Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


FrancoC. 08-08-2012 20:10

Quote:

Originariamente inviato da gerko (Messaggio 37919411)
Devo comprarne un'altro di caricabatterie, non so se prenderne uno come il mio o come il tuo Franco. Dici ancora che non funziona bene il tuo?

Mi riquoto, Franco forse non hai letto.:D
Se mi confermi abbandono l'idea del soshine come il tuo e valuto il maxuss 818 sempre su dealextreme. Oppure un'altro come questo qua.

Leggo solo ora.
Per il mio niente da fare, non funziona o, quantomeno, funziona male, non carica a fondo le celle ma interrompe anticipatamente il processo.
Ho segnalato, a suo tempo, il problema a DealExtreme che, senza alcuna obbiezione, mi ha accreditato l'importo senza chiedere la restituzione del pezzo ....... e mi son comprato una formidabile torcia UltraFire AK-T60.
Lascia perdere quei CB ........

sandroz84 09-08-2012 13:47

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 37920088)
mi son comprato una formidabile torcia UltraFire AK-T60.

L'xmlt60 è una bomba, ce l'ho pure io su un altro modello.
Visto che siamo in tema con il topic, che 18650 hai preso per alimentarla?:)

FrancoC. 10-08-2012 16:53

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37922897)
L'xmlt60 è una bomba, ce l'ho pure io su un altro modello.
Visto che siamo in tema con il topic, che 18650 hai preso per alimentarla?:)

Avevo già anche una UltraFire KH-T60 (ancora più potente; entrambe fatte molto bene, robuste, ben finite e relativamente economiche) che tengo in auto e per alimentarla (assorbimento fino a 3000mA alla max potenza) avevo preso, sempre da DX, alcune TrustFire da 2500 mAh, le TR18650, quelle grigie senza chip di sicurezza, chip che, visto l'alto assorbimento, avrebbe bloccato l'erogazione.
Ho preso anche il CB UltraFire WF-139 a due slot che funziona benissimo.
Quelle celle, le grigie, sono ottime; non avendo la protezione devo solo stare attento al consumo (elevato per entrambe le torce) e appena vedo abbassarsi la luminosità cambio cella.
Ovviamente non c'è (come per tutte queste celle cinesi) da fidarsi un gran ché sulla capacità dichiarata, ma ritengo che almeno 20000 mAh siano in grado di erogarli a quegli assorbimenti; le recensioni che ho letto in proposito dicono bene.


sandroz84 10-08-2012 17:28

Anch'io ho preso le stesse celle e ho proprio una kh-t60, per curiosità tempo fa ho provato a testarle sullo smart6 con scarica ad 1 ampere e fine scarica a 3 volt e mi hanno restituito circa 1700mAh, vatti a fidare di questi cinesi!:D
Ho provato ad alimentarla con un alimentatore da banco a 4,2volt e la differenza si nota, l'alto assorbimento del led fa abbassare la tensione di alimentazione ai capi della cella di parecchio.
Ho avuto la conferma che con delle 18650 più costose e performanti di queste si comporterebbe ancora meglio in quanto a resa luminosa.

awemo 10-08-2012 18:51

chiedo scusa, ma non riesco a capire se sono LSD o meno le Sony Cycle Energy HR11/45 AAA...... ne comprai 8 + 8 AA simili, ma non ho mai avuto la certezza perchè sulla confezione non c'era scritto che erano già cariche o che restavano cariche 1 anno...

Grazie

sandroz84 10-08-2012 19:39

Quote:

Originariamente inviato da awemo (Messaggio 37928854)
chiedo scusa, ma non riesco a capire se sono LSD o meno le Sony Cycle Energy HR11/45 AAA...... ne comprai 8 + 8 AA simili, ma non ho mai avuto la certezza perchè sulla confezione non c'era scritto che erano già cariche o che restavano cariche 1 anno...

