Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


JCD's back 18-10-2012 21:15

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 38321132)
Approposito di pile usa e getta, ma esistono per caso anche le ricaricabili di queste pile? Ne ho una in un telecomando di un decoder per il digitale terrestre comprato nel 2010.
Ma non durano un cazzo. Da quando l'ho comprato, oltre a quella in dotazione ne ho già cambiate 3.
Per carità costano poco mediamente 1 - 1.50 euro l'una, ma è cmq una rottura di balle doverla cambiare ogni 6 mesi.


Sinceramente non saprei: ho dato un'occhiata in giro e sembrerebbero esserci almeno le LR2032 (che sembra abbiano maggiore capacità), però sono proprio a digiuno di info su questo tipo di batterie :mc: :fagiano:

metrino 18-10-2012 21:48

il problema è che spesso le "cineserie" sono fregature. Magari hai acquistato delle normali alkaline con su scritto lithium.
se qualcuno si lamenta, ti risponderanno che era il nome del modello, sono cinesi e non sapevano che indicasse anche un'altra tecnologia
:mc:

luigimitico 18-10-2012 22:15

@paditora
penso che non esistano ricaricabili, ma tu hai preso delle pile cinesi o anche di marca?
So che le migliori al litio sono Panasonic o Toshiba. Magari queste ti durano un po' di piu'.

sandroz84 18-10-2012 23:38

Quote:

Originariamente inviato da metrino (Messaggio 38321387)
il problema è che spesso le "cineserie" sono fregature. Magari hai acquistato delle normali alkaline con su scritto lithium.
se qualcuno si lamenta, ti risponderanno che era il nome del modello, sono cinesi e non sapevano che indicasse anche un'altra tecnologia
:mc:

Sono realmente al litio, solo non sono ricaricabili, sono le classiche batterie tampone che durano circa 5/10 anni sui dispositivi che necessitano di mantenere le impostazioni e l'orario una volta che va via la corrente tipo computer, autoradio, console ecc..
Certo che vista la loro capacità su un telecomando durano meno di niente..

Inviato dal mio Nexus 7 con Tapatalk 2

lucky85 19-10-2012 00:50

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 38321934)
Sono realmente al litio, solo non sono ricaricabili, sono le classiche batterie tampone che durano circa 5/10 anni sui dispositivi che necessitano di mantenere le impostazioni e l'orario una volta che va via la corrente tipo computer, autoradio, console ecc..
Certo che vista la loro capacità su un telecomando durano meno di niente..

Inviato dal mio Nexus 7 con Tapatalk 2

Infatti i telecomandi con batterie di questo genere sono telecomandi universali da pochi euro, i telecomandi di marca usano pile AAA

paditora 19-10-2012 04:37

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 38321527)
@paditora
penso che non esistano ricaricabili, ma tu hai preso delle pile cinesi o anche di marca?
So che le migliori al litio sono Panasonic o Toshiba. Magari queste ti durano un po' di piu'.

L'ultima si è una cinese la penultima invece era di marca.
Cmq non è che cambi di molto.
La cinese mi è durata 6 mesi e quella di marca mi sarà durata 10-11 mesi (un anno al massimo).
Che poi è solo il tasto di accensione/spegnimento che quando la pila inizia a scaricarsi non va più gli altri bene o male funzionano, solo che cavolo o mi tocca lasciare il decoder acceso giorno e notte o devo per forza spegnerlo e per forza con il telecomando visto che sul decoder non esistono pulsanti.
Mi sa che cambio decoder e ne compro uno che abbia delle normali pile AAA e ci schiaffo dentro 2 pile AAA ricaricabili.

paditora 19-10-2012 04:39

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 38321527)
@paditora
penso che non esistano ricaricabili, ma tu hai preso delle pile cinesi o anche di marca?
So che le migliori al litio sono Panasonic o Toshiba. Magari queste ti durano un po' di piu'.

L'ultima si è una cinese la penultima invece era di marca.
Cmq non è che cambi di molto.
La cinese mi è durata 6 mesi e quella di marca mi sarà durata 10-11 mesi (un anno al massimo).
Che poi è solo il tasto di accensione/spegnimento che quando la pila inizia a scaricarsi non va più gli altri bene o male funzionano, solo che cavolo o mi tocca lasciare il decoder acceso giorno e notte o devo per forza spegnerlo e per forza con il telecomando visto che sul decoder non esistono pulsanti.
Mi sa che cambio decoder e ne compro uno che abbia delle normali pile AAA e ci schiaffo dentro 2 pile AAA ricaricabili.

paditora 19-10-2012 04:47

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 38321934)
Sono realmente al litio, solo non sono ricaricabili, sono le classiche batterie tampone che durano circa 5/10 anni sui dispositivi che necessitano di mantenere le impostazioni e l'orario una volta che va via la corrente tipo computer, autoradio, console ecc..
Certo che vista la loro capacità su un telecomando durano meno di niente..

Inviato dal mio Nexus 7 con Tapatalk 2

E infatti ne ho una dentro al tachimetro della bicicletta e ancora funge nonostante abbia già 3-4 annetti.
Quella del telecomando invece dura un cazz :D Si cmq faccio che cambiare decoder a sto punto.

sandroz84 19-10-2012 08:08

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 38322396)
L'ultima si è una cinese la penultima invece era di marca.
Cmq non è che cambi di molto.
La cinese mi è durata 6 mesi e quella di marca mi sarà durata 10-11 mesi (un anno al massimo).
Che poi è solo il tasto di accensione/spegnimento che quando la pila inizia a scaricarsi non va più gli altri bene o male funzionano, solo che cavolo o mi tocca lasciare il decoder acceso giorno e notte o devo per forza spegnerlo e per forza con il telecomando visto che sul decoder non esistono pulsanti.
Mi sa che cambio decoder e ne compro uno che abbia delle normali pile AAA e ci schiaffo dentro 2 pile AAA ricaricabili.

