tanti e finire per acquistare l'impossibile oggetto tutto "fumo e specchi".

Oggi sul solito sito, mentre cercavo le Eneloop D ho trovato la discussione:
http://www.candlepowerforums.com/vb/...ke-amp-Mirrors

Il post #4 è quasi definitivo in termini tecnici, già il titolo del forum la dice lunga con "fumo e specchi", qualcuno ha commentato "Olio di serpente" per evitare dubbie interpretazioni.

Poi sembra che per chi vende il dispositivo eluda la fisica (nel senso che non sanno a cosa possa servire un righello), la matematica elementare oltre che l'elettronica "fai da te" da principianti, e questo non sfugge all'utente del forum che commenta con precisione chirurgica:

•"80% remaining" vs. "last 8x longer". Maybe they should ask their kids to double check the math.

Meglio usare le "Batterie ricaricabili" suggerisce qualcuno.
Spero che così, con queste considerazioni siamo ritornati in topic.

Vorrei leggere una recensione di questa meraviglia della tecnica del fumo negli occhi, fatta da chi è abile ad arrampicarsi sugli specchi.

vale46pc 11-06-2015 13:44

non credo hc900 sempre di batterie parlaimo,......



che ditei dell'accrocchio che dovrebbe allungare di 8 volte la durata della nromali alkaline ?

http://www.tecnoandroid.it/batterise...vita-batterie/

http://www.butta.org/?p=17649


ok che si tratta in versione micro-smd di un banalissimo e vecchissimo "Ladro di Joule" che appunto eleva la tensione e la riporta a 1,5 volt... ma la corrente ?

se la batteria e' quasi vuota e non erago quasi piu corrente credo sia inutile elevare la tensione ...se non ha piu capacita' hai volgia, che dite ?

hc900 11-06-2015 14:17

Ti conviene leggere il forum che ho citato, ci scrivono progettisti, tecnici e fabbricanti, oltre che gente comune. Loro dicono che c'è molto fumo e poco arrosto, già meccanicamente l'oggetto è quasi inutilizzabile, mentre il rendimento elettrico come convertitore step up è molto scarso.

Poi 80% e 800 volte sembra una traduzione fatta con Google traduttore versione beta, non sono la stessa cosa. Certi siti fanno copia incolla di notizie traslate senza controllare l'esattezza o la sostanza delle notizie.

Se qualcuno trova notizie di prima mano e attendibili ne riparliamo.
Queste sono totalmente inaffidabili.

theboy 11-06-2015 16:34

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42564218)
[...]
Le batterie Ladda e i caricatori Ladda due filosofie commerciali e pubblicitarie molto diverse, in pratica non si dovrebbe mai usare un caricatore Ladda con le batterie ministilo Ladda
[...]

addirittura caricabatterie e batterie della stessa marca che non sono compatibili, ma bene!

io sto tranquillo, 5 anni fa o poco più presi dal noto sito olandese il Maha Powerex MH-C9000 assieme alle eneloop stilo AA HR-3UTGA (seconda versione, l'ultima disponibile quella volta) più altre eneloop ministilo AAA HR-4UTGA di allora
http://en.wikipedia.org/wiki/Eneloop

altri in famiglia hanno invece preso delle IKEA-LADDA, peggio per loro :D

Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 42565343)
no:
mAh = milliAmpere * hour

si intendevo proprio quello, ho corretto il post

hc900 11-06-2015 16:46

Quote:

Originariamente inviato da theboy (Messaggio 42567270)
addirittura caricabatterie e batterie della stessa marca che non sono compatibili, ma bene!

Se vai a leggere le specifiche che tu stesso ha riportato sulle batterie AAA marchiate Ladda, puoi capire che molto è stato lasciato alla fantasia di Ladda (Ikea).

Da quello che si dice nei forum, va tutto bene con batterie e caricatore Ladda, basta non andare a leggere quello che ha scritto chi non sapeva cosa scrivere sulle batterie.

wrxsti280 11-06-2015 19:03

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 42567324)
Se vai a leggere le specifiche che tu stesso ha riportato sulle batterie AAA marchiate Ladda, puoi capire che molto è stato lasciato alla fantasia di Ladda (Ikea).

Da quello che si dice nei forum, va tutto bene con batterie e caricatore Ladda, basta non andare a leggere quello che ha scritto chi non sapeva cosa scrivere sulle batterie.

Io utilizzo le pile ladda (AA soprattutto, ma anche AAA) in abbinamento con il caricatore BC700, caricandole sempre con la corrente minore possibile...faccio bene?

hc900 11-06-2015 19:23

Quote:

Originariamente inviato da wrxsti280 (Messaggio 42567803)
Io utilizzo le pile ladda (AA soprattutto, ma anche AAA) in abbinamento con il caricatore BC700, caricandole sempre con la corrente minore possibile...faccio bene?

