Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


FrancoC. 29-06-2012 20:36

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37720100)
quindi tu ti sentiresti di consigliare 8 celle AA sony LSD, come quelle che ho postato sopra, per 6,73euro (blister da 4)?

Un paio di anni fa comprai quattro Sony "CicleEnergy" (cartoncino azzurro) 2000 mAh ed ebbi subito il sospetto che si trattasse di Eneloop (HR-3UTG) rimarchiate e nell'uso non ho trovato differenze.
Ora hanno diversi cicli e sono ancora in piena forma.
Hanno cambiato look e sono da 2100 mAh, per cui non saprei dirti; in ogni caso, come mediamente per tutte le LSD, si tratterà certo di buone celle.

summer_m 29-06-2012 20:56

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 37719860)
Saggio non ha detto che le XX "durano" meno delle Eneloop ma che la differenza non è poi tanta fra le due ....

:

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37718245)
Tenete conto che è abbastanza trascurabile anche la differenza di durata delle eneloop XX vs. eneloop 2000mah

Che poi Saggio abbia provato le batterie, nulla da ridire.... ;)

trepa 29-06-2012 21:24

[quote=paditora;37718000]Azz ma dove hai clickato per trovarlo a 19 euro?
Io dalla pagina dell'olandese vedo:
apcell BC-4000 Battery Charger
Availability: In stock.

€26.95 (Inc VAT)


metti davanti ru. al posto di eu.

trovi anche il maha 9000 per €35.50 più spedizione.

unico intoppo la selezione del paese di spedizione, manca l'Italia la Svizzera invece è presente?

in Russia non si paga iva?

SaggioFedeMantova 30-06-2012 00:10

Quote:

Originariamente inviato da summer_m (Messaggio 37721586)
:



Che poi Saggio abbia provato le batterie, nulla da ridire.... ;)

quello che intendevo dire è la durata in termini di "lampi di flash"

SaggioFedeMantova 30-06-2012 00:11

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 37721499)
Un paio di anni fa comprai quattro Sony "CicleEnergy" (cartoncino azzurro) 2000 mAh ed ebbi subito il sospetto che si trattasse di Eneloop (HR-3UTG) rimarchiate e nell'uso non ho trovato differenze.
Ora hanno diversi cicli e sono ancora in piena forma.
Hanno cambiato look e sono da 2100 mAh, per cui non saprei dirti; in ogni caso, come mediamente per tutte le LSD, si tratterà certo di buone celle.

quelle che ho postato sono da 2000mah e ovviamente LSD, dunque direi che ne vale la pena

invincible88 30-06-2012 03:48

Ragazzi mi serve un vostro parere, più che altro per capire se sto facendo le cose giuste...
2 anni fa ho acquistato 4 batteria Varta Ready to use, 2300 mah...
per più di un anno non sono state trattate molto bene perchè le ho usate con un caricatore di pochi euro, poi ho acquistato il Powerex MH-C9000 e le ho messe a regime diciamo...ho eseguito dei refresh...etc...
Impiego due celle per un pad wireless della xbox 360 e le altre due per il mio mouse, il mouse ne usa una soltanto, quindi quando si scarica una, ho l'altra di riserva e cosi via...

Dall'ultimo refresh delle celle, ho incollato un etichetta su di esse dove ho annotato l'amperaggio di ogni cella, e i cicli di ogni ricarica!
Le metto a ricaricare ogni volta che il pad e il mouse mi dicono che la batteria è a livello basso, faccio una carica diretta a 0,5 C, cosi in due ore sono pronte. Arrivato a 10 cicli, (tenendo conto delle istruzioni del powerex) devo rieseguire il refresh e riannotare il nuovo amperaggio per vedere se la cella è in forma...è arrivato a 30 cicli di carica, fare un break-in.
Secondo voi è un buon metodo per curare al meglio le batterie?

Perchè appena prendo il mouse da gioco, il Logitech G700, rinnovo il mio kit di batterie..prenderò delle eneloop e queste le voglio trattare bene fin dall'inizio e mi devono durare! per questo vi chiedo se è il metodo giusto!
Grazie

invincible88 30-06-2012 03:54

Ragazzi mi serve un vostro parere, più che altro per capire se sto facendo le cose giuste...
2 anni fa ho acquistato 4 batteria Varta Ready to use, 2300 mah...
per più di un anno non sono state trattate molto bene perchè le ho usate con un caricatore di pochi euro, poi ho acquistato il Powerex MH-C9000 e le ho messe a regime diciamo...ho eseguito dei refresh...etc...
Impiego due celle per un pad wireless della xbox 360 e le altre due per il mio mouse, il mouse ne usa una soltanto, quindi quando si scarica una, ho l'altra di riserva e cosi via...