Fai prima con la seconda opzione, comunque come durata pensavo peggio.

Semedisenape 19-10-2012 09:54

Ciao ragazzi, una domanda da profano.
Ho testato prima e refreshato poi delle vecchie batterie NiMh AAA che usavo con mouse e tastiera e ricaricavo con una baracca a timer.
Ora col Japcell BC-4000 raggiungo valori di 350 mAh su 850 e 900 nominali. Il tempo del processo di ricarica si aggira intorno ai 15 minuti, più o meno a seconda delle batterie.
Sono da buttare giusto?

SaggioFedeMantova 19-10-2012 11:06

Direi di si, ma sono LSD?

Semedisenape 19-10-2012 11:40

Non penso. Non ricordo nemmeno da dove arrivano.

Tanto per capire, che tolleranza devo considerare per definirle morte? Ad esemio su AAA 800 nominali?

sandroz84 19-10-2012 11:56

Quote:

Originariamente inviato da Semedisenape (Messaggio 38323713)
Non penso. Non ricordo nemmeno da dove arrivano.

Tanto per capire, che tolleranza devo considerare per definirle morte? Ad esemio su AAA 800 nominali?

Che marca sono?
Bisogna capire se a 900mAh ci arrivavano almeno da nuove.;)

gerko 19-10-2012 16:22

Vedi quanto ti durano per l'uso che ne devi fare Semedisenape.
Ti faccio un'esempio con pile schifezza.
Avevo in casa delle tronic nimh normali, sia grigio/nere che verdi, le grigio/nere duravano 2 mesi circa sull'orologio da parete, le verdi 6/7 mesi.
Ovvio che le prime son state buttate dopo il loro ultimo uso, ara più lo spreco per caricarle che l'utilizzo effettivo. Le altre finche non si riducono così le tengo.

Altro esempio, avevo delle ricaricabili panasonic da 550mah nel cordless, duravano una giornata scarsa, poi dovevano essere ricaricate. Ora con delle lsd da 850mah durano dieci giorni prima di dover essere ricaricate. Le prime le ho messe nel pattume. Anche se forse per un telecomando potevano andare bene. O almeno erano da testare.

luigimitico 19-10-2012 19:11

@Semedisenape
Che valori di corrente hai impostato per la ricarica? Se hai impostato 1000ma allora direi che è giusto, ma con pile che hanno 800-900mah sarebbe meglio stare intorno ai 400-500ma dato che equivale a 0,5C

Semedisenape 19-10-2012 19:46

Due Energizer rechareable NiMH nere e verdi ricaricate a 500.
4 Rexer rechargeable NiMH grigie e verdi ricaricate a 700.

paditora 19-10-2012 19:57

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 38322510)
Fai prima con la seconda opzione, comunque come durata pensavo peggio.

Alla fine ho comprato un'altra cinese vabbè tra 6-7 mesi ne prenderò una un po' meglio o un decoder nuovo, adesso mi serviva urgentemente dato che il telecomando non funzionava più.
Volevo prenderle all'Esselunga che hanno le Energizeer ma le CR2032 erano finite (e costavano pure meno di quelle cinesi 3.10 euro per 2 pile, mentre dal cinese 2 euro per 1 pila).
Ah una cosa non so se qualcuno di voi se ne intende anche di questo tipo di pile.
Ho preso la tensione della pila a vuoto con il tester e come valore mi da 3.36V, ma è giusto come valore di tensione o è già mezza scarica?
Perchè Wikipediando ho letto questo. Incollo la parte che mi interessa:
Quote:

http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_tipi_di_batterie
Batterie al litio [modifica]

Una batteria a bottone CR2032 smontata.

Il prefisso "CR" indica che sono celle al diossido di manganese e litio; tuttavia è possibile trovare anche il prefisso "BR", che identifica le celle al monofluorato di carbonio e litio.
Tutte queste batterie al litio forniscono 3 volt sotto carico, mentre quando il circuito è aperto la tensione è di 3,6 V.
La mia invece a vuoto è solo 3.36V quindi un bel po' in meno rispetto ai 3.6V di cui parla Wikipedia

vale46pc 19-10-2012 20:04

i prezzi del sito che ho postato tedesco REICHET delle eneloop

che dite sono buoni o ?



il migliore e' sempre olandese o ?

vale46pc 19-10-2012 20:11

mi autoquoto...direi di no !

http://www.reichelt.de/Ready-To-Use-...2d5668579572af


sono mi pare care e sono ancora vecchie ,finiscono con A le nuove non sono con
la B ?

pero' hanno gli adattatori per le AA in C o D .

gerko 19-10-2012 21:00

Ai ai ai. LIDL Rosse lsd AAA hanno addirittura fatto un'inversione di polarita!
Andiamo per gradi.

A Febbraio ho messo il termostato wireless alla caldaia. Richiedeva 3 AAA. Quindi decisi di metterci dentro le LSD del Lidl. Finito il periodo freddo rimane impostato su stagione calda e quindi in pratica mantiene le impostazioni di regolazione e l'orario data e cose così. Un paio di mesi fa ho controllato la tensione delle batterie con tester senza toglierle dal termostato e era 1.2 e qualcosa, quindi ancora cariche.
Stasera visto che ormai si avvicina il momento di lavoro vado a vedere e lo trovo spento, controllando poi le batterie una era a 1.1v e due segnano -0.012 e -0.013! :eek:

Ora sinceramente non so cosa pensare, son le batterie che si son rivelate pessime, o per gli apparecchi di questo genere meglio usare le alkaline e non le ricaricabili che poi si rovinano?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:48.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.