Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


s12a 30-06-2021 10:32

Se ti capita di sfruttare tutta la RAM e anche di più con programmi pesanti, un SSD molto veloce permette di avere meno intoppi in fase di paging. Questa è una possibile applicazione pratica neanche troppo rara.



Qui sopra, due degli SSD che uso con Windows (Crucial MX500 e WD Blue 3D) hanno picchi di utilizzo al 100% perché ho impostato il file di paging su entrambi, ed in tale situazione Windows (così come Linux) li usa automaticamente come se fossero in RAID-0.

the_duke 30-06-2021 11:06

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 47465792)
Se ti capita di sfruttare tutta la RAM e anche di più con programmi pesanti, un SSD molto veloce permette di avere meno intoppi in fase di paging. Questa è una possibile applicazione pratica neanche troppo rara.



Qui sopra, due degli SSD che uso con Windows (Crucial MX500 e WD Blue 3D) hanno picchi di utilizzo al 100% perché ho impostato il file di paging su entrambi, ed in tale situazione Windows (così come Linux) li usa automaticamente come se fossero in RAID-0.

Nel nuovo sistema ho 32Gb di ram e non sono mai arrivato a saturarla...
Purtroppo i microimpuntamenti ci sono anche se di ram occupata ce n'è solo un quarto...
Avevo provato anch'io a smanettare con i file di paging per capire se risolvevo, ma non è cambiato nulla...

LentapoLenta 30-06-2021 11:41

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 47465856)
Nel nuovo sistema ho 32Gb di ram e non sono mai arrivato a saturarla...
Purtroppo i microimpuntamenti ci sono anche se di ram occupata ce n'è solo un quarto...
Avevo provato anch'io a smanettare con i file di paging per capire se risolvevo, ma non è cambiato nulla...

Io ti auguro di risolvere il problema upgradando ad un NVMe... ma ho qualche dubbio...

s12a 30-06-2021 11:57

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 47465856)
Nel nuovo sistema ho 32Gb di ram e non sono mai arrivato a saturarla...
Purtroppo i microimpuntamenti ci sono anche se di ram occupata ce n'è solo un quarto...
Avevo provato anch'io a smanettare con i file di paging per capire se risolvevo, ma non è cambiato nulla...

Se gli impuntamenti non sono correlati a picchi di utilizzo dell'SSD (come può accadere se la RAM è saturata), passare ad un SSD NVMe non credo che aiuterà.

Dovresti controllare dal task manager se questo accade durante tali impuntamenti. Meglio ancora, scoprire l'origine del problema.

the_duke 30-06-2021 16:31

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 47465979)
Se gli impuntamenti non sono correlati a picchi di utilizzo dell'SSD (come può accadere se la RAM è saturata), passare ad un SSD NVMe non credo che aiuterà.

Dovresti controllare dal task manager se questo accade durante tali impuntamenti. Meglio ancora, scoprire l'origine del problema.

All'inizio ero convinto che fosse per colpa di Windows: una installazione pulita con una bella formattazione non aveva risolto.
Poi ho pensato ai componenti ormai vecchi del mio PC (avevano circa 7 anni sulle spalle) ma cambiando quasi tutto (e ovviamente nuova installazione di Windows da zero), il problema è rimasto...
Ho provato più volte a capire cosa accade durante gli impuntamenti tenendo aperto il taskmanager, ma non sono riuscito.
Anch'io temo di non risolvere con la sostituzione del disco: ho già sostituito il cavo (poteva essere difettoso quello), ma non è servito.
Provando a cambiare SSD (cambiando proprio anche l'interfaccia di comunicazione) volevo eliminare un ulteriore candidato.
Fatto questo, se il problema persiste, comincio a brancolare nel buio: non saprei davvero come scovare il colpevole...

giovanni69 30-06-2021 23:41

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 47465604)
Ho un problema che mi trascino da tempo col PC: micro-rallentamenti e strani impuntamenti.