Dall'ultimo refresh delle celle, ho incollato un etichetta su di esse dove ho annotato l'amperaggio di ogni cella, e i cicli di ogni ricarica!
Le metto a ricaricare ogni volta che il pad e il mouse mi dicono che la batteria è a livello basso, faccio una carica diretta a 0,5 C, cosi in due ore sono pronte. Arrivato a 10 cicli, (tenendo conto delle istruzioni del powerex) devo rieseguire il refresh e riannotare il nuovo amperaggio per vedere se la cella è in forma...è arrivato a 30 cicli di carica, fare un break-in.
Secondo voi è un buon metodo per curare al meglio le batterie?

Perchè appena prendo il mouse da gioco, il Logitech G700, rinnovo il mio kit di batterie..prenderò delle eneloop e queste le voglio trattare bene fin dall'inizio e mi devono durare! per questo vi chiedo se è il metodo giusto!
Grazie

sandroz84 30-06-2012 08:47

E un ottimo metodo, se non ti manca la pazienza continua così.;)

FrancoC. 30-06-2012 09:15

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 37722346)
-------------------------------- faccio una carica diretta a 0,5 C, cosi in due ore sono pronte. ------------------------------

Si, ma così dimentichi le due ore della TopOff; in questo modo le tue celle non saranno mai completamente cariche, diciamo che resteranno al 90% circa (o giù di li ....).

jtv83 30-06-2012 14:33

ragazzi cosa mi consigliate per un nuovo acquisto?adesso ho un caricatore della beghelli 500 con le sue batterie,ma vorrei passare a qualcosa che si carichi più velocemente,adesso ci mettono 14 ore per ricaricarsi,l'uso che ne farei sarebbe telecomando tv sveglie ecc,grazie!

SaggioFedeMantova 30-06-2012 14:35

Sanyo MQR06 + eneloop HR-3UTGA

jtv83 30-06-2012 14:55

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37724282)
Sanyo MQR06 + eneloop HR-3UTGA

questa accoppiata secondo te?
http://www.amazon.it/AmazonBasics-ri...1063226&sr=1-2

http://www.amazon.it/Technoline-BC-7...d_rhf_se_shvl4

invincible88 30-06-2012 15:11

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 37722756)
Si, ma così dimentichi le due ore della TopOff; in questo modo le tue celle non saranno mai completamente cariche, diciamo che resteranno al 90% circa (o giù di li ....).

Sarebbe stato più opportuno mettere un timer quando entra in modalità topoff! perchè cosi non si capisce mai quando è completamente carica...poi siete sicuro che il caricatore non carica già di suo le celle al 100%?
la topoff non serve solo per mantenerla carica?

sandroz84 30-06-2012 15:36

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 37724446)
Sarebbe stato più opportuno mettere un timer quando entra in modalità topoff! perchè cosi non si capisce mai quando è completamente carica...poi siete sicuro che il caricatore non carica già di suo le celle al 100%?
la topoff non serve solo per mantenerla carica?

Diciamo che sarebbe stato meglio, ma comunque ti accorgi quando finisce controllando la tensione delle celle.
Quella che intendi tu è la carica di mantenimento(10mA), la topoff(100mA) è una sorta di rabbocco finale.
Sulle percentuali di carica subito dopo il done e prima della topoff bisogna anche precisare una cosa, varia molto in base alle celle che si usano e sopratutto in base alla corrente di carica.
Partendo dal presupposto che il c9000 predilige interrompere la carica arrivati a 1.47volt, ci sono alcune celle che a parità di corrente di carica possono raggiungere il -dV addirittura prima di raggiungere tale tensione, altre che lo raggiungono dopo, quindi non mi farei tanti problemi, se servono subito si tolgono appena dopo il done e amen, altrimenti si lascia proseguire anche la topoff.