Se le batterie hanno 500mAh anche si, dipende se il BC700 dopo circa 3 ore si arresta regolarmente o prosegue.
Io con il BC900 ho notato problemi con le batterie economiche, allora era meglio andare a correnti un poco più alte dei 200mA erogati di base.

Se hai dei dubbi prova caricare a 500mA, tenendo d'occhio quello che succede entro le 2 ore.

luigimitico 11-06-2015 20:16

Quote:

Originariamente inviato da wrxsti280 (Messaggio 42567803)
Io utilizzo le pile ladda (AA soprattutto, ma anche AAA) in abbinamento con il caricatore BC700, caricandole sempre con la corrente minore possibile...faccio bene?

Le pile AA le puoi caricare a 500/700 mA
Le AAA meglio fermarsi a 500. Se dovessi avere problemi di elevate temperature carica a 200.

Vai tranquillo che non si rovinano

JCD's back 11-06-2015 20:21

Comunque riguardo il cb ikea vorrei precisare una cosa: non ho letto la data della recensione dell'utente di candlepowerforum, ma è probabile che, rispetto al modello da lui recensito, abbiano corretto il tiro sulla strategia di ricarica delle ministilo. Lo dico perché in quella recensione la carica di una eneloop termina in nemmeno un'ora, mentre per quanto mi riguarda, diverse ministilo ibride hanno impiegato (in diversi momenti) circa 2 ore. Magari hanno fatto una revisione del cb e per le ministilo usano correnti più delicate.

Inviato dal mio Moto G

hc900 11-06-2015 20:40

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 42568069)
Comunque riguardo il cb ikea vorrei precisare una cosa: non ho letto la data della recensione dell'utente di candlepowerforum, ma è probabile che, rispetto al modello da lui recensito, abbiano corretto il tiro sulla strategia di ricarica delle ministilo. Lo dico perché in quella recensione la carica di una eneloop termina in nemmeno un'ora, mentre per quanto mi riguarda, diverse ministilo ibride hanno impiegato (in diversi momenti) circa 2 ore. Magari hanno fatto una revisione del cb e per le ministilo usano correnti più delicate.

Inviato dal mio Moto G

Il tizio ha un sito suo, dove viene contattato per testare vari prodotti:
http://www.lygte-info.dk/info/indexB...gers%20UK.html

Riguardo i tuoi dubbi, ben motivati: vedi se altre ministilo hanno gli stessi tempi di ricarica, prova magari con le Eneloop.

Riguardo i caricatori Sanyo MQR-06 che sto usando con molta soddisfazione, ora li marcano Panasonic e hanno un'altra sigla, proprio sul suo sito ho visto cosa sono riusciti a combinare in peggio con piccole modifiche ... non li consiglierei più a nessuno ...

Interessante anche la recensione appena pubblicata sul Opus BT-C700, ora alimentato a 12 Volt a differenza dei primi C700 alimentati a 3.6 Volt:
http://lygte-info.dk/review/Review%2...C700%20UK.html

Un buon risultato, solo una nota finale stonata:
Notes

The charger was supplied by gearbest for a review.
I have tested two copies of this charger, the first one was faulty and would not terminate when using lower charge currents!


In effetti non fidarsi è meglio, ovvero conviene verificare che tutto funzioni bene davvero, una cosa poco semplice per chi non possiede le attrezzature adeguate.
:help:

vale46pc 12-06-2015 11:10

...ma da lascia perdere sto sistema che ricarica le normali alkaline vero ?

http://www.revitacharger.com/faq.html



ma invece della alkaline ricaricabili ??? ora affifabili o meglio lasciarle
stare ?

qui non ne parlano bene :

https://groups.google.com/forum/#!to...ia/Bj98Wg6i4FU


quindi hanno 1,65 Volt vero ?


ma le BIG e le ALCAVA sparite che non trovo nulla ?

hc900 12-06-2015 11:15

Batterie ricaricabili e non da oltre 1,5 Volt
 
Spesso mi si chiede delle batterie ad alta tensione tipo stilo o AA, per apparecchi con problemi di display poco leggibili o che vanno in "Battery low".

Rispondo qui pubblicamente per Litio non ricaricabile e Nichel Zinco ricaricabile, il link rappresenta la situazione attuale, che posso confermare personalmente come attendibile:

http://lygte-info.dk/review/batterie...comparator.php

Sulla pagina si possono selezionare le varie correnti di scarica o vedere il test completo delle varie batterie selezionabili.

hc900 12-06-2015 11:19

Quote:

Originariamente inviato da vale46pc (Messaggio 42569461)
ma le BIG e le ALCAVA sparite che non trovo nulla ?

Forse si trovano negli inceneritori o nelle discariche abusive ... :D


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.