Grazie

Dovrebbero esserlo.;)

FrancoC. 11-08-2012 13:23

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37928462)
Anch'io ho preso le stesse celle e ho proprio una kh-t60, per curiosità tempo fa ho provato a testarle sullo smart6 con scarica ad 1 ampere e fine scarica a 3 volt e mi hanno restituito circa 1700mAh, vatti a fidare di questi cinesi!:D
Ho provato ad alimentarla con un alimentatore da banco a 4,2volt e la differenza si nota, l'alto assorbimento del led fa abbassare la tensione di alimentazione ai capi della cella di parecchio.
Ho avuto la conferma che con delle 18650 più costose e performanti di queste si comporterebbe ancora meglio in quanto a resa luminosa.

Per l'uso saltuario che ne faccio delle due torce la resa luminosa è già anche troppa ........
Peraltro trovare delle 18650 di qualità ad un prezzo ragionevole è difficile se non impossibile.

FrancoC. 11-08-2012 13:24

Quote:

Originariamente inviato da awemo (Messaggio 37928854)
chiedo scusa, ma non riesco a capire se sono LSD o meno le Sony Cycle Energy HR11/45 AAA...... ne comprai 8 + 8 AA simili, ma non ho mai avuto la certezza perchè sulla confezione non c'era scritto che erano già cariche o che restavano cariche 1 anno...

Grazie

Potresti segnalarci, oltre alla sigla esatta, la capacità nominale delle celle?

al17 11-08-2012 22:58

Quote:

Originariamente inviato da al17 (Messaggio 37524628)
Mi sono arrivate le 4 btone aaa da dealextreme. Non posto nessuna foto perchè sono identiche a quelle del negozio.

Il primo test non è stato affatto positivo. Le quattro pile avevano tutte una carica residua tra i 350 e i 400 mah. Purtroppo non ho trovato una data che ne indicasse la produzione, ma quei valori sono piuttosto bassi. Magari non le caricano in fabbrica per risparmiare... chissà? :(

Dopo il refresh nel mio lacrosse hanno restituito dei buoni risultati. Tre pile erano molto omogenee, tra 840 mah e 860 mah, una sola ha raggiunto i 900 mah. Anche la tensione era buona, nè troppo alta quando al 100% di carica nè troppo bassa alla fine.

Vedremo tra qualche mese.

C'è abbondanza di pile in Italia e in Europa, ma a dover di cronaca riporto il risultato del test sulle quattro btone aaa lsd di dealextreme.

A distanza di 75 giorni:

3 pile avevano una carica residua tra 700-720 mah. Partivano da 850 mah, quindi la percentuale è di poco superiore a -> 80%

1 pila, quella che partiva dal valore più alto di 900 mah, mi ha restituito una deludente carica residua di 500 mah, cioè -> 55%

Le mie conclusioni: le btone aaa low self discharge di dealextreme sono davvero delle pile a bassa autoscarica, anche se 1 pila su 4 si è rivelata difettosa. Sfortuna o marca poco affidabile? Non saprei, ma per il loro prezzo di poco inferiore ai 5€ mi posso dire soddisfatto.

Buone ferie a tutti!

awemo 14-08-2012 19:57

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37929068)
Dovrebbero esserlo.;)

Grazie della risposta...

Lo chiedevo perchè ho altre sony CycleEnergy AA 15/51 che sono da 2500 mA ( involucro esterno argentato e striscia arancione in basso... mentre le AAA l'involucro è bianco con sempre la striscia arancione in basso) e dato l'amperaggio, non credo lo siano anche loro...

awemo 14-08-2012 20:02

Evolta
 
;) oggi ho comprato 4 confezioni di pile ricaricabili Stay Charged & Higth Capacity Panasonic Evolta Stilo 2050 mA e due di ministilo 800 mA a 7,45 euro... Ipercoop... ero indeciso su che prendere quando ho visto il cartellino "OFFERTA sconto 50%"...

Non ho avuto più dubbi.

awemo 14-08-2012 20:07

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 37931226)
Potresti segnalarci, oltre alla sigla esatta, la capacità nominale delle celle?

Si grazie... HR11/45 AAA 800mAh involucro bianco con fascia arancione in basso...