Quale è la tua definizione di impuntamento?
Anch'io mi trascino con una installazione su SSD con blocco del sistema ma poi riprende dopo una trentina di secondi. Ne avevo accennato qualche pagina fa; anche un altro utente aveva segnalato un esperienza simile. Ma essendo un problema non prioritario non mi ci sono messo più di tanto. Certo l'ideale sarebbe clonare il tutto su altro SSD e vedere che succede, a parità di componenti e di OS.

the_duke 01-07-2021 11:16

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 47466985)
Quale è la tua definizione di impuntamento?
Anch'io mi trascino con una installazione su SSD con blocco del sistema ma poi riprende dopo una trentina di secondi. Ne avevo accennato qualche pagina fa; anche un altro utente aveva segnalato un esperienza simile. Ma essendo un problema non prioritario non mi ci sono messo più di tanto. Certo l'ideale sarebbe clonare il tutto su altro SSD e vedere che succede, a parità di componenti e di OS.

30 secondi di blocco? Io sarei andato fuori di testa!
No, io ho proprio dei micro-impuntamenti: il sistema è come se andasse in freeze per un paio di secondi per poi riprendere normalmente.
Se sto scrivendo ad esempio, ad un certo punto il cursore di inserimento si blocca, non appaiono più i caratteri digitati per 1 o 2 secondi, ma poi tutto si sblocca e compaiono velocemente tutti i caratteri digitati nel frattempo.
Similmente col mouse: se lo sto muovendo, ad un certo puno til cursore rallenta o se ferma del tutto per poi riprendere normalmente a muoversi dopo pochi istanti.
Sono comportamenti che tipicamente mi ritrovavo su sistemi vecchi e dischi meccanici, quando c'era la ram satura e il sistema gestiva come poteva il file di paging.
Non pensavo che con un disco SSD Sata (non nuovissimo, ma teoricamente ancora del tutto funzionante e lontano dal suo teorico fine-vita) e tanta ram (adesso ho 32Gb, prima ne avevo 16Gb) una cosa del genere potesse succedere...

ChioSa 01-07-2021 11:24

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 47466985)
Quale è la tua definizione di impuntamento?
Anch'io mi trascino con una installazione su SSD con blocco del sistema ma poi riprende dopo una trentina di secondi. Ne avevo accennato qualche pagina fa; anche un altro utente aveva segnalato un esperienza simile. Ma essendo un problema non prioritario non mi ci sono messo più di tanto. Certo l'ideale sarebbe clonare il tutto su altro SSD e vedere che succede, a parità di componenti e di OS.

una roba del genere mi capitava con il mio primo ssd... il crucial c300 da 128gb (funziona ancora perfettamente tra l'altro)
quello che succedeva erano proprio dei momenti in cui freezava il sistema per poi riprendersi. Non ricordo la causa ma la soluzione era modificare alcune voci del registro di windows :boh:

alethebest90 01-07-2021 12:16

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 47467307)
30 secondi di blocco? Io sarei andato fuori di testa!
No, io ho proprio dei micro-impuntamenti: il sistema è come se andasse in freeze per un paio di secondi per poi riprendere normalmente.
Se sto scrivendo ad esempio, ad un certo punto il cursore di inserimento si blocca, non appaiono più i caratteri digitati per 1 o 2 secondi, ma poi tutto si sblocca e compaiono velocemente tutti i caratteri digitati nel frattempo.
Similmente col mouse: se lo sto muovendo, ad un certo puno til cursore rallenta o se ferma del tutto per poi riprendere normalmente a muoversi dopo pochi istanti.
Sono comportamenti che tipicamente mi ritrovavo su sistemi vecchi e dischi meccanici, quando c'era la ram satura e il sistema gestiva come poteva il file di paging.
Non pensavo che con un disco SSD Sata (non nuovissimo, ma teoricamente ancora del tutto funzionante e lontano dal suo teorico fine-vita) e tanta ram (adesso ho 32Gb, prima ne avevo 16Gb) una cosa del genere potesse succedere...