invincible88 30-06-2012 15:45

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37724564)
Diciamo che sarebbe stato meglio, ma comunque ti accorgi quando finisce controllando la tensione delle celle.
Quella che intendi tu è la carica di mantenimento(10mA), la topoff(100mA) è una sorta di rabbocco finale.
Sulle percentuali di carica subito dopo il done e prima della topoff bisogna anche precisare una cosa, varia molto in base alle celle che si usano e sopratutto in base alla corrente di carica.
Partendo dal presupposto che il c9000 predilige interrompere la carica arrivati a 1.47volt, ci sono alcune celle che a parità di corrente di carica possono raggiungere il -dV addirittura prima di raggiungere tale tensione, altre che lo raggiungono dopo, quindi non mi farei tanti problemi, se servono subito si tolgono appena dopo il done e amen, altrimenti si lascia proseguire anche la topoff.

Dopo il done per quanto tempo dura la TopOff? cioè che poi quando il caricatore inizia la fase della TopOff non ti aggiorna i parametri sul display, tipo il voltaggio etc...per questo!

sandroz84 30-06-2012 15:53

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 37724600)
Dopo il done per quanto tempo dura la TopOff? cioè che poi quando il caricatore inizia la fase della TopOff non ti aggiorna i parametri sul display, tipo il voltaggio etc...per questo!

Dura due ore, i dati relativi la tensione della cella tra un impulso e l'altro sono in costante aggiornamento sia durante la carica che durante la topoff, ma anche durante la carica di mantenimento.

SaggioFedeMantova 30-06-2012 17:37

Quote:

Originariamente inviato da jtv83 (Messaggio 37724371)

perfetto!!

paolo801 01-07-2012 14:15

Caricabatterie
 
Salve, ho visto che ci sono vari tipi di caricabatterie

Tensai TI-800L charger
Maha Powerex MH-C9000
La Crosse BC-1000 charger
Technoline BC 700 charger

Cosa pensate del Tensai TI-800L? E rispetto al Maha Powerex MH-C9000?
Grazie

SaggioFedeMantova 01-07-2012 16:35

Quote:

Originariamente inviato da paolo801 (Messaggio 37727910)
Salve, ho visto che ci sono vari tipi di caricabatterie

Tensai TI-800L charger
Maha Powerex MH-C9000
La Crosse BC-1000 charger
Technoline BC 700 charger

Cosa pensate del Tensai TI-800L? E rispetto al Maha Powerex MH-C9000?
Grazie

intanto che aspetti delle risposte piu approfondite posso dirti quello che ne penso leggendo le specifiche e paragonandolo al maha c9000, perchè possiedo e ho provato solo quello..

Noto che il tensai non finisce la carica al raggiungimento di una tensione stabilita (nel caso del maha è 1.46V)
Il Tensai non è analizzatore a differenza del maha e dei lacrosse/technoline.
Sul tensai non puoi impostare correnti di carica personalizzate e non puoi usare funzioni di carica/scarica avanzate, tipo refresh o break-in.
Non sono specificate le correnti di carica, ma per caricare 1AA 2000mah ci impiega 5 ore; non sapendo le modalità di carica non posso dare un giudizio certo, ma probabilmente utilizza correnti bassine; può anche essere che faccia come il maha che carica al 90% (circa) la batteria in 2 ore e poi in 2 ore riempie il 10% mancante..

Queste sono considerazioni che ho fatto solo leggendo le specifiche e non sono un professionista del settore, quindi ripeto, aspetta comunque risposte da chi sa veramente quello di cui si parla :)

paditora 07-07-2012 10:09

Quote:

Originariamente inviato da luigimitico (Messaggio 37670656)
la mia ipotesi è che quella pila stia aumentanto la sua resistenza interna e che quindi si avvicina il momento di sostituirla. Ma per dirlo con esattezza ti servirebbe un analizzatore di pile tipo Maha o Lacrosse.
Io ho delle AAA da 700mah che ormai sono inutilizzabili per il cordless che per essere ricaricate a 500ma il lacrosse impiega tantissimo, ma alla fine appena le monti sul telefono sono scariche.
Suggerimento non usare quella pila con altre che ancora funzionano dato che potrebbe rovinarti anche quelle buone.
Se conosci qualcuno con un analizzatore di pile fagli fare una prova con quella pila, se la pila e' ok allora vuol dire che è il caricabatterie che fa difficolta' a riconoscerla come carica

