Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


Knukcles 15-11-2009 16:02

Quote:

Originariamente inviato da Soulman84 (Messaggio 29694960)
non riusciresti, prova a tenere spente le ventole per un paio d'ore anche se hai il sistema in idle e vedi la T dell'acqua come sale gradualmente..nel giro di un tot di ore che non posso sapere a priori arriveresti a T non più gestibili dall'hardware con riavvio del sistema ecc ecc..teoricamente calcolando il delta di incremento della T dell'acqua in un intervallo di tempo stabilito (1ora x esempio) puoi farti un'idea del gradiente termico e se ipotizzi che sia lineare puoi calcolare in quante ore la T raggiunge valori critici...

si ma calcola che cmq un radiatore ha un tot di capacita di convezione naturale....(che dipende da dove è posizionato, da che tipo di rad è ecc ecc), poi all'aumentare della temp dell'acqua e quindi anche del radiatore lo scambio termico con l'ambiente esterno diviene maggiore.....

io non direi a priori che non si possano spegnere le ventole del radiatore...

OiNoMeD 15-11-2009 16:12

Quote:

Originariamente inviato da cecco89 (Messaggio 29694497)
ciao a tutti, in questi giorni tengo il pc acceso per molti giorni senza mai spegnero, ho gia un sistema a liquido ybris, composto da triventola wb eclipse per cpu e gpu, le temperature sono nella norma e funziona tutto perfettamente, solo che mi sto chiedendo se quando tengo il pc acceso in idee, posso spegnere le ventole del radiatore? diventerebbe molto piu silenzioso ma le temperature ne risentirebbero alla lunga? oppure non corro rischi?

spegnine 2 :)

traskot 15-11-2009 16:12

Quote:

Originariamente inviato da Knukcles (Messaggio 29695044)
si ma calcola che cmq un radiatore ha un tot di capacita di convezione naturale....(che dipende da dove è posizionato, da che tipo di rad è ecc ecc), poi all'aumentare della temp dell'acqua e quindi anche del radiatore lo scambio termico con l'ambiente esterno diviene maggiore.....

io non direi a priori che non si possano spegnere le ventole del radiatore...

Ma infatti la risposta era del tipo "spegni e poi controlla cosa succede...se la temperatura non diventa troppo alta allora lo puoi fare!"

oclla 15-11-2009 16:40

Secondo me la cosa migliore sarebbe il controllo automatico in base alla temperatura dell'acqua... ma diventa anche costoso.
Io ho le ventole regolate a manina, e se non spegnerle del tutto, almeno le faccio girare a 800giri, praticamente non si sentono, e in idle fanno comunque il loro lavoro. Quando c'è necessità alzo un po.

Soulman84 15-11-2009 17:16

si può fare anche in base al carico della cpu usando delle ventole pwm, la akasa per esempio fa uno sdoppiatore che connesso alla presa pwm della ventola cpu ne pilota 3 con lo stesso segnale..

cmq io gli ho detto di verificare la T..@knuckles la convezione esiste solo in un sistema in cui i corpi non sono in movimento, se rimescoli il liquido non c'è convezione...io avevo provato quando avevo l'e8500 e la hd4870 a liquido mentre guardavo un film a spegnere le ventole, dopo un'ora di filma la T dell'acqua era salita di 5 gradi buoni, nonostante il wattaggio buttato in acqua non fosse eccessivo, ed ho pure il rad fuori dal case...

Knukcles 15-11-2009 17:31

Quote:

Originariamente inviato da Soulman84 (Messaggio 29695863)
si può fare anche in base al carico della cpu usando delle ventole pwm, la akasa per esempio fa uno sdoppiatore che connesso alla presa pwm della ventola cpu ne pilota 3 con lo stesso segnale..

cmq io gli ho detto di verificare la T..@knuckles la convezione esiste solo in un sistema in cui i corpi non sono in movimento, se rimescoli il liquido non c'è convezione...io avevo provato quando avevo l'e8500 e la hd4870 a liquido mentre guardavo un film a spegnere le ventole, dopo un'ora di filma la T dell'acqua era salita di 5 gradi buoni, nonostante il wattaggio buttato in acqua non fosse eccessivo, ed ho pure il rad fuori dal case...

?....io mi riferivo alla convezione naturale radiatore/aria.....cmq c'è convezione forzata o naturale.....la forzata quando piazziamo una ventola che ci fa lambire le lamelle del radiatore con una portata di aria fresca......naturale quando le lamelle sono lambite dall'aria naturale....le lamelle scaldano l'aria intorno a loro questa sale e cede il posto ad aria fresca....e così via....

riguardo al deltaT che hai notato.....quando tu avevi le ventole accese il tuo sistema di raffreddamente aveva un rendimento per via della convezione forzata, maggiore di quando hai spento le ventole, poichè la convezione naturale è meno efficace,per l'acqua per foza dovrà aumentare di temperatura.....tuttavia...a mano a mano che il radiatore (e quindi l'acqua) si va scaldando, anche se in pura convezione naturale, ci sarà un maggiore scambio termico tra radiatore e aria stanza.....quindi arrivato ad un certo tempo il sistema ritornerà in equilibrio termico.....