ciao io questi comportamenti li ho avuti con mouse e tastiera bluetooth...non è che li hai anche tu ?

semplimente perchè non prende bene il ricevitore

giovanni69 01-07-2021 13:19

Quote:

Originariamente inviato da ChioSa (Messaggio 47467320)
una roba del genere mi capitava con il mio primo ssd... il crucial c300 da 128gb (funziona ancora perfettamente tra l'altro)
quello che succedeva erano proprio dei momenti in cui freezava il sistema per poi riprendersi. Non ricordo la causa ma la soluzione era modificare alcune voci del registro di windows :boh:

Eh, penso anch'io che si tratti di qualche utility che ha rovinato il modo in cui Windows agisce sulla cache o simile. Dovrei effettuare un'installazione in-place e vedere che accade. :O

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 47467307)
30 secondi di blocco? Io sarei andato fuori di testa!
No, io ho proprio dei micro-impuntamenti: il sistema è come se andasse in freeze per un paio di secondi per poi riprendere normalmente.
Se sto scrivendo ad esempio, ad un certo punto il cursore di inserimento si blocca, non appaiono più i caratteri digitati per 1 o 2 secondi, ma poi tutto si sblocca e compaiono velocemente tutti i caratteri digitati nel frattempo.
Similmente col mouse: se lo sto muovendo, ad un certo puno til cursore rallenta o se ferma del tutto per poi riprendere normalmente a muoversi dopo pochi istanti.

Sono comportamenti che tipicamente mi ritrovavo su sistemi vecchi e dischi meccanici, quando c'era la ram satura e il sistema gestiva come poteva il file di paging.
Non pensavo che con un disco SSD Sata (non nuovissimo, ma teoricamente ancora del tutto funzionante e lontano dal suo teorico fine-vita) e tanta ram (adesso ho 32Gb, prima ne avevo 16Gb) una cosa del genere potesse succedere...

A me viene in mente qualcosa che ha a che fare con il buffer della gestione periferiche. Aggiornare / sovrascrivere il driver del chipset?

Emit 01-07-2021 13:57

Ecco qui tre test che ho fatto.








Per quanto riguarda altre informazioni ho trovato: 'limited warranty 3 years'; il tipo di NAND è TLC; il controller 'phison/2258xt'.
Per il resto non so dirvi, provo a scrivere al venditore.


Quote:

Originariamente inviato da Emit (Messaggio 47375445)
Ciao a tutti, ho acquistato un ssd xraydisk (attirato dal prezzo, sui 25€ per un 256GB).
Non so se può essere utile, ma pensavo di condividere qualche dato di prestazioni in caso qualcun altro fosse interessato a prenderne uno.

Che test e che software posso usare per avere un report decente?
Grazie


Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 47376153)
potresti iniziare con

- crystaldiskmark default
- as ssd default
- atto disk bench default



è un disco con cache dram, con hbm o niente?

quanti iops dichiara?

quanti tbw dichiara?

quanti anni garanzia?

ciao ciao


Nicodemo Timoteo Taddeo 01-07-2021 14:33

Quote:

Originariamente inviato da Emit (Messaggio 47467547)
Ecco qui tre test che ho fatto.

Discreto nel random un cesso nel sequenziale. Del resto vale sempre la vecchia regola che chi poco spende poco pretende, quindi va bene così direi :)

the_duke 01-07-2021 16:45

Quote:

Originariamente inviato da alethebest90 (Messaggio 47467402)
ciao io questi comportamenti li ho avuti con mouse e tastiera bluetooth...non è che li hai anche tu ?

semplimente perchè non prende bene il ricevitore

Ho un mouse cablato con connettore PS2 ed una tastiera wireless della Logitech con il ricevitore a pochissimi centimetri dalla tastiera stessa...

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 47467498)
A me viene in mente qualcosa che ha a che fare con il buffer della gestione periferiche. Aggiornare / sovrascrivere il driver del chipset?