Ciao luigimitico.
Ecco proprio stamattina si è spento il cordless portentoso e ho sostituito le 2 pile con un altra coppia.
Per cui praticamente son durate dal 20 giugno ad oggi. Non male come tempo.
In questi 15-16 giorni nel cordless avevo messo proprio quella pila che ci ha impiegato una vita per ricaricarsi. Adesso metto le altre 2 che ho e poi tra altri 14-15 giorni le ricarico tutte e 4.
Cmq io farei così per evitare sovraccaricamenti. Se per caso dovesse ricapitarmi ancora che continua a caricare senza mai fermarsi, dopo circa 2 ore di carica o cmq quando vedo che le altre 3 sono già cariche e pronte per l'uso, stacco lo stesso la spina anche se il caricatore mi segnala che sta ancora caricando.
Per adesso cmq vanno alla grande nonostante siano pile non LSD e pagate 4 soldi da brico.

invincible88 09-07-2012 15:57

Ciao a tutti, datemi un consiglio...
praticamente ho un cordless che monta un pacchetto di 2 pile aaa a ni-mh a 600 mah il classico pack che si trova in un cordless...
Ho 4 varta aaa da 1000 mah che non mi servono per nessuna applicazione al momento, le ho messe in break-in perchè erano ferme da un pò...
siccome il cordlesse è da moltissimi anni che non vengono cambiate le batterie...posso montargli queste varta? gli salderei io le lamelle per fare il pack...che ne dite?

1onexx 09-07-2012 16:01

Che se non usi il saldatore adatto rischi di farle fuori per l'alta temperatura raggiunta ;) .

Se ti entra prova ad usare un portapile AAA e te la cavi con 1 € ;)


invincible88 09-07-2012 17:02

Quote:

Originariamente inviato da 1onexx (Messaggio 37768531)
Che se non usi il saldatore adatto rischi di farle fuori per l'alta temperatura raggiunta ;) .

Se ti entra prova ad usare un portapile AAA e te la cavi con 1 € ;)


Grazie mille del consiglio! devo vedere dove comprarlo...sarebbe ottimo!

1onexx 10-07-2012 13:39

Lo trovi facilmente nei negozi di materiale elettronico oppure online a meno di 1 €, ma in quel caso ti costa molto di più la spedizione ;) .

invincible88 12-07-2012 21:22

Ragazzi, mi sapete dire se questo modello sono ibride...avevo letto che si differenziano in vari modi, ready to use etc...ma non mi sembrano ibride!!

http://www.batterycity.eu/media/cata..._2300mah_2.jpg

vale46pc 12-07-2012 21:23

quindi confernmate che le sony sono le eneloop rimarchiate?

angelo963 12-07-2012 21:59

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 37788016)
Ragazzi, mi sapete dire se questo modello sono ibride...avevo letto che si differenziano in vari modi, ready to use etc...ma non mi sembrano ibride!!

http://www.batterycity.eu/media/cata..._2300mah_2.jpg

Ma se è scritto in rosso che sono ready to use.... piu' chiaro di cosi :eek: !!!
Come mai questo dubbio??
Ciao

SaggioFedeMantova 12-07-2012 23:10

Quote:

Originariamente inviato da vale46pc (Messaggio 37788023)
quindi confernmate che le sony sono le eneloop rimarchiate?

non credo l'abbia confermato nessuno.. se anche fossero sarebbero eneloop rimarchiate vecchia versione (mica male comunque)

invincible88 13-07-2012 02:29

Quote:

Originariamente inviato da angelo963 (Messaggio 37788177)
Ma se è scritto in rosso che sono ready to use.... piu' chiaro di cosi :eek: !!!
Come mai questo dubbio??
Ciao

Questo dubbio ce l'ho in primis perchè non mi sembrano a bassa autoscarica o forse è perchè ancora non me ne intendo e poi perchè sono 2300 mah e il massimo di questo modello arriva a 2700 mah! e non mi risulta che esistono delle ibride talmente potenti! tanto da superare persino le eneloop classiche, togliendo le xx che però non hanno la bassa autoscarica che possiedono le classiche...poi non so!

angelo963 13-07-2012 08:58

Quote:

Originariamente inviato da invincible88 (Messaggio 37788816)
.... il massimo di questo modello arriva a 2700 mah! e non mi risulta che esistono delle ibride talmente potenti.....