Come dicevo più su, ho anche delle AA Sony CycleEnergu da 2500 mAh involucro esterno argentato e fascia arancione sempre in basso... queste NON credo siano LSD... o no?

Sulle Sony CycleEnergy c'è parecchia confusione alimentata dalla stessa Sony che non scrive chiaramente STAY CHARGED sulle pile...

FrancoC. 14-08-2012 20:10

Quote:

Originariamente inviato da awemo (Messaggio 37943506)
;) oggi ho comprato 4 confezioni di pile ricaricabili Stay Charged & Higth Capacity Panasonic Evolta Stilo 2050 mA e due di ministilo 800 mA a 7,45 euro... Ipercoop... ero indeciso su che prendere quando ho visto il cartellino "OFFERTA sconto 50%"...

Non ho avuto più dubbi.

Con quelle capacità (2050 e 800 mAh e non mA ....) sono LSD.

al89 18-08-2012 12:47

Ciao a tutti, e complimenti per il forum.

Avrei alcuni quesiti da porvi:
1-Che voltaggio raggiungono le pile NiMH e NiCD dopo la carica completa 100%?

2-Per la carica delle pile NiMH ho un Duracell CEF12E(link alle specifiche), che svolge il suo lavoro da circa 8 anni: caricare le pile NiCD va bene lo stesso, dato che non è riportata la dicitura nicd, o creo danni alle pile?
in questo momento, per non sbagliare, le sto caricando nelle cuffie RF Thomson WHP440SI, che per la carica completa di 2 pile NiCD da 700mAh, le istruzioni parlano di 10 o più ore.

3-le pile NiCD sono immortali? perchè mi è capitato di lasciarle ferme per qualche mese, e quando le ho riprese in mano, 1 era andata a 00 Volt, e l'altra invece qualcosa aveva ancora qualche millivolt, perché il tester segnava 0, qualcosa.
Mettendo quest'ultima in carica, tutto ok, nel senso che la carica procede regolarmente, seppure troppo in fretta(secondo me, perché caricabatterie 1800mA, pila 700mAh)
mettere la batteria da 0 volt nel Duracell, dopo qualche secondo, mi lampeggiano i 2 led, come se fosse in cortocircuito. A quel punto ho peso il mio alimentatore universale, l'ho messo a 1.5 v, e l'ho caricata per circa 0.5-1 ora, e alla prova successiva, era già arrivata a 1.2-1.3V. per il completamento della carica delle pile, le ho messe nelle sopracitate cuffie per 4 ore circa, per terminare la carica.
Ditemi se ho fatto bene, o cosa posso fare.

4-in un cordless di 10 anni, è meglio se metto le pile NiMH, o le NiCD? è un Panasonic, con il selettore, nel menù, del tipo di batteria.

Scusate per le domande, ma avrei bisogno di info.

luigimitico 18-08-2012 18:05

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 37956817)
Ciao a tutti, e complimenti per il forum.

Avrei alcuni quesiti da porvi:
1-Che voltaggio raggiungono le pile NiMH e NiCD dopo la carica completa 100%?

Dipende da vari fattori tra cui il tipo di pila ed il tipo di ricarica a cui è stata sottoposta , ma di solito quando una pila ricaricabile è carica segna intorno a 1,3-1,5V solo se non è connessa ad apparecchi in funzione. Tra l'atro questa informazione non è molto utile.
Quando è collegata ad un apparecchio in funzione la sua tensione di lavoro è circa 1,2V. La si considera scarica se la sua tensione scende sotto 0,9V
Quote:


2-Per la carica delle pile NiMH ho un Duracell CEF12E(link alle specifiche), che svolge il suo lavoro da circa 8 anni: caricare le pile NiCD va bene lo stesso, dato che non è riportata la dicitura nicd, o creo danni alle pile?
in questo momento, per non sbagliare, le sto caricando nelle cuffie RF Thomson WHP440SI, che per la carica completa di 2 pile NiCD da 700mAh, le istruzioni parlano di 10 o più ore.
Il caricabatterie duracel va bene è ha canali indipendenti e ha anche il sensore per capire quando la pila è carica, usalo tranquillamente.
Quote:

3-le pile NiCD sono immortali? perchè mi è capitato di lasciarle ferme per qualche mese, e quando le ho riprese in mano, 1 era andata a 00 Volt, e l'altra invece qualcosa aveva ancora qualche millivolt, perché il tester segnava 0, qualcosa.
Mettendo quest'ultima in carica, tutto ok, nel senso che la carica procede regolarmente, seppure troppo in fretta(secondo me, perché caricabatterie 1800mA, pila 700mAh)
mettere la batteria da 0 volt nel Duracell, dopo qualche secondo, mi lampeggiano i 2 led, come se fosse in cortocircuito. A quel punto ho peso il mio alimentatore universale, l'ho messo a 1.5 v, e l'ho caricata per circa 0.5-1 ora, e alla prova successiva, era già arrivata a 1.2-1.3V. per il completamento della carica delle pile, le ho messe nelle sopracitate cuffie per 4 ore circa, per terminare la carica.
Ditemi se ho fatto bene, o cosa posso fare.
Le pile sono soggette ad esaurimento quindi dopo qualche anno la loro capacita' diminuisce fino a renderle inutilizzabili. cio' accade con tutte le pile.
Il caricabatterie prima di caricare fa un test per vedere se le pile sono funzionanti. Nel tuo caso ha smesso di ricaricarle subito la pila che segnava 0v dato che era completamente scarica e lui interpreta cio' come se la pila fosse danneggiata o non una pila ricaricabile. Se la pila è in buone condizioni magari con il secondo metodo la puoi riutilizzare, ma è sconsigliabile scaricare una pila fino ad arrivare a 0v dato che si rovina con molta probabilita'
un cb non intelligiente parte subito in ricarica senza fare alcun test, lo puoi utilizzare per attivare la pila ma poi ti consiglio di ricaricarla con il cb duracel.

Quote:

4-in un cordless di 10 anni, è meglio se metto le pile NiMH, o le NiCD? è un Panasonic, con il selettore, nel menù, del tipo di batteria.

Scusate per le domande, ma avrei bisogno di info.
Le pile NiCd sono quasi completamente sparite perche' molto inquinanti e meno capienti delle NiMh, quindi ti suggerisco di usare queste ultime

al89 18-08-2012 19:52

Grazie della disponibilità.

Quote:

Il caricabatterie duracel va bene è ha canali indipendenti e ha anche il sensore per capire quando la pila è carica, usalo tranquillamente
OK, l'ho ancora fatto, ma ho un dubbio:
mi è capitato frequentemente con tali NiCD che dopo la carica nel Duracell CEF12E, a carica ultimata, dopo che è passato del tempo dal termine della carica (si accendono FISSI i 2 led, rosso e verde), mi segnala un cortocircuito (o mal funzionamento generico delle celle, perché ciò significa il lampeggiamento di entrambi i LED). E normale?
L'ultima carica con il Duracell, nonostante le pile fossero nel caricabatterie per ore, non mi hanno dato alcun problema.(forse perché erano scariche quasi completamente).

Il discorso della carica lenta VS veloce, è dovuto al consiglio che ho sentito per le batterie auto (Piombo calcio), dove viene consigliata la carica lenta, per avere maggiore durata.

Quindi la carica veloce delle mie NiCD 700 mAh sul duracell che eroga sulle 2 batterie 900mAh l'una, non ci sono problemi?
Una particolarità: quando carico queste, o le Energizer da 2500mAh NiMH (ma anche altre, solo che su queste 2 l'ho sperimentato ieri e oggi), arrivano quasi a scottare, e per le Energizer, quando probabilmente sta finendo la carica, iniziano, seppure leggermente, a raffreddarsi (in genere una è leggermente meno calda dell'altra).

luigimitico 18-08-2012 20:55

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 37958656)
Grazie della disponibilità.