Mmmm, i driver sono aggiornati, ed inoltre il comportamento lo avevo simile in due sistemi del tutto diversi.

[K]iT[o] 01-07-2021 16:59

Quote:

Originariamente inviato da the_duke (Messaggio 47467307)
30 secondi di blocco? Io sarei andato fuori di testa!
No, io ho proprio dei micro-impuntamenti: il sistema è come se andasse in freeze per un paio di secondi per poi riprendere normalmente.

Sono tornato un po' indietro la discussione ma non mi riesce di trovare messaggi dove indichi che SSD hai, io ti posso dire che con alcuni modelli DRAMless (senza chip ram che fa da cache) ho riscontrato col tempo questo problema, un modello d'esempio che ti posso portare è la serie BX di Crucial, che dopo aver sperimentato ora evito come la peste.

Ti consiglio di acquistare un nvme Sabrent, ho avuto soltanto esperienze positive.

s12a 01-07-2021 17:05

Ma in tal caso l'occupazione dell'SSD non dovrebbe apparire 100% o giù di lì dal task manager?

the_duke 02-07-2021 08:29

Quote:

Originariamente inviato da [K]iT[o] (Messaggio 47467830)
Sono tornato un po' indietro la discussione ma non mi riesce di trovare messaggi dove indichi che SSD hai, io ti posso dire che con alcuni modelli DRAMless (senza chip ram che fa da cache) ho riscontrato col tempo questo problema, un modello d'esempio che ti posso portare è la serie BX di Crucial, che dopo aver sperimentato ora evito come la peste.

Ti consiglio di acquistare un nvme Sabrent, ho avuto soltanto esperienze positive.

Il mio attuale disco di sistema è riportato in firma: è il Samsung 850 EVO 250Gb...

ChioSa 02-07-2021 09:41

Quote:

Originariamente inviato da giovanni69 (Messaggio 47467498)
Eh, penso anch'io che si tratti di qualche utility che ha rovinato il modo in cui Windows agisce sulla cache o simile. Dovrei effettuare un'installazione in-place e vedere che accade. :O



A me viene in mente qualcosa che ha a che fare con il buffer della gestione periferiche. Aggiornare / sovrascrivere il driver del chipset?

Il blocco era dovuto al LPM (Link Power Management) di windows
qui è spiegato decentemente:
https://cs.mcgill.ca/~mxia3/2016/05/...on-Windows-10/

io quasi 10 anni fa operavo questa modifica al registro di win:

Codice:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\iaStor\Parameters\Port0]
"LPM"=dword:00000000
"LPMDSTATE"=dword:00000000
"DIPM"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\iaStor\Parameters\Port1]
"LPM"=dword:00000000
"LPMDSTATE"=dword:00000000
"DIPM"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\iaStor\Parameters\Port2]
"LPM"=dword:00000000
"LPMDSTATE"=dword:00000000
"DIPM"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\iaStor\Parameters\Port3]
"LPM"=dword:00000000
"LPMDSTATE"=dword:00000000
"DIPM"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\iaStor\Parameters\Port4]
"LPM"=dword:00000000
"LPMDSTATE"=dword:00000000
"DIPM"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\iaStor\Parameters\Port5]
"LPM"=dword:00000000
"LPMDSTATE"=dword:00000000
"DIPM"=dword:00000000

che penso faccia la stessa cosa :boh:

Tigre. 02-07-2021 20:42

Quote:

Originariamente inviato da mtofa (Messaggio 47463389)
L'ho preso anch'io per la nuova build ma ancora non sono pronto.

Io invece, provengo da un 950 Pro e poi 970 Pro, a questo giro il 980 Pro l'ho lasciato dov'è, mi ha deluso e non poco e di fatto la dicitura Pro in questa nuova serie è solo sulla carta.