Chiedo scusa se la mia risposta Ti è sembrata ironica ma da come l' hai proposta (senza spiegare il perchè non ti sembravano ibride quelle batterie che riportano chiaramente il logo " ready to use") non aveva senso.... mancava la parte sopra, la vera domanda!
Prima di risponderTi ho naturalmente guardato il sito ufficiale Varta e sembrerebbe che quasi tutta la produzione odierna di ricaricabili Varta produca solamente ibride; ci sono le AA della serie Power Accus (quelle che hai postato) da 2300-2400-2500Mah e poi si passa al formato C e D e tutte con il logo Ready to use, ma non c'è traccia delle 2700Mah che Ti hanno spiazzato.
Quelle si trovano ancora sugli scaffali ma probabilmente sono fuori produzione e se guardi bene NON hanno la scritta rossa Ready to use.
Hai ragione a pensare che non esistono ibride tanto potenti ;)
Ciao

invincible88 13-07-2012 09:52

Quote:

Originariamente inviato da angelo963 (Messaggio 37789414)
Chiedo scusa se la mia risposta Ti è sembrata ironica ma da come l' hai proposta (senza spiegare il perchè non ti sembravano ibride quelle batterie che riportano chiaramente il logo " ready to use") non aveva senso.... mancava la parte sopra, la vera domanda!
Prima di risponderTi ho naturalmente guardato il sito ufficiale Varta e sembrerebbe che quasi tutta la produzione odierna di ricaricabili Varta produca solamente ibride; ci sono le AA della serie Power Accus (quelle che hai postato) da 2300-2400-2500Mah e poi si passa al formato C e D e tutte con il logo Ready to use, ma non c'è traccia delle 2700Mah che Ti hanno spiazzato.
Quelle si trovano ancora sugli scaffali ma probabilmente sono fuori produzione e se guardi bene NON hanno la scritta rossa Ready to use.
Hai ragione a pensare che non esistono ibride tanto potenti ;)
Ciao

Esatto! ora che mi hai scritto la spiegazione ho capito...in pratica io che ho le 2300 mah con la scritta "ready to use" sono ibride, non mi ero accorto che la serie da 2700 mah non avesserò il logo "ready to use" in rosso!
hanno aggiornato il sito perchè prima apparivano dopo le 2500 mah! ancora da mediaworld infatti le vendono in pratica io ho queste:

http://www.autoscatto.it/images/fdifox/355355.jpg

quelle che completavano la serie tempo fa che mi hanno spiazzato sono queste:

http://www.nedis.it/images/products/VARTA-56766_BL.JPG

E chiaro però che manca la scritta "ready to use", appunto dicevo! perchè le sanyo XX arrivano a 2500mah! non mi era chiaro che arrivavano le varta a superare cosi le sanyo! :)

Quindi sono ibride! in ogni caso l'autoscarica non credo si possa paragonare alle sanyo eneloop! forse le posso paragonare alle XX!
per andare in diretto scontro con le eneloop classiche dovremmo prendere come riferimento le varta LongLife Accus! credo che quelle dovrebbero avere una bassa autoscarica!

Qualche volta faccio un test! voglio vedere in 3 mesi quanta carica tengono! mi dispiace solo che queste celle per il primo annetto sono state trattate male per via di un caricatore pacco! infatti ho i seguenti risultati dal refresh eseguito a gennaio/febbraio non appena ho preso il powerex:

1. 2121/2300 mah
2. 2110/2300 mah
3. 2116/2300 mah
4. 2090/2300 mah

un pochino deteriorate ci sono! tutte le celle dall'ultimo/unico refresh, sono state ricaricate 4 volte a 0,5C non appena i dispositivi segnalano la carica della batteria bassa!
La N°1 e la N°3 le uso per il pad wireless della 360! e capita che a volte lo tengo fermo per un pò! infatti arrivato alla quinta ricarica, magari effettuo dei cicli con la modalità Cycle! cosi vediamo se con l'uso corretto ho ripreso qualche mah in più!
Invece le altre due celle le uso singolarmente nel mouse! una batteria per volta, quelle le cambio una volta al mese circa, quindi quando uso una l'altra sta a riposo per un mese e cosi via...magari quelle le ciclo a 10 ricariche!

Sono delle ottime batterie, peccato che sono state trattate male :(

angelo963 13-07-2012 10:38

:mano: L' importante è capirsi.