è la stessa cosa che succede nei termosifoni di casa......la caldaia brucia tot carburante al minuto e quindi genera un tot calore....i termosifoni all'inizio sono freddi e quindi non scambiano nulla con l'esterno e quel tot calore rimane nel circuito facendo via via riscaldare l'acqua......mano a mano che l'acqua si riscalda, riscalda i termosifoni che cominceranno a scambiare calore con l'esterno....scambiando sempre più calore mano a mano che si scaldano loro stessi.....adesso, ad una certa temperatura i termosifoni scambiano la stessa quantita di calore che la caldaia da all'acqua, quindi il sistema è a regime;)

ora è da vedere l'equilibrio termico in convezione naturale a che punto si raggiunge.....tutto li.....si deve provare....

cecco89 15-11-2009 18:37

allora il rad e un aicube X2 360, con airbox, il tutto posizionato sopra il case.
e la ponpa e in laingh 350(se si scrive cosi), dovrie fare l'upgrade per farla diventare una 500, ma sto cercando qualcuno abile con il saldatore io farie un macello :).
quindi mi consiglaite di fornirmi di termometro digitale e monitorare l'acqua per un oretta giusto? con impianto a reggime l'acqua sta a 25°, e raffreddo un q9300 e una ati hd4870.
invece vorrei sapere un altra cosa, ho una potente ventola della thermaltake in estrazione che sta sul retro del case, solo che è dotata di led, e si alimenta con l'attacco a 4pin dell'alimentatore, c'è modo di collegarla al rehobus con l'attacco classico delle ventole, anche escludendo i led non mi interessa, altrimenti cosi e troppo rumorosa

cecco89 15-11-2009 19:10

dopo 18 minuti di test l'acqua e passata da 25 a 36° e non sembra fermarsi, anche la temperatura della cpu ne risente, e passata da 55 a 58 sul primo e sul secondo core, mentre il terzo e il quarso stanno a 53, come mai tutta questa differenza? non doverbbero dividersi il il lavoro?
dopo 23minuti,quindi passati 5 minuti da prima, l'acqua e passata da 36° a 38°, la cpu sta a 58 fisso, la gpu 39.5, ho appena acceso una ventola perchè le temperature non accennavano a fermarsi

oclla 15-11-2009 19:14

Per la ventola, si che c'è modo... basta smanettare un po' coi fili, se hai un attacco a 3 pin recuperabile da un'altra ventola.
Altrimenti, c'è la soluzione più facile: girare specularmente i fili nel molex della ventola, così la fai andare a 5 volt, ed è sicuramente inudibile.

cecco89 15-11-2009 19:23

Quote:

Originariamente inviato da oclla (Messaggio 29697312)
Per la ventola, si che c'è modo... basta smanettare un po' coi fili, se hai un attacco a 3 pin recuperabile da un'altra ventola.
Altrimenti, c'è la soluzione più facile: girare specularmente i fili nel molex della ventola, così la fai andare a 5 volt, ed è sicuramente inudibile.

praticamente dovrei invertire il nero con il rosso, li taglio e li ricollego insieme pero invertiti giusto?

oclla 15-11-2009 19:34

Quote:

Originariamente inviato da cecco89 (Messaggio 29697413)
praticamente dovrei invertire il nero con il rosso, li taglio e li ricollego insieme pero invertiti giusto?

No, non serve tagliarli. Devi farli uscire dal molex (con un'estrattore è facilissimo, senza, un po' più fastidioso) devi premere le 2 linguette che tengono la puntina di ferro dentro al molex.

E non il nero con il rosso! Praticamente tutti i 4 fili vanno capovolti, i due neri centrali scambiati (massa) e il rosso scambiato con il giallo (rosso 5 volt, giallo 12), sul molex della ventola, meglio lasciare quello dell'ali come sta ;)
In pratica, sarebbe come attaccare la tua ventola al contrario, solo che non si può fare perchè la plastica è sagomata per l'aggancio in un verso solo.

E soprattutto, visto che solitamente i molex delle ventole sono passanti, non attaccarci niente dopo, ovvero lasciare la ventola l'ultima cosa collegata

cecco89 15-11-2009 20:17

Quote:

Originariamente inviato da oclla (Messaggio 29697512)
No, non serve tagliarli. Devi farli uscire dal molex (con un'estrattore è facilissimo, senza, un po' più fastidioso) devi premere le 2 linguette che tengono la puntina di ferro dentro al molex.