Passare dalle MCL del 970 Pro alle TCL del 980 Pro è davvero un'abominio per un prodotto che dovrebbe essere il top della categoria, specie poi se lo fai pagare come se fosse il primo qualitativamente parlando, oltretutto poi TCL a 128 layer, per non parlare della ostinata assenza di uno straccio di dissipatore sui chip del controller, ram e nand quando anche il più straccione degli SSD lo prevede all' origine e soprattutto il TBW dimezzato rispetto alla precedente serie, no non ci siamo proprio Samsung....:mad:

aled1974 03-07-2021 08:56

Quote:

Originariamente inviato da [K]iT[o] (Messaggio 47467830)
io ti posso dire che con alcuni modelli DRAMless (senza chip ram che fa da cache) ho riscontrato col tempo questo problema, un modello d'esempio che ti posso portare è la serie BX di Crucial, che dopo aver sperimentato ora evito come la peste.

non solo dramless, ma anche hmb

se dovete usarli come ssd per OS evitate entrambi :mano:

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 47467846)
Ma in tal caso l'occupazione dell'SSD non dovrebbe apparire 100% o giù di lì dal task manager?

se dramless 100% a regola sì

se hmb credo (<--- da verificare) dal quantitativo e prestazioni della ram, oltre dal carico ram richiesto alla macchina con l'operazione :read: :stordita:

Quote:

Originariamente inviato da Tigre. (Messaggio 47469417)
Passare dalle MCL del 970 Pro alle TCL del 980 Pro è davvero un'abominio
...
e soprattutto il TBW dimezzato rispetto alla precedente serie, no non ci siamo proprio Samsung....:mad:

concordo, e reputo il 980 liscio anche peggio

per l'ultima parte e non per difendere samsung, ma la riduzione dei TBW dipende appunto dal cambio di tipologia di nand, con le qlc ancora peggio, con le prossime plc sarà ridotto ulteriormente

ma questi sono limiti propri del tipo di cella più che errori di programmazione (sugli algoritmi wl-trim-gc) di samsung

anzi, facile che a mettere le nuove tlc su controller vecchi (quelli dei tempi slc/mlc) i tbw garantiti sarebbero ancora inferiori :(

ciao ciao

Tigre. 03-07-2021 17:59

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 47469606)
concordo, e reputo il 980 liscio anche peggio

per l'ultima parte e non per difendere samsung, ma la riduzione dei TBW dipende appunto dal cambio di tipologia di nand, con le qlc ancora peggio, con le prossime plc sarà ridotto ulteriormente

ma questi sono limiti propri del tipo di cella più che errori di programmazione (sugli algoritmi wl-trim-gc) di samsung

anzi, facile che a mettere le nuove tlc su controller vecchi (quelli dei tempi slc/mlc) i tbw garantiti sarebbero ancora inferiori :(

ciao ciao

Ma infatti, implementare le TCL ha come conseguenza appunto la riduzione del TBW rispetto a quello delle MCL montate per esempio sul 970 Pro, ma il discorso non è tanto sulla ovvia riduzione del TBW rispetto alla serie precedente quanto per il fatto che per un prodotto Pro che si pone al vertice della categoria queste celle non avrebbero proprio dovuto esserci, una scelta davvero inspiegabile di Samsung che di fatto cancella quello che era il vero punto forte di questi SSD e che ne giustificava sia la dicitura Pro che il prezzo.

Poi, ho letto che comunque la differenza la farebbe il software di gestione e l'aggiornamento del firmware, ebbene non sono affatto d'accordo, per esempio il 970 Pro l'ho comprato poco dopo l'uscita sul mercato e da allora a oggi ha avuto un solo aggiornamento del firmware, proprio oggi ho montato un Sabrent Rocket 4 Plus e già c'era un nuovo firmware mentre il software di gestione è decisamente più completo di quello Samsung e comprende anche una versione di Acronis True Image per fare una eventuale immagine dell' ssd anche a scopo di beckup.

Ribadisco che, e parlo da utilizzatore storico dei prodotti Samsung, a questo giro non ci siamo proprio, e spiace veramente vedere come la serie Pro sia di fatto scomparsa se non nella dicitura....:rolleyes:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:21.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.