Le quattro celle che hai non sono poi cosi male, guarda se da qualche parte c'è scritto la capacità minima garantita; probabilmente ci sei molto vicino; se ci aggiungiamo anche l' errore del Maha...direi che ci può stare una media di 2100Mah reali.
Purtroppo tra il dichiarato e il reale ce ne passa, e come ciliegina sulla torta i produttori stanno rifacendo ancora lo stesso errore, cioè quello di rincorrere la massima capacità a discapito della robustezza; solamente che ora ci fregano pure con la scritta ready to use.
Celle da 2500Mah e oltre (che arriveranno sicuramente come specchietti per le allodole) a bassa autoscarica bahh...io diffido e resto a 2000Mah.. a meno di stravolgimenti tecnologici evidenti.
A proposito, ricordati che i cicli di carica di una cella sono "a scalare", occhio di non bruciarteli tutti nel Maha :D :D :D .
Ciao

SaggioFedeMantova 13-07-2012 13:52

per verificare l'effettiva capacità col maha, usa la modalità break-in e non refresh&analyze ;)
come dice angelo però, non abusare troppo di queste funzioni, altrimenti rischi di usarle solamente nel maha e non per quello che ti serve davvero :)

invincible88 13-07-2012 18:49

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37791347)
per verificare l'effettiva capacità col maha, usa la modalità break-in e non refresh&analyze ;)
come dice angelo però, non abusare troppo di queste funzioni, altrimenti rischi di usarle solamente nel maha e non per quello che ti serve davvero :)

Si qualche giorno che ho tempo e non devo giocare e usare il pc per un pò...casomai glielo farò un brak-in! non gliel'ho mai fatto ineffetti!
non smetterò mai di dire che sono state usate male...

claudiosg 14-07-2012 10:32

Forse per eccesso di precauzione ho comprato una batteria agli ioni di litio di scorta per evitare il rischio che quando quella originale cesserà di funzionare non la troverò più (come mi è già successo).
Mi conviene lasciarla inutilizzata finchè quella originale cesserà di funzionare o è meglio utilizzarla alternandola a quella originale?
Lasciare quella nuova inutilizzata per qualche anno si deteriora?

saluti
grazie

sandroz84 14-07-2012 10:36

Quote:

Originariamente inviato da claudiosg (Messaggio 37795331)
Forse per eccesso di precauzione ho comprato una batteria agli ioni di litio di scorta per evitare il rischio che quando quella originale cesserà di funzionare non la troverò più (come mi è già successo).
Mi conviene lasciarla inutilizzata finchè quella originale cesserà di funzionare o è meglio utilizzarla alternandola a quella originale?
Lasciare quella nuova inutilizzata per qualche anno si deteriora?

saluti
grazie

Ma per quale dispositivo?

claudiosg 14-07-2012 10:41

Quote:

Originariamente inviato da sandroz84 (Messaggio 37795360)
Ma per quale dispositivo?



nikon compatta tascabile che ha già qualche anno

ma immagino che sia ininfluente

sandroz84 14-07-2012 11:04

In questo caso io ti consiglio di alternarle, non conservarle cariche al 100% ma intorno al 40%, possibilmente in un luogo fresco.;)
le batterie al litio tendono a deteriorarsi nel tempo anche se non usate.

SaggioFedeMantova 14-07-2012 18:02

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37632119)
Dopo il break-in 2130mah.

1°Mese 1703mah
2°Mese 1452mah
3°Mese 1243mah
4°Mese ????mah

Come tutti i mesi l'appuntamento è arrivato, ma stavolta è l'ultima.
Le nostre pile Tronic da 2500mah dichiarati sono partite con una carica effettiva di 2130mah (media su 4 AA) per poi autoscaricarsi gradualmente nell'arco di 4 mesi.

Questo è il 4° mese, riuscirà a non andare sotto i 1000?

Cella in scarica a 500mah, come da valori di break-in utilizzati dal Maha.

SaggioFedeMantova 14-07-2012 19:37

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 37797451)
Come tutti i mesi l'appuntamento è arrivato, ma stavolta è l'ultima.
Le nostre pile Tronic da 2500mah dichiarati sono partite con una carica effettiva di 2130mah (media su 4 AA) per poi autoscaricarsi gradualmente nell'arco di 4 mesi.

Questo è il 4° mese, riuscirà a non andare sotto i 1000?

Cella in scarica a 500mah, come da valori di break-in utilizzati dal Maha.

scarica finita, 863mah


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:40.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.