E non il nero con il rosso! Praticamente tutti i 4 fili vanno capovolti, i due neri centrali scambiati (massa) e il rosso scambiato con il giallo (rosso 5 volt, giallo 12), sul molex della ventola, meglio lasciare quello dell'ali come sta ;)
In pratica, sarebbe come attaccare la tua ventola al contrario, solo che non si può fare perchè la plastica è sagomata per l'aggancio in un verso solo.

E soprattutto, visto che solitamente i molex delle ventole sono passanti, non attaccarci niente dopo, ovvero lasciare la ventola l'ultima cosa collegata

ok grazie del consiglio, domani provo :)...

raikkonen 17-11-2009 16:17

ciao ragazzi,
vorrei integrare tutto nel case, quindi sto cercando un case che abbia una predisposizione per un rad biventola, top possibilmente...
ho visto gli nzxt m59, gamma e rogue, ce ne sono altri che permettono il montaggio all'interno senza grandi modifiche?
grazie mille

copperbak 17-11-2009 17:21

Quote:

Originariamente inviato da raikkonen (Messaggio 29723001)
ciao ragazzi,
vorrei integrare tutto nel case, quindi sto cercando un case che abbia una predisposizione per un rad biventola, top possibilmente...
ho visto gli nzxt m59, gamma e rogue, ce ne sono altri che permettono il montaggio all'interno senza grandi modifiche?
grazie mille

in uno sharkoon rebel 12 come il mio ci puoi montare un triventola interno frontale, con lo spazio per un'unità ottica, senza alcun problema :)

raikkonen 17-11-2009 17:26

grazie mille, non male ma se lo trovassi finestrato sarebbe meglio...la fascia di prezzo va bene cmq, grazie!

tidus780 19-11-2009 14:08

ciao a tutti ragazzi ma non c'è una sezione dedicata all'installazione della watercooling specifica per thermaltake armor 6000+ bws?

traskot 19-11-2009 15:03

Quote:

Originariamente inviato da tidus780 (Messaggio 29750242)
ciao a tutti ragazzi ma non c'è una sezione dedicata all'installazione della watercooling specifica per thermaltake armor 6000+ bws?

Con tutte le combinazioni che ci potrebbero essere tra impianti a liquido e case dovremmo creare 4000 sezioni differenti...casomai guarda se nel thread del case si parla anche di integrazioni di liquido!

tidus780 19-11-2009 17:15

direi priprio di no dato che con il mio impianto a liquido arrivo a 71/72 gradi in full senza contare il fattore tempo, più lo lasci al 100 percento e c'è un alzamento minimo di gradi...pensa io ho un radiatore da 240 quindi 2 ventole, una pompa swiftech 350 che eroga 500 litri ora, bay con un litro di liquido e waterblock della ybris eclippse...a 4 ghz mi arrivfa a 71/72 gradi come dicevo prima...anzi direi che è buono secondo le mie modeste conoscenze...poi lascio parlare agli esperti...

93alessandro93 19-11-2009 18:17

ciao a tutti...sono nuovo...e vorrei già chiedervi un favore-consiglio...vorrei raffreddare a liquido cpu, scheda video e chipset...per ora mi interessano solo il primo e il terzo, poichè come scheda video aspetto la nuova geforce serie 300...a cui vorrei fare un full cover...comunque, la cpu è un i7 920, mentre la scheda madre è un' asus rampage II extreme...vorrei mettere il raffreddamento a liquido per migliorare le prestazioni con l'overclock...mi sapreste consigliare un kit???...o delle soluzioni-suggerimenti???...il case in cui metterei il tutto è in plexiglass,costruito da me ed è abbastanza spazioso ed areato...come prezzi non mi interessano molto...purchè non siano superiori ai 350-400euro...vi ringrazio in anticipo... :)

tidus780 19-11-2009 18:34

Quote:

Originariamente inviato da italianstallion18 (Messaggio 29753400)
io a 4ghz sto come te... a 3.8 come lo tengo di solito non supera i 64 sotto prime...
poi ovviamente aspetto pareri su come migliorarlo...
mentre quando gioco non supera i 50 call of duty MF 2...

prima avevo un noctua e stavo sui 72 a 3.8...
cmq c'è il fattore della mia cpu che non sò perchè ha bisogno di tanto vcore...
cmq aspetto consigli...

io per adesso sto a a 1,28 di vcore, ma non credo sia stabile adesso dovrò fare qualche test...ma secondo me arrivo stabile a 1,30, c'è gente che lo porta a 4 a vcore 1,21...incredibile direi, sia per il fatto che scalda meno sia per il consumo...cmq anche il mio è un D0. E' una questione di fortuna


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:11.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.