OK, l'ho ancora fatto, ma ho un dubbio:
mi è capitato frequentemente con tali NiCD che dopo la carica nel Duracell CEF12E, a carica ultimata, dopo che è passato del tempo dal termine della carica (si accendono FISSI i 2 led, rosso e verde), mi segnala un cortocircuito (o mal funzionamento generico delle celle, perché ciò significa il lampeggiamento di entrambi i LED). E normale?
L'ultima carica con il Duracell, nonostante le pile fossero nel caricabatterie per ore, non mi hanno dato alcun problema.(forse perché erano scariche quasi completamente).

Se è un caso raro che i led siano entrambi fissi, puo' essere un errore del caricabatterie. se capita molto spesso con le stesse pile puo' darsi che qualche pila sia difettosa.
Quote:

Il discorso della carica lenta VS veloce, è dovuto al consiglio che ho sentito per le batterie auto (Piombo calcio), dove viene consigliata la carica lenta, per avere maggiore durata.
La carica lenta o veloce dipende dal caricabatterie e non dal tipo di pile. per approfondire leggi meglio la prima pagina
Quote:


Quindi la carica veloce delle mie NiCD 700 mAh sul duracell che eroga sulle 2 batterie 900mAh l'una, non ci sono problemi?
Una particolarità: quando carico queste, o le Energizer da 2500mAh NiMH (ma anche altre, solo che su queste 2 l'ho sperimentato ieri e oggi), arrivano quasi a scottare, e per le Energizer, quando probabilmente sta finendo la carica, iniziano, seppure leggermente, a raffreddarsi (in genere una è leggermente meno calda dell'altra).
La corretta corrente di carica delle pile è circa 0,5C il tuo cb carica le 1 o 2 pile AAA a 450mA quindi va benissimo usare questo caricabatterie.
Per la temperatura delle pile Energizer il problema è che molto probabilmente tali pile hanno una resistenza interna elevata e di conseguenza quando vengono ricaricate scaldano parecchio.
Prova ad acquistare pile LSD che hanno molti vantaggi

al89 18-08-2012 21:41

Quote:

Prova ad acquistare pile LSD che hanno molti vantaggi
Le ho già, sia AA che AAA, della Varta (Varta Longlife Accu Ready2use).

Sul discorso bassa auto scarica è vero, perchè le lascio ferme anche per 1-2 mesi, e quando le vado ad utilizzar, sono subito pronte.(ad esempio sulla fotocamera Canon PS A460, anche se sono ferme da tempo, come le inserisco faccio molti scatti senza problemi) (le AAA, anch'esse sono subito pronte quando le monto

Ripeto la domanda di prima, perchè mi sono dimenticato di specificare che le pile in oggetto sono AA:
Quindi la carica veloce delle mie NiCD AA 700 mAh sul duracell che eroga sulle 2 batterie 900 mAh l'una, non ci sono problemi?

Quote:

Se è un caso raro che i led siano entrambi fissi, puo' essere un errore del caricabatterie. se capita molto spesso con le stesse pile puo' darsi che qualche pila sia difettosa.
Led entrambi accesi, pile cariche.
Led lampeggianti, anomalie pile.

ripeto, al normale termina la carica con i 2 led accesi di fine carica, poi passato del tempo (tipo 5-10 minuti o più) i led iniziano a lampeggiare.

luigimitico 19-08-2012 10:25

@al89
il cb duracell carica 1 o 2 batterie AAA con una corrente di 450mA, (3 AAA con 300mA ) quindi non ci sono problemi dato che ricarichi le pile a circa 0,64C che è molto vicino al valore ideale di 0,5C

Per quanto riguarda i led lampeggianti alla fine della carica non so come mai accada cio'.

al89 19-08-2012 12:52

Quote:

il cb duracell carica 1 o 2 batterie AAA con una corrente di 450mA
Forse non hai ancora capito, ma le mie NiCD sono AA Stilo HR6 (doppia A), e non AAA come mi hai risposto; quindi la carica è a 900mAh. Ed è qui il dubbio.

QUINDI: sto parlando di 2 Pile AA (doppia A) Stilo HR6 NiCD 700 mAh l'una.
E non AAA come dici te.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:43.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.